mercoledì 18 marzo 2015

ZETAEMME CAYMANS - CASTELLAZZO 60-79

Parziali: 9-14, 21-24, 17-15, 13-26.

ZETAEMME Caymans: Missenti 21, Marano 10, Biga 8, Sarvia 7, Botto 4, Riva 4, Castelli 3, Colombano 2, Ghione 1, Crosetto 0, Cerutti 0. All. Mondino-Tamagnone

Castellazzo: Talpo 36, Berta 13, Scassilio 12, Botti 8, Buzzi 8, Canuti 1, Raselli 1, Re 0, Novello 0, Ferraris n.e.

Dopo 17 vittorie consecutive, i Caymans dei coach Mondino e Tamagnone si trovano ad affrontare la seconda forza del campionato, il Castellazzo battuto con maestria all’andata, in una partita difficile dal punto di vista fisico. Padroni di casa senza capitan Tallone, fermato da uno stiramento, e con i soli Botto e Colombano da “pivot” di ruolo. Castellazzo scende in provincia di Cuneo con due lunghi del calibro di Buzzi e Scassilio, che con la massa fisica e la capacità di interpretare a modo loro la prima divisione, rendono difficile ogni azione ai troppo poco bellicosi caimani. Tre le fila ospiti una new entry delle ultime partite, il giovane Talpo, classe 1990, lo scorso anno in serie C1, e dal recente passato in serie ancora superiori, ma si sa che la prima divisione è una sorpresa ad ogni azione. Partenza a suon di errori, i Caymans sono 3-0 dopo cinque minuti dall’inizio. Azioni veloci e molte conclusioni sbagliate. Castellazzo cerca i lunghi sotto canestro, ma grazie alla grande difesa di casa, non trovano i punti per sbloccarsi, e solo dopo 6’inizia la partite vera. Gli ospiti si mettono a zona, consapevoli che per provare a vincere devono giocarla sul fisico e non sull’atletismo, e iniziano a martellare il canestro dalla distanza, con Talpo e Berta. Missenti dall’altra risponde alla grande, coadiuvato da Castelli, ma oltre al tiro da fuori c’è poca concretezza nei padroni di casa, che perdono palloni in contropiede e non riescono a gestire al meglio le azioni di attacco. Partita in sostanziale equilibrio, 9-14 a fine primo quarto, i Mondignone recuperano. All’ennesima sfuriata contro la condotta arbitrale, un dirigente ospite viene espulso, ma i padroni di casa non hanno la capacità di mettere la loro impronta sulla partita, e con il solito giovane Talpo, gli alessandrini tengono avanti il muso (18-23). I biancorossi marchiati Zetaemme tornano prontamente in partita, 25-25, con ottime giocate, ma dopo un 30-32 di passaggio, a 30 secondi dal termine del quarto entra in scena colui che dovrebbe giudicare la gara, che con alcune scelte azzardate, manda gli ospiti sul 30-39 di metà gara. La verità sul campionato dà il suo responso ad inizio terzo quarto. In due minuti è 39-39, e cuneesi che giocano come sanno fare. Gli ospiti però piano piano tornano a macinare palloni sul solito citato Talpo, che con la pallacanestro un po’ più accentuata di un giocatore di prima divisione stabilisce di nuovo le sorti. In casa Caymans non si demorde, si gioca fino a quando non è finita (47-47), ma con alcuni errori in attacco, Biga e compagni portano la seconda forza del campionato sul +6 (47-53) di fine terzo periodo. Il quarto non ha storia. L’arbitro espelle Botto in casa Caymans, reo di aver protestato troppo dopo alcuni brutti falli dei lunghi ospiti, non visti dal grigio, Talpo continua a fare da solo la partita di Castellazzo, e dopo dieci minuti dove la pallacanestro non si vede più, i ragazzi ospiti vincono beatamente 60-79, meritando senza il minimo dubbio, grazie ad un top player fuori categoria da 36 punti (alla sua terza partita in stagione), ad una difesa coriacea sotto canestro, ad un arbitraggio carnevalesco, con un solo arbitro, che proprio essendo da solo non può vedere tutto quello che succede in un campionato di prima divisione, dove ci sia aiuta con le proprie forze, talvolta lasciando da parte quella che è la pallacanestro, per come si pronuncia. I Caymans hanno dalla loro forzato troppe conclusioni, sbagliato troppi passaggi, ma dato comunque tutto quello che avevano, da chi ha giocato di più a chi lo ha fatto di meno e lunedì 16 contro New BM dovranno dimostrare di essere ancora i primi della classe.

Prossimo incontro: Lunedì 16 marzo ore 21,15 ZETAEMME Caymans - New BM Torino (Palasport - Regione San Giorgio - CAVALLERMAGGIORE (CN)).

1 commento:

  1. firma inedita, spegiudicata ed irriverente....

    RispondiElimina