martedì 21 ottobre 2014

lunedì 20 ottobre 2014

GINNASTICA - A.B. IMPIANTI GATORS 63-66

Parziali: 17-13, 18-15, 16-11, 12-27.

A.B. IMPIANTI Gators : Nasari 15, Fissore 11, Nicola 10, Rissolio 10, Arese 9, Caldarone 8, Cerutti 3, Burdese. All. Torchio.

Ginnastica: Spinoso 13, Dal Col 12, Diop 10, Martina 8, Polistina 6, Reali 4, Volpe 4, Zegna 4, Kovassi 2, Cravero. All. Baldovin.

Venerdì 17 ottobre i Gators sono ospiti della giovane compagine della Ginnastica, che negli ultimi anni è sempre stata tra le protagoniste della Serie D.
I ragazzi di coach Torchio si presentano in campo con soli otto giocatori, a causa di una serie di infortuni e problemi lavorativi dell'ultima ora che hanno messo fuori causa Sabena, Scotta, Roggero e Bongiovanni, oltre allo squalificato Ambrogio.
I primi due quarti sono costellati da molti errori e palle perse da parte di entrambe le formazioni e solo alcune iniziative individuali permettono alle due squadre di scavare piccoli break e controbreak. In questo frangente, tra gli alligatori, si distinguono Nasari, Arese e un Fissore tutta grinta e rimbalzi, che consentono ai biancorossi di restare in scia e chiudere la prima metà di gara sotto di sette punti, sul punteggio di 35-28.
Nel terzo quarto il gioco di squadra latita e i Gators si fanno ingolosire da tiri dopo un solo passaggio, consentendo ai padroni di casa di allungare ulteriormente, grazie anche a diversi rimbalzi offensivi concessi e alla poca grinta in difesa. Le percentuali al tiro sono basse e inizia a intravedersi qualche piccolo cenno di nervosismo.
Nell'ultima decina sembra che i Gators abbiano preso una pozione magica... Nel giro di poche azioni, per due volte Rissolio, per altrettante Caldarone e infine capitan Cerutti incendiano la retina dalla lunga distanza, così da frastornare i padroni di casa e ribaltare il risultato, passando dal meno 12 al +4 a pochi minuti dal termine. Negli ultimi frangenti, l'esperienza di Nicola, Arese e Nasari consente ai Gators di mantenere il vantaggio e di portare a casa due punti importantissimi per il morale e per la classifica.
Sicuramente c'è ancora molto lavoro da fare, soprattutto per quanto riguarda il gioco di squadra e per assimilare le idee del nuovo coach.

Prossimo incontro: Venerdì 24/10/2014 ore 21.15, A.B. IMPIANTI Gators - Orbassano (Palasport - Regione San Giorgio - CAVALLERMAGGIORE (CN))

martedì 14 ottobre 2014