mercoledì 31 gennaio 2018

GATORS...IN THE ZONE! - Numero 87


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 87

U14: GATORS SAVI - BRA 39-56

Gators: Di Mantua 4, Tuninetti 0, Mazzone 7, Ghigo 4, Abrate 3, Introini 2, Cravero 2, Varallo 3, Bertaina 9, Barbero 3, Luddeni 2. All.: Toselli.

Bra: Rossello 2, Sanino 2, Viberti 6, Risso 3, Asselle 4, Marchisello 6, Sorcio 2, Cosentino 11, Tabi 9, Mamino 10. All.: Sanino.

Lunedì 29 Gennaio, i piccoli alligatori dell'Under 14 CSI di Savigliano sono impegnati in casa contro l’ABET BRA, formazione prima in classifica, che disputa anche il campionato U14 Elite con tutti 2004, mentre i Saviglianesi schierano per la maggior parte 2005 piu’ il 2006 Bertaina.
I ragazzi di coach Toselli si presentano in formazione tipo, con alcune assenze dovute alle rotazioni e a qualche influenzato.
L'inizio di partita è di marca Gators: Varallo è bravo a lottare in difesa contro i grossi avversari, mentre Bertaina e Mazzone segnano fin dalle prime battute canestri importanti.
Contro ogni pronostico i Gators si portano 6-0 e continuano a lottare su ogni pallone con Introini e Ghigo, mentre Bra prova a riprendersi dallo sbandamento iniziale. Nel secondo quarto iniziano rotazioni veloci da parte del coach che chiede a tutti di mettere la massima energia in campo per contrastare un avversario piu’ grande, veloce ed esperto. Bra alza il ritmo, Abrate e Cravero trovano la retina, mentre Tuninetti e Barbero ci mettono cuore in difesa. Nel terzo quarto Bra si porta in vantaggio di una decina di punti, ma i Gators non mollano e con Di Mantua lottano su ogni pallone, nonostante i centimentri in piu’ degli avversari che dominano a rimbalzo.
Nell’ultimo quarto Bra allunga il vantaggio e vince, ma la partita dei Gators è da incorniciare e sul canestro di Luddeni tutta la squadra applaude insieme!!!

Prossimo incontro: Lunedì 05/02/2018 ore 18.00  Gators Savigliano – Acaja Fossano (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti,1 SAVIGLIANO (CN)

I Gators al raduno Pulcini!

Domenica 28 gennaio si è svolto al Palazzetto di Saluzzo, il primo raduno per la categoria Pulcini (annate 2011-2012). Durante la mattinata i 90 bambini presenti si sono divertiti sfidandosi sulla bellezza di 11 stazioni gioco ed ovviamente anche in una mini partita di 4vs4.
"Siamo molto soddisfatti di questa giornata, su 90 bambini presenti 30 erano bambini provenienti dai nostri centri; questo ci gratifica per il lavoro che svolgiamo in palestra; un ringraziamento particolare ai genitori dei bambini che li hanno accompagnati ed alla Società di Saluzzo che ha organizzato il raduno" così ha commentato il Responsabile del Minibasket Marco Nasari.

U13 REG.: SALUZZO - ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI 32-50

Parziali: 11-12; 5-10; 9-16; 7-12.

ABC SERVIZI Gators: Pistone 8, Perrone 6, Pavan, Valinotti 10, Bertoncino, Cavallotti, Battaglino 8, Formentin 6, Giamborino 12, Panero. All: Biglia Stefano

Saluzzo: Russo 2, Ferrari 7, Fioratto 4, Ballatore, Lorenzino, Rostan 1, Gigio 6, Perno 1, Carbone 4, Pesce 7. All: Perlo Sergio

CINQUINA! L'under 13 Racconigi mette la quinta ed espugna il difficile campo di Saluzzo contro un avversario mai domo.
I primi due quarti di partita mostrano una squadra ospite contratta e poco precisa soprattutto in difesa dove spesso e volentieri ci sono disattenzioni importanti. Nel terzo quarto finalmente le maglie in difesa si stringono grazie soprattutto ai giocatori che escono dalla panchina, Panero Formentin e Bertoncino su tutti, che mettono in campo la giusta faccia per indirizzare la vittoria sui binari giusti.
Finito il girone di andata ci aspetta un trittico di trasferte molto difficile a partire dalla prossima a Bra.

U14F: LADY GATORS - PALLACANESTRO FARIGLIANO 66 - 38

Parziali: 20-12; 15-14; 16-9; 15-3

Lady Gators: Trucco, Laalami 10, Cetra Di Benedetto 2, Monetti 1, Mondino 13, Bergamasco 5, Ronconi 4, Marchisio Giu. 10, Orosan 2, Fanaru 10, Zemzami 9, Bellini. All. Nicola.

Farigliano: Massimino 4, Chiapella 20, Tomatis 8, Filippi 2, Bracco 2, El Jaber, Gervasio 2. All. Bottesi.

Tornano tra le mura amiche del “Pala Balbis” le Lady Gators per l’ultima partita di andata del campionato CSI Ragazze. Martedì, 23 gennaio, arrivano le ragazze della Pallacanestro Farigliano, decimate a causa di qualche infortunio (solo in 7 a referto), ma ben dotate fisicamente. Coach Nicola parte con un quintetto formato dalla esperte Mondino, Marchisio, Fanaru, dal capitano “tuttofare” Laalami, e completato a sorpresa dalla giovanissima Monetti (classe 2007!!). Le Lady partono subito forte: Mondino detta un ritmo alto, come voluto dal coach, Marchisio è in vena realizzativa positiva, imitata dalla compagna Fanaru la quale si darà spesso cambio con Zemzami, anch’essa più concreta in attacco delle ultime uscite. Cetra e Bergamasco (chiamata anch’essa ad impostare l'azione d'attacco velocemente) sono precise dalla linea di carità e fissano il primo quarto già con discreto vantaggio (+8).
Il Farigliano affida molto della sua intraprendenza offensiva al motorino Chiapella (mancina, molto brava) sulla quale si alterneranno con attenta marcatura Mondino, Bergamasco e Laalami; il secondo quarto è più equilibrato: le Lady vengono fatte ruotare tutte (esordio assoluto di Bellini) e una “bomba” di Mondino (top scorer della squadra di casa) fissa il punteggio a metà gara sul +9.
Al rientro in campo, viene chiesto alle Lady soprattutto più concretezza in attacco (fin lì innumerevoli gli errori in attacco vicino a canestro): Orosan si fa sentire nel pitturato a rimbalzo, Trucco è attenta in difesa, mentre Ronconi è precisa in appoggio al tabellone. Il Farigliano dapprima fatica nel terzo quarto a liberarsi dalla difesa delle Lady, poi sparisce completamente nell’ultimo quarto, quando riesce a concretizzare solamente 3 punti all’attivo; le Lady invece vanno a segno con numerose ragazze (Laalami, Mondino, Bergamasco) ed è un bel segnale che ben 10 su 12 siano andate a referto nella colonna “punti fatti”. Finisce con una larga vittoria per le ragazze Gators: stasera si esce dal campo con un sorriso ancor più smagliante delle scorse volte!!

Prossima partita: U14FIP – domenica 28 gennaio, h. 09.30, a Villafranca Piemonte vs Moncalieri B.

U14: ABET BRA - GATORS MOTOCARVIP 53-35

Parziali: 16-9; 14-8; 13-5; 10-6

ABET BRA: Rossello 8, Bagliani 4, Sanino, Fosca 2, Allasia, Risso 2, Asselle 6, Baglio 6, Canonica 7, Marchisiello 6, Sorcio 4, Cosentino 8. All. Sanino

GATORS: Borda 13, Nicola 9, Prino 2, Tasca, Piazza, Radici, Valinotti, Troanca 7, Dagatti 4, Ciuraru, Ballari. All. Nasari

Partita infrasettimanale per i ragazzi dell'under 14 Csi in quel di Bra, guidati per l'eccezione dal presidente Nasari, che ha visto i Gators perdere per 53-35, alternando ottime giocate ad errori banali. Buon inizio con Borda e Nicola che portato in vantaggio gli ospiti, ma i padroni di casa, riordinate le idee, iniziano a macinare facili punti grazie a delle belle giocate. Il rientrante Piazza con l'aiuto di Prino e Ciuraru cercano di aumentare la pressione difensiva sulle guardie mentre Valinotti, Tasca e Dagatti si battono sotto i tabelloni, ma a fine primo tempo il punteggio è 30-17. Nella ripresa si vedono alcune ottime giocate di Troanca (7 punti) la solita grinta di Radici e Ballari ma purtroppo i troppi errori ai tiri liberi e le solite amnesie difensive fanno si che il punteggio rimanga a favore della capolista imbattuta Abet Bra fino alle fine.
"Contro la capolista ci siamo ben comportati - dichiara Nasari - dobbiamo sicuramente lavorare tanto su tanti aspetti in primis la difesa perchè il gruppo è ancora molto giovane e ha bisogno di tanti allenamenti per potersi migliorare, ma la voglia che mettono in campo fa ben sperare per il futuro"

Prossimo incontro, lunedì 29 gennaio 2018 ore 18:45 GATORS - Acaja Basket, Palestra G. Balbis a Moretta (CN).

U14 REG.: GATORS - SALUZZO 46-85

Parziali: 9-23; 10-20; 12-23; 15-19.

GATORS: Allemandi 5, Borda 7, Nicola 24, Maero, Prino, Tasca 4, Drago, Rolando, Valinotti 3, Dagatti 3. All. Scotta - Nasari

Saluzzo: Occelli 2, Peano 4, Grillo 10, Caporgno 14, Laviano 13, Sabena 10, Rabbia 6, Vincenti 14, Ferrato 12. All. Siracusa

Domenica 28 gennaio i Gators ospitano sul parquet di Villafranca i pari età di Saluzzo. Gli alligatori devono fare a meno di Piazza e Barra, ma ritrovano Valinotti, assente nelle ultime uscite perché impegnato nel campionato U13.
L'inizio della partita é positivo per i ragazzi dei coach Scotta e Nasari, che partono con un ottimo piglio sia in difesa che in attacco, dove si vedono buone trame offensive, finalizzate da Nicola, brillante fin dalle prime battute e Allemandi, bravo a incunearsi nella difesa saluzzese.
Nella seconda metà del quarto, però, qualche errore di troppo in difesa spiana la strada agli ospiti, che ne approfittano, scavando il primo break.
Nel secondo quarto la musica non cambia, Dagatti e Nicola segnano canestri importanti, Maero e Prino hanno alcune buone occasioni, ma le loro conclusioni si infrangono sul ferro, mentre Saluzzo continua a macinare gioco e risulta molto più precisa nei tiri da sotto, allungando ancora nel punteggio. Al rientro in campo, Nicola, Tasca e Valinotti provano a suonare la carica, Rolando e Drago si battono in difesa, mentre Borda, nonostante un infortunio al gomito, riesce a trovare punti importanti. Nonostante gli sforzi, però Saluzzo non molla e continua a approfittare delle disattenzioni difensive degli alligatori, continuando a trovare canestri importanti.
Nicola e Dagatti sono gli ultimi a mollare, ma a fine partita il tabellone segna 46-85 per Saluzzo, che conquista meritatamente i due punti in palio.
Nonostante la sconfitta però, considerando le assenze importanti di Barra e Piazza, gli alligatori si sono comportati bene, costruendo delle buone trame offensive; va invece migliorato l'approccio difensivo, per cercare di diminuire nelle prossime partite i troppi errori che hanno spianato la strada all'attacco saluzzese, influendo negativamente sul risultato finale.

Prossimo incontro: Domenica 4 febbraio 2018, ore 11,15 Gators - Carmagnola (Palazzetto dello sport, via Giolitti 9, Savigliano (CN))

U14: GRANDA COLLEGE - GATORS SAVIGLIANO 80-30

Gators: Di Mantua 0, Mazzone 5, Bianco 1, Roano 1, Anrico 0, Boido 0, Ghigo 5, Abrate 4, Introini 0, Bertaina 4, Varallo 10. All.: Toselli

Cuneo: Dalmasso 23, Barzani 2, Kolevski 0, Lorotti 5, Zadeta 15, Mariazzi 7, Bertaina 12, Petiti 9, Rosso 1, Leshi 4. All.: Maccario.

Domenica 28 Gennaio i Gators U14 di Savigliano hanno fatto visita al Cuneo, seconda squadra in classifica del campionato. Già dal riscaldamento si nota che sarà una lotta impari, il Cuneo puo' schierare tutti 2004 molto piu' fisicati ed esperti degli Alligatori che sono 2005-06, ma pronti a vendere cara la pelle. Nel primo quarto i padroni mettono subito in chiaro le cose e si portano subito in vantaggio 12-0, coach Toselli si vede costretto a chiamar timeout e a infondere coraggio ai suoi, troppo timorosi nei confronti degli avversari. I Gators prendono lentamente fiducia e cominciano a stringere i denti in difesa e a giocare insieme in attacco. Anche se Cuneo vince con largo vantaggio la partita, i nostri ragazzi sono stati bravi a non mollare commenta lo staff. Abbiamo lottato per lunghi tratti del match e abbiamo anche fatto delle belle giocate. Si impara da quelli forti e non importa se abbiamo perso, importa non mollare mai e dare sempre il massimo!!!!

Prossima partita: Lunedi 29 Gennaio ore 18.00, Gators Savigliano - Abet Bra, Palazzetto dello sport di Savigliano, via Giolitti.

U15 ELITE: GF GATORS - NOVI PIÙ ALBA 42-49

Parziali: 12-11, 10-8, 8-13, 12-17.

GF GATORS: Robasto 15, Nicola S 14, Davicco 4, Stima 4, Baretta 3, Serra 2, Borda, Carle, Peretti. All. Arese-Botta.

NOVI PIÙ ALBA: Cramaroc 13, Novello 12, Roggero 9, Scagliotti 6, Ferrero 5, Menzio 4, Armellino, Cielo, Revello, Uko Isaac. All. Scognamiglio.

Penultima di ritorno del campionato U15 Elite e ancora una prestazione incolore per i ragazzi di coach Arese e Botta, apparsi poco concentrati e troppo leggeri in difesa fin dalle prime battute di gioco.
Primo quarto caratterizzato da una partenza contratta, con gli Alligatori poco attenti in difesa e lenti e macchinosi in attacco: Alba ne approfitta ed infligge un parziale di 7-0 pesante. Qualche indicazione ed incitamento di coach Arese provoca una reazione nei suoi ragazzi, che piano piano recuperano guidati da Robasto, Nicola S, Stima e Baretta e sorpassano gli ospiti fino al 10-7. Ma Alba non ci sta e punisce ogni disattenzione dei padroni di casa, tornando in vantaggio  a poco tempo dalla sirena. É poi capitan Nicola S a firmare il minimo vantaggio di fine periodo sul 12-11.
Il secondo quarto si apre con un canestro di Robasto, a cui risponde subito Scagliotti per gli ospiti: ma le percentuali dei padroni di casa rimangono basse, qualche punto arriva in lunetta con Robasto e Nicola S, poi è Serra a trovare un buon canestro in penetrazione dalla linea di fondo. A lottare in campo scendono anche Nicola A, Borda e Carle: ma Alba ribatte sempre colpo su colpo, mantenendo il contatto soprattutto con capitan Roggero. Servirebbero le scorribande di Catalano per produrre uno strappo, ma non è proprio giornata ed il suo contributo non arriva: il periodo si chiude così con Savigliano avanti di poco sul 22-19.
Nel terzo quarto, dopo una bella chiacchierata negli spogliatoi, gli Alligatori rientrano in campo con un altro atteggiamento, che però dura poco: infatti, in difesa continuano le ingenuità, che Alba punisce puntualmente, mentre l'attacco stenta a produrre punti, causa scelte sbagliate ed affrettate, e il possibile allungo non si concretizza. Sono Robasto e Nicola S a segnare, anche se entrambi sbagliano molto: ne nasce un vantaggio degli ospiti che chiudono il periodo sul 32-30 in proprio favore.
Arriva l'ultimo e decisivo quarto: la GF continua a sbagliare molto, manca il giusto atteggiamento che si riflette in modo negativo anche sulla difesa, spesso in ritardo e battuta, e che perde Robasto per cinque falli al minuto 33'. Alba è cinica e riesce a caricarsi emotivamente, riuscendo così ad allungare e chiudere i conti negli ultimi tre minuti di gioco. Nulla servono gli ultimi canestri di Stima, Nicola S e Davicco: la partita va in archivio con il successo degli ospiti per 40-42.
Purtroppo questa è la terza gara consecutiva che l'inizio molle degli Alligatori porta a giocare altrettante gare in salita, sia fisicamente che emotivamente:due di queste si sono tradotte in sconfitte, facendo capire che bisogna cambiare atteggiamento. Ora tocca rimboccarsi le maniche e lavorare duro in settimana per ritrovare lo smalto dei tempi migliori.

JUNIORES: BASKET CAIRO - ABC SERVIZI GATORS 88-44

Parziali: 24-11, 47-21, 68-38.

ABC SERVIZI Gators: Peretti, Craco, Kodrinaj 16, Racca 2, Levrone 17, Armando, Audero, Iannicello 3, Berbotto 6, Mondino. All. Mascolo

Cairo: Baccino 10, Perfumo 2, Beltrame 4, Bazelli 6, Guallini 34, Celestino, Pisu 5, Kokvelaj 17, Marrella 10.

Trasferta complicata contro probabilmente la squadra migliore del girone, sia per individualità che per organizzazione di gioco; primi minuti sostanzialmente giocata alla pari, con i Gators che riescono a rimanere a contatto e limare addirittura il piccolo gap che si era creato. I giocatori di Cairo però piano piano alzano i ritmi e scappano grazie ad ottimi contropiedi e azioni in pick and roll; purtroppo le tante amnesie difensive e la differenza di "esperienza" cestistica, fanno sì che la partita non abbia avuto praticamente storia. La nota positiva è che tutti i ragazzi hanno messo in campo comunque la grinta e la voglia, sfruttando l'occasione per provare sul campo e contro una squadra più forte tutte le piccole cose che si stanno provando in settimana, per preparare al meglio la seconda fase.
Settimana di pausa per i giovani Alligatori, a cui seguirà un secondo girone contro le squadre che non sono state ancora affrontate.

FUORI FORMA BOVES - ZETAEMME CAYMANS 52-41

Parziali: 14-12,13-9,12-9,13-11.

Caymans: Tallone 9, Gili R.9, Colombano 7, Groppo 7, Osella 4, Marano 3, Gili S.2, Giambrone 0. All.G.Mondino

Prima giornata del girone di ritorno per i Caymani di Coach Gio Mondino, attesi dalla trasferta di Boves contro la giovane compagine locale.
I biancorossi sono ridotti ai minimi termini causa assenze assortite e possono contare solo 8 giocatori su 18 disponibili.
I padroni di casa partono a razzo, con velocità ed intensità e piazzano un parziale da 10 a 0. Time out, due parole giuste ed il cambio della difesa, da uomo a zona, creano il controparziale di 12 a 1, rimettendo in carreggiata Capitan Giambrone e compagni. La gara prosegue fino alla fine allo stesso modo, con i Caymani che costruiscono discrete trame di gioco che non sempre si traducono in punti.
"Oggi abbiamo creato buone trame di gioco e realizzato canestri di pregevole qualità. Attendiamo il ritorno di alcuni giocatori importanti per potercela giocare contro qualsiasi avversario" il prossimo non sarà da sottovalutare perché a Cavallermaggiore arrivano gli ex campioni d'Italia del Farigliano.

Prossimo turno: venerdì 2 febbraio ore 21,15 Bc Caymans Zetaemme vs Pallacanestro Farigliano

La classifica dopo la quindicesima giornata della Serie D



Lo scout della quindicesima di campionato della Serie D



L'intervista dopo la partita con Cherasco!



CHERASCO - GF 69 - 75

Parziali: 14-18, 19-17, 14-14, 16-14, 6-12.

GF: Pautasso, Cerutti 4, Sabena 12, Arese 12, Ambrogio, Lieto 12, Caldarone 6, Paschetta, Fissore 7, Nasari 22. All. Arese D.

Cherasco: Rolfo 9, Mucuta 12, Tropini 9, Martinengo 16, Coltro 5, Bertolotti, Mariano 4, Graffi, Navone 9, Massarone 5. All. Scavino.

Domenica 28 Gennaio la Gf è impegnata in trasferta a Bra, contro Cherasco, nel secondo derby cuneese consecutivo, dopo quello vittorioso contro i saviglianesi dell'ASC.
Tra le fila dei Gators si rivede Ambrogio, che per questa partita prende il posto di Botto, a cui coach Arese concede un turno di riposo.
Lo starting five degli alligatori prevede Arese in cabina di regia, Nasari e Lieto nel reparto guardie e Fissore e Sabena sotto le plance, coach Scavino risponde con Coltro, Navone, Massarone, Mucuta e Mariano.
I Gators iniziano subito forte grazie alle conclusioni dalla lunga distanza di Lieto e Fissore (2 bombe consecutive per lui). Cherasco muove bene la palla, ma é imprecisa nelle conclusioni. L'ingresso di Martinengo sblocca l'attacco dei padroni di casa: il play segna due canestri consecutivi e dà il via alla rimonta di Cherasco, che minuto dopo minuto rientra fino al 14-18 di fine primo quarto.
Nel secondo periodo, Cherasco alza il ritmo e completa la rimonta, portandosi anche avanti, grazie ad un incisivo Coltro. La Gf risponde con Sabena, ben imbeccato da Arese e Lieto, e con Cerutti, bravo a farsi trovare pronto sugli scarichi. Nel finale del quarto sale in cattedra Nasari, che con cinque punti consecutivi riporta i Gators in parità. Il tap in di Cerutti sulla sirena del secondo periodo fissa il punteggio sul 33-35 a metà partita.
Nel terzo quarto la Gf riparte forte, grazie soprattutto a Nasari, autore di 8 punti, che permette agli ospiti di allungare all'inizio del periodo; Sabena domina sotto i tabelloni, strappando rimbalzi a ripetizione e trovando punti preziosi vicino a canestro. Nella seconda metà del periodo, però Cherasco si rifà sotto, grazie ad un ottimo Mucuta, che riporta i suoi fino 47-49 di fine quarto.
Nell'ultimo periodo, i Gators perdono fluidità in attacco, ma Cherasco non ne approfitta e grazie alla buona percentuale ai liberi e soprattutto ai rimbalzi offensivi, la Gf allunga fino a condurre di 6 punti con 23 secondi alla sirena finale, ma una sciocchezza di Caldarone (fallo antisportivo a gioco fermo) permette a Cherasco di portarsi sul -2 (2 su 2 ai liberi e canestro in penetrazione sulla conseguente rimessa da metà campo). Alla ripresa del gioco Nasari subisce fallo a 3 secondi dal termine e realizza un solo libero portando i suoi sul +3. La preghiera a fil di sirena di Martinengo, scoccata da oltre metà campo, batte sul tabellone e si insacca, facendo esplodere il tifo di casa.
La Gf però non si scompone, e grazie all'esperienza di Arese, in ombra fino a quel momento, Nasari e Lieto, conduce in porto una vittoria importantissima, per mantenere la vetta della classifica ed allungare la striscia di vittorie consecutive.

Prossimo incontro: venerdì 2 febbraio 2018, ore 21,15 Gf - Sagrantino (Palazzetto dello sport, via Giolitti, 9, Savigliano (CN))

mercoledì 24 gennaio 2018

martedì 23 gennaio 2018

AQUILOTTI: GATORS 08 - ABET BRA 08 10-14

Parziali: 1-3; 1-3; 3-1; 1-3; 1-3; 3-1.

Domenica 21 gennaio riprende il campionato aquilotti e tra le mura amiche del PalaGators i nostri alligatori ospitano i pari età dell'Abet Bra.
Gara equilibrata per lunghi tratti, la differenza la fa l'attenta difesa dei braidesi  e la precisione in attacco degli avversari che sbagliano pochissimi canestri. I ragazzi di coach Nasari M. dimostrano comunque grande spirito di sacrificio e per tutti i sei periodo vendono cara la belle, vincendone due  e dimostrando i contonui miglioramenti del gruppo.

Prossimo incontro: domenica 4 febbraio contro IGMB Cuneo al Palazzetto dello Sport di Savigliano, via giolitti.

ESORDIENTI: GATORS SAVIGLIANO - MB CHERASCO 60-16

Parziali: 20-2; 8-2; 14-5; 18-7.

Gators Savi: Longo 0, Mori 8, Alessio 10, Bertaina 24, Baretta 2, Meirano 6, Fiorito 0, Pepe 4, Bianco 4, Panero 0, Truscelli 2. All.: Toselli

Cherasco: Spalletta 0, Pannella 5, Fantino 0, Farhoune 2, Fabaro 0, Dellatorre 0, Defaveri 0, Enciso 0, Talarico 0, Cordo 2, Trucco 7. All.: Riccardi.

Si è disputato venerdì 19 Gennaio il match di ritorno tra i Gators e Cherasco per la categoria Esordienti. Savigliano parte subito con il piede sull'acceleratore e grazie ad un ritmo elevato in attacco i ragazzi di coach Toselli chiudono già il match nel primo quarto. Nel secondo quarto la musica non cambia, l'attenta retroguardia Gators non concede praticamente nulla agli avversari, mentre sono tantissimi i contropiedi tentati dagli Alligatori e si registra anche qualche errore di troppo. Nel terzo e ultimo quarto il vantaggio dei padroni di casa aumenta, grazie a un ottimo gioco di squadra e tanta energia messa in campo da tutti i ragazzi!

Prossimo incontro: Martedì 13 Febbraio ore 18.00, Abet Bra - Gators Savigliano, palazzetto dello sport di Bra.

U14 REG.: FARIGLIANO - GATORS 42-75

Parziali: 8-23; 11-26; 9-12; 14-14

GATORS: Allemandi 10, Borda 22, Barra 14, Nicola 12, Rubinetto 3, Maero 4, Concordano, Prino 2, Rolando 2, Radici 2, Dagatti 4. All. Scotta-Nasari

FARIGLIANO: Buzdugan 5, Calleri, Filippi 10, Mariani 7, Filippi 6, Porro 4, Piccioni 6, Romana 4, Paunov, Borriello. All. Violardo

Sabato 20 gennaio, i piccoli alligatori dell'Under 14 regionale sono impegnati in trasferta contro Farigliano, per provare a migliorare la situazione in classifica, dopo la vittoria non troppo convincente della settimana precedente contro Bra.
I ragazzi dei coach Scotta e Nasari si presentano in formazione tipo, con le sole assenza di Valinotti (impegnato con l'Under 13 Racco) e Ciuraru.
L'inizio di partita è di marca Gators: Radiciè bravo a lottare in difesa contro i rapidi avversari, mentre Borda e Barra segnano fin dalle prime battute canestri importanti. Farigliano gioca bene, con ottime spaziature e ficcanti back door, ma i tiri dei giovani padroni di casa sono un po' imprecisi e gli errori permettono a Nicola e compagni di scappar via fin dalle prime battute.
I coach scelgono delle rotazioni veloci e ogni giocatore sceso in campo porta il suo contributo: Concordano e Rolando portano il loro contributo in difesa, mentre sull'altro lato del campo si distinguono Maero e Allemandi, bravi a lanciarsi in contropiede e realizzare in entrata; Barra, Borda e Nicola segnano con continuità, mentre Dagatti è un leone sotto canestro, ma un po' impreciso nelle conclusioni da sotto.
A metà partita i Gators hanno già un vantaggio rassicurante, ma i coach predicano calma e chiedono ai ragazzi di confermare nei secondi due quarti quanto di buono fatto vedere nella prima metà di partita.
Nel terzo quarto Prino e Rubinetto si alternano in regia, ben supportati da Nicola, Dagatti continua a dominare a rimbalzo, mentre Borda, nonostante qualche disattenzione, riesce a trovare delle buone conclusioni da sotto.
Nel quarto conclusivo i Gators si mettono in luce, con un ottimo gioco di squadra, Prino e Allemandi si trovano a occhi chiusi e segnano dei canestri pregevoli, Rolando e Radici portano il loro solito contributo in termini di intensità e sostanza, mentre Maero, Concordano e Dagatti lottano su ogni pallone, lanciandosi in contropiede.
La partita si chiude con un'ampia vittoria per gli alligatori, che migliorano anche dal punto di vista del gioco. Farigliano esce sconfitta, ma dimostra ottimi progressi dal punto di vista del gioco, rispetto alla partita di andata.

Prossimo incontro: Domenica 28/01/2018 ore 11.15  Gators - Saluzzo (Palazzetto dello SPort - Via Brigata Taurinense, 1 VILLAFRANCA PIEMONTE (TO))

U14: GATORS MOTOCARVIP – GRANDA COLLEGE 2004 51 - 86

Parziali: 8-18; 8-25; 20-17; 15-26

Gators: Borda 16, Nicola A. 27, Maero, D’Asaro, Pascariello, Tasca 2, Cavadore 2, Radici, Valinotti 2, Troanca, Dagatti 2, Ballari. All. Nicola V.

Granda College: Dalmasso 2, Anselmi 4, Tolosano 6, Comotti 8, Zadeja 19, Marazzi 23, Angelucci 4, Bertaina 6, Viale 8, Rosso 4. All. Maccario S.

Giovedì 18 gennaio 2018, per il campionato CSI “Ragazzi” arriva a Moretta la formazione di Cuneo Granda College (seconda formazione di Cuneo in questo campionato, formata da giocatori tutti 2004), che si presenta seconda in classifica: la gara si prospetta quindi difficile.
Il quintetto iniziale dei morettesi è composto da Borda, Nicola, capitan Cavadore, Tasca e Dagatti e inizialmente dà l’impressione di poter competere con i più quotati avversari. Dagatti prende tanti rimbalzi (purtroppo poco trasformati in canestri), Borda e Nicola hanno il feeling giusto con il canestro, Anche Cavadore è preciso da fuori e soprattutto incisivo in difesa. Prese le giuste misure, però, i cuneesi premono sull’acceleratore e negli ultimi minuti di primo quarto prendono un margine di 10 punti. Anche il secondo quarto continua con la netta superiorità degli ospiti, coach Nicola dal canto suo fa ruotare tutti gli effettivi, buttando nella mischia anche il giovanissimo D’Asaro. Valinotti va “a fare sportellate” a rimbalzo contro i lunghi avversari, Pascariello e Ballari si lanciano spesso in contropiede, ma la presa difettosa dei lanci lunghi dei compagni non consente loro di approfittare della libertà d’azione trovata.
Il 16-43 di metà gara è impietoso, ma i nostri non si scompongono: al rientro dagli spogliatoi tirano fuori tutto quello che hanno, Nicola e Borda entrano in “tranche agonistica” e segnano 19 punti in due nel solo terzo quarto, ma recuperano anche una montagna di palloni, grazie ai quali Maero e Radici si involano più volte in velocità. Tasca poi è preciso nelle rimesse in attacco da fondo campo e trova più volte l’assist per i compagni. Il terzo quarto viene vinto dai Gators padroni di casa e la partita è piacevole.
L’ultimo quarto i cuneesi (strigliati dal coach) ripartono alla grande: Troanca ha il suo bel da fare a limitare il lungo Marazzi (dominatore d’area), Dagatti e Valinotti si segnano a referto alla voce “punti segnati”, Nicola è l’ultimo ad arrendersi, “cecchinando” anche da 3 punti. Finisce con un passivo pesante, ma l’impressione è stata che i ragazzi di casa hanno dato tutto e stasera non ci si può proprio lamentare dell’impegno. Avanti così!
#GoGators #OneTeamGators

Prossimi incontri:
- U14CSI: giovedì 25 gennaio, ore 18.15 a Bandito (Bra) vs ABET
- U14FIP: domenica 28 gennaio, ore 11.15, a Villafranca, vs ABA Saluzzo

U14F: GRANDA COLLEGE PINK - LADY GATORS 68-49

Parziali: 16-11, 14-12, 20-11, 18-15.

LADY GATORS: Laalami 10, Marchisio Gi 10, Baretta 8, Barbato 8, Fanaru 5, Marchisio Gr 4, Orosan 4, Artuso, Monetti, Perlo, Ronconi, Trucco. All. Botta.

GRANDA COLLEGE PINK: Martinengo 33, Marchisio M 29, Bovalleci 4, Berloffa 2, Bagliani, Chiesa, Damiano, Diande, Francese, Perna, Quarantotto, Serale. All. Regolo.

Buona prestazione quella delle Lady a Cuneo contro la formazione locale delle Pink della Granda College, in un match d'altri tempi dove la formazione locale ha giocato un basket discutibile per il livello e l'età delle protagoniste. Ma nonostante tutto le giovani Alligatrici hanno messo in campo tanto cuore e grinta ed hanno lottato fino alla fine senza mai risparmiarsi.
Primo quarto di gioco e subito è un monologo Martinengo-Marchisio M per le padroni di casa, abili a sfruttare la velocità della prima ed il fisico possente della seconda, mettendo in cassaforte tutti i punti del periodo proprio con le due giocatrici. Sponda Lady Gators sono Marchisio Gi, Marchisio Gr, Baretta e Laalami a bucare la retina avversaria, mentre Fanaru e Perlo lottano sotto le plance per arginare la pericolosità offensiva dell'avversaria Marchisio M. e il duo Barbato-Ronconi si batte a tutto campo e cerca di spingere in contropiede. Il periodo risulta così abbastanza equilibrato e termina con Cuneo avanti 16-11.
Secondo quarto ancora indirizzato sui binari dell'equilibrio, con il solito duo Martinengo-Marchisio M che domina le scene offensive per la Granda College, spezzate solo da due canestri delle compagne Bovalleci e Berloffa. In casa Lady, Fanaru e Perlo vengono caricate di falli, allora coach Botta fa le sue rotazioni ed entra in campo anche Orosan alla quale affida il compito arduo di arginare la forte Marchisio M. Anche le giovani Artuso, Monetti e Trucco danno il loro contributo. In attacco sono soprattutto Laalami e Barbato a trovare canestri preziosi, aiutate da Fanaru e Marchisio Gi. Si arriva così a metà gara con Cuneo ancora avanti per 30-23.
Dopo l'intervallo lungo in cui coach Botta cerca di motivare le ragazze, le Lady rientrano in campo agguerrite e riescono in parte a contrastare il monologo del duo delle padroni di casa: Fanaru, Perlo, Orosan si alternano sull'avversaria Marchisio M, mentre Marchisio Gr e Baretta lo fanno su Martinengo, ma le due Cuneesi spesso riescono a sfruttare le loro doti per realizzare importanti canestri. Le nostre Alligatrici non ci stanno e trovano anche loro canestri vitali per provare a rimanere agganciate con Baretta, Barbato, Marchisio Gr e Orosan. Alla fine del periodo Cuneo riesce ad allungare ed è ancora avanti col punteggio di 50-34.
Nei primi minuti dell'ultimo quarto le padroni di casa riescono ad allungare ancora e si portano anche sul +22 a metà tempo: le Lady accusano un po' il colpo, ma a tre minuti dalla fine hanno un sussulto di orgoglio, guidate da Laalami, Orosan e Barbato e recuperano in poco tempo 10 punti alle avversarie. L'allenatrice cuneese è costretta a chiedere time out: al rientro ci pensa Martinengo a chiudere i conti definitivamente ed a portare alla vittoria la propria squadra per 68-49.
É stata una gara avvincente, dove un'intera squadra ha lottato fino alla fine contro un'avversario che ha saputo far paura solo con due giocatrici e che ha giocato un basket veramente poco appropriato per i tempi e per l'età delle protagoniste. C'è da essere molto orgogliosi delle nostre Alligatrici perchè si sono dimostrate combattive nonostante abbiano dovuto contrastare delle avversarie toste. Da segnalare anche che hanno disputato questa gara delle giocatrici del 2006 e 2007 che stanno accumulando esperienza per il loro percorso cestistico.
Bene così e sempre FORZA LADY GATORS.

Prossimo incontro, martedì 23 gennaio 2018 ore 19h00 Lady Gators - Pallacanestro Farigliano, Palestra G. Balbis a Moretta  (CN).

U14F: LAPOLISMILE - LADY GATORS 72 - 10

Parziali: 17-2, 22-2, 19-0, 14-6.

Lady Gators: Barbato, Marchisio Grazia, Mellano, Baretta, Mondino, Bergamasco, Calliero, Fanaru 2, Marchisio Giulia 8, Perlo. All. Nicola.

Lapolismile: Peruzzi 9, Carfora 2, Cibrario 6, Quaglia 6, Blecich 15, Accossato 2, Godina 6, Boreggio 4, Sasso 2, Diliberto 2, Scalenghe 14, Bonino 4. All. Lionetti.

Partita sottotono quella giocata dalle Lady sabato 20 gennaio a Torino, in casa della Lapolismile, seconda forza del campionato. Le ragazze padrone di casa sono una bella realtà dell’annata 2004 e mostrano già un bel gioco corale di squadra. Le nostre Lady sono scese in campo un po’ rimaneggiate nei numeri e nella lucidità, causa orario troppo a ridosso dell’uscita di scuola e con un paio di assenze per malattie di stagione.
Ciò detto, va comunque sottolineato che, a parte i primi 3-4 minuti, in cui le “rosse” di coach Nicola hanno ribattuto colpo su colpo alle lunghe padrone di casa, la pericolosità offensiva delle Lady è stata proprio minima. Si è arrivati al tiro con molta difficoltà, non “attaccando il canestro” quando era possibile e sbagliando anche canestri semplici, nelle poche occasioni concesse dalle avversarie.
Non se ne fa un dramma, ci si aspettava una partita difficile e così è stato: per fortuna c’è subito un’occasione tra pochissimi giorni per tornare in campo e gettarsi alle spalle la prova opaca

Prossima partita:
- Ragazze CSI - martedì 23 gennaio, h. 19.00, a Moretta vs Farigliano
- U14F FIP – domenica 28 gennaio, h. 09.30, a Villafranca, vs Moncalieri B

U15 ELITE: CHIERI - GF GATORS 36-66

Parziali: 17-16, 10-14, 7-16, 2-22.

GF GATORS: Robasto 22, Nicola S 12, Stima 10, Baretta 6, Davicco 4, Nicola A 4, Barra 2, Borda.2, Carle 2, Serra 2, Peretti. All. Arese-Botta

CHIERI: Fabiano 10, Tagliano 8, Cardarelli 4, Ferrone 4, Fogliato 4, Di Salvo 3, Sirbu 3, Marocco, Gottero, Tuninetti. All. Felletti-Piumatti

Vittoria esterna di larga misura quella maturata domenica a Chieri, in una gara che ha visto gli Alligatori di coach Arese e Botta faticare per due tempi e mezzo, e mettere il piede sull'acceleratore solo nei restanti dimostrando alla fine sul campo l'effettivo divario di classifica.
Partenza contratta per gli ospiti, con diversi giocatori un po' stanchi fisicamente per la gara del giorno prima in U16, ma tutti poco attenti e concentrati tanto da sembrare incapaci di fare anche le cose più banali, dai canestri ai passaggi. Chieri dal canto suo imposta una gara aggressiva, con i giocatori sempre molto appiccicati in difesa sugli avversari e determinati in attacco con penetrazioni che spaccano la retroguardia ospite. Per la GF è soprattutto Stima a trovare buone conclusioni in attacco, aiutato da Nicola S e Robasto, mentre Davicco e Baretta si battono in difesa. Anche Serra e Barra danno il loro contributo sui due fronti, ma qualche palla persa di troppo e l'aggressività dei padroni di casa portano a chiudere il periodo in vantaggio per 17-16.
Secondo quarto simile al primo nei primi minuti, con ancora tanta imprecisione al tiro e nei passaggi per la GF, che fanno rimanere pressoché invariato il divario anche se portatisi comunque in vantaggio. Robasto, Nicola S e Baretta sono gli autori dei punti realizzati in attacco, a cui si aggiunge anche il giovane Nicola A. L'equilibrio sembra essere spezzato a metà periodo con gli ospiti che scappano sul +7: ma dura poco perché ancora qualche errore di troppo nelle ripartenze permette a Chieri di recuperare in parte e chiudere a metà gara sotto sul punteggio di 27-30.
Negli spogliatoi coach Arese dà una secca strigliata ai suoi, per colpire nell'orgoglio dei giocatori apparsi fino a quel momento un po' troppo presuntuosi e scarsamente concentrati.
Le parole hanno effetto ed al rientro in campo si vede un'altra squadra, con trame di gioco più ragionate ed una difesa che comincia ad essere più efficacie. Stima annulla completamente il migliore dei giocatori avversari ed anche quando questo lascia il campo ne ha pure per il sostituto. Tutto ciò carica i compagni e tutta la squadra ne trae giovamento, grazie anche alle rotazioni di coach Arese per tenere alto il ritmo e che portano in campo anche Peretti: Robasto sembra tornare sui suoi buoni livelli, Stima realizza su due bei contropiedi. Vanno a segno anche Serra con due liberi e Borda su una conclusione dalla distanza. Ne nasce un parziale che fa chiudere il periodo con la GF avanti di 10 lunghezze sul 44-34.
Arriva l'ultimo periodo e qui si decidono definitivamente le sorti della partita: con una difesa finalmente molto aggressiva fioccano le palle recuperate ed i rimbalzi sui conseguenti tiri imprecisi degli avversari. Si creano tanti contropiedi finalizzati a turno da Nicola A, Robasto, Baretta e Carle. Il divario aumenta in modo inesorabile e la gara volge così al termine con un rotondo e meritato 66-36.
Ci sono voluti due tempi e mezzo per assistere ad una prestazione come i nostri Alligatori sanno fare, contro un avversario chiaramente inferiore. Ma alla fine le qualità dei singoli e quelle della squadra sono emerse ed hanno portato a conquistare una meritata vittoria.
Avanti così e FORZA GATORS!!!

Prossimo incontro, sabato 27 gennaio 2018 ore 17h30 GF GATORS - NOVI PIÙ ALBA, Palazzetto dello Sport Via Giolitti 9 Savigliano (CN).

U16 REG.: BEINASCHESE - GF GATORS 79-76

Parziali: 24-13, 19-19, 23-10, 10-34.

GF GATORS: Nicola S 22, Robasto 17, Davicco 10, Catalano 9, Stima 7, Roano 6, Baretta 2, Fantini 2, Peretti 1, Carle, Carnevale, Serra. All. Botta

BEINASCHESE: Zanetti 21, Pagano 11, Bonomini 10, Bianconi 9, Paolucci 6, Panetta 4, Pallaro 3, Luciani 2, Franceschini, Noto. All. De Rosa

Brutta partita quella disputata dagli Alligatori in quel di Beinasco per tre quarti, e non è bastata la reazione avuta nell'ultimo per evitare la sconfitta.
Partenza molto contratta per i ragazzi di coach Botta, apparsi subito poco concentrati e molto imprecisi al tiro, frutto di una difesa veramente inconsistente che concede troppi spazi e secondi tiri agli avversari. In attacco ci provano capitan Roano, Robasto e Fantini a tenere il contatto con Beinasco, che grazie ai colpi di capitan Zanetti scappa via nel punteggio. In difesa Nicola S cattura qualche rimbalzo ma nelle ripartenze è spesso impreciso nell'ultimo passaggio, Catalano morde l'avversario di turno ma anche lui poi pasticcia in fase di ripartenza. Vanno a segno nel periodo anche Davicco e lo stesso Nicola S, che buca la retina per 3 volte in fila: ma i padroni di casa sono implacabili e rispondono sempre ai tentativi di recupero chiudendo avanti sul 24-13.
Nel secondo quarto c'è più lotta ed in attacco arrivano contropiedi ed azioni meglio congeniate: ma la difesa continua a stentare, gli Alligatori sono spesso in ritardo e subiscono le penetrazioni avversarie. Coach Botta ricorre a diverse rotazioni mettendo in campo anche Carle, Carnevale e Serra, cercando di scuotere i suoi: vanno a segno nel periodo Stima, Catalano, Davicco, Robasto e Nicola S. Il periodo finisce in pareggio ed al riposo Beinasco conduce ancora sul 43-32.
Negli spogliatoi coach Botta prova a incoraggiare i suoi giocatori chiedendo loro di tirare fuori un po' di orgoglio e lavorare meglio nel punto debole di giornata, ovvero la difesa.
Al rientro in campo si vede una squadra che prova a metter in pratica la richiesta ed in diverse occasioni ci riesce: Davicco e Nicola S prima, Robasto e Catalano poi trovano punti importanti in attacco. Continuano le rotazioni che vedono scendere in campo anche Peretti per sfruttare il momento. Poco alla volta il recupero si manifesta e dopo essere andati sotto di 14 si arriva al -7 di metà periodo, con l'inerzia finalmente dalla propria. Ma dopo, tre disattenzioni sono pagate a caro prezzo, con tre bombe messe a segno da Pagano, che respinge la rimonta e fa ricadere la GF che perde fiducia e va sotto addirittura fino al -24 di fine terzo quarto, chiuso sul punteggio di 66-42 per Beinasco.
Non potrebbe andare peggio, i ragazzi accusano il colpo e per i primi due minuti dell'ultimo quarto faticano parecchio. Ma capitan Roano e compagni ad un certo punto si sbloccano e dopo alcuni contropiedi riprendono fiducia e difendono meglio. Matura così un graduale recupero messo a segno da Catalano, Nicola S, Stima e Robasto, che porta gli Alligatori fino al -7 a due minuti dalla fine: Beinasco trema e gioca con meno spavalderia, ma riesce comunque a conservare un minimo vantaggio andando a segno coi liberi ogni volta che la GF prova a fermare l'avversario ed il tempo. Da una parte e dall'altra seguono diversi falli ed anche gli ospiti vanno in lunetta piu volte con Nicola S e Robasto segnando diversi liberi. Ma lo sforzo prodotto, con ben 34 punti contro i 10 degli avversari, non basta per portare a casa la vittoria, che va così ai padroni di casa col punteggio finale di 79-76.
Peccato aver buttato via tre dei quattro periodi soprattutto in difesa, così come era successo all'andata: i due punti erano assolutamente alla portata ma i troppi errori sono stati pagati a caro prezzo. Occorre rimboccarsi le maniche per arrivare al meglio alla prossima sfida con la capolista Rosta.

Prossimo impegno, domenica 28 gennaio 2018 ore 11h30 GF GATORS - KOOBCAMP ROSTA, Palazzetto dello Sport di Via Giolitti 9 Savigliano (CN)

JUNIORES: ABC SERVIZI GATORS - PROMOSPORT VIGNOLO AZZURRO 74-66

Parziali: 22-17, 38-31, 53-46.

ABC SERVIZI Gators: Gallo 10,Racca 0, Peretti 0, Craco 6 , Kodrinaj 17,Mondino 2, Levrone 18, Audero 2, Ianniciello 2, Burdese 2, Berbotto 15. All. Mascolo

Vignolo: Galliano 3, Provenzano 11, Cofano 0, Musso 0, Ceaglio 18, Marchisio 0, Cavallo 0, Canale C. 10, Cerato 12, Acchiardi 12, Tallone 0, Canale G.M. 0. All. Sobrero

Avvincente partita che ha visto contrapposti i nostri Gators e Promosport Vignolo. Durante la fase iniziale del match le due squadre sono state a contatto, ribattendo colpo su colpo i canestri avversari; a inizio terzo quarto gli Alligatori riescono a distaccare la squadra avversaria di una decina di punti, vanificata da alcuni minuti di blackout che riporta gli avversari alla parità a inizio ultima frazione. Nonostante ciò, i Gators sono riusciti, comunque, ad avere la meglio sul ragazzi di Vignolo mettendo in campo i schemi e giochi visti e preparati in allenamento, dimostrando di avere una buona organizzazione e non solo spiccate capacità fisiche.
Da segnalare l'ottima prestazione di squadra dalla lunetta, solitamente tallone d'Achille dei Gators, dovuta al grande impegno dei ragazzi per cercare di migliorare anche sotto questo aspetto.

Prossimo incontro: Domenica 28 gennaio 2018, ore 17.30 Basket Cairo - ABC SERVIZI Gators (Palazzetto dello Sport di Cairo Montenotte (SV))

CHERASCO - ZETAEMME CAYMANS 60-42

Parziali: 15-18, 16-10, 15-5, 13-14.

ZETAEMME Caymans: Osella 8, Colombano 6, Origlia 6, Toselli 6, Tallone 4, Gili R. 4, Gili S. 3, Marano 3, Tomatis 2, Visentini 0. All. G. Mondino e M. Villois .

Ultima giornata del girone d'andata ma prima gara del 2018 per i Caymani di Gio Mondino e l'Airone Marco Villois, ospiti in questa occasione della compagine di Cherasco.
I biancorossi si presentano per la prima volta in stagione con Marano in cabina di regia ed il gioco ne guadagna in concretezza, contropiede e gestione oculata. Il Bardo Osella colpisce in contropiede, mentre Origlia timbra con regolarità il canestro avversario. Colombano alza il muro in difesa e non permette ai padroni di casa di avere tiri semplici.
Solo una disattenzione regala il primo vantaggio ai padroni di casa sulla sirena di metà tempo.
Nella ripresa, un calo fisiologico regala il parziale di 15-5 che distanzia le due formazioni fino a fine gara.
"La squadra ha giocato alla pari, se non meglio, per 25 minuti contro la seconda-terza forza del campionato. Possiamo dirci soddisfatti. Il nostro campionato, paradossalmente incomincia ora. Sfrutteremo tutto il girone di ritorno per migliorarci e per conoscere meglio la realtà di questo campionato"

Prossimo incontro: giovedì 25 gennaio ore 22,15 @ Boves contro Squadra Fuori forma.

La classifica dopo la quattordicesima giornata della Serie D



Lo scout della quattordicesima di campionato della Serie D



lunedì 22 gennaio 2018

domenica 21 gennaio 2018

GF - ASC SAVIGLIANO 66-56

Parziali: 16-9; 18-7; 11-17; 21-23.

GF: Pautasso, Cerutti, Sabena 20, Arese 5, Lieto 5, Caldarone 16, Paschetta 3, Fissore 2, Nasari 11, Botto 4. All. Arese

ASC Savigliano: Giannotto 3, Masento 6, Eandi, Bertello 30, Didoli 1, Quercio 7, Bacci 9, Brero n.e., D'Amelio n.e., Eula, Frangaj, Mellano. All. Sanino

Venerdì 19 Gennaio è tempo di derby a Savigliano! La prima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie D vede infatti contrapposte la capolista Gf e l'ASC Savigliano.
Come in ogni derby, la cornice di pubblico è fantastica e le tribune del Palazzetto dello sport sono gremite.
Bertello apre le marcature per l'ASC, mentre la Gf fatica a trovare la via del canestro nei primi minuti; Arese sblocca il punteggio, Fissore e Sabena si battono sotto i tabelloni, ma la svolta la dà Caldarone, che, subentrato per Lieto, trova tre canestri consecutivi e porta tanta intensità su entrambi i lati del campo. L'ASC si affida troppo spesso ai tiri dalla lunga distanza e la Gf scappa via fino al 16-9 di fine primo quarto.
Nel secondo periodo la musica non cambia, Fissore e Botto svolgono un gran lavoro difensivo, alternandosi sul pericoloso Quercio, limitando di molto la sua efficacia offensiva, Sabena trova un paio di ottimi canestri dall'angolo, ben imbeccato da Nasari e Arese, mentre Caldarone continua il suo show personale, bucando a ripetizione la difesa degli ospiti. L'ASC non riesce a reagire e solo alcuni tiri liberi di Bertello e Masento e una bomba di Giannotto nel finale del quarto la mantengono in partita. Si arriva così al riposo lungo con i Gators in vantaggio per 34-16.
I derby però non sono mai scontati e i giovani ospiti rientrano con tutt'altro piglio; Bertello è un rebus indecifrabile per la difesa Gf e rientra piazzando un tiro da tre, seguito da due ottime penetrazioni; la Gf prova a rispondere con Arese e Nasari, bravi a selezionare i tiri giusti. Canestro dopo canestro gli ospiti tornano in scia recuperando sei punti e chiudendo il terzo quarto sul -12.
All'inizio del quarto periodo, l'ASC si avvicina ancora, grazie alle bombe di Bacci e alla precisione dalla lunetta di Bertello, che continua a segnare con continuità, e si porta fino a -5. A questo punto salgono in cattedra Arese, che risponde immediatamente con una bomba importantissima, e soprattutto Sabena, che si carica sulle spalle l'attacco della Gf, trovando 4 canestri consecutivi da sotto canestro, con ganci di pregevole fattura, che chiudono di fatto la partita.
La Gf vince per 66-56, confermandosi in vetta alla classifica e sfoderando un'ottima prestazione di squadra, che fa ben sperare per le prossime uscite di campionato.

Prossimo incontro: Domenica 28/01/2018 ore 21.00  Cherasco - Gf (Palestra Pellizzari - Via Mercantini 9 BRA (CN))

martedì 16 gennaio 2018

ESORDIENTI: IGM CUNEO - GATORS SAVIGLIANO 55-24

Parziali: 13-4; 20-0; 12-14; 10-6.

Gators: Bianco 12, Fiorito, Pepe, Baretta, Truscelli, Avalle 2, Cangialosi, Mori 4, Culasso, Alessio 6. All. Marengo.

Si è giocata domenica 14 la partita esordienti che ha visto i combattivi baby alligatori contrapporsi alla ostica e fisicata Cuneo. I Gators si apprestavano ad affrontare la partita non con la solita formazione a causa delle sindromi influenzali ed vari infortuni che hanno condizionato la partecipazione di molti ragazzi del gruppo. Gli alligatori però sono scesi in campo combattivi e senza mai darsi per vinti, grazie alle ottime giocate offensive di Bianco, Mori e Alessio. Messi in ritmo da una buona difesa di squadra dove si sono contraddistinti Pepe, Cangialosi, Fiorito, Avalle, Baretta, Truscelli e Culasso. Purtroppo i Gators pagano le scarse prove balistiche del secondo quarto, perdendo 55-24, ma rendendendo molto soddisfatti ed orgogliosi dell'approccio alla partita l'allenatore Marengo e gli special guest: il presidente Nasari e il vice presidente Scotta.

U13 REG.: FARIGLIANO - GATORS SAVIGLIANO 26-41

Parziali: 11-8, 4-10, 4-9, 7-13.

Gators: Di Mantua 2, Tuninetti 0, Mazzone 2, Brigna 0, Ferrero 4, Roano 0, Anrico 2, Ghigo 0, Abrate 9, Introini 4, Varallo 1, Bertaina 16. All.: Toselli.

Farigliano: Rolfi 0, Santellan 0, Manissero 0, Massano 2, Macagno 0, Racca 5, Tornavacca 9, Jovanovic 10, Tomatis 0, Abrate 0, Bianco 0, Bergamo 0. All.: Kovacki.

Domenica 14 Gennaio i Gators Savigliano under13 sono ospiti del Farigliano. Fin dalle prime battute si capisce che sarà dura per i ragazzi di coach Toselli aprire l'ermetica difesa langarola. Infatti il primo quarto è tutto a favore dei padroni di casa. Nel secondo quarto il coach riordina le idee offensive, servono passaggi e movimento. La squadra risponde alla grande nel secondo quarto, Bertaina infila la retina con ottime percentuali, mentre Di Mantua e Abrate si alternano sul forte avversario n°43 con grande determinazione. Sull'onda dell'entusiasmo, si risvegliano tutti i Gators dalla grande dormita del primo quarto, Mazzone e Roano spingono in contropiede, mentre Brigna e Tuninetti si impegnano a fondo in difesa. Si chiude il secondo quarto avanti di tre punti. Farigliano non si arrende e combatte, Ghigo e compagni entrano sul parquet nel terzo quarto determinati ad aumentare il vantaggio. Nell'ultimo quarto Anrico, Ferrero e Introini segnano canestri importanti, Varallo domina l'area e i Gators si aggiudicano meritatamente il match!

U14: GATORS SAVIGLIANO - SALUZZO 50-45

Gators: Di Mantua 6, Tuninetti 2, Mazzone 0, Ghigo 8, Abrate 12, Hajjarri 0, Introini 4, Cravero 2, Bertaina 16, Barbero 0, Luddeni 0, Boido 0. All.: Toselli

Saluzzo: Occelli 6, Lorenzino 2, Abba’ 0, Marchisio 0, Berra 0, Vizzone 2, Laviano 16, Alesso 0, Ferrato 11, Pesce 0. All.: Ballatore

Lunedì 16 Gennaio gli Under14 Gators Savigliano sono in scena per il terzo giorno consecutivo. Questa volta sono i vicini di casa del Saluzzo a essere ospiti dei Saviglianesi. Partita avvincente, combattuta e giocata con molta intensità da entrambe le parti, con gli Alligatori che prendono un vantaggio nel terzo quarto e che riusciranno a difendere con i denti fino alla sirena finale. Di Mantua apre le marcature Gators infilando due canestri di fila, mentre Mazzone e Abrate limitano la velocità di alcuni giocatori ospiti, precisi a colpire in contropiede. Ghigo risponde presente con un paio di ottimi recuperi, bravi Boido e Luddeni a entrare e dare man forte in difesa. Si rivedono in campo anche Hajjarri e Cravero che lottano in area, Tuninetti piazza un bel tiro da fuori e riceve gli applausi del pubblico. Passano i minuti e i Gators provano a scappare via nel terzo quarto, Introini cattura rimbalzi, capitan Barbero recupera un paio di preziosi palloni e Bertaina diventa il faro offensivo saviglianese e mette punti preziosi a referto. Nell’ultimo quarto i ragazzi di coach Toselli contengono la rimonta ospite e conquistano la splendida terza vittoria in tre giorni.

Prossima partita: Domenica 28 Gennaio ore 11.00, Granda College Cuneo – Gators Savigliano, Palestra SportArea Borgo San Giuseppe, Cuneo.

U14: PGS ALBA - GATORS SAVIGLIANO 63-68

Gators: Di Mantua 7, Tuninetti 0, Mazzone 6, Brigna 2, Ferrero 4, Roano 4, Anrico 0, Boido 0, Ghigo 21, Abrate 4, Introini 6, Varallo 14. All.: Toselli.

Alba: Stroppiana 0, Ricatto 5, Notarianni 6, Russo 14, Igbingun 0, Bonelli 6, Neri 2, Agauriloagi 11, Vazzana 5, Brandone 12. All.: Massa.

Sabato 13 Gennaio i Gators di Savigliano u14 colgono una bella vittoria in trasferta ad Alba contro un avversario con un anno in più e fisicamente molto più imponente. Fin dalle prime battute gli Alligatori (tutti 2005) impongono la propria velocità a tutto campo che risulterà l'arma vincente contro i lunghi Albesi. Da segnalare l'ottima prova offensiva di Ghigo e Varallo ben supportati da tutti gli altri Gators. In difesa ogni giocatore della squadra ha messo il proprio mattoncino che ha permesso di costruire questa bella vittoria, commenta un soddisfatto coach Toselli!

Prossimo incontro: Lunedi 15 Gennaio ore 18.00, Gators Savigliano - Saluzzo, palazzetto dello sport di Savigliano.

U14: GATORS - MONVISO BRA 63-53

Parziali 16-8; 11-16; 19-13; 17-16.

Gators: Allemandi 4, Borda 2, Barra 32, Nicola 17, Rubinetto 2, Maero, Prino, Tasca, Rolando, Radici, Valinotti 4, Concordano. All. Scotta - Nasari

Monviso Bra: Mattis 8, Gazulli, Robu Chris 4, Genesio 4, Montemezzo 23, Rosso 6, Cassarino, Errouchali 4, Tapalli 4. All. Filippone

Prima partita del 2018 per l'U14 dei coach Scotta e Nasari, che dopo l'ultima sconfitta contro Pinerolo, sono alla ricerca di una pronta rivincita contro i pari età di Bra.
Gli alligatori devono fare a meno di Dagatti e Ciuraru e partono con un quintetto composto da Nicola, Allemandi, Borda, e Barra e Rolando a portare centimetri e fisicità.
Il primo quarto è di marca biancoverde, Allemandi si mette in mostra nelle battute iniziali con due penetrazioni a canestro, ben supportato da Borda e da Barra, bravo a conquistare rimbalzi offensivi e convertirli in canestri.
Bra risponde con un buon gioco corale, finalizzato in più occasioni dal loro numero 14, vera e propria spina nel fianco della difesa di casa.
Nel secondo quarto l'attacco di Nicola e compagni si inceppa, e Bra ne approfitta, trovando ottimi contropiedi e facili canestri in transizione. I Gators provano a reagire e trovano la via del canestro con Rubinetto e Valinotti, ben imbeccati da Nicola.
Si arriva così a metà partita sul punteggio di 27-24, con la partita in equilibrio.
Nel terzo quarto Bra parte forte, ma verso metà periodo sale in cattedra Barra, bravo a far valere il proprio vantaggio in termini di centimetri e a segnare con continuità, scavando il break decisivo per le sorti della partita.
Nell'ultimo quarto i Gators gestiscono il vantaggio, Tasca si mette in luce, svolgendo un ottimo lavoro in difesa contro l'avversario più pericoloso, mentre Barra continua a bucare la difesa ospite.
Vittoria importante per il morale, anche se il gioco ancora stenta a decollare e bisogna fare passi avanti anche dal punto di vista atletico, per evitare di subire troppo la fisicità degli avversari.

Prossimo incontro: Sabato 20/01/2018 ore 18.00  Farigliano - Gators (PALAZZETTO DELLO SPORT - PIAZZA SAN GIOVANNI, 12/TER FARIGLIANO (CN))

U14: ABA SALUZZO - GATORS MOTOCARVIP 50 – 44 dts

Parziali: 7-14; 12-10; 12-12; 12-7; 7-1

Gators: Borda 9, Sosso, Concordano, Lopreiato, Galliano 2, Prino 5, Cavadore 12, Valinotti 4, Tasca 4, Dagatti 8, Ciuraru, Ballari. All. Botta E.

Saluzzo: Galfrè 2, Marchisio, Ferari 5, Rostan 3, Massucco 3, Pasalema, Occelli 6, Peano 4, Saltarello 5, Laviano 22. All. Ballatore.

Per la sesta giornata del campionato “Ragazzi”, i Gators morettesi U14 devono andare a fare visita ai saluzzesi dell’ABA. In panchina siede coach Botta che sprona a dovere i suoi ragazzi in avvio, ricavandone subito ottime risposte: Borda, Dagatti e Prino sfruttano le occasioni per andare a referto con continuità; anche i subentrati Cavadore (ottima la sua prestazione, fino a che non è stato messo fuori gioco dai crampi nel supplementare) e Tasca sembrano voler proseguire la striscia di vittorie iniziata con l’ultima partita giocata prima di Natale. Il dprimo quarto finisce 14-7 per i Gators, ma le buone notizie purtroppo non continuano per molto tempo.
Dal secondo quarto in poi la partita diventa bruttina, si sbaglia tantissimo e Saluzzo prende le misure all’attacco ospite che fatica più del precedente quarto; tuttavia all’intervallo sono ancora i nostri avanti nel punteggio di 5 lunghezze (24-19).
Massimo equilibrio nel terzo quarto nel quale si scatena per i Gators il giovane 2006 Cavadore, autore di 9 punti consecutivi; anche Galliano e Valinotti cercano di dar man forte al compagno e con qualche rimbalzo di Ciuraru e Ballari si riesce a stare ancora a distanza dai saluzzesi. Il quarto tempo sembra sorridere ai morettesi che con un paio di canestri di Valinotti e Borda  e qualche palla recuperata da Sosso, Concordano e Lopreiato riescono ad arrivare anche a + 10: qui però si spegne definitivamente la luce in attacco, con canestri sbagliati da sotto o contropiedi 1c0 non concretizzati, palle perse malamente dopo rimbalzi difensivi e difesa molto approssimativa. I saluzzesi così prima impattano sulla sirena e costringono i nostri al supplementare e poi non lasciano più scampo: il parziale finale di 11-1 sancisce così una sconfitta per i Gators che poteva tranquillamente essere evitata. Un vero peccato, ma non c’è molto tempo per piangersi addosso: ci sono subito altre partite in cui tentare di prendersi soddisfazioni migliori.
#GoGators #OneTeamGators

Prossimi incontri:
- U14CSI: giovedì 18 gennaio, ore 18.45 a Moretta vs Granda College 2004
- U14FIP: sabato 20 gennaio, ore 18.00, a Farigliano

U14F: LADY GATORS – BASKET MONDOVI' 61 - 24

Parziali: 22-5; 9-6; 11-7; 19-6

Lady Gators: Trucco, Laalami 8, Cetra Di Benedetto 2, Monetti 2, Marchisio Grazia 11, Vaschetto,  Mellano, Baretta 9, Mondino 12, Bergamasco 5, Calliero 6, Ronconi 6. All. Nicola.

Mondovì: Ambrogio 2, Beccaro 10, Bosio 6, Botto, HArkati, Nugnes, Prato, Silipo, Viara 6. All. Bottesi.

Inizia con il nuovo anno anche un nuovo campionato per le Lady: per la prima giornata del Torneo CSI “Ragazze U15”, ospiti a Moretta arrivano le ragazze del Basket Mondovì. Per l’occasione coach Nicola convoca anche un certo numero di nuove Lady, aggregate al gruppo solo quest’anno o solo da pochi mesi. L’inizio è confortante: il quintetto sceso in campo aggredisce in ogni parte del campo le ospiti e in attacco Laalami, Marchisio e Mondino fanno vedere che la serata è propizia; anche le giovani Monetti e Cetra entrano in campo decise a non subire troppo lo scarto di età e sfruttano la loro velocità per andare entrambe a canestro. Ronconi poi cattura un paio di rimbalzi in attacco e li trasforma in canestri: il primo quarto finisce 22-5 e il pubblico fa sentire a gran voce la vicinanza alle ragazze.
Nel secondo quarto il ritmo cala un po’, entrano in campo tutte le Lady, esordiscono anche Vaschetto e Trucco, ma è Baretta che si erge a protagonista del momento segnando 7 dei 9 punti della squadra.
Dopo il riposo, il filo conduttore della partita non cambia: le “veterane” Bergamasco e Calliero guidano le compagne in attacco, mentre Mellano è insuperabile in difesa anche contro avversarie più alte fisicamente. Si finisce in bellezza con Marchisio (8 punti nell’ultimo quarto) e Mondino (anche una “bomba” nel finale) che fanno ammattire la difesa ospite, ma sono tutte le Lady che giocano unite fino alla fine per raggiungere finalmente la prima vittoria della stagione: stasera finalmente si esulta!!!!

U14F: BASKET CAIRO - LADY GATORS 58 - 13

Parziali: 13-3; 12-2; 16-2; 17-6

Lady Gators: Barbato, Marchisio Grazia, Mellano, Baretta 2, Mondino 4, Bergamasco 2, Calliero, Ronconi, Marchisio Giulia, Fanaru 5, Zemzami, Perlo. All. Nicola.

Cairo: Gigi, La Rocca MC. 6, Boveri 6, Genta Ma., Bergero, Tealdo, Genta Me. 2, Marretta 4, La Rocca M. 8, Brero 28, Garelli 2, Gazzilli 2. All. La Rocca.

Per la seconda giornata del campionato “Ragazze CSI”, alle Lady tocca la trasferta più lunga dell’anno: si arriva fino in Liguria, a Cairo Montenotte, provincia di Savona, già visitata l’anno scorso nella seconda fase.
Purtroppo la partita non ha avuto molta storia: le ragazze di casa sono molto più avanti tecnicamente e fisicamente delle nostre ragazze e hanno da subito messo un bel bottino di punti di distacco. Le Lady non hanno mollato fino alla fine, ma si è vista più di altre volte la difficoltà nel giocare in attacco senza la palla, restando troppo ferme in balia dei difensori e non riuscendo ad aiutarsi l’una con l’altra negli smarcamenti e con passaggi più precisi.
“E’ sicuramente un aspetto su cui dobbiamo lavorare ancora molto”, afferma coach Nicola “lo faremo fin dal prossimo allenamento. Per il resto può capitare una giornata storta in attacco, dove la palla non vuole saperne di finire in fondo alla retina. Non ci spaventiamo…”.
Per consolarsi della sconfitta, il ritorno dalla trasferta si è concluso con giocatrici, allenatori e genitori in pizzeria, dove il morale è tornato alto e pronto per le prossime partite della settimana a venire.

U15 ELITE: GF GATORS - ASD 5 PARI 34-43

Parziali: 7-8, 9-7, 6-12, 12-16.

GF GATORS: Davicco 10, Nicola S 10, Catalano 6, Stima 5, Nicola A 2, Carle 1, Adamini, Barra, Baretta, Borda, Serra. All. Arese-Botta.

ASD 5 PARI: Viotti 11, Cavagnoli 10, Roselli 6, Demarchi 5, Aureli 4, Agostino 3, Rinaldo 2, Curti, Quarello. All. Boffito.

Partita non bella quella disputata dai ragazzi dei coach Arese e Botta contro la squadra del 5 Pari, arrivata a Savigliano da prima in classifica imbattuta.
La gara inizia sotto tono per entrambe le formazioni, facendo intravedere un po' di tensione, unita a scarsa concentrazione, che si traduce in diverse palle perse e tiri a scarsa percentuale. Per i padroni di casa sono Davicco e Nicola S a cercare di portare a casa punti, supportati solo in parte da un Catalano apparso un po' a corto di condizione fisica. A dimostrazione di ciò, l'infortunio occorso a fine secondo quarto, che lo mette fuori causa dopo il tentativo di stringere i denti dei primi due minuti del terzo periodo. Anche Baretta non sembra confermare i passi avanti fatti prima delle vacanze, non riuscendo mai ad avere impatto sulla partita, sia offensiva che difensiva. I primi due quarti sono giocati a ritmi alti come intensità e corsa, ma la scarsa vena realizzativa di entrambe le squadre fa si che il punteggio sia molto basso: a metà incontro infatti il tabellone segna 16-15 per la GF.
Al rientro dalla pausa lunga, i padroni di casa continuano a faticare mentre il 5 Pari sembra riuscire a sbloccarsi un po' di più: grazie a qualche svarione degli Alligatori riesce ad allungare e chiude in vantaggio sul 27-22.
Ultimo quarto che arriva con un Nicola S che prova a caricarsi la squadra sulle spalle ma, se in difesa bene o male regge, in attacco accusa la stanchezza e non riesce ad incidere in fase realizzata ma anche di gestione. Ci provano Stima e Davicco a contenere il distacco ed in un primo momento ci riescono, producendo anche un sorpasso. Ma la maggiore determinazione degli ospiti torinesi spegne definitivamente le speranze della GF a poco meno di due minuti dalla fine. Inutili gli ultimi tentativi prodotti dagli Alligatori che devono soccombere per 43-34.
Punteggio troppo basso per poter sperare di vincere la partita: è un vero peccato non essere riusciti ad approfittare di un 5 Pari molto meno pericoloso di quello affrontato all'andata: la pausa natalizia si è fatta sentire per tutti, ma questo non può essere un alibi per la prestazione collettiva veramente al di sotto delle possibilità che il gruppo ha fatto vedere in altre occasioni.
Ora tocca rimboccarsi le maniche e lavorare duro per centrare l'obiettivo minimo del quarto posto...

Prossimo incontro: domenica 21 gennaio 2018 ore 16h30, ASD BEA CHIERI - GF GATORS, Pala Cascina Capello Strada San Silvestro snc CHIERI  (TO)

U16 REG.: GF GATORS - GINNASTICA TO 64-36

Parziali: 14-12, 16-6, 9-9, 25-9.

GF GATORS: Nicola S 21, Davicco 11, Baretta 10, Catalano 6, Roano 5, Fantini 4, Serra 3, Carnevale 2, Stima 2, Carle. All. Botta

Ginnastica To: Brocani 11, Montaldo 8, Ruà 8, Raimondi 4, Candiano 2, Glorioso 2, Consiglio 1, Ciurgigno, Schiavello, Tiani, Vecchiattini. All. Di Ciaula

Prima partita del nuovo anno e vittoria per i ragazzi di coach Botta, in una gara che stenta a decollare nei primi tre quarti e viene messa in cassaforte solo nell'ultimo.
Partenza contratta nei primi due quarti di gioco per gli Alligatori, complice una difesa poco aggressiva e spesso in ritardo, che non permette l'allungo decisivo nonostante alcune buone iniziative in attacco di Nicola S, Baretta, Catalano, Roano e Davicco. Al riposo di metà incontro si va dunque sul 30-18 in favore della GF.
Alla ripresa i ritmi bassi non permettono alla GF si chiudere i conti, si fanno notare in fase offensiva nel terzo periodo, oltre a Davicco, anche Catalano, Serra e Stima, mentre Carle, Carnevale lottano in difesa e Fantini dispensa assit ai compagni insieme a Catalano. Il quarto finisce in parità e il punteggio vede Savigliano avanti sul 39-27.
Dopo una strigliatina di coach Botta, i ragazzi rientrano in campo nell'ultimo tempo con un atteggiamento diverso soprattutto in difesa, dove Davicco cattura rimbalzi insieme a Nicola S, Catalano e Fantini guidano i contropiedi finalizzati spesso da Baretta, Carnevale e Nicola S, onnipresente. Alla fine lo strappo ha i suoi effetti e la gara volge al termine sul punteggio finale di 64-36.
Le vacanze si sono fatte sentire ma alla fine il risultato è arrivato meritatamente.
Bene così e avanti su questa strada.

Prossimo incontro, sabato 20 gennaio 2018 ore 17h00, ASD BEINASCHESE IT - GF GATORS, Palasport Via La Torre 3 Beinasco (TO).

JUNIORES: ABS SAVIGLIANO -ABC SERVIZI GATORS 62-37

Parziali: 8-11, 30-18, 37-28.

ABS Savigliano: Bargese S. 0, Novellini 0, Filomena 12, Paolillo 2, Barbero L. 7, Abrate 17, Allemandi 6, Botasso 2, Bergese F. 12, Pautassi 6. All. Galluccio-Frandino.

ABC SERVIZI Gators: Peretti 0, Craco 2, Kodrinaj 11,Mondino 5, Levrone 3, Armando 0, Fantini 8, Audero 0, Ianniciello 0, Burdese 1, Berbotto 6. All. Mascolo-Mondino.

Nel derby di ritorno, i Gators si vedono contrapposti a un'Amatori leggermente rimaneggiata, con alcuni innesti di valore. Nelle fasi iniziali i Racconigesi riescono a tener testa alla squadra avversaria con una buona difesa e alcune ottime combinazioni in attacco. Dal secondo quarto le troppe palle perse e disattenzioni fanno ripiombare gli Alligatori a -12, regalando alcuni contropiedi micidiali che portano all'intervallo sul 30-18. Al ritorno dagli spogliatoi i Gators, più grintosi e convinti di prima, provano a scombinare i piani con alcuni minuti a zona, che però non sposta gli equilibri. Nell'ultimo periodo si vede un lampo di rimonta, riportando i Gators a -7; la stanchezza e alcuni canestri decisivi saviglianesi a metà quarto, scavano il solco incolmabile. Il +25 non indica il reale andamento del match, ma è frutto della volontà di mettere minuti nelle gambe di chi ha avuto meno spazio, contro avversari indubbiamente più pronti. I Gators tornano a casa sconfitti, ma arricchiti da un’esperienza in più che li aiuterà a migliorare per le prossime partite.

Prossimo incontro: Sabato 20 gennaio 2018, ore 17.30 ABC SERVIZI Gators - Promosport Vignolo Azzurro (Palazzetto dello Sport di RACCONIGI (CN))

La classifica dopo la tredicesima giornata della Serie D



Lo scout della tredicesima di campionato della Serie D



lunedì 15 gennaio 2018

L'intervista dopo la partita con Barracuda!



GF - BARRACUDA 62-57

Parziali: 17-14; 4-19; 18-14; 23-10.

GF: Pautasso n.e., Sabena 10, Arese 5, Ambrogio 4, Lieto 11, Caldarone 5, Paschetta 2, Fissore, Nasari 25, Botto. All. Arese

Barracuda: Poggio 7; Cordero 16; Bonino 2; Arias 12; De Nunzio 8; Biccarino ne; Castelli 6; Balla 2; Speca 4; Vialardi Simone. All. Gallo

Ultima partita del girone di andata per la Gf, che con una vittoria ipotecherebbe il primato in classifica al giro di boa del campionato.
Avversario di turno il Barracuda di Torino, squadra ostica, con alcune ottime individualità, come Poggio, Arias e Cordero.
I ragazzi di Don Diego Arese ritrovano Nasari, dopo i due turni di squalifica, ma devono ancora fare a meno del play Cerutti; viene quindi confermato nei dieci Ambrogio, con Lieto chiamato a giocare alcuni minuti in cabina di regia.
Come in tutte le ultime uscite, l'inizio di partita non è dei migliori, entrambi gli attacchi hanno le polveri bagnate e dopo alcuni minuti di gioco il tabellone è fermo sul punteggio di 2-2.
Barracuda trova alcuni buoni canestri con il play Arias e con Cordero, bravo a colpire da fuori. La Gf risponde con Nasari e Sabena, ben imbeccato da Arese.
Il primo periodo si conclude sul punteggio di 17-14.
Nel secondo periodo in casa Gators si spegne completamente la luce, il ritmo e l'intensità sono troppo basse, in attacco ci si affida quasi esclusivamente ai tiri dalla lunga distanza, che pur corretti, si infrangono sul ferro.
Barracuda approfitta del momento no di Nasari e compagni e scappa via, guidata in questo frangente da Castelli e dal solito Arias. In tutto il quarto, la Gf segna la miseria di 4 punti, arrivando così a metà partita con il tabellone che segna 21-33.
Il terzo quarto inizia ancora peggio, Nasari conquista un prezioso rimbalzo offensivo e subisce un evidente fallo, non sanzionato dalla coppia arbitrale, che sulle successive proteste, assegna in rapida sequenza un tecnico a Nasari, un tecnico alla panchina e un'espulsione al dirigente accompagnatore Caputo. Come conseguenza del tecnino alla panchina, essendo il secondo della partita, anche coach Arese viene allontanato dal campo e i Gators si trovano così a dover subire una lunga serie di tiri liberi e senza la loro guida tecnica.
L'episodio però dà la scossa ai padroni di casa, e al numeroso pubblico presente, che inizia a incitare gli alligatori, che ritrovano la verve e la grinta mostrata in tutto il girone di andata: Arese e Nasari segnano due bombe importantissime che riaccendono la speranza, Fissore e Sabena lottano come leoni sotto i tabelloni e punto dopo punto i biancoverdi si riavvicinano.
Si arriva così all'ultimo e decisivo quarto, Barracuda continua a guidare di 2-3 punti, Ambrogio subisce un fallo su un tiro da tre punti, ma il suo 1 su 3 non consente di completare l'aggancio e Barracuda ne approfitta; è ancora Ambrogio però a segnare la bomba del -2 che fa esplodere il tifo in tribuna.
L'inerzia è dalla parte dei Gators, che con Lieto, Nasari e Sabena, serviti magistralmente da Arese, completa la rimonta e mette la freccia, portandosi avanti quanto il tabellone segna 3 minuti al termine della partita.
Gli ultimi possessi sono gestiti alla perfezione dai padroni di casa, che riescono a portare a casa una vittoria sofferta, ma importantissima, che permette di chiudere il girone d'andata in vetta alla classifica, con uno score di 11 vittorie e 2 sconfitte.
Adesso sotto con gli allenamenti, in vista del derby della prossima settimana.

Prossimo incontro: Venerdì 19/01/2018 ore 21.15  Gf -  A.S.C. Savigliano (Palasport - Via Giolitti 2, SAVIGLIANO)

mercoledì 10 gennaio 2018

GATORS...IN THE ZONE! - Numero 84


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 84

I GATORS U13 AL TORNEO DELLA BEFANA 2018

Domenica 7 Gennaio i Gators hanno partecipato al torneo delle Befana, categoria Under13, organizzato in maniera impeccabile dalla Pallacanestro Farigliano,
Per l’occasione i Gators hanno partecipato allestendo una formazione composta da 12 Alligatori provenienti da Savigliano, Racconigi e Moretta, premiando gli atleti che si sono maggiormente distinti in questa prima parte di stagione per impegno e presenza agli allenamenti con le proprie squadre.
Due gironi da tre squadre si sono date battaglia al mattino, i Gators hanno prima sconfitto i padroni di casa del Farigliano per poi perdere di una decina di punti con la finalista Vado Ligure. Nell’altro girone si è classificata al primo posto Ceva, che sarà poi la vincitrice del torneo, al secondo Acaja e al terzo la formazione U14 di Farigliano. Pranzo tutti insieme nella bellissima cornice della Tenuta Larenziana a Dogliani, dove i ragazzi hanno potuto rifocillarsi e stare insieme, accompagnati dai genitori Gators sempre molto presenti. Nel pomeriggio i ragazzi dei Coach Toselli e Caglieri hanno disputato la finalina per il terzo posto con avversari gli Acaja Fossano, imponendo dalle prime battute del match il proprio gioco, con una difesa impenetrabile e un ottimo gioco in attacco. Intensa giornata di basket, racconta lo staff, ricca di emozioni sia per i ragazzi che per i genitori sugli spalti e oltre ad aver raggiunto un ottimo piazzamento i Gators si portano a casa una bella giornata trascorsa insieme. La società ringrazia la Pallacanestro Farigliano per l’invito e l’ottima organizzazione del torneo.

U14: GATORS MOTOCARVIP – PGS ALBA 78 – 51

Parziali: 24-13, 20-15, 25-10, 9-13

Gators: Borda 18, Nicola A. 25, Aleccia, Sosso 6, Lopreiato, Tasca 6, Cavadore 2, Rolando 1, Piazza 8, Troanca 2, Dagatti 8, Ciuraru 2. All. Nicola V.

Alba: Ricatto 2, Igbinigun L. 2, Notarianni 8, Russo 19, Neri 2, Agavriloaei 7, Vazzana 9, Igbinugun H. All. Massa - Alday.

Quarta giornata del campionato “Ragazzi” per i Gators morettesi U14: si gioca in casa, in infrasettimanale, martedì 19 dicembre 2017, ultima partita dell’anno prima del riposo natalizio. Ospiti dell’occasione i ragazzi di Alba (sponda PGS) che si presentano con un record di 1 vinta e 1 persa: i nostri sono invece ancora al palo dopo 3 partite.
Coach Nicola parte con un quintetto “alto”: Borda, Nicola A., Cavadore, Dagatti (capitano) e Troanca. Le prime quattro azioni sono da incubo: 4 palle perse in attacco e time-out casalingo chiesto dal coach!! Al rientro Borda e compagni cominciano con altro piglio, concludendo molti contropiedi (Borda e Nicola), prendendo rimbalzi (Dagatti, Troanca e Tasca), rubando palloni in difesa (Cavadore): a fine quarto il divario è già evidente, gli albesi (con soli 8 effettivi a referto) faticano a tenere il ritmo imposto da Piazza e compagni. Nel secondo quarto la coppia Nicola-Borda si scatena: segneranno tutti i 20 punti della squadra, ma il merito va anche ai compagni che in difesa si battono con orgoglio.
Nella ripresa i Gators rientrano in campo ancor più determinati e piazzano un break di +15 nel terzo quarto che tramortisce gli avversari: Dagatti è “lunghissimo” sotto canestro; Cavadore e Rolando sbagliano molto ma sono bravissimi a correre in contropiede dopo aver rubato palla; Aleccia e Ciuraru sono presenti e giocano minuti importanti; Nicola segna anche da 3, in un duello tra cecchini con l’albese Russo; si scatena anche Sosso, che per qualche minuto dell’ultimo quarto trasforma in canestro ogni pallone che gli passa per le mani. Si assiste purtroppo anche ad un leggero infortunio a Piazza, che si lussa un polso ricadendo dopo un contrasto con un avversario (avrà bisogno di 30 gg di riposo con gesso, auguri a lui!).
Finisce quindi con una rotonda vittoria per gli alligatori che così chiudono l’anno muovendo finalmente la classifica. Ora un po’ di riposo, poi da gennaio si ricomincerà con allenamenti e partite: buon anno a tutti!!
#GoGators #OneTeamGators

Prossimi incontri:
- U14CSI: mercoledì 10 gennaio, ore 18.45 a Saluzzo
- U14FIP: sabato 13 gennaio, ore 15.00, a Cavallermaggiore, vs Monviso Bra

U14F: LADY GATORS - POLISPORTIVA PASTA 34 - 43

Parziali: 14-11, 8-11, 5-15, 7-6.

Lady Gators: Barbato, Laalami 2, Marchisio Grazia 5, Mellano, Mondino 6, Bergamasco, Calliero 1, Fanaru 14, Marchisio Giulia 6, Zemzami, Perlo. All. Nicola.

Polisportiva Pasta: Vettorano 7, Tassini 2, Porporato 9, Antoniello 4, Quaranta E., Quaranta L. 4, Campo 5, Canavese, Mauro 12. All. Lisa.

Domenica 7 gennaio, ore 11.15, inizia per le Lady Gators l’anno 2018 e il girono di ritorno nel campionato U14F. Avversario ostico la polisportiva Pasta con la quale all’andata si era debuttato con una prestazione convincente. Anche in questa occasione le ragazze di coach Nicola, che si schierano in campo con Marchisio Grazia, Bergamasco, Zemzami, Fanaru e capitan Mondino, dimostrano inizialmente di voler vendere cara la pelle: Fanaru viene lanciata sulle tracce della temibile Mauro e oltre a essere coriacea in difesa sarà anche il faro in attacco; Mondino dimostra più feeling del solito con il canestro oltre a spingere sulle ripartenze; anche Marchisio Giulia è precisa nelle conclusioni, mentre l’altra Marchisio, Grazia, timbra addirittura il cartellino con una bomba da 3, che manda in visibilio il pubblico di casa e il presidente Gators accorso a tifare!!!
A metà gara il punteggio è in perfetta parità (22-22): il terzo quarto inizia ancora bene con Perlo e Calliero che recupera rimbalzi in difesa e permettono a Fanaru (ancora lei) e Mondino di portare le compagne sul 26-22. Qui però si va in debito di ossigeno, Pasta si ricompone, stringe le maglie in difesa e risponde con un “parzialone” di 15-1 che tramortisce le Lady; a poco servono due time-out del coach: le ragazze devono trovare le ultime energie per l’ultimo quarto, specie con Zemzami e Barbato più provate per le non perfette condizioni fisiche con cui si sono presentate.
Gli ultimi minuti vedono le Lady provarci comunque, Mellano si fa sentire sotto canestro, Laalami si incolla a qualsiasi avversario, Fanaru è inesauribile e Mondino è l’ultima a gettare la spugna con Marchisio Grazia. Si vince l’ultimo quarto (7-6), non la partita, ma l’anno è iniziato alla grande: le Lady sono pronte a dare battaglia!!

Prossime partite:
- Ragazze CSI: martedì 9 gennaio, h. 19.00, a Moretta vs Mondovì.
- Ragazze CSI: sabato 13 gennaio, h. 16.30, a Cairo Montenotte.

La classifica dopo la dodicesima giornata della Serie D



Lo scout della dodicesima di campionato della Serie D



martedì 9 gennaio 2018

L'intervista dopo la partita con Pino Torinese!



PINO TORINESE - GF 56-58

Parziali: 13-14; 14-17; 15-5; 14-22.

GF: Pautasso 3, Sabena 6, Arese 5, Ambrogio 4, Lieto 10, Caldarone 10, Paschetta 5, Fissore 9, Botto 6. All. Arese

Pino Torinese: D'Emanuele n.e., Corrocher 8, Dho 6, Ascheri, Sisiti 13, Cochis 11, Proto 6, Sata 5, Boscolo 1, Peirani, Ferrero 4, Panato 2. All. Rizzitiello

Domenica 7 Gennaio la Gf è impegnata, nella prima partita del nuovo anno, in trasferta a Pino Torinese.
I padroni di casa recuperano il forte playmaker Corrocher, assente per infortunio per lunga parte del girone d'andata e vera "bussola" della squadra. I Gators sono ancora in formazione super rimaneggiata e non possono contare su Nasari, che sconta la seconda giornata di squalifica, e su Cerutti; si rivede così in campo Ambrogio.
Nei primi minuti entrambe le squadre sembrano contratte, la palla si muove bene, ma il ferro respinge ogni tentativo: Botto e Caldarone, schierati da coach Arese in quintetto, provano ad alzare il ritmo, dimostrando fin dalle prime battute di essere in buona giornata, Pino risponde con il suo lungo Proto, abile a sfruttare la sua fisicità e con Corrocher, bravo a subire falli e preciso dalla lunetta. Il primo quarto si chiude coi Gators avanti di un solo punto.
Nel secondo periodo la Gf prova ad allungare, Lieto gioca minuti importanti da playmaker, vista l'assenza di Cerutti, e serve assist pregevoli a Sabena e compagni; Fissore è la solita certezza in difesa e dimostra di essere anche in ottima giornata in attacco, dove trova degli ottimi canestri sotto ai tabelloni.
Nel finale di quarto, però Pino torna in scia, grazie alle bombe di Sisiti, lasciato colpevolmente troppo solo dalla difesa ospite. Si arriva così al riposo lungo con la Gf avanti di soli 4 punti.
Nel terzo quarto in casa Gators si spegne la luce: in attacco la palla si muove troppo poco, consentendo alla difesa di casa di alzare il ritmo e recuperare diversi palloni. I tiri dalla lunga distanza si infrangono sul ferro e in tutto il periodo i ragazzi di coach Arese segnano solo 5 punti. Pino allunga così fino al + 10 e solo un paio di canestri nel finale del quarto consentono ai Gators di restare in partita.
Dopo la sfuriata di coach Arese in panchina, però, Sabena e compagni cambiano completamente ritmo, Caldarone si tuffa su ogni pallone, Ambrogio e Paschetta trovano due canestri preziosissimi che segnano la svolta, Pino va in confusione e i Gators si esaltano in difesa, chiudendo ogni varco all'attacco dei padroni di casa. I Gators agganciano Pino e sorpassano, portandosi avanti di 6-8 punti e nei minuti finali gestiscono al meglio il ritmo, giocando ogni possesso al limite dei 24 secondi e portando a casa due punti importantissimi per la classifica e per il morale.

Prossimo incontro: Domenica 14/01/2018 ore 18.30  Gf -  Barracuda (Palasport - Via Giolitti 2, SAVIGLIANO)