mercoledì 14 agosto 2019

Sport di fine estate 2019!


Dopo il Mountain Camp 2019 ad Artesina, per iniziare al meglio la nuova stagione, torna anche quest'anno Sport di fine Estate, una settimana di camp cittadino a Savigliano, ricca di giochi, divertimento e sorprese in pieno stile Gators!
Da lunedì 2 a Venerdì 6 Settembre, presso il palazzetto dello sport di Via Giolitti a Savigliano, l'ormai mitico Staff Gators intratterrà i piccoli alligatori con giochi, sport, attività e tanto basket!
Il camp è aperto a tutti i ragazzi/e e i bambini/e nati dal 2006 al 2015, tesserati Gators e non, per divertirci insieme e provare il nostro bellissimo sport.
Le attività inizieranno al mattino alle 8 e finiranno alla sera alle 17, per una full immersion di basket, giochi e divertimento.
Per i bambini e le bambine che non abitano a Savigliano, in base al numero di iscrizioni, ci sarà la possibilità di organizzare un servizio navetta con pulmini o treno.
I prezzi saranno come sempre contenuti, per venire incontro alle famiglie. Una settimana di camp, comprensiva di merenda costerà 50 euro a bambino.
Per informazioni e per le iscrizioni, che saranno aperte fino ad inizio Settembre, potete visitare il sito www.gators.it, la pagina facebook www.facebook.com/BCGators o telefonare al numero 3284424419 (Francesco).
Inizia anche tu alla grande la nuova stagione! Entra nella grande famiglia Gators e diventa un piccolo alligatore!

giovedì 8 agosto 2019

Arriva il Mountain Camp Gators 2019!


Anche quest'anno, per iniziare al meglio la stagione 2019/20, i Gators organizzano il Mountain Camp ad Artesina, aperto a tutti i ragazzi dal 2012 in su, tesserati Gators e non, per iniziare la preparazione in vista del nuovo anno sportivo e riprendere confidenza con il canestro.
Il camp, che per i giovani alligatori può esser visto come un piccolo "ritiro" pre-stagione, si svolgerà come lo scorso anno nella splendida cornice dell'hotel Marguareis ad Artesina, che ospiterà i ragazzi per quattro giorni, da giovedì 29/08 a domenica 01/09.
Lo staff Gators al gran completo organizzerà sia la preparazione fisica, che gli allenamenti tecnici, sotto lo sguardo vigile del responsabile del settore giovanile Gigi Toselli.
Al venerdì, per la gioia di tutti i ragazzi e le ragazze del settore giovanile e del minibasket, arriveranno anche i ragazzi della prima squadra, che si fermeranno fino a domenica, per iniziare la preparazione in vista del campionato di Serie D 2019/20 sotto la guida di coach Diego Arese!
Inizia anche tu la nuova stagione col piede giusto! Iscriviti compilando il modulo che trovi in questo articolo e consegnandolo al tuo allenatore! Per info 3284424419 (Francesco).

lunedì 15 luglio 2019

ARTESINA BASKET SUMMER CAMP 2019: una settimana indimenticabile!

Grandissimo successo per la seconda edizione dell'Artesina Basket Summer Camp, con una cospicua presenza di ragazzi, nati dal 2010 al 2003 e provenienti da diverse società di basket e anche da diverse regioni d'Italia. Nella splendida location dell'hotel Marguareis di Artesina, dal 7 al 13 Luglio, si sono svolti 7 giorni densi di attività: allenamenti di basket, preparazione fisica, gare e tornei e la mistery night del mercoledì sera. Il tutto si è svolto sui campi da basket dell'hotel, che grazie al bel tempo le attività si sono svolte sempre all'aperto. Uno speciale ringraziamento ai proprietari dell'hotel Sergio e Francesca, commenta Gigi Toselli direttore del Camp, che insieme al loro staff hanno soddisfatto ogni nostra richiesta e reso questa settimana indimenticabile! Inoltre vorrei ringraziare tutti i genitori per aver permesso ai loro figli di poter partecipare a questa esperienza unica! Oltre a coach Toselli sono stati parte importante dello staff il coach Stefano Biglia, il giocatore dimostratore e coach Nicolò Marengo e il preparatore fisico Loris Caglieri. Presente per tutta la durata del camp il Responsabile del settore giovanile del College Borgomanero coach Francesco Rossi, che ha messo in campo la sua grande esperienza migliorando tutti i ragazzi sul campo e dispensando di utili e preziosi consigli agli altri allenatori dentro e fuori dal campo da gioco. Inoltre quest'anno ha fatto parte dello staff coach Sinisa Savovic, maestro di basket famoso in Serbia e primo allenatore del giocatore NBA Jokic. Per l'apertura del camp è stato invitato il mental coach Marco Malacarne che ha saputo coinvolgere tutti i ragazzi e motivarli per una settimana di alto livello. Ospiti d'onore i coach Antonello Arioli, Diego Arese, Giò Mondino, Roberto Schinca e Gabriele Giorgianni che hanno presentato interessanti lezioni sul campo ai ragazzi, consigliando loro come migliorarsi per diventare più bravi. Inoltre Il giovedì è stato ospite del camp l'arbitro nazionale Federico Berger, che ha catturato subito l'attenzione dei ragazzi e ha risposto alle tante domande dei Camperini. Bellissima é stata la serata a tema "Cena con il delitto" proposta da Max Gosio e il suo staff. Sabato 14 luglio è stata la giornata con le famiglie. I genitori hanno potuto assistere alle gare del mattino e alle premiazioni dei vari tornei e gare svolti durante la settimana. Tantissimi i premi, citiamo il più importante che è il premio BEST CAMPER vinto rispettivamente per la categoria NBA da Andrea Nicola e per la categoria NCAA da Gabriele Tramarin. In palio due bellissimi palloni offerti da Patty Sport di Savigliano. Dopo il lauto pranzo, consumato in albergo, le famiglie hanno potuto provare il bellissimo Bob Estivo di Artesina o godersi il sole e stare con i propri figli.  Sono molto soddisfatto di questa seconda edizione dell'ABSC continua raggiante Gigi Toselli, lo staff tecnico si è superato in qualità di collaborazione, disponibilità e tanta voglia di fare e i ragazzi hanno risposto alla grande partecipando con impegno, rispetto ed entusiasmo. Appuntamento al 29 agosto con altri 4 giorni fantastici di camp ad Artesina per iniziare alla grande la nuova stagione di basket con il mini-ritiro delle squadre Gators!!!

lunedì 8 luglio 2019

International Camp: un vero SPETTACOLO!

La prima settimana di luglio è stata intensissima e ricca di emozioni indescrivibili per tutti i partecipanti della prima edizione dell'International Camp!
I Gators hanno arricchito la propria offerta estiva e, dopo le tre settimane di Sport d'estate, hanno lanciato questa nuova, interessantissima iniziativa!
Durante la settimana infatti, i partecipanti al camp cittadino, hanno potuto svolgere allenamenti di alta specializzazione, in lingua inglese, guidati da 4 coach stranieri: Todd Gudith (USA), Marius Leonavicius (Lituania), Sinisa Savovic (Serbia), Hania Steciuk (Polonia), a cui si sono aggiunti coach Francesco Rossi, del College Borgomanero e i membri dello staff Gators! Inoltre negli ultimi due giorni di camp, anche Igor Valic (Croazia), vecchia conoscenza del basket piemontese, ha messo la sua esperienza a servizio dei giovani camperini! 
Gli 80 partecipanti al camp sono stati divisi in diversi gruppi di lavoro, e i coach si sono alternati in modo da seguire tutte le annate e far provare ai ragazzi le varie metodologie di allenamento. Due gli allenamenti giornalieri, 2 ore al mattino e 2 ore al pomeriggio, intervallate dal pranzo consumato presso i parchi cittadini.
E' stata un'esperienza molto formativa, non solo per i ragazzi, ma anche per lo staff tecnico, che ha potuto lavorare a contatto diretto con i coach stranieri, confrontandosi con loro e arricchendo il proprio bagaglio di conoscenze tecniche.
Non sono mancati i momenti di divertimento e svago e durante la settimana, alla sera, i coach hanno potuto visitare la nostra magnifica città e fare una gita nelle Langhe, per ammirare la bellezza del nostro territorio e gustarne le prelibatezze.
"Abbiamo ricevuto dei feedback entusiastici da parte dei ragazzi e delle loro famiglie. - ha commentato il presidente Nasari - E' stata una settimana fantastica, i coach si sono calati molto velocemente nello spirito della nostra società e del nostro movimento, conquistando i ragazzi con la loro competenza, professionalità e simpatia. L'International Camp diventerà sicuramente un appuntamento fisso di ogni estate e speriamo di coinvolgere un numero sempre più alto di ragazzi e ragazze, perchè, vi assicuro, ne vale la pena!"
Anche l'assessore allo sport di Savigliano, Paolo Tesio, ospite del camp durante una pausa pranzo ha ribadito: "E' un evento importante, per aumentare l'offerta estiva per i ragazzi di Savigliano e per dare alla nostra città un respiro internazionale. Il Comune sostiene ed incoraggia questi eventi e ringrazia tutti gli organizzatori. Spero si possa ripetere il prossimo anno."

martedì 2 luglio 2019

Record di presenze a Sport d'Estate 2019!


Sport d'Estate, il camp estivo cittadino multisport organizzato a Savigliano dai Gators e arrivato ormai alla sesta edizione, continua a crescere e a battere i record stabiliti nelle precedenti edizioni. Quest'anno le iscrizioni sono state ben 360: 140 la prima settimana, 120 la seconda e 100 la terza.
Come negli ultimi anni, il camp ha coinvolto ragazzi e ragazze provenienti da Savigliano e dai paesi limitrofi, che sono stati intrattenuti dal numerosissimo e preparatissimo staff di allenatori, istruttori ed animatori Gators.
Le tre settimane di camp si sono tenute a Savigliano, presso il palazzetto dello sport, dove sono state create diverse stazioni, in cui i ragazzi hanno potuto cimentarsi non solo nella pallacanestro, ma anche in sport e giochi diversi, sfruttando le palestre interne, le tribune e la palestrina ed il campetto esterno. Dopo il pranzo, consumato nei parchi cittadini, la carovana si spostava nuovamente al Palazzetto, per continuare con i giochi e i tornei per chiudere alla grande la giornata.
Nel primo pomeriggio, i più piccolini si dedicavano il mitico Lab Gators, che quest'anno si è tenuto presso la sede dei Gators, in piazza Sperino, dove i piccoli partecipanti si sono divertiti sul terrazzo, con disegni, colori ed altre attività per stimolare la loro creatività.
Al venerdì è stata confermata, a gran richiesta, la classica giornata in piscina, presso la struttura saviglianese.
Entusiasti il presidente Nasari e i responsabili dei camp, che commentano così: "Siamo felicissimi per il lavoro fatto e l'incredibile partecipazione! I numeri sono impressionanti per un camp nato solo 6 anni fa, sono per noi motivo di grande orgoglio e ci spingono a migliorare ancora di più per rendere l'esperienza dei piccoli partecipanti sempre più coinvolgente e divertente. Un ringraziamento a tutto lo staff Gatorse al GAG, che ha intrattenuto la "marea verde" per tre settimane, dimostrando tutta la propria preparazione e passione!".
Adesso tutti all'International Camp, prima della fantastica settimana ad Artesina, dove quest'anno impreziosirà lo staff anche Sinisa Savovic, allenatore serbo, che nel suo curriculum può vantare di aver allenato nientemeno che Nikola Jokic, campione NBA in forza ai Denver Nuggets!!! Non puoi mancare... ma hai solo più pochi giorni per iscriverti!

sabato 29 giugno 2019

Le statistiche 2018/19 della Serie D Gators

La stagione è terminata per i Gators ed è quindi tempo di bilanci e statistiche, ecco tutti i numeri della stagione 2018/2019 della serie D. 26 partite sono state giocate nella regular season, il bilancio è stato di 18 vittorie e 8 sconfitte; con 36 punti i ragazzi di Arese hanno chiuso dietro a Piossasco, a pari merito con Beinasco e Pino Torinese e, a causa della classifica avulsa, in terza posizione.
I Playoffs si sono conclusi, di nuovo, in semifinale; dopo aver battuto Domodossola per 2-1, nel turno successivo gli alligatori non sono riusciti ad avere la meglio di San Mauro dopo due partite perse al fotofinish.

REGULAR SEASON:



Durante la regular season sono scesi in campo 18 giocatori. Il più presente è stato Sabena, che non ha perso neanche una delle 26 gare, piazze d’onore a Caldarone (24) e Fissore (23). Ci sono stati gli esordi in maglia Gators dei nuovi acquisti Marengo, Bottero e Giacone mentre dalla ‘cantera’ Gators hanno esordito Robasto, Nicola S., Catalano e Davicco e tutti hanno almeno messo un punto a referto, bravi! Il più utilizzato durante le partite è stato Nasari con una media di circa 28,4 minuti a partita, poi Sabena (28,2 m/p), Botto (27), Arese (26), Giacone (25,4), Marengo(22,9) e Caldarone (21,8). La miglior media punti è stata con 14,3 di Nasari (257 pt in 18 partite) a parimerito con Marengo (286 pt in 20 partite), a seguire a 11,4 punti un altro duo Giacone (227 pt in 20 partite) e Botto (125 pt in 11 partite), quasi in doppia cifra anche Caldarone con 9,1 (218 punti in 24 partite). Il miglior rimbalzista Gators è stato Sabena che chiude con 9,2 pallloni catturati sotto le plance, dei quali 2,3 offensivi e 6,9 difensivi, a seguire, il lunghissimo Marengo con 8,4 di cui ben 4,5 offensivi, mentre Giacone e Fissore chiudono la stagione con rispettivamente 7,5 e 5,7 rimbalzi totali di media. L'uomo assist invece è Arese che chiude con 80 assistenze (4 a partita) seguito dal tuttofare Nasari che smazza 3.3 assist a match, poi Caldarone e Cerutti con 1,9.
Lo stoppatore principe è Marengo con 2,2 a partite seguito dal salterino Botto che si ferma a 1,1.
Il miglior rubapalloni è Giacone con 2,4 "furti" a partita, seguito da Nasari (2,1), Arese (1,9), invece chi perde più palloni è Marengo con 3,8, poi Nasari con 3,1 a partita, seguiti da Caldarone 3 e dalla coppia Lieto-Bottero a 2,7. Nasari guida la classifica dei falli subiti, con 4,9 a match, poi Marengo (4,1), Giacone (3,5), Caldarone (2,9), mentre il più falloso è Giacone 3,7 falli a partita seguito da Caldarone con 3,6 e Sabena con 2.7. Per quanto riguarda le percentuali dal campo il migliore è Marengo con il 52% seguito da Bottero 47% e Botto al 41%. Da oltre l'arco i cecchini sono Bottero con il 39%, Botto con il 35% poi Arese al 30%. Dalla linea della carità il migliore è Nasari con il 76%, seguito da Caldarone e Arese al 72%.
Nessuno è riuscito nell’impresa di effettuare una tripla doppia anche se qualcuno ci è andato veramente vicino. Ci sono stati diversi giocatori a fare una “doppia doppia”: leader è Marengo con 6, poi Sabena e Giacone con 4, seguiti da Nasari con 3 e Lieto 1. I record della stagione sono stati: punti: 33 Nasari vs Reba Basket e nella stessa partita Sabena con 17 rimbalzi ha fatto il massimo stagionale; Assist: 8 Arese per ben tre volte vs Rivoli, Beinaschese e Rivalta; Palle recuperate: 8 per Giacone vs Carmagnola; Falli subiti: 10 Nasari vs Chieri; Valutazione 40 Marengo vs Cus.

PLAYOFFS:



Nei playoff il più utilizzato e il maggior realizzatore è sempre stato Nasari con 32,4 minuti e 18,2 pt di media, il migliore rimbalzista e stoppatore è stato Marengo con 11,7 rimbalzi e 1,3 stoppate, per quanto riguarda gli assist Arese e Nasari hanno chiuso a 3, il rubapalloni è stato Caldarone con 2,8, per i falli subiti Nasari a 4,4 mentre il più falloso è stato Botto con 3,8.

lunedì 24 giugno 2019

Sport & Solidarietà fa il bis!

Dopo il successo della prima edizione del Progetto Sport & Solidarietà, attività di animazione estiva per bambini e ragazzi della Missione della Sacra Famiglia di Savigliano a Barbulloje, una realtà molto povera dell’Albania a 40 chilometri circa da Scutari ed a circa 50 da Tirana, svoltasi dal 10 al 19 luglio dello scorso anno, gli Animatori Sportivi Gators faranno il bis.
Dal 18 al 30 luglio, infatti, 7 degli 11 giovani del Gruppo Animatori Gators 1 (nati nel 2000-2001), Francesco Armando, Andrea Berbotto, Stefano Burdese, Andrea Craco, Simone Gallo, Silvio Kodrinaj, Stefano Racca, accompagnati da un responsabile adulto, torneranno a Barbulloje, accogliendo l’invito giunto dalle Missionarie, Suor Clemens, Suor Santina e Suor Isolina, dagli Animatori e dalle Animatrici locali e, soprattutto, dai tanti bambini e ragazzi che li hanno conosciuti lo scorso anno.
“L’anno passato si è creato un bellissimo rapporto con tutti a Barbulloje, dove siamo stati accolti in modo splendido e dove le nostre attività di gioco hanno avuto un grande successo – raccontano gli Animatori –. L’esperienza vissuta ci ha dato veramente tanto sia dal punto di vista umano, che di crescita come Animatori. Si è anche parlato di svolgere attività di formazione durante l’anno per i nostri “colleghi” Animatori di Barbulloje, ma questa parte non si è ancora concretizzata pienamente per problemi organizzativi. Comunque, al nostro ritorno i contatti non si sono interrotti e, già prima di Natale, ci hanno chiesto di tornare, anche se non era in programma. Questo ci ha fatto molto piacere e così, eccoci pronti a partire di nuovo…”.
Questa bella esperienza di volontariato è nata con l’intenzione di aiutare la Missione che, nei periodi estivi, è fortemente in difficoltà, soprattutto per carenza di volontari e di personale preparato ed organizzato, a gestire l’animazione di diverse centinaia di bambini/bambine e ragazzi/ragazze dalla 1^ Elementare a fine Medie/Primo anno delle Superiori, che provengono non solo dal paese di Barbulloje, ma anche dall’area circostante (alcuni anche da qualche decina di chilometri di distanza).
“L’idea di partenza era di svolgere questa attività con gli Animatori e le Animatrici che, di volta in volta, giungeranno al terzo anno del percorso formativo della mia Scuola per Animatori Sportivi – chiarisce il responsabile Massimiliano Gosio – Quindi fino all’estate 2020 non avremmo dovuto ritornare, poiché solo in quella data il Gruppo Animatori Gators 2 (nati e nate nel 2002 – 2003) avrà completato il 3° anno di formazione. Le Suore, però, ci hanno chiesto di tornare, inizialmente per svolgere attività con i ragazzi più grandi delle Medie e di 1^ Superiore, più a rischio sociale, e, se possibile, di incontrare gli Animatori e le Animatrici locali per ragionare insieme sulle tecniche di Animazione. Ci siamo confrontati con gli Animatori Gators e, siccome ci dispiaceva non proporre nessuna attività per i più piccoli, abbiamo deciso di triplicare l’offerta estiva”.
Gli Animatori, dunque, offriranno ai bambini ed alle bambine dalla 1^ alla 5^ Elementare, un’attività organizzata e strutturata di tipo ludico – ricreativo – sportivo, svolta ogni giorno, al mattino, dalle 9 alle 12.
Ogni pomeriggio, dalle 16 alle 18, invece, con i ragazzi e le ragazze dalla 1^ Media alla 1^ Superiore verranno svolte attività Multisportive, con tornei di varie discipline, alcune note, altre nuove per i giovani partecipanti e, se possibile, anche qualche amichevole di basket con squadre locali, come l’anno scorso.
Obiettivo, nuovamente, il divertimento, la socializzazione, ma anche la conoscenza di nuove modalità di gioco e di sport abitualmente da loro non praticate, e l’insegnamento del rispetto delle regole e della correttezza sportiva.
In alcune occasioni, infine, verranno realizzati incontri formativi e di aggregazione con gli Animatori e le Animatrici locali, che affiancheranno, come già lo scorso anno, i Gators, fornendo un prezioso aiuto, soprattutto nella comunicazione con i partecipanti alle attività.
Spiegano ancora gli Animatori Gators: “Con i nostri amici di Barbulloje ragioneremo di “Chi è e cosa fa l’Animatore? Quali caratteristiche e capacità deve avere per essere efficace?” e di “Come gestire i bambini, le attività, i giochi lavorando bene in Gruppo” e poi ripeteremo l’esperienza di una giornata al mare insieme, cui speriamo possa partecipare un numero ancora maggiore di loro. Abbiamo già preparato tutti i materiali necessari (presentazioni, filmati, documentazioni) in Albanese ed al termine di ogni incontro avremo anche un momento di approfondimento spirituale, richiesto dalle Suore, sul tema “Animare con lo sguardo di Gesù”.
Il periodo sarà, dunque, molto intenso ed impegnativo, ma i giovani alligatori sono preparati al meglio per poterlo affrontare efficacemente.
Ma come viene finanziata questa seconda edizione del Progetto Sport & Solidarietà?
“Grazie ad un’oculata gestione economica della prima edizione del Progetto, anche quest’anno i partecipanti riusciranno ad affrontare ogni spesa per la vita nei giorni di permanenza in Albania (vitto, alloggio e materiali per le attività di gioco e sport, ma anche per il personale di cucina e per il noleggio dei mezzi di trasporto con relativi autisti), realizzandole a Barbulloje per dare un sostegno all’economia locale, ed anche naturalmente, le spese per il viaggio aereo – conferma il Presidente Gators Nasari –. Questo grazie al fondamentale aiuto degli Amici del Progetto, che l’anno passato ci hanno sostenuto: Banca CRS, Fondazione CRS, Poliedrica Racconigi, Imperial Life, TRS Radio, ShowTime Music Service e gruppo musicale Ylamar, ma anche a quelli che si sono aggiunti quest’anno: il Centro Sportivo Italiano ed il ristorante giapponese Sato, cui si sono affiancate alcune famiglie, oltre a quelle dei nostri Animatori, con generose offerte sul Conto Corrente Bancario dedicato presso Banca Casa di Risparmio di Savigliano ed appositamente intestato “B.C. Gators per Missione S.Famiglia Albania” ed il cui IBAN è IT 74 R 06305 46851 000010152145.
A loro ed a quanti vorranno ancora sostenerci va un grandissimo grazie, perché ogni centesimo donato andrà sicuramente a buon fine, anche per la prosecuzione del Progetto negli anni a venire”.
L’anno scorso i Gators parlarono di “ponte solidale” tra giovani, tra Italia ed Albania.
Ebbene… il ponte si è dimostrato solido e promette di crescere ancora.

sabato 15 giugno 2019

Il resoconto della Festa di fine stagione Gators 2019!

Sabato 8 Giugno, come ormai da tradizione, la grande famiglia Gators si è radunata presso il Santuario di Moretta per la consueta Festa di fine stagione Gators!
La festa è stata il giusto contesto per chiudere l'anno al top, giocando e festeggiando tutti insieme, dopo un'altra stagione fantastica, ricca di soddisfazioni, successi e tanto tanto divertimento.
I bambini ed i ragazzi provenienti da tutti i centri Gators si sono ritrovati alle 15, presso la palestra delle scuole medie di Moretta, dove sono stati allestiti ben cinque campi, più una zona gioco per i più piccolini.
Lo staff Gators, al gran completo, coadiuvato dai ragazzi del GAG, ha organizzato giochi, gare e tornei, suddividendo i ragazzi e le ragazze in base alle fasce d'età.
Alle 18,30 la carovana Gators si è spostata presso il Santuario, dove è stata allestita la zona per la cena: gli Amici dei Boschetti, come sempre, si sono superati, preparando una squisita grigliata di carne per ben 450 alligatori affamati (record di presenze), accompagnata dai formaggi offerti dal Caseificio Francesco Rabbia e da Inalpi, e dall'insalata offerta dall'Ortofrutta dei fratelli Appendino.
Dopo la cena, non sono mancate le sorprese e le novità, con le premiazioni per i giocatori di ogni squadra, che si sono distinti per presenza ed impegno (grazie alla Palestra Duke per i bellissimi premi), l'intrattenimento del GAG, ed infine il gelato, gentilmente offerto dalla Latteria Agricola di Savigliano, che è stato molto apprezzato da tutti i partecipanti.
Come sempre, dobbiamo ringraziare tutte le persone e le ditte che ci hanno sostenuto per organizzare la festa: prima di tutto le famiglie e tutti i piccoli alligatori, cuore pulsante della festa, i dirigenti di squadra, che ci hanno aiutato a preparare tutta la zona riservata alla cena, il mitico staff Gators, che ha gestito alla perfezione i giochi ed i tornei per tutto il pomeriggio, gli Amici dei Boschetti, che hanno preparato una grigliata favolosa.
Un caloroso ringraziamento va anche a tutte le ditte che ci hanno sostenuto: Colombano Centro TV Color di Savigliano, Orto frutta Flli Appendino di Savigliano , Solution Bike di Savigliano , Palestra Duke di Savigliano , Pizza al taglio Il Capriccio di Savigliano, Fondazione Cassa di risparmio di Savigliano, Inalpi di Moretta, Campiello di Cavallermaggiore, Saviedil di Savigliano, Ediltutto di Cavallermaggiore, Pasticceria La Torre di Cavallermaggiore, la Baraca del gelato di Savigliano, la Baraca del gelato di Moretta, Bar Manuel di Savigliano, Macelleria Gramaglia Savigliano, Patty Sport di Savigliano, Società Agricola F.lli Angaramo, Briko Family di Savigliano, Ferramenta Piumetto di Cavallermaggiore, Oasi del Gelato di Savigliano, Maratona Viaggi di Savigliano, Gelateria Dolomiti di Racconigi, Prestofresco, Sigma di Fossano, BANCA BCC, Latteria Agricola di Savigliano, Comune di Moretta
Ma la lunga estate Gators non finisce qui, anzi... sono già partiti i camp di Sport d'estate a Savigliano, fino a fine giugno, poi sarà la volta dell'International Camp, un camp cittadino a Savigliano, con allenatori stranieri, che terranno lezioni in lingua inglese, subito dopo il camp di perfezionamento di Artesina, per arrivare al Mountain Camp di fine agosto... I Gators non si fermano mai!!!

lunedì 3 giugno 2019

L'U13 chiude le final four al secondo posto!

SEMIFINALE TITOLO UNDER 13 REG.

ABC SERVIZI GATORS - SALUGGIA 41-39

Parziali: 22-9, 6-10, 6-9, 7-11.

ABC SERVIZI Gators: Bianco 18, Galliano 0, Meirano 0, Cavadore 2, Bertaina 14, Avalle 0, Fiorito 2, Pepe 0, Guzzon 2, Baretta 2, Varallo 2. All.: Toselli-Caglieri

Saluggia: Toma 2, Rodighiero 1, Cotevino 8, Masoero 0, Fiore 0, Costache 17, Momo 0, Pintonellio 0, Mattesa 2. All.: Papotto

Nel week end del 1-2 Giugno i Gators si presentano a Verbania imbattuti alle Final Four per il Titolo Regionale Under 13. Nella semifinale di Sabato i Gators affrontano la temibile formazione di Saluggia, vincitrice del girone di Vercelli. Coach Toselli schiera nella rosa ben 3 piu' giovani 2007 e Bertaina alle prese con un doloroso acciacco al tallone. Fin dai primi minuti la partita si mette bene per i Gators, con un primo quarto che si chiude per 22 a 9 e sembra che non ci sia partita. Nel secondo quarto Saluggia prende le misure e alza l'intesità difensiva, gli Alligatori accusano il colpo e gli errori da sotto canestro diventano tanti e pesanti. A metà periodo gli Alligatori sono avanti 28 a 19, con gli avversari che lottano su ogni pallone. Nel terzo quarto la difese concedono pochissimo, ma il gioco dei Gators è troppo frenetico e si fatica a fare canestro. A 5' minuti dal termine della partita Bianco commette due falli di fila e deve abbandonare il campo per raggiunta somma falli, per gli Alligatori diventa durissima e Saluggia trova anche il sorpasso. Gli ultimi minuti sono battaglia vera, i Gators si compattano e riescono a spuntarla nei minuti finali e a conquistare la finale regionale!

FINALE TITOLO UNDER 13 REG.

ABC SERVIZI GATORS - COLLEGE CUNEO 33-53

Parziali: 9-21, 11-10, 9-17, 4-5.

ABC SERVIZI Gators: Bianco 7, Galliano 4, Meirano 2, Cavadore 6, Bertaina 3, Avalle 0, Fiorito 2, Pepe 0, Guzzon 5, Baretta 8, Varallo 0. All.: Toselli-Caglieri

Cuneo: Ceban 16, Cofano 0, Bedino 0, Rinaudo 1, Blanchi 16, Francodiacono 0, Bodino 7, Putorti 9, Agnese 0, Ripamonti 0, Peruzzi 3. All.: Menardi

Nella finale regionale della Domenica i Gators affrontano il Cuneo, che il giorno prima ha avuto la meglio sul Vercelli per 66 a 41. Avversari già affrontati nel girone provinciale, sconfitti per ben due volte dai Gators, ma questa volta la situazione è ben diversa in quanto Cuneo si presenta con 3 elementi nuovi che hanno disputato il campionato Under14 Elite con i compagni di un anno piu' grandi. Bertaina prova a stringere i denti, con il problema al tallone che non gli permette quasi di correre, ma dopo 10 secondi dall'inizio della partita è costretto ad abbandonare il campo per distorsione alla caviglia. Gli Alligatori accusano il colpo e paiono sbandare, Cuneo ne approfitta e si porta 8 a 0. Coach Toselli chiama timeout per riordinare le idee e infondere fiducia, al rientro in campo Guzzon spara la tripla che trovando la retina carica la squadra. I 2 2007 Baretta e Varallo si alternano in difesa sul lungo Ceban, vero mattatore del match che sfrutta benissimo centimetri e muscoli. Il secondo quarto è giocato magnificamente dagli Alligatori, che mettendo in campo un gran coraggio contro lo strapotere fisico degli avversari, si aggiudicano il periodo per 11 a 10 e si va al riposo con Cuneo in vantaggio per 31 a 20 con il match ancora aperto. Nel terzo quarto gli Alligatori lottano, ma le energie sono poche e l'avversario si dimostra veramente troppo forte fisicamente da poter contrastare. Nell'ultimo quarto il coach mette in campo una formazione giovanissima dando spazio a tutti e termina così con una sconfitta l'avventura a Verbania! Un secondo posto conquistato con un percorso da 24 vittorie e una sola sconfitta, rende bene l'idea della grande stagione dei nostri Under13 che, per poco, non replicano la vittoria di 3 anni fa dei nostri 2003 alle final four per il Titolo U13. Rimane il ricordo di una stagione piena di soddisfazioni e ciliegina sulla torta il bellissimo weekend appena trascorso a Verbania! Grazie a tutti i ragazzi per l'impegno, allo staff e a tutti i genitori per aver seguito e sostenuto i nostri Alligatori!!!

TORNEO ESORDIENTI A CUNEO!

Si è svolto oggi, presso il palazzetto SportArea di Cuneo, il Torneo Conad riservato alla categoria Esordienti che ha visto partecipare oltre a noi anche due squadre di Cuneo e Farigliano.
Semifinale al mattino con i padroni di casa e subito un inizio concentrato permette di raggiungere qualche lunghezza di vantaggio, grazie ai rapidi contropiedi finalizzati da Culasso e Mori. La squadra gioca bene in attacco passandosi la palla e cercando il compagno meglio piazzato ma sprechiamo alcune facili opportunità per allungare nel punteggio. Nel secondo tempo aumenta l’aggressività difensiva di Cuneo che li fa rientrare in partita, ma la differenza la fa una difesa più attenta che consente di recuperare molti palloni e scappare fino al 40-29 finale.
Dopo la pausa pranzo e un meritato relax  all’ombra del palazzetto, i Gators si apprestano a giocare la finale contro Farigliano e anche qui si tratterà di una battaglia.
Inizio di marca biancorosso, sicuramente più pronti su alcuni palloni, che sembra tagliare le gambe agli Alligatori che invece si accendono di colpo grazie alle rubate di Mori e ai canestri di Truscelli, particolarmente ispirato, che ci fanno rimanere in partita e operare il sorpasso sulla sirena.
Dopo la pausa di metà partita si rientra in campo con la stessa cattiveria agonistica della semifinale e grazie anche ad un maggiore fisicità vicino a canestro di Baravalle, Longo e Inaudi riusciamo a raggiungere anche 9 lunghezze di vantaggio che sembrano indirizzare il match. Purtroppo però la stanchezza e l’uscita per limite di falli di metà roster, non ci consente di giocare in maniera lucida gli ultimi possessi e i nostri avversari, mai domi, riescono a superarci e a chiudere la contesa sul 45-41.
C’è un po’ di rammarico per aver sfiorato il primo posto ma rimane sicuramente una giornata positiva per essersi misurati con realtà che affronteremo nuovamente il prossimo anno in under 13 e con cui abbiamo dimostrato di giocare alla pari. Ora ancora un paio di allenamenti prima di tuffarsi nella lunga estate Gators.