mercoledì 28 febbraio 2018

GATORS...IN THE ZONE! - Numero 91


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 91



Sfoglia online il catalogo "I Villaggi" di Eden Viaggi, consigliato questa settimana da Maratona viaggi cliccando QUI

Scarica il catalogo di Veratour sull'estremo oriente, consigliato questa settimana da Maratona viaggi cliccando QUI

L'articolo dopo la diciannovesima giornata della Serie D su "La Stampa"



martedì 27 febbraio 2018

AQUILOTTI: SALUZZO - GATORS 08 16-8

Parziali: 3-1; 3-1; 3-1; 3-1; 1-3; 3-1.

Giovedì 22 febbraio si è giocata l'ultima gara della prima fase del campionato Aquilotti, in trasferta a Saluzzo contro ragazzi più esperti di un anno.
I ragazzi sin dal prima tempo hanno giocato bene di squadra sia in attacco che in difesa non mollano e buttandosi su tutti i palloni, purtroppo l'imprecisione vicino a canestro è stata determinate. Da sottolineare pero la vittoria del quinto tempo, dimostrazione che i ragazzi stanno crescendo e potranno togliersi delle belle soddisfazioni.
In attesa di conoscere gli avversari della seconda fase si continua ad allenarsi e divertirsi per crescere insieme!!

AQUILOTTI: GATORS 07 - VIRTUS FOSSANO 17-7

Parziali: 2-2; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1.

Martedì 20 febbraio presso il PalaGators di Savigliano si è giocata l'ultima gara della prima fase del campionato Aquilotti, i ragazzi di coach Nasari M. hanno ospitato la squadra delle Virtus Fossano.
Vista la giovane età degli avversari è stato una gara per inserire ragazzi provenienti dai centri Gators e far giocare alcuni ragazzi del 2008, sfruttando le assenze di alcuni 2007 con la squadra degli esordienti. La gara è stata combattuta e divertente i ragazzi hanno disputato una buona gara facendo vedere i miglioramenti. Adesso in attesa di conoscere la formula della seconda fase, sotto con gli allenamenti per essere pronti!

lunedì 26 febbraio 2018

ESORDIENTI: ABET BASKET BRA - GATORS SAVIGLIANO 33-73

GATORS: Bertaina 22, Bianco 16, Fiorito 9, Meirano 6, Panero 0, Pepe 0, Fogliato 0, Baretta 7, Avalle 10, Cangialosi 2. All.: Toselli.

Si è giocato martedì 20 Febbraio il match di ritorno del campionato Esordienti tra i Gators e l'Abet Bra, nonchè l'ultima partita del girone della prima fase. All'andata si imposero a Savigliano i Braidesi dopo una partita molto equilibrata, mentre nel ritorno i Gators giocano una brillante partita e ribaltano il risultato del precedente incontro. Nei primo minuti della partita è Bra a condurre il gioco e a portarsi subito in vantaggio, ma gli Alligatori sono ben concentrati in campo e grazie alle incursioni in area di Bianco e alle buone ripartenze di Fiorito i Gators non si fanno intimidire. Meirano trova buone conclusioni a canestro, mentre Panero e Pepe recuperano palloni preziosi. Nel secondo quarto entra in campo Bertaina che conduce in maniere impeccabile l'attacco dei Gators, portando la sua squadra a condurre il gioco e a conquistare un importante vantaggio in termini di punti. i Giovani 2007 Avalle, Baretta, Cangialosi e la lady Gators Fogliato si fanno notare in campo per un'ottima difesa e gioco di squadra in attacco, portando nell'ultimo quarto gli Alligatori a imporsi con un notevole margine. Il coach commenta: ottima partita dei ragazzi che sono scesi in campo con l'intento di divertirsi e di fare il meglio possibile giocando insieme e difendendo il proprio canestro con grande energia. Sono contento per i ragazzi che meritavano un'ottima prestazione in campo per prendere fiducia sui grandi progressi fatti da inizio stagione e per continuare a lavorare sodo in palestra!

U13 REG.: ACAJA FOSSANO - GATORS SAVIGLIANO 45-50

Parziali: 9-5; 10-18; 10-16; 14-4; 2-7.

Acaja: Zorniotti 0, Gaveglio 10, Gioiello 2, Desalvo 0, Rabbia 4, Cavallaro 2, Rovere 4, Terzaghi 3, Reynaudo 8, Pavel 10. All.: Manassero.

GATORS: Di Mantua 2, Tuninetti 0, Mazzone 1, Bianco 0, Ferrero 2, Roano 1, Ghigo 11, Abrate 0, Introini 4, Varallo 7, Bertaina 23. All.: Toselli-Caglieri.

Si è giocato sabato 24 Febbraio il match di ritorno tra i Gators Savigliano e Acaja Fossano. All'andata vinsero i capoclassifica Fossanesi di ben 14 punti, questa volta la spuntano i ragazzi di coach Toselli dopo 40 minuti di battaglia e un supplementare. L'inizio è tutto a favore degli ospiti che grazie ai loro micidiali contropiedi passano subito in vantaggio. Reazione Gators nel secondo e terzo quarto, la difesa ospite si adegua e l'attacco diventa incisivo a tal punto che gli Alligatori passano in vantaggio di 10 punti. Nell'ultimo periodo la stanchezza e la paura di battere i primi della classe fanno un brutto scherzo ai Gators che smettono di giocare e solo grazie a un tiro libero sulla sirena del glaciale Ghigo, conquistano il pareggio e si va al supplementare. Qui i Saviglianesi dimostrano di avere più benzina e di essere un gruppo compatto conquistando la vittoria e agganciando in vetta alla classifica proprio l'Acaja!!!

Prossimo incontro: Domenica 04 Marzo 2018 ore 11:00 GATORS Savigliano - GATORS Racconigi, Palazzetto dello sport di Savigliano.

U13 REG.: ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI - A.B. SAVIGLIANO 62-80

Parziali: 16-26; 16-17; 19-25; 11-12.

ABC SERVIZI Gators Racconigi: Pistone 10, Perrone 6, Cavallotti 2, Battaglino 12, Giamborino 16, Valinotti 12, Panero, Formentin 4, Bertoncino, Pavan, Bosio. All: Biglia Stefano

A.B. Savigliano: Carena 10, Mellano 10, Sena, Piuma 10, Russo 4, Brinzei 2, Pautassi 31, Sulejmanovic 2, Cortassa, Scibetta 7, Dello Iacono 4. All: Cordasco Simone

Peccato. Peccato perché dai giovani alligatori è stata giocata la miglior partita per intensità difensiva e per gioco di squadra di tutta la stagione e questo fa accrescere il rammarico per non essere riusciti a compiere l'impresa. Gara contro la prima della classe che da subito cerca di far valere il proprio valore segnando con continuità, ma i nostri ragazzi non si scoraggiano come in passato e reagiscono colpo su colpo per tutti i 40 minuti. Unico vero rammarico non essere stati in grado di concretizzare alcune situazioni favorevoli che ci avrebbero permesso di ridurre il divario e poter arrivare a giocarci gli ultimi minuti punto a punto. Un plauso a tutti i giocatori che hanno portato entusiasmo e hanno lottato aiutandosi su ogni pallone giocando di squadra.
Prossimo impegno domenica 4 marzo nel derby in famiglia Gators.

U14: GRANDA COLLEGE 2005 - 3V GROUP GATORS MOTOCARVIP 26 - 37

Parziali: 4-11; 7-15; 8-6; 7-5

3V GROUP Gators: Borda 4, Nicola 14, Galliano 2, Prino, Tasca, Cavadore 5, Rolando, Piazza 6, Troanca, Dagatti 6, Ciuraru. All. Nicola

Granda College 2005: Manta 6, Lauria 3, Castellino 2, Tessari, Dalmasso 3, Pashollari, Brero 2, Rinaudo 4, Ong Klyde, Sahbani 6, Parola. All. Petrucci.

Il 25 febbraio 2018, in una fredda e nevosa domenica mattina invernale, i Gators morettesi si recano a Cuneo per incontrare la giovane formazione del Granda College 2005, che all’andata rifilò una sonora batosta nei confronti ai verdi ora in trasferta.
Complice alcune defezioni tra i padroni di casa, questa partita vede tutto un altro esito, con la vittoria (non proprio larghissima) dei Gators su Cuneo: la partita però non è stato un grande spettacolo, forse anche per l’orario. Tanti gli errori dei nostri ragazzi sotto canestro, in situazioni in cui non è più accettabile lo sbaglio; dall’altra parte la difesa tutto sommato si è comportata bene, forse più per demeriti dell’attacco avversario, che nostro difensivo.
“Quello che non capisco è che qualsiasi nostro avversario ha sempre più ‘fame’ di recuperare palloni di noi, di giocare con i compagni, di avventarsi sui rimbalzi; dobbiamo lavorare molto anche sotto l’aspetto caratteriale, ad oggi troppo timoroso per uno sport fisico come il basket”, commenta così il coach al termine della gara.

Prossima partita:
- U14CSI: martedì 25 febbraio, h. 19.00 a Moretta vs Virtus Basket.

U15 ELITE: GF GATORS - ASD 5 PARI 57-63

Parziali: 18-7, 10-26, 6-21, 23-9.

GF GATORS: Catalano 15, Nicola S 13, Robasto 10, Davicco 7, Baretta 4, Carle 4, Barra 2, Stima 2, Borda, Nicola A, Peretti. All. Arese-Botta.

ASD 5 PARI: Roselli 19, Demarchi 16, Viotti 13, Aureli 9, Agostino 2, Curto 2, Rinaudo 2, Felletti, Fracasso, Sesto. All. Boffito-Riccardi.

Venerdì sera presso le mura casalinghe del PalaGiolitti si è disputata la seconda giornata del campionato U15 Elite, 2^ fase girone Titolo. I ragazzi dei coach Arese-Botta hanno disputato una gara altalenante, a tratti sotto tono, pagando a caro prezzo le disattenzioni e la sterilità offensiva nei due periodi centrali, dove gli avversari hanno saputo spingere a tutta e con la difesa 1-3-1 del terzo quarto mettere in cassaforte il risultato.
Inizio di gara molto promettente, con gli Alligatori coriacei in difesa ed abili a ripartire in contropiede, grazie ai canestri di capitan Nicola S, Robasto e Davicco: dietro, Baretta lotta in difesa, aiutato da Stima, mentre Catalano guida i contropiedi e prova a scardinare la difesa avversaria con le sue penetrazioni. Il 5 Pari paga e stenta a reagire, chiudendo così il periodo sotto 18-7.
Secondo quarto che comincia ancora bene per i primi minuti, guidati da Nicola S e catalano: ma qualche errore in difesa permette agli ospiti di prendere fiducia e trovare maggiori canestri. Savigliano si disunisce un po' e il 5 Pari ne approfitta, guidata da Demarchi, Roselli e Viotti. Pian piano il divario diminuisce, coach Arese cerca di mischiare le carte con qualche rotazione, ma la storia non cambia. Sul finire del periodo gli ospiti passano in vantaggio e chiudono a metà gara avanti 33-28.
Dopo l'intervallo lungo, in cui coach Arese prova a spronare i suoi a tornare quelli del primo quarto, in campo succede il patatrac: il 5 Pari passa a zona 1-3-1, gli Alligatori accusano e l'attacco si inceppa. Tante palle perse, trasformate dagli ospiti in micidiali contropiedi, tagliano letteralmente le gambe ai ragazzi di casa, incapaci di attaccare il muro avversario e troppo molli in difesa. Un parziale pazzesco porta il 5 Pari sul +20 e tutto sembra perduto.
Ma nell'ultimo periodo, qualcosa scatta nella testa degli Alligatori, che guidati in attacco da Catalano in primis, a cui si uniscono Carle, Robasto e Davicco, e con la grinta in difesa di capitan Nicola S infliggono un contro parziale agli ospiti, che per parecchi minuti sono incapaci di reagire. Si arriva fino al -3 a due minuti dalla fine: qui qualche canestro sbagliato di troppo, unito a un po' di timore, permettono al 5 Pari di respingere indietro la rimonta della GF, grazie anche ai canestri decisivi di Viotti e Roselli che chiudono definitivamente i conti e permettono alla propria squadra di espugnare il parquet con punteggio finale di 63-57.

Prossimo incontro: sabato 03 marzo 2018 ore 18:00 BASKET GALLIATE A.S.D. - GF GATORS, Palasport Via Custoza 9 Galliate (NO).

U16 REG.: GF GATORS - NICMA ALTER 82 43-63

Parziali: 9-10, 16-18, 7-16, 11-19.

GF GATORS: Nicola S 10, Davicco 8, Fantini 8, Robasto 7, Catalano 4, Stima 4, Roano 2, Adamini, Baretta, Carnevale, Peretti, Serra. All. Botta

NICMA ALTER 82: Favretto 21, Cavarda 14, Dezani 8, Peretto 8, Rocconi 7, Damiano 2, Palla 2, Ballo, Gallo, Mariano, Zorzan. All. Mazza-Bertasso

Brutta battuta d'arresto quella patita domenica contro Piossasco: una gara disputata decisamente sotto tono da parte dei ragazzi di coach Botta, mai veramente in partita.
Primi due quarti all'insegna di percentuali basse per entrambe le contendenti: da una parte la GF che stenta in attacco, dove capitan Roano e compagni fanno fatica a buttarla dentro al canestro. La difesa non è quella delle grandi occasioni ma nel complesso regge, permettendo agli Alligatori di contenere il divario e chiudere a metà gara sotto 28-25.
La giornata non sembra essere di quelle fortunate e si vede subito nel terzo quarto, dove i giovani Gators continuano a faticare in attacco non riuscendo a produrre gioco, causa poca collaborazione e scarsa intensità. Il nervosismo cresce e la difesa scende drasticamente, subendo troppo l'iniziativa degli ospiti, più scaltri ed affamati di vittoria. Ne nasce un parziale netto che non viene più recuperato.
Peccato, le premesse erano di tutt'altra natura, ma il campo ha detto diversamente. Bisognerà rimboccarsi le maniche lavorando duro in palestra e tornando ad essere un "gruppo".

Prossimo incontro: domenica 04 marzo 2018 ore 17:30 GF GATORS - AMATORI BASKET SAVIGLIANO ASD, Palazzetto dello Sport Via Giolitti 9 Savigliano (CN).

JUNIORES: ABC SERVIZI GATORS - SALUZZO 41-36

Parziali: 14-7, 18-13, 32-24

ABC Servizi Gators: Mondino 2, Gallo 8, Peretti 2, Craco 5, Kodrinaj 12, Levrone 4, Armando 2, Audero 0, Iannicello 0, Burdese 0, Berbotto 6 All. Mascolo E.

Saluzzo: Partiti 1, Viale 12, Maero 3, Bugliairelli 2, Picco 7, Comba 2, Martina 0, Rivoia 7, Lisa 2, Griffone 0 All. Racca M.

I Gators incontrano Saluzzo nella prima giornata della seconda fase nell'inedito scenario del Palazzetto di Cavallermaggiore. La partita ha visto gli alligatori in difficoltà contro una squadra nettamente inferiore fisicamente e tecnicamente.
Purtroppo la cronaca del match si ferma qui, unica nota positiva la vittoria, ottenuta senza grande merito e solamente perché il vantaggio fisico era davvero imbarazzante
Ora si spera nel pronto recupero durante gli allenamenti e in vista dell'insidioso turno in trasferta contro Caraglio.

Prossima partita: Bar del Peso - ABC Servizi Gators, venerdì 02 marzo 2018 ore 18.45 (Palestra del Peso di Caraglio)

ZETAEMME CAYMANS - BASKET SAVIGLIANO 56-67

Parziali: 12-17, 12-17, 6-18, 26-15.

ZETAEMME Caymans: Origlia 19, Tallone 9, Marano 6, Osella 5, Gili R.4, Visentini 4, Tomatis 3, Giambrone 2, Bergui 2, Groppo 2, Donnarumma 0. All. G.Mondino- M.Villois

Savigliano: Beccaria 27, Galvagno 12, Ambrosino 10, Bono 6, Atorino 5, Ferrero 4, Sordella 2, Filippi 1, Sciortino 0, Garello 0, Palumbo 0, Gerbaldo 0. All. Maero

Il derby di ritorno del campionato Open Gold, valido per la 5a giornata, è di scena per la prima volta al palazzetto di Cavallermaggiore. I Caymani devono fare a meno di Colombano (microfrattura allo zigomo, frutto di uno scontro di gioco con Caraglio), Stefano Gili e Vasquez. Rientrano da infortuni assortiti, Robi Gili ed il Bardo Osella.
Nelle file saviglianesi, dopo alcune assenze che hanno portato a due sconfitte consecutive, tornano in campo i 3 big, Beccaria, Ambrosino e Garello. La gara si gioca a viso aperto con rapidi capovolgimenti di fronte.
I Caymani cercano di correre in contropiede, mentre i saviglianesi fanno valere la loro stazza sotto le plance. All'intervallo lungo, gli ospiti conducono di una decina di punti. Nel terzo periodo, nonostante il monito dei Coaches, i biancorossi di casa faticano enormemente a trovare il fondo del secchiello. Sprofondati a meno 22, capitan Giambrone e compagni si schierano a zona, con l'intento di recuperare il passivo: la mossa funziona ed i Caymani rientrano sensibilmente a contatto. Alcuni fischi arbitrali alzano la tensione in casa Saviglianese; ne fanno le spese sia l'allenatore che il giocatore non schierato in campo Cerato, entrambi espulsi.
La partita perde ritmo, ogni fischio genera un viaggio in lunetta, ma i padroni di casa vogliono provarci fino in fondo: complice un bel parziale, il distacco finale risulta di 11 lunghezze.
"Questa sera abbiamo visto i giocatori mettere in campo una buona intensità difensiva. Il processo di crescita di questi ragazzi prosegue, non dobbiamo dimenticare che per noi si tratta della prima esperienza. Giocare contro avversari di grande esperienza come quelli di stasera, ci serve tantissimo per poter migliorare"
Prossima settimana, i Caymans osserveranno il loro turno di riposo.

La classifica dopo la diciannovesima giornata della Serie D



Lo scout della diciannovesima di campionato della Serie D



L'intervista dopo la partita con Piossasco!



GF - PIOSSASCO 57-51

Parziali: 9-21; 18-13; 8-8; 22-9

GF: Pautasso, Cerutti, Sabena 8, Arese 2, Lieto 4, Caldarone 9, Paschetta 2, Fissore 2, Nasari 19, Botto 11. All. D. Arese

Piossasco: D’Onofrio 2, Battezzati, Santoriello n.e., Consolmagno 2, Pacifico 14, Errigo 7, Brunetti, Perino 9, Bombardi 8, Ghirardi 4, Cassè, Tarsia 5. All. Vidili

Domenica 25 febbraio la Gf affronta Piossasco, squadra appaiata in testa alla classifica, in uno scontro al vertice che decreterà la nuova capolista, in attesa del risultato di Grugliasco.
I Gators schierano Arese in cabina di regia, Nasari e "Pocho" Caldarone nel backcourt e Fissore e Sabena sotto canestro.
L'inizio del match é decisamente a favore degli ospiti che, con un pressing efficace e un attacco equilibrato piazzano subito un parziale importante. Sabena e compagni fanno fatica ad organizzare le azioni offensive e nei primi 5 minuti, complici diverse palle perse, riescono ad andare al tiro solamente due volte.
Nel finale del quarto, Nasari e Botto trovano qualche buona iniziativa,  ma il parziale resta decisamente in favore di Piossasco.
Nel secondo periodo coach Arese prova a suonare la carica, ma la 3-2 di Piossasco continua a creare problemi all'attacco di casa; Nasari e Sabena cercano di riportare sotto i Gators, ma Piossasco continua a imbastire buone azioni offensive. Sabena é costretto ad uscire dopo pochi minuti, a causa dei falli, ma Fissore lo sostituisce bene, conquistando diversi rimbalzi e portando tanta energia alla causa degli alligatori.
A metà partita il tabellone dice 27-34.
Al rientro in campo la Gf sembra un'altra squadra, minuto dopo minuto i ragazzi di coach Arese ricuciono lo svantaggio e grazie all'ottima vena di Nasari, ben coadiuvato da Botto e Caldarone, si riportano in scia, ma due canestri di Piossasco nel finale del quarto ricacciano indietro i Gators fino al -7 di inizio ultimo quarto.
Ma come ormai da abitudine, nelle partite punto a punto, i Gators sono duri a morire e così, nei primi minuti dell'ultimo periodo, i Gators stringono le maglie in difesa, Fissore e Cerutti sembrano tarantolati, Sabena chiude ogni varco in difesa e Caldarone si butta su ogni pallone; in pochi minuti i Gators raggiungono gli avversari, che patiscono la foga e l'intensità di Arese e compagni. Lo svantaggio si azzera e una bomba di Caldarone porta la Gf in vantaggio. Negli ultimi minuti Piossasco prova a reagire, ma ormai l'inerzia é tutta dalla parte dei Gators, che con Arese e Cerutti gestiscono al meglio gli ultimi possessi, per condurre in porto una vittoria preziosissima, perché ottenuta contro una diretta avversaria e perché frutto di un'ottima prestazione di squadra, che ancora una volta,  conferma l'ottimo lavoro svolto da coach Arese durante gli allenamenti settimanali.

Prossimo incontro: domenica 4 marzo 2018, ore 19,00 Chieri - Gf (Pala Cascina Capello - Strada San Silvestro snc CHIERI (TO))

mercoledì 21 febbraio 2018

GATORS...IN THE ZONE! - Numero 90


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 90



Sfoglia online il catalogo "I Villaggi" di Eden Viaggi, consigliato questa settimana da Maratona viaggi cliccando QUI

Scarica il catalogo di Veratour sull'estremo oriente, consigliato questa settimana da Maratona viaggi cliccando QUI

martedì 20 febbraio 2018

AQUILOTTI: IGM CUNEO BEINETTE - GATORS 07 7-17

Parziali: 2-2; 1-3; 1-3; 1-3; 1-3; 1-3.

Domenica 18 febbraio i ragazzi di coach Nasari M. sono impegnati nella trasferta di Cuneo dove affrontano la squadra di IGMB di Cuneo Beinette allenata dall'amico Josè Grosso.
Primo quarto combattuto con buone giocate da entrambe le squadre che termina in parità, dal secondo periodo in poi i piccoli alligatori stringono le maglie difensive e concretizzano con canestri in contropiede. Soddisfazione per il gioco collettivo espresso che ha portato tutti i ragazzi a segnare un canestro indice di coesione di squadra e di gruppo.

Prossima partita contro la Virtus Fossano, martedì 20 febbraio ore 18.30 presso il Palazzetto dello Sport di Savigliano, Via Giolitti 8

U13 REG.: ACAJA FOSSANO - ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI 56-33

Parziali: 10-3; 10-12; 24-10; 12-8.

ABC SERVIZI Gators: Pistone 8 , Perrone 6, Cavallotti , Battaglino , Giamborino 13, Panero , Bertoncino , Formentin , Valinotti 4, Cavadore 2, Pavan , Bosio. All: Biglia

Acaja: Curti 6, Delsoglio 3, Gaveglio 10, Sera, Belba 10, Desalvo, Rabbia 5, Cavallero, Rovere 4, Terzaghi 2, Reynaudo 5, Paval 11. All: Manassero

Partita dai due volti quella giocata in casa dell Acaja Fossano dove primo e terzo quarto di gioco hanno riportato a galla errori tecnici banali che hanno scavato un solco difficile da colmare. Non è bastata la reazione nei restanti due periodi perché poi la stanchezza e i molti errori al tiro hanno permesso ai padroni di casa di consolidare il primato in classifica.
Tutta la squadra adesso è chiamata ad una pronta inversione di marcia perché sabato ci aspetta il derby con le Pantere e sarà un altra parti e dove ogni singola distruzione può costar caro cara.

U13 REG.: MONDOVI' - GATORS SAVIGLIANO 31-69

Parziali: 6-24; 13-15; 9-19; 3-11.

GATORS: Di Mantua 12, Mazzone 0, Brigna 2, Bianco 0, Ferrero 6, Roano 1, Anrico 2, Ghigo 14, Abrate 10, Introini 2, Varallo 4, Bertaina 16. All.: Toselli-Caglieri.

Mondovì: Baudino 2, Grazzini 0, Borsarelli 3, Curti 0, Botto 2, Bernard 6, Demarchi 14, Avagnina 0, Scotti 2, Lungieki 0, Bossolasco 0. All.: Bottesi

Si è dispuitato domenica 18 Febbraio il match di ritorno tra Mondovì e Gators Savigliano, valido per il campionato Under13. All'andata era stata una partita combattuta, dove gli Alligatori vinsero di 7 punti, al ritorno i Gators entrano in campo concentrati e chiudono già il match nel primo quarto cogliendo la settima vittoria consecutiva. Fin dai primi minuti I Gators giocano ad alto ritmo, Ghigo e Bertaina attaccano il ferro con continuità e trovano ottimi canestri, Mazzone conduce il gioco offensivo con buona personalità, mentre il solito mastino difensivo Di Mantua si incolla sugli avversari piu' pericolosi. Abrate è in gran forma e si fa trovare pronto su entrambi i lati del campo ben supportato da un vivace Ferrero e dal lungo Introini, Nel secondo quarto i Gators staccano la spina per qualche minuto e gli avversari ne approfittano in attacco, ma il vantaggio Gators aumenta sempre piu' grazie alla buona prestazione difensiva di Varallo, alla velocità di Roano e Anrico a portare palla e a un volenteroso Brigna. Al rientro dalla pausa la musica non cambia, Bianco e compagni giocano di squadra e attenti in difesa, non lasciando scampo all'avversario. Il coach commenta: grazie a un ottimo inizio, che ha dato fiducia a tutto il gruppo, abbiamo avuto la possibilità di fare molte rotazioni per far giocare tutti e ogni Alligatore ha risposto con grinta e impegno sul campo. Adesso ci aspetterà una settimana di allenamenti intensi per farci trovare pronti sabato prossimo al big match con la capolista Fossano, dove vogliamo divertirci e vendere cara la pelle!

Prossimo incontro, Sabato 24 Febbraio 2018 ore 15:00 Acaja Fossano - GATORS Savigliano, Palestra Comunale a Fossano (CN).

U14 REG.: MONDOVI' - GATORS 66 - 48

Parziali: 25-8, 16-14, 13-14, 12-12.

GATORS: Allemandi, Borda 21, Barra 10, Nicola 14, Rubinetto, Maero, Prino, Drago, Rolando, Radici, Valinotti 1, Dagatti 2 . All. Scotta - Nasari

Mondovì: Vinai 2, Boe 6, Borsarelli 13, Cuniberti, Donato, Danni 8, El Oudrassi, Borgese 16, Ugo, Batrami 8, Tomatis 12, Ech-chibani 1. All. Blengini

Domenica 18 febbraio i giovani Gators dell’U14 sono impegnati in trasferta sul difficile campo di Mondovì.
Gli alligatori partono con un buon piglio, grazie ai canestri di Borda e Nicola e alla difesa di Dagatti, ma dopo i primi minuti i padroni di casa spingono sull’acceleratore e, complici alcune disattenzioni dei Gators, si portano in vantaggio e scappano via nel punteggio.
Nel secondo quarto la musica non cambia, le rotazioni non danno i frutti sperati, e l’atteggiamento diventa troppo rinunciatario. Nicola e Borda provano a tenere viva una fiammella di speranza, ma Mondovì è decisamente più concreta e più reattiva sui palloni vaganti. Rubinetto prova a suonare la carica, con due buone penetrazioni, ma non riesce a trovare la via del canestro. Si arriva così a metà partita con Mondovì in vantaggio di una ventina di punti.
Nel terzo quarto Borda e compagni cercano di reagire e finalmente si vede qualche miglioramento in campo, Barra trova alcune buone iniziative, ma in difesa non riesce a limitare il suo diretto avversario, Nicola trova dei buoni canestri in penetrazione, mentre Dagatti lotta come un leone su ogni pallone e si iscrive anche a referto con una buona entrata.
Nell’ultimo quarto i Gators continuano a giocare abbastanza bene e riescono anche a mettere in difficoltà i padroni di casa, ma ormai il risultato è compromesso dai primi due periodi e Mondovì porta a casa meritatamente i due punti in palio.
Adesso sotto con gli allenamenti in vista della seconda fase del campionato, il cui calendario uscirà a breve.

U14: 3V GROUP GATORS MOTOCARVIP - GATORS SAVIGLIANO 55 – 37

Parziali: 14-10; 14-8; 17-11; 10-8

3V GROUP Gators: Borda 18, Maero, Aleccia, Lopreiato, Cavadore 10, Piazza 3, Radici 2, Valinotti 4, Troanca 3, Dagatti 13, Risso, Sosso 2. All. Nicola.

Gators Savigliano: Anrico 2, Barbero, Bianco 8, Boido, Brigna 2, Di Mantua 2, Ferrero 8, Hajjarri, Mazzone 8, Roano 4, Rubinetto, Varallo 3. All. Toselli.

È giornata di derby a Moretta, martedì 13 febbraio, per il campionato “Ragazzi”: i Gators morettesi U14 si giocano in casa la rivincita dell’andata contro i cugini dei Gators Savigliano che all’andata si imposero di misura. I due coach Gators portano formazioni molto giovani che danno vita ad un incontro frizzante e piacevole per il numeroso pubblico presente sugli spalti. I Gators griffati “west coast” partono con Borda, Maero, Cavadore, Piazza e Troanca, mentre i saviglianesi partono con Di Mantua, Ferrero, capitan Mazzone, Rubinetto e Varallo. Borda comincia subito a fare la voce grossa in penetrazione supportano molto bene da Cavadore che si incunea nella difesa ospite, mentre Troanca prima e Valinotti dopo si occupano del “gigante” Varallo; negli ospiti si distinguono Mazzone, Ferrero e Roano in attacco, mentre Rubinetto e Brigna vengono lanciati sulle tracce del folletto Piazza. Bianco è ispirato e molto attento nelle ripartenze, mentre dall’altra parte anche Radici e Sosso riescono a venire a capo della difesa ospite.
A metà gara il punteggio vede i padroni di casa sul + 10, ma la gara è tutt’altro che chiusa: infatti alla ripresa dopo la pausa lunga, in meno di 5 minuti, i Gators di coach Toselli piazzano un parziale che li porta fino al -1, grazie soprattutto alle iniziative offensive di Varallo e Mazzone e difensive di Hajjarri, Boido e Anrico. Coach Nicola chiama time-out e striglia per benino i suoi: ne esce così un ritrovato Dagatti che fa valere tutta la sua agilità nella corsa e nei rimbalzi, mentre Lopreiato e Aleccia alzano il loro livello di attenzione in difesa; fa il suo esordio stagionale anche Risso che fa vedere buone cose a rimbalzo (!!) e, sul finale, anche Troanca dà finalmente il suo apporto di punti con un paio di azioni convinte.
Finisce con la vittoria dei padroni di casa “west coast” e il consueto abbraccio finale tra le due squadre: molti dei ragazzi si conoscono da tempo per la partecipazione ai vari camp estivi Gators, probabilmente altrettanti in futuro diventeranno compagni di squadra. Una bella serata, insomma!!

Prossimi incontri:
- U14CSI MoToCarVip: domenica 25 febbraio, ore 09.30 a Cuneo vs Cuneo 2005
- U14CSI MoToCarVip: martedì 27 febbraio, ore 19.00, a Moretta, vs Virtus Fossano
- U14CSI Savigliano: lunedì 26 febbraio, ore 18.00, a Savigliano vs Cuneo 2004

U14F: MONDOVI' - LADY GATORS 20 - 49

Parziali: 4-12; 6-15; 4-16; 6-6

Lady Gators: Barbato 16, Laalami 8, Cetra Di Benedetto, Monetti, Vaschetto, Baretta 2, Mondino 6, Bergamasco, Fanaru 2, Marchisio Giu. 9, Orosan 4, Placinta. All. Nicola.

Mondovì: Alessandria, Ambrogio 2, Beccaro 4, Beltramo, Bosio, Botto, Harkati, Nugnes, Porta, Silipo 2, Viara 12, Peguni. All. Bottesi.

Domenica 18 febbraio, le Lady sono in trasferta a Mondovì, contro una squadra di ragazze molto volenterose, ma agli inizi del loro percorso dietro la palla a spicchi. Per l’occasione coach Nicola rimpolpa la formazione con alcune delle ragazze 2006-7 che si sono unite quest’anno al gruppo “storico” delle Lady con l’intento di dare un po’ più di respiro alle ragazze che hanno giocato di più in tutto l’arco di quest’anno.
Lo starting five schierato vede capitan Barbato, Mondino, Cetra, Fanaru e Laalami; si comincia subito con grandi ribaltamenti di fronte in contropiede, purtroppo conditi da molti errori (ancora!!) sotto canestro. Si vede però una Barbato “formato deluxe”, molto brava a farsi trovare libera in campo aperto, lanciata magistralmente da Mondino. Anche Marchisio e Laalami sono un po’ più concrete delle compagne, mentre Fanaru, Baretta e Orosan hanno da “guadagnarsi la pagnotta” guardando a vista la lunghissima #50 avversaria, e Bergamasco dà minuti di respiro a Mondino in cabina di regia.
A metà gara il punteggio è già al sicuro e in campo si sono alternate tutte le ragazze anche le giovanissime Monetti e Vaschetto, oltre a Placinta che in questa partita ha fatto il suo esordio assoluto. 
Rompono così il “mal da trasferta” le Lady vincendo la prima partita lontano da Moretta, preparandosi così alla prossima partita che le vedrà in casa contro la capolista Cuneo. Nota di colore (ma ormai è consuetudine) il grande incitamento dei “Lady-supporter” anche lontano da casa, che hanno riempito i pochi posti in tribuna: chapeau!

Prossima partita: Ragazze CSI – martedì 20 febbraio, h. 19.00, a Moretta vs Granda College Pink.

U16 REG.: A.DIL. PGA T.W.B. - GF GATORS 63-58

Parziali: 16-15, 17-19, 14-11, 16-13.

GF GATORS: Nicola S 18, Robasto 16, Davicco 8, Catalano 7, Stima 5, Fantini 2, Serra 2, Adamini, Baretta, Carle, Peretti, Roano. All. Botta-Nicola.

A.DIL. PGA T.W.B.: Gibellino 20, Gaido 10, Martin 9, Sabbadini 8, Greggio 3, Canata 2, Comba 2, Bonfanti 1, Alberti, Bergeretti, Gontero. All. Rizzo.

Sabato 17 febbraio 2018 è andata in scena la sfida diretta per il secondo posto nel girone Giallo U16 REG tra la formazione di casa del TWB e gli Alligatori di coach Botta. A spuntarla sono stati i torinesi, più scaltri e albili nei momenti decisivi ad approfittare delle clamorose sviste avversarie e portare a casa i due punti.
Ma veniamo al match: i primi due quarti sono stati molto equilibrati, con ogni tentativo di allungo di una o dell'altra squadra sempre ricucito. Per gli ospiti sono Catalano e Davicco a segnare i punti iniziali, rispondendo ai numerosi giri produttivi in lunetta dei torinesi, abili ad incunearsi nella difesa avversaria e raccogliere falli spesso gratuiti. Ad un certo punto sale in cattedra capitan Gibellino che con un tiro libero ed una successiva tripla scava il primo vero allungo sul 14-10. In seguito però trova il suo primo canestro Robasto che accorcia: ma ancora dalla lunetta il TWB ne infila due a poco dallo scadere del quarto. Sulla successiva rimessa prende palla Nicola S che in pochissimo raggiunge metà campo e spara un tiro disperato fuori equilibrio che si insacca con l'aiuto del tabellone, chiudendo così il periodo sul 16-15 in favore dei padroni di casa.
Nel secondo quarto regna ancora l'equilibrio ma spesso la GF perde banalmente palloni su passaggi superficiali e leziosi, permettendo a Torino di scappare in contropiede e se non con il canestro quasi sempre con la conquista di un fallo in proprio favore, con ancora tiri liberi quasi sempre segnati. Le rotazioni permettono a coach Botta di distribuire gli sforzi per provare a tenere alti i ritmi in difesa. A volte gli Alligatori ci riescono e ne nascono canestri importanti, tra i quali quelli di Nicola S, Robasto, Catalano, Stima e Davicco, mentre Adamini, Baretta, Serra, Carle lottano su tutti i fronti e Fantini, Peretti e capitan Roano corrono in contropiede. La squadra ospite recupera così lo svantaggio e chiude a metà gara avanti 34-33.
Negli spogliatoi coach Botta prova a caricare i suoi, cosciente che basta poco per provare a scappare e portare a casa un'importante vittoria.
Al rientro in campo gli Alligatori ci provano, ma tutte le distrazioni difensive vengono pagate a caro prezzo con falli e giri in lunetta gratuiti o palle perse ancora sanguinose per il punteggio e per il morale. Tra i padroni di casa sono Gibellino e Gaido a creare i maggiori problemi, mentre in casa Gators ci provano Stima con una tripla, Davicco in penetrazione e Robasto insieme a Nicola S in diverse altre occasioni. Il punteggio resta sui binari dell'equilibrio ed alla fine del periodo vede di nuovo Il TWB avanti sul 47-45.
Ultimo quarto: la lotta si fa sempre più serrata e il tabellone vede sempre pochi punti di differenza tra le due squadre, con prima una e poi l'altra avanti. Segna per primo Serra tra gli Alligatori, con un bel movimento spalle a canestro. Ma i torinesi si fanno pericolosi ancora con Gaido e Canata abili a segnare dalla lunetta, mentre tra le fila Gators sono Nicola S e Fantini a rispondere. Ma ancora qualche palla persa banale permette al TWB di replicare ad ogni tentativo degli ospiti di allungare, nonostante una difesa più aggressiva ed efficacie. Segnano Martin e Gibellino per i torinesi, a cui rispondono Nicola S in lunetta e Robasto con una tripla. A 1'15" dalla sirena il punteggio dice 57-57 con i padroni di casa in lunetta: 0 su 2, ma sul rimbalzo la GF perde palla e sulla successiva azione Torino segna. Azione di Savigliano sull'altro fronte ma senza un canestro e replica della TWB che trova un fallo antisportivo con libero segnato (60-57): rimessa a metà campo dei padroni di casa, grande difesa degli Alligatori non ripagata dall'arbitro, che assegna un fallo molto dubbio. Tiri liberi entrambi a segno (62-57) e immediato time out di coach Botta che disegna una rimessa per un tiro nella metà campo di attacco. Purtroppo però un'altra palla persa direttamente dalla rimessa si trasforma in un contropiede ed un fallo, il cui successivo giro in lunetta porta ad 1 punto (63-57). Azione di Savigliano sul rimbalzo ma contropiede fallito e palla persa. Sulla successiva azione Torino non produce nulla e Robasto vola dall'altra trovando un fallo e 1 su 2 dalla lunetta a -13" (63-58). TWB cattura il rimbalzo e scappa congelando la partita e portando a casa la vittoria.
"Peccato" - il commento di coach Botta - "Avevamo l'occasione di pareggiare i conti con loro dopo la sconfitta dell'andata di soli 2 punti, importante per la classifica ma anche in ottica seconda fase. Purtroppo è mancata la concentrazione nei momenti decisivi che Torino ha abilmente sfruttato per portare a casa alla fine una meritata vittoria. Occorre fare un bel "reset" e lavorare bene in settimana, in vista dell'altra sfida importante di domenica prossima con Piossasco, già battuta all'andata".

Prossimo incontro, domenica 25 febbraio 2018 ore 15h30 GF GATORS - NICMA ALTER 82, Palazzetto dello Sport Via Giolitti 9 Savigliano  (CN).

ZETAEMME CAYMANS - BASKET CARAGLIO 55-71

Parziali: 12-21, 16-18, 10-9, 17-23.

ZETAEMME Caymans: Origlia 19, Vasquez 9, Tallone 8, Colombano 7, Marano 6, Toselli 4, Bergui 2, Giambrone 0, Donnarumma 0, Groppo 0. All. Mondino G.- Villois M.

I Caymani affrontano in casa Caraglio, compagine esperta che 7 giorni or sono ha scavalcato al secondo posto in classifica i Saviglianesi, battendoli di 20 punti in casa.
Coach Mondino e coach Villois devono fare a meno di 5 giocatori titolari, andati tutti ko durante il match di Piasco. In compenso si rivedono in campo le due guardie Donnarumma e Bergui assenti per infortunio.
La sfida incomincia bene per i biancorossi, che con Colombano, Marano e Toselli, firmano il primo break a favore dei Caymani: 9 a 6. Poi però si spegne la luce in attacco (gli ospiti giocheranno 40 minuti, 40 a zona) e gli ospiti piazzano un controparziale di 3-15.
Nel secondo periodo, Origlia prende per mano i compagni, segnando 9 punti consecutivi, ma gli avversari rispondono colpo su colpo, mantenendo pressoché lo stesso divario.
Dopo l'intervallo lungo , gli attacchi prendono una pausa, e le difese la fanno da padrone. Nell'ultimo quarto, i Caymani con un moto d'orgoglio, ricuciono le distanze fino al -4, ma poi si devono arrendere alle bombe degli avversari (4 nell'ultimo periodo) che riallungano fino al più 16 finale. "Contro la seconda in campionato abbiamo giocato a ritmi alterni, con momenti di buon basket, alternati a siccità prolungata in attacco. Ora penseremo a prepararci al meglio per il derby di venerdì prossimo, sperando di recuperare qualche giocatore"

Prossimo incontro: venerdì 23 febbraio ore 21 al Palasport di Cavallermaggiore vs Basket Savigliano.

La classifica dopo la diciottesima giornata della Serie D



Lo scout della diciottesima di campionato della Serie D



L'intervista dopo la partita con Carmagnola!



CARMAGNOLA – GF 63-70

Parziali:13-23; 19-17; 22-33; 9-17.

GF: Pautasso, Cerutti, Sabena 13, Arese 5, Lieto 3, Caldarone 19, Paschetta ne, Fissore 6, Nasari 16, Botto 8. All. D. Arese

Carmagnola: Scalenghe ne, S. Gili 3, Chiri 18, Mosca 12, Rittà 4, Panero 7, Masola, Cravero, Porello 5, Magelli, A. Gili 14, Vidotto. All. P. Gili

Venerdì 16 febbraio i Gators sono impegnati in trasferta sul difficile campo di Carmagnola, squadra giovane che già all’andata aveva messo in seria difficoltà la Gf.
Gli alligatori ritrovano Botto, al posto di Ambrogio, out per impegni di lavoro, mentre sono confermati gli altri nove elementi a referto.
I Gators partono forte e nei primi minuti giocano a memoria: Lieto segna dalla distanza, Nasari legge a meraviglia i blocchi, nonostante la difesa asfissiante di Mosca, Sabena domina sotto i tabelloni e Botto è un fattore in attacco dove segna 6 punti consecutivi. Carmagnola patisce la partenza sprint dei ragazzi di Arese e fatica a riorganizzare le idee.
Nel secondo quarto la musica non cambia, Rittà prova a far valere i suoi cm, ma Sabena non patisce più di tanto, Mosca trova delle buone conclusioni, ma i Gators continuano a giocare bene fino a portarsi sul +18 a pochi minuti dalla fine del periodo. Un minuto di black out peró, consente a Gili e compagni di piazzare un break di 7-0 che riporta Carmagnola in partita.
Nel terzo quarto, punto dopo punto, Carmagnola recupera lo svantaggio e rientra definitivamente in partita, Nasari prova a suonare la carica, supportato da un superlativo Caldarone, bravo sia in penetrazione sia dalla lunga distanza. Carmagnola però non ci sta e si arriva all’ultimo periodo in sostanziale equilibrio.
Come già successo tante volte in questa stagione, però, nei finali in volata i ragazzi di Arese sanno come giocarsela; Botto e Fissore alzano il ritmo in difesa, recuperando diversi palloni, Nasari e Arese trovano canestri importanti, mentre Caldarone continua il suo show personale. Si arriva così ai minuti finali con gli alligatori avanti di 3; Carmagnola attacca il canestro con Gili quando manca meno di un minuto alla fine; l’arbitro lascia proseguire nonostante un contatto dubbio e Carmagnola tocca per ultima sulla palla vagante che finisce fuori. Time out per i Gators e rimessa in attacco. Carmagnola sceglie di far fallo su Fissore che dalla lunetta è glaciale e segna il 2 su 2 che di fatto regala la vittoria ai Gators.
Due punti importantissimi perché conquistati su un campo difficile e perché permettono alla Gf di ripartire in classifica dopo il passo falso di Asti.

Prossimo incontro: domenica 25 febbraio 2018, ore 18,30 Gf - Piossasco (Palazzetto dello sport, via Giolitti, 9, Savigliano (CN))

martedì 13 febbraio 2018

GATORS...IN THE ZONE! - Numero 89


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 89



Scarica il volantino dell'offerta settimanale di Maratona viaggi cliccando QUI

U13 REG.: GATORS SAVIGLIANO - ABET LANTEK BRA 53-41

Parziali: 12-6, 11-14, 20-8, 10-13.

Gators: Di Mantua 8, Tuninetti 0, Mazzone 7, Bianco 0, Ferrero12, Ghigo 10, Abrate 0, Introini 4, Cravero 0, Varallo 3, Bertaina 21. All.: Toselli-Caglieri.

Abet Lantek Bra: L'apice 4, Mulassano 13, Di Giovanni 4, Cagna 2, Ciravegna 0, Allocco 4, D'Onofrio 0, Roggia 4, Isoardi 2, Sylla 4, Cravero 4. All.: Tuninetti.

Domenica 11 Febbraio i Gators Savigliano under13 hanno disputato il match di ritorno contro gli amici dell'Abet Bra. All'andata i Gators erano riusciti ad avere la meglio sui rivali, ma al ritorno i Braidesi si sono presentati molto più tenaci in difesa e con qualche elemento nuovo di assoluto valore. Ne è uscita una partita intensa, equilibrata e avvincente e solo grazie a un terzo quarto perfetto gli Alligatori hanno avuto la meglio su un avversario mai domo e hanno potuto mantenere il secondo posto in classifica a due punti dalla vetta. Inizio di partita tutto di marca Gators, grazie ai canestri di Ghigo, Bertaina e Mazzone che costringono il coach Braidese a un pronto timeout. Secondo quarto che vede la rimonta dell' Abet, i Gators non mettono energia in campo e Bra arriva fino al -3, nonostante la voglia di mettercela tutta di Ferrero, Introini, Cravero, Bianco e Tuninetti. Nella pausa i coach predicano energia in campo e gioco di squadra e i ragazzi rispondono perfettamente grazie all'intensita' difensiva dei soliti Di Mantua e Varallo, ben coadiuvati da Abrate. Ultimo quarto dove gli Alligatori controllano il match e si aggiudicano due punti molto importanti per la classifica!!!

Prossimo incontro: Domenica 18/02/2018 ore 09.30 Mondovì - Gators Savigliano, palazzetto dello sport di Mondovì.

lunedì 12 febbraio 2018

U13 REG.: B&B SAVIGLIANO - ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI 58-79

Parziali: 11-25; 10-20; 17-22; 21-11.

Gators Racco: Pistone 8, Perrone2, Cavallotti 11, Battaglino 24, Giamborino 9, Bertoncino 6, Formentin 2, Panero 2, Tramontano, Bosio, Valinotti 14. All: Biglia Stefano

B&B Savigliano: Ambrosino 14, Pedrini, Carta 6, Somale P. 2, Dell’ Angnola 4, Tarantino 3, Somale M. 4, Dutto 4, Di Maria M. 16, Di Maria L. 2, Mana 6. All: Fiorito Andrea

Pronto riscatto in casa dei cugini saviglianesi per gli alligatori di Racconigi che partono con il piede sull acceleratore per dimostrare da subito il divario tecnico e fisico che separa le due squadre.
Tutto questo però porta tra la fine del terzo e l inizio del quarto periodo ad un eccessivo rilassamento che riporta a galla alcune amnesie difensive e un gioco poco corale in attacco.
Questo atteggiamento va sicuramente rivisto perché ci attendono le tre partite più difficili del girone contro le prime tre formazioni che ci precedono in classifica e che saranno il giusto banco di prova per vedere i veri miglioramenti dei nostri ragazzi.
Prossimo impegno in trasferta contro Acaja Fossano sabato 17 febbraio.

U14: GATORS - ALBA 34-90

Parziali 8-18;9-22;9-30;8-20

Gators: Allemandi, Borda 17, Barra 16, Rubinetto, Radici, Drago 2, Prino, Rolando, Tasca, Dagatti. All. Scotta

Alba: Sfera 2, Spellecchia 8, Careglio 14, Mitev 1, Magliano 4, Nardin 12, Cielo 4, Uko 14, Bertolotto 5, Bertola 3, Toppino 16, Iudicello 7. All. Scognamiglio

Domenica 11 febbraio i giovani Gators dell'U14 sono impegnati, a Cavallermaggiore, contro la capolista Alba.
Tra i biancoverdi spiccano le assenze di Nicola, out per infortunio, e Piazza, che privano i coach Scotta e Nasari dei loro due playmaker, e di Valinotti, impegnato con l'Under 13 Gators di Racconigi.
Nonostante il divario tecnico tra le due squadre sia ampio (Alba è finora imbattuta nel girone), i coach chiedono a Borda e compagni di mettere in campo la grinta che poco si è vista nelle ultime uscite, e di cercare di vendere cara la pelle.
L'inizio della partita è positivo: Barra fa valere i propri centimetri vicino a canestro, portando i padroni di casa in vantaggio, Borda deve fare gli straordinari, nel ruolo di playmaker, ma se la cava bene, trovando la via del canestro in diverse occasioni. Alba in pochi minuti dimostra tutto il suo potenziale e grazie a rapidi contropiedi e ad un ottimo gioco a difesa schierata, scappa via nel punteggio, ma i Gators non demordono. Dagatti e Rolando lottano su ogni pallone, Tasca fa vedere buone cose su entrambi i lati del campo.
Nel secondo quarto Alba allunga ancora, approfittando di qualche distrazione in difesa dei padroni di casa. Borda e Barra trovano dei buoni canestri, Drago ha un ottimo impatto sulla partita e recupera diversi palloni, lottando come un leone.
Alla fine il risultato è nettamente a favore degli ospiti, che dimostrano di meritare il primato in classifica, ma i coach possono comunque essere soddisfatti per la grinta e l'atteggiamento mostrato in campo.
Adesso sotto con gli allenamenti, in vista del prossimo difficile impegno sul campo di Mondovì, che all'andata aveva battuto i Gators, con ampio margine: l'obiettivo sarà cercare di migliorare rispetto all'andata, ma soprattutto continuare a crescere singolarmente e come gruppo.

Prossimo incontro: domenica 18 febbraio 2018, ore 11,30 Mondovì - Gators (Pala Manera - Via Nino Manera MONDOVI' (CN))

U14: ABC SERVIZI GATORS CAVA - 3V GROUP GATORS MOTORCARVIP 51-30

ABC SERVIZI Gators Cavallermaggiore: Marku Ke. 10, Paschetta 10, Peretti 7, Allemandi 4, Marku M. 4, Marku Kr. 4, Minnone 4, Alasia 2, Herghelegiu 2, Mistretta 2, Tlili 2, Modica 0. All. Villois

3V GROUP Gators MoTorCarVip: Borda 11, Piazza 8, Prino 4, Troanca 3, Ballari 2, Valinotti 2, Concordano 0, D’Asaro 0, Galliano 0, Maero 0, Sosso 0. All. Scotta.

Sabato 10 febbraio presso il palazzetto dello sport di Cavallermaggiore va in scena la partita tra Cavallermaggiore e MoTorCarVip, valida per il campionato Ragazzi. La partita è equilibrata, anche se i padroni di casa, guidati da coach Villois, mantengono sempre un leggero vantaggio. I Cavallermaggioresi fanno valere i centimetri sotto canestro, mentre gli Alligatori della West Coast sfruttano il contropiede e la maggior velocità. Nella seconda parte di gara aumenta leggermente il divario, ma la squadra ospite, guidata per l’occasione, da coach Daniele Scotta non demorde fino alla sirena finale. Come sempre, quel che più conta è lo spirito con cui si è trascorsa la giornata, con molti sorrisi e tanto divertimento, conclusa come di consueto, in un unico abbraccio, di fronte al pubblico.

U14: GATORS SAVI - ACAJA FOSSANO 51-50

Gators: Di Mantua 2, Tuninetti 0, Mazzone 11, Ferrero 2, Boido 0, Ghigo 14, Abrate 2, Introini 2, Varallo 9, Bertaina 9, Barbero 0, Luddeni 0. All.: Toselli - Caglieri.

Acaja: Burukia 0, Mbathe 0, Hilia 4, Velay 0, Hanza 0, Bovetti 4, Isaia 21, Bruno 0, Manganaro 0, Minni 20, Gjergjiu 0, Gallo 0. All.: Mondino.

Lunedì 5 Gennaio si è disputato il match di ritorno tra i Gators Savigliano e Acaja Fossano, categoria under14 Csi. All'andata era finita 84-26 per l'Acaja, in un incontro senza storia. In questa partita Capitan Boido e compagni si fanno trovare pronti, aggiudicandosi addirittura il match, dopo 40 minuti di battaglia vera. Bertaina apre le marcature in casa Gators, Di Mantua si sacrifica in difesa e si incolla sul forte n° 10 avversario, alternandosi con un brillante Mazzone. Primo quarto di marca ospite, ma i Gators non ci stanno e cominciano a macinare gioco e a rimontare. Ghigo attacca deciso il ferro, Luddeni e Barbero recuperano palloni importanti, mentre le torri Varallo e Introini spazzano i tabelloni. La partita è avvincente e giocata punto a punto. Tuninetti gioca minuti importanti, Abrate e Ferrero spingono in contropiede e i Gators arrivano a pochi secondi dal termine in parità. Sarà un tiro libero di Bertaina, il più giovane in campo, a sancire la vittoria in favore dei Gators!!!! Grandissima partita da parte di tutti, che evidenzia i notevoli miglioramenti di tutto il gruppo, che sta lavorando costantemente e intensamente in palestra da inizio Settembre, commentano raggiunti i coach Toselli e Caglieri!

U14F: LADY GATORS - LIBERTAS MONCALIERI A 34 - 84

Parziali: 9-33; 13-20; 3-13; 9-18

Lady Gators: Barbato 6, Laalami 4, Marchisio Grazia 3, Mellano, Baretta 1, Mondino, Bergamasco, Calliero 2, Marchisio Giulia 12, Perlo 6. All. Nicola.

Moncalieri: Martignon 5, Beltrando, Carnevale 10, Cecala, Ajmar 2, Mondino 12, Abbate 16, Marlo 16, Audenino 11, Elia 2, Ottenga 10. All. Sandiano - Abrate.

Domenica mattina, 11 febbraio 2018, le Lady sono di nuovo al palazzetto polivalente di Villafranca Piemonte per disputare l’ultima partita in programma di questo primo campionato regionale FIP: di fronte di nuovo una squadra PMS, squadra forte e compatta, non alla portata delle nostre ragazze.
Il quintetto iniziale composto da capitan Mondino, Barbato, Baretta, Bergamasco e Marchisio comincia subito con molte difficoltà ad arrivare in zona d’area avversaria, il pressing delle avversarie dopo canestro subito non consente ripartenze degne, Baretta, Calliero e Perlo hanno il loro bel daffare a contrastare le “torri” avversaria (pesano molto le assenze in questo caso di Zemzami e Fanaru). Dopo un time-out per schiarirsi le idee richiesto da coach Nicola, però, le cose vanno un po’ meglio: Grazia Marchisio affianca Mondino (molto brava nel lanciare e trovare libere le compagne stasera) e i contropiedi cominciano ad arrivare; Giulia Marchisio invece si scrolla di dosso la tensione della partita e piazza 11 punti consecutivi a cavallo di primo e secondo quarto; anche Barbato è abile a farsi trovare libera in contropiede, mentre pecca di disattenzione in difesa, dove invece Bergamasco si fa trovare più pronta.
Dopo la pausa lunga, le Lady tardano a rientrare in campo “con la testa”: non si segna praticamente mai (un solo canestro di Laalami, encomiabile come sempre in difesa), in compenso si concede meno ripartenza e si cerca si resistere di più alla fisicità delle avversarie. In uno degli scontri di gioco, purtroppo, ha la peggio la Lady n.6, Grazia Marchisio, che deve abbandonare per una botta ad un ginocchio (peraltro già dolorante in avvio: stoica!); anche Mondino accusa qualche problema fisico, ma riesce a terminare la gara. Ci pensano allora Mellano e Perlo a tenere a galla le compagne: la prima sacrificandosi a marcare avversarie più alte e grosse di lei senza alcun timore, la seconda prendendo molti rimbalzi e andando a segno ripetute volte, anche dalla media distanza.
Il coach: “Termina così il nostro primo campionato: ora siamo in attesa di capire come si svolgerà la seconda parte a cui parteciperemo ancora (nonostante la FIP continui a non mandarci arbitri!!, ndr). Dobbiamo ringraziare molto questo gruppo, perché per tutte le partite hanno avuto grinta e tenacia da vendere, oltre alle presenza costante agli allenamenti, nonostante la mancanza di risultati e le sconfitte pesanti: un bel comportamento da portare ad esempio. Brave! E bravi anche tutti i tifosi che anche oggi hanno dato quel qualcosa in più alla squadra, anche folcloristico”.
Intanto prosegue il campionato Ragazze organizzato dal CSI, dove si riesce ad esprimerci un po’ di più e ci si fa aiutare anche dalle compagne più giovani: state connessi, le Lady non mollano mai!!

Prossima partita: Ragazze CSI – domenica 18 febbraio, h. 15.30, a Mondovì.

U14F: LADY GATORS - CAIRO BASKET 37 - 62

Parziali: 6-15; 14-11; 5-21; 12-15

Lady Gators: Artuso, Cetra Di Benedetto, Monetti, Marchisio Gr. 4, Mellano 2, Baretta 4, Mondino 8, Bergamasco 2, Calliero, Fanaru 10, Orosan 2, Zemzami 5. All. Nicola.

Cairo: Malaspina 4, Gigi 2, Genta Ma. 4, Genta Me. 6, Marrella 11, Baiocco 4, La Rocca 11, Brero 20. All. La Rocca.

Al “Pala Balbis”, martedì 6 febbraio le Lady Gators ospitano le ragazze del Basket Cairo, coraggiosamente arrivate a Moretta, seppur con soli 8 effettivi, nonostante il brutto tempo trovato lungo il tragitto. Per le ragazze di coach Nicola c’è da far dimenticare l’opaca (!!) prestazione dell’andata, nella quale le liguri avevano letteralmente “passeggiato”.
Ma a Moretta è tutta un’altra storia: il quintetto sceso in campo (Marchisio, capitan Baretta, Mondino, Begamasco, Fanaru) è subito presente sui due lati del campo, sia in attacco, dove comunque si sciupa troppo in fase conclusiva, sia in difesa, dove soprattutto Mondino si eleva a baluardo insuperabile. Se sul finire della prima frazione, le ospiti prendono un leggero vantaggio in termini di punti, nel secondo quarto le Lady recuperano grazie ad una più concreta Fanaru e ai rimbalzi in attacco di Orosan e Zemzami: il tabellone a metà segna 20-26 e la partita è divertente, con il solito pubblico rumoroso e incitante sugli spalti.
Al rientro in campo però le ragazze di Cairo cambiano marcia, soprattutto in difesa: diventa più difficile per Calliero e Baretta avvicinarsi a canestro libere da marcature, mentre Marchisio prova a scardinare il canestro con tiri dalla media. Il divario si allarga e la fatica comincia a farsi sentire. Molte rotazioni: c’è spazio per tutte, anche per le giovani Monetti (bella prova difensiva per lei), Cetra e Artuso, che danno minuti importanti di cambio per le compagne più esperte.
L’ultimo quarto è di nuovo avvincente con le due squadre che si affrontano a viso aperto: prima Bergamasco suona la carica, Mellano usa tutte le sue armi per “farsi sentire” in mezzo all’area, poi si mettono in proprio Mondino e Baretta (finalmente!) che realizzano 8 punti in striscia. Finisce con un canestro sulla sirena di Zemzami una gara che, se da una parte è confortante se paragonata all’andata, “dall’altra lascia l’amaro in bocca per le troppe occasioni sbagliate banalmente: mi riferisco a tiri sotto canestro o a passaggi affrettati nelle mani delle avversarie. Se fossimo riusciti a limitare queste due tipologie di errori, magari si poteva parlare ancora meglio di questa gara….”, commenta un comunque soddisfatto coach Nicola al termine.

Prossima partita: U14FIP – domenica 11 febbraio, h. 11.15, a Villafranca Piemonte vs Moncalieri A.

U16 REG.: PINEROLO - GF GATORS 50-65

Parziali: 10-23, 13-15, 13-10, 14-17.

GF GATORS: Stima 13, Robasto 10, Carnevale, Fantini 7, Roano 6, Baretta 5, Carle 5, Davicco 4, Nicola 4, Adamini 2, Serra 2, Peretti. All. Botta.

Pinerolo: De Villa Palù 20, Gaina 11, Di Bernardo 8, Tesio 5, Garis 2, Vico 2, Caglio. All. Costa.

Terza giornata di ritorno per i ragazzi della U16 di coach Botta, che in trasferta vincono a Pinerolo una gara giocata bene solo per un quarto, mentre negli altri tre tempi non riescono a ripetersi causa un po' di superficialità e confusione.
Ma veniamo al match: partenza con l'acceleratore schiacciato, con il primo canestro di Serra, seguito da due liberi di Nicola S e due centri di Robasto e capitan Roano. I padroni di casa provano a reagire ma vengono bloccati da uno Stima in gran spolvero, che segna una tripla dall'angolo ed un canestto in contropiede. Ne nasce un parziale di 13-4 che si dilata ancora grazie ad un canestro con libero aggiuntivo di Fantini ed un'altra tripla di Stima: Pinerolo accusa segnando poco, mentre nelle fila della GF anche gli altri subentrati Baretta e Davicco si fanno notare. Le marcature sono serrate e l'attacco va di conseguenza, con ancora Fantini che va a segno e Davicco che chiudono il periodo sul punteggio di 23-10 per gli Alligatori.
Secondo quarto inizialmente giocato ancora con buona intensità, dove sono Baretta e Carnevale ad infilare la terza e quarta tripla di giornata. Ma successivamente cala un po' l'intensità e la concentrazione, che permettono ai padroni di casa di prendere coraggio e trovare canestri che li tengono attaccati nel punteggio. Le rotazioni continuano e tra queste da segnalare anche Carle che prima trova due punti in penetrazione e poco dopo la quinta tripla della gara, seguito poi anche da Adamini. Periodo che scorre in equilibrio e termina con la GF ancora avanti 38-23.
Al rientro dagli spogliatoi, dopo una piccola strigliata di coach Botta che predica maggiore concentrazione, gli Alligatori spengono la luce e diventano troppo fettolosi, non riuscendo a eseguire le giuste trame in attacco e diventando molto macchinosi. Pinerolo si gasa e cresce in difesa, aumentando l'intensità che contribuisce a far sbagliare molto gli avversari. Vanno a referto nel periodo Davicco, Robasto, Fantini, Nicola S e Baretta: ma si vede che in campo non c'è piu la stessa serenità del primo periodo. I padroni di casa riescono così a recuperare un po' nel punteggio chiudendo sotto 48-36.
Ultimo quarto ancora con tanta frenesia e scarsa fiducia, che si tramuta in una difesa molle che permette a Pinerolo di trovare parecchi canestri facili: ne nasce un parziale di 8-2 che porta i padroni di casa ad avvicinarsi pericolosamente fino al -6 al 5' minuto. Ci pensano capitan Roano e Stima, con quest'ultimo che infila la terza tripla personale, e ricacciano indietro gli avversari. Ma nonostante tutto Pinerolo continua a lottare e costringe gli Alligatori a sudarsi i canestri realizzati. Ci pensano poi ancora Roano e Stima, aiutati da Robasto e Carnevale a chiudere definitivamente i conti e portare a casa jna vittoria sofferta ma meritata.
Ora bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare duro in palestra per trovare le giuste alchimie per l'attacco alle difese schierate e sulla testa per evitare questi pericolisi cali di concentrazione, soprattutto in vista delle prossime due sfide contro le due squadre appaiate in classifica proprio con la nostra GF.

Prossimo incontro, sabato 17 febbraio 2018 ore 18h30 A.S. DIL. PGA T.W.B. - GF GATORS, Paladonbosco in Via Stupinigi 7 - Rivoli (TO).

BASKET PIASCO - ZETAEMME CAYMANS 52-48

Parziali: 14-7, 13-12, 11-13, 14-16.

ZETAEMME Caymans: Colombano 14,Origlia 14, Toselli 9, Vasquez 3, Giambrone 2, Gili R.2, Osella 2, Tallone 1, Tomatis 1, Marano 0, Gili S.0, Groppo 0. All. G.Mondino-M.Villois

I Caymani tornano a viaggiare in trasferta e questa volta affrontano la formazione del Piasco. Il match, programmato per le 21,30 (orario spagnolo...) inizia in ritardo e con pochissimi minuti di riscaldamento. Ne paga le conseguenze dopo pochi minuti il play Marano, costretto ad alzare bandiera bianca per un problema muscolare. I padroni di casa si dimostrano più in palla e mettono il naso avanti di 7-8 punti, complici le percentuali al tiro di Giambrone e compagni molto basse. Nella ripresa Colombano domina su entrambi i lati del campo, ma solo Origlia e Toselli lo imitano a referto.
La pessima serata ai tiri liberi e altri 3 infortuni, la cui entità verrà valutata nei prossimi giorni (di Osella e dei due Gili, Stefano e Roberto) non permettono di completare la rimonta, che termina sul -4.
"Oggi abbiamo faticato enormemente a segnare, ed in difesa abbiamo subito la maggior intensità degli avversari. Adesso pensiamo alla prossima sfida interna di venerdì contro Caraglio"

Prossimo incontro: venerdì 16 febbraio ore 21 a Cavallermaggiore contro il Basket Caraglio

La classifica dopo la diciassettesima giornata della Serie D



Lo scout della diciassettesima di campionato della Serie D



L'intervista dopo la partita con Asti!



ASTI – GF 76-69

Parziali: 22-21, 17-13, 25-14, 20-21.

GF: Pautasso ne, Cerutti 4, Sabena 13, Arese 6, Ambrogio 7, Lieto 7, Caldarone 6, Paschetta, Fissore 2, Nasari 24. All. D. Arese

Asti: Cantarocco 4, Armignacco 3, Ghiberti ne, Eirale 13, Castillo 8, Gjorgjiev ne, Glinac 17, Magliano ne, Brando 7, Cotto 6, Cappello 11, Moratti 7. All. Maccario

Impegno in trasferta per la Gf, opposta ad Asti, squadra giovane, che già all'andata aveva messo in difficoltà i Gators e che si è ulteriormente rinforzata nel mercato di Gennaio con gli arrivi del play Eirale e del lungo Brando.
Tra gli alligatori si rivede Ambrogio, che prende il posto di Botto.
Asti parte subito forte e fin dalle prime battute dimostra di essere determinata a rendere la vita difficile alla Gf, piazzando un parziale di 9-0: Castillo e Eirale gestiscono molto bene i possessi offensivi, servendo a ripetizione i lunghi Brando e Cappello, bravi a far valere i propri centimetri vicino a canestro. I Gators rispondono con Lieto, che sblocca il punteggio segnando dalla lunga distanza e Caldarone, bravo a incunearsi nella difesa dei padroni di casa, segnando in penetrazione. Punto dopo punto i ragazzi di coach Arese rientrano in partita, fino al 22-21 di fine primo quarto.
Nel secondo quarto Asti riparte di slancio, il solito Eirale e Glinac colpiscono da fuori, mentre Brando e Cotto continuano a dominare sotto le plance. Nasari e Ambrogio si caricano l'attacco degli ospiti sulle spalle e riescono a mantenere i Gators in scia, fino al -5 di metà partita.
Al rientro dagli spogliatoi però, l'attacco della Gf si inceppa, Sabena fatica contro i lunghissimi avversari, Arese e Lieto sparano a salve e Asti ne approfitta, Glinac continua a colpire da ogni posizione, coadiuvato da Moratti e Castillo, nel finale del periodo gli alligatori recuperano qualche punticino prezioso, grazie soprattutto a Nasari e Cerutti, ben imbeccati da Sabena.
Nell'ultimo quarto i Gators provano a giocarsi il tutto per tutto, Arese segna due bombe in rapida sequenza e riporta i suoi sul -10, la difesa a zona paga e Asti fa più fatica a trovare la via del canestro. La terza bomba consecutiva di Arese esce per un niente, ma la difesa regge e Nasari e Lieto avvicinano ulteriormente gli ospiti. Proprio quando sembra che la partita si possa riaprire, però viene fischiato un fallo antisportivo in favore di Asti, che ne approfitta, segnando un libero e trovando la via del canestro sul successivo possesso. La Gf prova ancora un disperato tentativo di rimonta, ma Castillo e Eirale gestiscono bene i possessi finali, portando a casa una vittoria meritata.
Per i Gators nessun dramma, ma occorre, nelle prossime partite, mantenere i nervi saldi per evitare falli tecnici o antisportivi, che possono avere un peso determinante nell'economia della partita.

Prossimo incontro: venerdì 16 febbraio 2018, ore 21,15 Carmagnola - Gf (PALASPORT - Corso Roma CARMAGNOLA (TO))

venerdì 9 febbraio 2018

giovedì 8 febbraio 2018

AQUILOTTI: GATORS 08 - IGM CUNEO 6-18

Parziali: 1-3; 1-3; 1-3; 1-3; 1-3; 1-3.

Domenica 4 febbraio tra le mura amiche del PalaGators di Savigliano i giovani alligatori affrontano la forte Cuneo. Gara a senso unico sin dalle prime battute, gli avversari oltre ad essere più "vecchi" giocano molto bene e non hanno lasciato scampo ai nostri ragazzi.
"I ragazzi hanno dato il massimo contro un avversario superiore e più esperto, la cosa positiva e che non hanno mai mollato e sicuramente contro avversari di questa caratura non si puo' che imparare" così ha commentato il coach Nasari M.
Prossima gara contro Saluzzo Giovedì 15 febbraio a Saluzzo Palestra Via della Croce 57 (CN)

AQUILOTTI: FARIGLIANO - GATORS O7 15- 9

Parziali: 3-1; 3-1; 2-2; 3-1; 1-3; 3-1.

Sabato pomeriggio a Farigliano si è giocata da seconda gara del girone di ritorno, per l'occasione sono stati aggregati al gruppo due ragazzi dal centro minibasket di Cavallermaggiore e uno da Racconigi.
I padroni di casa partono molto forte, sono aggressivi determinati e vogliono rivendicare la sconfitta dell'andata ed infatti conquistano i primi due tempi. Nel terzo periodo reazione dei piccoli alligatori che sembrano pero' spaesati e poco concentrati concedendo canestri facili e commettendo tanti errori da sotto canestro. Negli ultimi tre tempi la musica non cambia i padroni di casa mantengono alta la concentrazione e concedono un solo periodo agli ospiti.
"Gara sotto tono dei ragazzi che hanno avuto un approccio troppo soft, complimenti agli avversari che hanno conquistato meritatamente la vittoria. I ragazzi si sono divertiti e credo che abbiano imparato una bella lezione che gli servirà per le prossime partite" così ha commentato il coach Nasari M.
Prossima gara contro IGM Beinette Domenica 18 febbraio a Cuneo Palestra Via Massimo D'Azeglio (CN)

U13 REG.: ABET LANTEK BRA - ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI 73-46

Parziali: 24-8; 18-8; 11-15; 20-15.

ABC SERVIZI Gators Racconigi: Pistone 6, Perrone, Valinotti 12, Bertoncino, Cavallotti 12, Battaglino 5, Formentin 4, Giamborino 7. All: Biglia

ABET Bra: D'Aprile 6, Mulassano 18, Di Giovanni M, Ansaldi, Mir 3, Cagna 8, Di Giovanni L. 6, Cravero 4, Roggia 8, Isoardi 8, Sylla 10. All: Tuninetti

Con soli otto elementi a disposizione causa malattie dell ultimo minuto gli alligatori di Racconigi non riescono a ripetersi come all' andata e vengono sconfitti a Bra. Partita mai in discussione per i padroni di casa che appena la difesa ospite si rilassa, la puniscono ripetutamente con rapidi contropiede e canestri troppo facilmente concessi.
Prova davvero opaca ma soprattutto senza grinta, che fino ad ora aveva contraddistinto il carattere dei racconigesi, che fin dai primi allenamenti sono chiamati a dimostrare il loro vero valore in campo.
Prossimo impegno ancora in trasferta sarà domenica 11 febbraio in casa degli Amatori Savigliano.

U13 REG.: AMATORI BASKET SAVIGLIANO B - GATORS SAVIGLIANO 27-110

Parziali: 2-28; 9-27; 10-34; 6-21.

Gators: Tuninetti 6, Mazzone 1, Brigna 0, Bianco 6, Roano 3, Anrico 2, Ghigo 17, Abrate 12, Introini 18, Cravero 8, Varallo 14, Bertaina 23. All.: Toselli.

Amatori Basket Savigliano B: Mana 0, Ambrosino 6, Petrini 0, Carta 2, Somale P. 0, Dell'agnola 0, Tarantino 0, Somale M. 0, Dutto 0, Dimaria M. 10, Rista 0, Dimaria L. 2. All.: Fiorito.

Si è giocato sabato 3 Febbraio il primo match di ritorno del campionato under13 ed è subito derby cittadino tra i padroni di casa dell' Amatori Basket e i Gators Savigliano. I ragazzi dei coach Gigi Toselli e Loris Caglieri non lasciano scampo ai rivali che schierano tutti 2006, mentre la squadra ospite é  composta da tutti 2005, eccetto Bertaina e Bianco, entrambi 2006 e schierati da subito in quintetto. I Gators entrano in campo super concentrati, Mazzone recupera tantissimi palloni in fase difensiva, mentre Introini e Varallo sfruttano la superiorità fisica e dominano sotto i tabelloni. Scorrono i minuti e la partita è già chiusa nel primo quarto. Roano e compagni lottano su ogni pallone e non mollano un istante, sia per rispetto dell'avversario che per il gioco del basket. Nel terzo e ultimo quarto non cambia la musica, Anrico entra in campo con grande grinta, Cravero realizza ottimi canestri, Tuninetti finalmente incisivo ad attaccare il ferro, mentre Brigna è sfortunato in un paio di buone soluzioni a canestro. Bella vittoria per i Gators che agguantano il secondo posto in classifica a soli due punti dalla vetta!

Prossimo incontro, domenica 11 Febbraio 2018 ore 11:00 GATORS Savigliano - Abet Lantek Bra, Palestra Palazzetto dello sport a Savigliano (CN).

U14F: GRANDA COLLEGE PINK - LADY GATORS 120 - 14

Parziali: 28-0; 35-3; 33-3; 24-8

Lady Gators: Barbato, Laalami 3, Marchisio Grazia, Mellano, Baretta 3, Mondino 2, Bergamasco, Calliero, Fanaru, Ronconi, Marchisio Giulia 4, Perlo 2. All. Nicola.

Granda College: ‘NGamene 14, Di Meo 8, Grosso 24, Martinengo 20, Avagnina 5, Berluffa, Bruschetta 6, Sylla 8, Marchisio M. 6, Tamagnone 8, Moisa 21, Bonavia. All. Di Meo - Forneris.

Sabato 3 febbraio, le Lady vanno rendere visita alle prime della classe, la Granda College Pink, tra le cui file militano alcune delle ragazze che, poche settimane fa, hanno partecipato al Trofeo delle Regioni difendendo i colori del Piemonte e arrivando seconde, dietro solo alla Lombardia. I presupposti della partita sono quindi scoraggianti per le nostre ragazze, che partono però con troppi timori reverenziali e già dal primo quarto (28-0) depongo le poche armi che avevano.
Purtroppo la gara si è trascinata con lo stesso leit motiv per tutti i quarti (grande dominio fisico delle ragazze di casa e grossa difficoltà di circolazione di palla delle ospiti in rosso); solamente nell’ultimo quarto si è avuto una parvenza di reazione delle Lady che con grande tenacia hanno voluto raggiungere la doppia cifra di punti segnati. Partita da mettere nel cassetto delle esperienze per le nostre giovani atlete e attenzione subito pronta alla prossima gara già in programma tra pochi giorni.

Prossima partita:
- Ragazze CSI – martedì 6 febbraio, h. 19.00, a Moretta, vs Cairo Montenotte.
- U14FIP – domenica 11 febbraio, h. 11.15, a Villafranca, vs Moncalieri A

U14F: LADY GATORS - LIB. MONCALIERI 32 - 98

Parziali: 8-28; 9-22; 6-20; 9-28

Lady Gators: Barbato 2, Laalami 4, Marchisio Grazia 1, Mellano, Baretta 4, Mondino, Bergamasco 2, Calliero, Fanaru 12, Marchisio Giulia 7, Zemzami, Perlo. All. Nicola.

Moncalieri: Schimmenti 6, Levy 12, Costanza 18, Impellizzeri 20, Stuerdo 9, Torchio 8, Tea 4, Uggè 11, Valori An 4, Glanville 6, Valori Al. All. Sandiano - Abrate.

Domenica mattina, 28 gennaio 2018, si svegliano presto le Lady: alle 09.30 c’è da ospitare la Libertas Moncalieri B nel palazzetto polivalente di Villafranca. L’impegno è gravoso, leavversarie sono tostissime e neanche la nebbia riesce a tenerle a freno. L’inizio delle ospiti è al fulmicotone: dopo pochi minuti la distanza nel punteggio è sconfortante (sarà già -20 alla fine del primo quarto), tuttavia le nostre ragazze non lasciano vita facile alle torinesi.
Si prova a scappare in contropiede con Laalami, che però non concretizza quanto dovrebbe; si cerca di impostare qualche azione ragionata con Mondino e capitan Marchisio Gr. Purtroppo le sole Fanaru e Marchisio Giu. segnano con un po’ di continuità, mentre a metà del secondo quarto si fa male anche Zemzami, alla quale “si gira” una caviglia ed è costretta alla panchina.
“E’ stata una batosta nel punteggio senza dubbio, ma non ci dobbiamo fermare a guardare solo il tabellone. Le ragazze danno sempre tutto e cercano di mettere in pratica le collaborazioni offensive che vengono proposte in allenamento. Non posso che essere soddisfatto della prestazione”, commenta un orgoglioso coach Nicola a fine partita, “Abbiamo ancora un paio di partite tostissime in questo campionato e daremo tutto in entrambe: questa esperienza ci sarà utile più di quanto non sembri!!”.

Prossima partita: U14F FIP – sabato 3 febbraio, h. 17.30, a Cuneo, vs Granda College.

U14: 3V GROUP GATORS MOTOCARVIP – ACAJA BASKET 80 – 51

Parziali: 27-12; 18-15; 13-9; 22-15

3V GROUP Gators: Borda 19, Nicola A. 22, Aleccia, Concordano, Lopreiato, Galliano 4, Cavadore 11, Piazza 9, Radici 2, Valinotti 12, Troanca 1, Ciuraru. All. Nicola V.

Acaja: Mazouf, Mbathie, Hilia 14, Velay, Bonetti 8, Isaia 12, Bruno 3, Manganaro 3, Minni 11, Gjergjiu, Gallo. All. Mondino.

Lunedì 29 gennaio 2018. Ultima giornata di andata del campionato “Ragazzi”: i Gators morettesi U14 ricevono la visita dell’Acaja Fossano, che si presenta terza in classifica. La partenza dei Gators, che vedono scendere in campo il quintetto formato da Nicola, Borda, Piazza, Cavadore e Troanca, è fulminante: attenti in difesa a non concedere contropiedi ai velocissimi ragazzi di Centallo, Nicola e Cavadore consentono ai compagni di scavare da subito un solco; Troanca e Valinotti, che si alterneranno spesso sotto le plance, sono attenti ai rimbalzi; sul finire del primo quarto si accende anche Borda (27-12 dopo i primi 10 minuti). Nel secondo quarto il ritmo cala un po’ ma i ragazzi di coach Nicola non mollano un centimetro: Piazza gioca una partita esemplare per abnegazione e passaggi ai compagni; anche Galliano è molto concreto in attacco; Radici strappa rimbalzi a ripetizione. Il +18 di metà gara non fa una grinza.
Al rientro il ritmo cala ancora, vuoi per la stanchezza che comincia a farsi sentire, vuoi per i problemi di falli che obbligano ad alcuni cambi forzato; Lopreiato non è fortunato in alcune conclusioni dalla media distanza; anche Ciuraru, Aleccia e Concordano non riescono a rendersi pericolosi vicino a canestro; per fortuna però Cavadore è in giornata e Borda lo supporta con alcuni assist perfetti. L’ultimo quarto viene amministrato tranquillamente dai verdi di casa con il solito Nicola a bucare la retina anche da fuori e uno scatenato Valinotti nel finale che strappa ripetuti rimbalzi e converte in 8 punti consecutivi.
“E’ stata una partita giocata finalmente con la giusta concentrazione; spero solo che non sia un caso isolato, ma che si continui con questa determinazione. In questo modo potremmo anche toglierci qualche altra soddisfazione in questo campionato” commenta a fine partita il coach.
#GoGators #OneTeamGators

U14 REG.: GATORS - CARMAGNOLA 41 – 85

Parziali: 6-26; 17-19; 3-29; 15-11

Gators: Allemandi 4, Borda 8, Barra 3, Nicola 12, Rubinetto, Maero, Prino 2, Rolando 4, Dagatti 3, Piazza 2. All. Scotta-Nasari.

Carmagnola: Chis 4, Sacconi 8, Avalle 2, Ternavasio 2, Cigaina 6, Bruna 8, Beordo 5, Manassero 15, Costamagna 17, Cavaglià 18. All. Cossolo.

Partita casalinga a Savigliano per gli U14 del duo Scotta-Nasari: domenica 4 febbraio arrivano i pari età di Carmagnola, che già all’andata inflissero un pesante passivo ai nostri Gators. L’inizio della gara è soporifero per i nostri colori, poco reattivi i ragazzi in difesa e molto confusionari in attacco, con palloni letteralmente regalati agli avversari con passaggi fatti con l’unico scopo di liberarsi del pallone. Il secondo quarto è andata un po’ meglio con il duo Nicola-Borda che ha trovato qualche buona combinazione in attacco supportati da Rolando, più concreto rispetto alle partite precedenti.
Nel terzo quarto è stata di nuovo una sinfonia carmagnolese con i nostri ridotti ad una misera di 3 punti racimolati in tutta la frazione; nell’ultimo un pizzico di orgoglio ha consentito di mettere almeno qualche granellino di sabbia negli oliatissimi ingranaggi della squadra di Carmagnola e di vincere almeno un tempo di gioco.
A fine gara 5 minuti di esame di coscienza richiesto dai due coach: “A tutti i ragazzi abbiamo chiesto più umiltà e voglia di sacrificio in partita, ma soprattutto in allenamento: è durante la settimana che si fanno i progressi migliori; le partite spesso sono lo specchio dell’andamento delle serate passate in palestra: a buon intenditor…”.
#GoGators #OneTeamGators #WestCoastGators

Prossimi incontri:
- U14FIP: domenica 11 febbraio, ore 17.30, a Cavallermaggiore, vs Alba.
- U14CSI: martedì 13 febbraio, ore 19.00 a Moretta vs Gators Savigliano.

U15 ELITE: COLLEGNO - GF GATORS 49-66

GF Gators: Barra 2, Nicola a.1, Carle ,1 Stima 1, Robasto 19, Nicola s.20, Baretta 3, Catalano11, Davicco 8, Serra.

Vittoria in quel di Collegno della nostra under 15 con una prestazione eccellente per tutta la durata della partita.
I Gators partono bene con il quintetto composto da Catalano, Robasto, Nicola, Davicco, Baretta difendendo con grinta e con buone azioni in contropiede. I primi due quarti si chiudono con i Gators avanti di 8 punti. Nel terzo quarto Robasto, Nicola e Davicco segnano in continuità, ma alcuni errori difensivi fanno sì che il vantaggio rimanga inalterato.
Nell'ultima frazione Catalano gonfia la retina da diverse posizioni e lancia bene in contropiede i compagni e la partita si chiude con un divario di 17 punti.
Ribaltato il risultato dell'andata dove i Gators erano stati sconfitti di misura. Si chiude la prima fase con i Gators qualificati nel girone top tra le prime 8 della regione.
I miglioramenti dei ragazzi sono evidenti anche se molto discontinui, le partite ora sono molto più difficili e serve un maggior impegno e un miglioramento nel gioco di squadra.

ZETAEMME CAYMANS - PALLACANESTRO FARIGLIANO 48-62

Parziali: 11-17, 9-14, 19-23, 9-8.

ZETAEMME Caymans: Origlia 16, Osella 9, Colombano 6, Tallone 4, Gili R.4, Giambrone 3, Groppo 3, Vasquez Carrela 3, Marano 0. All. G.Mondino-M.Villois.

Dopo 3 mesi dall'ultima gara interna (strana compilazione del calendario...) i Caymani ritornano in palestra a Cavallermaggiore per affrontare gli ex campioni d'Italia del Farigliano.
Gli effettivi a disposizione dei Coaches Mondino e Villois sono solo 9, ma tutti ben motivati e vogliosi di ben figurare di fronte ai quotati avversari.
I langaroli, come all'andata, si schierano a zona (la manterranno per tutto l'incontro), ma Capitan Giambrone e compagni non si scoraggiano, anzi, colpiscono con buona continuità dall'arco ed in alternativa in contropiede con Osella e Tallone.
Nel terzo quarto, i biancorossi mettono a segno ben 19 punti, restando in scia ai quotati avversari, mentre l'ultimo periodo regala loro la soddisfazione della vittoria del parziale.
"Nonostante le assenze, i ragazzi sono stati bravi a restare in partita per tutto l'incontro: Marano ha gestito bene la squadra, Colombano ha limitato Pavese e Barale sotto canestro, Origlia ha segnato con buona continuità assieme ad Osella, ma abbiamo ottenuto segnali positivi da tutta la squadra"

Prossimo incontro: mercoledì 7 febbraio ore 21,30 @ Piasco.