mercoledì 12 gennaio 2011

Fuori dai denti! ...IL TUNNEL!

Dopo la prima intervista dell'Airone, torna anche nel 2011 la rubrica di Bubi, "Fuori dai denti". Argomento di questa prima uscita del nuovo anno... IL TUNNEL!
La parola a Bubi...


Ciao a tutti,

oggi ci concentreremo su uno degli aspetti più tipici degli sport "di campionato": Il TUNNEL, ovvero i periodi "bui" in cui si inizia a perdere e non se ne capisce la ragione.

Il mese di Dicembre dei Gators è uno spunto ideale per trattare questo argomento, dopo un inizio di stagione molto positivo, con risultati importanti e una squadra in campo capace di giocarsela con chiunque, ecco che d'improvviso la luce si spegne e arriva una fila di risultati negativi.

La causa? è sempre la stessa: ci si rilassa.

Una nuova stagione dà sempre molti stimoli, tutti cercano di dimostrare qualcosa in più, ci si allena con grande entusiasmo, impegno, intensità ed ecco che ci si diverte e i risultati arrivano.
Dopo un paio di mesi invece le gerarchie in campo sono acquisite, si arriva in palestra qualche minuto dopo, si chiacchiera, gli allenamenti iniziano in ritardo, l'allenatore non spinge più sull'acceleratore, il ritmo cala e come d'incanto ci si infila nel Tunnel.

La cosa curiosa è che nessuno se ne rende conto, la colpa inizia da subito a essere degli altri: innanzitutto degli arbitri, poi della sfortuna e alla fine dei compagni che non eseguono bene ecc.
A questo punto il patatrac è fatto, si inizia a litigare, avere da ridire, si esce dal campo arrabbiati e le partite vanno che è un piacere.

Qual è la cura?
Avere l'umiltà personale di riconoscere i propri errori, ritrovare la voglia di eseguire al meglio qualsiasi esercizio ci venga proposto e ricominciare ad allenarsi con la massima voglia ed intensità.
Solo questo consente alla squadra di ritrovare l'agonismo e la presenza in campo che permette di arrivare per primo sulle palle vaganti e di avere quella frazione di secondo di vantaggio sull'avversario che determina la differenza tra il fallo fatto e quello subito.
D'incanto tutto funzionerà meglio, gli arbitri torneranno benevoli, il clima si rasserenerà e vedremo la luce alla fine del Tunnel.

Quindi non resta che ricominciare a dare il massimo e torneremo prestissimo ad essere una squadra temuta da tutti e soprattutto a dare qualche soddisfazione ai fantastici tifosi che continuano imperterriti a seguirci e a sostenerci.


Bubi

3 commenti:

  1. Come sempre...1 sentenza!!!

    RispondiElimina
  2. Immarcabile come sempre! Sentivamo la tua mancanza!!! :)

    RispondiElimina