martedì 21 febbraio 2017

MONFERRATO BASKET - ZETAEMME CAYMANS 75-50

Parziali: 21-14,22-11,18-8,14-17.

ZETAEMME Caymans: Botto 13, Carle 9, Gemma 8, Cerutti 7, Garello 7, Castelli 6, Marano 0, Giambrone 0, Masaneo 0. All. Mondino-Tamagnone

Monferrato: Montano 22, Cortellazzi 10, Riccino 9, Gaffeo 9, Mazzoglio 6, Berta 5, Dallera 4, Longhin 4, Arnuzzo 3, Cortellazzi D.3, Frisone 0, Scassillo 0.

Ultima trasferta della stagione regolare in terra alessandrina per i Caymani, che tanto per cambiare, devono fare a meno di Graneris ed Appendino, assenti dell'ultima ora.
L'inizio di gara è incoraggiante con Carle e Cerutti subito a referto, ben spalleggiati da Botto. Poco per volta però, la squadra di casa entra in ritmo e la guardia Montano segna ben 9 punti in fila, mandando le squadre al primo intervallo, con un divario di 7 punti. Nel secondo parziale, entra bene in partita la guardia Ricky Gemma che segna 8 punti consecutivi, ma i padroni di casa, grazie ad una difesa spesso e volentieri ai limiti (superati) della legalità, ampliano il distacco. Nella ripresa, i Caymani provano a mettersi a zona 3-2 in difesa ma non ottengono benefici reali, che si concretizzano, viceversa con la difesa 2-3. Il match si conclude con la larga vittoria dei padroni di casa.
"Un gara come questa va affrontata con cattiveria sportiva e tenuta mentale solida.
Giocare qui, in queste condizioni, non è mai facile. Abbiamo assoluto bisogno di allenarci tutti e bene. Solo in questo modo possiamo uscire da questa situazione"

Prossimo incontro: venerdì 3 marzo ore 21,15 vs Pall. Tortona

U16: ABC SERVIZI GATORS - PGS VICTORIA ALBA 62-76

Parziali: 16-17, 15-31, 12-7, 19-22.

ABC SERVIZI Gators: Craco, Kodrinaj 19, Levrone 19, Armando, Malengo 4, Gallo 4, Borile, Paschetta, Ianniciello 2, Fantini 6, Berbotto 8. All. Mascolo

Alba: Giordano 8, Mascarello, Vallino, Vazzana 13, Iudicello 2, Gallarato 8, Bertorello, Campaci 26, Vero 18. All. Giordano

Partita dalle due facce per i racconigesi, che regalano i due quarti iniziali agli avversari e non riescono nella successiva rimonta. L'inizio partita illlude gli Alligatori, che in pochi possessi riescono a portarsi sul 8-0; poi però l'interruttore si spegne e vengono concessi tiri troppo facili che aiutano gli ospiti a entrare in ritmo e scavare il solco in nel secondo quarto. La sveglia suona negli spogliatoi durante l'intervallo, infatti i Gators rientrano in campo con un altro piglio e ben'altra attenzione in difesa limitando Alba a soli 7 punti nel terzo quarto e cercando di giocare di squadra in attacco e riuscendo a riportarsi sul -5 a pochi minuti dalla fine. Purtroppo poi il calo fisico, ma soprattutto mentale dovuto al recupero riportano il risultato sul +14 finale. Match che comunque fornisce ottime indicazioni sugli aspetti da migliorare in allenamento, ma ha fatto emergere la voglia di reagire e il carattere della squadra.

Prossimo incontro: Sabato 25/02/2017 ore 17.00 Basket Mondovì - ABC SERVIZI Gators  (Palazzetto dello Sport di Mondovì (CN))

U14 ELITE: CASALE - GF GATORS 66-60

Parziali: 17-14, 18-12, 25-16, 6 -18.

GF Gators: Nicola S. 18, Robasto 11, Baretta 10, Catalano 10, Davicco 8, Ghigo 3, Barra 0, Carle 0, Serra 0, Stima 0. All. Toselli

Casale: Sirchia 19, Bertana 11, Scappini 10, Baldasso 6, Visconti 6, Buchod 3, Bertola 2, Marinoni 2, Santoro 0, Zanetto 0. All.: Fara.

Si è disputato sabato 18 Marzo il primo incontro della seconda fase del massimo campionato Under14, girone TOP blu tra le formazioni Novipiu’ Casale e GF Gators. Orario infelice per i Gators che partono appena usciti da scuola e dopo 90 minuti di viaggio arrivano giusto in tempo per il riscaldamento, non proprio il massimo. I primi tre quarti del match sono tutti di marca Casale, Ghigo non sarà mai della partita con un minutaggio ridotto a una manciata di minuti causa falli, ne approfitta il bravo lungo avversario Sirchia vero mattatore del match. Nel terzo quarto i Gators non reggono l’urto del ritmo imposto dai padroni di casa e Casale scappa nel punteggio. Solo Baretta e Catalano, con ottime giocate individuali, tengono a galla gli Alligatori, mentre Serra e Carle si dannano in difesa. Nell’ultimo quarto Stefano Nicola guida l’impossibile rimonta Gators, gli Alligatori ci mettono cuore e anima, gli avversari tremano, il miracolo sembra quasi possibile, ma le energie finiscono a una manciata di minuti dal termine e i Gators non riescono a portare a termine l’impresa. Da segnalare l’ottima partita di un brillante Baretta e un determinato Davicco.

Prossimo incontro Sabato 25 Febbraio ore 19.30, GF Gators vs Collegno, Palasport di Cavallermaggiore.

U14: GATORS MOTOCAR – CUNEO 62-35

Parziali: 22-6, 14-11, 12-8, 14-10.

Gators MoToCar: Anghel 4, Bertolotto, Speranza 2, Borda 22, Nicola A. 3, Adamini, Carnevale 2, Vargiu, Roano 10, Piazza 4, Perotti 5, Alegre 10. All. Nicola V.

Granda Cuneo: Ellena 2, Anselmi 4, Bertaina 12, Zauppanelli 1, Comotti 2, Berzani 2, Barale, Pettiti 4, Viale 8, Giraudo.  All. Maccario.

Continua la corsa vincente della formazione morettese dei Gators MoToCar. Sabato 28 febbraio a Moretta arriva la formazione della Granda Cuneo, molto migliorati rispetto all’andata. I morettesi (scesi in campo con il quintetto formato da capitan Roano, Nicola, Borda, Carnevale ed Alegre), partono un po’ confusi, sbagliano tutto in attacco, cercando soluzioni solitarie e senza alcuna collaborazione. Risultato: 1-0 dopo 5 minuti di gioco! Time out chiesto da coach Nicola (quello che è stato detto pare sia sotto segreto militare…), al rientro in campo si vede finalmente un’altra partita: Roano spingono bene in contropiede e molto spesso realizza, Alegre sfrutta bene la sua fisicità in penetrazione, Borda è un esempio di concretezza allo stato puro.
La distanza tra le due formazioni si dilata sempre più (+17 a metà gara), anche se i ragazzi di coach Maccario danno del filo da torcere ai più esperti avversari.  Per i morettesi, da segnalare ancora la buona gara di Anghel, più concentrato rispetto al solito e anche più incisivo in attacco; positivo anche il rientro in campo di Bertolotto dopo un lungo infortunio, sempre più inserito infine con i compagni più grandi anche il giovane Piazza che si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa. Tirando le somme, è stata una prova positiva, in cui si sono notati piccoli progressi: i margini di miglioramenti sono notevoli, ma l’atteggiamento è quello giusto e con la giusta abnegazione in allenamento si potraà migliorare ancora. #GoGators

Prossimo incontro: venerdì 24 febbraio, a Fossano, contro VBF.

U13: MOLINA LADY GATORS – GATORS RACCO 43-57

Parziali: 15-14, 5-18, 9-8, 14-17.

Lady Gators: Barbato 5, Shtyllza 11, Laalami 6, Mellano 1, Marchisio 1, Shtepija, Baretta 8, Baqili, Bergamasco 3, Fanaru 6, Qetaj, Kovacai 2. All. Nicola V.

Gators Racco: Cavallotti 10, Pistone 5, Battaglino 6, Perrone, Giamborino 18, Manirakiza 4, Drago 2, Busiello, Pavan 4, Licciardo 2, Riaudo 6, Palmieri, Denaro.  All. Scotta – Nasari.

Sabato 18 febbraio 2017, le Lady Gators ospitano per la terza giornata di ritorno i “cugini” di Racconigi. All’andata fu successo esterno per le ragazze di Moretta, che violarono il campo di Racconigi, e l’inizio della partita sembra confermare che le Lady si trovano molto a loro agio contro questa squadra avversaria. Lo starting five  di casa (Laalami, Marchisio, Baretta, Bergamasco, Fanaru) aggredisce da subito i cinque mandati in campo da coach Scotta (Pistone, Pavan, Battaglino, Manirakiza e capitan Cavallotti), e con una Baretta “formato deluxe” si porta subito a condurre nel punteggio. Gli ospiti cercano di non perdere contatto grazie ai canestri di Pavan e dei lunghi Manirakiza e Cavallotti, ma l’ingresso in campo di Shtyllza e Fanaru permette alle Lady di chiudere in vantaggio il primo quarto.
Nel secondo quarto per Racconigi si accende Giamborino, troppo veloce per le avversarie, che semina il panico in attacco e recupera numerosi palloni in difesa, con Battaglino e Riaudo efficaci a canestro, gli ospiti indirizzano di fatto la partita con un perentorio parziale di 5-18; Marchisio cerca di scuotere le compagne impostando molte delle azioni di ripartenza, Baqili e Shtepija cercano di opporsi alla superiorità fisica degli avversari. Qualche minuto di apprensione per tutti a causa di uno scontro fortuito alla testa tra i compagni di squadra Cavallotti – Manirakiza, che lascia quest’ultimo intontito per qualche secondo: rientrerà nel periodo successivo, senza ulteriori strascichi.
Dopo la pausa lunga, le Lady si scuotono, chiudono meglio le maglie della difesa con Qetaj che recupera buoni palloni, mentre dalla linea del tiro libero accorciano le distanze Barbato, Mellano e Bergamasco. Sul fronte ospite Drago e Battaglino aiutano il solito Giamborino in attacco, mentre Denaro e Palmieri (3 falli per lui in questo quarto) non si fanno superare facilmente. Il distacco tra le due formazioni è sempre intorno ai 10 punti, l’ultimo quarto vede gli attacchi delle due squadre entrambi più precisi, Barbato, Kovacai e Shtyllza da una parte, Riaudo, Licciardo e ancora Giamborino dall’altra, vanno a segno ripetutamente, Perrone difende bene sull’ottima Baretta, mentre Busiello si applica per limitare l’inventiva di Marchisio (per lei anche un piccolo infortunio, che la fa uscire un paio di minuti).
Finisce con la meritata vittoria degli ospiti racconigesi, ogni squadra ringrazia il numeroso pubblico presente, ognuna con il proprio caloroso urlo finale: alla fine, il solito saluto tra le due squadre a centro campo tra sorrisi e foto ricordo.

Prossimi incontri:

- Gators Racco: sabato 25 febbraio a Racconigi contro Gators Cava, ore 15
- Lady Gators: sabato 25 febbraio a Moretta DERBYSSIMO contro Gators MoToCarVip, ore 15.00

martedì 14 febbraio 2017