lunedì 15 febbraio 2016

U14: GATORS MOTOCAR - BRA 47-64

Parziali: 14-16, 16-20, 6-21, 11-7.

GATORS MOTOCAR: Robasto 18, Nicola S. 16, Nicola A. 5, Monge 2, Perotti 2, Roggiapane 2, Speranza E. 2, Borda, Carle, Carnevale, Ciuraru, Forestello. All. Botta-Nicola.

Bra: Berrino 15, Gastaldi 10, Stetco 10, Yusipuv 9, Cravero 8, Youssufi 4, Vajra 4, Berruti 2, Verrilli 2, Bagliani, Di Dio Martello, Sanino. All. Borlengo.

Turno infrasettimanale amaro per i Gators di Moretta, che cadono in casa di fronte ad un avversario molto più reattivo ed aggressivo, che porta a casa il risultato meritatamente con un terzo quarto da paura.
Primo periodo a corrente alternata, con i ragazzi di coach Botta e Nicola che soffrono un po' troppo la difesa arcigna degli ospiti. Ci provano Nicola S. e Robasto a suonare la carica per i compagni, con quest'ultimo che in modo particolare si fa carico sulle spalle dell'attacco, mentre Nicola A. e Carle si battono in difesa e recuperano palloni. Perotti prova a farsi sentire sotto a rimbalzo, Forestello con la sua grinta lotta su ogni pallone, mentre Roggiapane prova a dare ordine alla squadra. Ad un certo punto, però, Bra accelera e trova un vantaggio di 6 punti che scuote gli Alligatori, un po' timidi in questo frangente della gara. Ma ci pensa Robasto a rintuzzare il divario e  con due ottime giocate riporta a contatto i suoi: Il tempo si chiude così con il punteggio di 14-16.
Nel secondo quarto regna abbastanza l'equilibrio, scendono in campo anche Monge, lottatore sotto i tabelloni, Borda a portare avanti il pallone con ordine, Carnevale con la sua velocità per provare a sorprendere l'avversario di turno, e Ciuraru a dare il suo contributo a tutto campo. Ma i veri protagonisti del periodo sono i fratelli Nicola che, causa anche i problemi di falli di Robasto che si accomoda in panchina a metà tempo, assumono l'iniziativa e scardinano a più riprese la difesa ospite con ottime penetrazioni ed 1c1 efficaci. Solo una difesa in generale un pò troppo morbida ed un atteggiamento permissivo non permettono recupero e possibile fuga, ma, al contrario, provocano l'ulteriore allungo si Bra che chiude a metà gara in vantaggio sul punteggio di 30-36.
Nell'intervallo coach Botta e Nicola strigliano a dovere i ragazzi nel tentativo di pungere il loro orgoglio e far venire fuori le reali capacità, fino a quel momento tenute col freno a mano tirato.
Al rientro in campo, però, l'atteggiamento non cambia e poco a poco la fiducia negli occhi dei ragazzi va scemando sempre più: in attacco si fa una fatica bestia a trovare la via del canestro, un po' per mancanza di grinta, ma soprattutto per la forte difesa ospite che provoca molte palle perse e soffoca gli Alligatori. Ne scaturisce un parziale pesantissimo che di fatto chiude i giochi. Vanno a referto solo Robasto e Perotti: il tempo si chiude così con i ragazzi di coach Botta e Nicola sotto per 36-57.
Si arriva dunque all'ultimo quarto: inizio con ancora molte palle perse, soprattutto sulle rimesse, difesa troppo permissiva fino a quando, a un certo punto, qualcosa si accende. Gli avversari non segnano più, Robasto esce per falli, va a referto ancora Nicola S. cui si aggiungono finalmente Speranza E. e Monge, quest'ultimo autore di un bel canestro in entrata con fallo. Ma è ormai troppo tardi, la partita è andata e termina così  col punteggio finale di 47-64.
"Peccato" - commentano coach Botta e Nicola a fine gara - "Abbiamo buttato via una vittoria alla nostra portata, nonostante l'avversario si sia dimostrato molto valido. I nostri ragazzi lo sono altrettanto, ma un difetto che si sta ripetendo in questo campionato in cui possiamo essere protagonisti è la mancanza di continuità, frutto di poco gioco si squadra e troppo spesso di iniziative personali di pochi. Occorre che, anche in giornate in cui chi di solito ha più punti nelle mani è in giornata NO, ci sia qualcun altro che si fa carico della responsabilità. Nel basket la collaborazione ed il contributo di tutta la squadra sono fondamentali: il gruppo viene sempre prima dei singoli!!! Tutti si devono sentire importanti per il raggiungimento degli obiettivi di squadra..."

Prossimo incontro, il derby di sabato 20/02/2016 ore 15,00 GATORS SAVI - GATORS MOTOCAR, Palazzetto dello Sport di Savigliano (CN).

Nessun commento:

Posta un commento