mercoledì 21 novembre 2018

DON BOSCO RIVOLI – GF 51-54


Parziali:16-18, 8-10, 10-12, 17-14


Don Bosco Rivoli: Petrossi 2, Zupo 9, Montanaro 4, Ciraci 4, Rossin 9, Filippone 5, Antoniello 3, Gatto, Bandini 8, Magliano 5, Merlino 2. All. Mangione

GF: Marengo 7, Pautasso, Sabena 9, Arese 10, Lieto 5, Cerutti, Caldarone 8, Robasto ne, Fissore 2, M. Nasari 13. All. Arese
Venerdì 16 novembre la GF affronta, nella settima giornata di campionato, Don Bosco Rivoli, squadra neopromossa che cerca la prima vittoria stagionale. 
I Gators arrivano da due vittorie consecutive e vogliono continuare la striscia positiva cercando di migliorare anche l'aspetto del gioco e della chimica di squadra. Nei convocati si rivedono Nasari e Marengo mentre,oltre a Botto e Missenti infortunati, per problemi di lavoro non fanno parte della partita Ambrogio, Bottero e Giacone.
L'inizio partita vede per i primi 5 minuti i ragazzi di coach 'Don' Diego Arese esprimere un bel gioco facendo circolare la palla e mandando a referto 4/5 del quintetto per il parziale di 14-5 che fa chiamare il time out a coach Mangione. Usciti dal minuto di sospensione la 'bomba' di Nasari sembra incanalare ancora di più il match per gli alligatori, invece l'attacco si inceppa e la difesa inizia a subire le iniziative dei locali e ci si ritrova alla prima sirena con il tabellone che segna 16-18.
Nella seconda decina la situazione non cambia, anzi,  le percentuali scendono ancora da ambo le parti, il quarto passa tra tiri sbagliati e palle perse e il primo tempo finisce 24-28.

Nella pausa lunga coach Arese predica calma e maggior cattiveria difensiva per poter poi correre in contropiede, ma purtroppo la squadra al rientro in campo non riesce a proporre quello richiesto e si continua a cercare il tiro da fuori con risultati rivedibili dalla lunga distanza (3 su 22 lo scout da tre per i Gators a fine partita) e non mettere mai quella cattiveria giusta per portare a casa i due punti senza faticare le proverbiali sette camicie.
Si inizia così l'ultimo quarto con il punteggio di 34 - 40, quattro tiri liberi di Nasari danno il +10 e la sensazione che forse la partita è finita: errore grossolano. La GF, come troppo spesso accade, ha un black out durante il quale non segna più e in difesa lascia troppo spazio agli avversari, che sfruttano l'occasione rientrando in partita e quando Rossia infila la terza 'bomba' consecutiva il pubblico va in visibilio e crede fortemente alla vittoria perchè il Don Bosco è a +1 a poco più di un minuto dal termine. Marengo con un bel movimento da sotto riporta i suoi avanti ma Zupo ribatte il colpo, quindi a meno di 40'' i Gators hanno la palla per ribaltare di nuovo il punteggio; la circolazione non ottimale ma la palla arriva ad Arese che infila la retina dai 6,75 ma pesta la riga quindi dà solo +1. Azione successiva nella quale i padroni di casa non trovano il canestro, Arese subisce fallo e in lunetta è glaciale +3.  Mancano 10'' al termine e la rimessa disegnata dai padroni di casa manda la tiro da 3 Zupo che non trova il bersaglio, ma non è ancora finita perchè dopo lo 0/2 di Fissore a una manciata di secondi dalla fine, la preghiera da metà campo fa venire i brividi agli alligatori Finisce 51-54.
"Altra vittoria che ci portiamo a casa, ma abbiamo rischiato tantissimo - commenta il presidente Nasari - non possiamo permetterci questi black out. Non riusciamo ad esprime un bel gioco, e ne siamo tutti consapevoli e forse per questo ci innervosiamo e iniziamo a parlare tra di noi peggiorando la situazione al posto di migliorare. Sono fiducioso che il coach riuscirà a trovare la quadra appena tutti gli effettivi riusciranno ad allenarsi con continuità"
"Con percentuali così, 18/62 dal campo e 15/23 ai liberi è normale che si soffra - dichiara lo staff Gators - molti tiri erano giusti e bisognava prenderli altri invece si poteva fare meglio, forse un passaggio in più o una penetrazione al posto del tiro dai 5 metri, comunque alla fine la vittoria è meritata e meno male che Daniele oggi ha giocato il jolly ed è stato decisivo come già in passato, portandoci alla vittoria".

Prossimo incontro: venerdì 23 novembre 2018, ore 21.15 Gf - Chieri (Palazzetto dello sport - Via Giolitti, 2 Savigliano (CN))

Nessun commento:

Posta un commento