lunedì 30 aprile 2018

AQUILOTTI: GATORS 08 - A.B. SAVIGLIANO 10-14

Parziali: 1-3; 1-3; 3-1; 1-3; 1-3; 3-1.

Giovedì 26 aprile si è giocato tra le mura amiche del PalaGators di Savigliano la seconda gara di ritorno della seconda fase del campionato degli Aquilotti, dove i ragazzi affrontavano i cugini dell'A.B. Savigliano.
All'andata la fisicità e l'esperienza degli avversari hanno avuto la meglio in tutti e sei i periodi e già nei primi due periodi sembra che la storia si ripeta, ma nel terzo periodo i ragazzi riescono a vincere con ina prestazione convincente. Negli ultimi tre periodi si ripetono gli stessi parziali, peccato per il quindo periodo in parità fino a pochi secondi dalla fine.
"Sono molto orgoglioso dei ragazzi che in meno di due settimane contro gli stessi avversari più esperti e più fisici, hanno dimostrato con la grinta e tenacia che la partita si può giocare" così ha commentato il coach Nasari M.
Prossimo incontro domenica 13 maggio a Cuneo

U14: 3V GROUP GATORS MOTOCARVIP – GRANDA COLLEGE 2005 58 – 43

Parziali: 19-10; 15-8; 13-15; 11-10

3V GROUP Gators MoToCarVip: Borda 13, Nicola A. 19, Aleccia, Lopreiato, Galliano, Pascariello 2, Tasca 8, Piazza 8, Troanca 4, Dagatti 4, Ballari, Risso. All. Nicola V.

Granda College 2005: Castellino, Zuppanelli 3, Nobilio, Tamagno 17, Dalmasso 2, Brero 4, D’Agostino 8, Rinaudo 5, Ong, Sahbani, Mocellini, Parola 4. All. Petrucci.

Iniziano i playoffs, giovedì 26 aprile 2018, a Moretta, e i Gators morettesi (terzi in classifica al termina della regular season) se la devono vedere con i cuneesi del Granda College 2004, per un quarto di finale secco, da “dentro o fuori” in una sola partita. Coach Nicola schiera in suoi primi cinque (Borda, Galliano, Tasca, Piazza e Dagatti) con l’intenzione di dare subito un’impronta sull’andamento della gara. I ragazzi non deludono, precisi in attacco, rapidi nei contropiedi, presenti in difesa e a rimbalzo. Borda è da subito abile a destreggiarsi a canestro, imitato più tardi da NicolaA che gli subentrerà per dargli fiato; Troanca è particolarmente ispirato e si fa trovare pronto a colpire nel pitturato. Il secondo quarto ricalca pressappoco il primo, ci si mette Piazza a vestire la casacca del finalizzatore con Dagatti che, tra tanti errori, lo affianca a referto. Trovano spazio anche i giovani Aleccia e Lopreiato, anche se troppe volte si fanno “distrarre” in difesa, perdendo il diretto avversario in marcatura.
Si va al riposo sul +16 con la partita saldamente in pugno. Al rientro dagli spogliatoi, però, l’attacco di casa perde smalto e in difesa si allargano gli spazi per gli avversari. Tasca fa pentole e coperchi in attacco (6 punti per lui nel quarto), Risso prova a scappare più volte in contropiede, Ballari non è sempre attento in marcatura, andando troppo spesso a referto, ma solo alla voce “falli fatti”.
Vinciamo ancora l’ultimo quarto (di un solo punto), in cui il coach da ampio spazio a tutti. L’ultimo canestro di Pascariello fa esplodere il palaBalbis (buona affluenza di pubblico, nonostante la serata infrasettimanale) e fissa il punteggio con un divario pressochè pari a quello del riposto (+15).
Si attende ora la nuova data dell’incontro di semifinale (contro Granda College 2004, che a sua volta batte Gators Savigliano) che probabilmente sarà giocata a Cuneo.

Prossimi incontri:
- U14FIP: domenica 6 maggio ore 11.00 a Villafranca vs ASD Valenza

U14 REG.: VALENZA BASKET - GATORS 53 – 60

Parziali: 12-16, 13-17, 13-11, 15-16

Gators: Borda 16, Barra 18, Nicola A. 14, Concordano, Tasca 4, Piazza 6, Radici, Valinotti, Troanca 2, Dagatti. All. Nicola V.

Valenza: Canepari 11, Cubito, Caniglia, Shahini 5, Romussi, D’Acunzo 2, Di Mauro, Callegher 2, Currado, Dassie 33. All. Tiengo.

Festa della Liberazione che inizia con una bella trasferta mattutina a Valenza per i Gators U14: si deve cercare di dimenticare l’ultima performance a Novara di pochi giorni prima. L’inizio promette bene: Borda, Barra, Nicola, Dagatti e capitan Tasca cominciano con il piglio giusto, Barra conclude bene nel pitturato (12 punti per lui nel solo primo quarto), ben servito dai compagni; Dagatti, Valinotti e Troanca riescono a controllare i rimbalzi sia in attacco che in difesa (peccato poi che non si traducano quasi mai in canestri realizzati). Nel secondo quarto poi si fa notare anche Piazza, con continue ripartenze e anche una bomba da 3!
A metà gara siamo sul +8 Gators, ma non sembra così facile: il numero 38 avversario sembra imprendibile per i nostri (33 punti per lui alla fine) e non si riesce più ad incrementare il vantaggio; anche Radici e Concordano dimostrano molta buona volontà, ma poca precisione al tiro. Ci pensa allora Borda a sfruttare bene il fisico e a portare punti sul referto degli ospiti e Nicola a spegnere gli ultimi tentativi di rientro dei valenzani con una bomba di precisione.
Lo spettacolo negativo andato in scena qualche giorno prima a Novara sembra ormai alle spalle, si spera che da questa gara cominci un trend positivo, soprattutto come convinzione nei propri mezzi: in questo modo qualche soddisfazione potrà ancora arrivare, in questo finale di stagione.

U14F: VALENZA – LADY GATORS 21 – 58

Parziali: 5-8, 10-17, 4-16, 2-17.

Lady Gators: Barbato 8, Laalami 4, Marchisio Grazia 4, Mellano 6, Baretta 2, Mondino 8, Bergamasco, Calliero 1, Fanaru 6, Ronconi 2, Marchisio Giulia 15, Perlo 2. All. Nicola.

Valenza: Rizzuto 4, Guccio, Fantino, Rigone 2, Fulfaro 2, Possekel, Rapalli, Titonel 7, Zuzzè 4, Bonzano, Vaia 2. All. Latella.

Mercoledì 25 aprile, giorno della Liberazione, le Lady sono in trasferta a Valenza per il recupero della gara del girone di andata, a suo tempo rimandata per partecipazione ad un CTFF. L’occasione è propizia perché si organizzi una trasferta di tutto rispetto, con utilizzo di pullman, picnic in parco all’aperto in centro paese e trasferimento al bell’impianto sportivo.
Il primo starting five delle Lady (Laalami, Mellano, Baretta, Mondino, Fanaru) parte con il freno tirato: c’è molta tensione in campo, molti errori in fase offensiva, quindi si segna poco ma si difende con una certa abnegazione, quindi si subisce anche poco.  Dal secondo quarto in poi Grazia Marchisio (al rientro dall’infortunio al braccio) suona la carica e viene seguita subito da conclusioni precise di Laalami, Barbato (ben imbeccata in contropiede) e Mondino (che si alterna con Marchisio anche in cabina di regia).
Perlo e Calliero hanno da curarsi delle due torri valenzane e se la cavano egregiamente; Baretta e Giulia Marchisio faticano un po’ di più a concludere a canestro, ma spingono bene in contropiede.
A Metà gara il punteggio sorride alle Lady (+10), ma il divario potrebbe essere ben più ampio, come predica nello spogliatoio il coach.
Al rientro in campo si vede solo più una squadra in campo: le Lady concedono alle avversarie solo più 6 punti in due quarti, Giulia Marchisio ingrana finalmente la marcia giusta e trova il feeling con il canestro, Ronconi porta brio e grinta in mezzo al campo, Barbato continua a colpire in velocità, Mellano ormai è una garanzia in fatto di concretezza e solidità. Alcune azioni strappano poi applausi e ovazioni da parte del pubblico ospite, segno che ci comincia ad intravvedere anche una certa unità di squadra.
Si registra anche il rientro in campo dopo l’infortunio alla caviglia di Bergamasco (per qualche minuto appena per riprendere il ritmo partita), mentre la nota negativa è un colpo subìto da Laalami al bacino che le impedisce di terminare la gara: qualche giorno di riposo per la “guerriera” le permetterà sicuramente di rientrare in forma.
Finisce con le Lady al terzo foglio rosa consecutivo: ad inizio anno mai più si sarebbe pensato ad un finale di stagione così in crescendo!! Chapeau!!

U15 ELITE: GF GATORS - GALLIATE 46 - 56

GF Gators: Peretti, Nicola.A,  Carle, Robasto 13, Nicola S. 9, Baretta 5, Catalano 9, Davicco 8, Stima 1, Serra 1.

Galliate: Colombi 12, Quattrocchi 9, Zuliani 4, Pollastro 16, Vella 6, Boni, Menocchio 2, Mazzaferro, Cardani 4.

Partita molto intensa con predominio delle difese sugli attacchi e dopo quattro tempi equilibrati la spunta Galliate grazie ad un supplementare dove tre tiri consecutivi da tre punti hanno determinato un vantaggio impossibile da colmare.
I Gators dopo una buona partenza hanno subito molto il pressing avversario perdendo molti palloni e gestendo male le situazioni di vantaggio offensivo, cercando soluzioni difficili.
Il Galliate, capolista del girone, ha vinto grazie ad una maggiore determinazione e una maggiore presenza a rimbalzo offensivo riuscendo a prendersi molte volte secondi tiri fatali ai padroni di casa.
I nostri ragazzi hanno perso un occasione sul finale del quarto quarto avendo a disposizione due tiri liberi con solo 5 secondi a disposizione degli avversari sul punteggio di 41 pari, ma l'errore dalla lunetta ha dato la possibilità al Galliate di giocarsi i supplementari. 
Le prossime sfide con Collegno e Omegna saranno decisive per poter accedere alla finale per il titolo regionale Elite.   

Lo scout di Gara 1 di Playoffs della Serie D



L'intervista dopo gara 1 di playoff contro Borgomanero



GF - DON BOSCO BORGOMANERO 69-50

Parziali: 17-18; 21-6; 18-16; 13-10.

GF: Pautasso 3, Cerutti 1, Sabena 14, Arese 8, Lieto 2, Caldarone 12, Paschetta , Fissore, Nasari 19, Botto 10. All. Ares

Don Bosco Borgomanero: M. Barbieri 2, Tufano 4, Romani , Marra 13, Bruzzese 2, Boieri 4, Di Graci 6, O. Barbieri 10, Stanzani 6, Gottardo 3. All. Erbetta

Venerdì 27 Aprile la Gf ospita tra le mura amiche del PalaGiolitti la formazione del Don Bosco Borgomanero nella prima gara dei playoff.
I Gators finalmente si presentano con dieci effettivi in panchina, grazie al recupero di Daniele Arese; ancora assente Ambrogio per motivi di lavoro e Missenti fuori per turnover.
Lo starting five degli alligatori vede Arese in cabina di  regia, Nasari M. e Lieto come esterni, Sabena e Botto sotto le plance; l'inizio di gara è teso i ragazzi di coach Arese perdono palloni semplici ed hanno difficoltà nella metà campo offensiva dove sono imprecisi, ma grazie a delle buone iniziative di Sabena e Nasari mantengono il punteggio in equilibrio; solo la bomba di Stanzani allo scadere del periodo permette agli avversari di concludere in vantaggi il primo quarto.
Nel secondo periodo i ragazzi di Don Diego Arese entrano con un altro piglio, Botto e Fissore si francobollano al pericoloso Di Graci e con un paio di belle azioni corali i ragazzi prendono un vantaggio di 5 punti che aumenta quando, a metà del periodo, inizia il "Pocho show"; Caldarone in tre azioni mette a segno 8 punti: bomba penetrazione ed altra bomba, permettendo agli alligatori di andare al riposo lungo con 14 punti di vantaggio.
Il terzo periodo parte bene: si arriva fino a toccare il +20, grazie alla buona gestione in attacco di Cerutti ed a dei bei canestri di Lieto, ma a metà periodo i ragazzi subiscono un contro parziale di 6-0 che fa concludere il periodo con un vantaggio rassicurante, ma la partita non è assolutamente finita.
Nell'ultimo periodo i ragazzi di coach Erbetta si rifanno sotto aumentando la pressione in attacco ma gli alligatori con una buona gestione dei palloni riescono a mantenere il vantaggio sempre in doppia cifra, permettendo al coach di far ruotare tutta la panchina.
Mercoledì a Borgomanero gara due, in cui, per portare a casa i due punti e chiudere la serie, ci vorrà una prestazione solida sia in attacco che in difesa.

Prossimo incontro: mercoledì 2 maggio 2018, ore 21,00 Don Bosco Borgomanero - Gf (PalaDonBosco, via S. Domenico Savio, 1, Borgomanero (NO))

mercoledì 25 aprile 2018

GATORS...IN THE ZONE! - Numero 98


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 98



Sfoglia il tabloid con le offerte di Maratona Viaggi:




martedì 24 aprile 2018

I Gators al raduno Scoiattoli!

Domenica 22 aprile si è disputato presso il PalaFerrua di Savigliano il raduno scoiattoli, che ha visto partecipare la bellezza di ben 4 squadre Gators sulle 8 del torneo.
La mattinata si è sviluppata con mini gare di 3 vs 3 su sei tempi da quattro minuti ciascuno dove i ragazzi si sono impegnati e divertiti sfidandosi.
"Siamo molto soddisfatti della partecipazioni dei ragazzi e cogliamo l'occasione per ringraziare i genitori; di meglio non si poteva fare erano presenti quasi cinquanta ragazzi una trentina del centro minibasket di Savigliano, mentre gli altri provenienti dai centri esterni, un grande successo!" così ha commentato la giornata lo Staff tecnico

AQUILOTTI: ACAJA FOSSANO - GATORS 07 8-16

Parziali: 1-3; 1-3; 1-3; 1-3; 1-3; 3-1.

Venerdì pomeriggio a Fossano si è disputata la prima gara del girone di ritorno della seconda fase del campionato degli Aquilotti, i nostri piccoli alligatori hanno fatto visita alla formazione dell'Acaja di Fossano.
Nel primo periodi i ragazzi faticano a trovare il canestro nonostante un bel gioco corale e conquistano il tempo per sole due lunghezze. Dal secondo quarto fino al quinto invece i ragazzi di coach Nasari M. cambiano marcia, aggressivi in difesa e precisi in fase offensiva vincono tutti i periodi mandando a segno tutti i comonenti della squadra. Nell'ultimo periodo l'orgoglio dei padroni di casa si fa sentire ed in tiratissimo periodo la spuntano i padroni di casa per due punti.
"Finalmente i ragazzi si sono dimostrati aggressivi sin dall'inizio e non abbiamo regalato i soliti primi tre periodi agli avversari, seriamo di ripeterci nelle prossime due gare casalinghe" così ha commentato lo Staff tecnico.

ESORDIENTI: ABET BRA – GATORS 72 - 42

Gators Savigliano: Alessio 4, Avalle 11, Baretta 2, Bertaina 8, Bianco 13, Cangialosi, Fiorito, Mori 4, Mondino, Panero, Pepe.  All: Caglieri - Toselli

Nella palestra di Bandito va in scena la sfida tra i padroni di casa del Minibasket Bra ed i piccoli Gators.
Si parte subito a viso aperto, Avalle non perde tempo e sfrutta le occasioni in contropiede, frutto dello sforzo difensivo dei compagni, tra cui Panero e Fiorito. Gli avversari rispondono colpo su colpo e lo spettacolo offerto non può che essere apprezzato dai presenti.
Nel secondo quarto, causa qualche disattenzione difensiva di marca Gators, i ragazzi di Bra prendono vantaggio. Da sottolineare l’ottimo esordio del giovane Mondino, emozionato per la sua prima partita ha messo in mostra tantissima grinta e voglia di aiutare i compagni. Mori tenta di tirare il carro in contropiede mentre Bertaina smazza passaggi per i compagni.
Si torna in campo per il terzo periodo consapevoli di dover porre rimedio alle amnesie del quarto precedente, ma la maggior esperienza degli avversari non rende le cose semplici. Sono allora Alessio e Pepe a lottare a rimbalzo, intanto Cangialosi cerca di colpire il canestro avversario prendendo buone iniziative.
L’ultimo quarto è di marca Gators, nonostante il risultato in cassaforte per i ragazzi braidesi. Si vede infatti la reazione tanto ricercata, palloni rubati, facili soluzioni in contropiede e tanta grinta sono le chiavi. Baretta recupera ottimi rimbalzi, Bianco è chirurgico nelle conclusioni portano a casa la frazione.
Stringiamo la mano ai forti avversari e torniamo in palestra con la consapevolezza che stiamo migliorando. Continuando così, lavorando insieme, con il sorriso e la grinta di marchio Gators, non possiamo che migliorarci.
Soddisfazione per lo staff tecnico visti i passi avanti di questo gruppo fantastico.

U13 REG.: ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI - SALUZZO 66-53

Parziali: 21-14; 11-10; 16-19; 18-10.

ABC SERVIZI Racconigi: Pistone 13, Perrone 4, Pavan, Cavallotti 2, Battaglino 20, Bosio, Formentin, Giamborino 25, Panero 2, Tramontano. All: Biglia Stefano

Saluzzo: Ferrari 9, Fioratto 15, Lorenzino 4, Massucco 6, Rostan 4, Melfiori 6, Borghino 2, Carbone L. , Martino 3, Carbone V. 4. All: Perlo Sergio e Rabbia Lorenzo

Ultima gara della prima fase e dodicesima vittoria su venti partite per la giovane squadra racconigese. Partita non facile anche a causa dei primi caldi di stagione che mettono in difficoltà entrambe le squadre nella seconda metà di partita; alligatori che partono forte concedendo poco in difesa che diventa punto debole nel terzo quarto permettendo ai saluzzesi di rosicchiare qualche punto.
Alla fine però esultano i giovani Gators che chiudono al quarto posto, in concomitanza con ABET Bra, una prima fase di stagione molto positiva dal punto di vista dei risultati ma soprattutto dei miglioramenti individuali e di squadra. Ora dieci giorni di pausa prima della seconda fase che ci permetterà di giocare altre partite e di accumulare altra esperienza per il futuro.

U13: GATORS SAVIGLIANO - ABET BRA 70-38

Parziali: 18-12, 18-3, 14-4, 20-19.

Gators Savigliano: Di Mantua 6, Tuninetti 0, Mazzone 2, Brigna 2, Bianco 12, Ferrero 9, Roano 0, Boido 8, Ghigo 6, Abrate 13, Introini 8, Bertaina 4. All.: Toselli-Caglieri.

Bra: Ferrero 9, Yuspiv 2, Orru' 10, Decasto 6, Osella 0, Fissore 0, Mollo 0, Barchi 0, Pereno 4, Garis 2, All.: Gatto.

Si conclude il campionato Under 13, con una bella vittoria di squadra per gli Alligatori di Savigliano. Infatti i Gators si piazzano al secondo posto dietro ai vincitori Metalresine e a pari punti con i Fossanesi dell'Acaja, con un campionato da 17 vittorie e 3 sconfitte. Il tutto grazie a un girone di ritorno strepitoso, con 1 sola sconfitta di 1 punto, che sottolinea il grande miglioramento dei ragazzi dei coach Toselli e Caglieri durante questa stagione. Tornando alla partita, i pirmi minuti di gioco sono molto combattuti, poi Mazzone e company prendono il largo grazie a un ottimo gioco di squadra. Introini domina sotto le plance, mentre Bianco è in gran giornata e presente su ogni pallone. Nel secondo quarto i Gators prendono il largo, Ghigo serve piu' volte con ottimi passaggi i tagli dei compagni, Brigna realizza un ottimo canestro, mentre il folletto Boido è caldo in fase offensiva. Coach Toselli ruota tutti i ragazzi, ottime risposte in campo da tutti, Tuninetti e Roano giocano con grinta, mentre Bertaina è il solito faro dell'offensiva Gators. Di Mantua e Ferrero si lanciano in contropiede trovando piu' volte la via del canestro, ben supportati da un concreto Abrate che fa giocare la squadra. Non è ancora finita, commenta il coach, ora ci toccherà la seconda fase per il Titolo Coppa, dove ci confronteremo con altre ottime squadre del Piemonte, quindi servirà ancora concentrazione e voglia di giocare insieme per chiudere alla grande questa fantastica stagione!

U14: GATORS SAVIGLIANO – GRANDA COLLEGE 2004 44 - 72

Gators Savigliano:  Abrate, Anrico 2, Barbero, Bertaina 15, Bianco 13, Boido 2, Cravero, Di Mantua  4, Ghigo 3, Hajjari, Introini 1, Mazzone 4. All: Caglieri

Partita difficile per i Gators di coach Caglieri, che si vedono avversari gli amici di Cuneo del 2004, fisicamente più grandi e con più esperienza.
L’inizio di gara è scoppiettante da entrambe le parti, le squadre si affrontano a viso aperto con ottime conclusioni. Mazzone si carica la squadra sulle spalle con un canestro più fallo, ben coadiuvato da Ghigo e Bianco che in difesa sono dei leoni.
Seconda frazione dove il divario fisico inizia a diventare evidente, i piccoli alligatori non riescono sempre ad arginare l’energia ed i centimetri cuneesi, bravi a sfruttare le seconde occasioni a rimbalzo offensivo. Ma non si demorde; Di Mantua colpisce in contropiede mentre, in difesa, si lotta su ogni pallone con la grinta di Hajjari e Barbero. Nonostante gli sforzi si va al riposo sul punteggio di 20/46.
Durante l’intervallo coach Caglieri predica calma ed invita i propri ragazzi a giocare insieme, cercando soluzioni corali. Le parole vengono ascoltate e messe in pratica nel terzo quarto. Mentre Bertaina si mette in mostra con alcune giocate offensive di qualità, Bianco guida la fase difensiva ben sostenuto da Introini.
Si arriva cosi all’ultima frazione, dove con la partita indirizzata verso i binari della Grande, arriva l’ennesima dimostrazione che quelli in verde non molano mai. I piccoli Gators infatti non arretrano di fronte a nulla. Anrico e Boido rubano alcuni bei palloni, mentre Cravero lotta a rimbalzo. La partita si conclude con la vittoria degli amici cuneesi, ma con il sorriso sui volti saviglianesi.
Ora testa agli allenamenti per migliorarci ancora, la strada è quella giusta!

U14 REG.: SAN GIACOMO NOVARA - GATORS 96 – 42

Parziali: 24-12; 22-6; 23-12; 27-12

Gators: Allemandi 2, Borda 10, Barra 16, Nicola A. 6, Rubinetto 2, Concordano, Tasca 4, Troanca 2, Dagatti, Ciuraru. All. Nicola V.

Novara: Verzeletti 5, Valeev, Gavin 5, Cancelliere 40, Valenti G. 36, Di Matteo 8, Perazzo, Caceres, Miccoli 2. All. Valenti A.

Partita giocata, ma “non giocata”, quella dei Gators U14 FIP nel pomeriggio di sabato 21 aprile, in quel di Novara, sponda San Giacomo. I padroni di casa si presentavano all’appuntamento con uno score ancora immacolato, 6 vittorie su 6, e con il ricordo della gara dell’andata, vinta agevolmente a Cavallermaggiore.
I ragazzi di coach Nicola rimangono con la testa sul pullmino utilizzato per la trasferta, da subito in campo si vede una sola squadra, con i Gators che riescono nell’impresa di segnare meno punti del numero di palle perse. Solo all’inizio del secondo quarto i ragazzi  tentano una timida rimonta, arrivando fino al -5 con alcuni canestri di Barra, ben servito da Nicola e Borda. Da lì in poi però la squadra sparisce letteralmente dal campo e il divario si dilata costantemente, sotto le bordate dei due frombolieri di casa, Cancelliere e Valenti, bravi a realizzare quasi l’80% dei punti della squadra.
Non c’è tempo per rammaricarsi troppo: già mercoledì, giovedì e domenica prossimi ci saranno altre gare da giocare, con altro piglio e determinazione rispetto a quelli “dimenticati” in questa trasferta novarese.
#GoGators #OneTeamGators #WestCoastGators

Prossimi incontri:
- U14FIP: mercoledì 25 aprile 2018, ore 11.00 a Valenza
- U14CSI: giovedì 26 aprile 2018, ore 19.00 a Moretta vs Cuneo (2005)
- U14FIP: domenica 29 aprile 2018, ore 17.30  a Villafranca vs Biella

U14F: POLISPORTIVA PASTA - LADY GATORS 40 – 46

Parziali: 9-10; 11-6; 10-15; 11-15

Lady Gators: Barbato 7, Laalami 6, Cetra Di Benedetto, Mellano 4, Baretta 2, Mondino 16, Calliero, Marchisio 8, Zemzami, Perlo 3. All. Nicola.

Polisportiva Pasta: Vettorato 13, Tassini, Porporato 4, Antoniello 2, Quaranta L. 4, Campo 2, Canavese 4, Mauro 11. All. Lisa.

Continuano a stupire le Lady nel giro di Coppa post campionato!! Nella mattina di domenica 22 aprile 2018 si va in trasferta in quel di Pasta di Rivalta, autentica bestia nera in questo primo anno FIP delle ragazze Gators. I precedenti 3 incontri avevano visto 3 sconfitte, di cui l’ultima indelebile, persa dopo ben 2 supplementari.
Stavolta è andata meglio: partite benissimo con Laalami, Baretta, Mondino, Calliero e Marchisio, la Lady appaiono subito concentrate al massimo (e lo saranno per 40 minuti), non concedendo tiri facili alle avversarie. Laalami mette la museruola alla bravissima 20 di casa, mentre Baretta e Marchisio martellano la difesa con azioni in velocità, fermate con numerosi falli dalle ragazze di casa. La lucidità viene un po’ meno nel secondo quarto, dove si sbaglia un po’ troppo sotto canestro; per fortuna Calliero, Zemzami e Perlo si lasciano sfuggire ben pochi rimbalzi e Mondino piazza una bomba che manda le squadre negli spogliatoi (Lady a -4).
Nella seconda metà la musica cambia, ed è una dolce sinfonia per le ragazze di coach Nicola: Barbato è veloce nei contropiedi, Mellano piazza dalla media distanza e Laalami si destreggia bene sotto canestro, nonostante non abbia proprio la stazza per giocare spalle a canestro; quando poi si scatena Mondino (13 punti quasi consecutivi a cavallo tra i due quarti, con una seconda “bomba” da 3) e anche la giovane Cetra si comporta bene nei minuti in cui alterna le compagne in debito d’ossigeno, si capisce che l’impresa è possibile. Le Lady toccano il +9, la 20 di casa piazza una bomba anch’essa per il -6, ma poi le Lady chiudono tutti i varchi e Pasta non segna più. Tripudio Gators con genitori festanti in tribuna e ragazze urlanti in campo: brave così, il bello ha da venire!!

Prossimi incontri:
- U14FIP mercoledì 25 aprile, ore 15.30 a Valenza
- U14FIP domenica 29 aprile, ore 15.00 a Villafranca vs Valenza

U15 ELITE: ASD 5 PARI - GF GATORS 66-60

Parziali: 9-18, 19-19, 18-14, 20-9.

GF GATORS: Robasto 18, Nicola S 15, Catalano 9, Davicco 9, Stima 9, Adamini, Baretta, Carle, Peretti, Serra. All. Arese-Botta.

ASD 5 PARI: Aureli 14, Viotti 13, Roselli 11, Cavagnoli 10, Demarchi 9, Curto 7, Rinaldo 2, Agostino, Felletti, Quarello, Sesto. All. Boffito-Riccardi.

Sabato 21 aprile è iniziato il girone di ritorno della 2^ fase (la prima gara con Asti é stata rinviata al 15 maggio) e nella trasferta di Torino la GF ha affrontato per la quarta volta in questa stagione il 5 Pari, avversario che fino a qui ha sempre battuto i ragazzi di coach Arese e Botta.
E anche questa volta gli Alligatori sono usciti sconfitti, dopo una gara iniziata col piglio giusto andando in vantaggio fin da subito, con un Robasto e un Catalano in grande spolvero, ma anche con una manovra efficacie ed attenta di tutta la squadra, unita ad una difesa aggressiva grazie a Davicco, Nicola S e Stima, chiudendo così il primo quarto in vantaggio 18-9.
Nel secondo la musica non è cambiata nei primi minuti, dove la GF ha continuato a spingere trovando il massimo vantaggio di +16 a metà periodo grazie ai canestri di Stima e Nicola S: dopo, causa due attacchi poco lucidi e due conseguenti difese sbagliate i padroni di casa hanno potuto rifiatare e trovare gli stimoli per iniziare una rimonta. Gli Alligatori hanno subito un lieve calo di intensità per i seguenti 5 minuti e il 5 Pari ne ha approfittato riducendo lo svantaggio fino al -9 di metà gara (28-37).
Nel terzo periodo la sfida ha subito una svolta: i padroni di casa sono ricorsi alla "zonaccia" 1-3-1 e 2-3, con la quale hanno messo in difficoltà l'attacco degli Alligatori, anche se meno rispetto alla gara di andata a Savigliano. Qualche tiro da fuori e qualche contropiede hanno infatti permesso alla GF di rimanere in vantaggio, nonostante si siano cominciati ad intravedere piccoli cedimenti in difesa, chiudendo alla fine ancora avanti 51-46.
Nell'ultimo periodo, complici tante palle perse causate da passaggi molli e spesso intercettati, con Catalano claudicante, Baretta out per infortunio, Robasto un po' a corto di energie e Nicola S gravato di falli, l'attacco degli Alligatori ha subito un netto calo (soli 9 punti nel periodo), mentre dall'altro lato del campo il 5 Pari ha iniziato a spingere di più correndo tanto e infilando spesso una difesa troppo permissiva, punendola ad ogni mancato aiuto dal lato debole. A pochi minuti dalla fine il punteggio é stato ancora in equilibrio e solo alcune decisioni arbitrali dubbie, unite ad un eccessivo nervosismo degli ospiti e alla freddezza dei padroni di casa, hanno portato alla vittoria per 66-60 il 5 Pari.
Peccato, perché l'inizio ha fatto presagire un risultato completamente diverso ma, come nei precedenti incontri, la squadra di casa ha saputo reagire alle difficoltà venendo fuori alla distanza e trovando nella difesa a zona l'arma vincente...

Prossimo incontro, sabato 28 aprile 2018 ore 17h30 GF GATORS - BASKET GALLIATE, Palazzetto dello Sport Via Giolitti 9 - Savigliano (CN).

U16 REG.: GF GATORS - ARONA 47-53

Parziali: 11-13, 11-14, 19-9, 6-17.

GF GATORS: Robasto 13, Baretta 11, Davicco 9, Catalano 4, Nicola S 4, Roano 4, Carle 2, Adamini, Carnevale, Fantini, Serra, Stima. All. Botta-Nicola

A.DIL. ARONA BASKET: Ferrante 13, Crimella 12, Alloisio 6, Cappa 5, Diana 4, Iuliano 4, Ottone 4, Viola 3, Chinello 2, Intelisano. All. Romerio.

Prima giornata della 2^ fase del campionato U16 Maschile girone titolo B, nella quale purtroppo è arrivata una sconfitta che brucia per come si è svolta.
Infatti, la sfida è stata equilibrata fino a metà gara, dove i ragazzi di coach Botta hanno lottato alla pari contro un avversario tosto fisicamente. Solo qualche palla persa di troppo, unita ad alcune iniziative troppo leggere in attacco, hanno permesso agli ospiti di passare in vantaggio e chiudere i primi due quarti su di 5 punti.
Dopo l'intervallo lungo, gli Alligatori hanno avuto una reazione e saputo dare un'accelerata, recuperando i 5 punti di svantaggio accumulati in precedenza ed allungando, grazie a una difesa più serrata e attacchi più efficaci, chiudendo così il periodo sul 41-36.
Nell'ultimo e decisivo quarto, però, sono venute a mancare intensità difensiva e la lucidità in attacco: ne hanno così approfittato gli ospiti per mettere un divario di 8 punti a 2 minuti dalla fine, riuscendo poi a mantenerlo fino alla fine e portando a casa una vittoria meritata per 53-47.
"Peccato" - commenta coach Botta alla fine - "Dopo un inizio un po' sotto tono, nel terzo quarto abbiamo avuto una bella reazione, ma è stato un fuoco di paglia perché poi ci siamo nuovamente adagiati chiudendo in grande difficoltà. Nei momenti dove conta tirare fuori quel qualcosa in più non riusciamo a mettere in campo la giusta determinazione: spero di sbagliarmi, ma a volte sembra quasi che non crediamo nei nostri mezzi. Dovremo lavorare molto sulla mentalità, senza la quale non si riesce a superare i momenti di difficoltà e grazie alla quale si possono trovare le energie fisiche necessarie al raggiungimento di certi risultati".

Prossimo incontro, mercoledì 2 maggio 2018 ore 19h30 PASTORINO MONCALIERI - GF GATORS, Palazzetto dello Sport Via Burgo - San Mauro Torinese (TO).

JUNIORES: PROMOSPORT VIGNOLO ARANCIO- ABC SERVIZI GATORS 58-55

ABC SERVIZI Gators: Gallo 9,Peretti 0, Craco 2, Kodrinaj 13, Levrone 11, Armando 0, Fantini 12, Audero 0, Mondino 0, Borile 2, Iannicello 0, Berbotto 4. All. Mascolo

Promosport Vignolo Arancio: Formento 0, Ceccarelli 9, Sobrero 14, Pellegrino 0, Ristorto 0, Cherasco 0, Giraudo 4, Serale 31. All. Sobrero

Partita intensa che ha visto scontrarsi i Gators e Vignolo, che in questo campionato è secondo in classifica. I ragazzi di Mascolo hanno avuto qualche difficoltà iniziale, che li ha portati in svantaggio di una decina di punti. Dal secondo quarto non è mancata la grinta ai nostri ragazzi che sono riusciti a portarsi a pochi punti di differenza dagli avversari. Gli ultimi due quarti sono stati i più intensi e, sicuramente, anche quelli decisivi per giocarsi una partita di ritorno più combattuta. Per gli Alligatori la difesa è stata un’arma vincente, sono riusciti a bloccare molte penetrazioni in area e costringendoli a tirare da fuori, con scarse percentuali. Nel finale punto a punto Vignolo ottiene la vittoria, ma solamente di tre lunghezze. La partita di ritorno di lunedì sarà decisiva perché ammetterà la squadra vincente alle semifinali.

Prossima partita: ABC SERVIZI Gators - Promosport Vignolo Arancio, lunedì 23 aprile ore 21.15 (Palazzetto dello sport di Racconigi)

ZETAEMME CAYMANS - BASKET CAIRO MONTENOTTE 59-46

Parziali:18-12, 13-9, 15-7, 13-18.

ZETAEMME Caymans: Tallone 10, Colombano 8, Bergui 6, Osella 6, Gili S.5, Marano 5, Tomatis 5, Vasquez 4, Gili R.4, Giambrone 3, Groppo 3, Donnarumma 0. All.G.Mondino-M.Villois .

Cairo: Giaccabilo 14, Ravazza 12, Zullo 8, Pera 6, Bardella 4, Sanchez 2, Patetta 0, Diana 0. All. Brioschi- Visconti.

La seconda fase del campionato CSI Open senior riserva ai Caymani il turno di playout. Con una sola vittoria in più, i ragazzi di Gio Mondino e dell'Airone Marco Villois, avrebbero partecipato ai playoff. A sfidare i biancorossi, sono i savonesi di Cairo Montenotte, reduci dal secondo piazzamento nel girone Silver.
Due le assenze, Origlia per il perdurare dall'infortunio e Toselli per motivi di lavoro, difficili da ovviare. Il match vede gli ospiti subito in palla ed in poco più di 3 minuti firmano un sorprendente 0-10 di parziale. Time out obbligatorio e finalmente i Caymani entrano in campo, mandando a referto tutti e 7 i giocatori schierati, e ribaltando il punteggio con un eloquente 18 a 12. Anche nel secondo periodo Bergui, Groppo e soprattutto Tallone, piazzano un parziale che determina il 31 a 21 di metà gara.
Nella ripresa, il canovaccio si ripete, con Giambrone e compagni che continuano ad attaccare, fino a portare il distacco sopra le 20 lunghezze.
Nell'ultimo periodo, Marano gestisce i possessi, Vasquez e Colombano segnano i punti sicurezza ed il match si chiude sul più 13.
"I ragazzi sono stati bravi a ribaltare il parziale iniziale e ad attaccare per 40 minuti la zona avversaria. Ogni volta che li abbiamo pressati, siamo riusciti ad andare in contropiede ed a metterli in difficoltà. Ora vogliamo recuperare Origlia dall'infortunio ed andare a Cairo per chiudere la serie"
Gara #2 a Cairo Montenotte, giovedì 3 maggio ore 21,30.

La classifica dopo la ventiseiesima giornata della Serie D



Lo scout della ventiseiesima di campionato della Serie D



L'intervista dopo la partita con Barracuda!



lunedì 23 aprile 2018

BARRACUDA - GF 62-82

Parziali: 12-19; 22-23; 15-19; 13-21.

GF: Pautasso, Cerutti, Sabena 13, Lieto 9, Caldarone 10, Paschetta 1, Fissore 9, Nasari 30, Botto 10. All. Arese

Barracuda: Poggio 16, Cordero 2, Palma, Arias 13, Bormida, De Nunzio 15, Gennari 9, Balla, Luzzitelli, Speca 1, Sim. Vialardi 6, Biccarino. All. Gallo

Domenica 22 Aprile la Gf sfida Barracuda nell'ultima giornata di regular season del campionato di Serie D. Con una vittoria i ragazzi di coach Arese si garantirebbero il primo posto in solitaria e potrebbero quindi contare sulla "bella" in casa in tutti i turni di playoffs.
I Gators si presentano ancora in formazione rimaneggiata, con soli nove giocatori a referto, a cause delle assenze di Arese e Ambrogio, out per motivi personali e di Missenti, che sconta la seconda giornata di squalifica.
Barracuda parte subito forte, deciso a vender cara la pelle in quanto, con una vittoria, potrebbe agganciare l'ultimo posto disponibile per i playoffs. Arias sblocca il risultato per i padroni di casa, recuperando palla e concludendo in contropiede.
Gli alligatori sono un po' contratti nelle prime battute e si affidano troppo spesso al tiro da fuori. Nasari segna dalla lunga distanza, dopo un paio di canestri sbagliati, mentre Lieto è bravo ad incunearsi nella difesa ospite.
Dopo qualche minuto di gioco, Cerutti e compagni iniziano a macinare gioco e si portano avanti di qualche punto, fino al +7 di fine periodo.
Nel secondo quarto le due formazioni si sfidano a viso aperto, Poggio e Nasari la fanno da padroni, segnando diversi canestri dalla distanza. In casa Gf, Caldarone e Botto portano punti importanti alla causa, mentre Fissore e Sabena si distinguono in difesa contro il capocannoniere del campionato Cordero (limitato a soli 2 punti in tutta la partita). Si arriva così al riposo lungo con i Gators avanti di 8 punti.
Nel terzo quarto gli alligatori allungano ancora, Fissore continua a dannarsi in difesa e trova anche alcuni pregevoli canestri, Nasari continua il suo show personale, ben imbeccato da Cerutti e Lieto, mentre Sabena e Botto trovano punti preziosi sotto le plance. Il +12 di fine terzo quarto è rassicurante, ma non è ancora abbastanza per chiudere il discorso.
Coach Arese predica calma, Barracuda schiera la zona, ma Nasari è in gran giornata e continua a colpire da fuori. Barracuda risponde con i suoi lunghi Gennari e De Nunzio, bravi ad approfittare della situazione falli di Sabena e Fissore. Ma l'occasione di chiudere al primo posto il campionato è troppo ghiotta per i Gators, che con Caldarone, Lieto e Sabena, chiudono il discorso, dilagando negli ultimi minuti fino al +20 finale.
Grandissima soddisfazione in casa Gators per questo risultato storico, ma ora massima concentrazione in allenamento in vista dei playoffs che inizieranno venerdì prossimo, e che vedranno la Gf opposta a Borgomanero, classificatasi ottava nell'altro girone.

Prossimo incontro: venerdì 27 aprile 2018, ore 21,15 Gf - Don Bosco Borgomanero (Palazzetto dello sport, via Giolitti, 9, Savigliano (CN))

L'articolo prima della ventiseiesima giornata della Serie D su "La Stampa"



mercoledì 18 aprile 2018

TORNA "SPORT D’ESTATE" GATORS 2018!


L’ASD B.C. Gators e la VBC Savigliano, con il rinnovato e fondamentale supporto della Banca Cassa di Risparmio di Savigliano e di Kinder + Sport, propongono, anche per il 2018, Sport d’Estate, un camp estivo cittadino, ormai alla quinta edizione.
La grande novità di quest'anno sarà la collaborazione con la VBC Savigliano, società saviglianese di pallavolo femminile, che unirà le proprie forze con i Gators, per offrire a tutti i bambini e le bambine saviglianesi e non, un camp multisport ancora più divertente e coinvolgente.
Come negli ultimi anni, saranno due le sedi di svolgimento delle attività estive Gators multisportive, di gioco e divertimento, rivolte a bambine e bambini nati nelle annate 2004-2005-2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012: Savigliano, dove saranno ben due le settimane di camp, dall'11 al 15 e dal 18 al 22 giugno presso Palasport di Via Giolitti, Racconigi dal 25 al 29 giugno presso Area Sportiva Scuole Medie.

Anche per questa edizione il mitico Staff Gators composto, oltre che dai numerosi allenatori ed istruttori qualificati, anche da un bel gruppo di animatori con esperienza educativa per le parti ludiche e di supporto relazionale, ed il preparatissimo staff della VBC Savigliano, avranno il piacere di intrattenere con giochi, sport e tante sorprese i piccoli e le piccole partecipanti, con l'obiettivo di far conoscere e relazionare i bambini e le bambine dei vari comuni dove operano le nostre società, continuando il progetto ONE TEAM GATORS e ampliandolo ulteriormente con l'aiuto della VBC Savigliano.
Infine, dopo il grande successo degli scorsi anni, è stata confermata a grande richiesta la giornata finale in piscina a Savigliano per ciascuna delle due settimane.

Ma vediamo nei dettagli come si svolgerà Sport d’Estate.

“Le attività si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 18 per fornire alle famiglie un servizio di assistenza ai loro bambini il più possibile adeguato alle esigenze del periodo estivo, sempre complicato da organizzare, specie per chi lavora – spiegano i responsabili Gators e VBC -. Ogni giornata sarà scandita al mattino da attività varie, giochi, sport (non solo basket e pallavolo…), seguite dal pranzo al sacco e poi, al pomeriggio, da momenti di svago nelle aree verdi dei vari comuni, gare e tornei presso gli impianti sportivi con la merenda offerta. Questo da lunedì a giovedì. Venerdì, invece, la giornata si svolgerà interamente in Piscina a Savigliano, che abbiamo scelto anche per la settimana a Racconigi per valorizzare e far conoscere l’impianto sportivo della nostra città”.

Come fare per iscriversi?

“Nei prossimi giorni distribuiremo in tutte le sedi in cui operiamo i volantini, con tutte le informazioni e la scheda di iscrizione. Sarà sufficiente compilarla e consegnarla ENTRO IL 31 MAGGIO agli istruttori dei nostri Centri o agli allenatori/allenatrici dello staff VBC. Chi non fosse già tesserato Gators o VBC, ma volesse partecipare comunque al camp è il benvenuto! Basta stampare il modulo di iscrizione (scaricabile in formato pdf al fondo dell'articolo) e consegnarlo presso uno dei nostri centri minibasket (Savigliano, Cavallermaggiore, Racconigi, Caramagna, Marene, Sommariva Bosco, Moretta, Torre San Giorgio, Cardè, Villafranca) o presso il Palazzetto dello sport di Savigliano, rivolgendosi allo staff VBC o rivolgersi per ogni informazione a Francesco Nasari (3284424419), Gigi Toselli (3803202360) o Livia Vercellino (3494504282).
Abbiamo deciso di contenere al massimo le quote previste (per venire incontro a tutte le esigenze delle famiglie e favorire una larga adesione) in 65 € per i ragazzi che partecipano all’intera giornata, dalle 8 alle 18, oppure di 35 € per chi sceglie la mezza giornata, dalle 8 alle 12,15. Per le famiglie che iscrivono più figli è previsto uno sconto di 10 € dal 2° bambino iscritto. Per le famiglie che iscrivono i figli a due settimane di camp è previsto uno sconto di 10 € (120 € per le due settimane), mentre per l'iscrizione a tutte e tre le settimane lo sconto previsto è di ben 45 € (150 € per le tre settimane). A tutti i partecipanti verrà regalato un gadget sportivo realizzato appositamente per Sport d’Estate. Ovviamente è possibile iscrivere i bambini anche in entrambe le sedi se si desidera farli partecipare a più di una settimana di divertimento con noi!
Per chi arriva da fuori sede, c’è la possibilità di attivare un servizio di trasporto con pulmino o treno (con accompagnatore delle Società). L'attivazione e le modalità del servizio e i costi aggiuntivi dipenderanno dal numero di adesioni (indicativamente € 25).”.

Chi può partecipare?

“Tutti i bambini e le bambine delle annate 2004-2005-2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012 di tutte le città in cui svolgiamo le nostre attività, ma anche di città vicine, quindi non solo i saviglianesi ed  i racconigesi. Sport d’Estate è aperto a tutti! Non a caso stiamo potenziando lo Staff e abbiamo il piacere di collaborare con la VBC: proprio per garantire il miglior servizio possibile anche in presenza dei numeri rilevanti di iscritti che ci auguriamo di avere” commentano i responsabili delle due società.

Ringraziamenti

Un doveroso ringraziamento va a tutti i partners che sostengono l'iniziativa.
In particolare, il camp gode del sostegno di: Banca Cassa di Risparmio di Savigliano, Ferrero SpA Kinder + Sport, Autolinee SAV di Villafalletto, Conad Savigliano.
Grazie di cuore per il vostro sostegno e per il vostro preziosissimo contributo!



Chi desiderasse avere informazioni su Sport d’Estate Gators può rivolgersi al numero 328.4424419 (Francesco Nasari), 349.4504282 (Livia Vercellino), oppure visitare il sito www.gators.it o il sito www.vbcsaviglianoasd.it.

Scarica il volantino con il modulo di iscrizione in formato pdf cliccando QUI.

GATORS...IN THE ZONE! - Numero 97


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 97



L'articolo dopo la venticinquesima giornata della Serie D su "La Stampa"



martedì 17 aprile 2018

AQUILOTTI: GATORS 08 - IGMB BEINETTE 9-15

Parziali: 1-3; 1-3; 2-2; 2-2; 2-2; 1-3.

Domenica contro la squadra di Beinette la gara è stata molto combattuta ed equilibrata, lo dimostrano i tre periodi pareggiati, tutti i ragazzi scesi in campo hanno dato il massimo e sopratutto sono ormai evidenti i miglioramenti di tutti i piccoli alligatori.
"Sono soddisfatto di queste due gare; nel derby c'è stato il primo canestro della nostra Lady un canestro storico! Contro Beinette abbiamo patito molto meno la fisicità ed abbiamo dimostrato che i ragazzi nonostante siano tutti del 2008 e due del 2009 quindi al loro primo campionato stanno facendo benissimo, avanti così" ha commentato coach Marco Nasari.

AQUILOTTI: A.B. SAVIGLIANO - GATORS 08 18-6

Parziali: 3-1; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1.

Doppio impegno per gli Aquillotti 08 che nel giro di tre giorni affrontano prima i cugini dell'A.B. Savigliano e poi domenica i ragazzi di Beinette.
Nel derby i giovani alligatori patiscono la fisicità degli avversari che più vecchi di un anno hanno la meglio dominando ai rimbalzi, ma nonostante la sconfitta i ragazzi hanno dato battaglia fino alla fine mostrando delle belle giocate di squadra.

AQUILOTTI: SALUZZO - GATORS 07 18-6

Parziali: 3-1; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1.

Giovedì 12 aprile si è giocata la terza ed ultima gara di andata della seconda fase, i ragazzi di coach Nasari M. affrontano la forte formazione di Saluzzo.
La gara inizia subito in salita per i piccoli alligatori che come già visto ad Asti subiscono l'aggressività degli ospiti che dimostrano durante tutta la gara una maggiore concentrazione difensiva e più precisione in attacco.
"I ragazzi devono imparare a scendere in campo subito con la voglia di lottare su ogni pallone così come fanno i nostri avversari, sono felice che in questa seconda fase stiamo incontrando squadre forti questa è la maniera migliore per migliorare e crescere insieme" così ha commentato lo Staff tecnico.
Prossima partita venerdì 20 aprile a Fossano, palazzetto di via Cherasco 8, Fossano.

U13 REG.: FARIGLIANO - ABC SERVIZI GATORS RACCONIGI 32-39

Parziali: 11-6; 4-5; 10-17- 7-11.

Farigliano: Rolfi, Orlando, Santellan, Abrate, Racca 2, Jovanovic 17, Tomatis 8, Bianco 5, Bergamo. All: Kovacki

ABC SERVIZI Gators Racco: Pistone 12, Perrone 2, Pavan, Cavallotti 2, Battaglino 15, Bosio, Formentin, Giamborino 8, Panero. All: Biglia Stefano

Partita dai due volti sul campo del Farigliano dove un primo tempo opaco e con poche idee lascia spazio agli ultimi due quarti dove una maggiore concentrazione difensiva e una ritrovata vena agonistica permettono ai giovani racconigesi di portare a casa due punti sudati.
I padroni di casa non ci stanno a fare da vittima sacrificale e dalla palla a due si vede subito che sono più pronti e hanno più fame mentre Pavan e compagni, come spesso accade la domenica mattina, sembrano addormentati e non riescono a reagire. La pausa lunga permette di riordinare le idee e operare il sorpasso anche se le due squadre giocano punto a punto fino ai possessi finali dove gli ospiti, con una ritrovata fiducia, infilano un paio di canestri importanti per il risultato finale.
Questa gara, aldilà del referto rosa, dimostra che tutte le partite si devono giocare concentrati dall inizio alla fine e possono fare quel salto di qualità a livello mentale che poi fa la differenza.
Ultimo impegno di stagione regolare sabato 21 in casa contro Saluzzo.

U14: ABET BRA - GATORS SAVIGLIANO 95 - 11

Partita molto complicata per i piccoli alligatori dei coach Caglieri-Toselli, che a Bandito affrontano l'Abet Bra
Gli avversari, mediamente un anno più grandi, iniziano fortissimo il match non concedendo nulla in attacco agli alligatori, e chiudendo ogni speranza di dee canestro con soluzioni facili.
Nella ripresa, la musica cambia leggermente, i ragazzi di coach Caglieri rientrano in campo con grinta diversa, vogliosi di mostrare agli avversari i miglioramenti avuti da inizio anno. Ed ecco che allora migliora la precisione nei passaggi, si vede il gioco di squadra e la difesa aumenta di intensità, nonostante il divario fisico e tecnico sia davvero imponente.
La partita si conclude comunque tra i sorrisi, stringiamo la mano ai nostri avversari e torniamo in palestra concentrati, forse ancor più di prima, perché sappiamo che partite così ci servono per migliorare.

U14F: BASKET CAIRO - LADY GATORS 65 - 44

Parziali: 18-5; 21-11; 12-12; 14-16

Lady Gators: Barbato 2, Artuso, Laalami 7, Mellano 2, Baretta 2, Mondino 6, Calliero 2, Fanaru 7, Ronconi, Marchisio Giulia 10, Perlo 6. All. Nicola.

Cairo: Malaspina 11, Gigi, Coratella 10, Boveri, Genta Ma. 20, Bergero, Genta Me. 6, Baiocco, La Rocca M. 8, Brero 10, Garelli, Gazzilli. All. Piccardo.

Finiscono i playoff per le Lady nel campionato “Ragazze CSI” con la sconfitta anche in terra ligure ad opera del Basket Cairo: sabato 14 aprile le Lady partono alla volta di Cairo Montenotte e stavolta la partita offre un andamento diametralmente opposto alla partita di andata della settimana prima. Primi due quarti con la mente e le gambe ancora rimaste sul pullmino, poca resistenza alla squadra di casa, poca reattività in attacco dove anche i passaggi più semplici vengono trasformati in palle perse.
Il -23 di metà gara la dice molto sul morale delle ragazze Gators durante l’intervallo. Il coach prova a far emergere soprattutto un po’ di orgoglio, per far sì che ogni possesso palla delle ragazze liguri non si trasformi subito in un canestro segnato. Il messaggio viene recepito: dal terzo quarto si assiste ad un’altra partita, in cui Marchisio e Laalami riescono ad andare a segno un po’ più decise, Perlo e Fanaru si fanno vedere spesso sotto canestro (peccato per i problemi di falli della seconda, però molto ben sostituita da Calliero), Mellano è energia pura e Mondino dispensa fosforo in mezzo al campo. Baretta e Barbato hanno poca fortuna in attacco, però mettono più grinta sull’altro lato del campo; anche Ronconi a Artuso giocano minuti importanti.
Tutto questo porta a pareggiare il terzo quarto e addirittura a vincere il quarto (14-16): niente per cui impensierire le ragazze di Cairo, ma un po’ di fiducia in più per l’importante partita del giorno dopo.
“Che dire? È stato un bel campionato (unico in Italia per la categoria nel CSI) che ci ha fatto incontrare nuove realtà, ancor più giovani della nostra (Farigliano e Mondovì), oltre a squadre di società che operano nel femminile da più tempo (Cairo e soprattutto Cuneo). Speriamo veramente di riprovare l’anno prossimo ad essere magari un po’ più protagoniste” chiude così un soddisfatto coach delle Lady.

U14F: LADY GATORS - LIB.MONCALIERI B 50 - 43

Parziali: 9-10; 13-2; 10-15; 18-16

Lady Gators: Barbato 3, Laalami 6, Mellano 2, Baretta 2, Mondino 6, Calliero 2, Fanaru 6, Marchisio 17, Inghilterra, Zemzami, Perlo 6. All. Nicola.

Moncalieri: Merlo, Lano 7, Cicconetti 7, Cecala, Tota 2, Ajmar, Tea 2, Boravicchio 4, Valori Al. 11, Elia 2, Martignon 4, Valori An. 4. All. Sandiano – Lanzano.

Prima partita del girone di ritorno di Coppa, quella che si disputa domenica 15 aprile 2018, nel palazzetto polivalente di Villafranca. Di fronte, quella formazione di Moncalieri B, che all’andata fu battuta di 2 soli punti, per la prima vittoria nella storia FIP delle Lady Gators.
Pronti via e le prime 5 (Mellano, Baretta, Mondino, Fanaru e Marchisio) fanno capire che le “scorie” e le fatiche della sera prima (partita a Cairo di semifinale di ritorno CSI) saranno difficili da smaltire nel brevissimo periodo: le torinesi sono più brillanti, arrivano prima sul pallone e per i primi 6-7 minuti non fanno andare alla conclusione le Lady. Si recupera però (9-10) quasi tutti alla fine del quarto grazie a qualche fiammata di Barbato e Calliero, brave a cercarsi.
Nel secondo quarto però le Lady si scatenano: Perlo e Marchisio sono “on fire” e segnano tutti i punti della squadra nel quarto; Laalami affianca Mondino nel portare in attacco la palla; da segnalare anche l’esordio assoluto di Inghilterra, emozionatissima e  determinata. È in difesa però che le Lady fanno il salto di qualità nella partita: 2 soli punti concessi e tutte le azioni avversarie “sporcate” o intercettate. A metà gara il tabellone segna + 10 Lady, ma l’impressione è quella che non sia finita.
Nel terzo quarto l’attenzione delle Lady in campo è massima, non si vuole far sfuggire l’occasione della vittoria, ma sul finire del tempo la stanchezza comincia a farsi sentire e il divario si assottiglia: per fortuna Marchisio (ancora lei!) e soprattutto Fanaru pescano un paio di canestri decisivi per non far rientrare completamente le avversarie (+5).
L’ultimo quarto è al cardiopalma, si segna tantissimo: per le Lady si sblocca Laalami e spara la bomba anche Mondino, mentre continua il suo show Marchisio, inarrestabile. Baretta è poco precisa sotto canestro, ma decisiva in difesa dove ferma tutte le iniziative della diretta avversaria di turno. Zemzami anche ha poco feeling con il canestro, ma si mette a disposizione nell’aiutare le compagne nel “lavoro sporco” (rimbalzi e difesa).
Vincono le Lady ed è ancora festa: una bella soddisfazione per coach e ragazze che hanno saputo avere pazienza e abnegazione per tutto l’anno, quando magari le sconfitte hanno messo a dura prova lo spirito. “Ma queste ragazze sono dei veri leoni!!!” urlano dalle tribune.

Prossima partita: U14F FIP – domenica 22 aprile, h. 10.00, a Pasta di Rivalta.

U14 REG.: BEINASCHESE - GATORS 75-64

Parziali: 21-20;18-13;18-10;18-21.

Gators: Borda 15, Barra 11, Nicola 23, Concordano, Prino, Tasca, Rolando, Piazza, Troanca, Dagatti 14. All. Nasari

Beinaschese: Alessi 29, Clara 10, Torassa 6, Di Chiazza 12, Mo, Taurone 2, Ascitelli 6, Santandrea, Salvetti, Pezzini 2, Amongero, Heigiator. All. Valpiani

Sabato 14 Aprile l’ under 14 Gators è di scena a Beinasco per la prima giornata di ritorno della seconda fase del campionato.
Inizio di marca Gators, i ragazzi di coach Nasari esprimono un ottimo basket corale sia in attacco che nella metacampo difensiva e si portano in vantaggio per 17-8; time out del coach casalingo per riordinare le idee, rientro in campo e controbreak per il 21-20 di fine quarto. Secondo periodo nel quale tutti i ragazzi calcano il campo con grande grinta e impegno mantenendo così un divario recuperabile, 39-33.
Il rientro in campo non è dei più facili per gli alligatori che in attacco si impuntano a iniziative personali, non trovando il canestro, e in difesa non sono più attenti ed efficienti come ad inizio partita e subiscono troppo passivamente le iniziative di Beinasco, che così allarga facilmente il divario fino ai 20 punti. Nell’ultimo quarto, una prova d’orgoglio di Dagatti e compagni fa sì che lo scarto finale sia di una decina di punti, 75-64, giusto per quanto visto in campo.
“I ragazzi si sono impegnati e nel primo quarto hanno giocato veramente bene - commenta il coach- poi purtroppo alcuni errori, più mentali che tecnici, non ci hanno fatto rimane attaccati al match, comunque son contento della prova generale e soprattutto quella di alcuni singoli, in primis Dagatti”
Prossimo appuntamento sabato 21 aprile alle 18.00 a Novara contro San Giacomo.

U14: ACAJA BASKET - 3V GROUP GATORS MOTOCARVIP 37 – 53

Parziali: 12-16; 6-14; 10-14; 9-9

Gators: Borda 4, Nicola A. 8, Concordano, Tasca 8, Rolando, Piazza 8, Radici 2, Valinotti 3, Dagatti 10, Cavadore 6, Galliano 4. All. Nasari.

Acaja: Isaia 4, Bruno 8, Mazouf 2, Mbathie, Hilia 5, Velay 2, Bonetti 3, Manganaro 3, Minni 11, Gjergjiu, Gallo, Burukia. All. Ruifi.

Martedì 10 aprile 2018. Ultima giornata di regular season del campionato “Ragazzi”: i Gators morettesi U14 vanno a fare visita a Centallo, casa dell’Acaja Fossano. La partita è importante, perché una vittoria consentirebbe ai Gators di confermare il terzo posto in classifica e di avere così il primo turno dei playoff da disputare in casa, tra le mura amiche del pala Balbis. Il quintetto schierato inizialmente in campo da coach Nasari, che sostituisce coach Nicola V., vede Borda, Nicola A., Piazza, Tasca e Dagatti: il primo quarto è molto combattuto, le squadre si equivalgono, Nicola e Borda cercano di far correre i compagni Tasca e Valinotti sono presenti sotto le plance, Cavadore e Galliano (chiamati all’ultimo minuto per forfait di qualche compagno) danno il loro contributo anche in punti. È nel secondo quarto però che i Gators premono sull’acceleratore e se ne vanno: dal +4 si arriva al +16 di metà gara, frutto soprattutto della presenza di Tasca (buona gara per lui) e di un Dagatti concretissimo; a loro due si aggiunge la verve di Piazza che si danna come un forsennato nello spingere alla massima velocità i contropiedi.
Nella seconda metà coach Nasari dà la possibilità di ampio minutaggio a tutti e in questo frangente Radici  e Rolando fanno vedere disponibilità in difesa e presenza in attacco. La partita termina con un +16 meritato per i Gators: ora non resta che aspettare il nome dell’avversaria che ci sarà di fronte nel primo turno di playoff (gara di sola andata in casa della meglio classificata). Poi si vedrà…

La classifica dopo la venticinquesima giornata della Serie D



Lo scout della venticinquesima di campionato della Serie D



L'intervista dopo la partita con Pino Torinese!



lunedì 16 aprile 2018

GF - PINO TORINESE 84-62

Parziali: 28-21; 15-14; 21-11; 20-16

GF: Pautasso, Cerutti 3, Sabena 19, Ambrogio n.e., Lieto 13, Caldarone 9, Paschetta 2, Nasari 26, Botto 12. All.Arese

Pino T.se: Miglio, Corrocher 2, Dho 10, Sisti 8, Massidda 7, Cochis 7, Protto 10, Olivero, Satta 18, Boscolo, Panato. All.Rizzitiello

Venerdì 13 Aprile la Gf è impegnata, tra le mura amiche del palazzetto dello sport di Savigliano, contro Pino Torinese. I ragazzi di coach Arese sono chiamati al riscatto, dopo la sconfitta della scorsa settimana nello scontro al vertice con Grugliasco. I Gators si presentano in formazione super rimaneggiata, a causa delle assenze di Dani Arese e Fissore, out per motivi personali e di Ambrogio, in panchina per onor di firma, ma fermato da un infortunio alla caviglia.
La Gf è consapevole che una vittoria significherebbe secondo posto matematico e fin dalle prime battute fa capire di non voler sottovalutare l'impegno. Caldarone sblocca il punteggio in entrata, seguito a ruota da Nasari, abile a sfruttare un ottimo assist di Cerutti, play titolare per l'occasione.
Pino fa fatica a organizzare il gioco d'attacco e la Gf scappa via grazie a Nasari e Sabena, che colpiscono rispettivamente dalla lunga e dalla media distanza. Solo alcuni canestri di Proto e Dho permettono a Pino di accorciare le distanze e chiudere il primo quarto sul 28-21.
Il secondo quarto è in sostanziale equilibrio, i Gators continuano a giocare bene di squadra, Botto ha un ottimo impatto sulla gara, sia nella metà campo difensiva, in cui rifila un paio di pregevoli stoppate, sia in quella offensiva, dove trova ottimi canestri in penetrazione. Si arriva così al riposo lungo con i Gators avanti di 8 punti.
Nel terzo quarto la Gf dà la sferzata decisiva al match, Lieto colpisce in penetrazione e distribuisce ottimi assist ai compagni, Nasari e Sabena continuano a colpire a raffica, ben imbeccati da un ottimo Cerutti; Pino non riesce a replicare alle iniziative dei padroni di casa e il divario aumenta fino al +18 di fine quarto che di fatto chiude la partita.
Nell'ultimo quarto Cerutti e Nasari gestiscono il vantaggio e coach Arese lascia spazio ai giovani Paschetta e Pautasso, che rispondono in maniera positiva alla chiamata del coach.
Vittoria importantissima, che, complice la sconfitta di Grugliasco contro Barracuda, riporta i Gators in vetta, quando manca ormai una sola partita al termine della regular season, prima degli attesissimi playoffs.

Prossimo incontro: domenica 22 aprile 2018, ore 18,30 Barracuda - Gf (PALAZZETTO C.U.S. - Via Panetti 30 TORINO (TO))

giovedì 12 aprile 2018

martedì 10 aprile 2018

I Gators al 20° Torneo Easter Cup Eurocamp Cesenatico 2018

Bellissima esperienza quella vissuta da piu’ di 50 Alligatori, dal 31 Marzo al 3 Aprile, al 20° Torneo Easter Cup Eurocamp 2018 di Cesenatico, manifestazione sportiva a carattere internazionale con piu’ di 170 squadre partecipanti provenienti da diverse regioni italiane e paesi europei. I Gators hanno partecipato con ben 4 squadre al torneo tra cui: Under16 maschile, Under14 Maschile, Under13 Maschile e Under13 Femminile. Il torneo, che si è tenuto nel cuore della riviera Romagnola, ha visto per il secondo anno consecutivo la partecipazione del nostro Coach Gigi Toselli che commenta: “Abbiamo deciso di partecipare all’Eurocamp con 4 squadre per intraprendere esperienze che cementano i gruppi, che servono a confrontarsi con realtà che non incrociamo nei soliti campionati e per offrire l’opportunità ad alcuni ragazzi dei diversi centri Gators, e quindi di altri paesi, di provare a giocare insieme. Siamo contenti e soddisfatti di aver vissuto questa esperienza, siamo certi di aver ottenuto un’ulteriore crescita per i nostri ragazzi, per la società e per tutto lo staff”. Tutte le nostre squadre hanno giocato quattro o cinque partite, tantissimi minuti in campo per tutti dove ognuno ha potuto esprimersi e confrontarsi con ragazzi di altre regioni o addirittura stranieri, come per l’Under16 contro gli Ungheresi, l’U14 contro i Tedeschi, i ragazzi dell’Under13 contro i Belgi e le nostre ragazze U13 contro le Portoghesi. Unica nota dolente qualche infortunio di gioco per alcuni nostri Gators a cui facciamo un grosso in bocca al lupo e che aspettiamo preso sui nostri campi. Un ringraziamento particolare ai nostri Coach Gigi Toselli, Valter Nicola, Enrico Botta, Stefano Biglia e Loris Caglieri che hanno seguito i ragazzi con entusiasmo fuori e dentro i vari campi da basket insieme all’aiuto delle accompagnatrici Francesca Vulcano, Annalisa Alberto, Benedetta Nicola e Chiara Racca. Lo staff si dichiara molto orgoglioso di tutti i ragazzi e ragazze, per l’impegno profuso e la voglia di giocare, e ringraziano i genitori per aver permesso ai loro figli di poter partecipare a questa magnifica esperienza! Tantissimi i messaggi di ringraziamento ricevuti dai genitori Gators, ne citiamo uno che riassume tutto l’entusiasmo e la felicità delle nostre famiglie: “Arrivo in ritardo per i doverosi ringraziamenti allo staff, condividendo tutto! Se lasciamo a cuor leggero i nostri figli a voi e perché vediamo ed apprezziamo il lavoro che fate con loro. E non mi riferisco solo al basket, ma a tutto cio’ che fa da contorno…o da protagonista…il rispetto, il gioco di squadra, l’impegno, la gioia di stare insieme e fare sport! Non potremmo avere “mani migliori”… Appuntamento quindi all’anno prossimo a Cesenatico, ma prima non perdetevi la super estate Gators con i fantastici Camp cittadini e ad Artesina!!!

AQUILOTTI: SBA ASTI - GATORS 07 15 - 9

Parziali: 3-1; 3-1; 3-1; 2-2; 3-1; 1-3.

Sabato 7 aprile trasferta pomeridiana ad Asti per i ragazzi di coach Nasari M. che nella seconda gara della seconda fase affrontano la formazione della SBA Asti.
Inizio in salita per i giovani alligatori che nei primi tre periodi patiscono l'aggressività degli avversari che vincono tutti e tre i tempi, anche se il secondo di solo un punto. Nei successivi tre tempi l'orgoglio dei ragazzi viene fuori e con buone giocate in attacco ed in difesa si riesce a pareggiare, perde e vincere.
"Sono contento che i ragazzi abbiano affrontato una squadra tosta come Asti, brava tecnicamente ma sopratutto aggressiva su tutti i palloni, abbiamo bisogno di queste gare per crescere tecnicamente e mentalmente, sono certo che i ragazzi oggi abbiamo imparato tanto. Adesso pronti con il sorriso ad affrontare Saluzzo altra gara impegnativa" così ha commentato lo Staff tecnico.

U13 REG.: GATORS SAVIGLIANO - FARIGLIANO 56-25

Parziali: 12-4, 12-3, 10-5, 22-14.

Gators Savigliano: Di Mantua 4, Tuninetti 2, Mazzone 0, Brigna 0, Ferrero 7, Rpano 6, Boido 4, Ghigo 6, Abrate 9, Introini 4, Cravero 4, Bertaina 12. All.: Toselli-Caglieri.

Farigliano: Rolfi 0, Santellan 0, Orlando 0, Masssno 0, Maccagno 0, Racca 2, Tornavacca 4, Jovanovic 9, Tomatis 7, Bianco 2, Abrate 2. All.: Kovacki

Domenica 8 Aprile si è disputato il match di ritorno under13 tra i Gators Savigliano e Farigliano. I Gators contano diverse assenze, tra cui Varallo infortunatosi alla caviglia al torneo Eurocamp di Cesenatico, Anrico out per influenza e Mazzone a mezzo servizio per un dolore alla schiena. Primi minuti di gioco di stallo, i Gators partono con il freno a mano e gli ospiti ne approfittano. Con il passare dei minuti gli Alligatori giocano meglio di squadra e Ghigo è bravo a servire assist sui tagli smarcanti di Bertaina, Cravero e Abrate. Introini risponde presente in area e cattura moltissimi preziosi rimbalzi, mentre Di Mantua si immola in difesa sul forte avversario Jovanovic. Nel secondo quarto i ragazzi dei coach Toselli e Caglieri non mollano la presa, Brigna è solido in difesa, Tuninetti entra e piazza un tiro dalla media distanza, Roano è bravo in cabina di regia e il folletto Boido trova 2 ottimi canestri in penetrazione. La musica non cambia nel terzo e ultimo quarto, i Gators aumentano il vantaggio, portano a casa la sedicesima vittoria in campionato e Ferrero e compagni mantengono saldo il secondo posto in classifica.

Prossimo incontro: Domenica 22 Aprile 2018 ore 11.00, GATORS Savigliano - Abet Bra, Palazzetto dello sport di Savigliano.

U14F: LIB. MONCALIERI A - LADY GATORS 101 - 17

Lady Gators: Trucco, Laalami, Cetra Di Benedetto, Baretta, Mondino, Calliero, Fanaru, Marchisio Giulia, Zemzami, Perlo. All. Nicola.

Proibitiva partita per le Lady, quella disputata sabato sera, 7 aprile, a Moncalieri.
Le padroni di casa, dominatrici indiscusse di questo girone di Coppa, non lasciano scampo alle volenterose Lady che cercano in qualche modo di minare il “fortino”, con incursioni che fatte con passaggi rapidi e precisi porta ogni tanto a racimolare qualche punto.
Troppo poco però per impensierire le torinesi. Alle Lady va il plauso di non aver mollato fino alla fine, giocando la propria partita senza guardare il tabellone.
“Ogni partita deve essere giocata con l’intento di cercare di imparare sempre qualcosa in più e di fare comunque un passetto in avanti, anche nelle gare più difficili. Già prima della palla a due sapevamo come sarebbe andata a finire, ma le ragazze sono state comunque brave a non abbattersi” commenta il coach Lady a fine partita.

U14F: LADY GATORS - BASKET CAIRO 26 - 45

Parziali: 6-8; 13-14; 3-9; 4-14

Lady Gators: Barbato 2, Laalami 3, Cetra Di Benedetto, Monetti, Mellano 1, Baretta 1, Mondino 5, Calliero, Fanaru 2, Marchisio Giulia 12, Zemzami, Perlo. All. Nicola.

Cairo: Gigi, Coratella 17, La Rocca MC., Boveri 6, Genta Ma., Bergero, Genta Me. 4, Baiocco 2, La Rocca M. 14, Garelli, Gazzilli. All. Piccardo.

Iniziano i playoff nel campionato “Ragazze CSI”: domenica pomeriggio, 8 aprile alle Lady tocca ospitare per la partita di andata delle semifinali le lontanissime ragazze del basket Cairo, già incontrate in campionato con prestazioni discordanti.
La partita all’inizio è vibrante: il quintetto iniziale, composto da Barbato, Mellano, Baretta, Mondino e Fanaru, non si lascia intimidire dalla più quotate avversarie e ribatte colpo su colpo, riuscendo a limitare l’attacco ospite con buona difesa.
L’ingresso di Laalami e Marchisio porta un po’ più di verve in attacco, mentre Perlo e Zemzami cercano di catturare rimbalzi per evitare secondi tiri alle liguri. Anche le più giovani Cetra e Monetti trovano il loro spazio in partita, mentre Calliero ha il suo bel daffare a limitare la 41 avversaria, che risulterà uno dei due terminali offensivi più prolifici. A metà le Lady sono sotto di appena 3 punti (una bomba di Mondino porta di nuovo in scia le compagne), ma è al rientro dagli spogliatoi che il giocattolo si rompe.
Forse la stanchezza della trasferta a Moncalieri della sera prima comincia a farsi sentire nelle gambe delle ragazze di coach Nicola, fatto sta che in attacco si perde il bandolo della matassa, mentre in difesa non si è più così reattive. Il divario aumento poco a poco fino a toccare il -19 finale che sembra troppo severo per quanto di buono fatto nei primi due quarti.
Sabato prossimo partita di ritorno a Cairo: si spera di rivedere la bella squadra di inizio partita, allora sì che ci si potrà divertire di più!!

Prossime partite.
- Ragazze CSI – sabato 14 aprile, h. 18.30, a Cairo.
- U14FIP – domenica 15 aprile, ore 09.30, a Villafranca P.te vs Moncalieri B

U14: GATORS SAVIGLIANO - VIRTUS FOSSANO 68 - 45

Gators Savigliano: Abrate 11, Barbero, Bertaina 11, Cravero 2, Di Mantua 10, Ghigo 7, Hajjarri, Introini 11, Mazzone 4, Roano, Tuninetti, Varallo 12    All: Caglieri

Ultima partita prima della pausa pasquale per i Gators di coach Caglieri, che al Palazzetto dello Sport di Savigliano fronteggiano i ragazzi della Virtus Fossano.
Primo quarto di gara dove i padroni di casa faticano a mettere le proprie energie in campo, perdendo alcuni palloni e concedendo spazi agli avversari nelle battute iniziali. In attacco le idee sono un po' confuse e ci pensano Introini e Abrate a mettersi in mostra con conclusioni pregevoli, mentre Di Mantua mette la solita attenzione nella fase difensiva.
Nella seconda frazione con si inizia a macinare gioco. Cravero e Hajjarri sono su tutti i palloni, mentre Mazzone e Ghigo tentano di aumentare i giri in attacco lanciando un paio di contropiedi facili a favore dei compagni.  Grazie a questa ritrovata grinta gli alligatori vanno al riposo con alcune lunghezze di vantaggio.
Al rientro Roano e Tuninetti continuano il "lavoro sporco", buttandosi su tutti i palloni e mettendo in mostra quella grinta cercata fino a quel momento. Bertaina trova dei rimbalzi importanti e in attacco continua il buon gioco di squadra trovando facili conclusioni.
Ultima frazione dove Varallo e Barbero mettomo in mostra le loro doti difensive, rubando palloni e lanciando contropiedi facili. Si continua a far girare il pallone in maniera efficace, e ne nascono ottime giocate di squadra.
Bella partita e vittoria importante, soprattutto per quanto dimostrato in campo. Quando si gioca e ci si allena con concentrazione ci si diverte e si migliora giorno dopo giorno.

U14: 3V GROUP GATORS MOTOCARVIP – ABET BRA 51 – 63

Parziali: 11-8; 11-19; 15-18; 14-18

3V GROUP Gators MoToCarVip: Borda 17, Nicola A. 27, Aleccia, Sosso, Concordano, Lopreiato, Prino, Tasca, Cavadore 1, Troanca 6, Ciuraru, Villosio. All. Nicola V.

Abet Bra: Rossello 2, Bagliani 10, Sanino, Allasia, Risso 4, Asselle, Baglio 18, Marchisiello, Patria 21, Cosentino 6, Tabi, Paschetta 2. All. Sanino.

Giovedì 05 aprile 2018, al rientro dalle vacanze di Pasqua, per il Ragazzi Gators di Moretta si prospetta subito un incontro di quelli che valgono la pena: arrivano infatti i primi in classifica dell’aBET che vincero abbastanza agevolmente all’andata. A Moretta però la musica è diversa: si inizia con lo starting five composto da Nicola, Borda, Cavadore, Tasca e Troanca (capitano per l’occasione) e i Gators mettono subito all’angolo gli avversari. In difesa tutti e cinque i ragazzi di casa sono attenti a recuperare, per poi lanciare il funambolico Nicola A. che fa il parziale di 8 a 2 da solo (a cui si aggiunte in finir di tempo Borda con un bel canestro e fallo con tiro libero supplementare). L’ABET però non ci sta, comincia a giocare con più attenzione e ricuce lo strappo fino al -3. Ciuraru dà minuti di respiro ora a Tasca ora a Troanca, Concordano e Prino portano avanti palla (con qualche difficoltà) nelle ripartenze, Cavadore ha le polveri un po’ bagnate in attacco, ma si batte come un leone in tutte le parti del campo.
Coach Nicola fa ruotare anche tutti i giovani 2006 presenti in panchina: sono encomiabili Aleccia, Sosso, Lopreiato e Villosio (al suo esordio ufficiale quest’anno!!) per abnegazione e nel recepire le indicazioni dalla panchina. Il risultato è in bilico anche nel secondo quarto (-5 all’intervallo), grazie ad alcuni canestri su rimbalzo offensivo di Troanca e alla “bomba” di Nicola. Al rientro dagli spogliatoi però, Bra non si fa più riprendere, anche se un Borda in formato contropiedista non permette un vero break agli ospiti.
L’ultimo quarto continua sulla falsariga dei precedenti: Bra che realizza di più e con più giocatori, Gators che si affidano quasi esclusivamente ai canestri di Borda e di un mai domo Nicola. Termina + 12 per l’ABET, ma i Gators non sono stati affatto male. “Eravamo un po’ rimaneggiati, ma sono contento della prestazione dei ragazzi. Lo spirito è stato quello giusto, e, salvo in qualche occasione, non abbiamo mai preso sviste clamorose. Avanti così, manca un’ultima partita a Centallo e poi ci tuffiamo nei playoff: vediamo fino a dove possiamo arrivare!”

Prossimi incontri:
- Ragazzi CSI: martedì 10 aprile, ore 19.00, a Centallo vs Acaja
- U14FIP: sabato 14 aprile, ore 15.00 a Beinasco

U15 ELITE: GF GATORS - CUNEO GRANDA BASKETBALL 61-54

Parziali: 24-10, 14-9, 10-12, 13-23.

GF GATORS: Robasto 21, Nicola S 20, Catalano 7, Davicco 7, Baretta 2, Carle 2, Stima 2, Adamini, Barra, Nicola A, Peretti, Serra. All. Arese-Botta.

CUNEO GRANDA BASKETBALL: Giordano 15, Mattio 13, Marabotto 7, Guglielmotto 6, Basso 4, Einaudi 4, Obertino 3, Falco 2, Pavan, Rinaudo. All. Menardi.

Ultima gara di andata della 2^ fase girone Titolo del campionato U15 Elite, dove i ragazzi dei coach Arese e Botta hanno conseguito una importante vittoria per il prosieguo di questa parte di stagione, agganciando e superando così in classifica Oasi Vicuna al 4° posto utile per la qualificazione alle finali regionali.
É stata un partita dai due volti, con un inizio incoraggiante che ha fatto pensare ad una gara in discesa, ma poi smentito da una seconda parte dove gli ospiti hanno cambiato ritmo in difesa e messo in seria difficoltà gli Alligatori, incorsi in tante palle perse anche banali che hanno permesso a Cuneo di colpire più volte in contropiede o in campo aperto, riuscendo quasi a rimontare lo svantaggio di 19 punti di metà incontro. Ma l'orgoglio Gators si è visto nel finale, dove i ragazzi hanno saputo ritrovare un po' di concentrazione per respingere il recupero e chiudere i conti definitivamente, portando a casa una meritata vittoria.
Da segnalare, a livello di prestazioni, capitan Nicola S autore di una partita ottima in attacco nei momenti decisivi ed a rimbalzo, ma apparso un po' troppo "leggero" nelle scelte di passaggio dove dovrà migliorare, Robasto a ritmi alti e bassi, anche lui n po' troppo "leggero" nelle scelte di passaggio ma determinante nel mettere a segno punti importanti e con buona intensità difensiva, Davicco presente a rimbalzo difensivo e sporadicamente anche nel pitturato avversario, ma un po' ballerino in difesa dove ha concesso troppa iniziativa all'avversario di turno, Catalano autore di una buona prestazione a rimbalzo difensivo e al tiro dalla medio-lunga distanza in attacco, fermato poi da un infortunio alla schiena che ne ha limitato al minimo l'utilizzo, Carle apparso in spolvero rispetto a precedenti incontri, ma anche lui limitato e messo fuori causa da un pestone di un avversario, Baretta e Stima a corrente alternata, autori entrambi di alcune buone iniziative in attacco ma spesso poco reattivi in difesa, Serra presente su entrambi i fronti ma a volte un po' distratto e poco reattivo in difesa, i giovani Barra e Nicola A autori di una prestazione positiva anche se non di particolare impatto sull'incontro.
Nel complesso, è stata una gara abbastanza positiva in fase offensiva organizzata, non altrettanto in quella difensiva dove è stato concesso troppo spesso a Cuneo di affondare il coltello e subire falli con conseguenti giri in lunetta. Occorre altresì fare più attenzione a non ripetere cali così vistosi di concentrazione e lucidità, soprattutto in fase di ripartenza contro difese che si allungano a tutto campo nel tentativo di mettere scompiglio e recuperare palloni facili. Sarà importante lavorare in settimana sulle scelte adeguate alle situazioni che si presenteranno di volta in volta nei prossimi incontri, visto che questo girone di andata è stato chiuso con 3 vittorie e 4 sconfitte, tre delle quali in trasferta e due con viaggi importanti. La classifica delle pretendenti al quarto posto utile per la qualificazione è serrata, sarà importante disputare un girone di ritorno col giusto piglio e la giusta continuità di applicazione e concentrazione: l'obiettivo è più che fattibile, ma le avversarie si sono dimostrate tutte toste e dalle retrovie sono vicine ed in recupero.

Prossimo incontro: causa rinvio della 1^ di ritorno contro Asti, sabato 21 aprile 2018 ore 15h00 ASD 5 PARI - GF GATORS, Palestra Istituto Sociale Corso Siracusa 10 Torino (TO).

JUNIORES: ABA SALUZZ0 - ABC SERVIZI GATORS 42-59

Parziali: 9-8, 16-22, 27-37.

ABA Saluzzo: Partiti 5, Viale 2, Ouassiri 0, Maero 10, Favole 10, Bugliairelli 0, Picco 2, Griffone 8, Lisa 5. All. Racca M.

ABC Servizi Gators: Gallo 11, Craco 1, Kodrinaj 12, Racca, Levrone 12, Armando, Fantini 7, Audero, Mondino 8, Iannicello, Berbotto 8. All. Mascolo

Nella prima partita dei play off, i Gators si sono scontrati contro una squadra decisamente meno dotata dal punto di vista fisico, ma con una gran voglia di vincere e di lottare; voglia che i nostri giocatori hanno un po’ faticato a tirare fuori.
Durante quasi tutta la durata della partita Saluzzo dimostrato come si possa fare la differenza con molta grinta, lottando su ogni pallone e aggredendo i palleggiatori.
Anche se non ci sono viste grandi giocate dai Gators, alla lunga però il predominio sotto le plance e la maggiore atleticità hanno portato alla vittoria, mettendo da parte 17 punti di vantaggio in vista della gara di ritorno.

Prossima partita: lunedì 09 aprile ore 21.15, ABC Servizi Gators - ABA Saluzzo, Palazzetto dello Sport di Racconigi

JUNIORES: ABC SERVIZI GATORS - MONDOVI' 48-74

Parziali: 12-10, 16-32, 34-44, 48-74

ABC SERVIZI Gators: Gallo 5, Peretti 0, Craco 0, Kodrinaj 14, Mondino 4, Levrone 5, Armando 0, Fantini 12, Audero 0, Ianniciello 0, Berbotto 8. All. Mascolo.

Mondovì: Cagna De Andres 8, Borsarelli 6,  Devalle 3, Denotaris 14, Re 9, Bertolino 12, Ansaldi 2, Robaldo 4, Parò 10, Marenco 0, Nugnes 6. All. Russo
Quinta partita della seconda fase per i Gators, che partono con grande grinta e determinazione mettendo in difficoltà gli avversari e portandosi in vantaggio di un paio di punti. Il secondo quarto è stato molto faticoso e gli Alligatori non sono riusciti a fermare gli attacchi degli avversari, complici anche i troppi errori dalla lunetta, che non hanno consentito di trovare punti facili in momenti di oggettiva inferiorità fisica sotto canestro. Forse uno scarso gioco di squadra, i troppi palloni persi e i pochi rimbalzi in difesa hanno fatto la differenza. I Gators comunque a inizio dell'ultimo quarto sono riusciti a portarsi a sei punti dagli avversari, per poi cedere fisicamente e mentalmente negli ultimi minuti. Le vacanze pasquali arrivano al momento giusto, per cancellare dalla mente le ultime prestazioni altalenanti e ripartire al primo turno di playoff contro Saluzzo.

Prossimo incontro: giovedì 5 aprile ore 18.45 Aba Saluzzo - ABC Servizi Gators, Palazzetto dello Sport di Saluzzo