martedì 31 ottobre 2017

U13 REG.: GATORS SAVIGLIANO - ASC SAVIGLIANO B 76-26

Parziali: 20-2, 19-10, 20-8, 17 -6.

Gators: Bertaina 30, Mazzone 12, Abrate 9, Roano 7, Brigna 4, Ferrero 4, Anrico 2, Di Mantua 2, Introini 2, Cravero 1, Varallo 1, Tuninetti 0. All.: Toselli - Caglieri.

ASC Savigliano: Di Maria L. 10, Di Maria M. 9, Mana 3, Pedrini 2, Tarantino 2, Ambrosino 0, Carta 0, Somale P. 0, Somale M. 0, Dell'agnola 0, Rista 0. Al..: Fiorito.

Inizia nei migliori dei modi, l'avventura nel campionato Under13, per i Gators di Savigliano dei Coach Toselli e Caglieri. Si è giocato lunedì 30 Ottobre il derby cittadino dove i Gators si sono imposti per 76-26 in una partita senza storia fin dai primi minuti di gioco. Per i Gators è capitan Abrate a sbloccare il punteggio dopo un paio di minuti di incertezze, dovute all'emozione della prima partita stagionale, mentre Varallo e Cravero fanno sentire fisico e solidità in difesa. Mazzone è imprendibile in contropiede ben supportato da un frizzante Di Mantua. Gli Alligatori chiudono il match già nel primo quarto e i Coach possono ampliare le rotazioni. Dalla panchina entra uno scatenato Bertaina (classe 2006) che infila ripetutamente la retina ospite con tiri ad alta precisione, Ferrero e Brigna si mettono in mostra con buone azioni difensive, intanto Roano realizza alcune pregievoli conclusioni. Non cambia la musica nel terzo e ultimo quarto, il ritmo indiavolato dei Gators non permette all'attacco ospite facili conclusioni, così si vede anche il bel canestro dalla distanza di Anrico, mentre Tuninetti si procura buoni contropiedi, ma è sfortunato nelle conclusioni. Buon esordio in campo anche per il nuovo arrivato Introini, che ha iniziato solo da poco piu' di un mese a giocare a basket, ma che ha già fatto intravedere buone cose in campo. Ottimo inizio che fa ben sperare per il proseguimento del campionato, ma già dalla prossima partita i Gators dovranno affrontare l'Abet Bra che sconfisse proprio in finale la banda di Toselli, nel torneo Città di Racconigi disputato meno di un mese fa. Appuntamento a Sabato per mettere in campo i miglioramenti ottenuti negli allenamenti e per provare a riprendersi la rivincita!

Prossimo incontro: Sabato 04/11/2018 ore 15:30, ABET LANTEK BRA - GATORS, Palazzetto Via Risorgimento Bra.

U13 REG.: ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI - ABET BRA 53-52

Parziali: 18-6; 10-15; 12-8; 13-23

ABC SERVIZI Gators: Pistone 12, Perrone 4, Calin, Pavan, De Grazia 2, Cavallotti 16, Battaglino 2, Bosio, Formentin, Giamborino 15, Panero 2, Tramontano. All: Biglia

Abet Bra: Ansaldi, Arnulfo 4, Cagna 12, Ciravegna, D'Onofrio 8, Di Giovanni, Isoardi 10, Allocco 1, Roggia 13, Cravero 4. All: Tuninetti

Prima gara ufficiale per i giovani Gators di Racconigi e primo foglio rosa stagionale che arriva dopo una partita piena di emozioni e dal finale al cardiopalma.
L'avvio è tutto dei padroni di casa che nel primo quarto non concedono nulla agli ospiti e in attacco, con una discreta circolazione di palla, arrivano a segnare facili conclusioni. Dal secondo in quarto in poi la stanchezza e la poca abitudine a giocare partite di questo livello permette ai braidesi di recuperare lo svantaggio e la gara si conclude solo nei secondi finali con un guizzo dei racconigesi.
Alla sirena finale esplode la gioia dei ragazzi in campo e del pubblico sulle tribune e la soddisfazione più grande riguarda tutti i dodici giocatori che hanno portato ognuno un mattoncino importante per la vittoria. Ora però, senza montarsi troppo la testa, di nuovo in palestra con la voglia di migliorarsi sempre di più.

U14 REG.: GATORS - PINEROLO 55 - 51

Parziali: 20-13; 11-24; 14-6; 10-8

Gators: Allemandi 4, Borda 24, Barra, Nicola 19, Drago, Rubinetto 2, Prino 2, Piazza 2, Concordano, Valinotti 2, Dagatti 2,  Ciuraru. All. Scotta - Nasari

Pinerolo: Fraschia, Raffo, Giraudo 13, Bodrero, Inoli 12, Hu 6, Menegazzo 11, Mastroberti 2, Camusso 13, Bevilacqua 4. All. Novo

Domenica 29 Ottobre inizia il campionato Under 14 regionale FIP, che vede ai nastri di partenza una squadra Gators, composta da ragazzi provenienti dai centri di MoToCar, Racconigi, Cavallermaggiore e Savigliano.
La squadra, formata principalmente da 2004, con qualche innesto del 2005, si allena insieme una volta sola a settimana, a Moretta, mentre nei restanti giorni i giocatori si allenano con la squadra del proprio paese.
Avversari di turno, in questa prima giornata, sono i pari età di Pinerolo; la partita si gioca nel bellissimo palazzetto di Villafranca Piemonte, che sarà la casa dei Gators per questo importante campionato.
I Gators, guidati dal duo Scotta-Nasari, partono subito forte, sospinti dai canestri di Nicola e Borda, che, fin dalle prime battute, dimostrano di essere in ottima giornata. Pinerolo risponde con ottimi contropiedi e pregevoli dai e vai a difesa schierata.
Dagatti e Barra si battono sotto canestro, ma faticano contro la fisicità dei pinerolesi, molto prestanti sotto canestro.
Il primo quarto si conclude sul 20-13.
Nel secondo quarto gli ospiti premono sull'acceleratore, trovando ottimi canestri in contropiede, mentre i Gators, a cui manca ancora un po' di amalgama, commettono qualche errore di troppo. Rubinetto prova a suonare la carica, con un bellissimo canestro in entrata, seguito a ruota da Allemandi, bravo a recuperare un rimbalzo offensivo e a convertirlo in canestro, Concordano, Ciuraru e Prino si alternano in difesa sul pericoloso Giraudo, mentre Valinotti fa valere i suoi cm, realizzando da sotto canestro. Pinerolo però è più concreta e nel finale del quarto riesce ad allungare, fino al +6 di metà gara.
Al rientro dagli spogliatoi i Gators cambiano volto, Nicola e Piazza alzano il ritmo in difesa, recuperando diversi palloni e lanciandosi in contropiede, Dagatti è un leone su ogni pallone e Borda continua la sua partita di grande sostanza, trovando ottimi canestri in entrata. In pochi minuti i padroni di casa recuperano tutto lo svantaggio e scappano via nel punteggio. Drago svolge un ottimo lavoro in difesa, recuperando diversi palloni e limitando il diretto avversario, Barra conquista rimbalzi preziosi, anche se non riesce a trovare il giusto ritmo in attacco.
Si arriva così all'ultimo e decisivo quarto, Pinerolo prova a giocarsi il tutto per tutto e ritorna in scia, ma prima Piazza da sotto canestro, e poi ancora Nicola e Borda in entrata, riportano avanti i Gators, che gestiscono bene gli ultimi minuti, abbassando il ritmo e portando a casa la vittoria per 55-51.
Vittoria importante per il morale, che consente ai ragazzi di Nasari e Scotta di partire col piede giusto e di trovare le giuste motivazioni per continuare ad allenarsi intensamente in settimana, per migliorare l'amalgama di squadra ed i fondamentali individuali.

Prossimo incontro: Sabato 04/11/2017 ore 16.45 Monviso Bra - Gators (Palestra Pellizzari - Via Mercantini 9 BRA (CN))

U15 ELITE: GF GATORS - AS DIL IL CANESTRO 75-25

Parziali: 23-5, 18-9, 20-11, 14-6.

GF Gators: Robasto 37, Nicola S 14, Catalano 6, Baretta 4, Davicco 4, Carle 3, Nicola A 3, Serra 2, Stima 2, Adamini, Barra, Borda. All. Arese-Botta.

AD DIL IL CANESTRO: Diaz Carvache 8, Buzzi 6, Lassandro 6, Tosi 5, Argento, Campete, Ceratto, Demichelis. All. Maccario

Terza giornata del campionato U15 Elite con vittoria casalinga dei ragazzi dei coach Arese e Botta, con una prestazione sicuramente di buon spessore e giocata bene per tutti e 40 i minuti.
Inizio di gara con il quintetto Baretta, Nicola S (cap), Robasto, Serra e Stima per i padroni di casa della GF, a cui si contrappone quello ospite con Buzzi, Ceratto, Diaz Carvache, Lassandro e Tosi (cap).
Pronti partenza e via, Robasto inaugura le marcature con un'azione delle sue, ben imitato da Baretta e Capitan Nicola S, mentre Stima e Serra lottano vicino al pitturato, trovando anche loro la via del canestro. Alessandria, in formazione rimaneggiata causa assenze importanti, fa fatica a contenere la foga degli Alligatori che infliggono così il primo pesante parziale. Vanno a referto anche Davicco, Carle e Nicola A, quest'ultimo autore di una tripla. Il quarto si chiude così con Savigliano avanti 23-5.
Il secondo periodo segue le stesse sorti del primo, con i padroni di casa spietati ed affamati di canestri: questa volta ad aprire le marcature ci pensa Catalano, a riposo nel primo quarto causa qualche fastidio fisico, che infila la difesa ospite con una penetrazione rapida e precisa. Le altre marcature sono spesso a pannaggio di Robasto, che si conferma trascinatore con le sue azioni decise ed efficaci, sia da sotto che dalla distanza: a lui si uniscono il solito ordinato Nicola S e Baretta finalizzatore di un contropiede fulmineo. Alessandria continua a faticare tanto realizzando solo 3 punti, permettendo così a Savigliano di chiudere a metà sul netto 41-8.
Nel terzo quarto coach Arese rimescola un po' le carte e con rotazioni accorte fanno il loro ingresso in campo anche Adamini, Barra e Borda, dando il loro contributo su entrambi i fronti. Gli ospiti sospinti dal proprio allenatore non si arrendono e danno segni di vitalità riuscendo a trovare qualche canestro in più. Ma ancora Robasto trascina i suoi ed insieme a Davicco, Catalano e Nicola S allunga nel punteggio e permette alla propria squadra di chiudere il periodo sul 61-19.
Ultimo giro di lancette ed ancora diverse rotazioni permettono a tutti i componenti della panchina di scendere in campo dando il proprio contributo. In difesa Serra, Davicco e Catalano sporcano molti tiri avversari e rubano diversi palloni, innescando altrettanti contropiedi finalizzati in gran parte da Robasto, che corona la sua ottima prestazione con 37 punti e due triple di pregevole esecuzione, dimostrando di aver fatto grandi passi in avanti in fatto di responsabilità caricandosi la squadra sulle spalle. La partita scivola via tranquilla e si conclude sul 75-25 finale.
Bella gara quella vista venerdì sera, certo con poca resistenza da parte di una Alessandria in difficoltà per tutto il tempo, ma comunque ben interpretata dal gruppo che pian piano si sta amalgamando sempre più. Bene così e avanti tutta, con i piedi per terra consapevoli che ci saranno ancora sfide piu ardue, dove tutto il gruppo dovrà fare la propria parte dando il massimo possibile.

Prossimo incontro, domenica 5 novembre 2017 ore 15.00 ASD 5 PARI - GF GATORS, Palestra Via Fossano 8 TORINO (TO).

U16 REG.: ROSTA - GF GATORS 64-29

Parziali: 16-5, 22-13, 7-9, 19-2.

GF Gators: Nicola S 9, Robasto 6, Baretta 4, Carle 3, Fantini 3, Catalano 2, Davicco 2, De Leo, Roano, Serra, Stima. All. Botta.

Rosta: Pomettini 17, Care 14, Fillia 12, Colli 4, Versace 4, Gallo 4, Schubert 4, Trulla 1, Budai, Ditella, Marabotto. All. Troccoli-Budai.

Seconda giornata del campionato U16 Regionale e seconda sconfitta per la GF, che cade in trasferta a Buttigliera Alta contro una formazione fisicamente più attrezzata e reattiva.
Inizio da incubo per i giovani Alligatori, che fin dalle prime battute subiscono nettamente la maggiore determinazione e velocità degli avversari, bravi a trovare la via del canestro infilando le maglie troppo aperte della difesa ospite. Nonostante un time out di coach Botta, ne scaturisce così un pesantissimo primo parziale, agevolato anche dalla difesa a zona ed al pressing tutto campo: vanno a referto solo Carle, Nicola S e Robasto. Il quarto si chiude così con i padroni di casa avanti 16-5.
Nel secondo periodo si vede una reazione: da la carica Fantini che infila una tripla dopo una buona circolazione di palla, poi ci pensano Catalano e Nicola S con buone penetrazioni + conclusione a canestro e scarichi per i compagni. Ma ancora la zona avversaria da i suoi frutti, ricacciando nelle difficoltà ed impedendo ai ragazzi di coach Botta di attaccare con lucidità unita a sanguinose palle perse, che Pomettini e compagni sanno sfruttare a dovere. Si va così all'intervallo lungo con Rosta ancora avanti, sul punteggio di 38-18.
Alla ripresa, si vede ancora una reazione tra gli Alligatori, che provano a recuperare il passivo: purtroppo, però, alle importanti palle recuperate in difesa, che dovrebbero essere la miccia che accende il fuoco, si contrappongono sempre troppe palle perse, limitando così il tentativo di rimonta. Si vedono pochi canestri da entrambe le parti, realizzati per gli ospiti da Nicola S, Robasto e Davicco: il quarto scivola via veloce e si chiude sul 45-27 per Rosta.
Coach Botta prova a spronare i suoi, nel tentativo di scatenare la scintilla giusta: purtroppo, però, ciò non accade, i padroni di casa sono spietati ed approfittano della resa avversaria, infliggendo un pesantissimo parziale che chiude definitivamente la gara e fissa il risultato sul 64-29 finale.
Passivo grande quello subito dalla GF, che per la seconda volta in due occasioni dimostra di avere grandi difficoltà a trovare la via del canestro, realizzando troppo pochi punti per sperare di lottare per la vittoria e che, uniti alla scarsa intensità difensiva, fanno allontanare l'obiettivo.
La categoria è sicuramente non facile da digerire per un gruppo che per la maggior parte è di un anno più giovane: ma i valori ci sono, le partite si possono vincere e perdere, ma purtroppo mancano un po' di fiducia e serenità mentale, base importante per ottenere i risultati sperati.
Ora, ancora una volta di più, occorre fare un grosso esame di coscienza e rimboccarsi le maniche lavorando sodo per migliorare.
#GoGators #OneTeamGators #U16Reg #NonSiMollaMai

Prossimo incontro, venerdì 03 novembre 2017 ore 19.00 GF GATORS - ASD CESTISTICA PINEROLO 87, Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9 a Savigliano (CN).

La classifica dopo la quarta giornata della Serie D



Lo scout della quarta di campionato della Serie D



domenica 29 ottobre 2017

L'intervista dopo la partita con Asti!



GF - ASTI 58-57

Parziali: 22-10; 14-14; 11-19; 11-14.

Gf: Pautasso 2, Cerutti 5, Sabena 13, Da. Arese 4, Lieto 6, Caldarone 2, Paschetta, Fissore, Nasari 21, Botto 5. All. Di. Arese

Asti: Cantarocco 2, Carturan 3, Ghiberti 4, Castillo 5, Gjorgjiev, Glinac 4, Allara 5, Biondi, Cotto 16, Yally 2, Cappello 1, Moratti 15. All. Maccario

Venerdì 27 Ottobre la Gf affronta Asti, per la quarta giornata del campionato di Serie D. La Gf guida la classifica a punteggio pieno, mentre Asti è in coda, ancora a secco di vittorie e pertanto decisa a dare una svolta alla propria stagione.
I ragazzi di coach Arese partono subito forte, sospinti dai tiri da fuori di Nasari e Lieto, ben imbeccati da un ottimo Cerutti. Sabena ha il suo bel da fare in difesa, contro i lunghi avversari, molto prestanti fisicamente, ma riesce a mantenere un'ottima lucidità anche in attacco, dove trova delle ottime conclusioni dalla media distanza.
Asti patisce la verve degli alligatori e non riesce ad organizzare delle buone azioni offensive, affidandosi spesso ai tiri da fuori di Castillo e Allara, i due giocatori più rappresentativi della formazione ospite. Il primo quarto si conclude sul 22-10 in favore della Gf.
Nel secondo quarto la musica non cambia, Botto e Fissore alzano l'intensità difensiva, mentre Nasari e Sabena continuano a trovare la via del canestro con continuità. I giovani Pautasso e Paschetta giocano minuti importanti, con ottima personalità, mentre Asti prova a riavvicinarsi, affidandosi soprattutto ai suoi lunghi Cotto e Cappello, che fanno valere i propri centimetri vicino ai tabelloni, ma i Gators respingono ogni tentativo di riaggancio, chiudendo la prima metà della partita sul +12.
Al rientro dagli spogliatoi, Asti sembra molto più fluida nel gioco, mentre l'attacco della Gf si inceppa, e molti tiri, seppur ben costruiti, si infrangono sul ferro. Gli ospiti trovano un ottimo Moratti, autore di punti importanti, che, canestro dopo canestro, riavvicina i suoi. Nasari e Botto, subentrato a Sabena, fuori per problemi di falli, sbloccano i Gators, che seppur a fatica, riescono a mantenersi avanti nel punteggio. Il terzo quarto si chiude sul 47-43, ma con l'inerzia in favore degli astigiani.
Ad inizio ultimo quarto i Gators ritrovano in parte il gioco espresso nella prima metà della gara, Lieto segna una bomba importante, ma la scarsa vena realizzativa dalla lunetta permette ad Asti di restare in partita. Si arriva così agli ultimi minuti di gara, con la Gf avanti di 2-3 punti, ma con la partita apertissima. Ogni azione può cambiare le sorti della gara: a un minuto dal termine, avanti di due punti, i Gators hanno la possibilità di chiudere la partita, ma la conclusione si infrange sul ferro e sul ribaltamento di fronte, a 15 secondi dal termine, Asti segna la bomba del sorpasso, con il solito Moratti, portandosi, per la prima volta nella gara, in vantaggio. Arese prova a gestire l'ultima azione, costruendo un tiro per Lieto, che viene però marcato bene dalla difesa ospite. I secondi scorrono e la palla scivola dalle mani di Lieto, rotolando beffardamente verso Arese, che la raccoglie quando mancano 3 soli secondi alla sirena, la difesa astigiana cerca di impedire il tiro, ma dopo una finta e uno svitamento, Arese scocca il tiro all'ultimo secondo, e mentre la sirena suona, il pallone termina la sua parabola in fondo alla retina, dopo aver colpito il tabellone, regalando una vittoria alla Gf al fotofinish. Grande gioia per tutti i componenti della panchina che si riversano in campo, festeggiando e travolgendo letteralmente l'autore della "magia" finale.
Finale thrilling, che permette alla Gf di conquistare una vittoria meritata per quanto visto nel corso dei 40 minuti e di mantenere la testa della classifica. Complimenti ad Asti, che non ha mai mollato e che sicuramente non merita la posizione attuale in classifica.

Prossimo incontro: Venerdì 03/11/2017 ore 21.15 Gf - Carmagnola (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9, Savigliano)

mercoledì 25 ottobre 2017

GATORS...IN THE ZONE! - Numero 75


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 75

U16 REG.: GF GATORS - BEINASCHESE 34-46

Parziali: 6-9, 4-16, 15-5, 9-16.

Gf Gators: Catalano 10, Nicola S 9, Robasto 6, Baretta 2, Carnevale 2, Davicco 2, Roano 2, Carle 1, Adamini, De Leo, Fantini, Serra. All. Botta

ASD Beinaschese OTB: Zanetti 12, Di Polito 9, Longhitano 6, Panetta 6, Scotellaro 5, Bianconi 4, Abazia 2, Bonomini 2, Franceschini, Luciani, Noto, Pallaro. All. De Rosa

Esordio casalingo nel campionato U16 Regionale per i ragazzi di Botta, purtroppo con un sconfitta sicuramente inattesa alla vigilia, ma che inesorabilmente è arrivata ed ha visto trionfare la compagine di Beinasco ampiamente con merito.
Da una parte, il quintetto iniziale della GF vede scendere in campo Roano (cap), Fantini, Baretta, Serra e Davicco, mentre dall'altra Beinasco risponde con Di Polito (cap), Panetta, Zanetti, Bonomini e Abazia.
Inizio contratto di primo quarto per i padroni di casa, che fanno vedere subito di faticare a trovare la via del canestro, con Beinasco che difende aggressivo mettendo molto le mani addosso, ma non riuscendo a sua volta ad essere più precisa in attacco. Primo parziale di 4-0 per i ragazzi di coach De Rosa, a cui risponde con il primo canestro della gara Baretta. Ma la sterilità offensiva costringe coach Botta a fare presto i primi cambi, buttando nella mischia Nicola S e Robasto, insieme a Catalano: troppi errori al tiro per cattive scelte o per imprecisione non permettono ai saviglianesi di contrastare gli avversari, andando a referto solo con 4 tiri liberi. Il tempo si chiude così sul punteggio di 6-9 con l'inerzia dalla parte degli ospiti.
Nel secondo quarto la musica non cambia, Beinasco continua ad affondare il coltello in una difesa troppo permissiva e ad arrivare facilmente al tiro da sotto, caricando di falli i locali. La difficoltà a trovare punti si continua a sentire, ma finalmente un canestro di Carnevale, abile ad approfittare di un attimo di smarrimento degli avversari, sblocca gli Alligatori. Ma è solo un fuoco di paglia, perché ancora la frenesia e le cattive scelte al tiro permettono a Beinasco di scappare, infliggendo un pesantissimo parziale di 16-4 che li fa chiudere a metà gara ancora in vantaggio sul punteggio di 25-10.
Dopo la pausa, in cui coach Botta prova a trovare il bandalo della matassa, dicendo ai suoi di stare tranquilli e cominciare a giocare come sanno, si vedono i primi segni di ripresa: due tiri liberi di Carle e Catalano, seguiti da alcuni canestri di Nicola S, Robasto ed ancora Catalano prima, di Roano e Davicco poi, permettono alla GF di recuperare fino al -5. Ma la difesa ancora troppo permissiva, non scoraggia gli ospiti e lascia aperto il confronto. Il tempo si chiude così sul 30-25 per Beinasco.
Ultimo quarto: da tutte e due le parti aumenta l'imprecisione, ma la squadra ospite dimostra ancora più cattiveria agonistica, lotta a rimbalzo in attacco e trova tanti secondi tiri, aumentando nuovamente il vantaggio fino al +10 di metà tempo. Ma Savigliano non ci sta, prova a recuperare, grazie alle iniziative di Catalano, Nicola S e Robasto: si arriva nuovamente al -4, ma invece di continuare sull'onda dell'entusiasmo, col pubblico che incita a più non posso, i ragazzi di coach Botta hanno un nuovo ed improvviso tracollo. Beinasco in modo implacabile ne approfitta, grazie anche al lavoro sporco non punito da un arbitro apparso un po' troppo permissivo: agli errori dei padroni di casa, rispondono sempre gli ospiti con un canestro e scappano via definitivamente, fissando in proprio favore il risultato sul 46-34 finale.
Peccato, perché poteva andare sicuramente in tutt'altro modo, visti i valori in campo: ha fatto la differenza la maggiore grinta e determinazione di Beinasco, unita alla giornata decisamente storta dei nostri Alligatori...
Ora è necessario fare un bel esame di coscienza, analizzare gli errori per trovare rimedio, il tutto unito al lavoro in palestra che a volte non sembra essere recepito in partita.
#GoGators #OneTeamGators #U16Reg

Prossimo incontro: mercoledì 25 novembre 2017 ore 18.30, GS Dil. Rosta - GF Gators, PalaBianco - Via dei Comuni 3 Fraz. Ferriera - Buttigliera Alta (TO).

U15 ELITE: GF GATORS - CUS TORINO 67-51

Parziali: 19-8, 12-8, 16-19, 20-16.

Gf Gators: Robasto 28, Nicola S 16, Catalano 6, Stima 6, Baretta 4, Serra 3, Borda 2, Carle 2, Adamini, Barra, Davicco, Nicola A. All. Arese-Botta

Cus Torino ASD: Morello 15, Cennamo 11, Torazza 7, Barale 6, Distratis 4, Cappuccelli 3, Villari 3, Pirro 2, Gennaro, Guida. All. Toso

Seconda giornata del campionato U15 Elite e vittoria casalinga per i ragazzi di Arese e Botta, che con una prestazione migliore di quella della settimana scorsa ad Asti portano a casa il risultato meritatamente ed in modo convincente.
Per i padroni di casa scendono in campo Nicola S (cap), Catalano, Robasto, Baretta e Serra, a cui rispondono gli ospiti con Distratis (cap), Torazza, Morello, Gennaro e Cennamo.
Primo quarto subito caldo, con capitan Nicola S che apre le marcature e si rende protagonista in positivo della fase iniziale di gioco in attacco con 6 dei primi 7 punti, ma dall'altra parte commette troppi falli e ben presto deve uscire dal campo. Contemporaneamente, però, sale in cattedra Robasto che semina scompiglio nella difesa ospite con ottime penetrazioni. Danno una mano in attacco anche Stima e Carle, mentre Serra e Davicco lottano in difesa. Il tempo si chiude così con gli Alligatori avanti 15-8.
Nel secondo quarto i ragazzi di Arese e Botta continuano a spingere, grazie alle iniziative di Nicola S e Robasto, assoluti protagonisti delle azioni offensive della loro squadra. In regia Catalano distribuisce ottimi palloni e ne recupera alcuni in difesa. Il divario cresce minuto dopo minuto, spezzato solo da qualche momento di calo di concentrazione che permette al Cus Torino di ridurlo parzialmente verso la metà del tempo. Ma ancora una sterzata decisa, favorita da una difesa più aggressiva, permette ai padroni di casa di consolidare il vantaggio e chiudere a metà gara sul punteggio di 31-16.
Al rientro dopo la pausa, la squadra ospite ha ancora uno scatto di orgoglio e riesce a mettere in maggiore difficoltà i padroni di casa, soprattutto con Morello che infila anche qualche tripla. Ma guidati ancora da Robasto, gli Alligatori riescono a contenere il recupero: si sblocca anche Baretta, che dopo un buon rimbalzo in attacco converte a canestro, imitato da Serra che si fa largo a suon di sportellate nel pitturato avversario. Il tempo scorre e si chiude sul 47-36 in favore della squadra saviglianese.
Arriva l'ultimo quarto, Nicola S e Stima permettono un nuovo allungo, mentre in difesa i rimbalzi di Robasto e Baretta danno sicurezza al reparto: ma Torino non ci sta, ribatte colpo su colpo ai padroni di casa, proprio quando questi manifestano un nuovo calo di concentrazione. Dopo averci parlato in un time out, capitan Nicola S e compagni ritrovano verve e tornano a difendere aggressivo, recuperando palloni importanti e trovando altrettanti canestri in attacco grazie a Stima, Catalano e Baretta. Ma a chiudere i conti ci pensano ancora Nicola S ed un instancabile Robasto, che lotta anche contro i crampi: alla fine c'è gloria anche per Borda, che finalizza al meglio un contropiede e fissa il punteggio sul 67-51 finale.
Partita finalmente di buon carattere, con un miglioramento importante in difesa, l'arma che ha permesso ai nostri Alligatori di trovare più facilmente la via del canestro ogni volta che è stata più efficace.
#GoGators #OneTeamGators #U15Elite

Prossimo incontro: venerdì 27 novembre 2017 alle ore 19,00 GF Gators - AS DIL. Il Canestro, Palazzetto di Via Giolitti 9 - Savigliano (CN).

L'articolo dopo la terza giornata della Serie D su "La Stampa"



lunedì 23 ottobre 2017

domenica 22 ottobre 2017

SAGRANTINO - GF 60-68

Parziali: 10-21; 20-13; 14-9; 16-25

Gf: Pautasso n.e., Cerutti 3, Sabena 7, Da.Arese 7, Lieto 17, Caldarone 3, Paschetta, Fissore 2, Nasari 26, Botto 3. All. Di.Arese

Sagrantino: Apruzzi 3, Cataldi 6, D’Avino 5, Cavarra 10, Ducco, Terrana, Garbolino 2, Cavagna 6, Bensi 16, Balanzino, Vair 9, Possi 3. All. Zucca

Terza partita di campionato per i ragazzi di coach Diego Arese, ospiti del Sagrantino Torino, squadra con un ottimo organico, tra le possibili pretendenti per il salto di categoria. La Gf conferma ancora i 10 giocatori delle prime due uscite stagionali, e inizia il match con Cerutti in regia, Nasari e Lieto nel reparto guardie e Fissore e Sabena sotto canestro.
Nei primi minuti, entrambe le squadre faticano a trovare la via del canestro, col punteggio che rimane bloccato sullo 0-0 per diversi minuti; Nasari sblocca il risultato da sotto, per poi ripetersi poco dopo dalla distanza. Sul ribaltamento di fronte Cavagna trova un buon canestro nel pitturato, ma col passare dei minuti la Gf scappa via nel punteggio, grazie ad un ottimo gioco di squadra, con Arese che mette spesso Nasari, Sabena e Caldarone nelle condizioni di trovare tiri aperti. Il primo periodo si conclude così sul 10-21 in favore degli ospiti.
Al rientro in campo, però, Sagrantino cambia marcia e, grazie soprattutto ai suoi giovani, alza l’intensità difensiva e la fisicità, mettendo in difficoltà l’attacco degli alligatori. Cavarra e Bensi trovano la via del canestro con continuità, mentre la Gf affretta qualche tiro di troppo perdendo fluidità nel gioco. Si arriva così al riposo lungo con gli ospiti in vantaggio di soli 4 punti.
Nel terzo periodo Sabena e compagni riprendono a macinare gioco, eseguendo gli schemi alla perfezione e i risultati si vedono: Nasari e Arese trovano ottimi canestri dalla distanza, Lieto è come sempre preziosissimo in ogni fase di gioco, mentre capitan Sabena strappa rimbalzi a profusione, lottando come un leone sotto i tabelloni.
Verso la metà del quarto, però, Sagrantino schiera la box and one in difesa, per cercare di limitare Nasari, e l’attacco dei Gators si inceppa. Lieto, Botto e Arese provano a prendersi qualche responsabilità in più, ma il gioco diventa troppo perimetrale e i tiri, seppur giusti, si infrangono sul ferro. Sagrantino torna così pericolosamente sotto, fino al sorpasso di fine quarto.
Nell’ultimo periodo la gara diventa combattutissima, Fissore è un leone in difesa e dopo aver “tolto” dalla partita le due bocche da fuoco principali Apruzzi e D’Avino,  nell’ultimo quarto carica tutta la squadra, lottando su ogni pallone, Cerutti segna liberi preziosi in momenti delicati, ma Sagrantino non ci sta e prova ad allungare con i canestri dei giovani Cataldi e Bensi. In questa fase è Lieto ad ergersi a protagonista con due bombe consecutive, in un momento decisivo della gara, che mantengono i Gators incollati ai padroni di casa. Si arriva così agli ultimi due minuti con il punteggio in bilico. Le maglie difensive della Gf si stringono ancora, Nasari recupera un pallone importantissimo, segnando due punti facili in contropiede, Lieto sbaglia dalla media distanza ma conquista il rimbalzo offensivo segnando da sotto. Si arriva così a 40 secondi dal termine con gli alligatori avanti di 4 punti, Sagrantino prova ad organizzare un attacco ma la Gf recupera ancora il pallone con Fissore che trova altri due punti facili in contropiede chiudendo di fatto il match.
Vittoria importantissima, contro una squadra coriacea, che permette alla Gf di mantenere la testa della classifica a punteggio pieno e dimostra il buon stato di forma dei ragazzi di coach Arese, che saranno chiamati a confermare quanto di buono hanno fatto vedere nelle prime uscite, nella prossima gara contro Asti, venerdì prossimo al palazzetto dello sport di Savigliano.

Prossimo incontro: Venerdì 27/10/2017 ore 21.15 Gf - Asti (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9, Savigliano)

mercoledì 18 ottobre 2017

GRANDE LOTTERIA DI CARNEVALE CON GATORS E VBC SAVIGLIANO!!!

VBC Savigliano e B.C. GATORS



La società di pallavolo VBC Savigliano e la società di basket B.C. GATORS sono liete di annunciare una grande iniziativa realizzata in stretta collaborazione: le due società saviglianesi stanno infatti collaborando attivamente da alcune settimane per la realizzazione della grande “LOTTERIA di CARNEVALE 2018” che vedrà il suo epilogo, con l’estrazione dei fantastici premi  in palio, Giovedì 08 Febbraio 2018 in occasione di una  grande festa in maschera, organizzata in maniera congiunta, con i bambini e le bambine del mini volley e mini basket  presso il Palazzetto dello sport di Savigliano in via Giolitti n. 9.
Una fattiva collaborazione tra due realtà saviglianesi in grande crescita a dimostrazione che “ INSIEME SI PUO’ ” anche a scapito della pratica di sport differenti.
Condivisa la soddisfazione per una “unione di intenti” che darà sicuramente dei bei frutti
Queste le dichiarazioni dei due presidenti:
Livia VERCELLLINO – VBC Savigliano “Non è sempre facile trovare dei punti di intesa tra società diverse ma…questa è invece la dimostrazione che è possibile collaborare fattivamente per intenti comuni. Siamo assolutamente soddisfatti di avere rotto il ghiaccio e siamo certi che…sarà un successo!!!” 
Francesco NASARI – B.C. GATORS  “Crediamo sia una bella iniziativa, che dimostra come le società saviglianesi possano collaborare tra loro, per crescere insieme e far nascere nuove iniziative interessanti come questa. La festa di Carnevale, oltre che per la lotteria, sarà sicuramente una bellissima esperienza, con tantissimi bambini e bambine che potranno conoscersi e giocare insieme e due staff preparati e con tanta passione che uniranno le forze per organizzare al meglio l’evento e far divertire i bambini e le loro famiglie”. 

Potete trovare il regolamento e tutte le informazioni sulla lotteria sul sito:
https://lotteriadicarnevale.jimdo.com/.

UPDATE;
Ecco l'elenco dei biglietti vincenti!!!




domenica 15 ottobre 2017

GF - CHERASCO 69- 58

Parziali: 25-16; 14-18; 15-13; 15-11

Gf: Pautasso, Cerutti, Sabena 14, Da. Arese 16, Lieto 2, Caldarone 6, Paschetta 6, Fissore 1, Nasari 22, Botto 2. All. Di. Arese

Cherasco: Duffaut 5, Navone 13, Mucuta 12, Corvalan 6, Rolfo 5, Barberis 6, Bertolotti, Martinengo 5, Tropini, Massarone 6, Graffi. All. Riccardi

Venerdì 13 ottobre la Gf fa il suo esordio casalingo presso il PalaMarenco di Savigliano, ospitando Cherasco, squadra coriacea, che l'anno scorso ha ben figurato raggiungendo i playoff e superando il primo turno.
Coach Diego Arese conferma gli stessi dieci giocatori scesi in campo nel derby, mentre Cherasco lascia fuori per scelta tecnica Rissolio (ex Gators) e Mariano.
I Gators provano a partire subito forte, Nasari sembra molto ispirato fin dalle prime battute, segnando con un bel passo e tiro i primi due punti della partita e ripetendosi poco dopo con una bomba da tre punti, Sabena lotta come un leone sotto i tabelloni, e quando viene chiamato in causa, trova ottimi canestri nel pitturato.
Cherasco prova a rispondere con Duffaut e Martinengo, che puniscono ogni distrazione dei padroni di casa e mantengono Cherasco in scia.
Nel secondo quarto, la Gf, seppur non brillantissima, riesce a mantenersi in vantaggio grazie soprattutto alle conclusioni da tre punti di un ottimo Dani Arese, abile nel trovare il canestro ogni volta che Cherasco si riavvicina, ed a un positivo Paschetta, bravo a farsi trovare pronto quando chiamato in causa dal coach. Si arriva al riposo lungo sul punteggio di 39-34.
Nel terzo periodo la musica non cambia, Cherasco prova a completare il riaggancio, ma Sabena e compagni riescono sempre a mantenere un vantaggio di 8-10 punti. Cerutti riscatta un inizio difficile con un'ottima difesa sul pericoloso Martinengo, Botto porta come sempre un importante contributo in termini di energia ed intensità, mentre Lieto, pur non trovando la via del canestro con continuità, come nella partita d'esordio, è preziosissimo a rimbalzo e come assist man.
Si arriva così all'ultimo quarto, in cui Arese e Cerutti gestiscono alla perfezione il vantaggio, abbassando il ritmo e giocando più volte al limite dei 24 secondi. Caldarone trova ottimi canestri e si batte in difesa contro Duffaut, l'ultimo ad arrendersi fra gli ospiti.
La partita si conclude sul punteggio di 69-58 per la Gf, che conquista così la sua seconda vittoria consecutiva.
"Una vittoria molto importante - commenta coach Arese - che ci permette di dare continuità al buon lavoro che stiamo facendo in allenamento. Sono contento di come hanno giocato i ragazzi, che sono stati bravi a mantenere la calma e continuare ad eseguire i nostri giochi, anche contro una difesa molto fisica ed aggressiva come quella di Cherasco, squadra "difficile", che sicuramente metterà in difficolta molti avversari".

Prossimo incontro: Venerdì 20/10/2017 ore 21.15 Sagrantino - Gf (PALACOLLEGNO - Via Antica Rivoli 21 COLLEGNO (TO))

U15 ELITE: ASTI - GF GATORS 49-44

Parziali: 13-11, 11-6, 13-11, 12-16.

GF Gators Savigliano: Nicola S 16, Robasto 14, Catalano 6, Baretta 3, Serra 2, Stima 2, Nicola A 1, Adamini, Borda, Carle, Davicco. All. Arese-Botta

Asti: Balsamo 18, Rosa 9, Cantore 7, Mihalescu 5, Silengo 4, Montrucchio 2, Parrini 2, Ratazzo 2, Calimeri, Celardi, Rossetti, Scrimaglio. All. Schinca-Di Gioia.

Domenica 15 ottobre è andata in scena la prima giornata del campionato U15 Elite, che ha visto esordire con una sconfitta esterna i ragazzi griffati GF dei coach Arese e Botta, arresisi ai padroni di casa solo in un finale al cardiopalma.
Al quintetto di Asti formato da Parrini, Balsamo (cap), Rosa, Ratazzo e Cantore, risponde Savigliano con Catalano, Nicola S (cap), Serra, Robasto e Baretta.
Primo quarto di studio, con gli Alligatori guidati da Baretta, Nicola S e Robasto che riescono a tenere testa a Cantore e Balsamo per i padroni di casa. Si assistono a diversi ribaltamenti di fronte, con difese serrate da entrambe le parti, ma con Asti che sembra essere più concentrata e reattiva: il tempo si chiude così in equilibrio sul 13-11.
Secondo quarto che inizia sulla falsa riga del primo, ma interrotto verso la metà dalle iniziative più concrete ed efficaci dei ragazzi di Schinca (ex Alba), grazie a Rosa e Montrucchio, implacabili in attacco: solo Catalano e Robasto riescono a produrre punti nelle azioni offensive, causa aumento della intensità difensiva dei padroni di casa unita a scarsa lucidità in attacco degli ospiti. Ci provano anche Serra e Davicco a lottare sotto canestro ma inutilmente, mentre Nicola A fa rifiatare Catalano, rientrato solo in settimana dopo un infortunio al gomito e quindi un po' affaticato. A metà gara il punteggio vede Asti avanti col punteggio di 24-17.
Dopo la pausa, al rientro in campo Asti prova subito l'allungo, grazie ancora a Balsamo e Rosa e tocca il massimo vantaggio del +11 dopo due minuti: time out di coach Arese per riordinare le idee e spezzare il ritmo avversario, che da i suoi frutti e grazie a Robasto, Catalano e Serra parte dello strappo viene ricucito. Gli Alligatori aumentano i ritmi in difesa, facendo trovare più difficile la via del canestro agli avversari, grazie al lavoro di Stima e Nicola S. Quest'ultimo riesce anche ad infilare una tripla importante che da la carica ai suoi. Si ritorna sull'equilibrio iniziale, che porta a chiudere il terzo quarto sul 37-28 per i padroni di casa.
Ultimo giro di lancette: gli equilibri non sembrano spezzarsi, Asti gioca sciolta forte del vantaggio, mentre Savigliano cerca di dare uno scossone alla partita. Ci provano ancora Robasto e Nicola S, riuscendo ad infilare la retina avversaria, mentre in difesa Catalano, Stima e Baretta fanno la voce grossa in difesa, dando la carica a tutti. Inizia il recupero ed il divario diminuisce fino al -2 a 3 minuti dalla fine. La tensione sale, i canestri sono realizzati da entrambe le squadre con difficoltà, i ritmi sono alti così come i cambi di fronte. Ad 1 minuti e 20 circa dalla fine è -1, ma Asti trova 2 punti mi fortunosi con un canestro in acrobazia di Cantore. Dall'altra parte ribatte subito Nicola con un'ottima penetrazione, poi Balsamo riesce a battere Catalano che ricorre al fallo: due tiri liberi entrambi a segno e di nuovo -3. Cambio di fronte, Savigliano attacca col cuore ma non trova il canestro, sulla ripartenza invece Ratazzo va a referto con un contropiede micidiale. I ragazzi di Arese e Botta accusano il colpo e si disuniscono, non riuscendo più a segnare.
La partita volge così al termine e vede Asti trionfare meritatamente per 49-44.
Partita dunque dai due volti, giocata discretamente dagli Alligatori, ma non per tutta la gara e con alcuni passaggi a vuoto che hanno deciso le sorti dell'incontro. Siamo solo all'inizio e forse un po' indietro rispetto al lavoro svolto in palestra, ma il tempo per recuperare non manca ed i margini di miglioramento ci sono senz'altro.
Ora testa alla prossima sfida con il Cus Torino di sabato 21 ottobre in casa.
#Gators #OneTeamGators #U15Elite

Prossimi incontri:
CAMPIONATO U15 ELITE, sabato 21 ottobre 2017 ore 17,30 GF GATORS - AUXILIUM CUS TORINO, Palazzetto dello Sport di Savigliano in Via Giolitti 9.
CAMPIONATO U16 REGIONALE: domenica 22 ottobre 2017 ore 17,30 GF GATORS - ASD BEINASCHESE OTB, Palazzetto dello Sport di Savigliano in Via Giolitti 9.

giovedì 12 ottobre 2017

martedì 10 ottobre 2017

lunedì 9 ottobre 2017

ASC SAVIGLIANO - GF 50-62

Parziali: 16-20; 14-20; 10-12; 10-10.

ASC Savigliano: Giannotto 3, Masento 11, Eandi 2, Bertello 9, Quercio 9, Bacci 10, D’Amelio n.e., Eula 2, Ferrero, Frangaj 4, Mussetti. All. Sanino

GF: Pautasso n.e, Cerutti, Sabena 9, Arese Da. 5, Lieto 19, Caldarone 6, Paschetta n.e., Fissore 8, Nasari 13, Botto 2. All. Arese Di.

Domenica 8 Ottobre prende il via il campionato di Serie D 2017/18 e la partenza è subito col botto: al Palaferrua di Savigliano è infatti subito derby, tra i padroni di casa dell'ASC e i Gators, da quest'anno griffati Gf.
Come in tutti i derby, la cornice di pubblico è quella delle grandi occasioni, con il palazzetto gremito in ogni ordine di posti.
La Gf si presenta con le novità Lieto, Botto e Cerutti L., ma non possono contare su Missenti ed Ercole, out per infortunio.
Coach Arese soprende tutti, schierando Cerutti, al suo debutto in Serie D, in regia, con i veterani Nasari, Lieto, Fissore e Sabena.
Gli alligatori partono subito forte, Lieto dimostra fin dalle prime battute di essere a proprio agio con i nuovi compagni, segnando due canestri di pregevole fattura e regalando ottimi assist a Fissore, che realizza da sotto; Savigliano risponde con Bertello e con un ispirato Quercio.
Cerutti gestisce bene i possessi offensivi dei biancoverdi, mentre Nasari conquista falli preziosi, e Sabena trova un paio di canestri preziosi da sotto canestro; il primo quarto si chiude con gli ospiti avanti di 4 lunghezze.
Nel secondo quarto, coach Arese predica calma ed il gioco controllato della Gf dà ottimi frutti, Caldarone e Botto aumentano l'intensità difensiva, Arese gestisce alla perfezione i possessi offensivi, Lieto e Nasari continuano a trovare la via del canestro con continuità. Savigliano prova a rispondere mettendo pressione sul playmaker e provando ad aumentare il ritmo in attacco, ma a difesa schierata fa fatica a trovare il bandolo della matassa, e la Gf allunga fino al +10 di metà partita.
Al ritorno dagli spogliatoi Savigliano prova a rientrare, Bertello e Bacci cercano di suonare la carica, mentre i Gators faticano a ritrovare il ritmo che avevano nei primi due quarti, ma la difesa biancoverde regge bene l'urto e in attacco è ancora Lieto a togliere le castagne dal fuoco, segnando la bomba che riallontana i padroni di casa. Sabena lotta sotto i tabelloni, ma dopo pochi minuti è costretto ad alzare bandiera bianca a causa dei crampi; Botto e Fissore lo sostituiscono egregiamente, lottando come leoni in difesa.
Nell'ultimo quarto, la Gf gestisce il vantaggio, abbassando il ritmo e gestendo ogni possesso al limite dei 24 secondi. Nasari e Lieto sono abili a conquistarsi falli preziosi e bravi a realizzare con precisione i conseguenti tiri liberi.
La partita si conclude sul punteggio di 50-62, con i ragazzi di coach Diego Arese che possono festeggiare la prima vittoria, consci di aver disputato un'ottima partita, sia sul piano tattico, che su quello agonistico.
La vittoria sarà sicuramente un'ottima spinta per continuare a lavorare duro in allenamento, in vista del prossimo impegno contro Cherasco.

Prossimo incontro: Venerdì 13/10/2017 ore 21.15 Gf - Cestistica Cherasco (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9, Savigliano)

Torneo Under 13 "A.B. IMPIANTI" a Racconigi!

Domenica 8 Ottobre, presso il Palazzetto dello sport di Racconigi, ha avuto luogo il Torneo di basket Under13 “A.B. IMPIANTI” organizzato dai Gators. Le quattro squadre Under13 che hanno partecipato sono state l’Abet Bra, l’Acaja Fossano, i Gators Savigliano e i padroni di casa dei Gators Racconigi.
La manifestazione, che ha visto la partecipazione di quasi 200 persone, che hanno trascorso l’intera domenica nella città di Racconigi, ha avuto inizio alle 09.00 e si è conclusa alle 18.00.
Ragazzi e genitori hanno condiviso insieme anche la pausa pranzo creando così un clima gioioso di amicizia e fair play tra tutti i partecipanti.
Le quattro squadre hanno dato vita a incontri equilibrati e pregevoli tecnicamente, nonostante la giovane età dei cestisti (annate 2005-2006).
Nelle partite del mattino l’Abet Bra ha avuto la meglio sui Gators Racconigi per 61 a 48, mentre il secondo match ha visto i Gators Savigliano spuntarla sull’Acaja Fossano per 55-51, dopo un avvincente tempo supplementare.
Le squadre ed i genitori hanno consumato insieme l’ottimo pranzo, preparato nella bellissima cornice del ristorante Bistrot des Artistes di Racconigi, sponsor ufficiale per l’occasione, che si è messo in mostra sia per l’efficiente organizzazione, sia per la buonissima cucina.
Nel pomeriggio si sono disputate le finali. I Fossanesi si sono imposti per 83-48 sui Gators Racconigi, mentre l’Abet Bra ha vinto il torneo sui mai domi Gators Savigliano, autori di una grandissima rimonta che non è bastata per sconfiggere i bravissimi Braidesi.
Alle ore 18.00 premiazioni con trofei e merenda per tutti offerta dallo sponsor supermercato Presto Fresco di Racconigi. Bellissima giornata di festa e di sport, seguita da numerosi genitori e simpatizzanti, che si sono divertiti sugli spalti ad applaudire i giovani atleti.
Si ringraziano le persone che hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione: il Presidente e Vice Presidente Francesco Nasari e Daniele Scotta, il Dirigente Paolo Cavallotti, Il Responsabile Settore Giovanile Gigi Toselli, Coach Stefano Biglia, il Comune di Racconigi per aver concesso il Patrocinio ed il Palazzetto dello sport, gli sponsor locali Ristorante BISTROT des ARTISTES e il supermercato PRESTO FRESCO, lo sponsor A.B. IMPIANTI a cui è stato intitolato il torneo e i competenti e disponibili arbitri CSI Pierpaolo Giletta e Hugo Peralta.

giovedì 5 ottobre 2017

Torneo Under 13 organizzato dai Gators a Racconigi!


Si disputerà Domenica 8 Ottobre, il torneo di basket categoria Under13 "Città di Racconigi", organizzato dai Gators, presso il palazzetto dello sport di Racconigi, dove saranno protagoniste ben due formazioni Gators: l'Under 13 Savigliano, guidata da coach Toselli, e l'Under 13 Racconigi, guidata da coach Biglia, che sfideranno gli amici dell' Abet Basket Bra e dell'Acaja Fossano.
Un'intera giornata di basket giovanile, voluta fortemente dalla società come vetrina per un minibasket e un settore giovanile racconigese in continua espansione.
L'evento potrà contare su due partner locali: il ristorante "Bistrot des artistes" di Racconigi, dove saranno ospitate a pranzo le squadre con famiglie, e il supermercato "PrestoFresco" di Racconigi, che metterà a disposizione acqua e merenda per i giovani cestisti.
Per tutti gli appassionati, le famiglie ed i tifosi, l'appuntamento è per domenica sugli spalti del palazzetto di Racconigi per tifare i nostri piccoli Alligatori!!!

martedì 3 ottobre 2017

Gf nuovo main sponsor della Serie D Gators!



La società B.C. Gators, nella persona del Presidente Nasari, è lieta di annunciare un nuovo accordo di sponsorizzazione per la prima squadra per la prossima stagione sportiva 2017-18.
La prima squadra dei Gators, che parteciperà al campionato di Serie D, sarà infatti abbinata al marchio GF Aspirazioni.
La Gf Aspirazioni ha sede a Caramagna, in strada Sommariva 2/4, e già nelle ultime stagioni aveva legato il proprio marchio a quello dei Gators, sponsorizzando la squadra Under 14 (campione regionale nella stagione 2015/16 e miglior squadra della provincia di Cuneo nel campionato Elite nella stagione 2016/17).
La ditta del patron Davide Gerbaudo si occupa di soluzioni ambientali per condizionamento, aspirazione, depolverizzazione, insonorizzazione.
In particolare, i principali ambiti di intervento sono: impianti di verniciatura, impianti di depolverazione, unità di trattamento dell'aria (CTA), impianti di aspirazione, green building, sistemi di accumulo e depurazione percolato, prodotti per l'industria, ricambi.
Come descritto sul sito internet, l'obiettivo della Gf è migliorare la condizione atmosferica dell'ambiente in cui viviamo fornendo progettazione e realizzazione di adeguate soluzioni ambientali per l'industria nel pieno rispetto della normativa vigente.
Il Presidente Nasari ha commentato così l'accordo:"Sono onorato di poter annunciare questo accordo: Gf, nella persona del patron Davide Gerbaudo, ha voluto fortemente legare il proprio nome alla prima squadra, dopo l'esperienza positiva con l'Under 14, e ciò dimostra l'ambizione e la voglia di crescere insieme alla nostra società, obiettivo e ambizione che condividiamo al 100%. Speriamo che l'accordo possa essere duraturo e fruttuoso per entrambe le realtà è che la prima squadra, che da oggi verrà denominata "Gf" possa onorare questo marchio prestigioso con le prestazioni, l'atteggiamento ed il comportamento in campo."