mercoledì 28 ottobre 2015

martedì 27 ottobre 2015

A.B. IMPIANTI GATORS - TAM TAM 64 - 54

Parziali: 11-11, 24-15, 17-17, 12-11.

A.B. IMPIANTI Gators: Nasari 20, Campanelli 13, Arese 9, Caldarone 7, Civalleri 5, Ercole 4, Fissore 3, Nicola 2, Bosio 1, Burdese, Scotta. All. Toselli.

Tam Tam: Dabbene 12, Guzzo 9, Ratto 9, Bedetti 7, Fanelli 6, Conforti 5, Sorrenti 3, Fiorito 2, Alemann, Coccia, Poggio. All. Dabbene.

Venerdì 23 ottobre i Gators sono affrontano, tra le mura amiche del palazzetto di Cavallermaggiore, i torinesi del Tam Tam, squadra con due vittorie all'attivo nelle prime giornate di campionato e che può vantare alcune buone individualità come Dabbene, Guzzo e Ratto.
Coach Toselli sceglie di partire subito con due mastini difensivi: Caldarone, per limitare Guzzo e Fissore sulle tracce di Dabbene; la mossa sembra dá i suoi frutti, Dabbene viene contenuto da una marcatura asfissiante e l'attacco di Tam Tam ne risente, sull'altro lato del campo Campanelli inizia ottimamente la sua partita, segnando due bombe da lontanissimo e servendo assist deliziosi ai compagni. Tam Tam risponde con l'atletismo di Bedetti è un concreto Ratto. Il primo quarto si conclude in parità, sul punteggio di 11-11.
Nel secondo quarto i Gators spingono sull'acceleratore, Civalleri e Caldarone alzano il ritmo in difesa, recuperando diversi palloni e volando in contropiede, Arese gestisce bene i possessi offensivi di cui Nasari é il terminale più cercato. La guardia biancorossa é in gran serata e realizza 4 bombe consecutive che scavano il primo break importante della partita. Un gioco da tre punti di Ratto chiude i primi due quarti sul +9 per i Gators.
Nel terzo periodo Tam Tam non si dá per vinto, Guzzo segna dalla distanza, Dabbene trova dei punti importanti, ma i Gators continuano a macinare gioco, Campanelli inventa per i compagni e quando serve su mette in proprio, Nasari continua il suo show personale, mentre Caldarone si batte come un leone in difesa e si fionda in contropiede trovando punti facili. Coach Toselli alterna la difesa a uomo a quella a zona, e pur non riuscendo a chiudere la partita i Gators si mantengono in controllo. Nell'ultimo quarto Arese abbassa il ritmo e trova due bombe da tre punti che di fatto chiudono la partita, Dabbene prova nel finale a far rientrare i suoi, ma i punti dei giovani Bosio e Ercole mettono la parola fine al match, che si conclude sul 64-54.
Vittoria importante, che conferma il buon momento di forma degli alligatori, che la prossima settimana saranno impegnati nel derby con Savigliano, nella speranza di mantenere il trend positivo di questo inizio di stagione.

Prossimo incontro: Venerdì 30/10/2015 ore 21.15, A.B. IMPIANTI Gators - A.S.C. Savigliano (Palasport - Via San Giorgio - CAVALLERMAGGIORE (CN))

ZETAEMME CAYMANS - MONFERRATO 62-69

Parziali: 24-18, 16-18, 11-17, 11-15.

ZETAEMME Caymans: Biga 15, Missenti 13, Botto 8, Cerutti 7, Castelli 5, Tallone 4, Marano 4, Sarvia 4, Donalisio 2, Colombano 0, Giambrone 0, Ghione 0. All. Mondino.

Monferrato : Cantarello 19, Augugliaro 18, Ribaldone 12, Gaido 11, Balta 3, Rota 2, Astori 2, Truffi 2, Amisano 0

E’ partita domenica 25 ottobre l’avventura dei Caymans di coach Gio Mondino, nel campionato di Promozione di basket. Dopo l’ottima prestazione della scorsa stagoine in Prima Divisione, i biancorossi hanno ottenuto il ripescaggio nella serie superiore, mantenendo quasi lo stesso organico.
Prima di campionato a Cavallermaggiore contro il Basket Monferrato. Padroni di casa che partono con l’acceleratore inserito, e grazie a Missenti dall’arco dei  6,75 e a Botto onnipresente a rimbalzo e in conclusione da sotto, regalano momenti di euforia a compagni e pubblico presente. Ottima intensità caymana, rotazioni in attacco gestite degnamente dai play Cerutti e Marano, 24-18 dopo 10’. Secondo quarto che parte all’insegna di Tallone e compagni, che raggiungono addirittura il +13 (31-18), macinando una buona pallacanestro e difendendo con discreto agonismo. Monferrato allora prova a cambiare marcia, e grazie ad alcune conclusioni da fuori si riposta in partita (33-27), cambiando l’inerzia della partita. I Caymans diventano più imprecisi in fase di conclusione, e sono solo 16 i punti messi a segno nella seconda frazione, che si conclude sul 40-36. Leggero vantaggio di casa, ma terzo e quarto periodo che mettono in luce la difficoltà dei ragazzi di Mondino di mantenere costante la percentuale al tiro. Monferrato recupera il passivo nei primi minuti della ripresa, e la partita va avanti quasi punto a punto fino all’ultimo minuto di gara. In questo frangente buona la prova sotto le plance di Tallone e Donalisio, con un Biga preciso dalla lunetta e un gioco di squadra che può sicuramente migliorare, ma denota comunque ventate di freschezza. Monferrato a +2 ad un minuto dal termine, caymani frettolosi in attacco, tornano in difesa senza convinzione, subiscono un buon attacco ospite, e causa anche un fallo tecnico, sventolano bandiera bianca. Finisce 62-69, ma in casa Caymans c’è comunque ottimismo per la stagione appena iniziata, pur sapendo che servirà maggiore grinta cestistica e nervi più saldi da parte di tutti, per togliersi delle belle soddisfazioni.

Prossimo incontro: Lunedì 02/11/2015 ore 21.15, ZETAEMME Caymans - Tortona (Palasport - Via San Giorgio - CAVALLERMAGGIORE (CN))

lunedì 19 ottobre 2015

MONDOVI' - A.B. IMPIANTI GATORS 59 - 74

Parziali: 14-23, 16-11, 13-22, 16-18.

AB IMPIANTI Gators: Nasari 18, Nicola 17, Campanelli 12, Caldarone 9, Burdese 6, Arese 5, Fissore 4, Civalleri 3, Ambrogio, Ercole. All. Toselli.

Mondovì: Costantino 20, Imparato L. 8, De Salvo 8, Nikolig 8, Fontanone 4, Silvano 4, Viara 4, Imparato V. 2, Giudici 1, Capurro, Castagno, Stellino. All. Blengini.

Domenica 18 Ottobre i Gators sono impegnati in trasferta a Mondovì, contro la neopromossa squadra locale, alla disperata ricerca di punti dopo le sconfitte nelle prime tre gare di campionato.
Coach Toselli deve fare a meno di Sabena e Scotta, fuori per infortunio, mentre i padroni di casa sono privi di Grossi.
I primi minuti di gara sono favorevoli ai Gators, che eseguono alla perfezione le indicazioni tattiche del loro coach e fanno circolare la palla a meraviglia, trovando ottime conclusioni di tiro, sia da sotto canestro con Nicola e Fissore, sia da fuori con Nasari, Mondovì prova a reagire con i canestri di De Salvo e Nikolig e si riporta in scia. Il primo periodo si chiude sul 14-23.
Nel secondo quarto Arese e compagni provano a scappare via: Campanelli segna da 3 da distanza siderale, Civalleri fa sentire tutto il suo atletismo conquistando tre rimbalzi offensivi in rapida sequenza, mentre sotto canestro il giovane Burdese gioca minuti importanti, portando un prezioso contributo in termini di canestri e rimbalzi.
Quando sembra che i Gators siano ormai sul velluto, Mondovì ha una reazione d'orgoglio, guidata da Costantino, che realizza sia da sotto canestro, sia da tre punti. L'attacco degli alligatori si inceppa, gli arbitri lasciano correre un po' troppo e Mondovì torna sotto, fino al -4 di metà partita.
Nel terzo quarto Caldarone suona la carica, segnando 5 punti consecutivi, Mondovì resta a galla grazie alle iniziative di Costantino, ma Nicola e Nasari, ben imbeccati da un grande Campanelli (autore di 8 assist nella gara) trovano punti importanti. Negli ultimi minuti del quarto è lo stesso Campanelli a mettersi in proprio e puntare il canestro con due penetrazioni consecutive, con canestro realizzato e fallo subito, che scavano un solco importante a favore degli alligatori.
Nell'ultimo quarto Mondovì si gioca il tutto per tutto, Costantino e Imparato provano a riaprire la gara, ma Arese gestisce bene ogni possesso, abbassando il ritmo e trovando dei buoni canestri in penetrazione e chiude di fatto la partita, che si conclude sul punteggio di 59-74 per i Gators.

Prossimo incontro: Venerdì 23/10/2015 ore 21.15, A.B. IMPIANTI Gators - Tam Tam (Palasport - Via San Giorgio - CAVALLERMAGGIORE (CN))

giovedì 15 ottobre 2015

GATORS...IN THE ZONE! - Numero 22


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 22

Caymans OK in pre-season!

Seconda uscita stagionale per i Caymans di coach Giovanni mondino, che dopo l'esordio in amichevole contro l'A.B. Savigliano di Prima Divisione, è volata a Saluzzo per affrontare il Marchesato Eagles, altro gruppo che quest'anno parteciperà al campionato di Prima Divisione.
Primi buoni segnali per i biancorossi, pur privi di quasi tutto il reparto lunghi (assenti capitan Tallone, Botto, Villois e Colombano), con il solo Gabbo Donalisio in qualità di pivot di spessore, ma ben coadiuvato da Ghione e Castelli.
Senza dubbio le gambe sono ancora in fase di rodaggio e la condizione mentale ha buoni margini di miglioramento, ma il gioco inizia a farsi vedere, gli schemi diventano famigliari e tutto sembra lasciar presumere che questa nuova avventura nel campionato di Promozione darà segnali positivi.
Alternanza tra i play Cerutti e Marano, bravi a cercare i contropiedi di Biga, Missenti e i Sarvia (a Saluzzo in formato famiglia, con Andrea e il più giovane Alberto), poca precisione dalla distanza, grazie anche alla difesa coriacea saluzzese.
Breve ma di nota positiva la prestazione di Pennicino, più attento in campo rispetto alla prima uscita di stagione. La prossima settimana si replicherà, sempre a Saluzzo, contro la squadra di Promozione, prossimo avversario in campionato, per l'ultima amichevole di pre season. E domenica 25 tutti ai blocchi di partenza, arriva il basket Monferrato in quel di Cavallermaggiore, per l'esordio stagionale.
A Saluzzo, per la cronaca, finisce 79-77 per i Caymans, dopo cinque periodi, ma il punteggio non ha dato sicuramente gli spunti che ha dato il gioco in campo.

domenica 11 ottobre 2015

A.B. IMPIANTI GATORS - CHIERI 60 - 50

Parziali: 11-6; 15-9; 20-12; 14-23

A.B. IMPIANTI Gators: Sabena 22, Campanelli 11, Civalleri 9, Nicola 9, Fissore 5, Ambrogio 3, Arese 1, Bosio, Burdese, Ercole, Nasari. All. Toselli.

Chieri: Fuso 20, Passeri 10, Turribio 7, Coppocher 6, Gaudio 3, Anselmo 2, Barbero 2, Baldi, Cassinelli, Dughera, Cavane n.e., Dileva n.e. All. Cassinelli.

Seconda partita casalinga del campionato per i Gators, che arrivano dalla sudata vittoria della scorsa settimana in casa dell'Oasi e nella terza giornata della Serie D affrontano la sorpresa Chieri, che guida la classifica a punteggio pieno.
I quintetti scelti dai due coach sono: Arese, Nasari, Campanelli, Fissore e Sabena per i padroni di casa, Gaudio, Fuso, Barbero, Baldi e Turribio per Chieri.
Nel primo quarto il canestro è una chimera per entrambe le squadre: Chieri tira, ma con percentuali molto basse, mentre i Gators perdono una miriade di palloni. Lo spettacolo non è dei migliori ed il primo periodo si chiude sull'11-6 grazie soprattutto ai tiri liberi di Nicola e ad alcune iniziative personali di Sabena.
Nella seconda decina, l'energia di Civalleri e Fissore giova agli alligatori, che trovano in Sabena la loro arma migliore per punire la difesa torinese ed arrivare alla pausa lunga sopra di 11 punti (26-15).
Nel terzo quarto, due siluri consecutivi di Campanelli da distanza siderale indirizzano il match a favore dei ragazzi di coach Toselli, che hanno il merito di difendere forte ed arrivare ad avere un vantaggio di circa venti punti, vantaggio che viene mantenuto fino a 5 minuti dalla fine del match (54-36), quando un rilassamento generale della squadra rischia di far rientrare gli avversari sotto la decina di punti, ma grazie a due giocate spettacolari di uno strepitoso Sabena (22+15 e 35 di valutazione) i Gators portano a casa i 2 punti.
"Partita strana, in cui abbiamo sbagliato moltissimo nella costruzione dei giochi offensivi e perso molti palloni in modo superficiale, per fortuna oggi avevamo un Sabena in formato "deluxe" che ci ha trascinato alla vittoria. In settimana dovremmo lavorare molto sulla fase offensiva che al momento è quella che ci crea più problemi" è il commento dello staff tecnico. Prossimo appuntamento domenica 18 ottobre contro la neopromossa Mondovì.

Prossimo incontro: Domenica 18/10/2015 ore 19.30, Mondovì - A.B. IMPIANTI Gators (Pala Manera - Via Cuneo 11 - MONDOVI' (CN))

giovedì 8 ottobre 2015

GATORS...IN THE ZONE! - Numero 21


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 21

GATORS...in ROSA!


C'è una grandissima novità in casa Gators questa stagione!
A Moretta nasce infatti la prima squadra femminile della storia GATORS.
Le bambine delle annate 2004-05-06 dei centri di Moretta, Torre San Giorgio, Cardè e Villafranca si alleneranno insieme, a Moretta, per partecipare al campionato U12 CSI.
Questa notizia è stata accolta con grandissimo entusiasmo in casa Gators:"Riuscire ad allestire una squadra femminile è una grande soddisfazione per tutta la società - ha commentato il Presidente Nasari - ed è la dimostrazione tangibile della bontà del lavoro che stiamo portando avanti nel polo di Moretta, Torre San Giorgio, Cardè e Villafranca, che ci ha permesso di avere numeri tali da poter far partire un progetto in rosa. Desidero ringraziare gli istruttori che hanno lavorato con grande passione nei centri minibasket nelle scorse stagioni e che ci hanno consentito di raggiungere questo risultato: Valter Nicola, Enrico Botta, Fabio Barovero e Christian Villois.".
La squadra, che prenderà il nome di "LADY GATORS" (nome che è stato deciso dalle bambine), questa stagione sarà seguita da Valter, Enrico e Fabio con la collaborazione della new entry Benedetta Nicola; al momento in cui scriviamo, il gruppo è composto da ben 19 elementi; gli allenamenti si svolgeranno presso la Palestra delle Scuole Medie di Moretta il lunedì, dalle 18.00 alle 19,30, e il giovedì, dalle 18.00 alle 19.00; le partite invece in casa dovrebbero svolgersi nei giorni di sabato pomeriggio alle 15.00 o lunedì alle 18.30.
Allora cosa aspetti? Sei nata nel 2004-05-06? Ti piace lo sport?
Vieni a provare a giocare a basket e diventa anche tu una piccola "Lady Gators"!
Per info: Francesco – 3284424419

L'intervista dopo la partita con Oasi!



lunedì 5 ottobre 2015

OASI LAURA VICUNA - A.B. IMPIANTI GATORS 53 - 62

Parziali: 11-15; 15-10; 17-19; 10-18.

A.B. IMPIANTI Gators: Nasari 22, Civalleri 9, Nicola 9, Arese 5, Sabena 5, Ambrogio 4, Burdese 4, Caldarone 2, Scotta 2, Bosio, Ercole. All. Toselli.

Oasi Laura Vicuna: Balestrieri 13, Martinetto 10, Fasson 9, Motta 8, Cantanna 6, Mina 3, Cavagliato 2, Ferrarese 2, Pazi, Saraco, Vione, Menegon n.e. All. Musco.

Trasferta domenicale per i Gators, impegnati in trasferta, sul difficile campo dell'Oasi Laura Vicuna, squadra ostica, coriacea, che non molla mai fino all'ultimo minuto.
Coach Toselli deve fare a meno di Campanelli e Fissore, mentre tra le fila dei padroni di casa spicca l'assenza di Mazzetto.
Nel primo quarto l'Oasi fa subito capire agli ospiti di voler vender cara la pelle, spinta dai canestri di Martinetto, osservato speciale numero uno della difesa biancorossa e Cantanna, vera e propria anima della squadra.
I Gators rispondono con Nasari, ottimo al tiro nonostante il ginocchio che ancora lo limita, e Nicola, che si fa trovare pronto sotto canestro.
Nel secondo quarto coach Toselli schiera la zona 3-2 che dà fin da subito dei buoni risultati, l'attacco dell'Oasi si inceppa e i Gators recuperano qualche pallone e colpiscono in contropiede, ripassando in vantaggio di qualche punto. La contromossa dei padroni di casa non si fa attendere: anche coach Musto schiera la zona, 2-3, creando non pochi problemi ad Arese e compagni, che attaccano con poco ritmo e finiscono per dover cercare conclusioni difficili allo scadere dei 24 secondi.
Si va al riposo di metà partita sul risultato di 26-25 e un sostanziale equilibrio.
Nel terzo quarto i padroni di casa spingono sull'acceleratore: Cantanna, Motta e Balestrieri segnano a ripetizione e l'Oasi prova a scappar via. Coach Toselli ripassa a uomo e in attacco Nasari segna due canestri importantissimi per il morale, ben coadiuvato da Sabena, che lotta su ogni pallone.
Si arriva all'ultimo quarto, entrambe le squadre sono decise a strappare i 2 punti: i Gators stringono le maglie in difesa, Sabena fa un gran lavoro su Martinetto, Civalleri e Caldarone si incollano alle guardie avversarie e l'Oasi non riesce più a trovare conclusioni facili. Sull'altro lato del campo, Nicola fa valere la sua esperienza, prendendo posizione in maniera magistrale sotto canestro e trovando canestri fondamentali; Nasari continua a colpire da fuori e Civalleri, pur non precisissimo ai liberi, mette in campo tanta energia. Gli alligatori allungano di 6 o 7 punti e nel finale di gara gestiscono il vantaggio, grazie ad un'ottima difesa che non concede più nulla ai padroni di casa.
Vittoria importantissima per il morale e perchè conquistata contro un'ottima squadra, su un campo difficilissimo, dove poche squadre riusciranno a conquistare i 2 punti.

Prossimo incontro: Venerdì 09/10/2015 ore 21.15, A.B. IMPIANTI Gators - Chieri (Palasport - Via San Giorgio - CAVALLERMAGGIORE (CN))

giovedì 1 ottobre 2015