venerdì 22 dicembre 2017

giovedì 21 dicembre 2017

I Gators al torneo Scoiattoli di Fossano

Domenica 17 dicembre i ragazzi scoiattoli dei centri Gators hanno partecipato con successo al torneo organizzato a Fossano dalla società Acaja. I Gators si sono presentati con due squadre ed un totale di 24 bambini che durante l'arco della mattinata hanno disputato 4 partite, in incontri di 3vs3 suddivisi in sei tempi da 3 minuti ciascuno. Agli ordini dei coach Nasari M., Biglia S. e Barrovero F. i ragazzi provenienti dai centri di Savigliano, Cavallermaggiore, Villafranca e Racconigi si sono impegnati tantissimo e sopratutto si sono divertiti giocando contro avversari di pari età. "La nostra società opera in più comuni, il nostro obbiettivo è quello di coinvolgere i ragazzi di tutti i nostri centri a partecipare a queste bellissime iniziative, e quest'anno le famiglie stanno rispondendo benissimo, due settimane fa sempre a Fossano erano presenti 20 bambini differenti da quelli presenti oggi, questo dimostra la partecipazione delle famiglie e dei ragazzi; siamo molto soddisfatti" così a commentato il Responsabile Minibasket Marco Nasari.

ESORDIENTI: GATORS SAVIGLIANO - CUNEO 28-57

Gators: Avalle 4, Cangialosi 6, Bertaina 4, Truscelli 2, Baretta 1, Meirano 0, Pepe 2, Fiorito 1, Alessio 7, Bianco 0.  All.: Toselli – Caglieri.

Cuneo: Bedino 6, Bodino 10, Blanchi 26, Peruzzi 2, Mellano 2, Lingua 6, Putorti 0, Beltramone 0, Rosso 1, Borio 2, Pugliese 0. All.: Tempesta.

I Gators Savigliano esordienti chiudono il 2017 ospitando la compagine del Cuneo. Anche se i Saviglianesi sono stati sconfitti, si è visto un gioco brillante degli Alligatori, forse un po’ troppo sfortunati nelle conclusioni. Il primo quarto è giocato alla pari, Cuneo si porta subito in vantaggio, ma i Gators non si fanno intimidire e rispondono colpo su colpo. Nel secondo quarto l’avversario numero 7 spacca in due la partita, troppo forte fisicamente e tecnicamente e i Gators non trovano la giusta contromisura, così Cuneo si porta nettamente in vantaggio. Gli Alligatori non si abbattono, anzi la voglia di giocare e di divertirsi prevale e anche il terzo e ultimo quarto sono ben giocati dai Saviglianesi. Abbiamo disputato un ottimo match, commenta coach Toselli, nonostante il forte avversario e noi con 5 ragazzi piu’ giovani del 2007, abbiamo tenuto testa all’avversario per larghi tratti della partita e abbiamo sempre continuato a giocare con energia fino alla sirena finale.

Prossimo incontro, Cuneo - Gators Savigliano, Domenica 14 gennaio ore 09.30,  Palestra Bonelli Cuneo.

U13 REG.: GATORS SAVI - AMATORI BASKET SAVIGLIANO 38-51

Parziali: 10-13, 6-12, 14-12, 8-14.

Gators: Tuninetti 0, Mazzone 4, Brigna 0,  Bianco 2, Ferrero 0, Roano 5, Ghigo 5, Abrate 6, Introini 6, Varallo 0, Bertaina 15. All.: Toselli

A.B. Savigliano: Mellano 3, Carena 13, Sena 0, Pautassi 11, Russo 0, Brinzei 3, Rosa 0, Sulejmanovic 0, Cortassa 0, Scibetta 6, Piuma 11, Delloiacono 0. All.: Cordasco.

Nell’ultimo match del 2017 del campionato Under13, I Gators ospitano l’Amatori Basket nel classico derby cittadino.
Si gioca per il secondo posto in classifica, in quanto entrambe le squadre hanno solo perso con la capoclassifica Acaja e vinto tutte le altre partite sino ad oggi disputate. Gli Alligatori sono reduci dalla battaglia disputata con Saluzzo il giorno prima, ma non c’è tempo per riposarsi e bisogna subito affrontare il derby con la giusta concentrazione.
Al fischio d’inizio i quintetti schierati da coach Toselli e Cordasco si affrontano a viso aperto, la tensione in campo è tanta, gli spalti sono gremiti. Il piu’ piccolo in campo Bertaina (classe 2006) trova da subito la via del canestro e sarà un rebus irrisolto per tutta la partita per gli avversari, mentre Varallo e Ghigo provano diverse conclusioni da sotto, ma non trovano la retina. Abrate, determinato piu’ del solito, da man forte all’ottimo Mazzone che si sacrifica in difesa, buone anche le giocate dell’altro 2006 Gators Bianco. Nel secondo quarto gli ospitano approfittano di un calo di tensione dei Gators e si portano in vantaggio di una decina di punti, vantaggio che sarà determinante alla vittoria finale. Introini sfrutta l’altezza e realizza pregevoli canestri, Tuninetti recupera un paio di preziosi palloni, buone anche le prove di Brigna, Ferrero e Roano. Nel terzo quarto, vinto dai Gators, sembra che si possa sperare nella rimonta, ma è solo un fuoco di paglia perché le forze mancano nel finale e la vittoria sorride agli ospiti.

Prossimo incontro, Domenica 14/01/2018, Farigliano vs Gators Savigliano, ore 11.00 Palazzetto dello sport, Piazza San Giovanni 12, Farigliano

U13 REG.: GATORS SAVI - SALUZZO 32-30

Parziali: 7-10, 9-8, 4-4, 12-8.

Gators: Di Mantua 3, Tuninetti 0, Mazzone 2, Brigna 0, Ferrero 0, Roano 0, Anrico 0, Ghigo 12, Abrate 2, Introini 4, Cravero 0, Varallo 6. All.: Toselli – Caglieri.

Saluzzo: Ferrari 4, Drapi 0, Fioratto 4, Ballatore 2, Giordano 7, Carbone 2, Perno 8, Carbone V. 0., Russo 0. All.: Perlo.

Si è giocato domenica 17 Dicembre il match valido per il campionato Under13 tra i Gators e i vicini di casa del Saluzzo. Gli Alligatori scendono in campo meno lucidi e concentrati del previsto, Saluzzo ne approfitta e passa subito a condurre il gioco. La difesa Gators contiene l’attacco Saluzzese, ma l’offensiva dei Saviglianesi non porta a canestri facili, tantissimi gli errori dal pitturato. Nell’ultimo quarto i ragazzi dei Coach Toselli e Caglieri, giocano meglio di squadra e la bomba a meno di un minuto di Ghigo porta  i Gators in vantaggio, ma una manciata di secondi dopo replica il Saluzzese Ferrari con altra tripla e pareggio. Saranno i due tiri liberi realizzati, uno da Di Mantua e uno di Ghigo a pochi secondi dalla fine, a chiudere definitivamente il match in favore dei Gators. Prestazione opaca degli Alligatori, anche se il gioco espresso in attacco non è stato dei migliori, si è trovato comunque il modo di aumentare il ritmo negli ultimi minuti per portare a casa la vittoria.

Prossimo incontro: Gators Savigliano vs Amatori Basket Savigliano, Lunedì 18 Dicembre 2017 ore 18.00, palazzetto dello sport di Savigliano.

U13 REG.: ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI - BASKET CLUB MONDOVI' 52-39

ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI - BASKET CLUB MONDOVI  52-39 

Parziali: 14-7; 14-12; 22-7; 2-7.

ABC SERVIZI Gators: Pistone 11, Perrone 2, Calin, De Grazia, Valinotti 6, Bertoncino, Cavallotti, Battaglino 15, Bosio, Formentin 2, Giamborino 16, Panero. All: Biglia Stefano

Mondovi: Curti, Botto 4, Singh 1, Bernard 11, De Marchi 17, Avagnina, Scotti Chiabrando 2, Bossolasco 2, Baudino 2. All: Bottesi Daniele

ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI- ABET BRA  80-53

Parziali: 21-11; 18-11; 26-15; 15-16.

ABC SERVIZI Gators: Pistone 15, Perrone 4, Pavan 2; De Grazia, Valinotti 14, Bertoncino, Battaglino 12, Bosio, Formentin, Giamborino 27, Panero 6. All: Biglia Stefano

Bra: Ferrero 2, Yusipiv 13, Orru' 13, De Marco 17, Osellq 2, Ciravegna, Fissore 4, Mollo 2, Barchi, Pereno. All: Gatto Fabrizio

Si conclude nel migliore dei modi il 2017 agonistico dei giovani alligatori racconigesi che portano a casa due fogli rosa molto importanti sia per la classifica che per il morale della squadra.
Sia contro Mondovì che contro Bra si inizia ad intravedere un maggiore gioco di squadra che porta a belle giocate, alternate però ancora a momenti dove la palla rimane troppo ferma e ci si affida ad azioni solitarie.
La sosta natalizia permetterà di mettere maggiore amalgama nel gioco e di aggiungere ancora più coesione al gruppo.

U14 REG.: PINEROLO - GATORS 61 - 57

Parziali: 16-20; 19-12; 19-6; 7-19

GATORS: Borda 17, Barra 18, Nicola 14, Rubinetto, Prino, Tasca, Drago, Piazza 4, Radici, Dagatti 4. All. Scotta - Nasari

Prima giornata del girone di ritorno per i giovani Gators dell'U14 regionale. Avversaria di turno Pinerolo, che nella prima partita di campionato aveva dato filo da torcere agli alligatori, che si erano imposti solo nel finale.
I Gators partono forte, sospinti dai canestri di Borda e Nicola, ma i padroni di casa non ci stanno e rispondono canestro su canestro, grazie soprattutto ai propri lunghi, bravi a far valere il proprio fisico sotto canestro.
Nel secondo quarto i Gators cedono di schianto, l'attacco è troppo frettoloso, e si affida troppo spesso ad iniziative individuali, troppo affrettate, che consentono a Pinerolo di catapultarsi in contropiede segnando facili canestri.
Si arriva così a metà partita con i padroni di casa saldamente al comando.
Nel terzo quarto, nonostante le raccomandazioni dei coach, la musica non cambia, la difesa degli alligatori continua ad essere troppo permissiva e i giovani pinerolesi arrivano a canestro troppo facilmente, aumentando ulteriormente il vantaggio.
Si arriva così all'ultimo quarto, in cui, dopo la sfuriata di coach Nasari, finalmente i Gators iniziano a macinare il loro gioco e, soprattutto, ad aumentare il ritmo in difesa, Pinerolo attacca con più difficoltà e gli alligatori ne approfittano, trovando buoni canestri in transizione con Barra, Dagatti e Piazza, il divario via via si assottiglia, e i biancoverdi iniziano a credere alla rimonta. Verso metà periodo il tabellone segna -10, con i Gators che continuano a lottare su ogni pallone, Borda è preciso dalla lunetta, Barra segna due canestri importanti da sotto canestro e il divario diminuisce ancora fino al -4, quando manca un minuto e una manciata di secondi alla fine. Sul ribaltamento di fronte Pinerolo riesce a trovare la via del canestro; gli alligatori provano ancora a completare la rimonta, ma i padroni di casa sono bravi a gestire il vantaggio e portare a casa i due punti, chiudendo il match sul 61-57.
Partita dai due volti per i ragazzi di Nasari e Scotta, che dopo tre quarti giocati davvero sottotono, hanno trovato un quarto quasi perfetto, ma la sveglia è suonata troppo tardi per poter ribaltare le sorti della gara e Pinerolo ha meritatamente conquistato la vittoria.

Prossimo incontro: Sabato 13/01/2018 ore 15.00  Gators - Monviso Bra (Palasport - Via San Giorgio CAVALLERMAGGIORE (CN))

U14F: PMS MONCALIERI – LADY GATORS 89 – 27

Parziali: 19-6; 22-8; 23-5; 20-8

Lady Gators: Barbato 6, Laalami 8, Cetra DiBenedetto, Mellano, Baretta, Mondino, Bergamasco, Calliero 5, Fanaru 6, Marchisio Giu. 2, Perlo. All. Nicola V.

PMS: Mortignon 4, Beltrando, Lano 8, Cicconetti 16, Carnevale, Cecola, Consoli 15, Abbate 3, Boroticchio 3, Merlo 13, Agrò 8, Ottengo 19. All. Sandriano, Abrate.

Sabato sera di trasferta nel torinese per le Lady, ospiti delle ragazze della seconda squadra della PMS presente nel girone. Le nostre ragazze si presentano non al completo, con Zemzami a casa influenzata, Marchisio Gr. infortunata e Ronconi non convocabile: viene chiamata in panchina anche la giovane Cetra, che si ritaglierà minuti di esperienza con compagne e avversarie ben più grandi.
Le lady partono con il quintetto Baretta, Mondino, Fanaru, Marchisio e capitan Calliero e capiscono che anche stasera sarà durissima: il primo parziale è di 8-0 casalingo e per i primi canestri Gators bisogna aspettare gli ingressi di Laalami e Barbato, che danno fiato alle compagne. Nel secondo quarto c’è un bel momento per le ragazze di coach Nicola che rispondono canestro dopo canestro alle avversarie con rapide incursioni di Calliero, Fanaru e ancora Barbato. A fine primo tempo succede poi che un’avversaria della PMS si accasci al suolo dolorante, sotto gli occhi incolpevoli di Mellano: la n. 9 di casa si lussa la rotula del ginocchio sinistro e viene trasportata a bordo campo dai due coach (interverrà poi anche il 118: auguri di cuore alla giovanissima atleta!).
Al rientro dagli spogliatoi l’andamento della gara non cambia, PMS continua a menare le danze, Marchisio tenta qualche sortita in velocità purtroppo senza troppi successi, mentre Mondino e Bergamasco sono comunque attente a portare palla e brave a vedere le compagne libere da marcature, Perlo prende fin troppo sul serio la richiesta del coach di non lasciarsi spingere fisicamente e termina la sua gara per raggiunto limite di falli, dopo una gara gagliarda. Purtroppo alcuni grossolani errori in contropiede negano la possibilità di incrementare un po’ la casella “Punti segnati” che gioverebbe anche al morale delle ragazze, che però poi si rifaranno con gli interessi nella “successiva partita” giocata in pizzeria (!!!). :)
“Finisce il girone di andata, ora ancora una settimana di allenamenti, poi ci faremo dei meritati auguri di Buon Natale, alle ragazze e soprattutto ai genitori che non fanno mai mancare il loro apporto di tifo ed entusiasmo sugli spalti." così il coach a fine gara "Speriamo di poterci allenare almeno un paio di volte durante le vacanze, così da essere pronte a ricominciare con l’anno nuovo con stesso spirito e voglia di lavorare sodo. Auguri a tutti!!”.

U15 ELITE: ALESSANDRIA - GF GATORS 37-68

Parziali: 11-13, 13-22, 6-14, 7-19.

GF Gators : Barra 5, Nicola A. 4, Carle 2, Robasto 27, Nicola S. 12, Baretta 5, Catalano 9, Davicco 3, Stima 2. All. Arese.

L'Under 15 sfida ad Alessandria la squadra locale, già battuta con ampio margine nella partita casalinga. Inizio un po' freddo per entrambe le squadre, con molti errori in fase realizativa, infatti il primo quarto si chiude con un parziale di 13 a 11 per i nostri ragazzi.
Nel secondo quarto, una difesa attenta ed alcune buone conclusioni in contropiede fanno sì che il periodo si chiuda con i Gators avanti di 9 punti.
La difesa risulterà determinante anche per il terzo e quarto periodo con gli avversari costretti a tiri forzati e da molto distante. Dal controllo dei rimbalzi difensivi nascono buone trame offensive con contropiedi e tiri presi dopo una buona circolazione della palla.
Buona prestazione da parte di tutti i ragazzi, molto concentrati e pronti per il big match contro la capolista 5pari nella prima partita del 2018. 

Prossimo incontro: domenica 14 gennaio 2018 ore 15h30, GF GATORS - ASD 5 PARI (Palazzetto dello Sport Via Giolitti 9 Savigliano (CN))

U16 REG.: MONDOVÌ - GF GATORS 59-83

Parziali: 19-20, 8-12, 24-23, 7-28.

GF GATORS: Robasto 23, Nicola S 17, Catalano 13, Baretta 8, Davicco 6, Roano 6, Fantini 4, Adamini 2, Carle 2, Stima 2, Carnevale, De Leo. All. Botta.

MONDOVÌ: Bonelli 26, Argirò 18, Scabbia 6, Boggio 5, Calimera 2, Kokora 2, Bagna, Battello, Comino, Hambal. All. Costantino-Blengini.

Ottava di campionato e quinta vittoria stagionale, in una gara che ha stentato a decollare causa un approccio poco efficacie e produttivo nei primi tre quarti, soprattutto nella metà campo offensiva, ma che nel finale di partita sì è poi trasformato anche grazie alla maggiore intensità difensiva proposta.
Al quintetto iniziale dei padroni di casa con Boggio, Bonelli, Argirò, Scabbia e Kokora risponde quello ospite con Fantini, Robasto, Nicola S, Catalano e Stima.
Partenza equilibrata con le due formazioni attente su entrambi i fronti, ma con Mondovì che in un paio di occasioni sorprende una lenta difesa ospite e colpisce in contropiede, riuscendo così a scappare via sul 9-3 in proprio favore. Dopo i ragazzi di coach Botta hanno una reazione d'orgoglio e con due recuperi difensivi di Catalano e Stima riescono a colpire in attacco con lo stesso Stima e due volte con Nicola S che infila anche una bomba, portando i compagni fino al 10-11. Ma i padroni di casa non mollano e continuano a correre in modo produttivo sorprendendo più volte gli Alligatori in contropiede. Time out degli ospiti Saviglianesi per riordinare le idee: al rientro in campo, insieme a qualche cambio, si vede una reazione. Vanno a segno anche Robasto, Davicco e Baretta ed in un sostanziale equilibrio il periodo si chiude con la GF avanti 20-19.
Secondo quarto ancora poco produttivo, in cui le due formazioni sbagliano tantissimo in attacco e dove Savigliano patisce a rimbalzo. Continuano le rotazioni e fanno il loro ingresso in campo anche Roano, Carle e Carnevale: gli Alligatori però non mordono come potrebbero e vanno poche volte a segno. Ci riescono Roano su assist di Baretta, Adamini su palla vagante nell'area avversaria, Catalano su due penetrazioni delle sue ed ancora Robasto e Nicola S. Per gli avversari sono Bonelli e Argirò a tenere a contatto la propria squadra: a metà gara il punteggio vede ancora la GF avanti 32-28.
Dopo la pausa lunga, si vedono in campo due squadre che continuano a lottare e diventano più efficaci in attacco ma concedendo troppo in difesa. Per Mondovì sono Bonelli, Argirò e Scabbia ad impensierire maggiormente, mentre dall'altra sale in cattedra un Robasto fino a quel momento un po' in ombra che segna da tutte le parti, ben supportato da Baretta, Roano e Catalano, mentre Stima, De Leo e Carle lottano in difesa. Catalano è bravo in difesa e recupera molti palloni insieme a Nicola S, ma gli sporadici svarioni ancora troppo evidenti del collettivo permettono a Mondovì di caricarsi e recuperare seppur di poco nel punteggio: il periodo si chiude così sul 55-52 per la GF.
Arriva l'ultimo periodo, all'inizio del quale si intravede la possibilità di dare lo strappo decisivo, ma che stenta ad arrivare: Fantini apre le marcature con una penetrazione efficacie e due tiri liberi, poi è Roano a segnare su assit di Baretta e successivamente Nicola S con canestro + libero aggiuntivo. Ne nasce un primo allungo fino al +9, Mondovì chiede time out ma al rientro gli Alligatori insistono e riescono a sfruttare il momento decisivo della gara. A confezionarlo sono Catalano, con i suoi palloni recuperati dalle mani avversarie, i rimbalzi di Davicco e Adamini, i contropiedi fulminei di Robasto e Baretta, conditi da diversi assit di Nicola S e Catalano, uno dei quali per Davicco. L'accelerazione in attacco e l'intensità difensiva si tramutano così in un parziale disarmante di 17-2 che spegne ogni speranza di Mondovì di recuperare, portando così la GF alla meritata vittoria per 83-59.
Bene così, la squadra conferma il quarto posto in classifica a ridosso delle prime ed ora va in vacanza fino a gennaio.

Prossimo incontro: ultima giornata di andata, venerdì 12 gennaio 2017 ore 19h00 GF GATORS - AS DIL GINNASTICA TORINO, Palazzetto dello Sport di Via Giolitti 9 a Savigliano (CN).

JUNIORES: ABC SERVIZI GATORS - PGS VICTORIA ALBA BIANCO 79-82

Parziali: 21-18, 38-35, 58-55, 74-74, 79-82

ABC Servizi Gators: Gallo 7, Peretti 0, Craco 0, Kodrinaj 27, Levrone 14, Armando 0, Racca 0, Audero 0, Fantini 10, Iannicello 10, Burdese 2, Berbotto 9.  All. Mascolo

PGS victoria Alba Bianco: Mascarello 0, Giordano 17, Perrone 29, Iudicello 0, Vazzana 3, Campaci 24, Vallino 4, Marzero 0, Vero 3, Gallarato 2. All. Giordano

Turno casalingo contro Alba, incontrata solamente alcune settimane fa e capace di infliggere oltre 20 punti di distacco all'epoca. Nei primi tre quarti, partita molto equilibrata con strappi nel punteggio da entrambe le parti, in cui le squadre si trovano prima a portarsi avanti anche di 10 punti, e poi a recuperare il forcing avversario.
I Gators mettendo in atto le nuove tecniche apprese durante gli allenamenti e riescono a costruire buone azioni in attacco, nonchè a impedire i tiri da tre, punto forte dell’Alba, con un'ottima e grintosa difesa.
Nell’ultimo quarto, giocato punto a punto, gli Alligatori non concretizzano il bonus sbagliando molti tiri liberi nei momenti decisivi, che hanno permesso agli ospiti il pareggio; nel tempo supplementare continua il match equilibrato e punto a punto, con i racconigesi che si ritrovano tra le mani l'ultima tripla per tentare di portare la partita al secondo supplementare.
Sconfitta che non deve scalfire il morale, soprattutto se paragonata all'ultima partita casalinga.

Prossima partita: Domenica 14 gennaio ore 15, Amatori Basket Savigliano - ABC SERVIZI GATORS (PalaFerrua, Savigliano)

La classifica dopo l'undicesima giornata della Serie D



Lo scout dell'undicesima di campionato della Serie D



martedì 19 dicembre 2017

lunedì 18 dicembre 2017

GF - GRUGLIASCO 67 - 66

Parziali: 16-21; 18-21; 17-13; 16-11.

GF: Pautasso, Cerutti, Sabena 18, Arese 2, Lieto 20, Caldarone 17, Paschetta 2, Fissore 3, Botto 5. All. Arese

Grugliasco: Carbonaro 19, Negrini 2, Cristiano 4, Dal Ben 2, Della Rovere 10, Pozzato n.e., Schirano, Letizia 9, Blanco 20, Rizzo n.e. All. Farese

Venerdì 15 Dicembre la Gf si gioca il primato in classifica nello scontro al vertice con Grugliasco, formazione molto solida, che prcede i Gators di due punti e che in questo inizio di campionato ha dimostrato tutto il proprio valore.
Coach Diego Arese è costretto a fare a meno di Nasari, squalificato, e schiera una formazione rimaneggiata, con soli nove giocatori a disposizione.
Grugliasco parte subito forte, imponendo un ritmo alto fin dalle prime battute e cercando ripetutamente il proprio bomber Blanco, bravo a farsi trovare libero e a punire le distrazioni della difesa dei padroni di casa. L'inizio dei Gators è contratto, nei primi minuti la palla circola poco e ci si affida troppo spesso alle conclusioni dalla distanza, scoprendo il fianco ai contropiedi di Grugliasco. In questo frangente i Gators si affidano soprattutto all'esperienza di Sabena e Lieto, bravi a tenere gli alligatori in partita, nonostante la partenza sprint degli ospiti.
Nel secondo quarto la musica non cambia, la difesa della Gf è un po' troppo permissiva e Grugliasco punisce ogni piccolo errore, trovando canestri sia in penetrazione, sia dalla lunga distanza. Caldarone prova a suonare la carica, con un paio di ottime penetrazioni, mentre Sabena dimostra di essere in grande condizione e riesce in più occasioni a trovare la via del canestro.
Si arriva così al riposo lungo con gli ospiti in vantaggio di 8 punti.
Coach Arese predica calma e al rientro dagli spogliatoi la Gf ha un altro volto, Fissore e Botto si alternano in difesa contro il pericolosissimo Blanco, limitandolo notevolmente, Cerutti e Arese gestiscono bene i possessi offensivi, mentre Lieto e Sabena continuano a colpire dalla distanza e da sotto canestro. Minuto dopo minuto, il divario si assottiglia e i Gators iniziano a credere alla rimonta. Si arriva così all'ultimo quarto con gli ospiti avanti di soli 4 punti.
Nell'ultimo quarto i biancoverdi si giocano il tutto per tutto, stringendo ancor più le maglie in difesa e lottando su ogni pallone. Grugliasco fatica ad organizzare le proprie azioni offensive, mentre i Gators continuano a ruotare bene il pallone: Caldarone trova un bel canestro da fuori e Sabena con un bel movimento vicino a canestro trova i punti del pareggio. Grugliasco risponde e con Carbonaro trova il +3, che potrebbe tagliare le gambe ai padroni di casa; ma la Gf non molla e continua a credere nella rimonta. Si arriva così all'ultimo minuto, con la partita ancora aperta e Grugliasco avanti di 1 a 27 secondi dalla fine con palla in mano; coach Arese decide di non far fallo e difendere forte; Grugliasco gioca per qualche secondo col cronomentro, poi va al tiro quando mancano circa 10 secondi alla fine; la conclusione si infrange però sul ferro, Arese recupera il rimbalzo, e lancia Caldarone che si catapulta in attacco, servendo Botto, che, fa saltare con una finta il proprio difensore e trova il canestro del sorpasso a 3 secondi dalla sirena finale.
Grugliasco chiama immediatamente timeout per avere la rimessa in attacco e organizzare l'ultimo tiro, ma il tentativo di Blanco all'ultimo secondo è vano, e la Gf può festeggiare una vittoria importantissima, che consente ai ragazzi di coach Arese di agganciare Grugliasco in testa alla classifica.
Vittoria bellissima ed emozionante, arrivata contro una formazione molto forte, che conferma ancora una volta l'ottimo stato di forma della squadra, merito del lavoro svolto in settimana durante gli allenamenti dai ragazzi e dal coach.

Prossimo incontro: Domenica 07/01/2018 ore 18.00  Pino Torinese - Gf (Palazzetto Sc. El. Via Folis - Via Folis PINO TORINESE (TO)

giovedì 14 dicembre 2017

lunedì 11 dicembre 2017

AQUILOTTI: GATORS 08 - SALUZZO 07 6-18

Parziali: 1-3; 1-3; 1-3; 1-3; 1-3; 1-3.

Giovedì 7 dicembre gli Aquilotti 08 hanno ospitato, nell'ultima gara del girone di andata, la forte formazione di Saluzzo composta interamente da ragazzi del 2007.
Partita a senso unico da inizio gara dove gli avversari più esperti e fisicamente più "grossi" hanno fatto la voce grossa in attacco ed in difesa; da sottolineare la voglia dei piccoli alligatori che non hanno mai mollato fino all'ultimo secondo di gara.
"Oggi sono soddisfatto per l'atteggiamento dei ragazzi che di fronte ad una squadra più esperta e più grande hanno dato tutto impegnandosi al massimo. Continuando con questa voglia di fare e con l'entusiasmo che c'è in squadra sicuramente questo gruppo si toglierà delle soddisfazioni" cosi ha commentato lo tecnico.

Prossima partita: domenica 21 gennaio alle ore 9.30, Gators 08 - Abet Bra 08, Palazzetto dello sport di Savigliano, Via Giolitti

AQUILOTTI: GATORS 07 - BEINETTE 16-8

Parziali: 1-3; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1.

Domenica 10 dicembre si è giocata tra le mura amiche del PalaGators di Savigliano l'ultima gara del girone di andata contro la formazione di Beinette allenata dall'amico Josè Grosso. La formazione allenata da Nasari M. inizia il primo periodo con la testa ancora nel letto e giustamente viene punita dagli ospiti che vincono meritatamente il quarto. Nel secondo periodo i ragazzi si dimostrano più reattivi rispetto ai primi 6 minuti, anche se l'attenzione in difesa e la precisione vicino a canestro sono ancora da registrare, ma si riesce a vincere se pur di 2 lunghezze. Dal terzo periodo fino alla fine del match i ragazzi cambiano ritmo, la soglia dell'attenzione si alza e grazie anche a belle giocate di squadra i piccoli alligatori riesco a imporsi nel risultato.
"Giocare di mattina per noi è sempre un problema, i primi minuti siamo sempre addormentati.  A parte gli scherzi tolto l'avvio di partita sono molto soddisfatto per i ragazzi che stanno migliorando di gara in gara con entusiasmo e divertimento" così le parole del coach Nasari M. a fine gara.

Prossima partita domenica 21 gennaio alle ore 11.00, Gators 07 - Virtus Fossano, Palazzetto dello sport di Savigliano, Via Giolitti.

ESORDIENTI: GATORS SAVIGLIANO - ABET BRA 32-46

Parziali: 11-5, 6-15, 10-12, 5-14.

Gators: Banchio 2, Bertaina 14, Bianco 4, De leo 1, Fiorito 2, Laporta 0, Meirano 0, Panero 0, Pepe 2, Fogliato 0, Baretta 5, Mori 2. All.: Toselli - Caglieri.

Abet Bra: Busato 6, Yossoufi 3, Quaranta 0, Di Giovanni 2, Catanzariti 0, Valfre 7, Malino 2, D'ora 0, Allocco 4, Bernocco 10, Rinaldi 6, Sansoldo 6. All.: Gatto.

Domenica 10 Dicembre si è disputato il match, valido per il campionato esordienti 2006-2007, tra i Gators e l'abet Bra. Inizio spumeggiante per i Gators che trascinati da Bertaina si portano subito in vantaggio. Baretta e Panero scappano più volte in contropiede, mentre Banchio e Pepe provano a difendere forte sui rispettivi avversari. Minuti di gioco anche per la nostra Lady Gators Fogliato, unica ragazza in campo, ma che si batte come una leonessa. Nel secondo quarto cambia la musica, Bra alza il ritmo di gioco, mentre i Gators perdono fiducia e ne risente il gioco di squadra. Meirano e Fiorito sono frizzanti in attacco, ma spesso sfortunati nelle conclusioni, Bianco un baluardo difensivo, De leo, Laporta e Mori mettono tanta voglia sul campo di gioco, ma non basta per fermare un'ottima Bra che prende il sopravvento anche nei restanti ultimi 2 quarti e conquista meritatamente la vittoria.

Prossimo incontro: Domenica 17 Dicembre ore 09.15, Gators Savigliano – Cuneo, Palazzetto dello sport di Savigliano, Via Giolitti.

U13 REG.: SAVIGLIANO BKDIL - ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI 25-81

Parziali: 2-13; 4-33; 7-18; 12-17.

ABC SERVIZI Racconigi: Pistone 21, Perrone 10, Calin, Pavan, De Grazia 2, Bertoncino 4, Cavallotti 13, Battaglino 13, Formentin 2, Giamborino 16. All: Biglia Stefano

Savigliano: Gaudissard 8, Njehrena, Gianoglio, Armellini 1, Isoardi 8, Crosetto 1, Monti 5, Alladio, Allemandi 2, Rivarossa. All: Gallo

Terzo derby stagionale e vittoria netta contro una formazione di soli 2006. La partita fin dalle prime battute viene indirizzata sui binari giusti nonostante ancora troppi errori al tiro e alcune disattenzioni che potrebbero risultare fatali contro squadre più preparate.
Adesso però la vittoria è subito da dimenticare perché ci attendono in cinque giorni due gare casalinghe prima della sosta natalizia che sicuramente saranno un banco di prova importante per i nostri alligatori racconigesi.
Primo impegno tra le mura amiche martedì 12/12 contro Mondovi.

U14: CUNEO - GATORS SAVIGLIANO 59-31

Parziali: 16-6, 15-7, 18-8, 10-10.

Gators: Tuninetti 0, Mazzone 7, Ferrero 2, Roano 4, Boido 0, Ghigo 8, Abrate 6, Introini 2, Varallo 2, Luddeni 0. All.: Marengo.

Cuneo: Manta 0, Lauria 2, Cartellino 2, Tessari 0, Pashollari 14, Brero 6, Rinaudo 0, Ong 8, Sahban 4, Modellini 6, Parola 4, Lerda 13.  All.: Petrucci.

Domenica 10 Dicembre i Gators under14 di Savigliano, hanno giocato in trasferta a Cuneo. Gli Alligatori di coach Marengo, giocano i primi due quarti con il freno a mano tirato, ne approfittano i padroni di casa che paiono più  brillanti e scappano via nel punteggio. Alla maggior esperienza dei Cuneesi si oppongono Abrate e Ghigo, con ottime conclusioni, mentre tutto il resto del gruppo si impegna in difesa per contrastare la manovra offensiva dei padroni di casa. Buono il gioco di squadra di Mazzone, Boido e Roano, mentre Varallo e Introini lottano su ogni rimbalzo. Ferrero si distingue per la solita grinta, buone anche le prove di Luddeni e Tuninetti. La nota positiva è l'ultimo quarto giocato alla pari dai Gators, maggior energia e concentrazione fin dall'inizio avrebbero permesso agli Alligatori di esprimersi meglio sin dalle prime battute di gioco, lezione da mettere da parte per le prossime partite!

Prossimo incontro: ogni Sabato 13 Gennaio ore 18.15, Alba - Gators Savigliano, palestra Cristo Re di Alba

U14: ABC SERVIZI GATORS CAVALLERMAGGIORE - GRANDA COLLEGE 2004 14-121

Parziali: 1-28, 0-31, 5-33, 8-29.

ABC SERVIZI Gators Cavallermaggiore: Alasia 6, Allemandi 3, Minnone 3, Righetti 2, Borghino 0, Herghelegiu 0, Marku 0, Modica 0, Rosso 0, Tlili 0. All. Dalmasso - Villois

Granda College 2004: Abello 15, Massa 15, Tolosano 15, Rossetti 14, Isaia 10, Llesmi 10, Marazzi 10, Zadeja 10, Dalmasso 8, Ellena 8, Tavella 4, Pettiti 2. All. Maccario.

Domenica 10 dicembre i Gators di Cavallermaggiore affrontano tra le mura amiche l’ostica compagine di Cuneo. Pronti, via e gli ospiti acquisiscono subito margine grazie alla maggiore esperienza cestistica. Alasia sblocca il punteggio dalla lunetta, mentre Herghelegiu e Borghino lottano su ogni pallone. Rosso mette in difficoltà gli avversari con le sue accelerazioni, mentre Marku, Modica e Tlili si distinguono per aggressività.
Col passare dei minuti i cuneesi scappano nel punteggio, ma i biancorossi crescono a livello di intensità e consapevolezza dei propri mezzi, contenendo meglio gli attacchi avversari. Allemandi è una sicurezza in cabina di regia, mentre Alasia continua a creare problemi a Cuneo grazie alla sua rapidità. Righetti è bravo a trovare la via del canestro dalla media distanza, mentre Minnone – condizionato dal numero di falli per tutto il match – è bravissimo a condurre le azioni e a realizzare dalla lunghissima distanza.
A poco a poco il gioco dei Gators migliora, le maglie si stringono in difesa e se da un lato la corazzata ospite continua ad incrementare, dall’altro i padroni di casa mostrano importanti passi in avanti e grande spirito di squadra.
Finisce 121 a 14 per Cuneo. A dispetto del punteggio, gli Alligatori di Cavallermaggiore escono a testa alta e accrescono il proprio bagaglio di esperienza contro un avversario di assoluto livello.

Prossimo incontro: Domenica 17/12/2017 ore 09.30 Granda College 2005 - ABC SERVIZI Gators Cavallermaggiore (Palestra SportArea – Vborgo San Giuseppe – Cuneo (CN)).

U14: VIRTUS BASKET FOSSANO - GATORS MOTOCARVIP 64 – 57

Parziali: 13-15, 10-13, 23-14, 18-15

Gators: Nicola A. 35, Aleccia, D'Asaro, Lopreiato 2, Pascariello, Tasca 2, Rolando, Piazza 8, Radici,  Valinotti 2, Troanca 4, Ballari 4. All. Nicola V.

Virtus: Viara 6, Parola 2, Ribet 3, Grosso  4, Iacoviello 2, Abbandonati 2, Mina, Llubani 4, Sanua, Adamo, Franchi 41. All. Arcidiacono.

Trasferta amara per i Gators morettesi di coach Nicola, che venerdì 8 dicembre fanno visita ai giovani fossanesi di sponda Virtus. La partita si era messa però sui giusti binari per gli alligatori: partiti con un quintetto formato da Nicola, Piazza, Radici, Valinotti e capitan Tasca, i nostri tengono bene in difesa, concedendo pochissimi punti ai più piccoli avversari. Nicola si dimostra da subito ispirato in fase offensiva e con Piazza spinge bene in contropiede. Tasca e Valinotti si fanno valere sotto canestro e anche il sostituto Troanca (buona la sua gara) recupera una pioggia di rimbalzi. Anche Ballari in contropiede e Lopreiato con un bel movimento dalla linea di fondo riescono ad andare a canestro.
A metà gara il punteggio sorride agli ospiti Gators per 28-23, ma al rientro dagli spogliatoi qualcosa si inceppa. Problemi di falli per Piazza e Nicola ne limitano l'utilizzo, in difesa ora si subisce troppo l’iniziativa del n.10 avversario, Rolando e Radici provano a recuperare qualche pallone, Aleccia (al suo esordio assoluto in partita) e D'Asaro giocano minuti importanti per la loro esperienza, Pascariello è veloce a proporsi nelle ripartenze, ma non sempre i passaggi lunghi vengono trattenuti come si dovrebbe.
Nicola e Piazza provano ancora a caricarsi l’attacco della squadra sulle spalle, ma alla fine la spuntano i fossanesi che hanno così modo di festeggiare una vittoria che aspettavano da tanto tempo. “Non resta che leccarsi le ferite e tornare a casa con la consapevolezza che si è sprecata una bella occasione per portare via la prima vittoria di stagione in questo campionato,” commenta il coach “ma a volte sono più utili queste sconfitte che altre vittorie. Il campionato è lungo e dobbiamo lavorare per far sì che ad ogni incontro si impari qualcosa di più “.
#GoGators #OneTeamGators

U14 REG.: GATORS - MONDOVI' 40-86

Parziali: 14-29; 10-19; 6-20; 10-18.

GATORS: Allemandi 2, Barra 22, Nicola 10, Rubinetto, Maero, Prino, Tasca, Drago, Piazza 4, Concordano, Valinotti 2, Ciuraru. All. Scotta - Nasari

Mondovì: Vinai, Boe 6, Panero 10, Borsarelli 15, Danni 4, Borgese 22, Ugo, Bajarami 6, Tomatis 18, Ech-chibani 5. All. Blengini

Sabato 9 Dicembre i giovani alligatori dell'U14 affrontano, al palazzetto dello sport di Racconigi, i pari età di Mondovì.
I Gators sono privi di Dagatti e Borda, assenze importanti contro una squadra fisica e con molti centimetri come Mondovì.
Nei primi minuti i Gators mettono in campo una buona intensità, Piazza e Nicola si alternano in regia, regalando ottimi assist a Barra, bravo a farsi trovare pronto sotto canestro, e Allemandi, autore di buoni spunti. Ben presto però si capisce che Mondovì è squadra tosta, decisa a portare a casa i due punti: i giovani ospiti attaccano con decisione il ferro, trovando ottimi canestri, anche se la difesa degli alligatori è un po' troppo permissiva e concede un po' troppi spazi. Barra e Valinotti provano a lottare sotto canestro, ma gli ospiti fanno valere la propria fisicità e conquistano numerosi rimbalzi offensivi, convertendoli in facili canestri. Il primo quarto si conclude sul 14-29 con la partita già indirizzata in favore degli ospiti.
Nei restanti quarti la musica non cambia: Nicola e compagni provano a reagire, Prino, Maero e Tasca provano a mettersi in proprio, con buone iniziative personali, ma i loro tiri vengono respinti dal ferro, Concordano, Drago e Rubinetto provano a battersi in difesa contro avversari molto più alti, Ciuraru conquista con grinta un paio di rimbalzi offensivi, ma il successivo tiro non è preciso. Mondovì invece continua a macinare gioco e canestri aumentando via via il vantaggio.
L'ultimo a mollare è Piazza, che lotta per tutta la partita su ogni pallone, serve ottimi assist ai compagni e in un paio di occasioni si mette in proprio, trovando canestri di ottima fattura.
Il vantaggio degli ospiti è però troppo ampio, e i Gators devono cedere il passo ai loro avversari, che vincono meritatamente per 40-86.
Partita difficile, che aumenta il bagaglio di esperienza di questo gruppo e che servirà per far meglio nelle prossime uscite stagionali, a partire dalla prossima, contro Pinerolo.

Prossimo incontro: Martedì 12/12/2017 ore 19.30  Pinerolo -  Gators (PALESTRA ISTITUTO PORRO - Viale Kennedy 30 PINEROLO (TO))

U14F: LADY GATORS - GRANDA COLLEGE PINK 10 - 98

Parziali: 4-30; 2-22; 0-21; 4-25.

Lady Gators: Barbato, Laalami 2, Marchisio Gr. 2, Mellano, Baretta 2, Mondino, Calliero, Fanaru, Marchisio Gi., Zemzami 4, Perlo. All. Nicola.

Granda College Pink: Ngamene 9, Di Meo 24, Dutto 2, Martinengo 12, Avagnina 10, Peyrache 4, Berloffa, Bruschetta 18, Sylla Alima 6, Bonavia 8, Marchisio M. 5. All. Di Meo.

Domenica 10 dicembre, le Lady Gators ospitano la capolista, la Granda College Pink di Cuneo, finora imbattuta: il campo di gioco è lo splendido palazzetto polivalente di Villafranca Piemonte, dove tendenzialmente verranno giocate le partite casalinghe da qui alla fine del campionato.
Il divario tra le due formazioni è ampio e lo si nota da subito: tra le fila delle cuneesi vi sono alcuni tra i migliori prospetti femminili 2004 del Piemonte e la squadra è molto rodata.
Il punteggio che ne consegue non ha molto da essere commentato, tuttavia la nostre Lady mettono in campo tutto quello che hanno, sia di polmoni che di cuore.
Per una volta non si è guardato al tabellone, ma il coach ha chiesto alle ragazze di provare a fare quello che sanno fare: le Lady hanno recepito il messaggio e non si sono fatte prendere dallo scoramento, ma hanno cercato di opporsi in tutti i modi.
Alla fine l’abbraccio tra giocatrici e coach è comunque riempito di sorrisi e di consapevolezza che anche partite amare come queste, dal punto di vista del risultato, alla fine ti possono lasciare insegnamenti che magari non si possono avere negli allenamenti. Avanti così, a testa alta… sempre!!

Prossima partita: U14F FIP - sabato 16 dicembre, h. 19.00, a Testona, Moncalieri vs Moncalieri A.

U15 ELITE: CUS TORINO - GF GATORS 53-84

Parziali: 5-22, 18-26, 9-17, 21-19.

GF GATORS: Robasto 23, Catalano 21, Nicola S 12, Stima 12, Baretta 6, Barra 4, Serra 4, Davicco 2, Adamini, Nicola A. All. Botta

CUS TORINO: Distratis 9, Gennamo 8, Gennaro 7, Bertone 6, Guida 6, Morello 6, Cassina 4, Torazza 3, Pirro 2, Villari 2, Barale. All. Toso.

Domenica va in scena la seconda di ritorno del campionato U15 Elite e gli Alligatori tornano alla vittoria dopo due sconfitte casalinghe, sanguinose per il morale, disputando una buona gara fin dalle prime battute soprattutto a livello collettivo, come chiesto da coach Botta.
Al quintetto di Torino con Cassina, Gennamo, Guida, Villari e Barale (cap), risponde Savigliano con Catalano, Baretta, Stima, Robasto e Nicola S (cap).
Inizio di gara ottimo per i ragazzi di coach Botta che infliggono un parziale di 12-0 frutto di una difesa forte ed aggressiva, con Stima e Catalano a suonare la carica nel pitturato mentre Barretta, Nicola S e Robasto bucano a ripetizione le maglie torinesi. Time out di coach Toso per riordinare le idee e spezzare il ritmo incessante degli Alligatori. Ma la musica non cambia, anche se il Cus trova il primo canestro é ancora Robasto a tenere lontani nel punteggio gli avversari, grazie al gioco corale dei compagni di squadra. Va a referto nel periodo anche il giovane Barra con un tiro da fuori senza paura, seguito poi da Nicola S e Catalano che chiudono le marcature fissando lo score sul 22-5.
Secondo quarto con inizio in fotocopia, dove è ancora Barra ad aprire le marcature con un altro tiro dalla media, su imbeccata di Stima, ma Torino non ci sta e grazie a qualche sbavatura della GF prende coraggio e trova canestri vitali per provare a tornare in partita. Capitan Nicola S pensa bene di salire in cattedra trovando tre conclusioni efficaci consecutive, frutto ancora di un buon giro palla. Sono poi Robasto e Stima ad andare a segno, ma i padroni di casa non mollano e contengono il divario. In difesa Davicco, Adamini e Serra lavorano duro e quest'ultimo riesce anche a segnare in arresto e tiro vicino al pitturato. Completa le rotazioni anche il giovane Nicola A, alla terza partita in tre giorni ma comunque combattivo sia in difesa sia in attacco. Ci pensano poi Catalano ed ancora Stima a chiudere le marcature e a metà partita il tabellone segna 48-23 per Savigliano.
Dopo l'intervallo lungo gli Alligatori continuano a macinare buon gioco e trame offensive frutto di un'ottima collaborazione: Catalano é incontenibile, batte più volte il difensore di turno e se non segna direttamente regala assist ai compagni. Ma è soprattutto la difesa che lavora bene e si vedono i frutti (soli 9 punti per gli avversari): Stima, Robasto e poi Davicco vanno a segno aumentando il divario. Coach Botta ruota i suoi per mantenere alti i ritmi: ancora Catalano trova due ottime conclusioni ed il periodo termina con la GF avanti 65-32.
Ultimo quarto dove il Cus prova con orgoglio a recuperare, aumentando i ritmi con una difesa che si allunga a tutto campo: queste azioni danno i frutti e, complice anche qualche passaggio gettato al vento degli Alligatori, riesce a ridurre lo scarto facendo andare su tutte le furie coach Botta, costretto a chiedere time out. Una strigliata ed i ragazzi rientrano in campo più determinati: Serra segna in corsa su passaggio di Catalano, poi lo seguono Robasto e Nicola S, quest'ultimo ben imbeccato da un assist di Davicco. Torino non molla e ribatte colpo su colpo, trovando anche due conclusioni da tre punti: però un Catalano in giornata speciale non smette di schiacciare sull'acceleratore e riempie di falli gli avversari, andando sovente in lunetta e realizzando quasi tutti i liberi. Anche quando la difesa di Torino complica le cose, i ragazzi riescono a spuntarla e lo fa anche Stima con una bomba sulla sirena dei 24": l'ultimo canestro é di Baretta, autore di una partita finalmente da protagonista anche in fase offensiva.
La gara volge al termine e si conclude con la vittoria della GF per 84-53.
Ottima prova di squadra, dove tutti i ragazzi hanno dato il proprio contributo: speriamo sia la prima di una lunga serie di prestazioni di questo genere.

Prossimo incontro, sabato 16 dicembre 2017 ore 15h30, AS DIL IL CANESTRO - GF GATORS, Palestra Caduti della Libertà Via Nenni 72/C - Alessandria (CN).

ASD BASKET SAVIGLIANO - ZETAEMME CAYMANS 67-56

Parziali: 22-11, 14-10, 17-9, 14-26

ZETAEMME Caymans: Visentini 12, Origlia 12, Toselli 10, Donnarumma 8, Tallone 8, Bergui 4, Colombano 1, Osella 1, Giambrone 0, Tomatis 0. All. Mondino G.

Savigliano: Beccaria 21, Galvagno 14, Ambrosino 11, Garello 7, Sordella 5, Atorino 4, Filippi 2, Gerbaldo 0, Poccardi 0, Cerato 0, Gjyrezi 0. All. Maero

La quinta giornata di andata del campionato open gold presenta il derby tra il Savigliano, team affermato in questo torneo e presente da diverse stagioni ed i neofiti (di questo campionato) Caymani.
I Caymans partono forte e dopo alcune fasi di studio, passano a condurre il match grazie ai punti di Origlia e Visentini.
Pungolati nell'orgoglio, i padroni di casa si rivolgono ripetutamente a Beccaria (assolutamente fuori categoria) e Galvagno nel pitturato, coadiuvati da Ambrosino, efficace nel tiro da fuori.
Nonostante il divario fisico (ai Caymani mancava Roby Gili per squalifica) i ragazzi di Coach Mondino non smettono di lottare e complice il rilassamento dei saviglianesi, piazzano un controbreak nell'ultimo periodo da 14-26.
"È sempre un piacere giocare questo tipo di gare, dove i nostri avversari hanno qualità ed esperienza cestistica da vendere. I ragazzi non hanno mai mollato ed alcuni di loro, come Visentini e Donnarumma hanno giocato un'ottima gara offensiva. In difesa, invece, Colombano è stato encomiabile su Becccaria. Adesso vogliamo sfruttare al meglio il turno di riposo ed allenarci bene in vista della prossima trasferta"

Prossimo turno, mercoledì 20 dicembre a Vignolo vs Lucertolo Club

La classifica dopo la decima giornata della Serie D



Lo scout della decima di campionato della Serie D



L'intervista dopo la partita con Mondovì!



MONDOVI' – GF 74-70

Parziali: 23-18; 18-16; 14-14; 19-22.

GF: Pautasso, Cerutti, Sabena 19, Arese 3, Lieto 18, Caldarone 4, Paschetta, Fissore 8, Nasari 10, Botto 8. All. Scotta-Nasari

Mondovì: F. Somà 27, Camperi 9, Desalvo 8, Imparato 8, L. Somà 7, Baudino 6, Stellino 3, Rovea 3, Mondino 2, Costantino 1, De Simone, F. Viara ne. All. P. Viara

Sabato 9 Dicembre, nell'insolita serata del sabato sera, la GF è impegnata in trasferta, a Mondovì, contro la formazione locale, che ha nell'intensità e del contropiede le sue armi migliori.
Gli alligatori sono privi del proprio stratega Diego Arese, sostituito per l'occasione in panchina dal duo Scotta-Nasari, ma possono contare su tutti gli effettivi, seppur con Nasari M. in non perfette condizioni di salute.
Mondovì parte subito forte e fin dai primi minuti fa capire che ogni tiro fuori ritmo verrà punito con rapide transizioni e ficcanti contropiedi, che le permettono di scavare subito un primo break. Tra le fila degli alligatori Arese e soprattutto Lieto, autore di un paio di bombe da distanza siderale, provano a mantenere i Gators in scia, ma Mondovì continua a macinare gioco, chiudendo il primo quarto avanti di 5 punti.
Nel secondo quarto la musica non cambia, Caldarone e Botto provano ad alzare il ritmo in difesa, mentre in attacco viene finalmente coinvolto Sabena, bravo a far valere la propria versatilità sotto le plance. Mondovì però muove bene la palla e riesce a trovare ottime soluzioni di tiro, grazie soprattutto all'ottima vena di De Salvo e dei fratelli Somà, tenendo sempre gli ospiti a debita distanza e chiudendo il secondo periodo sul 41-34.
L'inizio del terzo quarto è ancora tutto a favore dei padroni di casa, che allungano ancora, fino ad aumentare il vantaggio oltre i 10 punti, poi verso la fine quarto, un colpo "proibito" rifilato da De Salvo a Botto e non visto dal duo arbitrale, fa reagire la Gf, che nei pochi minuti restanti e all'inizio dell'ultimo periodo, grazie a 7 punti consecutivi dello stesso Botto, e ad alcune belle conclusioni di Sabena e Lieto ed alla ordinata regia di Cerutti, recupera punto su punto, fino addirittura a portarsi avanti di 5 lunghezze. La Gf ha anche l'opportunità di portarsi sul +7, ma il tiro dall'angolo di Sabena viene sputato fuori dal ferro e Mondovì ne approfitta, segnando prima dall'angolo con Imparato e poi impattando con Somà.
Si arriva così agli ultimi minuti con la partita in equilibrio e le due squadre che si giocano i due punti a viso aperto; i Gators perdono un po' di fluidità in attacco e Mondovì ne approfitta segnando da 3 con Imparato, e in contropiede con Somà, Nasari accorcia le distanze dalla lunetta, ma il solito Somà porta i suoi sul + 6 a 24 secondi dalla sirena finale.
Timeout Gators e al rientro in campo Nasari segna dalla lunga distanza per il -3, sulla rimessa dal fondo Mondovì perde palla e Sabena segna da sotto il -1. Sul ribaltamento di fronte la Gf è costretta al fallo sistematico, ma Somà è glaciale dalla lunetta e riporta i suoi ancora avanti di 3 punti. Altro timeout Gators, che provano a costruire l'ultimo tiro per Nasari, che viene però raddoppiato e scarica in angolo per Arese, che ha la chance per il pareggio, ma la sua bomba si infrange sul ferro; Mondovì recupera il rimbalzo e Camperi segna dalla lunetta il punto del 74-70 finale.
Sconfitta che pesa in classifica, ma bisogna riconoscere i meriti di Mondovì, brava a sfruttare i punti deboli della Gf e a non disunirsi dopo la rabbiosa reazione di Sabena e compagni. Adesso sotto con gli allenamenti in vista del prossimo difficile impegno contro la capolista Grugliasco.

Prossimo incontro: Venerdì 15/12/2017 ore 21.15  Gf -  Grugliasco (Palasport - Via Giolitti 2, SAVIGLIANO)

mercoledì 6 dicembre 2017

martedì 5 dicembre 2017

Gli Scoiattoli Gators al torneo di Fossano!

Domenica 3 dicembre i ragazzi della categoria Scoiattoli (annate 2009-2010) di Savigliano hanno partecipato ad un torneo organizzato dalla Virtus Fossano. Ben nove squadre si sono affrontate in mini partite di 3vs3 sviluppate su 4 tempi da 4 minuti ciascuno, nell'arco nell'intero pomeriggio i ragazzi guidati in panchina dai coach Nasari M. e Biglia S. hanno disputato 4 gare e sopratutto si sono divertiti e cimentati per la prima volta dall'inizio della stagione in vere e proprie partite contro avversari di pari età. L'intenzione dello Staff e quello di poter partecipare ad altre manifestazioni del genere per far crescere e divertire i nostri piccoli alligatori.

AQUIOLOTTI: GATORS - FARIGLIANO 18-6

Parziali: 3-1; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1.

Domenica 3 dicembre fanno l'esordio casalingo i ragazzi Aquilotti 07 che affrontano tra le mura amiche del PalaGators la formazione di Farigliano.
La gara comincia subito nel migliore dei modi per i ragazzi di coach Nasari M. che sono attenti in difesa e riescono a trovare comodi canestri con un bel gioco corale. Nota positiva sono i progressi dei singoli ragazzi e di conseguenza del gioco di squadra che migliora di partita in partita.

Prossimo incontro: Domenica 10 dicembre ore 11.00, Gators - Beinette, Palazzetto dello Sport di Savigliano via Giolitti.

U13 REG.: A.B. SAVIGLIANO - GATORS SAVIGLIANO 23-97

Parziali: 8-22, 0-27, 9-28, 6-20.

Gators: Di Mantua 16, Mazzone 6, Brigna 2, Ferrero 17, Roano 6, Anrico 2, Ghigo 4, Abrate 10, Introini 0, Cravero 7, Varallo 19, Bertaina 8. All.: Toselli - Caglieri.

A.B. Savigliano: Gaudissard 11, Njehrena 0, Armellini 0, Isoardi 4, Crosetto 2, Monti 4, Alladio 0, Corradini 0, Allemandi 0, Rivarossa 2. All.: Gallo

Nel secondo derby cittadino under13 i Gators Savigliano impongono il proprio gioco fin dai primi secondi del match, entrando in campo concentrati e molto determinati a far vedere i miglioramenti ottenuti in questi primi tre mesi. Varallo e Ghigo dominano da subito nel pitturato a rimbalzo, i Gators difendono forte con Mazzone e Abrate e ripartono con veloci contropiedi capitalizzati dal giovane Bertaina e da uno scatenato Ferrero. Alto ritmo di gioco anche nel secondo quarto, vanno a referto Brigna, Roano e Anrico mentre Introini si fa vedere in area e conquista lottando parecchi rimbalzi. Il match è un monologo Gators che fa valere tutta la maggior esperienza e fisicità, ottima partita anche per Di Mantua e Cravero, precisi nelle conclusioni ravvicinate. Altra vittoria e secondo posto in classifica per i ragazzi dei coach Toselli e Caglieri lanciati all'inseguimento dell'Acaja Fossano, che vince in casa contro altra squadra Amatori Savigliano e mantiene ben saldo il primo posto.

Prossimo incontro: Domenica 17 Dicembre ore 11.00, Gators Savigliano – Saluzzo, Palazzetto dello sport di Savigliano Via Giolitti.

U14 REG.: OLIMPO ALBA - GATORS 102 - 28

GATORS: Allemandi 4, Borda 12, Nicola 9, Rubinetto, Maero, Corcordano 2, Prino, Tasca, Piazza 1, Radici, Valinotti. All. Scotta - Nasari

Olimpo Alba: Cerrato, Testa, Sprilrcchia 7, Careglio 2, Mitev 12, Magliano 9, Cielo 21, Uko 28, Bertolotto 2, Bertola 5, Toppino 11, Idicello 3 All. Scognamiglio

Domenica 3 Dicembre i giovani alligatori dell'U14 regionale sfidano la capolista Alba, in un incontro che si preannuncia difficilissimo, sia per la caratura degli avversari, ancora imbattuti in stagione, sia per le assenze pesanti di Barra e Dagatti (a lui va un abbraccio fortissimo da parte di tutta la squadra e tutta la società).
Fin dalle prime battute si capisce che Alba è squadra completa e ben organizzata, capitan Piazza e compagni fanno fatica a organizzare il gioco in attacco, a causa della difesa molto aggressiva dei padroni di casa, che recuperano diversi palloni, catapultandosi in contropiede e scavando subito un break importante.
I Gators faticano a trovare buone conclusioni e il metro arbitrale piuttosto permissivo complica ulteriormente le cose, a causa della maggiore fisicità dei padroni di casa.
A metà partita il tabellone segna 50-4 con la partita virtualmente chiusa. Al rientro dagli spogliatoi, Tasca e Prino provano ad alzare il ritmo in difesa, Nicola, Allemandi e Borda trovano finalmente la via del canestro, mentre Alba continua a macinare gioco. Valinotti e Radici lottano sotto canestro, ma hanno vita difficile contro i forti avversari; Rubinetto, Maero e Concordano provano a costruirsi qualche buon tiro e i Gators finalmente riescono a distendersi in contropiede, anche se il ferro respinge alcune buone conclusioni. Nell'ultimo quarto Nicola e Borda provano a assottigliare il divario, ma Alba continua a macinare gioco e canestri, aggiudicandosi meritatamente la vittoria.
Adesso sotto con gli allenamenti per continuare a migliorare e provare a rendere la vita un po' più difficile ai forti albesi nella partita di ritorno.

Prossimo incontro: Sabato 09/12/2017 ore 15.20  Gators - Mondovì

U14: GATORS MO.TO.CAR.VIP - GRANDA COLLEGE 2005 31 - 102

Parziali: 7-29, 0-17, 12-30, 12-26

Gators: Maero, Galliano, Prino 4, Cavadore 6, Rolando 2, Piazza 10, Radici 2, Valinotti 1, Troanca 2, Dagatti 4, Ballari, D’Asaro. All. Nicola

Cuneo: Manta 4, Castellino, Zuppanelli 16, Brero 5, Giusiana 24, Saladini 12, D’agostino 16, Rinaudo 3, Ong Klyde 5, Mocellini 4, Parola 4, Lerda 9. All. Petrucci.

Martedì 28 novembre 2017, gli U14 Gators di Moretta fanno il loro esordio nel campionato “Ragazzi” organizzato dal CSI a livello provinciale. Il primo avversario è di quelli tosti: la Granda College si presenta in campo subito molto aggressiva e velocissima, a volte imprendibile per i ragazzi Gators.
Purtroppo tutta la partita è un leit motiv di pura marca cuneese che dilagano nel punteggio con l’andare dei minuti, facendo vedere anche alcune giocate di bel basket.
Tra le fila Gators si distinguono in campo il velocissimo Piazza, costante nel cercare di portare avanti la squadra per alcuni contropiedi, il giovane Cavadore abile a sfruttare i pochi “buchi” della difesa degli ospiti e andare a depositare in fondo alla retina, Prino molto preciso in lunetta.
Molti i debutti in campo tra le fila Gators: questo in parte potrebbe giustificare per la poca esperienza, ma il gruppo deve abituarsi a non disunirsi alle prime difficoltà e continuare a lottare per tutti i 40 minuti della partita. Con il costante lavoro in palestra, non si potrà che migliorare!!
Prossime partite:
-          U14CSI: venerdì 8 dicembre, h. 15.30 a Fossano vs Virtus Basket.
-          U14FIP: sabato 9 dicembre, h. 15.20 a Racconigi vs Mondovì

U14F: LIB.MONCALERI - LADY GATORS 61- 22

Parziali: 14-2, 14-8, 20-4, 13-8

Lady Gators: Barbato 4, Laalami, Marchisio Grazia, Mellano 2, Baretta 2, Mondino, Bergamasco, Calliero, Fanaru 4, Marchisio Giulia 2, Zemzami 6, Perlo 2. All. Nicola.

Moncalieri: Schimmenti 8, Levy 4, Costanza 6, Impellizzeri 21, Albesano 4, Torchio, Scalenghe 6, Tea 2, Uggè 10, Valori An, Valori Al. All. Sandiano - Abrate.

Altra serata difficile per le Lady che domenica 3 dicembre vanno a fare visita alla squadra B della Libertas nel bellissimo palazzetto di Moncalieri per la terza giornata di andata.
La nostre ragazze partono con Marchisio Grazia e Giulia, Mondino, Zemzami (capitano) e Baretta, Le avversarie sono anche questa volta più grandi anagraficamente essendo costituite da quasi tutte 2004.
C’è grande intensità e attenzione in difesa tra le fila delle Lady, che rispondono colpo su colpo al ritmo delle avversarie: quest’ultime infatti faticano a trovare facilmente la via del canestro e le ospiti recuperano grandi rimbalzi con le lunghe Zemzami e Baretta prima, fatte rifiatare poi da Perlo e Fanaru (capitano di giornata e all’esordio quest’anno).
I problemi sorgono in attacco dove non si realizzano canestri in velocità facili facili, nonostante la buona propensione alla corsa in contropiede di Barbato, Laalami e Bergamasco: ma la palla proprio non vuole entrare nel canestro e a metà gara il punteggio è 28-10 per le padrone di casa.
SI riparte con minor attenzione, concedendo troppi spazi alle scaltre ragazze di casa; Mondino e Marchisio Grazia cercano di scuotere la squadra portando palla in avanti con più velocità, Marchisio Giulia ha anche problemi ad una mano per un colpo fortuito ma rientra stoicamente in campo, Mellano è invece tutto cuore e con tenacia va a segnare l’ultimo canestro per le lady per il finale 61-22.
“Il divario purtroppo è ampio e un pochino immeritato,” analizza coach Nicola “però se le ragazze riuscissero a trasformare tutto il loro cuore in un po’ più di serenità per segnare i tiri vicino a canestro, arriverebbe un po’ più di fiducia; però sono soddisfatto perché ho visto anche alcune cose fatte bene e belle da vedere. Si continua così!”

Prossima partita: U14F FIP – domenica 10 dicembre, h. 11.15, a Villafranca P.te, vs Granda College

U15 ELITE: GF GATORS - ASD SCUOLA BASKET ASTI 58-66

Parziali: 16-19, 12-14, 18-19, 12-14.

GF GATORS: Robasto 21, Stima 13, Catalano 8, Nicola S 6, Nicola A 5, Barra 3, Baretta 2, Borda, Davicco, Serra. All. Arese-Botta.

ASD SCUOLA BASKET ASTI: Rosa 21, Balsamo 15, Mihalescu 14, Cantore 6, Calimeri 2, Gelardo 2, Montrucchio 2, Bosticco, Rossetti. All. Schinca.

Prima giornata di ritorno del campionato U15 Elite e prima sconfitta contro la seconda in classifica.
Match a giri bassi per gli Alligatori che non entrano mai veramente in partita.
Inizio equilibrato da parte di tutte e due le squadre, ma da subito si vede che non sarà facile uscirne vincitori: è Capitan Nicola S ad aprire le marcature per i padroni di casa, che provano a ribattere ad ogni canestro avversario. Stima trova una buona penetrazione, mentre Robasto subisce fallo e segna un libero. Ancora Stima si rende protagonista da sotto canestro e da fuori tenendo a contatto i suoi dopo che Asti tenta l'allungo. Baretta lotta in difesa, ben supportato dal subentrato Serra, mentre Catalano con un canestro più libero aggiuntivo ricuce il secondo tentativo degli ospiti di scappare e fissa il punteggio di fine periodo sul 16-19.
Secondo quarto sugli stessi ritmi del primo, con Savigliano che fatica a trovare la via del canestro, ma tiene contenuto lo scarto con una buona difesa. Fanno il loro ingresso in campo anche Barra, Carle e Davicco, con il primo che dopo pochi secondi mette la bomba indisturbato. Robasto prova a caricarsi la squadra sulle spalle ma fatica per la difesa aggressiva dell'avversario di turno. Il periodo è caratterizzato da un sostanziale equilibrio ed a metà incontro il punteggio vede ancora avanti Asti 33-28.
Terzo quarto dove gli Alligatori provano a recuperare lo svantaggio, con Catalano e Robasto a segnare i primi due canestri. Ma Asti è in giornata di grazia e quasi tutto quello che lancia verso il ferro riesce ad entrare ed allunga nuovamente. Dopo una circolazione di palla efficacie è Stima a trovare la bomba su scarico di Robasto e riduce di nuovo il distacco, dando linfa alla squadra che prova a recuperare. Sono poi il giovane Nicola A e Robasto a controbattere ai canestri avversari ed il primo dei due infila la terza tripla di giornata. Ma Asti non molla e tiene a distanza i padroni di casa chiudendo anche il terzo periodo avanti sul 52-46.
Ultimo quarto e la lotta continua ma spesso i ragazzi di Arese e Botta si scontrano contro la maggiore efficacia della difesa avversaria. Gli ospiti trovano conclusioni e falli grazie ad un metro arbitrale loro più favorevole e riescono nuovamente ad allungare portandosi anche sul +11. Time out di Arese e rientro in campo con Savigliano che ci riprova: canestro da fuori di Baretta, penetrazioni di Robasto e Catalano e difesa ovunque di Nicola S tengono a contatto gli Alligatori. Ma non basta ed alla fine Asti vince meritatamente una partita tirata col punteggio di 66-58.
Peccato, perché come all'andata anche questa volta la vittoria era più che fattibile: ma la stanchezza fisica e mentale nel finale non permettono il recupero di una gara storta.
Ma non si molla mai come da spirito Gators e testa alla prossima partita.

Prossimo incontro, domenica 10 dicembre 2017 ore 10:00 CUS TORINO ASD - GF GATORS, Palazzetto CUS Via Panetti 30 Torino (TO).

U16 REG.: GF GATORS - REVIGLIO ARREDAMENTI CEVA 54-35

Parziali: 12-7, 14-11, 12-9, 16-8.

GF GATORS: Nicola S 14, Robasto 14, Carle 9, Davicco 5, Baretta 4, Catalano 4, Carnevale 2, Stima 2, Adamini, Fantini. All. Botta.

Ceva: Siboldi 7, Arrighini 6, Zitta 6, Ogici 5, Perfumo 3, Bertolino 2, Canavese 2, Marenco 2, Ramonda 2, Gusatu, Palmo. All. Spedaliere-Zitta.

Ottava di andata del campionato U16 Reg e vittoria casalinga per i ragazzi di coach Botta, che con una prestazione di squadra portano a casa i due punti meritatamente.
Al quintetto di casa con Fantini, Catalano, Nicola S, Robasto (cap) e Stima risponde CEVA con Ogigi, Perfumo, Siboldi, Zitta (cap) e Palmo.
Primo quarto a ritmi bassi, con la squadra ospite che sembra più reattiva e determinata degli Alligatori, un po' troppo permissivi con avversari fisicamente un po' più grossi ma non irresistibili. Sono Catalano e Stima ad infilare per primi la retina, contrapponendosi ai canestri di Capitan Zitta e Ogici per gli ospiti: Nicola S guida la difesa e quando riesce si butta a rimbalzo anche in attacco. Da uno di questi nasce un buon canestro, seguito poi da diverse penetrazioni delle sue di Robasto, capitano di giornata, che danno un vantaggio minimo alla squadra. Fantini fatica a trovare punti in attacco con conclusioni poco convinte, ma in compenso distribuisce bei palloni ai compagni che qualche volta si tramutano in canestri. Va a referto anche un Davicco in ripresa dopo l'infortunio, con un libero su due scaturito da un bel rimbalzo in attacco. Aumenta i giri anche Robasto che infila due tiri dall'angolo su altrettanti assist di Baretta e Catalano. Il primo periodo volge così al termine col punteggio di 12-7 per gli Alligatori.
Nel secondo quarto continuano le rotazioni con cui coach Botta intende tenete alto il ritmo soprattutto in difesa. Entrano in campo anche Carle e Adamini, col primo che pasticcia un po' in attacco ma dopo qualche tentativo sfortunato prende un buon fallo in contropiede mettendo a segno uno dei due liberi. Nicola S sale in cattedra e trascina i suoi, con buone incursioni in area e efficaci assist, uno dei quali è sfruttato da Davicco che la infila da fuori. Va a referto anche Carnevale con un tiro dall'angolo frutto di un'altra buona penetrazione. Una di queste è ben congeniata da Baretta che si incunea nella difesa avversaria e segna un canestro di tutta grinta: dopo di lui è ancora Catalano che si butta nella mischia e chiude lo score sul 26-18 in proprio favore.
Dopo l'intervallo lungo in cui coach Botta predica maggiore pazienza in attacco e tiri frutto di qualche passaggio in più, i ragazzi entrano in campo con una maggiore determinazione: nei primi mimuti di gioco è Nicola S a rendersi protagonista con dai vai ben imbeccati da Fantini (2 assist) e Barretta (1assist). La GF riesce ad aumentare il gap fino al +10 di metà tempo: ma Ceva non ci sta e trova due canestri con Arrighini e Ogici che riavvicinano la propria squadra. Savigliano però continua a spingere riuscendo a battere anche la difesa press a tutto campo dei avversari, nonostante qualche volta abusino un po' troppo della palleggio. Vanno a segno ancora Davicco e Robasto ed il periodo si conclude con la GF ancora avanti 38-27.
Ultimo quarto in crescendo per i ragazzi di coach Botta che seguono le indicazioni ricevute e con una difesa forte e ben organizzata rubano diversi palloni con conseguenti contropiedi, in cui è Carle a rendersi protagonista finalizzandone ben quattro. Mentre Adamini, Catalano, Davicco e Nicola S guidano la difesa sono ancora Baretta e Robasto a realizzare in attacco: il periodo volge quindi al termine e si chiude col punteggio di 54-35 per la GF.
Bella vittoria maturata in una gara che ha visto pian piano gli Alligatori rendersi consapevoli di quello che potrebbero fare sempre sfruttando al meglio le cose semplici ma efficaci che ciascuno di loro sa di poter fare.
Bene così e avanti su questa strada per migliorare ancora.

Prossimo incontro, lunedì 18 dicembre 2017 ore 19h45 AD DIL BASKET CLUB MONDOVÌ - GF GATORS, Pala Manera Via Nino Manera - Mondovì  (CN).

BASKET CARAGLIO 2004 - ZETAEMME CAYMANS 57-46

Parziali: 19-6, 14-18, 13-10, 12-13.

Caymans: Toselli 8, Osella 7, Origlia 5, Donnarumma 5, Gili S.5, Tallone 4, Bergui 4, Tomatis 3, Colombano 2, Gili R.2, Groppo 1, Giambrone 0. All. G. Mondino

Trasferta sotto la neve per i giovani Caymani in quel di Caraglio, dove li aspetta la scaltra compagine locale. I padroni di casa si schierano subito a zona (giocheranno così per tutto il match) e riescono a scappare nel punteggio nei primi 10 minuti. Tutto ciò grazie ad un approccio poco intenso su entrambi i lati del campo da parte dei Caymani.
A partire dal secondo periodo, i ragazzi di Gio Mondino rientrano in campo più determinati e riescono a tenere testa ai più scafati avversari. Nonostante la vittoria del secondo e del quarto quarto, Capitan Giambrone e compagni non sovvertono il risultato.
"Anche questa partita farà parte del bagaglio di esperienza di questi ragazzi. Noi abbiamo intrapreso un percorso che darà presto i suoi frutti. Ero e resto fiducioso di ciò che possono ottenere questi ragazzi."

Prossimo incontro, martedì 5 dicembre @ Savigliano ore 21,30.

La classifica dopo la nona giornata della Serie D



Lo scout della nona di campionato della Serie D



lunedì 4 dicembre 2017

domenica 3 dicembre 2017

GF - BEINASCHESE 60-58

Parziali. 21-12; 14-17; 10-10; 15-19

Gf: Pautasso, Cerutti 1, Sabena 17, Da. Arese 10, Lieto 8, Caldarone 6, Paschetta 2, Fissore 3, Nasari 9, Botto 4. All. Di. Arese

Beinaschese: Colmo 12, Barbato 11, Martina 11, Franco 9, Abbona 8, Uccello 6, Bordignon 1, Panuello, Caronia ne, Moneta ne. All. Iaia

Venerdì 2 Dicembre, i Gators ospitano, in uno scontro di alta classifica, Beinasco, squadra molto fisica e ben attrezzata, che lo scorso anno ha sfiorato il salto di categoria.
Per una volta partiamo dal finale... un finale al cardiopalma, che ha deciso la partita: 9 secondi alla fine, rimessa in attacco in favore della Gf, punteggio in parità sul 58-58, coach Arese chiama time out per organizzare l'ultimo tiro.
Al rientro in campo, Arese cerca prima Sabena e poi Nasari, entrambi però vengono ben marcati dalla difesa ospite, che lascia però libero Fissore; il numero 19 biancoverde riceve la palla, fa un palleggio e scocca il tiro dalla media distanza, che danza sul ferro e gonfia la retina, mentre il tabellone segna un solo secondo alla fine della partita. Timeout ospite e sulla rimessa da metà campo, è ancora Fissore, protagonista assoluto di giornata, a stoppare il tiro sulla sirena e a regalare l'ennesima vittoria alla Gf.
La partita, fino a quel punto, non era stata bellissima, entrambe le squadre avevano giocato in modo contratto, senza esprimere un bel gioco, come conferma il punteggio basso, ma lottando su ogni pallone.
Nel primo quarto, la Gf parte bene, grazie ai canestri di Sabena, Nasari e Lieto, ma non riesce a scappare via; Beinasco risponde con Colmo e con l'esperto Abbona, abile a farsi trovare pronto vicino a canestro.
Nel secondo quarto Caldarone e Arese portano punti importanti alla causa dei Gators, il gioco continua a latitare e troppo spesso ci si affida a soluzioni individuali. Si arriva così a metà partita con la Gf avanti di 6 lunghezze.
Nel terzo quarto l'attacco degli alligatori si blocca, il ferro respinge beffardamente le conclusioni di Nasari e compagni e Beinasco, guidata da Martina, completa la rimonta, portandosi anche in vantaggio. Ci pensano Lieto e Arese a riportare il punteggio in parità, mentre Fissore e Botto si alternano in difesa sul pericoloso Colmo.
Si arriva così all'ultimo periodo in sostanziale parità, Beinasco prova ad allungare grazie ai canestri di Barbato e Franco, ma una bomba di Caldarone e un canestro importante di un Sabena in formato deluxe riportano il punteggio in parità, fino al finale thriller col canestro della vittoria di Fissore.
Vittoria importantissima, perchè ottenuta contro un avversario di spessore e perchè arrivata in una serata storta, con percentuali basse al tiro e un gioco non entusiasmante, che fa quindi ben sperare per le prossime uscite, in cui gli alligatori dovranno riprendere a macinare gioco come nelle precedenti uscite stagionali.

Prossimo incontro: Sabato 09/12/2017 ore 19.45  Mondovì - Gf (Pala Manera - Via Nino Manera MONDOVI' (CN))

mercoledì 29 novembre 2017

GATORS...IN THE ZONE! - Numero 80


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 80

AQUILOTTI: IGMB CUNEO - GATORS O8 18-6

Parziali: 3-1; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1.

Domenica è finalmente cominciato il campionato Aquilotti per la seconda squadra Gators composta da ragazzi del 2008 che hanno esordito in trasferta contro la forte formazione di Cuneo.
Sicuramente l'emozione dell'esordio per molti dei ragazzi non ha giocato a favore dei piccoli alligatori che nei primi tre periodi sono stati messi in difficoltà dai ragazzi cuneesi molto bravi e con più esperienza. Negli ultimi tre periodi il "Gators pride" non è mancato, i ragazzi si sono buttati su tutti i palloni non mollando mai ed hanno trovato canestri grazie ad un gioco corale.
Così ha commentato il coach Nasari M. "E' un gruppo molto giovane, la metà dei ragazzi presenti oggi ha cominciato a giocare da settembre e visto il valore dell'avversario non posso che essere felice perchè i ragazzi nonostante il risultato non hanno mai mollato e sopratutto si sono divertiti e questo è quello che conta più di qualsiasi risultato"

Prossimo incontro Giovedì 30 novembre ore 18.00 contro Abet Bra, Palestra in Viale Risorgimento a Bra.

U13 REG.: ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI - GATORS SAVIGLIANO 40-49

Parziali: 9-11;-7-16;11-10;13-12.

ABC SERVIZI: Pistone 12, Perrone 2, Calin, Pavan, De Grazia, Cavallotti, Battaglino 17, Busiello, Formentin, Giamborino 7, Panero 2. All: Biglia Stefano

Gators Savigliano: Di Mantua 8, Mazzone 2, Brigna, Bianco 4, Ferrero 2, Roano, Ghigo 2, Abrate 6, Introini 7, Varallo 10, Bertaina 8. All: Toselli Gigi- Caglieri Loris

Sabato 25 novembre al palazzetto di Racconigi si è giocato il derby di andata nella categoria under 13 che ha visto prevalere la formazione ospite di Savigliano.
Partita molto intensa da entrambe le parti dove la voglia di vincere e lottare su ogni pallone a tratti portava le squadre a forzare e perdere diversi palloni.
Gli ospiti alla fine risultano più cinici e leggermente più smaliziati in certe situazioni rispetto ai cugini racconigesi, ma la correttezza in campo e la bellissima cornice di tifo sugli spalti hanno fatto da sfondo ad un bellissimo pomeriggio di basket Gators.
Sabato 2 dicembre altro impegno casalingo contro Mondovì.

U14: GATORS CAVALLERMAGGIORE - ABA SALUZZO 61-35

Parziali: 11-8, 14-6, 18-8, 18-13.

Gators Cavallermaggiore: Marku Ke. 12, Marku Kr. 12, Vallarino 12, Borghino 10, Allemandi 8, Alasia 5, Rosso 0, Herghelegiu S. 0, Marku M. 0, Mistretta 0, Modica 0, Righetti 0. All. Villois

Aba Saluzzo: Giordano 10, Melifiori 8, Martino 5, Borghino 4, Rostan 4, Ferrari 2, Lorenzino 2, Abbà 0, Fino 0, Galfrè 0. All. Ballatore.

Venerdì 24 Novembre inizia la stagione per la squadra U14 Gators di Cavallermaggiore, che partecipa al campionato Ragazzi. La squadra di casa parte subito forte, guidata dai buoni canestri di Borghino e Vallarino, che sfruttano la strapotenza fisica. La partita rimane però equilibrata, infatti la squadra ospite approffitta della maggior rapidità e rimane incollata ai Gators. Nel secondo periodo la pressione difensiva cresce e in attacco la squadra è più ordinata. Si distinguono in questa fase: Alasia, Allemandi, Mistretta e Rosso. Al  rientro dagli spogliatoi la situazione non cambia, se non i protagonisti in campo: Righetti, Marku M. e Marku Kr., quest’ultimo autore di ben 10 punti nel solo terzo quarto. Nell’ultimo periodo di gioco la squadra è brava a gestire il vantaggio accumulato, guidata da Marku Ke., ben coaduvato da Modica e Herghelegiu. La differenza di età e la maggior fisicità hanno aiutato la squadra di casa portandola alla vittoria finale, ma è da sottolineare la buona prestazione corale del team, che conferma il buon lavoro svolto negli allenamenti fatti in questi primi mesi di stagione.

Prossimo incontro: Domenica 10/12/2017 ore 15.00 Gators Cavallermaggiore – Granda College 2004 (Palazzetto dello Sport – Via San Giorgio, 5 – Cavallermaggiore (CN)).

U14 REG.: ABC CARMAGNOLA – GATORS 83 - 46

Parziali: 15-21, 22-3, 23-11, 23-11.

Gators: Allemandi 1, Borda 10, Barra 14, Nicola 14, Rubinetto 2, Concordano, Tasca 1, Drago, Piazza 4, Valinotti, Dagatti, Ciuraru. All. Nicola – Nasari

Carmagnola: Facchini 2, Sabatini 2, Panero 4, Saccone 4, Avalle 6, Ingaramo, Montrone 17, Bruna 2, Carena, Beordo, Costamagna 32, Cavaglià 14. All. Cossolo.

Sabato 25 novembre 2017, ore 15, gli U14 Gators sono ancora in trasferta a Carmagnola, contro un delle pretendenti alla vittoria del girone. Lo starting five bianco-verde è composto da Nicola, Barra, Borda, Piazza e Dagatti, che cominciano con il giusto piglio: Borda è un faro in attacco, dove capitalizza tutto quello che gli passa per le mani, Nicola spinge bene in contropiede, Barra e Dagatti recuperano molti palloni a rimbalzo e Piazza si incunea nella difesa come un coltello nel burro. Il primo quarto termina 15-21 con i nostri che giocano perfettamente i primi 10 minuti.
A partire dal secondo quarto si spegne la luce: non si corre più, i rimbalzi sono preda degli avversari, ci si spaventa per contatti “al limite” non fischiati. Risultato: 3 soli punti segnati contro i 22 subiti nel secondo quarto. La partita praticamente finisce qui, i nostri non hanno più forza di reagire: Valinotti e Tasca provano a dare minuti di ossigeno lottando sotto i tabelloni, Ciuraru e Rubinetto sono veloci, ma molto spesso non vengono serviti per perdita del pallone prima dell’ultimo passaggio; Allemandi, Concordano e Drago non riescono a risolvere il rebus del contropiede avversario, lanciato sempre alla perfezione da uno scatenato Costamagna (autore di ben 32 punti, vera spina nel fianco per Borda e soci).
Partita così così, con i coach che non si capacitano del tracollo dopo pochi minuti. Coach Nasari: “In settimana bisognerà far due parole con i ragazzi; non è possibile vedere nella stessa partita il miglior quarto giocato in questo campionato (il primo, ndr) e subito dopo il peggiore…”.

Prossime partite:
-          U14CSI: Martedì 28 novembre h. 19.00 a Moretta vs Granda Cuneo 2005
-          U14FIP: Domenica 3 dicembre h. 11.00 ad Alba
#GoGators #OneTeamGators #WeAreFamily

U14F: LADY GATORS - LAPOLISMILE TORINO 20 - 71

Parziali: 6-15; 4-19; 6-16; 4-21.

Lady Gators: Barbato, Artuso, Trucco, Laalami, Cetra Di Benedetto, Baretta 4, Mondino 8, Ronconi, Marchisio Giulia 4, Zemzami 4, Perlo. All. Nicola - Botta.

Lapolismile:Peruzzi 3, Carfora 2, Quaglia, Blecich 9, Varaldi 1, Accossato 2, Godina 8, Chaif 12, Boreggio 7, Sasso 6, Scalenghe 13, Bonino 8. All. Lionetti.

Sabato 25 novembre, ore 19.00, le Lady Gators in casa ospitando le torinesi della Lapolismile: in casa, si per dire, dal momento che si gioca nel palazzetto di Cavallermaggiore.
La nostre ragazze si presentano in campo con Barbato, Marchisio Giulia, Mondino, Zemzami (capitano) e Baretta, mentre, vista la forzata assenza di alcune ragazze, in panchina siedono per le prima volta ben 3 piccole nuove lady nate nel 2006: Trucco, Artuso e Cetra Di Benedetto. Le avversarie sono più grandi, sia anagraficamente (quasi tutte 2004) che soprattutto fisicamente (lunghissime!!).
L’inizio è come sempre buono per le ragazze dei coach Nicola e Botta: Zemzami fa valere i suoi cm, mentre Mondino (non proprio tutelata dalla coppia arbitrale…) va vedere di essere in buona serata con il tiro dalla media. Le torinesi però non si fanno troppo intimorire e poco per volta scavano un divario che alla fine risulterà molto ampio.
Neppure la verve messa in campo da Ronconi e Laalami e i minuti di fiato concessi da parte di Perlo (che lotta alla pari con le forzute avversarie!) alla compagna Zemzami, riescono a interrompere il trend negativo: qualche caparbio canestro di Baretta e Marchisio non spezzano il ritmo.
Coach Nicola: “Sapevamo già prima di iniziare che sarebbe stata una partita difficile, ma le Lady si sono ben comportate. Bene anche l’ingresso in campo delle giovani Sara, Linda e Noemi, che non si sono fatte intimorire dalle giganti vestite di rosso”.

Prossimo incontro: U14F FIP - sabato 2 dicembre, h. 19.00, a Testona, Moncalieri vs Moncalieri B.

#GoLadyGators #GoGators #OneTeamGators #WeAreFamily