martedì 30 aprile 2019

U16F: 3V GROUP LADY GATORS - LETTERA 22 IVREA 34-70

Parziali: 16-13, 4-21, 10-20, 4-16

3V GROUP LADY GATORS: Laalami 4, Marchisio Gr. 2, Longobardo, Mellano 3, Baretta 4, Mondino 5, Bergamasco 2, Marchisio Gi. 12, Calliero, Fanaru, Barbato, Perlo 2. All. Nicola, Botta.

LETTERA 22 IVREA: Enrico, Gatto, Cossavella, Aime, Marta, Ciancio, Bravarone, Parrini, Peretti, Di Carlo, Raga, Valazza. All. Cossavella-Degano.

Ultima giornata casalinga per le Lady Gators, quella che si gioca domenica 28 aprile in una soleggiata mattina a Villafranca. Ospiti per l’occasione le tostissime ragazze della Lettera 22 di Ivrea, capaci all’andata di infliggere un pesante ko fin dai primi minuti della partita.
Ma quella giocata in casa è un’altra storia, soprattutto nei primi minuti. Ancora galvanizzate dalla vittoria del torneo all’Eurocamp di Cesenatico, le ragazze in verde partono a spron battuto e affidandosi alla buona vena realizzativa di Marchisio Giulia e di capitan Mondino vanno in vantaggio con discreto margine (7-1 e 14-6). In difesa si fa quello di cui si ha bisogno: si chiudono gli spazi alle penetrazioni con Bergamasco e Laalami e si prendono rimbalzi con Fanaru prima e con Calliero poi. Ci si diverte e la partita è piacevole.
Le eporediesi però non tardano troppo a prendere le misure: dopo qualche minuto del secondo quarto alzano la pressione difensiva e le nostre portatrici di palla Marchisio Grazia e Longobardo, seppur molto attente, faticano a far recapitare facilmente i palloni alle compagne vicino a canestro. Ci prova anche Perlo a farsi servire nel pitturato, ma non sempre trova lo spazio e il momento giusto per ricevere. Si va al riposo lungo sul -14, una buona ipoteca per Ivrea sulla vittoria finale.
Nella seconda metà le Lady buttano in campo tutto quello che hanno: Mellano fa la voce grossa sotto i tabelloni sia in difesa che in attacco, Baretta si svita bene in qualche occasione in attacco subendo fallo, Barbato non riesce ad essere incisiva come al solito in contropiede, anche se dà una grossa mano portando palla. Il passivo si fa oltremodo più pesante nell’ultimo quarto, nel quale le Lady realizzano solo 4 punti, lasciando via libera alle scorribande delle ospiti.
Risultano giusto, partita comunque positiva e saluto finale al numeroso (e positivamente rumoroso) pubblico di casa: per quest’anno le partite ufficiali casalinghe finiscono qui.

Prossimo incontro: lunedì 13 maggio 2019 ore 18:50 LAPOLISMILE BIANCA - 3V GROUP LADY GATORS (IST. SOCIALE - Corso Siracusa 10 - TORINO (TO)).

U16F: 3V GROUP LADY GATORS - LAPOLISMILE 55-48

Parziali: 12-10, 9-12, 16-11, 18-15

3V GROUP: Marchisio Gr. 4, Longobardo, Mellano 9, Baretta 6, .Mondino 16, Bergamasco 2, Marchisio Giu. 6, Calliero 2, Fanaru 2, Barbato 8, Perlo. All. Nicola.

LAPOLISMILE: Peruzzi 5, Quaglia 2, Blecich 11, Mauro 8, Lano 6, Vettorato 2, Scarciello 2, Accossato 2, Mamoli 2, Squarcina 2, Diliberto 2, Quaranta 4. All. Nasi.

Bella vittoria per le lady nella terza giornata del girone Coppa. Si gioca a Villafranca nell’insolito orario fi allenamento del lunedì, 15 aprile 2019. Le ragazze torinesi nel ritorno in regular season infilarono una sonora sconfitta alle ragazze dei coach Nicola e Botta. Stavolta però il piglio è diverso, le ragazze sono concentrate e rispondono bene alle scorribande delle ospiti.
Fanaru apre le marcature ma sarà un po' in ombra in questa partita, capitan Mondino dimostra da subito invece di essere in serata “on-fire”, così come una concreta Baretta. Anche Barbato è più pronta del solito nelle ripartenze, ed è un vero peccato che alcune leggerezze in difesa ci portino a chiudere il primo quarto sopra di sol i 2 punti.
Nel secondo si accende anche Mellano (molto positiva la sua gara) e si fa trovare pronta anche Calliero, ma le torinesi non ci stanno e sorpassano sulla sirena di metà gara.
Il discorso nell'intervallo sortisce gli effetti sperati: Marchisio Gr detta bene i tempi in contropiede per Barbato e Mellano che colpiscono a ripetizione; Mondino spara la sua seconda tripla; Bergamasco e Marchisio Giu completano il break (+4 dopo tre quarti).
Nell’ultimo quarto le lady danno tutto quello che hanno, vista la ghiotta occasione: Longobardo e Perlo giocano minuti importanti dove le palle recuperate o perse valgono doppio, Baretta si inventa due canestri determinanti, ma è Mondino che va in trance agonistica e con 8 punti nel quarto e la terza bomba nel finale mette in cassaforte il risultato.
Come sempre in questi casi entusiasmo alle stelle e un po' di morale per continuare a fare bene in questo difficile campionato. Un bel modo anche per fare a tutti i tifosi i migliori auguri di buona Pasqua!!!

Prossimo incontro: domenica 28 aprile 2019 ore 11:30 3V GROUP LADY GATORS - LETTERA 22 IVREA (Palazzetto Polivalente - Via Brigata Taurinense - Villafranca P.te (TO)).

U16: 3V GROUP GATORS WEST COAST - GRANDA COLLEGE 21-74

Parziali: 6-15; 6-23; 5-19; 4-16.

3V GROUP GATORS WEST COAST: Mesturini, Piazza 2, Carle 5, Adamini, Nicola 4, Testa, Radici, Testa, Rolando, Prino, Valinotti 10, Ballari 2. All. Nicola.

GRANDA COLLEGE: Abello, Bertaina, Cani, Comino, Dizon, Giraudo, Lleshi, Orsi, Rosso, Tolosano, Viale, Petitti. All. Baldoni.

Gara 2 di semifinale per la squadra U16 Allievi che per l’occasione gioca sul parquet di Savigliano, giovedì 18.04.2019. L’andata è stata vinta come da pronostico dalla squadra cuneese e in questa occasione i Gators vogliono provare almeno ad impensierire i forti rivali ospiti.
Purtroppo la partita non è andata come si sperava per Valinotti e compagni: troppo il divario tecnico visto sul campo tra le due formazioni, con i padroni di casa che si sono sfiduciati dopo i primi 2 minuti di gioco nei quali hanno messo in campo una certa resistenza.
Gli ospiti vincono alla fine molto più agevolmente rispetto all'andata, complici le numerosissime palle perse nei passaggi e poca convinzione nell'attaccare il canestro.
Cuneo così vola in finale dove si giocherà la vittoria del torneo contro Abet Bra: per i Gators di Moretta una settimana di pausa e poi ripresa normale degli allenamenti per terminare in modo proficuo la stagione, magari cercando anche di vedere i miglioramenti di questo ultimo periodo con alcune amichevoli.

U14 REG.: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - ROSTA 52-50

Parziali: 9-10, 12-10, 16-9, 15-21.

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS: Di Mantua 12, Mazzone 0, Bianco 8, Ghigo 0, Abrate 0, Pistone 3, Battaglino 5, Introini 0, Cavallotti 0, Varallo 17, Giamborino 0, Valinotti 5, All.: Toselli-Biglia

ROSTA: Emanuele 0, Gri 12, Storti 3, Budai 6, Vareto 0, Risico 0, Corgiat 2, Prete 1, Martelli 0, Alterio 20. All.: Budai-Baratta.

Nella penultima giornata della seconda fase Under14, i Gators ospitano il Rosta. All'andata si impose il Rosta di 9 punti, con partita condizionata dai 46 falli fischiati ai Gators che terminarono la partita decimati dalle uscite per raggiunta somma dei 5 falli. In palio c'e' la qualificazione alle final four per il titolo regionale, Rosta è in seconda posizione, i Gators in terza posizione devono cercare di vincere con uno scarto maggiore di 9 punti per tenere viva la speranza di potersi qualificare come seconda.
Il primo quarto è giocato alla pari, Pistone dirige bene l'attacco Gators, Battaglino sfrutta bene un contropiede per realizzare un bel canestro, mentre Bianco e Di Mantua si occupano di marcare gli avversari piu' pericolosi. Il primo quarto si chiude con Rosta avanti 9 a 10 sui padroni di casa.
Nel secondo quarto Rosta prevale nei primi minuti di gioco, Introini e Ghigo entrano in campo concentrati, Bianco tiene a galla l'attacco Gators con buone giocate in 1c1, ma Rosta sembra poter scappare via. Coach Toselli è costretto al time-out per rimettere ordine, Abrate, Cavallotti e Giamborino portano il proprio mattoncino, mentre Valinotti non riesce a sfruttare del tutto i centimetri in area. A fine secondo quarto gli Alligatori alzano il ritmo, Rosta accusa il colpo e si va al riposo con i Gators in vantaggio 21 a 20.
Nel terzo quarto si vede il miglior gioco di tutto l'anno e il potenziale di questa squadra con Varallo che segna ripetutamente da distanza ravvicinata, ben servito dai propri compagni. Tutta la squadra crede nell'impresa di poter ribaltare il risultato dell'andata, il grande pubblico in tribuna sostiene e spinge gli Alligatori a mettercela tutta. Il terzo quarto si chiude 37 a 29 per i Gators.
A due minuti dalla fine dell'ultimo quarto gli Alligatori sono avanti di 10 punti, la squadra sogna l'impresa, ma nel concitato e confuso finale dei Gators, Rosta ne approffitta e segna sulla sirena la bomba del -2. Bellissima vittoria, commenta lo staff, peccato per non essere riusciti a mantenere quel vantaggio di 10 punti conquistato con un ottimo gioco di squadra. Rimane il fatto di aver giocato un ottimo girone di ritorno e di aver sfiorato la qualificazione alle final four, obiettivo che non pensavamo proprio di poter neppure sfiorare a inizio stagione. E' una seconda fase di livello completamente diverso rispetto al girone di qualificazione, qui le squadre sono tutte molto ben attrezzate e organizzate. Spiace per i ragazzi che hanno giocato meno, ma li ringraziamo per essere sempre presenti e pronti. Sicuramente nelle prossime partite ci sarà piu' spazio per tutti quelli che hanno giocato meno minuti, per avere la possibilità di esprimere il proprio gioco e dimostrare i miglioramenti individuali di tutti.

Prossimo incontro: Sabato 4 Maggio 2019 ore 18.30 REBA - CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS (Palestra Massari - Via Massari 114 - Torino (TO)).

U14: ABA SALUZZO - CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS SAVIRACCO 42-55

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS SAVIRACCO: Bertoncino 5, Brigna 3, Cavallotti 2, Ejlli, Ferrero 14, Formentin 6, Panero 2, Pavan, Perrone 10, Pistone 13, Tuninetti. All: Biglia Stefano

SALUZZO: Bulai 2, Carbone 4, Ghio 8, Giordano 4, Lekaj 2, Fino 10, Russo 6, Pesce 4, Risso, Paschetta 2, Caporgno. All: Siragusa Marco

Partita dai due volti quella giocata a Saluzzo prima della sosta Pasquale; nella prima metà di gara i verdi ospiti sembrano già in vacanza e lasciano l’iniziativa ai più determinati amici di Saluzzo che approfittano di ogni singola disattenzione dei viaggianti per portarsi al riposo lungo in vantaggio di 12 punti.
Ad inizio ripresa però qualcosa cambia e trascinati dalla ritrovata verve difensiva di Brigna e Tuninetti, gli Alligatori si rifanno sotto nel punteggio sfruttando le giocate di Ferrero e Pistone ben supportati a rimbalzo dal trio Cavallotti-Perrone-Formentin.
Messo il naso avanti gli ospiti non si guarderanno più indietro mettendo tra se e gli avversari una decina di punti che saranno più decisivi alla fine.
Peccato per un inizio di partita a rilento ma poi alla lunga la maggiore esperienza di alcuni elementi e la voglia di continuare la striscia di vittorie ha portato tutti i giocatori a concentrarsi maggiormente per portare a casa la vittoria.
Ora, in attesa dell ultima partita di questa prima fase contro Cuneo, qualche giorno di meritato riposo e poi nuovamente sotto con gli allenamenti.

Prossimo impegno: sabato 4 maggio 2019 ore 15:15 CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS SAVIRACCO - CUNEO 2006 (Palazzetto dello Sport - Via Principessa Mafalda - Racconigi (CN)).

U13 REG.: BORGOSESIA - ABC SERVIZI GATORS 50-63

Parziali: 13-22, 8-16, 13-12, 16-13.

ABC SERVIZI Gators: Bianco 23, Galliano 7, Meirano 0, Mondino 0, Cavadore 7, Bertaina 17, Fiorito 0, Pepe 4, Guzzon 4, Baretta 0, Varallo 0. All.: Toselli-Biglia

Borgosesia: Muca 0, Faggian 1, Vento 0, Merlo 5, Barbero 0, Bachiri 0, Orlando 6, Bertoni 12, Tironi 16, Vistali 2, Salvaterra 4, Rossi 0. All.: Piatto.

Nella prima partita del girone A per il Titolo Under13, gli Alligatori sono ospiti del Borgosesia, squadra che si è qualificata al secondo posto nel loro girone.
I Gators partono subito concentrati, anche se i rapidi contropiedi di Borgosesia spiazzano subito la difesa biancoverde che traballa nei primi minuti di gioco. Borgosesia si rivela da subito un ottimo rivale, i Gators si ricompattano con Bianco e Bertaina a colpire la retina ospite. Il primo quarto si chiude 13 a 22 per gli Alligatori.
Secondo quarto giocato sulla falsa riga del primo, Galliano e Cavadore armano il contropiede biancoverde, mentre Guzzon si rivela mastino difensivo e ruba diversi palloni. Il secondo quarto termina 21 a 38 a favore dei Gators.
Nel terzo quarto i padroni di casa non si arrendono e lottano su ogni pallone, buona la prestazione di Varallo in difesa e Pepe che colpisce dalla lunga distanza. Il quarto è vinto da Borgosesia di 1 punto e a fine terzo periodo il tabellone recita 34 a 50 sempre per gli Alligatori.
Nell'ultimo quarto minuti preziosi anche per Mondino, Meirano, Fiorito e Baretta che chiudono il quarto sotto di tre con punteggio finale di 50 a 63 per gli Alligatori.
Non era facile vincere qui, commenta lo staff, i nostri rivali si sono dimostrati molto validi e in questo bellissimo ed enorme palazzetto ci hanno messo davvero in difficoltà. Bravi i ragazzi a rimanere uniti e concentrati e cogliere insieme una bellissima vittoria.


Prossimo incontro: domenica 5 Maggio 2019 ore 15:30 ABC SERVIZI GATORS - DERTHONA TORTONA (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9 - Savigliano (CN)).

TORNEO NAZIONALE ESORDIENTI "MINIBASKET IN LANGA 2019"

Si è disputata, durante il ponte del 25 Aprile, la seconda edizione del prestigioso torneo Nazionale per categoria esordienti MINIBASKET IN LANGA, organizzato perfettamente dalla società Olimpo Alba. I Gators hanno partecipato con entusiasmo al torneo e sicuramente i ragazzi sono tornati migliorati e con la voglia di fare ancora tanto. Ecco i 4 gironi da 4 squadre che hanno dato via alle qualificazioni. GIRONE A: Alba, Cuneo, Vicenza e Roncadelle. GIRONE B: Gators, Chieri, Reggio Emilia, Pontedera. GIRONE C: Asti, Farigliano, Siena e Bologna. GIRONE D: Bra, Fidenza, Varese e Tortona. Inseriti in un girone tostissimo, i Gators hanno disputato delle ottime partite, con un gioco di squadra in crescita e una difesa sempre piu' intensa. Nella prima giornata i Gators hanno affrontato, al mattino, la forte compagine di Chieri che ha prevalso per 58 a 30. Nel pomeriggio gli Alligatori hanno combattuto alla grande con la vincitrice del torneo Pontedera, che si è imposta per 55 a 20. Nella seconda giornata i ragazzi di coach Toselli e Biglia hanno sconfitto per 65 a 33 la combattiva Reggio Emilia, centrando così il terzo posto nel girone. Nel pomeriggio gli Alligatori hanno giocato con la terza di un altro girone, vincendo per 78 a 16 sui padroni di casa di Alba. Nella giornata conclusiva del 25 Aprile i Gators hanno affrontato Bologna, allenata dal grande ex giocatore della nazionale Gus Binelli, vincendo per 44 a 30 e piazzandosi così al nono posto della classifica generale. La manifestazione si è conclusa con la premiazione delle squadre presso il Palazzetto dello sport dell'Olimpo Alba, sul parquet tutte le squadre partecipanti e gli spalti gremiti da genitori e accompagnatori. Ringraziamo l'Olimpo Alba e in particolare Franco Zimbardi per l'invito e  l'impeccabile organizzazione, noi Gators ci siamo divertiti tantissimo, abbiamo fatto nuove esperienze e conosciuto altri fantastici ragazzi che giocano a basket con la nostra stessa passione, commenta lo staff!!!

RADUNO PULCINI

Domenica 28 aprile si è svolto al Palazzetto di Savigliano il raduno per la categoria pulcini aperto alle annate 2012-2013.La mattinata è stata organizzata dallo staff Gators che ha intrattenuto i piccoli cestisti con una prima fase di giochi a staffetta di squadra ed una seconda ora di partite 3vs3, su tre campi, dove le sei squadre si sono affrontate in piccoli match da quattro tempi ciascuno di tre minuti. In totale hanno partecipato all'evento 40 bambini, purtroppo a causa del lungo ponte delle vacanze pasquali tante sono state le assenze, ma il divertimento e l’entusiasmo non è mancato.
“Siamo molto soddisfatti della mattinata, per noi è la prima esperienza di raduno pulcini e siamo felici della mattinata; i ragazzi si sono divertiti e l’organizzazione, grazie anche al nostro GAG (Gruppo Animatori Gators) è stata precisa ed attenta. In futuro l’obiettivo è di proporre altri raduno per tutte le annate” così ha commentato il Responsabile del settore Minibasket Gators Marco Nasari".

mercoledì 24 aprile 2019

martedì 23 aprile 2019

ARTESINA SUMMER CAMP 2019!



Dopo il grande successo dell'anno scorso, per il secondo anno consecutivo la società B.C. GATORS è orgogliosa di riproporre ai propri atleti, alle società sportive della provincia e di tutta Italia, ARTESINA SUMMER CAMP 2019. Si comincerà domenica 7 Luglio con la consueta apertura con il mental coach Marco Malacarne, e si chiuderà con la festa del pranzo con le famiglie sabato 13 Luglio. Nella bellissima cornice dell’Hotel Marguaires ad Artesina, i ragazzi potranno trascorrere una settimana di basket e amicizia, immersi nella natura seguiti da uno staff di alto livello. Diverse società della zona hanno deciso di collaborare, proprio per favorire il confronto sportivo e far nascere nuove amicizie tra i ragazzi. Parecchie saranno le novità e le sorprese di quest’anno, tra cui il progetto di allenamenti individuali specifici e l’inserimento di un’accurata preparazione fisica per tornare migliorati dopo una fantastica settimana insieme! Con noi ci sarà il responsabile del settore giovanile del College Borgomanero Francesco Rossi e durante la settimana verranno a trovarci, a sorpresa, diversi importanti coach della provincia e non solo, per trascorrere del tempo con i ragazzi e poterli consigliare per migliorare i proprio fondamentali di gioco. L’Hotel Marguaires, con la sua bellissima location, soddisfa tutte le richieste dei ragazzi per metterli in condizione di trovarsi al meglio e di sentirsi come a casa. Le iscrizioni sono aperte per ragazzi e ragazze dal 2000 a 2010 e per qualunque informazioni potete rivolgervi a Gigi Toselli (3803202360) o Francesco (3284424419). Il Camp ideale per trascorrere una settimana all’insegna del basket nel posto perfetto, noi dello staff vi aspettiamo carichi di energia e voglia di giocare!!!

Scarica il modulo di iscrizione QUI!

sabato 20 aprile 2019

giovedì 18 aprile 2019

INTERNATIONAL CAMP 2019!


Arriva un'altra grande novità nell'estate Gators!!! Per il primo anno in provincia di Cuneo, i GATORS sono lieti di presentare ai propri atleti e agli atleti delle società della zona, l'INTERNATIONAL CAMP nato in collaborazione con il COLLEGE BASKETBALL BORGOMANERO e la partnership della Pallacanestro Saluzzo, che si svolgerà dal 1 al 5 Luglio presso le strutture sportive di Savigliano e Saluzzo. Un camp estivo dedicato alla pallacanestro in cui si insegna e si allena in lingua INGLESE. Ogni anno, allenatori esperti provenienti da varie parti del mondo, portano in diverse zone d’Italia la loro competenza e la loro esperienza per insegnare la pallacanestro con un approccio diverso. L’INTERNATIONAL CAMP è la grande novità dell’estate GATORS di quest'anno, infatti a grande richiesta dei genitori, dopo le ben 3 settimane di camp Multisport cittadino a Savigliano (GIUGNO: 10-14, 17-21, 24-28), ci sarà una quarta settimana (LUGLIO: 1-5) interamente dedicata all’International camp. Il camp coprirà l'intera durata della giornata, dalle ore 9 alle 17.30, con allenamenti in lingua INGLESE e tornei; il ritrovo sarà, come sempre, presso il palazzetto dello sport di Savigliano alle 08.30, e ci sarà la possibilità di pranzo al sacco organizzato dalle famiglie o di pranzo convenzionato. Il costo dell’International Camp sarà di 90 euro compreso di gadget in regalo. L'atmosfera internazionale di questa esperienza è qualcosa che gli atleti si ricorderanno per sempre, un’esperienza unica nella nostra zona. E la settimana dopo, dal 7 al 14 Luglio, i Gators si sposteranno ad Artesina per un’altra fantastica avventura! Potete scaricare la locandina e il modulo di iscrizione cliccando QUI.
Per qualunque informazione non esitate a contattarci. Every day a different way!!!

lunedì 15 aprile 2019

PINO TORINESE - GF 57-47

Parziali: 8-14; 20-6; 22-13; 7-14.

Pino Torinese: Musso 6, Corrocher 5, Di Gennaro 13, Scanferla 2, Proto 13, Ferilli, Satta 2, L. Dughera 15, Adrignolo, F. Dughera 1, Panato. All. Rizzitiello

GF: Marengo 9, Pautasso, Sabena 2, Lieto 5, Cerutti 3, Caldarone 5, Giacone 9, Fissore 5, Botto 9, Davicco n.e.. All. Arese

Domenica 14 Aprile. la GF è impegnata in trasferta, contro Pino Torinese, nell'ultima gara della regular season del campionato di Serie D. La partita è decisiva per la classifica, e per gli abbinamenti in zona playoff: se i Gators dovessero vincere, sarebbero infatti sicuri del secondo posto, mentre se Pino dovesse spuntarla, entrerebbe in gioco la differenza canestri.
Gli alligatori si presentano con una formazione atipica, senza i veterani Arese e Nasari, a cui è stato concesso un turno di riposo, e con l'assenza dell'ultim'ora di Bottero, febbricitante. Al loro posto rientrano Giacone e Caldarone, più il giovane Davicco.
I Gators partono bene, sospinti dai canestri di Botto e Marengo; Pino nel primo quarto si affida molto ai tiri dalla lunga distanza, che, tuttavia, non vanno a bersaglio e consentono ai ragazzi di coach Arese di allungare. Nel secondo quarto l'attacco della GF si inceppa, mentre i padroni di casa iniziano a trovare fluidità nelle azioni offensive, grazie anche a una difesa press, che mette in seria difficoltà Cerutti e compagni. L'asse Corrocher-Proto dà buoni frutti per i padroni di casa, che prima colmano il gap e poi scappano via, approfittando delle difficoltà degli alligatori nel trovare la via del canestro.
Si arriva così a metà partita con i padroni di casa avanti di XXXXX punti.
Al rientro dagli spogliatoi, Fissore e Sabena provano ad alzare il ritmo in difesa e a rimbalzo, ma l'attacco continua a restare sterile. Pino ne approfitta, arrivando a toccare i 21 punti di vantaggio, ma proprio quando pare che la partita sia completamente nelle mani dei padroni di casa, Botto e Caldarone suonano la carica per i Gators, con una bomba e alcune scorribande offensive, che riportano gli nospiti in scia.
Nell'ultimo periodo Pino gestisce il vantaggio, nonostante il tentativo di rientro della GF, sospinta dai canestri di Giacone e Marengo, e dalla verve difensiva di Fissore, l'ultimo a mollare in casa Gators.
Nonostante gli sforzi, Pino riesce a portare a casa i due punti, chiudendo il match sul 57-47.
I Gators chiudono così la stagione regolare al terzo posto, e nei playoff affronteranno Domodossola, squadra insidiosa, che ha chiuso sesta nel girone A, ma che non va sottovalutata, sia per la caratura dei giocatori, sia per la distanza della trasferta infrasettimanale, che potrebbe giocare brutti scherzi.
Ora sotto con gli allenamenti, con la massima concentrazione, per poter disputare al meglio i playoffs, cercando di migliorare il risultato dello scorso anno. Go Gators!

Prossimo incontro: venerdì 26 aprile 2019, ore 21.15 GF - Domodossola (Palazzetto dello sport - Via Giolitti, 2 Savigliano (CN))

ZETAEMME CAYMANS - GIAVENO BASKET 50-79

Parziali: 4-18, 6-19, 20-20, 20-22.

ZETAEMME Caymans: Mellano 12, Marano 7, Cerutti 6, Gili S.6, Vasquez 5, Tomatis 4, Gili R.4, Tallone 4, Appendino 2, Donnarumma 0, Castelli 0 . All.G.Mondino

I Caymani affrontano l’ultima gara casalinga del loro campionato di promozione, ospitando i torinesi del Giaveno. La partita si gioca 48 ore dopo la sconfitta di misura a Condove ed in campo rientrano Appendino, Vasquez, Marano ed i due Gili.
Nonostante ciò, il canestro dei Caymani, sembra essere avvolto nella pellicola trasparente: nei primi 2 quarti, i biancoverdi riescono nell’impresa di segnare la miseria di 10 punti, contro i 38 degli avversari. Dopo l’intervallo lungo, i padroni di casa tornano ai propri standard e mettono a referto 40 punti, perfettamente suddivisi negli ultimi due periodi, ma la loro rincorsa al Giaveno è rallentata dal direttore di gara, che ergendosi da protagonista, fischia ben 7 falli tecnici.
“Sono doppiamente dispiaciuto, per il risultato finale ed un divario che non è così marcato tra le due squadre, e per i ragazzi, a cui stasera non è riuscito nulla. La prossima settimana, vogliamo fare una buona partita a Carmagnola, per chiudere il nostro campionato“.
Prossimo incontro, Giovedì 18 aprile ore 21 Bc Caymans Zetaemme @ Carmagnola Dolphins.

JUNIORES: ABC SERVIZI GATORS - CARAGLIO GOMME 60-68

Parziali: 13-24, 10-14, 16-8, 21-22.

ABC SERVIZI Gators: Fantini 27, Audero, Racca, Craco 2, Ianniciello 4, Gallo 13, Roano 9, De Leo 1, Berbotto 2. All. Mascolo

Caraglio Gomme: Gertosio 7, Tavella, Bruno 21, Giordano 4, Brignone 3, Dutto 2, Mattalia 2, Stajka, Tavella 16. All. Donadio

Iniziano i Playoff del campionato Juniores CSI e la prima serie di semifinale vede contrapposti i Gators, griffati ABC Servizi, e la squadra di Caraglio. Partita iniziata timidamente dagli Alligatori, poco aggressivi in difesa e non incisivi in attacco; primo quarto regalato agli avversari che creano un vantaggio di una decina di punti che risulterà decisivo.
Nel secondo quarto sostanzialmente si ripete il copione del primo, con Craco e Roano che si alternano in cabina di regia ma non riescono a alzare i ritmi dell'attacco. Nell'intervallo però scatta l'interruttore ed i ragazzi rientrano in campo guidati da un sontuoso Fantini versione cecchino e da Audero e Berbotto a fare la voce grossa sotto le plance. De Leo corre in contropiede ad ogni recupero, e Racca e Ianniciello lottano su tutte le palle perse. Con queste premesse il gap diminuisce fino a 6 punti, che ritorna alla doppia cifra a causa di due banali errori e relativi capovolgimenti di fronte. Ma i Gators non demordono e recuperano di nuovo portandosi a 6/7 punti di distacco. A pochi minuti dalla fine 2 triple avversarie consecutive ricreano un altro strappo, riportato agli 8 punti finali dai Gators che con orgoglio giocano e lottano fino all'ultimo secondo, per dimostrare agli avversari che gara 2 non sarà una passeggiata.

Prossima partita: Caraglio Gomme - ABC SERVIZI GATORS, sabato 20 aprile ore 16.30 (Palazzetto dello sport di Caraglio) 

U16 GOLD: GF GATORS - OASI LAURA VICUNA 61-72

Parziali: 12-31, 12-9, 18-17, 19-15.

GF GATORS: Robasto 16, Nicola 9, Arneodo 8, Gullino 8, Catalano 7, Griffone 7, Baretta 2, Bugliarelli 2, Stima 2, Serra. All. Botta / Acc. Caputo

OASI LAURA VICUNA: Canavesio 24, Ragab 14, Spada 10, Giacometti 5, Ventura 5, Zanetti 5, Vezzola 4, Benintende 3, Viola 2, Mazzetto. All. Raiteri/Cantanna

Domenica 14 aprile è andata in scena la seconda gara del girone di ritorno per il titolo U16 Gold: i ragazzi di coach Botta sono chiamati ad una prova d'appello per continuare a sperare nella qualificazione alle final four di maggio.
Purtroppo, però, la partenza è scioccante: dopo 2 minuti coach Botta è costretto a chiamare time out, causa il parziale di 10-2 degli ospiti, con una formazione lenta e macchinosa, che non riesce nemmeno a difendere. Al rientro in campo, dopo la strigliata, gli Alligatori non riescono a cambiare marcia e continuano a subire le iniziative ospiti, i cui giocatori tagliano a fette a più ripresa una difesa veramente inesistente. Iniziano le rotazioni, nel tentativo di trovare forze più fresche e pronte, ma la musica non cambia e il primo periodo termina con un pesante 31-12 per i torinesi.
Nel secondo quarto, capitan Nicola e compagni si svegliano un po', riuscendo a difendere un po' meglio: infatti, l'attacco degli avversari si inceppa parecchio rispetto all'inizio, ma la GF non ne approfitta fino in fondo, riuscendo a recuperare sol in parte lo svantaggio accumulato nel quarto precedente e chiude al giro di boa ancora sotto per 40-24.
Negli spogliatoi, coach Botta cerca di spronare i suoi, chiedendo loro maggiore intensità e spirito di sacrificio, uniche armi adorttabili per provare a rientrare in partita.
Al rientro, si vede un'altra squadra, più pronta a difendere e più concreta in attacco, guidata da Nicola, Robasto e Catalano: la sfida si svolge sui giusti binari, è combattuta con ritmi più alti, solo qualche disattenzione difensiva e qualche palla persa di troppo non permettono un recupero più importante. A fine periodo, infatti, Oasi è ancora davanti 57-42.
L'ultimo quarto è ancora combattutissimo, Savigliano trova diverse palle recuparate, grazie ad una difesa che finalemnte si può definire tale: grazie alle palle rubate di Catalano, alle iniziative di Gullino bavo a servire i compagni, a Robasto e Nicolla i Gators arrivano fino al -8 a 3 minuti dalla fine. Ma nei restanti, gli spiti trovano alcuni canestri che alla fine risulteranno decisivi, tra i quali una tripla da quasi 9 metri, rispedendo al mittente il tentaivo di rimonta.
Finisce così con la vittoria di Oasi per 72-61: peccato, per l'ennesima volta, di aver sprecato un'occasione per togliere dalla casella della classifica lo zero, contro una formazione alla portata. É stata pagata a caro prezzo l'inizio di partita, con un parziale troppo pesante che è poi stato impossibile recuperare: le speranze di arrivare alle final four sono ormai nulle, ma poco importa, occorre ricominciare dal lavoro in palestra per chiudere al meglio la stagione pur sempre positiva.

Prossimo impegno: domenica 28 aprile 2019 ore 15:30 SBA BASKET ASTI - GF GATORS, Palazzetto dello Sport - Via Gerbi - ASTI (AT).

U16 GOLD: SAN GIACOMO - GF GATORS 67-48

Parziali: 16-10, 11-7, 18-15, 22-16

GF GATORS: Arneodo 15, Bugliarelli 7, Nicola 7, Davicco 5, Griffone 5, Baretta 4, Catalano 4, Stima 1. All. Botta.

SAN GIACOMO: Valenti F 30, Cancelliere G 20, Mbarki 10, Cancelliere P 4, Valenti G 2, Yumrutas 1, Di Matteo, Ododo, Jaite H, Taskiran. All. Valenti A.

Trasferta amara quella disputata martedì scorso a Novara, al termine di una gara sofferta fin dalle prime battute, ma sempre rimanendo a contatto dell'avversario al completo come ranghi, mentre tra le fila degli Alligatori ci sono state diverse assenze che hanno costretto coach Botta a poter convocare solo 8 elementi.
La formazione griffata GF ha combattuto per i primi 3 tempi, soffrendo molto le iniziative del forte avversario Valenti F, bravo a sfruttare nei primi due parziali la debole intensità difensiva degli avversari e segnare così 17 dei 27 punti totali.
Capitan Nicola e compagni hanno provato a limitare le iniziative di Novara, ma purtroppo anche le rotazioni più limitate del solito e qualche problema di falli di troppo hanno dimunuito le possibilità degli Alligatori. Poi, in attacco le percentuali sono state basse, vuoi per scelte di tiro non sempre corrette, vuoi per stanchezza fisica, vuoi per la bravura dei padroni di casa, che solo con Arneodo sembrano poter ribattere: ma dopo 20 minuti le due squadre vanno al riposo lungo con San Giacomo avanti 27-17.
Nel terzo quarto, Savigliano è in evidente difficoltà ma non molla e prova a recuperare: ma ancora Valenti F, aiutato da Cancellier G, ricacciano indietreo i tentativi dei Gators, guidati da Nicola, Griffone, Catalano e Bugliarelli. Il periodo è dunque combattuto e vinto di poco dai padroni di casa, che rimangono così in vantaggio sul 45-32.
Nulla è ancora deciso: la GF ci prova ei primi minuti recupera qualche punticino, ma poi si scatena ancora Cancelliere G che con Valenti F respinge al mittente i tentativi degli ospiti. La gara volge così al termine con la vittoria di Novara per 67-48.
Scarto finale troppo alto, per come si è svolta la partita: è mancata la difesa, dalla quale si sarebbe potuto certamente fare meglio anche in attacco. Peccato, ancora una sconfitta da annoverare nel computo di questo Girone Titolo, che pesa molto sulle speranze biancoverdi di centrare uno dei quattro posti per le final four di maggio.

Prossimo incontro: domenica 14 aprile 2019 ore 11:30 GF GATORS - OASI LAURA VICUNA, Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9 - Savigliano (CN).

U16: ABC SERVIZI GATORS CAVARACCO - NEW BASKET ABET 53-63

ABC SERVIZI Gators CavaRacco: Davicco 23, Peretti 14, Minnone 5, Allemandi 4, Paschetta 4, Vallarino 2, Baravalle 1, Campagna 0, Cerutti 0, Drago 0, Luddeni 0, Rubinetto 0. All. Villois

New Basket Abet: Canonica 12, Baglio 11, Cosentino 10, Bagliani 7, Marchisello 6, Risso 5, Fosca 4, Rossello 4, Patria 2, Sorcio 2, Asselle 0, Paschetta 0. All. Sanino

Venerdì 12 Aprile, nella palestra comunale di Cavallermaggiore, va in scena gara 2 delle semifinali playoff del campionato Allievi. Rispetto a gara 1, l’Abet parte meglio e rifila un mini parziale ai Gators. Cerutti, Paschetta, Peretti e compagni sono bravi a rimanere compatti e a rimanere incollati alla squadra ospite. L’esito del secondo periodo è sempre lo stesso, con la squadra di casa che rincorre a pochi punti di distanza, grazie ai canestri di Davicco ed all’ottimo lavoro difensivo dei soliti Baravalle, Drago e Vallarino. Nella seconda metà di gara le sorti della partita non cambiano. I Gators mettono il cuore oltre l’ostacolo e tentano un ultimo assalto e rimangono in partita fino a 50 secondi dal termine: Minnone segna una tripla, Allemandi segna 2 canestri consecutivi, Luddeni e Rubinetto aiutano in fase difensiva. La lotteria dei liberi e la poca lucidità dell'ultimo minuto non permettono alla squadra casa di compiere l'impresa e l'Abet accede meritatamente in finale. Nulla da recriminare e ora che il campionato è stato messo alle spalle, si continuerà a lavorare in palestra in vista della prossima stagione.

U16: NEW BASKET ABET - ABC SERVIZI GATORS CAVARACCO 64-39

Parziali: 11-21, 21-7, 17-9, 15-2.

New Basket Abet: Brignanti 15, Canonica 11, Viberti 9, Fosca 6, Mamino 5, Risso 5, Sorcio 5, Marchisello 4, Bagliani 2, Cosentino 2, Asselle 0, Rossello 0. All. Sanino

ABC SERVIZI Gators CavaRacco: Davicco 15, Peretti 9, Paschetta 6, Baravalle 4, Allemandi 3, Vallarino 2, Campagna 0, Cerutti 0, Drago 0, Luddeni 0, Minnone 0, Rubinetto 0. All. Villois

Mercoledì 10 Aprile, nella palestra comunale di Bandito, va in scena la gara di andata delle semifinali playoff del campionato Allievi. La squadra di casa inizia molto timidamente la partita, i Gators, guidati da Baravalle, Peretti e Vallarino, al contrario, partono molto determinati e concentrati, terminado il primo quarto in vantaggio sul +10. Nel secondo periodo l’Abet inizia pian piano a macinare il suo gioco ed a rosicare punti alla squadra ospite. In particolare Campagna, Davicco e Paschetta non ci stanno e a metà partita la gara è ancora equilibratissima. Al rientro dagli spogliatoi le sorti della partita non cambiano, Bra aumenta leggermente il divario, ma Allemandi, Luddeni, Rubinetto e compagni cercano in tutti i modi di rimanere in partita. Si arriva così all’ultimo periodo dove però i Gators arrivano con il fiato corto e con qualche problema di falli. Minnone, Cerutti e Drago sono gli ultimi a demordere, ma l’Abet allunga sino al +25 finale. Ora testa a gara 2, che si giocherà già venerdì a Cavallermaggiore, dove si cercherà nuovamente di infastidire la squadra avversaria.

U16: GRANDA COLLEGE CUNEO - 3V GROUP GATORS WEST COAST 79-43

Cuneo: Abello 6, Bertaina 2, Cani 2, Comino 17, Dizon 15, Giraudo 7, Lleshi 2, Orsi 19, Rosso 2, Viale 5, Ellena, Petitti 2. All: Baldoni Antonio

3V GROUP Gators West Coast: Adamini 6, Ballari, Carle 12, Mazzone 5, Radici, Prino, Rolando 4, Valinotti 9, Varallo 5. All: Biglia Stefano

Si gioca a Cuneo gara 1 di semifinale playoff tra la Granda College e gli Allievi West Coast, che iniziano bene la sfida ma dopo pochi minuti in cui si commettono alcuni errori al tiro, si lasciano trascinare via dalla maggiore esperienza e cattiveria agonistica dei padroni di casa. Timida reazione nel secondo quarto dove, guidati dai più giovani Mazzone e Varallo, si prova a rimanere in scia ma ancora troppe distrazioni permettono a Cuneo di scappare nel punteggio.
La ripresa inizia decisamente meglio con Adamini a fare la voce grossa sotto canestro e a provare a risvegliare i compagni che sembrano tornare in campo con la giusta faccia per provare a riaprire una partita quasi impossibile, ma saranno ancora i bianco blu di casa ad accelerare nuovamente e a produrre un distacco che non sarà mai raggiungibile.
Peccato perché con qualche disattenzione in meno e un po’ di più di faccia tosta in più si potrebbe maggiormente impensierire quella che fino ad ora è la squadra che ha dominato la stagione e lo ha dimostrato sul campo.
Gara 2 è già in programma giovedì e Carle e soci proveranno a giocarsi le loro carte fino alla sirena finale per impensierire gli avversari.

U14 REG.: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - AMATORI BASKET SAVIGLIANO 55-39

Parziali: 4-14, 6-15, 16-11, 13-15.

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Di Mantua 6, Mazzone 0, Bianco 8, Ghigo 0, Abrate 0, Pistone 8, Battaglino 2, Introini 12, Perrone 0, Varallo 10, Giamborino 2, Valinotti 5, All.: Toselli

Amatori Basket Savigliano: Mellano 8, Russo 0, Piuma 8, Brinzei 0, Pautassi 14, Cortassa 0, Rosa 7, Suleymanovic 2, Di Maria L. 0, Scibetta 0, Di Maria M. 0, Dello Iacovo 0. All.: Cordasco.

Sabato 13 Aprile si è giocato il derby cittadino di ritorno della seconda fase Under14, tra i Gators e Amatori Basket presso la struttura sportiva cittadina il Palafferrua. L'avvio è tutto di marca Gators con Pistone a dirigere l'attacco Gators e Valinotti a fare la voce grossa in area e nei pressi del tabellone. Introini entra dalla panchina e si fa subito trovare pronto, ottima la sua difesa condita da ottime soluzioni individuali a canestro. Il primo quarto si conclude 4 a 14 per gli Alligatori, padroni del Palaferrua. Secondo quarto che vede ancora i Gators protagonisti, Bianco e Mazzone sono incisivi in attacco, mentre la difesa asfissiante di Di Mantua e Varallo non concede spazio agli avversari e chiudono il periodo avanti 10 a 29. Nel terzo quarto gli Alligatori staccano la spina, già sicuri di avere in tasca il risultato e i padroni di casa ne approfittano guidati dalle individualità di Pautassi che trova ottimi canestri. Ghigo, Giamborino, Abrate e Perrone giocano minuti di qualità, ma Savigliano rimonta qualcosina e il terzo periodo termina 26 a 40 sempre per i ragazzi di coach Toselli. Ultimo periodo dove i Gators ritrovano la voglia di difendere e giocare insieme, finalmente Battaglino entra in campo concentrato e realizza un pregevole canestro in back door chiudendo il match avanti per 39-55. Con la vittoria in casa del Rosta sul Reba, commenta lo staff, la prossima partita proprio con Rosta, sarà decisiva in quanto una vittoria del Rosta condannerebbe i Gators all'esclusione dalle final four, mentre una vittoria degli Alligatori potrebbe tener viva la speranza di portersi qualificare. Ottimo girone di ritorno per gli Alligatori, pareva dovessimo perdere tutte le partite, invece la squadra è arrivata in ottime condizioni e con una gran voglia di far bene, sta dimostrando di potersela giocare con tutti in questa difficile seconda fase.

Prossimo incontro: Sabato 27 Aprile 2019, ore 15.15 Gators-Rosta (Palazzetto dello sport di Savigliano, Via Giolitti).

U14: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - 3V GROUP GATORS WEST COAST 65-30

Parziali: 20-6, 10-10, 10-4, 25-10.

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators Saviracco: Tuninetti 6, Brigna 9, Ferrero 12, Roano 11, Anrico 2, Boido 4, Cravero 4, Panero 5, Bertoncino 0, Pavan 2, Formentin 0. All.: Toselli.

3V GROUP Gators West Coast: Gavriluc 2, Frua 0, Cetra 3, Villosio 2, Troanca 9, Scardina 0, Risso 2, D'asaro 2, Pasero 8. All.: Nicola.

Si è disputato domenica 14 Aprile, presso il palazzetto dello sport di Savigliano, il derby di ritorno tra i Gators Saviracco e i West Coast. All'andata si imposero nettamente i Saviracco, questa volta il derby è stato piu' equilibrato e a tratti si è vista anche una buona pallacanestro da entrambe le formazioni. Ferrero apre subito le marcature per i padroni di casa, capitan Tuninetti replica subito con una bella conclusione da sotto e la difesa biancoverde concede poco spazio agli ospiti. West Coast risponde con la fisicità di Troanca, che dà sicurezza alla squadra, brava Cetra di Benedetto in cabina di regia ben supportata dalla difesa di Scardina e Risso. Il primo quarto si chiude 20 a 6 in favore dei Saviracco. Secondo quarto giocato alla pari, infatti il punteggio sarà di 10 a 10, con l'attacco di coach Nicola sorretto dalla torre Troanca e da un brillante Pasero. Dall'altra parte i padroni di casa calano di ritmo, buona la difesa di Cravero con Brigna e Boido precisi al tiro. Nel terzo quarto le difese concedono poco, Gavriluc, Frua e Villosio si impegnano per la squadra West Coast, cosi come Formentin, Bertoncino e Pavan dall'altra parte, il tabellone recita 40 a 20 a fine terzo quarto. Nell'ultimo quarto i padroni di casa alzano il ritmo con Anrico e Panero imprendibili in contropiede, D'Asaro e compagni west coast lottano su ogni pallone, ma la vittoria è dei Saviracco che sbloccano così la classifica. Bella partita, a tratti giocata alla pari, dove protagonista è stata la voglia di divertirsi e stare insieme!

Raduno Gazzelle a Bra!

Sabato 13 aprile  le nostre gazzelle sono state invitate dall'ABET Bra a partecipare ad un raduno di categoria insieme alle ragazze dell'Olimpo Alba.
Le ragazze sono state divise in piccole squadre che si sono affrontate a turno in gare sprint di 3vs3. In tutte le partite disputate le alligatrici si sono comportate egregiamente dimostrando i continui progressi tecnici dovuti agli allenamenti in settimana.
"Saremo ripetitivi ma quest'anno abbiamo tante ragazze e stiamo cercando in tutti i modi di farle giocare con continuità in modo da appassionarle e creare un gruppo importante per mettere delle basi solide per avere un movimento cestistici femminile Gators" così ha commentato lo staff tecnico.

Raduno Scoiattoli a Savigliano!

Domenica 14 aprile al PalaFerrua  di Savigliano la categoria scoiattoli (nati nel 2010-2011) del centro MB di Savigliano è stata protagonista in una mattinata di partite 3vs3.
Al raduno organizzato dai cugini, i Gators hanno partecipato con due squadre per un totale di 24 atleti divisi per età, I Gators bianchi seguiti da Nasari M. tutti di annata 2011 hanno dimostrato grande grinta ed entusiasmo durante tutti e tre i match nonostante abbiano affrontato squadre composte da soli 2010.
La seconda squadra allenata da Marengo N. con i pari età del 2010 dopo un inizio "addormentato" ha giocato con determinazione e concentrazione disputando un ottimo raduno.

sabato 13 aprile 2019

Il tuo 5 x 1000 per i GATORS!



Gent. Associato/Simpatizzante/Inserzionista,


anche quest’anno ti sarà possibile devolvere, senza oneri aggiuntivi a tuo carico, il 5 x 1000 della tua dichiarazione dei redditi alla nostra associazione sportiva firmando nella 3^ casella in basso a destra (quella a sostegno delle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI).


Devi solo indicare il nostro codice fiscale:

95021060041


Coloro che sono esentati dal presentare la dichiarazione dei redditi possono ugualmente devolvere il loro 5 x 1000 firmando il modello che riceveranno insieme al CUD e inoltrandolo all’Agenzia delle Entrate.
Chi invece compilerà il modello 730 o il modello UNICO troverà una scheda specifica.

Te ne saremo grati e ci aiuterai a sostenere la tua squadra del cuore.


Il Presidente
Francesco Nasari

venerdì 12 aprile 2019

TORNA "SPORT D’ESTATE" GATORS 2019



L’ASD B.C. Gators, con il rinnovato e fondamentale supporto della Banca Cassa di Risparmio di Savigliano e di Kinder + Sport, propone, anche per il 2019, Sport d’Estate, un camp estivo cittadino, ormai alla sesta edizione.
Quest'anno, la sede di svolgimento delle attività estive Gators multisportive, di gioco e divertimento, rivolte a bambine e bambini nati nelle annate 2005-2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012-2013, sarà Savigliano, dove quest'anno saranno ben tre le settimane di camp: dal 10 al 14, dal 17 al 21 e dal 24 al 28 giugno presso Palasport di Via Giolitti.

Anche per questa edizione il mitico Staff Gators composto, oltre che dai numerosi allenatori ed istruttori qualificati, anche da un bel gruppo di animatori con esperienza educativa per le parti ludiche e di supporto relazionale, avrà il piacere di intrattenere con giochi, sport e tante sorprese i piccoli e le piccole partecipanti, con l'obiettivo di far conoscere e relazionare i bambini e le bambine dei vari comuni dove operano le nostre società, continuando il progetto ONE TEAM GATORS.
Infine, dopo il grande successo degli scorsi anni, è stata confermata a grande richiesta la giornata finale in piscina a Savigliano per ciascuna delle due settimane.

Ma vediamo nei dettagli come si svolgerà Sport d’Estate.

“Le attività si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 18 per fornire alle famiglie un servizio di assistenza ai loro bambini il più possibile adeguato alle esigenze del periodo estivo, sempre complicato da organizzare, specie per chi lavora – spiegano i responsabili Gators -. Ogni giornata sarà scandita al mattino da attività varie, giochi, sport (non solo basket…), seguite dal pranzo al sacco e poi, al pomeriggio, da momenti di svago nelle aree verdi dei vari comuni, gare e tornei presso gli impianti sportivi con la merenda offerta. Questo da lunedì a giovedì. Venerdì, invece, la giornata si svolgerà interamente in Piscina a Savigliano, per valorizzare e far conoscere l’impianto sportivo della nostra città”.

Come fare per iscriversi?

“Nei prossimi giorni distribuiremo in tutte le sedi in cui operiamo i volantini, con tutte le informazioni e la scheda di iscrizione. Sarà sufficiente compilarla e consegnarla ENTRO IL 31 MAGGIO agli istruttori dei nostri Centri o agli allenatori/allenatrici dello staff. Chi non fosse già tesserato Gators, ma volesse partecipare comunque al camp è il benvenuto! Basta stampare il modulo di iscrizione (scaricabile in formato pdf al fondo dell'articolo) e consegnarlo presso uno dei nostri centri minibasket (Savigliano, Cavallermaggiore, Racconigi, Caramagna, Marene, Sommariva Bosco, Moretta, Torre San Giorgio, Cardè, Villafranca) o rivolgersi per ogni informazione a Francesco Nasari (3284424419) o Gigi Toselli (3803202360).
Abbiamo deciso di contenere al massimo le quote previste (per venire incontro a tutte le esigenze delle famiglie e favorire una larga adesione) in 65 € per i ragazzi che partecipano all’intera giornata, dalle 8 alle 18, oppure di 35 € per chi sceglie la mezza giornata, dalle 8 alle 12,15. Per le famiglie che iscrivono più figli è previsto uno sconto di 10 € dal 2° bambino iscritto. Per le famiglie che iscrivono i figli a due settimane di camp è previsto uno sconto di 10 € (120 € per le due settimane), mentre per l'iscrizione a tutte e tre le settimane lo sconto previsto è di ben 45 € (150 € per le tre settimane). A tutti i partecipanti verrà regalato un gadget sportivo realizzato appositamente per Sport d’Estate. 
Per chi arriva da fuori sede, c’è la possibilità di attivare un servizio di trasporto con pulmino o treno (con accompagnatore delle Società). L'attivazione e le modalità del servizio e i costi aggiuntivi dipenderanno dal numero di adesioni (indicativamente € 25).”.

Chi può partecipare?

“Tutti i bambini e le bambine delle annate 2005-2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012-2013 di tutte le città in cui svolgiamo le nostre attività, ma anche di città vicine, quindi non solo i saviglianesi. Sport d’Estate è aperto a tutti! Non a caso stiamo potenziando lo Staff proprio per garantire il miglior servizio possibile anche in presenza dei numeri rilevanti di iscritti che ci auguriamo di avere” commentano i responsabili della società.

Ringraziamenti

Un doveroso ringraziamento va a tutti i partners che sostengono l'iniziativa.
In particolare, il camp gode del sostegno di: Banca Cassa di Risparmio di Savigliano, Ferrero SpA Kinder + Sport, Autolinee SAV di Villafalletto, Conad Savigliano.
Grazie di cuore per il vostro sostegno e per il vostro preziosissimo contributo!



Chi desiderasse avere informazioni su Sport d’Estate Gators può rivolgersi al numero 328.4424419 (Francesco Nasari), oppure visitare il sito www.gators.it.

Scarica il volantino con il modulo di iscrizione in formato pdf cliccando QUI.

Estate 2019 con i Gators! SAVE THE DATES!



GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 128


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 128


La classifica dopo la venticinquesima giornata della serie D



Lo scout della venticinquesima di campionato della serie D




mercoledì 10 aprile 2019

martedì 9 aprile 2019

GF - RIVALTA 85-70

Parziali: 18-10, 23-12, 19-28, 25-20.

GF: Marengo 21, Pautasso, Bottero 2, Sabena 3, Arese, Lieto, Cerutti 2, Nicola 2, Fissore 4, Nasari 28, Botto 23. All. Arese

Rivalta: Sonza Reorda 2, Mortara 10, Mangone 16, Didero 11, Comazzi, Gallo 8, De Iacovo 2, Tola 6,Ferrero 8, Nicoletti 5, Fasson 2. All. Baldovin

Venerdì 5 Aprile la GF affronta, in casa, Rivalta, per cercare di consolidare il secondo posto in classifica.
Tra le fila degli alligatori, restano fuori Giacone e Caldarone, mentre tornano tra i dieci Botto e Fissore.
La partenza dei Gators è ottima, Arese gestisce bene i possessi offensivi, nonostante la pressione dei giovani avversari, servendo a turno Marengo, sotto canestro, e Botto e Nasari sull'arco dei tre punti. Rivalta fa invece fatica a trovare la via del canestro, imbrigliata dalla buona difesa di Fissore e compagni.
Nei primi frangenti Nasari sbaglia qualche conclusione di troppo (si rifarà però ampiamente nel corso della gara), ma Marengo domina sotto i tabelloni (nonostante la difesa al limite del fallo degli avversari). Il primo periodo si chiude sul 18-10 in favore dei padroni di casa e la partita che sembra in discesa.
Anche nel secondo quarto la musica non cambia, Lieto entra e serve ottimi assist ai compagni, Sabena strappa rimbalzi a ripetizione e gioca una partita di grinta e cuore, suonando la carica per i suoi; Nasari aggiusta la mira e inizia a colpire sia da tre, sia in penetrazione, mentre Botto continua a segnare con continuità. Verso metà del periodo, Rivalta, dopo due tecnici fischiati alla panchina, perde anche il proprio head coach Baldovin, rimpiazzato dal vice Ghiani. Si arriva così a metà partita con la GF avanti di 19 e la partita virtualmente chiusa.
Negli ultimi tempi però, i Gators hanno un po' troppi passaggi a vuoto e, come nelle ultime uscite, il terzo quarto è da dimenticare: la difesa scende di intensità e l'attacco perde di fluidità; Rivalta ne approfitta e con Mangone e Mortara trova canestri importanti e inizia a credere nella rimonta. Minuto dopo minuto gli ospiti si riavvicinano; coach Arese predica calma e invita i suoi a riprendere a far circolare la palla, ma la difesa è troppo permissiva e concede ben 28 punti agli ospiti, che si presentano all'inizio dell'ultimo quarto sotto di soli 10 punti.
Pronti via e Rivalta si porta sul -8, ma a questo punto, per fortuna, si riaccende la luce in casa Gators; Nasari trova un paio di canestri importanti, Botto segna una bomba decisiva e riporta Rivalta a distanza di sicurezza. Arese e Cerutti sono bravi a gestire il vantaggio, allungando i possessi offensivi e Fissore e Sabena alzano l'intensità difensiva. Negli ultimi minuti c'è spazio anche per il giovane Nicola, che entra in campo con buona personalità, realizzando anche due tiri liberi con freddezza.
Vittoria importante, che avvicina ulteriormente la GF al secondo posto in regular season, in vista dell'ultima partita contro Pino Torinese, prima dell'inizio dei playoffs.

Prossimo incontro: domenica 14 aprile 2019, ore 18.00 Pino T.se - GF (Palazzetto Sc. El. Via Folis - Via Folis PINO TORINESE (TO))

U14: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - ETEILA AOSTA 57-41

Parziali: 10-17; 8-11; 18-7; 21-6.

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Di Mantua 10, Mazzone 2, Bianco 16, Ghigo, Abrate, Pistone 11, Battaglino, Perrone 2, Cavallotti, Varallo 10, Giamborino 2, Valinotti 4. All: Biglia Stefano

Aosta: Rastelli 2, Parisi 22, Ricci 1, Vecchioli Vargas 6, Toldo 1, Camos 1, Paba 1, Polin 5, Di Francesco 2, Saltarello. All: Rossi Dirigente Acc: Lombard

Partita tosta era sulla carta e così è stato anche in campo tra due squadre che giocano un basket simile e che entrambe hanno ancora possibilità di Final Four.
Gators che partono meglio ma si spengono subendo il pressing a tutto a campo dei viaggianti che costringono tiri forzati e fuori ritmo e,complice l’ uscita per infortunio di Valinotti dopo 3 minuti, scappano fino al più 10 di metà gara.
Nonostante la partita sia ancora lunga ad inizio terzo quarto con 5 contropiedi perfetti è tutto in parità e si viaggerà punto a punto fino alla penultima sirena. Nel quarto periodo però Varallo fa la voce grossa sotto canestro ben aiutato da Mazzone Bianco Di Mantua e Pistone che gestiscono al meglio ogni possesso e guidano la squadra in attacco.
Quella di oggi è stata una vera e propria battaglia sportiva sia dal punto di vista fisico che mentale che oltre al morale alimenta ancora le speranze di qualificazione tra le migliori della regione anche se la strada è ancora in salita.
Sicuramente questo gruppo sta dimostrando ampiamente la sua crescita non solo in termini di risultati, ma anche in affiatamento e voglia di giocare insieme e lottare insieme. Prossimo impegno il sempre difficile derby cittadino di sabato 13 aprile.

U14: 3V GROUP GATORS WEST COAST – BASKET MONDOVI’ 20 - 67

Parziali: 3-7, 6-21, 4-22, 7-27

3V GROUP Gators West Coast: Armandugon, Cavadore 3, Racca 3, Villosio, Pasero, D’Asaro, Lopreiato, Galliano 8, Gavriluc, Risso, Rollè 2, Troanca 4. All. Nicola.

Mondovì: Airaldi, Avagnina, Bossolasco, Craxi, Filero, El Madaj, Lungiekj, Sampò, Chiabrando, Sea, Simu, Spina. All. Bottesi, Voena.

Partita interna nell’insolita cornice del palazzetto di Villafranca Piemonte per i Ragazzi di Moretta che ospitano il 7 aprile 2019 la formazione di Mondovì.
La gara (iniziata con più di mezz’ora di ritardo per un problema nei viaggi dell’arbitro) si presenta combattuta almeno nei primi minuti di gioco.
Non si segna tantissimo, in compenso in difesa capita Rollè e compagni vendono cara la pelle e non subiscono più di tanto. Dopo il primo quarto però cala l’attenzione difensiva e viene fuori tutto il potenziale fisico dei monregalesi, rispetto ai nostri “piccoli” (di statura) alligatori. Ci si mette poi anche la sfortuna che toglie dalla partita il totem Troanca per una distorsione alla caviglia patita ad inizio secondo quarto.
Da qui in poi i padroni di casa danno praticamente il via libera agli ospiti, concedendo tanti rimbalzi offensivi per diverse opportunità di tiro in più anche a fronte di tiri sbagliati.
Finisce con un largo scarto per gli ospiti: per i nostri ragazzi la consapevolezza che questo campionato è ancora molto difficile per loro, ma che i progressi individuali (e di squadra) comunque si notano, sebbene ci siano molti aspetti su cui si dovrà lavorare; è d’obbligo cercare di migliorare ancora di qua a fine anno: questa sarà per noi la vera vittoria per quest’anno!!

Prossima partita: U14 CSI – domenica 14 aprile, h. 11.00, a Savigliano, vs Gators SaviRacco.

U13 REG.: ABC SERVIZI GATORS-GRANDA COLLEGE CUNEO 44-32

Parziali: 15-4, 10-5, 15-13, 4-10.

ABC SERVIZI Gators: Bianco 11, Galliano 7, Mondino 0, Cavadore 9, Bertaina N.E, Avalle 6, Fiorito 2, La Porta 0, Pepe 0, Guzzon 0, Baretta 2, All.: Toselli

Cuneo: Cofano 1, Bedino 0, Franco 2, Rinaudo 6, Beltramone 0, Peruzzi 1, Bodino 7, Potorti 9, Agnese 2, Rosso 0, Armando 0, Ripamonti 4. All.: Grosso.

Si è giocata sabato 6 Aprile, l'ultimo match della fase provinciale U13, partita in cui i Gators ospitano il Cuneo. Gli Alligatori sono imbattuti e già matematicamente primi, Cuneo è saldamente in seconda posizione e anche loro già qualificati alla seconda fase per il Titolo Regionale. Di per sè non c'è posta in palio in questa partita, ma le due squadre scendono in campo per dare battaglia. Coach Toselli deve fare a meno di alcune pedine importanti tra cui Meirano influenzato e Bertaina febbricitante, ma in panchina ugualmente per stare con in compagni. Il primo quarto è tutto di marca Gators, Cuneo non riesce ad arginare le folate offensive di Bianco e Cavadore, mentre Galliano è prezioso a rimbalzo. La difesa Gators sembra impenetrabile e gli Alligatori chiudono il primo quarto avanti 15-4. Il secondo quarto vede sempre la difesa Gators dominare con Guzzon e Fiorito, mentre Pepe cerca la via del canestro, ma non è fortunato. Buoni minuti in campo anche per Mondino e La Porta, mentre i giovani 2007 Avalle e Baretta si mettono in mostra per alcune belle conclusioni a canestro. Gli Alligatori chiudono il secondo quarto avanti 25 a 9. Nel terzo quarto Cuneo alza il ritmo, Bianco deve uscire per un infortunio alla mano, ma i Gators reggono l'urto e chiudono il terzo periodo avanti 40-22. Nell'ultimo quarto il coach da ampio spazio a tutti, Cuneo rimonta qualche punto, ma la vittoria è dei Gators che chiudono alla grande la prima fase. Siamo molto soddisfatti per questa prima fase, commenta lo staff, non pensavamo proprio a inizio stagione di poter chiudere al primo posto la prima fase. I ragazzi hanno saputo stare insieme e fare squadra, durante le difficoltà avute in campionato abbiamo saputo reagire e migliorare imparando dagli errori. Ora ci toccherà una seconda fase molto difficile, saremo nel girone con Borgosesia, Rivarolo, Tortona e Cigliano, partite di sola Andata e la migliore si qualificherà alle final four per il titolo Regionale. Sognare è lecito...

I Gators al PINK DAY a Saluzzo!

Domenica 7 aprile a Saluzzo si + svolto il "Pink Day" giornata organizzata dalla Federazione per promuovere il movimento cestistico femminile. Nella mattinata le ragazze provenienti da tutte le società della provincia hanno disputato una serie di gare 3vs3 e 4vs4  rispettivamente per le categorie Libellule e Gazzelle.
I Gators erano presenti con ben quindici ragazze che si sono divertite e misurate con coetanea di altre realtà.
"Quest'anno abbiamo avuto un incremento per le iscrizioni nel settore minibasket delle ragazze e vogliamo soddisfarle  cercando di partecipare a tutti gli eventi per farle giocare il più possibile" così ha commentato la giornata lo staff tecnico.

venerdì 5 aprile 2019

Condoglianze

La società B.C. Gators, con i dirigenti, lo staff ed i giocatori, porge le più sentite condoglianze a Stefano Burdese, alla sorella Camilla e alla mamma Katia per la scomparsa del papà e marito Franco.

mercoledì 3 aprile 2019

lunedì 1 aprile 2019

CUS TORINO - GF 64-62

Parziali: 9-23, 22-16, 18-16, 15-7.

CUS Torino: Bifulco 2, Corino, Ripepi 5, Akoua 6, Catozzi 2, Ronco 4, Mittica 20, Brizzolara 2, Petitti 8, Terzi 3, Pirani 12, Vincini. All. Italia.

GF: Marengo 31, Pautasso, Sabena 7, Arese 5, Lieto 1, Cerutti 2, Caldarone 2, Robasto n.e., Giacone 5, Nasari 9. All. Arese.

Venerdì 29 marzo la GF è impegnata a Torino, contro i giovani del CUS Torino, che dopo un inizio di campionato difficile, sono molto migliorati nella seconda parte del campionato.
I Gators danno un turno di riposo a Botto, Fissore e Bottero, mentre rientrano tra i 10 Cerutti e Lieto.
Il primo quarto è di marca biancoverde: Arese e Caldarone trovano degli ottimi assist vicino a canestro per Marengo, bravo a farsi trovare libero e a segnare da sotto; Sabena trova un paio di canestri dalla media distanza e i Gators scappano subito via. I padroni di casa faticano a trovare la via del canestro e si affidano soprattutto ai tiri dalla distanza. Il primo quarto si chiude così sul +14 per gli ospiti.
L'inizio del secondo quarto è sulla stessa falsariga, Nasari trova due punti in penetrazione, mentre Marengo continua a dominare sotto le plance; verso metà periodo però, il CUS registra l'attacco e, grazie soprattutto a Mittica e Pirani, trova canestri importanti che lo mantengono in scia. Azione dopo azione, i padroni di casa recuperano qualche punto, fino al -8 di metà gara.
Il terzo quarto vede le due squadre incontrarsi a viso aperto, la difesa press dei giovani padroni di casa crea diversi problemi nell'impostazione delle azioni offensive a Cerutti e Arese, che si alternano in cabina di regia; Giacone trova qualche buon canestro, ma si innervosisce troppo a causa dei falli fischiatigli perdendo lucidità in qualche frangente. Il CUS Torino continua ad affidarsi ai tiri da tre punti di Mittica e alle scorribande delle proprie guardie.
Si arriva così all'ultimo giro di lancette con la GF ancora avanti di 6 punti.
L'inizio dell'ultimo quarto è però da incubo per Sabena e compagni: Marengo ha bisogno di qualche minuto di riposo e l'attacco, che fino a quel momento si era basato su di lui, si blocca completamente; Nasari e Caldarone sbagliano un paio di canestri facili da sotto e il CUS inizia a credere all'impresa. La partita diventa brutta da vedere, con molti errori sia da una parte che dall'altra, ma con un'altissima intensità su entrambi i lati del campo. Si arriva così agli ultimi minuti in sostanziale parità, con le due squadre che si alternano in testa al match, fino ai secondi finali, quando una bomba del solito Mittica porta il CUS in vantaggio. La GF prova a organizzare l'ultimo tiro per ribaltare il punteggio, ma pasticciano e non riescono ad effettuare la rimessa disegnata dal coach, e l'ultimo disperato tentativo di Lieto dalla lunga distanza si infrange sul ferro, facendo esultare i giovani padroni di casa, che dopo aver inseguito per tutto il match, riescono a portare a casa i due punti.
Sconfitta che brucia, perchè una vittoria avrebbe potuto garantire il secondo posto matematico, ma bisogna dare atto agli avversari di averci creduto di più. In vista delle ultime due partite sarà necessario mantenere la concentrazione per tutta la durata della gara, senza farsi innervosire dalle decisioni arbitrali e cercando di ritrovare l'unità di intenti e l'intensità che aveva caratterizzato le ultime uscite.

Prossimo incontro: venerdì 5 aprile 2019, ore 21.15 GF - Rivalta (Palazzetto dello sport - Via Giolitti, 2 Savigliano (CN))

ZETAEMME CAYMANS - ALBERTEAM GRUGLIASCO 61-71

Parziali: 18-11, 13-18, 11-22, 19-20.

ZETAEMME: Mellano 13, Tomatis 12, Origlia 9, Tallone 8, Appendino 8, Gili R. 8, Castelli 2, Marano 1, Cerutti 0, Vasquez 0, Kodrinaj 0, Caula 0. All. G.Mondino

Per la seconda volta consecutiva, i Caymani giocano in casa e lo fanno contro la seconda squadra di Grugliasco del campionato: l’Alberteam, che occupa la sesta posizione in graduatoria. Si tratta di una compagine composta da cestisti esperti, che giocano assieme da anni, molto potenti sotto il piano fisico. Rispetto alla gara precedente, non ci sono Capitan Giambrone e Bosio, squalificati per un turno, mentre rientrano Origlia ed Appendino.
Il primo quarto è giocato ad alto livello: i Caymani difendono forte ed attaccano meglio. Arrivano punti da un indemoniato Tomatis e da un’inafferrabile Appendino. Sotto canestro Mellano e Gili fanno il bello ed il cattivo tempo. La contromossa degli ospiti è immediata: difesa a zona che varia continuamente e contatto fisico più elevato, inceppano l’attacco dei padroni di casa, nonostante Tallone metta in atto diverse scorribande. Con due lunghezze di vantaggio all’intervallo lungo, i Caymani giocano la carta della difesa a zona. Gli ospiti però attaccano bene e praticano il break decisivo , mettendo a referto un paio di conclusioni allo scadere dei 24secondi. Nell’ultima frazione, i ragazzi di Coach Gio Mondino ci provano fino alla sirena, ma ogni tentativo di rientrare in partita è vanificato dalla precisione estrema in lunetta degli avversari.
“Rispetto alla gara d’andata, anche come affermato dal Coach avversario, abbiamo giocato una partita solida, dove gli avversari, per avere la meglio, hanno dovuto impegnare tutta l’energia a disposizione. La differenza è stata fatta dalla precisione in lunetta. Ora siamo già proiettati alla trasferta di Condove tra 8 giorni“.
Prossimo incontro, lunedì 8 aprile ore 21  Condove vs BC Caymans Zetaemme.

JUNIORES: ABC SERVIZI GATORS - NEW BASKET ABET 60-77

Parziali: 8-18, 12-14, 17-20, 23-25.

ABC SERVIZI Gators: Fantini 22, Audero, Racca, Craco 6, Peretti 2, Ianniciello 10, Gallo 11, Roano, De Leo 3, Berbotto 6. All. Mascolo

New Basket Abet: Oberto 7, Berrino 8, Riccardo 19, Youssoufi 18, Tuninetti 8, Di Dio 13. All. Tuninetti

Si conclude con una sconfitta la regular season, match tra luci e ombre per gli Alligatori. I ragazzi iniziano troppo timidi e contratti e consentono ai braidesi di portarsi in vantaggio facilmente, senza riuscire a impensierire gli ospiti in attacco e senza mettere pressione nella metà campo difensiva. Nel secondo tempo però arriva la sveglia e, anche favoriti dal passaggio alla difesa a zona, i racconigesi riescono a prendere coraggio e giocarsela alla pari con l'Abet, con belle giocate di squadra e qualche bel contropiede su palla recuperata. Quel che fa ben sperare in vista del post season sono la riduzione delle palle perse nel secondo tempo, per cui bisogna solamente lavorare sulla concentrazione dei ragazzi, e la grinta dimostrata fino all'ultimo secondo, anche a risultato già acquisito.
Ora bisogna ripartire da qui per preparare i playoff, sperando di riuscire a ben figurare come lo scorso anno, e mettendo in difficoltà le squadre più blasonate.

U16 GOLD: GF GATORS - PAFFONI OMEGNA 61-79

Parziali: 18-23, 8-24, 21-16, 14-16.

GF GATORS: Robasto 13, Davicco 12, Arneodo 10, Griffone 7, Catalano 6, Gullino 6, Nicola 5, Baretta 2, Peretti, Serra, Stima. All. Botta/Nicola - Prep. Caglieri.

PAFFONI OMEGNA: Maulini 18, Barberis 15, Spadone 14, Privitera 10, Ramenghi 10, Garavaglia 5, Minola 5, Tedeschi 2, Cattaneo, Pesce, Spina, Togna. All. Rabbolini.

Ancora una sconfitta per gli Alligatori U16 griffati GF, questa volta in casa e al termine di un incontro giocato alla pari per due quarti e mezzo: purtroppo, però, tra fine primo e secondo quarto Omegna, con uno uno strappo decisivo condanna i padroni di casa alla sconfitta, vanificando il tentativo di recupero.
Infatti, dopo un buon inizio con cambi di fronte rapidi di entrambe le formazioni, a metà quarto gli ospiti hanno accelerato e la gara è diventata subito in salita, con i ragazzi di coach Enrico Botta, Valter Nicola è Loris Caglieri costretti a rincorrere, ma comunque ancora in partita e vivi.  Capitan Nicola e compagni provano a resistere, ma a metà incontro il passivo è già molto pesante: il tabellone, infatti, dice -21 al giro di boa e manda gli Alligatori negli spogliatoi con evidenti problemi da risolvere.
Al rientro in campo, c'è una reazione d'orgoglio, si vede una difesa più pronta che riesce a far faticare gli ospiti, non più così proficui nelle conclusioni: ma ad ogni minimo errore, Omegna punisce e riesce così a contenere il tentativo di rimonta. A fine terzo quarto il punteggio sorride loro sul 47-63.
Nell'ultimo periodo la GF ci prova ancora, ma si scontra con un avversario che non riesce ad aumentare la sua pericolosità offensiva, ma allo stesso tempo grazie alla difesa 1-3-1 e a sprazzi anche pressione a tutto campo smorza l'ulteriore tentativo di recupero dei padroni di casa. Infatti, troppe palle perse e tanti tiri sbagliati impediscono alla GF di sperare in un recupero: finisce così con una meritata vittoria per 79-61 della Paffoni, che alla fine ha avuto più tenacia e convinzione per riuscire a spuntarla.
Peccato, perché anche questa volta la possibilità di fare risultato c'è stata, ma la sconfitta è la dimostrazione di quanto il Girone TITOLO sia tosto, come prevedibile alla vigilia, con squadre toste che vanno affrontate con la massima concentrazione e che al minimo errore ti puniscono.
Si chiude così l'andata, con un evidente 0 in classifica: ma anche dalle sconfitte si deve imparare, per cercare di non ripetere gli stessi errori. La strada è in salita e sarà dura recuperare, ma è giusto continuare a crederci e lottare fino alla fine!!!

Prossimo incontro: martedì 09 aprile ore 18:00 ASD GSR SAN GIACOMO - GF GATORS, Palestra Liceo Scientifico Antonelli, Via Crimea 7 - Novara (NO).

U16F: LETTERA 22 IVREA - 3V GROUP LADY GATORS 86-32


Parziali: 30-1, 20-9, 12-15, 24-7

3V GROUP Lady Gators: Laalami 6, Marchisio Gr., Longobardo, Mellano 3, Baretta 2, Mondino 9, Bergamasco, Marchisio Gi. 6, Calliero, Fanaru 6, Barbato, Perlo. All. Nicola.

LETTERA 22: Gatto, Cossavella, Aime, Fogagnolo, Marta, Ciancio, Bravarone, Foti, Peretti, Di Carlo, Raga, Valazza. All. Biamonti-Cossavella.

Sabato 30 marzo 2019, le Lady Gators iniziano il torneo di Coppa Piemonte che vede la divisione delle squadre partecipanti in 4 gironi da 3 (!): con loro ci saranno Lapolismile Bianca (già incontrata in campionato) e Lettera 22 Ivrea, cui si rende visita in questa prima giornata.
L’incontro purtroppo non ha avuto molta storia con un primo quarto “da paura” in cui le Lady non riescono mai a rendersi pericolose vicino a canestro. Un po’ meglio va nel secondo quarto, ma Mondino e compagne arrivano a metà gara con un passivo di -40 che la dice lunga.
Nel terzo quarto è tutta un’altra musica: si mette più grinta in difesa e si trova qualche spunto in attacco. Il terzo quarto si riesce anche a vincerlo (12-15), l’illusione di terminare bene la partita però si spegne subito con l’inizio dell’ultima frazione in cui le eporediesi tornano a far sentire il loro ruggito.
Una partita in sordina per le nostre Lady, che tornavano in campo dopo più di un mese di sosta forzata per l’attesa dei calendari: si sperava in un girone un po’ più equilibrato, ma probabilmente in federazione vedono aspetti organizzativi ai più oscuri. Pazienza, non sarà questo che ci farà passare la voglia di tornare con più voglia di prima sul parquet in settimana per cercare di fare ancora meglio.

Prossima partita: U16F FIP – lunedì 15 aprile, h. 19.00, a Villafranca Piemonte, vs Lapolismile Bianca.

U16: VB FOSSANO CHERASCO - ABC SERVIZI GATORS CAVARACCO 53-54

Parziali: 15-10, 10-14, 15-17, 13-13.

VB Fossano: Lenta 19, Grosso 9, Vigna 9, Parola 6, Valle 6, Piccolo 4, Rinero 0. All. Arcidiacono

ABC SERVIZI: Peretti 15, Allemandi 9, Minnone 8, Vallarino 8, Paschetta 7, Baravalle 4, Campagna 2, Riaudo 1, Cerutti 0, Drago 0, Luddeni 0, Rubinetto 0. All. Villois

Mercoledì 27 Marzo, nella palestra comunale di Fossano, va in scena la gara di ritorno del primo turno playoff del campionato Allievi. Il primo periodo, come lo sarà il resto della partita, è in totale equilibrio, anche se, in questa fase, la squadra di casa riesce a prendere una manciata di punti di vantaggio. Nel secondo periodo i Gators sono più grintosi, guidati da Campagna, Riaudo e Paschetta, quest’ultimo anche protagonista in negativo di infortunio al gomito che terrà fuori per tutta la partita. Al rientro dagli spogliatoi le sorti della partita non cambiano: Allemandi e Baravalle concretizzano bene in attacco, mentre in fase difensiva, a rotazione, Cerutti, Drago, Luddeni e Rubinetto lottano su ogni pallone. Si arriva all’ultimo quarto in totale equilibrio, con un solo punto di vantaggio per la squadra ospite. Minnone realizza tre tiri consecutivi, capitan Vallarino esclude dal gioco il giocatore avversario più pericoloso, ma la squadra non riesce a chiudere definitivamente la partita. Si arriva così ad un finale emozionante dove si arriva punto a punto. A 14 secondi dalla fine Peretti realizza il libero che sarà poi deciso portando sul +1 i Gators. Nell'altra metà di campo la squadra ospite difende bene e concede solamente un tiro sporco allo scadere. Con questa vittoria i Gators chiudono la serie ed accedono alle semifinali.

U16: 3V GROUP GATORS WEST COAST - PALL. FARIGLIANO 58 - 35

3V GROUP Gators West Coast: Carle 12, Nicola 18, Testa 7, Rolando 3, Mesturini 8, Troanca 6, Prino 2, Adamini 2, Piazza, Radici. All. Marengo.

Pall. Farigliano: Botto 5, Romana 8, Piccioni 6, De Matteis 5, Buzdugan 4, Porro 3, Filippi 2, Paunov 2. All. Sappa.

Va in scena Sabato 30 Marzo gara 2 dei playoff in quel di Racconigi, con i Gators carichi e motivati per chiudere la serie in loro favore. I primi due tempi non sono esaltanti, si combatte su ogni pallone in difesa, ma non si riesce a convertire in contropiede le sfere catturate e sporcate da un onnipresente Testa, vera e propria spina nel fianco per l'attacco Fariglianese. Per sbloccare la situazione ci vuole un attento e cinico Carle che, ben servito dagli assist al bacio di Piazza e Prino, mette in atto un parziale di 5 a 0 per gli alligatori permettendogli, insieme ad un più che buono Adamini, di essere in vantaggio di 12 lunghezze all'intervallo lungo. Ma è nella ripresa che i giovani Gators danno tutto quello che hanno, in difesa un invalicabile Rolando acchiappa tutto ciò che può, ben coadiuvato da un Troanca e Radici intelligenti ed attenti in ogni situazione che innescano i contropiedi di un potente Mesturini ed armano la mano del "cecchino" Nicola (che chiuderà la gara con 3 su 3 tra tre punti). Nulla può una buona Farigliano contro questi combattivi Gators che pongono la parola fine sulla partita e serie. Ma ora testa alla prossime gare contro Cuneo, avversari tosti ma non imbattibili se si gioca con quel fuoco negli occhi di queste partite.