lunedì 22 giugno 2015

Grande successo per la 1a settimana di Sport d'Estate GATORS!


Strepitoso successo della seconda edizione del Camp Sport d’Estate 2015 realizzato dall’ASD B.C. Gators nella sede di Savigliano.
In tutto quasi 60 bambini e bambine nati dal 2002 al 2008, tesserati e non degli Alligatori, seguiti da Allenatori, Istruttori e animatori qualificati e competenti, hanno partecipato, dal 15 al 19 Giugno presso il Palazzetto dello Sport comunale di Via Giolitti e aree verdi cittadine, alle bellissime attività organizzate.
“Abbiamo offerto ai ragazzi dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 18, attività multisportive strutturate attraverso il gioco e non solo Basket, perché crediamo fortemente nel valore di tutti gli Sport, soprattutto nelle fasce di età dei bambini delle Elementari che devono poterle sperimentare, riflettendo con loro anche su alcuni valori importanti del fare Sport – spiega il Direttore Tecnico Gigi Toselli –. Inoltre, coerentemente con lo slogan  dell’iniziativa “One team Gators”, abbiamo proposto anche attività ludiche mirate alla socializzazione, perché lo scopo principale della nostra attività estiva era di far stare bene insieme i bambini, provenienti anche da paesi limitrofi, di favorire l’instaurarsi di rapporti di amicizia veri e duraturi, sentendosi parte di un’unica squadra. L’intento, dunque, non era di promuovere il nostro Sport in esclusiva, con il rischio di tagliar fuori qualcuno che, magari, non si sente portato o non lo ha mai sperimentato.
Nel dettaglio si iniziava al mattino con le stazioni sportive, Fabio e Christian hanno fatto sperimentare giochi e prove importanti dell’atletica leggera, Gigi, Marco ed Enrico si sono occupati della stazione di basket applicando alla lettera il nuovo modello Cremonini del minibasket, Alex, Checco e Paolo hanno insegnato ai bambini a stare insieme con giochi educativi e di socializzazione, infine nell’ultima stazione, quella di multisport, Fabio e Mattia hanno organizzato partite di pallavolo, calcetto, rugby e dodgeball, proprio per far provare a tutti i bambini anche altri sport. Dopo il pranzo, consumato allegramente sui prati di piazza d’Armi, si trascorreva del tempo in totale relax raccontando barzellette, storielle, giocando in maniera divertente cercando di ricaricare le pile per il pomeriggio. Rientrati al Palazzetto il gruppo dei piu’ piccoli (prima elementare) si dilettava, con l’insegnante Francesca, nel laboratorio artistico GATORS LAB, creando disegni, modellini, ecc… un vero e proprio spazio dove poter esprimere la propria creatività, dove i piccoli Alligatori hanno dato vita a dei veri e propri capolavori!!!
I piu’ grandi, suddivisi in gruppi in base all’età, si ritrovavano nei vari campi da basket per gare e tornei, giochi e momenti di divertimento all’insegna del rispetto delle regole e dello spirito di gruppo. Alle 16.00 la succulenta merenda offerta dalla società grazie alle ditte che hanno sostenuto la manifestazione: KINDER + Sport, Leclerc, Banca CRS e SAV, dava modo ai nostri baby Alligatori di prendersi un riposo in previsione dell’ultima ora dove il nostro staff chiudeva sempre alla grande la giornata con l’ultima ora di giochi. Consueta giornata in piscina per la giornata di venerdì, tra un tuffo e l’altro, i ragazzi hanno trascorso momenti di svago e relax con momenti di giochi e intrattenimenti dei nostri animatori”.
Il presidente Francesco Nasari, sempre presente e partecipe alle attività del Camp, esprime così tutto il suo entusiasmo: “cinque giorni di puro divertimeno, basket e vari sport, Gators Lab, socializzazione e rispetto delle regole, il tutto condito da una super competenza e professionalità in qualsiasi settore. Abbiamo messo a disposizione dei bambini Istruttori Nazionali di diverse discipline, Istruttori qualificati e Animatori competenti, con un’organizzazione a monte impeccabile e l’atteggiamento disponibile e simpatico del nostro staff, il tutto si è rivelato un mix esplosivo, portando il camp ad un livello molto alto e che sicuramente avrà soddisfatto i bambini e le famiglie!”.
Appuntamento a lunedì 22 Giugno al Camp Sport d’Estate Gators sede di Racconigi, per un’altra settimana ONETEAMGATORS per i nostri piccoli Alligatori e per tutti quelli che si vogliono divertire con noi!

mercoledì 10 giugno 2015

Inaugurato il campetto adottato e rinnovato dai Gators!




Dopo settimane di duro lavoro, è stato inaugurato ieri, in concomitanza con la festa di fine stagione Gators, il rinnovato campetto di piazzale AVIS a Savigliano, adottato e rimesso a nuovo dalle famiglie, da sostenitori e dallo staff dei Gators.
L'idea è nata la scorsa estate, quando alcuni genitori, visto lo stato di degrado in cui versava il campetto, hanno proposto al direttivo guidato dal Presidente Nasari di "adottare" il campetto per metterlo in sicurezza e renderlo nuovamente fruibile a tutti gli appassionati di basket.
Ad inizio maggio sono partiti i lavori: sono stati smontati i canestri, per raddrizzarli (uno in particolare aveva i supporti posteriori rotti), sono stati ritinteggiati i cerchioni e i tabelloni, dopo averli trattati per renderli resistenti alla pioggia ed alle intemperie, le strutture dei canestri sono state carteggiate e ridipinte con antiruggine grigio, sono state rimosse le vecchie protezioni (quasi completamente distrutte) e sostituite con nuovi cuscini, realizzati su misura dalla ditta Liggera Salotti, che ha sposato la nostra causa, mettendo a disposizione gratuitamente il proprio tempo, il materiale e la professionalità. Infine, sono state ritracciate le linee e dipinte di verde le aree, il cerchio di centro campo e una striscia che delimita il campo stesso.
Il risultato: un campetto riportato a nuova vita, nuovamente sicuro e fruibile da tutti i bambini, ragazzi ed appassionati di basket!
Il Presidente Nasari, visibilmente orgoglioso per il risultato raggiunto, ha così commentato, durante l'inaugurazione:"Voglio prima di tutto ringraziare le famiglie dei nostri piccoli alligatori, da cui è partita l'idea l'anno scorso, la vecchia giunta, ed in particolare l'assessore Paonne e l'ex sindaco Soave che ci ha dato l'autorizzazione e la giunta attuale, l'assessore Gosio e il sindaco Cussa, che ci hanno concesso di fare i lavori e supportato durante gli stessi. Ringrazio poi le famiglie, lo staff ed i volontari che hanno lavorato per rimettere a nuovo il campetto ed in particolare: Maurizio Bertaina, Andrea Sabena, Roberto Baretta, Osvaldo Scotta, Daniele Scotta, Valter Nicola, Elio Villois. Un ringraziamento speciale va alla ditta Liggera Salotti, per la realizzazione delle nuove protezioni.
Spero che il campetto rinnovato possa rappresentare un luogo di ritrovo e divertimento per tutti gli appassionati di pallacanestro, grandi e piccini, saviglianesi e non, perchè come saprete la nostra società opera sul territorio, non solo a Savigliano, ma in ben nove altri comuni limitrofi e il nostro motto è ONE TEAM GATORS, per cui ci piacerebbe che tutti possano riunirsi e giocare sotto la bandiera dello sport e dell'amicizia."

Grande partecipazione alla Festa di fine stagione Gators!

Sabato 6 giugno, presso il Palazzetto dello Sport di Savigliano, grazie al patrocinio del comune di Savigliano, è andata in scena la festa globale degli Alligatori.
Giornata densa di eventi e di sorprese. Nel primo pomeriggio si sono radunati all'interno della struttura più di 100 bambini e bambine, provenienti da tutti i centri minibasket Gators (Savigliano, Cavallermaggiore, Racconigi, Caramagna, Moretta, Marene, Torre S. Giorgio, Cardè, Sommariva Bosco) pronti a sfidarsi e a mettere in mostra i propri miglioramenti grazie ad una serie di giochi e attività organizzati e gestiti dallo staff tecnico Gators. Attorno alle ore 15 è statoinaugurato il rinnovato campetto di basket all’aperto di piazzale AVIS a Savigliano, adottato e ristrutturato nelle scorse settimane da genitori, sostenitori e staff della Società. Presenti per l'occasione il sindaco Cussa e l'assessore allo sport Gosio. Entrambi hanno speso parole al miele sia per l'ottima iniziativa promossa dalla società sia per l'ottimo lavoro dei Gators dal punto di vista sportivo, constatando il grande coinvolgimento di bambini e bambine nel praticare questo splendido sport e lo straordinario numero di giovanissimi/e iscritti tra le fila degli Alligatori. Terminata la cerimonia i giocatori,dopo essere stati divisi in diversi gruppi in base all'età, hanno avuto modo di divertirsi per oltre un'ora e mezza, nei tre campi (due interni e uno esterno), cimentandosi in gare di tiro, di palleggio, di velocità e partite vere e proprie. Al termine di queste attività sono state giocate le attesissime sfide tra giocatori e genitori, che hanno dato modo ai piccoli Gators di misurarsi e divertirsi sfidando i genitori, in un clima di allegria e divertimento, corroborando lo stretto legame tra figli, famiglie e società.
La festa però è appena entrata nel vivo. Terminata la "fase cestistica " della giornata, alle 19,30 la palestra del palazzetto è stata riempita da una marea di persone: giocatori, bambini, famiglie, sostenitori, amici e simpatizzanti della grande famiglia Gators.
La portata principale della cena è stata la porchetta, servita a volontà a tutti i partecipanti. Formaggi misti, antipasti, patatine e dolci sono stati il contorno del menu.
Il commento del Presidente Nasari è più che positivo: "Questa giornata è stata il modo migliore per chiudere una stagione ricca di soddisfazioni, sia dal punto di vista sportivo che societario. Ci aspetta ancora un'estate impegnativa, sia per organizzare al meglio la prossima stagione, sia per i tanti appuntamenti griffati Gators, come i camp cittadini Sport d'estate a Savigliano e Racconigi e il Mountain Camp a Pietraporzio. Desidero ringaziare tutti coloro che hanno partecipato alla festa, bambini e genitori, tutti gli inserzionisti che ci hanno sostenuto durante la stagione e al mitico Staff Gators che ha organizzato questa stupenda festa!"
La lista dei ringraziamenti sarebbe interminabile, ma è doveroso ricordare, oltre al già citato Comune di Savigliano, l’importante contributo in ordine alfabetico di A.B. IMPIANTI, AL BUON GELATO-SAVIGLIANO, ALLOCCO E AIMETTA DISTRIBUTORE ENI-SAVIGLIANO, ASSOPIEMONTE E CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO BRA, BANCA CREDITO COOPERATIVO DI CHERASCO, BAR MANUEL - SAVIGLIANO, BRICO FAMILY- SAVIGLIANO, CASEIFICIO PERSIA-CAVALLERMAGGIORE, COLOMBANO CENTRO TV COLOR-SAVIGLIANO, CAMPIELLO BISCOTTI- CAVALLERMAGGIORE, EDILTUTTO-CAVALLERMAGGIORE, FERRAMENTA PIUMETTO-CAVALLERMAGGIORE, INTESA SAN PAOLO-CARAMAGNA, LA BARACA DEL GELATO-SAVIGLIANO, LECLERC - SAVIGLIANO, LIGGERA SALOTTI E TENDAGGI-SAVIGLIANO, MARENE ON LINE-MARENE, MISTER CIALD GELATERIA-SAVIGLIANO, OTTICA MAESTRELLI-SAVIGLIANO, OTTICA SOLFERINO-SAVIGLIANO, PANETTERIA CALANDRI-SAVIGLIANO, PATTY SPORT-SAVIGLIANO.
Non meno importanti, vanno ringraziati tutti i volontari, dirigenti, allenatori e collaboratori che hanno reso possibile questa grandissima festa.
Il susseguirsi di sorrisi, la felicità manifestata da grandi e piccini e il colpo d'occhio incredibile di più di 300 persone hanno dimostrato la bontà e serietà del progetto Gators e sono stati il regalo più bello per l'impegno profuso anche in questa stagione nel portare in ogni centro i valori dello sport, dell'amicizia e della lealtà, nella consapevolezza del compito di dover formare non solo giocatori ma anche e soprattutto uomini e donne del futuro.

ZETAEMME CAYMANS - CRESCENTINO 68-71

Parziali: 19-31, 16-11, 16-14, 17-15

ZETAEMME Caymans: Sarvia 18, Biga 13, Botto 11, Castelli 11, Alasia 8, Marano 3, Riva 2, Donalisio 2, Cerutti 0, Colombano 0, Sorasio A. 0, Giambrone 0. All. Mondino-Tamagnone

Crescentino: Passarello 24, Cremonesi 9, Nicli 7, Speranza 6, Rivella 6, Varvaro 5, Serra 4, Ottaviano 4, Bissacco 3, Emanuel 2, La pera 1. All. Rivella

Dopo ben 30 partite, ecco il gran finale . Gara 5 si disputa a 48 ore di distanza da gara 4. Questa volta i Caymani giocherebbero in casa, non fosse che il palasport di Cavallermaggiore e' già impegnato, così si gioca nel sempre bello PalaGiolitti di Savigliano. Possiamo perciò definire tale campo, campo neutro, in quanto sono anni che i giocatori non lo frequentano.
I Caymani spostano un paio di pedine rispetto all'incontro precedente. Colombano si occupa del lungo Bissacco, mentre Cerutti si sistema in difesa contro il play avversario Passarello.
Nonostante l'ottima difesa, Crescentino trasforma in canestro qualsiasi tiro scoccato dai suoi giocatori chiudendo il quarto sul 19-31. I Caymani hanno un cuore che fa provincia e lentamente, ma costantemente rientrano fino al meno 7 con una magia in sottomano di Marano. Nell'intervallo lungo i Coaches Mondino e Tamagnone rassicurano e caricano i propri giocatori. L'effetto e' immediato e Sarvia e compagni sono nuovamente a contatto con gli avversari. Tutto si decide nell'ultimo quarto, dove le energie fisiche diminuiscono e crescono esponenzialmente i problemi di falli. Saltano tutti gli schemi, si prosegue in situazione di quasi totale parità: i Caymani si mettono a zona ed inducono gli avversari all'errore. Stesso atteggiamento difensivo viene assunto dagli ospiti. Gli attacchi sembrano imbrigliati e si giunge all'epilogo in un attimo. 16 secondi alla fine, 68 pari, palla in mano Caymans: primo tiro dall'angolo di Alasia che entra/esce, rimbalzo lungo sul lato opposto di Sarvia, tiro di tabella, entra ed esce anche quello, nuovo rimbalzo sempre di Sarvia, nuovo tiro che si ferma sul ferro. Rimbalzo ospite, lancio in contropiede, canestro e fallo. Finisce così a 2 secondi dalla fine il sogno di una promozione diretta estremamente meritata sul campo (26 vittorie su 31 incontri). "I ragazzi quest'anno sono stati encomiabili per impegno, entusiasmo e passione. Anche stasera hanno dato tutto ciò che era dentro di loro per ottenere un risultato prestigioso. Perdere così fa male, ma noi siamo estremamente orgogliosi di loro"

CRESCENTINO - ZETAEMME CAYMANS 60-49

Parziali: 14-14, 14-9, 14-17, 18-9.

ZETAEMME Caymans: Sarvia 11, Biga 9, Cerutti 9, Botto 7, Castelli 6, Riva 5, Marano 2, Colombano 0, Donalisio 0, Sorasio 0, Giambrone 0. All. Mondino-Tamagnone

Crescentino: Bissacco 19, Passarello 16, Emanuel 7, Ottaviano 5, Nicli 4, Speranza 4, Cremonesi 3, Serra 2, La pera 0, Varvaro 0, Rivella 0. All. Rivella

Dopo la clamorosa vittoria in gara 3, i Caymani tornano nel vercellese per disputare gara 4. A distanza di 4 giorni, però la squadra di Gio Mondino e Daniele Tamagnone perde tre pedine fondamentali per l'epilogo del campionato. Capitan Tallone, il Lider Ghione e Missenti per motivi di lavoro sono chiamati all'estero. Si gioca nel palazzetto-forno di Crescentino con quantità di zanzare pari al grado di umidità presente nell'aria. I padroni di casa iniziano spavaldi, aiutati dal pubblico amico, ma Biga e compagni non si scompongono, e trovano la parità alla fine del primo quarto.
Nella seconda frazione , Crescentino allunga leggermente grazie alla solita precisione che la contraddistingue nei tiri liberi. I Caymans comunque, nonostante due falli antisportivi restano a ridosso degli avversari e chiudono il primo tempo sul 28-23. Nella ripresa Capitan Giambrone e compagni si riavvicinano più volte agli avversari, ma a causa delle basse percentuali nel tiro da fuori non riescono mai a produrre il break per passare in vantaggio.
Nell'ultima frazione poi viene espulso Biga per somma di falli antisportivi. I Caymani non si perdono d'animo e riescono a pareggiare il risultato a soli due giri di lancette dell'orologio. Purtroppo sul più bello, i tiri di Riva, Cerutti e Castelli si infrangono sul ferro e i falli sistematici per fermare il tempo producono la forbice finale del + 11. "Oggi nonostante le assenze, il gran caldo e la situazione falli non agevole abbiamo tenuto gli avversari a 60 punti. Purtroppo non siamo riusciti a segnare diversi tiri aperti che ci avrebbero regalato un'esito diverso. Ora pensiamo a gara 5 tra 48 ore per recuperare energie in vista di questa ultima battaglia"

Prossimo incontro venerdì 5 giugno ore 21,15 palasport Savigliano

giovedì 4 giugno 2015

ARRIVA LA FESTA DI FINE STAGIONE GATORS!


In questi giorni c’è grande fermento organizzativo in casa Gators. La società cestistica festeggerà infatti la fine della stagione sportiva sabato 6 giugno nell’area sportiva del Palazzetto dello Sport di Savigliano (via Giolitti) con una giornata aperta a tutti, grandi e piccini, di sport e divertimento che si concluderà con la cena sociale.
La manifestazione offrirà un ricco e coinvolgente programma.
Dalle 15,30 alle 17,30 giochi e divertimenti sportivi per bambini e bambine di Elementari e Medie con gli istruttori e gli allenatori Gators. In seguito alle 18,30 avrà luogo l'attesissima sfida allenatori-genitori, match che si preannuncia estremamente avvincente. Dalle 19,30 alle 24 Cena con la gran porchetta di Tarcisio a volontà, patatine, formaggi, dolce, acqua e caffè.
Concluderà la Festa una serata ricca di sorprese.
In concomitanza con la festa, alle ore 15, verrà inoltre inaugurato e restituito all’utilizzo il rinnovato campetto di basket all’aperto di piazzale AVIS a Savigliano, adottato e ristrutturato nelle scorse settimane da genitori, sostenitori e staff della Società. Saranno presenti le autorità cittadine.
Le adesioni sono ancora aperte presso dirigenti ed allenatori delle due società, ma occorre affrettarsi per non rischiare di rimanere senza posto.
Per informazioni: Francesco Nasari (328.4424419).

CRESCENTINO - ZETAEMME CAYMANS 69-71

Parziali 17-16, 21-15, 19-18, 12-22.

ZETAEMME Caymans: Biga 16, Sarvia 15, Botto 14, Missenti 10, Ghione 8, Riva 4, Colombano 2, Cerutti 2, Marano 0, Sorasio A. 0, Giambrone n.e., Sorasio F. n.e. All. Mondino - Tamagnone

Crescentino: Passarello 22, Emanuel 12, Bissacco 10, Speranza 6, Nicli 6, Varvaro 4, Serra 4, La pera 3, Rivella 2, Ottaviano 0. All. Rivella

Ennesimo pivotal game, su cui ruoterà quasi certamente il risultato finale di questa serie di finale Playoffs. Dopo le prime due gare a Cavallermaggiore, la sfida si sposta nel Vercellese. I coaches Mondino e Tamagnone devono fare a meno di Capitan Tallone e di Castelli, ma possono contare sull'apporto di 12 giocatori. La partita incomincia con un  paio di fischi alquanto dubbi e Crescentino si ritrova subito sul 5-0. I Caymani nonostante tutto iniziano a giocare e chiudono il quarto in ritardo di 1 sola lunghezza. Nella seconda frazione, il gioco prosegue con i padroni di casa che mantengono il vantaggio grazie al proprio play Passarello, autore di 10 punti in questo parziale. Sarvia, Ghione e Botto permettono ai Caymani di rimanere a contatto, andando così al riposo lungo sul 38 a 31.
La ripresa si apre con segnali non incoraggianti, infatti dopo pochi minuti finisce la partita di Missenti, autore di 10 importantissimi punti, ma soprattutto di 5 falli (di cui un tecnico ed un antisportivo). A seguire, dopo l'ennesimo contatto sporco, Riva viene sanzionato con un altro antisportivo, prontamente sfruttato dai giocatori locali. Lo score e' impietoso e segna il meno 18 a quattordici minuti dalla fine. Il time out seguente pone i Caymani ad un bivio: arrendersi agli avversari e agli arbitri, oppure provare a rientrare poco per volta, lottando su ogni singola giocata difensiva ed offensiva. Biga e Sarvia segnano 10 punti e consegnano ai propri compagni un ultimo quato da giocare con uno svantaggio sceso a 8 lunghezze. Giambrone e compagni capiscono che con questa intensità si può rientrare e moltiplicano gli sforzi in difesa annullando quasi tutti gli attacchi avversari. Ad un minuto dalla sirena finale, Sarvia, Botto e Biga segnano il sorpasso decisivo. I vercellesi appaiono sorpresi e non riescono più a segnare. "Questa vittoria rimarrà impressa nella testa dei nostri ragazzi, che nonostante tutte le avversità hanno giocato per 40 minuti con l'obbiettivo di raggiungere un successo quanto mai determinante ai fini di questa finale"

Prossimo incontro gara 4 a Crescentino, mercoledì 3 giugno ore 20,45