martedì 29 novembre 2016

A.B. IMPIANTI GATORS - CHERASCO 76-66

Parziali: 14-22; 24-13; 10-16; 28-15

A.B.IMPIANTI Gators: Pautasso, Sabena 7, Arese 12, Bongiovanni 1, Ambrogio 3, Ercole 2, Testa 9, Paschetta, Bosio, Nasari M. 33, Fissore 9. All. Nasari F. - Scotta

Cherasco: Magliano n.e., Eirale 13, Martinengo 10, Graffi 2, Ascheri 16, Cortese 2, Gjorgiev 2, Sopegno, Mariano 9, Massatore 3, Navone 3, Rolfo 6. All. Riccardi

Domenica 27 Novembre i Gators affrontano Cherasco, squadra neo promossa, che occupa l'undicesima posizione in classifica a quota 4 punti come gli alligatori. La sfida è decisiva per entrambe le squadre, che con una vittoria smuoverebbero la classifica e, soprattutto risolleverebbero il morale dopo il difficile inizio di campionato.
Tra le fila dei Gators si rivedono Bongiovanni ed Ambrogio, mentre Fissore rientra nei dieci dopo il turno di squalifica.
L'inizio della partita è disastroso per i padroni di casa: pronti via e Cherasco scappa via, con un parziale di 9-0 nei primi 2 minuti. Coach Nasari chiama subito timeout per fermare l'emorragia, ma Cherasco sembra giocare con due marce in più, mentre gli alligatori non riescono a reagire e sbloccano il risultato solo dalla lunetta. A tre minuti dalla fine del quarto il tabellone è impietoso: 5-22 per gli ospiti.
Negli ultimi tre minuti del quarto Nasari e compagni tirano fuori l'orgoglio, Fissore e Bongiovanni portano grinta ed energia e i Gators accorciano le distanze chiudendo il periodo sul 14-22.
Nel secondo quarto coach Nasari prova ad alzare la difesa, schierando una press a tutto campo e la mossa dà i suoi frutti: Ercole e Arese recuperano diversi palloni, Fissore è una furia su entrambi i lati del campo e Nasari segna canestri da vero leader. Il divario si assottiglia minuto dopo minuto e nel finale del quarto i Gators mettono la freccia e completano la rimonta, arrivando al riposo lungo sul +3 grazie a 3 tiri liberi di Nasari a tempo scaduto.
Nel terzo quarto la musica non cambia, Sabena e compagni stringono le maglie in difesa e Cherasco fatica a trovare buone soluzioni in attacco, Arese e Ambrogio colpiscono da tre punti e i punti di vantaggio dei padroni di casa salgono a una decina. Negli ultimi due minuti del quarto, però, un blackout difensivo riapre la gara e Cherasco, con due bombe e alcune conclusioni in entrata si riporta sul +1.
Nell'ultimo periodo la partita diventa molto combattuta, sia dal punto di vista del gioco, sia dal punto di vista fisico, le due squadre si affrontano a viso aperto, ma sale il livello di nervosismo. Due falli tecnici fischiati a Martinengo, con la conseguente espulsione, creano un break a favore degli alligatori, ma Cherasco non ci sta e con Rolfo si riporta sotto. Arese e Nasari colpiscono da fuori, piazzando l'allungo decisivo, ben coadiuvati da un Fissore formato deluxe. La partita si conclude sul 76-66 per i Gators, che trovano, pur faticando moltissimo, una vittoria importantissima, sia per la classifica che per il morale.

Prossimo incontro: Domenica 04/12/2016 ore 18.30 Carmagnola - A.B. IMPIANTI Gators (PALASPORT - Corso Roma CARMAGNOLA (TO))

U16: PGS VICTORIA ALBA - ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI 65-71

Parziali: 11-19, 10-6, 14-12, 15-13, 9-9, 6-12)

ABC SERVIZI Gators: Minnone, Craco 2, Kodrinaj 22, Levrone 33, Malengo 3, Racca, Audero, Paschetta 2, Burdese 7, Vallarino 2. All. Dalmasso-Mascolo.

Alba: Mascarello 2, Giordano 19, Vallino, Vazzana 4, Barberis, Iudicello, Gallarato 11, Bertorello 12, Campaci 2, Vero 13, Sensibile 2. All. Giordano - Soragna.

Domenica 27 novembre i Gators di Racconigi sono ospiti della formazione di Alba. L'inizio di match sorride ai padroni di casa: Craco coordina in cabina di regia trovando punti importanti, mentre Kodrinaj ha fin da subito un ottimo impatto segnando a più riprese.
Alba prova a rispondere, accorciando le distanze, ma gli Alligatori si fanno preferire per la qualità di gioco. Malengo è eccezionale in difesa, Burdese mette in campo la consueta ed encomiabile grinta in entrambe le fasi.
Nel secondo periodo continua a regnare l'equilibrio e le due squadre rispondono colpo su colpo. Levrone giganteggia in area con rimbalzi, stoppate e canestri in contropiede, Minnone mette ordine in attacco e Racca si mostra aggressivo e deciso a lottare su ogni possesso.
A cavallo tra secondo e terzo periodo grande impatto del duo Paschetta e Vallarino: il primo segna appena entrato, il secondo garantisce solidità in difesa.
Audero quando chiamato in causa offre minuti di grande qualità gestendo bene le azioni offensive.
La gara termina in parità e c'è bisogno di andare ai supplementari. Il primo overtime rimane in equilibrio. Alcuni errori in difesa da parte degli Alligatori permettono facili canestri agli albesi, mentre in attacco i Gators si affidano a Levrone e Kodrinaj, davvero sugli scudi.
Il primo supplementare non basta e si va al secondo. Il canestro della svolta e del sorpasso lo realizza un positivissimo Vallarino. Il resto diventa un monologo Gators fino al termine, pur con qualche sofferenza dovuta alla tenacia mostrata dai padroni di casa. FInisce 71 a 65.
Prima vittoria stagionale per gli Alligatori di Racconigi, ma al di là del risultato grande soddisfazione per i coach Dalmasso e Mascolo per l'ottima performance messa in campo, che conferma il trend positivo della squadra e gli ottimi miglioramenti di tutto il collettivo.

Prossimo incontro: Domenica 4 dicembre 2016 ore 11.00 ABC SERVIZI Gators Racconigi-Mondovì (Palazzetto dello Sport – Via Principessa Mafalda, 9 – Racconigi (CN))

U14 ELITE: FRANZIN VAL NOCE - GF GATORS 70-68

Parziali: 17-19; 15-22; 10-10, 22-13, 6-4.

GF Gators: Nicola S. 20, Robasto 19, Ghigo 15, Catalano 10, Stima 2, Carle 2, Baretta 0, Davicco 0, Serra 0, Nicola A. 0. All.: Nasari.

Franzin Val Noce: Magnano 18, Bonasea 13, Corino 13, Fabi 11, Maltese 7, Marenco 6, Giacomiello 0, Puleo 0, Mazzarella 0, Lanza 0, Fiocchi 0, Perotti 0. All.: Petrucci.

Trasferta amara in quel di Cantalupa per gli Alligatori dell' Under14 elite, che al termine di una partita decisasi solo all'overtime tornano a casa sconfitti da un ottimo avversario. I Gators si presentano con Carle in precarie condizioni fisiche causa influenza e Baretta con mano fasciata causa piccolo intervento alla mano mentre il Presidente Nasari sostituisce in panchina l'assente coach Toselli. Le due squadre si sfidano a campo aperto, ma gli Alligatori sono piu' incisivi in zona offensiva e prendono un vantaggio a fine secondo quarto grazie alle belle giocate di un brillante Robasto. Catalano si immola in difesa sul forte avversario Corino, ma alla fine registrerà anche un bottino di ben 10 punti con due su due da tre punti a dimostrare i notevoli progressi del playmaker saviglianese. Il terzo quarto è giocato alla pari, Davicco e compagni riescono a mantenere il vantaggio conquistato a fine secondo quarto. Nell'ultimo quarto i padroni di casa si fanno piu' aggressivi e potendo contare su una panchina decisamente piu' lunga dei Gators si rifanno sotto e agguantano il pareggio portando la partita al supplementare. Gli Alligatori sono già senza Ghigo fuori per 5 falli, la stanchezza si fa sentire e alcune giocate affrettate non consentono ai Gators di portarsi al casa la vittoria. Termina così il girone di andata, I Gators sono quinti in classifica e hanno ancora buone chance per entrare nelle prime quattro e accedere ai playoff, peccato per alcune sconfitte maturate solo nel finale che se si fossero vinte si potrebbe decisamente stare ai piani alti.

Prossimo incontro: Sabato 03 Dicembre ore 17.30, GF Gators vs Amatori Basket Savigliano, Palazetto dello sport di Savigliano via Giolitti.

U14: CUNEO - GATORS MOTOCAR 36-71

Parziali: 7-14; 6-17; 15-23; 8-17.

Gators MoToCar: De Leo 1, Anghel, Bertolotto 6, Speranza 4, Nicola A. 11, Adamini 2, Roggiapane 4, Roano 15, Perotti 10, Alegre 9, Borda 9, Dagatti. All. Nicola V.

Cuneo: Ellena 1, Bertaina 4, Zuppanelli, Comotti 4, Rosso 6, Barale, Pettiti 3, Dalmasso 3, Viale 13, Giraudo, Gribaudo, Tolosano 2.  All. Maccario.

Domenica 27 novembre i giovani Gators di Moretta sono di scena a Cuneo per la loro seconda partita stagionale. Anche questa volta la formazione che si trovano davanti rende loro parecchia differenza in termini di età e centimetri di altezza, per cui da subito la distanza nel punteggio va via via aumentando a favore degli ospiti bianco verdi. Il quintetto, schierato da coach Nicola, è composto da capitan Alegre, dai giovani Borda e Nicola, e dai “saviglianesi” De Leo e Roano e si comporta subito bene in difesa, visto che i cuneesi trovano con difficoltà la via del canestro; sul lato d’attacco invece la domenica mattina si fa sentire e la mira non è delle migliori: Borda e Alegre vanno a segno da sotto, mentre Nicola A. la metta da 3; poi dal secondo quarto si accende ancora Roano (di nuovo top scorer di giornata): lui e un Bertolotto “stellare” infilano un parziale di 14 punti consecutivi in due a cavallo del secondo e del terzo quarto. I tre “lunghi” morettesi Speranza, Perotti e Adamini sono presenti sotto canestro e catturano molti rimbalzi, purtroppo però non sempre concretizzati a dovere, ma tutti e tre riescono ad iscrivere punti a referto. A Roggiapane viene chiesto di spingere un po’ di più l’acceleratore in fase di ripartenza, mentre Anghel e Dagatti riservano le loro energie sul lato difensivo della partita, nella quale (a parte il terzo quarto) la difesa si è comportata bene concedendo meno di 10 punti per quarto.
Bene così, non resta che continuare a lavorare bene in allenamento, tenendosi pronti per i prossimi impegni che potrebbero risultare più gravosi.

Prossimo impegno: sabato 3 dicembre, ore 17.30 a Moretta contro VBF Fossano.

U13: GATORS CAVA - GATORS SAVI 56-58

Parziali: 8-14, 17-15, 11-16, 20-13.

Gators Cava: Peretti 12, Dileo 11, Borghino 6, Olivero 6, Allemandi 5, Lupu 4, Marku Ke. 4, Bergesio 2, Marku Kr. 2, Righetti 2, Rosso 2, Marku M 0. All. Villois

Gators Savi: Barra 18, Abrate 9, Mazzone 8, Bertaina 6, Ghigo 6, Rubinetto 6, Dimantua 3, Varallo 2, Bianco 0, Boido 0, Cravero 0, Hajarri 0. All. Toselli

Domenica 27 novembre presso il palazzetto dello sport di Cavallermaggiore va in scena la partita tra Cavallermaggiore e Savigliano, valida per il campionato Under13. La partita è equilibrata, anche se i saviglianesi, guidati da coach Toselli, mantengono sempre un leggero vantaggio. I Gators di casa fanno valere i centimetri sotto canestro, mentre gli Alligatori di Savigliano sfruttano il contropiede e la maggior velocità per sorprendere i piu’ “grossi” avversari. La squadra di Cavallermaggiore, guidata da coach Villois, è brava a rimanere sempre in partita e a sfiorare la rimonta nel finale che si gioca punto a punto. Al termine, con merito, la spuntano i più giovani ragazzi di Savigliano. Come al solito il derby si conclude in un unico abbraccio e l’urlo “ONETEAMGATORS” di fronte al folto pubblico.

U13: GATORS RACCO - LADY GATORS 46 - 55

Parziali: 10-12, 8-11, 16-16, 12-16.

Gators Racco: Bertoncino, Busiello, Calin 2, Consolino 2, Denaro, Giamborino 18, Licciardo, Palmieri 2, Pistone 4, Quaranta, Riaudo 4, Tesio E. 6, Manira Kiza 8. All. Scotta.

Lady Gators: Barbato 8, Calliero 6, Leka, Marchisio Gi. 16, Shtyllza 10, Laalami 6, Marchisio Gr. 4, Bergamasco 2, Kovacai 2, Shtepija, Tesio N. 1, Zemzami. All. Nicola.

Sabato 26 novembre, terzo turno di campionato. Si gioca nel palazzetto di Racconigi e i Gators Racco di casa se la devono vedere, per la loro prima partita dell’anno, con le agguerrite Lady Gators di Moretta, prontissime a vendicare lo stop inflitto loro dai Cava. I bianchi di casa, guidati da coach Scotta, scendono in campo con Quaranta, Riaudo, Tesio, Palmieri e il “colored” Manira Kiza, vera spina nel fianco della difesa delle Lady con i suoi contropiedi. Coach Nicola schiera invece le sue “principesse” con un quintetto tutto grinta, formato da capitan Marchisio Grazia, Calliero e Shtyllza a contrastare sotto canestro, Tesio e Barbato a scappare in contropiede. Shtyllza resta un rebus per i padroni di casa nel primo quarto, andando a segno a ripetizione supportata anche da Laalami, entrata a tentare di arginare, aiutata dalla compagna di reparto Shtepija, il funambolico Giamborino, motore inesauribile della squadra di Racco. Il punteggio è sempre in bilico, + 2 per le Lady a fine primo quarto, + 5 a metà gara che non dà però garanzie visto che vanno a referto in tanti, a partire da Calin e Pistone.
Ad inizio terzo quarto, Giamborino, aiutato da Consolino, trascina la squadra di Racco al sorpasso (28-27), poi però Racco pare smarrire le misure in difesa, perché per le Lady Marchisio Giulia (ancora cannoniere di giornata) comincia a colpire ripetutamente in velocità, Barbato è abilissima a sfruttare i lunghi passaggi di Zemzami direttamente dai numerosi rimbalzi conquistati, e Calliero concretizza al meglio alcuni palloni recuperati dalla coppia Kovacai-Leka, che non si fanno intimidire troppo dalle scorribande del trio Denaro, Licciardo e Busiello. In difesa per Racco, ce la mettono tutta sia Bertoncino che Palmieri (quest’ultimo forse addirittura troppa, dal momento che viene fatto uscire dall’arbitro per limite di falli!), ma le Lady ne hanno di più e pian piano allungano nel distacco e grazie agli ultimi canestri di Bergamasco e Laalami, stabiliscono un nuovo record di “punti segnati” per questo gruppo sempre pieno di entusiasmo.
Buon incontro comunque anche per i giovani Gators di casa, che si sono comportati benissimo al loro esordio assoluto in partita e che di devono rendere conto di avere notevoli potenzialità da esprimere già da quest’anno, con una crescita costante in allenamento.

Prossimi incontri: sabato 3 novembre ore 15, a Moretta “derbyssimo” Lady Gators – Gators MoToCarVip
domenica 4 ore 15, a Cavallermaggiore, Gators Cava – Gators Racco

ESORDIENTI: GATORS RACCO - ASC SAVIGLIANO 19-43

Parziali: 6-13; 0-16; 8-2; 5-12

Gators Racco: Pistone 9, Perrone, Pavan, De Grazia, Bertoncino 4, Cavallotti, Battaglino, Busiello, Formentin, Giamborino 6, Panero. All. Scotta-Nasari

ASC Savigliano: Mana 2, Sulejmanovic 2, Carena 7, Sena 4, Mbenguepapa 6, Rosa 4, Piuma 2, Mellano 8, Delloiacovo 2, Cortassa 2, Scibbetta 4, Conterno. All. Galluccio

Prima uscita ufficiale per i piccoli alligatori del 2005 di Racconigi, impegnati nel campionato Esordienti contro i pari età di Savigliano. Nei primi minuti l'emozione condiziona entrambe le squadre, che faticano a trovare la via del canestro. Tra le fila degli ospiti si segnala soprattutto Mellano, a cui risponde un concreto Pistone, ben coadiuvato da Busiello. Perrone lotta su ogni pallone in difesa, aiutando i propri compagni e recuperando una marea di palloni; Battaglino si lancia più volte in contropiede, ma pecca di precisione nelle conclusioni. Il primo periodo si conclude con gli ospiti in vantaggio di 7 punti.
Nel secondo quarto, purtroppo, si spegne la luce in casa Gators: è soprattutto la difesa a latitare, vengono concesse troppe facili occasioni e troppi rimbalzi agli ospiti, che ne approfittano, segnando a ripetizione con Carena, Sena e Mbenguepapa, De Grazia e Cavallotti provano a far valere i propri centimetri a rimbalzo, ma l'intensità degli ospiti è maggiore.
Nel terzo quarto gli alligatori tornano in campo decisi a riscattarsi e con Giamborino e Bertoncino riescono a segnare canestri importanti; Panero è sfortunato e vede alcune ottime conclusioni respinte dal ferro; Formentin e Busiello lottano a rimbalzo e Perrone ancora una volta si dimostra un baluardo difensivo. Il periodo si chiude sul punteggio di 8-2 per i Gators, che sembrano finalmente sbloccati.
Nell'ultimo periodo, complice un po' di stanchezza, gli ospiti allungano nuovamente, nonostante la grinta messa in campo dai Gators.

AQUILOTTI: ABET BRA 2 - GATORS SAVI 17-7

Parziali: 2-2; 3-1; 3-1;3-1;3-1;3-1;

Prima uscita per i giovani aquilotti del 2006 e 2007 di Savigliano che da quest'anno saranno impegnati nel campionato Aquilotti girone Giallo. Le gare sono composte da sei tempi da sei minuti ciascuno, il punteggio viene azzerato a fine di ogni tempo e si assegnato 3 punti al vincitore del singolo tempo, 2 in caso di pareggio e 1 punto agli sconfitti.
I ragazzi di coach Nasari M. e Villois. C. iniziamo bene il primo tempo incoraggiati dai tanti genitori sugli spalti e conducono sempre in testa, ma a 2 secondi dal termine subiscono il pareggio. Nel secondo periodo si subisce la fisicità e velocità degli avversari, ma nei quattro successivi tempi gli alligatori si difendono bene e mostrano un bel gioco corale non sfruttando a  pieno le tante occasioni create. Nonostante la sconfitta i ragazzi sono usciti dal campo a testa alta combattendo su tutti i palloni e sopratutto con il sorriso stampato in faccia, i coach sono soddisfatti della prestazione di tutti i singoli giocatori.

Prossimo incontro: Domenica 11/12/2016 ore 11.15 GATORS - ABET BRA 1 (PALASPORT - Via Giolitti SAVIGLIANO (CN))

domenica 27 novembre 2016

giovedì 24 novembre 2016

Mauri Ghigo convocato per l'allenamento della Selezione Regionale piemontese 2003!

Ufficializzate ieri pomeriggio le convocazioni per l’allenamento della selezione regionale del Piemonte riservato all’annata 2003 e propedeutico alla partecipazione al “TORNEO DI LUCCA” in programma in Toscana dall’ 8 al 10 Dicembre prossimi. A Crescentino (VC), martedì 29 Novembre, si raduneranno 20 giocatori, provenienti da tutto del Piemonte, tra cui il nostro Alligatore Maurizio Ghigo. La seduta di allenamento si svolgerà presso il PalaGuerrieri a partire dalle 18.00.
La sua convocazione è motivo di orgoglio per la sua squadra, che sta partecipando al campionato Under 14 Elite, e per tutta la società, a conferma dell'ottimo lavoro che tutto lo staff sta portando avanti in questi anni.
Un grosso in bocca al lupo a Mauri che sta portando in alto in colori Gators!!!

La classifica dopo la settima giornata della Serie D



Lo scout della settima di campionato della Serie D



mercoledì 23 novembre 2016

lunedì 21 novembre 2016

OASI LAURA VICUNA - A.B. IMPIANTI GATORS 73-62

Parziali: 18-16; 14-14; 20-14; 21-18

A.B.IMPIANTI Gators: Pautasso, Sabena 4, Arese 5, Ercole 6, Testa 17, Paschetta 3, Bosio, Missenti 6, Nasari 21. All. Scotta

Oasi Laura Vicuna: Ferrarese 5, Mazzetto 3, Dabbene 3, Pazi, Mecca 8, Pasquero, Fasson 7, Motta 11, Cordero 12, Balestrieri 12, Troccoli 12. All. Musto

Venerdì 18 Novembre i Gators sono impegnati in trasferta a Rivalta, contro l'Oasi Laura Vicuna, formazione tra le più forti del campionato, che vanta diverse individualità di spicco.
I Gators sono ancora in emergenza, non potendo contare su Bongiovanni e Ambrogio, assenti per motivi di lavoro e sullo squalificato Fissore e con Sabena e Testa ancora in non perfette condizioni fisiche.
Gli alligatori, dopo tre sconfitte consecutive, entrano in campo col piglio giusto, Sabena strappa rimbalzi a raffica, Missenti segna da tre punti e Nasari e Testa trovano soluzioni in penetrazione e da sotto canestro. L'Oasi si dimostra però squadra molto solida e dopo il parziale di 7-2 iniziale in favore dei Gators, non si scompone e recupera punto su punto grazie alle iniziative dei lunghi Cordero e Fasson. Il primo periodo si chiude in sostanziale equilibrio coi padroni di casa avanti di due punti.
Nel secondo periodo le due squadre continuano a giocare alla pari, Nasari gioca con buona intensità subendo diversi falli e convertendoli in punti dalla lunetta, Sabena continua a dominare sotto le plance e i giovani Paschetta ed Ercole provano ad alzare il ritmo su entrambi i lati del campo. Bosio si conferma in un ottimo stato di forma e gioca minuti importanti, difendendo forte sul pericoloso Dabbene e recuperando diversi palloni importanti. L'Oasi risponde con le ottime individualità dei suoi giovani, unite all'esperienza di Cordero e Dabbene, veri e propri collanti della squadra. Si arriva al riposo lungo con i padroni di casa in vantaggio di due punti.
Al rientro dagli spogliatoi i Gators provano ad allungare, due giochi da tre punti di Testa e Nasari portano avanti gli ospiti, Arese gestisce alla perfezione i possessi offensivi, mentre Sabena trova delle buone conclusioni dai 3 metri. Verso la metà del quarto però, Nasari e compagni iniziano a accusare fisicamente e l'Oasi ne approfitta. Due sanguinose palle perse nell'ultimo minuto consentono ai padroni di casa di riallungare fino al + 8 di fine quarto.
Nell'ultimo periodo Sabena e compagni provano la rimonta, ma l'Oasi ribatte colpo su colpo, portando a casa una meritata vittoria.
Un'altra sconfitta per gli alligatori, che devono però ripartire dalla coesione e dall'intensità messa in campo a Rivalta, per ritrovare i giusti equilibri e soprattutto tornare alla vittoria per smuovere la classifica.

Prossimo incontro: Domenica 27/11/2016 ore 18.45 A.B. IMPIANTI Gators - Cherasco (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9, Savigliano)

U16: ABC SERVIZI GATORS - ABA SALUZZO 48-71

Parziali: 10-21, 16-17, 14-12, 8-21-

ABC SERVIZI Gators: Craco, Lino, Levrone 15, Malengo, Gallo 8, Borile, Paschetta, Ianniciello 2, Albertino, Fantini 12, Berbotto 9, Rosa 2. All. Dalmasso-Mascolo

Saluzzo: Viale 2, Favole 16, Maero, Guzhda 4, Paschetta, Xhakupi 30, Picco 6, Martina 4, Rivoira, Quaranta 6, Partiti 2.

Domenica 20 novembre esordio casalingo per i Gators di Racconigi, opposti alla formazione di Saluzzo. Gli Alligatori cominciano col piglio giusto, ma complici molti errori in attacco non concretizzano quanto creato. Di contro Saluzzo, sfruttando la maggiore fisicità, si porta avanti nel punteggio.
Fantini apre le danze segnando dalla media distanza, Gallo e Berbotto trovano punti importanti a seguito di iniziative eccellenti.
I subentranti Craco e Rosa lottano su ogni pallone, mentre Levrone si rende pericoloso con le sue accelerazioni.
Un piccolo black out difensivo a fine primo quarto porta gli Alligatori sotto di 11 punti. Nella secondo periodo i padroni di casa provano a rimontare. Lino e Malengo conferiscono solidità alla squadra, Borile organizza bene in fase offensiva, mentre il duo Paschetta-Albertino è da subito agguerrito ad ogni possesso.
Ogni qual volta i Gators sembrano riavvicinarsi, un paio di canestri avversari riportano la situazione al punto di partenza e a metà gara il distacco rimane invariato.
Nel terzo periodo ecco la svolta: Fantini prende la squadra sulle spalle segnando due triple nel giro di pochi minuti, mentre Levrone, Berbotto e Gallo continuano a realizzare in contropiede. Gli Alligatori arrivano fino al meno 1, ma vengono nuovamente ricacciati indietro dalle realizzazioni saluzzesi.
L'uscita anzitempo per falli di Levrone complica ulteriormente le cose.
Nell'ultimo periodo Fantini continua a colpire da fuori e in contropiede, ma il distacco di 8-10 punti sembra non voler scendere mai. Le ampie rotazioni adottate dai coach Dalmasso-Mascolo consentono a tutti e 12 di giocare minuti importanti.
Negli ultimi istanti di gara la squadra si disunisce, e in pochi giri di orologio il divario si allarga in maniera sproporzionata per quanto visto in campo.
Il punteggio finale è 71 a 48 per Saluzzo. Rispetto a sette giorni fa, tutto un altra storia in campo: maggiore aggressività in difesa e ponderatezza in attacco, a dimostrazione che la strada intrapresa in allenamento è quella giusta.

Prossimo incontro: Domenica 27 novembre ore 11.15  Pgs Victoria Alba-ABC SERVIZI Gators
Palestra Cristo Re Alba (CN)

U14 ELITE: GF GATORS - PMS TORINO 43-51

Parziali: 14-13; 12-11; 5-16, 12-10.

GF Gators: Ghigo 13, Robasto 13, Nicola S. 9, Catalano 3, Stima 2, Baretta 1, Barra 0, Carle 0, Davicco 0, Serra 0. All.: Toselli-Caglieri.

PMS: De Angelis 21, Biasini 8, Lamberti 8, Bosco 4, Vignoli 3, Brughetta 2, Spia 2, Mutie 1, Silvestro 0, Cavallero 0, Trovato 0. All.: Squarcina-Lilli.

Nella penultima giornata del girone di andata del campionato Under14 Elite gli Alligatori ospitano la forte compagine della PMS. Gli ospiti iniziano con una difesa molto aggressiva a tutto campo oltre i limiti del regolamento e poco sanzionata dalla coppia dei grigi, mentre in attacco si affidano esclusivamente alle giocate in 1c1 dell'ottimo De Angelis. I Gators giocano un ottimo basket nei primi due quarti chiudendo avanti di due a metà match. Nel terzo quarto gli scellerati fischi arbitrali complicano e non poco la situazione Gators che deve far sedere in panchina sia Ghigo che Nicola per problemi di falli. Ne approfitta la PMS che si porta avanti di 10 punti e i ragazzi di Coach Toselli accusano il colpo. Reazione Gators nel terzo quarto con la fisicità dei padroni di casa, vero grattacapo per la difesa ospite, ma prima Nicola e poi Ghigo devono abbandonare il campo per raggiunta quota 5 falli. Capitan Catalano e la squadra tentano il tutto per tutto, ma l'impresa non riesce e PMS si aggiudica il referto rosa. Purtroppo abbiamo vinto tre quarti su quattro, ma non è bastato, rimane il rammarico di aver subito un metro arbitrale non adeguato al livello del campionato, commenta lo staff, che non ci ha permesso di giocarci la partita fino alla fine, perchè avevamo tutte le carte in regola per portarci a casa due punti molto importanti per la classifica e per poter accedere ai playoff.

Prossimo incontro: Sabato 26 Novembre ore 18.30, Franzin Val Noce vs GF Gators, Palasport Centro Coni, Via Italia, Cantalupa (TO).

U14: GATORS MOTOCAR – BASKET TEAM 71 BRA 101-22

Parziali: 20-2; 24-5; 29-7; 28-8.

Gators MoToCar: De Leo 15, Anghel 9, Bertolotto 2, Speranza 12, Nicola A. 8, Adamini, Roggiapane 9, Roano 18, Perotti 4, Alegre 4, Carnevale 8, Borda 12 . All. Nicola V.

Basket Team 71 Bra: Sanino 1, Tibaldi, Asselle 3, Fosca 7, Rossello 1, Vagliani 4, Vaira 2, Baglio 2, Canonica, Patria 2, Botta, Sorcio.  All. Zabert - Groppo.

Sabato 19 novembre inizia il nuovo campionato della formazione “più grande” dei Gators del polo MoToCarVip (Moretta, Torre San Giorgio, Cardè, Villafranca Piemonte), annate 2002-3-4, che partecipa al campionato U14 CSI provinciale. Avversario di turni i giovanissimi braidesi, mediamente più giovani di 2 anni rispetto ai nostri, che per questo rendono parecchi centimetri e chili agli avversari, ma sopperiscono con grinta e ordine in campo.
Il quintetto iniziale è formato da Speranza, Nicola, Roano, capitan Alegre e Borda che dà subito l’impressione che per gli ospiti sarà molto dura: Nicola sblocca il risultato in contropiede mentre Alegre fa valere la sua “stazza” in mezzo all’area; Roano è velocissimo nel portare avanti il pallone; segnano a ripetizione quando entrano in campo nelle rotazioni sia Roggiapane che De Leo, mentre Adamini cattura diversi palloni a rimbalzo, ma è ancora poco propenso a concretizzare l’enorme vantaggio fisico.
La partita fila via senza particolari difficoltà per i nostri ragazzi, il punteggio si dilata, vanno a referto anche Perotti e Bertolotto, mentre nell’ultimo quarto Anghel va in “trance agonistica” e trasforma in punti ogni pallone che tocca e Carnevale sfrutta finalmente la sua arma migliore, la velocità, per sorprendere gli avversari e realizzare su bei passaggi dei compagni. Unica nota da sistemare l’enorme quantità di falli fischiati contro, per eccessivo “uso delle mani” nella difesa 1c1.

Prossimo incontro: domenica 27 novembre a Cuneo, all’alba delle 9.00.

U13: LADY GATORS - GATORS CAVA 37-79

Parziali: 9-22, 7-14, 14-19, 7-24.

Lady Gators: Marchisio Gi. 11, Shtlyliza 9, Iaalami 6, Baretta 3, Marchisio Gr. 3, Perlo 2, Bergamasco 1, Fanaru 1, Kovacai 1, Baqili, Qetaj, Shtepija. All. Nicola.

Gators Cava: Peretti 24, Marku Ke. 14, Brignone Fe. 12, Allemandi 10, Lupu 10, Rosso 4, Alasia 2, Marku Kr. 2, Marku M. 2, Brignone Fa., Herghelegiu D., Herghelegiu S. All. Villois

Sabato 19 Novembre inizia il primo campionato totalmente targato Gators. Tra le mura del palazzetto di Moretta, si sono contesi questo primo “derby” le Lady Gators, padrone di casa, e il Gators Cava. Il divario fisico è netto a favore degli ospiti, per i quali si tratta anche della prima partita in assoluto in un campionato. Emozione che non sembra patire, però, il trio Allemandi, Marku Ke. e Alasia (mandati in campo in quintetto da coach Villois con Brignone Fe. e Herghelegiu Se.) che mettono a referto i primi tre canestri del match. Le Lady, partite con il quintetto Baretta, Bergamasco, Fanaru, Marchisio Gr. e Shtyllza, vengono richiamate da coach Nicola per un time-out, al rientro del quale reagiscono immediatamente e guidate da Marchisio Gr. e Laalami sbloccano la casella “punti segnati”. Tra la fine del primo periodo e l’inizio del secondo, però, Peretti (ben coadiuvato da Brignone Fe.) “spacca in due” la partita segnando ben 12 punti consecutivi per Cava, mentre i canestri di Kovarai e Fanaru servono a portare un minimo di ossigeno per le Lady di casa. Si sbloccano però in questo frangente anche Marchisio Gi. e Shtyllza, che risulteranno poi le migliori realizzatrici.
Al rientro dagli spogliatoi, le agguerrite Lady partono alla grande e giocano alla pari contro i maschietti di Cavallermaggiore. Le Lady vengono trascinate da Shtyllza e Bergamasco, mentre tra i ragazzi il ruolo da tamponatori tocca a Marku Kr., Brignone Fa e Lupo, autore di alcuni canestri in contropiede. Da registrare il primo canestro di Perlo in campionato e la grande grinta espressa da Qetaj, Shtepija e capitan Baqili. Nell’ultimo periodo la squadra ospite è più grintosa in difesa, con l’ingresso dei fratelli Herghelegiu e di Marku C. Nonostante ciò, la squadra di casa non demorde e lotta su ogni pallone: Baretta segna gli ultimi punti. La partita si conclude con il canestro allo scadere di Rosso, che fissa il punteggio sul 37-79.
Un po’ di amarezza tra le fila delle “principesse del canestro”, ma alla fine tutti insieme a centrocampo si è urlato a squarciagola l’urlo “One Team (Lady)Gators”!!! Molto bello è stato vedere un numeroso pubblico ad assistere a questo emozionante derby all'insegna del fair-play.
In ogni caso si sapeva che oggi avrebbero vinto ……. i GATORS!!

Prossimi incontri:  Sabato 26 novembre, ore 17, Gators Racco – Lady Gators a Racconigi, Domenica 27 novembre, ore 11, Gators Cava – Gators Savi a Cavallermaggiore

U13: GATORS SAVIGLIANO - GATORS MO.TO.CAR.VIP 49-47

Gators Savigliano: Barra 19, Bertaina 14, Varallo 8, Dimantua 2, Ghigo 2, Roano 2, Rubinetto 2, Brigna 0, Tria 0, Tuninetti 0, Ferrero 0, Cravero 0. All.: Toselli.

Gators Mo.To.Car.Vip: Nicola 19, Borda 12, Piazza 10, Maero 2, Speranza 2, Becchero 0, Sosso 0, Lopreiato 0, Ciuraro 0, Radici 0, Valinotti 0, Prino 0. All.: Nicola.

Tanta emozione al palazzetto dello sport di Savigliano, Domenica 20 Novembre per l'esordio in campionato U13 dei Gators di Savigliano e quelli del comprensorio di Moretta. Molti dei piccoli Alligatori alla loro prima partita ufficiale in un campionato "sentono" la partita, i Coach Toselli e Nicola raccomandano concentrazione e di mettere in campo tutta la voglia di divertirsi e di giocare insieme. La partita scorre, i ragazzi di Moretta sono sempre avanti, tutti e 24 i giocatori scendono sul parquet e lottano su ogni pallone all'insegna del farplay e dell'amicizia, capisaldi della filosofia Gators. Nell'ultimo quarto i Saviglianesi rimontano il passivo e si aggiudicano il match nei minuti finali della partita. Il palazzetto, gremito di famiglie Gators, esplode in un applauso ed è festa per entrambe le squadre, perchè oggi hanno vinto tutti i Gators e non ci sono stati sconfitti. I ragazzi delle due squadre si sono riuniti a metà campo e in un unico abbraccio hanno urlato lo slogan Gators: ONETEAMGATORS!

domenica 20 novembre 2016

giovedì 17 novembre 2016

martedì 15 novembre 2016

A.B. IMPIANTI GATORS - BARRACUDA 73-81

Parziali: 12-22; 16-16; 18-26; 27-17.

A.B.IMPIANTI Gators: Pautasso, Sabena n.e, Arese 9, Ambrogio 3, Ercole 11, Testa 12, Paschetta 7, Scotta 2, Bosio, M. Nasari 24, Fissore 5. All. F. Nasari

Barracuda: Poggio 11, Polyanskyy 9, Zille , Bacco di Capaci 12, Gennari 5, Prondaru 2, Bomone 21, Castelli 3, Balla 9, Speca 9, Vialardi. All. Trebuio

Domenica 13 Novembre i Gators sono chiamati al riscatto, dopo due prestazioni deludenti, contro il Barracuda Torino, che dopo un buon inizio, ha attraversato un periodo difficile come i padroni di casa.
Gli alligatori sono in formazione super rimaneggiata, a causa delle assenze per motivi di lavoro di Missenti e Bongiovanni e agli infortuni di Sabena e Pautasso (in panchina per fare numero, ma impossibilitati a giocare) e con un Testa, al rientro, ma in condizioni più che precarie. Tra i convocati si rivede il vice-allenatore Scotta, obbligato a rimettere le scarpe ai piedi a causa delle numerosissime defezioni.
L'inizio della partita è favorevole al Barracuda, Poggio alza il ritmo e colpisce da fuori e in contropiede, mentre il lungo Polyanskyy fa valere la sua stazza fisica contro Fissore e Bosio, che gli devono diversi centimetri.
I Gators provano a rispondere con Nasari, che colpisce dalla media distanza, ma poi affretta un tiro da tre punti, consentendo agli ospiti di realizzare ancora in transizione.
Testa stringe i denti, e segna appena entrato, provando a ricolmare il gap, ma i torinesi muovono bene la palla in attacco, trovando un paio di buoni canestri dalla distanza e chiudendo il primo periodo in vantaggio di 10 punti.
Il secondo quarto è all'insegna dell'equilibrio, come dimostra il parziale di 16-16; coach Nasari si gioca la carta della zona, ma Barracuda non si scompone e riesce a trovare con continuità la via del canestro. I giovani Paschetta ed Ercole provano ad alzare il ritmo in attacco, trovando pregevoli conclusioni, Ambrogio viene liberato più volte al tiro dai compagni, ma le sue conclusioni si infrangono sul ferro, consentendo agli ospiti di mantenere i 10 punti di vantaggio.
Rientrati dagli spogliatoi, i Gators provano a stringere le maglie in difesa, Fissore lotta a rimbalzo e Nasari realizza da sotto e da fuori, ma quando sembra che gli alligatori possano riavvicinarsi, alcuni fischi discutibili (due intenzionali e un tecnico alla panchina) riportano avanti i torinesi fino al +18 di fine terzo quarto.
Nell'ultimo periodo i Gators provano a dare il tutto per tutto, Arese suona la carica con tre bombe consecutive, che riportano i Gators sotto la doppia cifra di distacco. Nasari segna dall'angolo, ma Barracuda continua a macinare gioco, affidandosi all'esperienza di Bomone e Gennari. A metà periodo, con i Gators in piena rimonta, arriva un altro fallo tecnico alla panchina, molto discutibile, che segna di fatto la partita. Negli ultimi minuti Ercole e Nasari provano ancora a cercare la rimonta, ma Barracuda gestisce i possessi offensivi, portando a casa i due punti.
Terza sconfitta consecutiva per gli alligatori, che devono ritrovare coesione soprattutto in difesa, per tornare in fretta alla vittoria.

Prossimo incontro: Venerdì 18/11/2016 ore 21.00 Oasi Laura Vicuna - A.B. IMPIANTI Gators (Palestra "OASI LAURA VICUNA" - Via Laura Vicuna 8 RIVALTA DI TORINO (TO))

ZETAEMME CAYMANS - MONFERRATO BASKET 62-49

Parziali: 18-22,11-12,20-5,13-10.

ZETAEMME Caymans: Botto 17,Cerutti 10, Garello 9, Appendino 8, Biga 5, Sarvia 5, Giambrone 3, Carle 3, Gemma 2, Marano 0. All. Tamagnone e Mondino

Monferrato: Cortellazzi 14, Gaffeo 12, Dallera 8, Riccino 6, Berta 6, Coda 2, Luccisano 1, Bergamaschi 0, Boidi 0, Giordano 0, Frisone 0, Scassillo 0.

La terza giornata di andata contrappone i Caymani agli alessandrini del Monferrato basket.
Gli ospiti contano tra le proprie fila, alcuni ex giocatori del Castellazzo, vecchia rivale di prima divisione.
I padroni di casa, rispetto alla gara precedente recuperano Biga e Sarvia ma devono fare a meno dei lunghi Colombano e Masaneo.
Nel primo quarto il ritmo appare subito elevato ed entrambe le squadre trovano facilmente la via del canestro. Ad Appendino, Cerutti e Biga , si contrappone il play avversario Gaffeo che segna 9 punti in fila. Dopo la prima sirena gli ospiti conducono di 4 lunghezze e nei successivi 10 minuti allungano sul più 5, nonostante Botto incominci a colpire dalla distanza.
Dopo l'intervallo e le parole di incoraggiamento dei Coaches Tamagnone e Mondino, i Caymani ripartono con maggior intensità, recuperano diversi palloni e li convertono in sonanti canestri , lasciando solamente le briciole agli ospiti. Le bombe Garello e Botto scavano il solco ed il parziale di 20 a 5 e' servito.
Il vantaggio in doppia cifra permette a tutti di scendere in campo e a contribuire fattivamente alla vittoria. Il punto esclamativo lo mette capitan Giambrone con una bella bomba in faccia a Berta, giocatore più rappresentativo degli avversari.
"Dopo la cocente sconfitta della scorsa settimana, volevamo questi due punti ad ogni costo. Nonostante le numerose assenze, i ragazzi dopo un primo tempo un po' soft, hanno cambiato marcia e si sono imposti meritatamente. Adesso speriamo di poter recuperare qualche lungo da affiancare a Carle in vista della prossima trasferta"

Prossima gara: lunedì 21 novembre ore 21,00 contro Pallacanestro Tortona.

U16: CUNEO GRANDA - ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI 78-44

Parziali: 21-13, 28-15, 20-12, 20-4

ABC SERVIZI Gators: Craco, Kodrinaj 10, Levrone 14, Armando, Racca, Audero, Gallo 8, Burdese 2, Paschetta, Fantini, Berbotto 10, Vallarino. All. Dalmasso-Mascolo

Cuneo: Lauria 2, Rios 5, Rosso 11, Luciano 5, Rosario 9, Santo 2, Casella 1, Sessa 2, Bruschetta 13, Penna 2, Giraudo 19, Armando 7. All. Petrucci-Tempesta

Domenica 13 novembre i Gators Allievi di Racconigi esordiscono in campionato affrontando in trasferta la compagine di Cuneo.
L'inizio di gara è estremamente equilibrato: entrambe le formazioni si equivalgono, trovando la via del canestro alternativamente.
In questa fase ottimi gli spunti di Berbotto e Gallo, abili a segnare con continuità. Craco e Fantini si alternano in cabina di regia trovando buone soluzioni.
Nel secondo periodo le maglie degli ospiti in difesa si allargano e i padroni di casa si avvicinano alla doppia cifra di vantaggio.
Kodrinaj tenta di invertire la tendenza realizzando a più riprese. Paschetta, Vallarino e Racca lottano in entrambe le fasi di gioco, Armando è protagonista di azioni estremamente positive, Audero è attento in difesa.
Nella ripresa la musica non cambia: i cuneesi, più reattivi e pressanti in difesa, colpiscono in contropiede. I Gators rimontano fino ad un paio di possessi di distanza grazie alle iniziative di un imprendibile Levrone e di un tenace Burdese.
Ma i troppi errori di frenesia in attacco e una difesa da rivedere consentono a Cuneo di allungare definitivamente e di vincere meritatamente.
Nonostante la sconfitta e un divario forse troppo severo, gli Alligatori, misurandosi con un avversario di spessore, hanno potuto accrescere la propria esperienza e comprendere gli aspetti su cui ci sarà da lavorare in vista delle prossime partite.

Prossimo incontro: Domenica 20 novembre 2016 ore 11.00 Gators Racconigi-Aba Saluzzo (Palazzetto dello Sport – Via Principessa Mafalda, 9 – Racconigi (CN)).

U14 ELITE: CUNEO - GF GATORS 46-56

Parziali: 12-19; 14-15; 10-24, 10-20.

GF Gators: Robasto 22, Ghigo 19, Nicola S. 7, Carle 2, Catalano 2, Davicco 2, Stima 2, Baretta 0, Barra 0, Nicola A 0, Serra 0. All.: Toselli-Caglieri.

Cuneo: Mattio 22, Marabotto 8, Basso 4, Giordano 4, Einaudi 4, Guglielmotto 2, Obertino 2, Lorusso 0, Armando 0, Giuliano 0, Falco 0, Acchiardi 0. All.: Meinardi.

Terza vittoria, conquistata in trasferta a Cuneo, su cinque partite disputate nel difficile e combattuto campionato Under14 Elite girone B. L'avvio dei saviglianesi è ottimo: le scorrazzate offensive di Ghigo e Robasto unite alla buona difesa biancoverde nella propria metà campo indirizzano subito la partita sui giusti binari. Si vede in campo anche un ottimo Capitan Carle che, grazie alla sua generosità riparte veloce in contropiede e aiuta tutti i compagni in difesa. Forse convinti che il match fosse già stato risolto, in avvio di terzo quarto Stima e Compagni si fanno sorprendere dal Cuneo che scende in campo determinato a ricucire lo strappo: la difesa aggressiva messa in campo dagli avversari manda in difficoltà gli Alligatori, che troppo spesso si affidano alle soluzioni individuali a discapito del gioco di squadra, causa anche le non perfette condizioni fisiche di Catalano e Nicola Stefano. Nell'ultimo quarto continua la battaglia su entrambe le metà campo, a pochi minuti dal termine una bomba da tre punti di Ghigo permette ai Gators di predere un vantaggio che sarà determinante ai fini del match. Quaranta minuti di vera battaglia, commenta coach Toselli, siamo stati bravi a rimanere concentrati per tutta la partita e a contenere la loro rimonta nel terzo quarto. Vittoria che fa morale e punti importanti per la classifica in previsione del big match contro la favorita PMS!

Prossimo incontro: Sabato 19 Novembre ore 17.30, GF Gators - PMS (Palazzetto dello sport di Savigliano, Via Giolitti).

I piccoli Gators del minibasket di Savigliano al torneo "Dellaferrera"!


Domenica 13 novembre a Dogliani si è svolto il 2° Torneo “Ugo Dellaferrera” aperto alle annate del 2007 e 2008; le dodici  squadre partecipanti: tre di Pallacanestro Farigliano, due Gators , due Abet Bra, due Acaja Fossano, una Virtus Fossano, una Granda Cuneo ed una di Mondovì, divise in tre gironi da quattro squadre, si sono sfidate in minipartite di 4 contro 4 da quattro tempi da cinque minuti ciascuno. Da regolamento, al termine di ogni quarto il punteggio veniva azzerato e venivano assegnati due punti alla  squadra vincente ed un punto ciascuno in caso di parità; al termine dei quattro tempi si sommavano i punti e chi aveva totalizzato più punti vinceva il match. Premessa doverosa, ma l’obbiettivo della giornata era divertirsi e provare l’esperienza di confrontarsi con altri bambini.
I Gators si presentano con due squadre al torneo: i “Gators Verdi” composta da due 2009, cinque 2008 ed un 2007  guidata da “Villo” e “Filip” nel girone mattutino totalizzano la bellezza di 14 punti, frutto di due pareggi contro Mondovì e Abet ed una vittoria contro Farigliano; aggiudicandosi la seconda posizione del girone.
I ”Gators Bianchi”, tutti 2007, seguiti da “Nasa” totalizzano ben 20 punti, grazie a tre vittorie e conquistano il primo posto nel girone.
Dopo la pausa pranzo riprendono le gare e la classifica generale stilata in base ai punti totalizzati nei gironi vede i “Gators Bianchi” secondi mentre i “Gators Verdi” quarti, proprio quest’ultimi giocano subito contro la Granda Cuneo (prima in classifica) per accedere alla finale ma vengono sconfitti, poi per la finalina del terzo posto contro Mondovì la stanchezza e la stazza degli avversari hanno la meglio. I “Gators Bianchi” invece accedono alla finale contro Cuneo, gara emozionante che si conclude con i primi due quarti con il punteggio di parità il terzo a favore di Cuneo e l’ultimo per i nostri alligatori, che per la differenza canestri devono accontentarsi del secondo posto.
Torneo bellissimo organizzato alla perfezione; i nostri ragazzi si sono divertiti e si sono entusiasmati, conoscendo le gioie delle vittorie, ma anche lo sconforto e l’amarezza della sconfitta, ma alla fine tutti felici e stanchi per la splendida giornata di basket trascorsa insieme.

lunedì 7 novembre 2016

PALL. ALESSADRIA - ZETAEMME CAYMANS 77-71 dts

Parziali: 15-22, 17-16, 14-14, 17-11, 14-8.

ZETAEMME Caymans: Garello 32, Appendino 13, Gemma 9, Botto 7, Cerutti 7, Marano 3, Masaneo 0, Giambrone 0, Carle 0. All. Tamagnone D.

Alessandria: Francescato 15, Cantarello 14, Gaido 14, Balza 10, Augugliaro 8, Ribaldone 5, Coghetto 4, Falaguerra 4, Siddi 3, Rota 0, Astori 0. All. Tiengo D.

Prima trasferta stagionale per i Caymani in quel di San Salvatore Monferrato per affrontarle la formazione della pallacanestro Alessandria.
La sfida è priva di molti protagonisti mancano all'appello Capitan Tallone, Andy Sarvia e Danny Biga per infortuni assortiti. Per problemi lavorativi, non partecipano alla gara anche Colombano e Coach Mondino.
Nonostante i soli 9 effettivi, Coach Tamagnone guida i nostri ragazzi nel migliore dei modi, con un Garello ispirato e ogni componente pronto a dare una mano.
La gara vede i Caymani in testa per 39 minuti, raggiunti nel finale dagli avversari, ma soprattutto eliminati dai due direttori di gara. 33 i falli fischiati ai nostri ragazzi, 4 giocatori usciti per falli (tra cui i 2 lunghi di ruolo Carle e Masaneo) contro i 19 (....)
degli avversari.
Dopo una dura battaglia lunga 45 minuti, il punteggio sorride ai padroni di casa. "Siamo dispiaciuti per la sconfitta, ma ritorniamo a casa con la consapevolezza di poter affrontare qualsiasi avversario e di poter imporre il nostro gioco in ogni palestra".

Prossimo incontro: Venerdì 11/11/2016 ore 21.15, ZETAEMME Caymans - Monferrato Basket (Palasport - Via San Giorgio - CAVALLERMAGGIORE (CN))

U14 ELITE: GF GATORS - AUXILIUM CUS TORINO 54-61

Parziali: 13-16; 14-16; 5-19, 22-10.

GF Gators: Robasto 25, Nicola S. 15, Ghigo 10, Baretta 2, Catalano 2, Carle 0, Barra 0, Nicola A. 0, Stima 0, Borda 0, Serra 0, Baretta 0 , Davicco 0. All.: Toselli - Caglieri.

Auxilium Torino: Anfossi 11, Macis 9, Badariotti 7, Pagano 7, Bertone 6, Vincini 6, Porcella 5, Cenammo 4, Massera 3, Torrazza 1, Garetto 0. All.: Italia.

Per la quarta giornata del campionato Under14 Elite si presenta al Palazzetto dello sport di Savigliano la compagine torinese, prima in classifica e imbattuta. La partita svoltasi al Palazzetto dello Sport di Savigliano, come testimonia il risultato finale, è assolutamente giocata alla pari. Soltanto un blackout degli Alligatori durante il terzo quarto, consente agli ospiti di allungare, che rischieranno nei minuti finali di essere ripresi da una grande rimonta saviglianese. Al termine dei primi 10 minuti di gioco il tabellone recita 13-16 per l'Auxilium, il gioco di squadra dei torinesi è ben contrastato dalla difesa Gators, mentre in attacco Catalano e compagni sciupano qualche occasione di troppo. L'andamento della partita durante il secondo quarto continua come nel primo periodo: Robasto e Stefano Nicola sono in gran forma è realizzano pregevoli canestri, Ghigo è incontrastabile nel pitturato e la partita rimane in sostanziale equilibrio. Al rientro dalla pausa i Gators si inceppano in attacco e la difesa concede troppi facili canestri ad Anfossi e compagni. Coach Toselli chiama time-out per riordinare le idee e chiede ai suoi di non mollare fino alla fine. La reazione dei Gators non si fa attendere e nell'ultimo quarto si assiste ad una grande rimonta, che fa tremare la capolista negli ultimi istanti di gioco, durante i quali gli Alligatori accelerano le fasi di gioco per cercare di agguantare i forti rivali. Vince meritatamente Torino, ma gli Alligatori hanno dimostrato un cuore grande, non mollando nelle difficoltà e con una gran reazione del gruppo ha veramente messo in difficoltà la capolista.

Prossimo incontro: Domenica 13 Novembre ore 15.30, Cuneo - Gators (Palazzetto dello sport, Via Mereu Cuneo).

domenica 6 novembre 2016

venerdì 4 novembre 2016

La classifica dopo la quarta giornata della Serie D



Lo scout della quarta di campionato della Serie D



L'intervista dopo la partita con Mondovì!



MONDOVI' - A.B. IMPIANTI GATORS 93-72

Parziali: 36-13,17-24, 18-16,22-19

A.B. IMPIANTI Gators: Pautasso 2, Sabena 10, Arese 12, Bongiovanni 2, Ambrogio 11, Ercole 2, Testa n.e., Paschetta 2, Bosio 2, Nasari M. 17, Fissore 12. All. Nasari F. - Scotta.

Mondovì: Meroni, Stellino 6, Somà L. 18, Imparato 21, Castagno 2, Camperi 8, Viara, Silvano 10, Costantino 8, Paoletto 4, Soma F. 12, Nikolic 4. All. Viara.

Dopo la sconfitta con Beinasco, arriva un'altra dura lezione per i Gators, che vengono sconfitti con ampio margine da Mondovì.
Le cattive notizie arrivano fin dal pre-partita; durante il riscaldamento, infatti, Vitto Testa sente un dolore alla coscia ed è costretto a dare forfait.
L'inizio della partita sembra promettere bene per i Gators, Ercole subisce fallo in penetrazione e realizza uno dei due liberi, sull'azione successiva Arese recupera palla e serve Fissore che segna da sotto.
Purtroppo, però, è solo un fuoco di paglia, perchè Mondovì, guidato da Imparato e dai giovani Somà, alza il ritmo e inizia a colpire a ripetizione in contropiede e dalla lunga distanza, con i Gators che non riescono a rientrare in tempo in difesa e a contenere l'attacco dei padroni di casa. Il punteggio a fine primo quarto è impietoso: 36-13 e partita ormai segnata.
Coach Nasari prova a cambiare le carte in tavola, facendo ruotare gli uomini e puntando sui giovani per limitare l'atletismo dei padroni di casa, ma la musica non cambia, solo a metà secondo periodo, quando i Gators si schierano a zona, Mondovì inizia a sbagliare qualcosina e i Gators recuperano qualche punto grazie alle triple di Ambrogio, Nasari e Arese e alla grinta di Fissore e Sabena. Si arriva così a metà gara sul punteggio di 53-37.
I Gators rientrano dagli spogliatoi decisi a continuare la rimonta, ma peccano di precisione ed alcuni buoni tiri di Ambrogio e Arese si infrangono sul ferro, consentendo a Mondovì di riallungare, con i soliti Imparato e Somà, veri e propri incubi della difesa biancorossa.
Anche nell'ultimo quarto la musica non cambia e Mondovì conduce in porto una vittoria meritata per quanto visto in campo, con gli alligatori che per tutta la partita non sono riusciti a prendere le giuste contromisure per limitare l'attacco dei padroni di casa.
La prossima settimana i Gators osserveranno un turno di riposo, utile per cercare di riordinare le idee e cercare di recuperare gli infortunati.

Prossimo incontro: Domenica 13/11/2016 ore 18.45 A.B. IMPIANTI Gators - Barracuda (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9, Savigliano)

mercoledì 2 novembre 2016

ZETAEMME CAYMANS - PALL. NICHELINO 57-55

Parziali 17-15,11-13,15-9,14-18.

ZETAEMME Caymans: Biga 16, Botto 12, Appendino 11, Cerutti 6, Carle 4, Garello 4, Colombano 2, Gemma 2, Marano 0, Giambrone 0, Sarvia Al. 0. All. Mondino e Tamagnone

Nichelino: Barale 19, Pera 10, Piacenza 8, Gallo 7, Carli 4, Massa 4, Celada 2, Correale 1, Bondesan 0, Venesia 0, Fracchiolla 0, Amadi 0. All. Spanu

L'ultimo fine settimana del mese di Ottobre, inizia il campionato di Promozione. Dopo la stagione scorsa disputata da matricola, la compagine dei Caymani è vogliosa di scendere in campo. I primi avversari proposti dal calendario sono i giovani della pallacanestro Nichelino. La sfida inizia a viso aperto e vede gli attacchi prevalere sulle difese: Biga colpisce da tre e poi in penetrazione, mettendo a referto 9 dei 17 punti della squadra. Assieme alla guardia, Carle, Botto ed Appendino fissano il risultato sul 17 a 15.
Nel secondo parziale, i padroni di casa faticano a realizzare e vengono raggiunti sulla sirena di metà gara. Il punteggio dice 28 pari. Dopo aver riordinato le idee, Capitan Giambrone e compagni rientrano in campo con maggior intensità, e grazie anche al nervosismo avversario tramutato in 3 falli tecnici, prendono un vantaggio che supera anche la doppia cifra. Solo nel finale, complici un po' di rilassamento ed un paio di bombe del lungo avversario Barale (miglior realizzatore della gara con 19 punti) gli ospiti si rifanno sotto. Il possesso finale non porta punti e neppure falli, perciò festeggiano i Caymani, vincitori di misura per 57 a 55.
"Le partite di inizio stagione sono sempre delle incognite, manca l'abitudine a giocare assieme, tutti i meccanismi non sono ancora oliati, ma i 2 punti sono un buon bottino. Ora ci alleneremo per migliorarci, sperando di recuperare alcuni dei nostri giocatori infortunati".

Prossimo incontro: venerdì 4 Novembre 2016, ore 21,00 Pallacanestro Alessandria - GF GATORS (San Salvatore Monferrato)

U14 ELITE: ASTI - GF GATORS 38-62

Parziali: 9-18; 8-15; 7-15, 16-14.

GF Gators: Ghigo 19, Robasto 16, Nicola S. 11, Catalano 6, Carle 4, Barra 2, Nicola A. 2, Stima 2, Borda 0, Serra 0, Baretta 0 , Davicco 0. All.: Toselli - Caglieri.

Asti: Celardo 5, Cantore 5, Silengo 5, Balsamo 4, Bosticco 4, Lavina 4, Montrucchio 3, Parini 2, Rossetti 2, Rattizzo 2, Calimeri 0, Scrimaglio 0. All.: Miceli - Crisci.

Lunedì 31 Ottobre, nella serata di Halloween, si è disputato il match U14 Elite tra Asti e i Gators. Ottimo inizio di match per gli Alligatori che scendono in campo concentrati per rifarsi della opaca prestazione contro i pari età del Piossasco. In un lampo i Saviglianesi vanno avanti sette a zero, la maggior fisicità di Ghigo e la velocità di Robasto sono un vero e proprio rebus da risolvere per la difesa astigiana. Si rivede sul campo un brillante Catalano, Baretta e Carle imprendibili in contropiede macinano metri di pura corsa mentre il solito Stefano Nicola dirige attentamente la manovra offensiva. Stima si fa notare per diverse palle recuperate, buone anche le prestazioni di Serra e Davicco. C'è spazio anche per i giovani 2004, Barra insacca dall'angolo, Andrea Nicola è bravo a farsi trovare piu' volte libero in contropiede e Borda cattura diversi pregevoli rimbalzi. "A differenza della partita con il Piossasco - commenta coach Toselli - abbiamo giocato concentrati per tutti i 40 minuti, aspetto a cui dobbiamo abituarci in fretta in questo campionato di alto livello. Prossimo incontro con la capolista Cus Torino, dove cercheremo di fare la nostra partita, pronti a vendere cara la pelle!".

Prossimo incontro: Sabato 05 Novembre ore 17.30, GF Gators - Cus Torino (Palazzetto dello sport di Savigliano).