martedì 21 novembre 2017

GATORS...IN THE ZONE! - Numero 79


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 79

AQUILOTTI: VIRTUS FOSSANO - GATORS 2007 8-16

Parziali: 1-3; 1-3; 1-3; 3-1; 1-3; 1-3.

Giovedì 16 novembre inizia il campionato per la squadra aquilotti 2007 che affrontano in trasferta la Virtus Fossano.
Nei primi tre periodi i ragazzi di coach Nasari M. giocano di squadra passandosi bene il pallone e realizzando tanti canestri che permettono di vincere tutti i periodi, negli ultimi tre periodi i piccoli alligatori continuano a macinare gioco, ma devono subire un'impennata di orgoglio dei padroni di casa e vincono due periodi su tre. Così a commentato coach Nasari M. a termine della gara "Ottima gara dei ragazzi sopratutto nei primi tre quarti dove hanno giocato molto bene di squadra e sis ono divertiti, anvanti così"

Prossima partita: domenica 3 dicembre ore 11.15 a Savigliano contro Farigliano

ESORDIENTI: MB GATORS – MB CESTISTICA CHERASCO 46 - 12

MB Gators:  Banchio, Bertaina 14, Bianco 4, DeLeo, Fiorito 6, Meirano, Panero 4, Pepe 6, Fogliato, Baretta 6, Truscelli 4, Avalle 2 All: Caglieri, Nasari F.

MB Cestistica Cherasco:  Panella, Sordo 8, Spalletta, Talarico 2, Trucco, Defaveri 2, Enciso Pinzon, Fabaro, Fantino, Fogliatto, Genesio, Sanino All: Riccardi

Prima partita del campionato esordienti per i piccoli Gators, che affrontano nella palestra di Bandito, la Cestistica Cherasco. In assenza del primo allenatore Toselli, il compito di guidare i ragazzi viene preso dalla coppia Caglieri – Nasari F.
Inizio con il piede sull’acceleratore per i piccoli alligatori, che guidati dal duo Bertaina – Fiorito, sfruttano al massimo ogni situazione di contropiede. Una buona concentrazione in difesa da parte di Fogliato e Pepe permette alla squadra di chiudere il primo quarto in vantaggio per  16 a 4.
Continua nel secondo quarto l’ottima prestazione nella metà campo, dove Bianco e DeLeo la fanno da padroni, permettendo ai compagni Truscelli e Avalle di esaltarsi in contropiede. Si va a riposo sul punteggio 30 a 4.
Al rientro dall’intervallo, la musica non cambia. Continua la pressione difensiva dei bianco verdi che,  grazie ad alcuni palloni rubati, permettono a Baretta e Panero di concludere facilmente a canestro.
L’ultimo quarto vede la reazione di Cherasco, ma i ragazzi dei coach Caglieri e Nasari riescono a mantenere alta la concentrazione. In questa frazione, la buona prova di Meirano e Banchio, fissa il punteggio finale sul 46 a 12.
Ottima prova e clima di serenità in casa Gators. Ora concentrati sugli allenamenti settimanali per continuare a migliorare tutti insieme.  #ONETEAMGATORS

U13 REG.: GATORS SAVIGLIANO – ASD ACAJA 33 - 47

Gators:  Di Mantua 4, Tuninetti, Mazzone, Brigna, Bianco 5, Ferrero 2, Roano, Ghigo 4, Abrate, Introini, Varallo 8, Bertaina 10 All: Biglia – Caglieri

ASD Acaja:  Amianto, Curti, Delsoglio 2, Gaveglio 16, Rabbia 8, Cavallero 2, Rovere 8, Terzaghi  4, Reynaudo 7, All: Manassero - Fea

Sfida al vertice del campionato under 13 quella andata in scena domenica 19 novembre. Il palazzetto di Savigliano vede i padroni di casa BC Gators sfidare l’ ASD Acaja. Come da pronostico le due compagini si affrontano a ritmi altissimi fin dalla palla a due.  I bianco verdi partono bene in difesa, dove si mettono in luce Abrate e Di Mantua, bravi a recuperare alcuni palloni per tentare di correre in contropiede. Tuttavia la poca precisione al tiro fa si che il primo quarto si concluda sul punteggio di 8-4 per gli ospiti.
Nella seconda frazione sono Bianco e Ghigo a tentare di concretizzare le opportunità sotto canestro, mentre nella propria metà campo, Ferrero e Brigna lottano su ogni pallone. L’Asd Acaja continua comunque a sbagliare pochissimo in attacco e il divario aumenta mandando le squadre all’intervallo con il punteggio di 24-15.
Al rientro dalla pausa lunga gli alligatori dimostrano di non mollare mai. Roano e Mazzone mantengono alto il ritmo difensivo degli alligatori, mentre Tuninetti ed Introini provano di concretizzare le occasioni in attacco.
Si arriva così all’ultima frazione sul punteggio di 23-32. Sono Varallo e Bertaina a trovare il fondo della retina in un finale di partita che ha visto i giovani dei coach Caglieri e Biglia litigare con il ferro per tutti i 40 minuti. Nonostante la buona prestazione difensiva, arriva la prima sconfitta stagionale per i Gators. Il tabellone  segna 33-47 in favore dell’Acaja sulla sirena finale.
Si pagano la poca lucidità in fase realizzativa e le percentuali basse al tiro. Ora l’obiettivo è continuare a lavorare sodo in settimana, come fatto finora, per crescere e migliorare sempre.

U13 REG.: A.B. SAVIGLIANO - ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI 72-55

Parziali: 24-10; 16-15; 16-19; 16-9.

ABC SERVIZI Gators Racconigi: Pistone 4, Perrone 8, Pavan, De Grazia, Valinotti 3, Cavallotti, Battaglino 19, Busiello, Bosio, Formentin, Giamborino 21, Tramontano. All: Biglia Stefano

A.B.Savigliano: Jlli, Mellano 11, Sena, Conterno, Russo 4, Pautassi 12, Rosa 6, Sulejmanovic, Cortassa 4, Scibetta 10, Piuma 23, Delloiacono 2. All: Cordasco Simone

Partita sottotono dei giovani racconigesi che poco possono fare contro la maggiore qualità tecnica e voglia dei cugini saviglianesi. Sin dai primi minuti i padroni di casa impongono un ritmo alto e i nostri alligatori non riescono a mantenerlo perdendo molti palloni che causano fatali  contropiedi.
Una piccola reazione nel terzo quarto ci permette di rosicchiare qualche punto fino ad arrivare al meno 9 ma poi la poca benzina in corpo finisce e il divario si amplia.
Una sconfitta che servirà ai ragazzi per continuare nel loro percorso di crescita sia tecnica che umana e dalla quale ripartire per limare ancora alcuni cali di concentrazione.
Sabato 25/11 alle ore 15 tutti a Racconigi per il derby in famiglia con i Gators Savigliano.

U14: GATORS SAVIGLIANO - GATORS MOTOCARVIP 29 - 26

Parziali: 11-2; 19-12; 22-19; 29-26. 

Gators Savigliano: Tuninetti 2, Brigna, Anrico, Boido, Ghigo 7, Abrate 2, Rubinetto 5, Hajjari, Introini 4, Barbero, Luddeni, Cravero, Varallo 7. All. Caglieri, Marengo

Gators MoTorCarVip:  Concordano 2, Lopreiato, Gallino 4, Pascariello 3, Tasca 2, Cavadore 3, Piazza 9, Radici 1, Valinotti 2, Troanca, Ciuraru, Ballari. All. Nicola V.

Si è svolta Lunedì 20 Novembre la gara Ragazzi under14 tra le due formazioni targate Gators, quella di Savigliano e quella del polo MoTorCarViP, che ha visto trionfare la prima a dispetto della seconda. Partita combattuta, dove a prevalere sono state le difese rispetto agli attacchi, grande partita di tutto il collettivo, dove si distinguono Varallo, Gigo ed Introini vera presenza sotto i tabelloni coadiuvati da un ottimo Tuninetti, Abrate e Rubinetto. Come già detto ottimo impatto di tutti quanti, dove nessuno si è tirato indietro aiutando la squadra a raggiungere il risultato. 

U14 REG.: SALUZZO – GATORS 59 - 42

Parziali: 10-12, 16-9, 14-2, 19-19.

Gators: Allemandi, Borda 10, Barra 6, Nicola 20, Rubinetto, Prino, Tasca, Drago 2, Rolando, Piazza 2, Dagatti, Maero 2. All. Nicola – Nasari

Sabato 18 novembre 2017, ore 15, gli U14 Gators vanno in trasferta nella vicina Saluzzo, per tentare di mantenere l’imbattibilità, che perdura da 3 giornate. Il compito è arduo: Saluzzo è squadra ben allenata e con alcune individualità che spiccano per tecnica e fisico. Ciononostante, i ragazzi di Nasari e Nicola (che sostituisce per l’occasione Scotta) cominciano molto bene con un Borda capitano che trova da subito un bel feeling con il canestro (suoi 6 dei primi 8 punti bianco verdi), Barra che fa valere tutti i suoi centimetri vicino a canestro e il duo Prino-Allemandi che prova a spingere per il contropiede: il primo quarto vede i Gators avanti 12-10. Nel secondo quarto i saluzzesi cominciano a togliere spazio ai nostri in attacco, si arriva con più difficoltà vicino a canestro, nonostante Nicola sia presente in fase realizzativa: i problemi nascono in difesa, con un “numero 22” saluzzese imprendibile per i nostri (7 punti per lui nel quarto) e il lungo Vincenti che oltre ad essere presente a rimbalzo, esibisce una mano educata anche dal perimetro. Si va così al riposo sul -5, ma con un po’ di fiducia in meno (26-21 per Saluzzo).
Le direttive date negli spogliatoi dai due coach però non sortiscono effetti sperati: Saluzzo rientra in campo ben determinata, sospinta dal funambolo Grillo che semina il panico nella difesa Gators; in attacco poi il solo Piazza riesce a forare la retina dopo numerosi tentativi collettivi, Dagatti, Tasca e Rolando riescono quanto meno a limitare il numero di rimbalzi offensivi concessi agli avversari, ma in attacco non si ha la stessa grinta nel cercare il secondo tiro. Fatto sta che il parziale di 14-2 nel quarto manda in frantumi tutte le velleità degli alligatori.
Nell’ultimo quarto si gioca alla pari: Nicola si accende in attacco (10 punti in questo periodo), Maero e Drago gli danno manforte “attaccando il canestro” con più convinzione, Rubinetto cerca di mettere qualche granello negli ingranaggi dell’attacco di casa. Anche Barra dopo de quarti centrali un po’ “in ombra” si rende utile alla causa con canestri e rimbalzi. Il quarto termina in parità (19-19) e la partita finisce con un +17 tutto sommato corretto secondo quanto visto in campo. I margini di miglioramento sono tantissimi: sarebbe importante cercare di limare il prima possibile i punti deboli per riuscire nel futuro a giocarsi la vittoria in queste partite fino all’ultimo minuto della partita, ma questo è compito del lavoro in palestra settimanale.

Prossima partita: U14FIP: Sabato 25 novembre h. 15.00 a Carmagnola
#GoGators #OneTeamGators #WeAreFamily

U14F:POLISPORTIVA PASTA - LADY GATORS 46 - 35

Parziali: 17-9, 13-11, 12-6, 4-9.

Lady Gators: Barbato 2, Marchisio Grazia, Baretta 4, Mondino 6, Bergamasco, Calliero, Ronconi, Marchisio Giulia 10, Perlo, Zemzami 11, Laalami, Mellano 2. All. Nicola.

Polisportiva Pasta: Vettorano 10, Tassini, Porporato 4, Antoniello 11, Quaranta E., Quaranta L. 3, Cossu 2, Campo, Canavese, Mauro 16. All. Lisa.

Domenica 19 novembre, ore 14.45, le Lady Gators esordiscono per la prima volta in un torneo femminile FIP. La tensione del debutto è palpabile, le ragazze hanno il battito cardiaco accelerato, anche i super-tifosi genitori sono più numerosi e rumorosi del solito.
La nostre ragazze si presentano in campo con Barbato, Marchisio Grazia e Giulia, Calliero e Mondino (new entry del gruppo Lady di quest’anno). L’inizio è promettente: i primi canestri Lady portano la firma di Giulia che sfrutta la sua velocità ben imbeccata dai passaggi lunghi di Mondino e Grazia; anche Barbato si fa trovare pronta sotto canestro per sfruttare l’assist di una compagna. I problemi in difesa riguardano soprattutto la disattenzione dei contropiedi e il posizionamento non ottimale tra avversaria e pallone: ne approfitta in particolar modo la 20 avversaria, Mauro, capace di segnare i primi 8 punti per la sua squadra e di essere un pericolo costante per tutto l’arco della partita.
Coach Nicola vuole tenere alta l’intensità del gioco per cui ricorre a frequenti cambi: da questi ne esce una volenterosa Baretta che scappa più volte in contropiede, conclusi purtroppo con una percentuale di realizzazione troppo bassa per le sue capacità e una caparbia Ronconi (altra new entry Lady di quest'anno!) che ritrova spirito e coraggio nel contenere le talentuose avversarie. Anche Mellano si dimostra presente in fase realizzativa, mentre Perlo ha il suo bel daffare a catturare rimbalzi difensivi alle gialle avversarie più presenti in mezzo al pitturato. Mondino è abile anche nel tiro da fuori e un suo bel canestro fissa il punteggio a metà gara sul -10 (30-20).
Purtroppo la pausa non giova alle Lady che rientrano in campo “mentalmente” con qualche minuto di ritardo rispetto alle avversarie; un time-out per riordinare le idee consente di tornare a giocare alla pari, Bergamasco e Laalami sono encomiabili nel recuperare palloni e Marchisio Giulia è fredda del concludere a canestro più volte: purtroppo in questo quarto segna solo lei, e il divario seppur di poco  aumenta ancora (+16 per Pasta). Nell’ultimo quarto si parte “a molla” e molto del merito è di Zemzami, che si mette in proprio, strappando rimbalzi e lanciandosi in contropiedi in “coast to coast” velocissimi (9 punti per lei nell’ultimo quarto). Si recupera qualche punto, ma la benzina e il tempo finiscono e Pasta vince con merito (+11). “Ciò che voglio che arrivi alla squadra” sono le parole del coach al termine “è la consapevolezza che non siamo qui per caso: se si gioca in un certo modo, possono arrivare buone cose e ce la si può giocare, ma dobbiamo cercare di limitare al minimo le pause. Comunque brave ragazze, buon esordio!!”.

Prossima partita: U14F FIP - sabato 25 novembre, h. 19.00, a Cavallermaggiore vs Lapolismile.
#GoLadyGators #GoGators #OneTeamGators #WeAreFamily

U15 ELITE: NOVI PIU' ALBA - GF GATORS 53-58

Parziali: 10-17, 12-12, 15-13, 16-16.

GF GATORS: Robasto 15, Catalano 14, Nicola S 11, Stima 10, Baretta 4, Nicola A 2, Serra 2, Adamini, Barra, Borda, Carle, Peretti. All. Arese-Botta.

NOVI PIU' ALBA: Cramaroc 13, Roggero 13, Scagliotti 12, Novello 9, Adamo 2, Careglio 2, Menzio 2, Armellino, Ferrero, Revello, Spellecchia, Ukko. All. Scognamiglio-Cardile.

Sesta giornata di andata del campionato U15 Elite e quarta vittoria per i ragazzi di Arese e Botta che consolidano il terzo posto in classifica in una partita non bellissima e giocata con difficoltà da entrambe le squadre, come dimostra il punteggio finale non altissimo.
Primo quarto in cui gli Alligatori passano in vantaggio fin da subito con un canestro di Baretta a cui risponde Roggero, che ne infila a sua volta due, ma subito recuperato da Nicola S. Intanto Catalano scalda i motori ed insieme a Robasto tenta l'allungo, mentre Serra si batte in difesa insieme a Barra e Stima. Il divario potrebbe crescere ma diversi errori al tiro e qualche concessione nel pitturato (con falli sanguinosi di Robasto) permettono ad Alba di non lasciar scappare troppo gli avversari: il periodo vede capitan Nicola S protagonista con ottime iniziative far chiudere in vantaggio i suoi sul 17-10.
Il secondo quarto vede un sostanziale equilibrio con diversi errori da una parte e dall'altra, sintomo che ci sia un po' di tensione e scarsa lucidità: gli Alligatori trovano canestri ancora con Catalano e Robasto mentre per Alba il piccolo ma veloce Cramaroc risponde insieme a Scagliotti. Le rotazioni portano a scendere in campo anche Carle, Adamini e Nicola A: quest'ultimo trova un buon canestro così come Baretta che cattura un bel rimbalzo in attacco mandando i suoi sul +11. Ma nel finale di tempo Alba approfitta di alcune distrazioni difensive degli avversari, riuscendo a ricucire il divario e chiudendo ancora sotto sul 29-22.
Alla ripresa dopo la pausa lunga, è Catalano a suonare la carica per la propria squadra con incursioni devastanti che producono due canestri preziosi, importanti per rimettere a distanza i padroni di casa riavvicinatisi grazie ad Adamo e Cramaroc. Va a referto anche Stima con una buona penetrazione, ben imitato da Robasto con le sue incursioni a tutto campo che riempiono di falli gli avversari: più tardi Serra cattura un bel rimbalzo e sul successivo tiro insacca e tiene a distanza Alba che non intende mollare chiudendo ancora sotto sul 37-42.
Ultimo quarto di sofferenza per gli Alligatori, che faticano a macinare gioco perdendo diversi palloni e sbagliando tanti canestri facili: ma si distingue con ottime incursioni in contropiede Stima, che infila due canestri importanti e con Catalano riesce a contenere il ritorno di Alba. Nicola S e Robasto sembrano stanchi e non incidono in attacco, ma al contrario sono dei leoni in difesa e rifilano stoppate ai malcapitati avversari che intendono passare nell'area dei Gators. I padroni di casa però non intendono mollare la presa e rimangono comunque attaccati nel punteggio grazie a Roggero e Scagliotti. Ma ancora Stima e Catalano respingono i tentativi di rimonta e con Robasto chiudono i conti definitivamente, portando a casa una vittoria sofferta ma meritata col punteggio finale di 58-53.
É stata una partita non bella, caratterizzata da alti e bassi sia in attacco sia in difesa, complice forse anche lo sforzo profuso il giorno prima a Piossasco con 9/12 della squadra: ma il risultato positivo è arrivato comunque perché il gruppo c'è e poco alla volta si sta consolidando, facendo ben sperare per il prosieguo del campionato.
#GoGators #OneTeamGators #U15Elite #NonSiMollaMai

Prossimo impegno, ultimo del girone di andata, sabato 25 novembre 2017 ore 15,30 GF GATORS - ASD COLLEGNO Palazzetto dello Sport Via Giolitti 9 Savigliano (CN).