lunedì 25 novembre 2019

FOSSANO - VM SERVICE GATORS 60-74

Parziali: 16-24, 28-40, 41-63

Fossano: Morra, Fiore 22, Demaria 1, Benzo 3, Franchi 2, Massimino 4, Rosano 16, Leone n.e., Spedaliere 3, Grosso, Bernabei 9. All. Dematteis

VM SERVICE Gators: Marengo 17, Sabena 5, Cerutti 3, Caldarone 6, Nicola S., Nasari 4, Botto 7, Robasto 2, Grosso 19, Giacone 11. All. Nicola V.

Venerdì 22/11 la VM Service è impegnata in trasferta, nel derby contro la Virtus Fossano, per cercare di prolungare la serie positiva e mantenere il primato in classifica.
I Gators devono fare a meno di coach Arese e di suo figlio Pietro, a causa di un impegno di famiglia e di Fissore, out per un impegno lavorativo; in panchina esordisce così coach Valter Nicola.
I Gators partono bene, sospinti dai canestri di Grosso e Giacone e dalla verve di Marengo, cercato con continuità dai compagni, e bravo a far valere i propri centimetri sotto le plance. Fossano prova a restare in partita con le iniziative di Bernabei e Fiore, ma fin dal primo quarto, gli alligatori scappano via, fino al 16-24 di fine periodo.
Nel secondo quarto la musica non cambia, Fossano si affida all'1c1 di Fiore, bravo a non darsi mai per vinto, ma la VM Service può contare su più bocche da fuoco e con Botto, Caldarone e Sabena allunga ancora, portandosi anche sul +20 e consentendo a coach Nicola di dar spazio ai giovani Nicola S. e Robasto, già nella prima metà di gara. Si arriva così al riposo lungo sul 28-40.
Negli ultimi due periodi Grosso e Cerutti gestiscono il vantaggio per i Gators, che arriva anche fino al +25; coach Nicola fa ruotare tutti e 10 i giocatori a referto ed ognuno porta un buon contributo alla causa; Fossano prova a rispondere con un paio di bombe di Rosano, bravo a farsi trovare pronto in angolo sugli scarichi di Fiore, ma la VM Service conduce in porto la gara con tranquillità, dando ampio spazio ai propri giovani e chiudendo sul 60-74.
Due punti importantissimi per mantenere la testa della classifica e per potersi preparare al meglio per la prossima partita contro Grugliasco, squadra giovane, ma da non sottovalutare.

Prossimo incontro: venerdì 29 novembre 2019 ore 21:15 Grugliasco - VM SERVICE Gators (PALAZZETTO C.U.S. - Via Panetti 30 TORINO)

CUS PIEMONTE ORIENTALE - ZETAEMME CAYMANS 76-45


Parziali: 21-9, 25-14, 21-13, 9-9.

ZETAEMME Caymans: Tallone 16, Bravo 9, Cugno 7, Tomatis 7, Cerutti 4, Donnarumma 2, Gili 0, Mondino 0, Caula 0. All. G.Mondino

La settimana giornata di campionato vede i Caymani affrontare la trasferta più distante in quel di Alessandria a far visita alla neonata società del CUS Piemonte orientale. Si tratta di una compagine formata dai giocatori provenienti da diverse realtà della zona, tutti protagonisti nelle serie D e C silver. Infatti, finora, solo l’Acaja Fossano è riuscita a sconfiggerla.
Coach Gio Mondino è alle prese con diverse assenze, che hanno dimezzato (9 atleti su 19...) il roster a disposizione.
Nonostante tutto, i biancoverdi giocano a viso aperto tutto il match, riuscendo a replicare al primo allungo dei padroni di casa, i quali, però, possono contare sulla grande precisione al tiro (percentuali vicine all’80 % dal campo) come testimoniano le 8 bombe segnate.
“Questa sera i nostri avversari erano semplicemente più forti di noi, hanno sempre fatto canestro, hanno difeso con intensità ed hanno meritato la vittoria. Noi abbiamo compiuto i nostri soliti errori: palle perse con troppa sufficienza, tiri affrettati, tiri liberi sbagliati. Ma non era facile. Avevamo un solo lungo a disposizione, Bravo, mentre Caula ha avvertito un dolore appena sceso in campo. Devo ringraziare Stefano Gili e Lollo Tomatis per essersi sacrificati durante tutto il match, giocando in un ruolo non loro. Tallone ha segnato con buona continuità, così come Cugno, che sta tornando a giocare su buoni livelli. Adesso i nostri pensieri saranno rivolti alla sfida casalinga di mercoledì sera contro gli albesi del Langheting, squadra alla nostra portata“.
Prossimo incontro, mercoledì 27 novembre ore 21,15 a Cavallermaggiore contro Langheting Alba.

JUNIORES: ABC SERVIZI GATORS – AUXILIUM CUNEO: 41-79

Parziali: 18-22, 10-23, 7-13, 6-21.

ABC SERVIZI Gators: Roano 11, Carnevale 8, Riaudo 7, Carle 4, Adamini 3, Baravalle 2, Drago, Luddeni 2, Paschetta 2, Cerutti 0, Mesturini 0, Piazza 0. All. Villois

Auxilium Cuneo: Obertino 14, Guglielmotto 13, Mattio 11, Vasco 10, Eandi 9, Falco 8, Cani 6, Meineri 4, Marchisio 2, Oggero 2, Lorusso 0. All. Rocchia

Domenica 24 Novembre seconda partita del campionato ed esordio casalingo per la squadra Juniores. La partenza degli alligatori è ottima. Il quintetto formato da: Piazza, Roano, Riaudo, Carle e Paschetta funziona alla meraviglia ed il primo periodo termina 18-22. Nel secondo periodo la squadra non entra in campo allo stesso modo e permette agli ospiti di prendere i primi punti di vantaggio, per arrivare fino al 28-45 di metà gara. Al rientro dagli spogliatoi i Gators non si arrendono e cercano di giocare alla pari nonostante il divario, trascinati da alcuni canestri di Carnevale ed una tripla di Adamini. Nell’ultimo periodo escono alcuni protagonisti per 5 falli e lo sforzo fisico speso nei primi minuti si fa sentire. La squadra bianco/verde concede troppo in fase difensiva e qualche palla persa di troppo in attacco regala facili contropiedi agli avversari. Nel finale minuti importanti, in un quintetto anomalo, per Baravalle, Cerutti, Drago, Luddeni e Mesturini. Peccato, perché nella fase iniziale del match si erano viste delle ottime cose, ma bisognerà ripartire da quelle.

Prossimo incontro: Domenica 01/12/2019 ore 15.00 ABC SERVIZI Gators –Acaja Basketball (Palazzetto dello Sport – Via Principessa Mafalda, 9 – Racconigi (CN))

U18 GOLD: GF GATORS – PMS 68-65

Parziali: 13-18, 15-11, 18-13, 22-23.

GF Gators: Lanzone 15, Bugliarelli 4, Catalano, Griffone 4, Robasto 9, Nicola 17, Fantini 3, Arneodo 4, Davicco 8, Stima 1, Serra 3. All. Nicola.

PMS: Vignoli 10, Taberna 1, Sapia 9, Lamberti 11, Ramello 12, Cicco, Chaves 3, Sturma 4, Faccio 2, Brughitta, Balbo Bertone, Novaresio 13. All. Costa - Albenesi.

Sabato 23 novembre 2019 la squadra U18 Gold dei Gators rompe finalmente il ghiaccio e cancella l’antipatico zero della classifica. A farne le spese gli avversari della PMS, Moncalieri San Mauro, anch’essa ancora al palo in fatto di vittorie.
Non è stata una partita entusiasmante da ambo le parti, gli errori commessi sono stati contati a decine e in attacco si è fatta comunque fatica a realizzare. Gli ospiti nelle loro file hanno un bel totem nel n. 99, che, molto più pesante dei vari Davicco e Bugliarelli che faticano a tenerlo, permette molto spesso la giocata in avvicinamento a canestro o un secondo tiro grazie ai rimbalzi offensivi (vero punto debole stasera per gli alligatori). Dal canto loro i Gators hanno in Nicola il giocatore più ispirato in attacco (a segno anche da 3) e in Serra il difensore che garantisce più kg e solidità.
Anche Lanzone e Griffone giocano una gara con più sostanza del solito, ma il protagonista del secondo quarto è Stima che recupera molti palloni e si invola più volte, purtroppo senza fortuna, in contropiede, ma raccoglie falli sul tiro o permette ai compagni di trovare una seconda opportunità di tiro dopo il rimbalzo in attacco. Si va al riposo sul -1, e la partita è tutta da giocare.
Arneodo purtroppo ha le polveri bagnate rispetto alla gara di 10 giorni fa, allora ci pensa Robasto (rientro per lui dopo un mese di infortunio, tutto sommato una partita soddisfacente) a costituire un nuovo terminale offensivo. Così prima Robasto (anche una bomba per lui nel finale caldo), poi un po’ di canestri da sotto di Bugliarelli e di Davicco, ed infine la difesa pressing dei torinesi attaccata con Catalano in supporto a Nicola nelle ripartenze, consentono non senza qualche apprensione di terminare per una volta con le braccia al cielo.
La speranza è quella che questo risultato non risulti un caso isolato; la certezza è che, se non vogliamo che lo sia, si deve continuare con il lavoro sui fondamentali e sul posizionamento corretto nelle situazioni di gioco. Avanti, non fermiamoci!!!

Prossima partita: U18M GOLD – mercoledì 27 novembre, h. 19.15, a Torino, PALAZZETTO C.U.S. - Via Panetti 30, vs Mastro Viaggiatore CUS

U16F: 3V GROUP LADY GATORS – LAPOLISMILE BIANCA 51-48

Parziali: 17-14, 13-11, 9-13, 12-10.

3V GROUP Gators: Frattini 7, Marchisio Gr. 3, Longobardo, Mellano 7, Porporato 2, Baretta 6, Bergamasco 4, Marchisio Gi. 6, Calliero 6, Fanaru 6, Barbato 2, Perlo 2. All. Nicola - Mascolo.

LAPOLISMILE: De Prosperis, Boravicchio 2, Vettorato 13, Cecala, Carapezza 2, Diliberto, Campo, Lano 4, Andrisani 2, Sasso 4, Tea 6, Nicolò 15. All. Pellegrini – Stilla.

Domenica 24 novembre 2019 si torna tra le mura amiche del Polivalente di Villafranca Piemonte per la 6° giornata di andata che vede le Lady Gators ospitare le ragazze torinesi della Lapolismile. L’incontro inizia con qualche minuto di ritardo per le evidenti difficoltà di tutti nel percorrere strade intasate dall’acqua scesa in quantità incredibili, con tutti i ponti chiusi nel circondario tranne quello per Moretta.
Le Lady si presentano senza le infortunate Mondino e Laalami, quindi i coach chiedono gli straordinari a Marchisio Grazia (per l’occasione veste anche i gradi di capitano) e Longobardo che sono chiamate a non far rimpiangere le compagne. Si inizia subito bene con Marchisio Giulia ispirata in attacco, ben seguita anche da Frattini più volte efficace a canestro. Il secondo quarto segue lo stesso andamento del primo: stavolta sono Mellano e una molto positiva Calliero a fare la voce grossa in attacco vicino a canestro; anche Bergamasco fa vedere buone cose e piazza un paio di canestri di precisione. A metà gara si è sul +5, ma si capisce che sarà lungo.
In effetti al rientro in campo le Lady accusano la pausa e si fanno raggiungere e superare dalle avversarie: sarà Barbato ad interrompere il digiuno con un paio di tiri liberi, mentre Porporato (ex della partita, l’anno scorso giocava tra le fila proprio della Lapolismile!) stringe le maglie della difesa e con Perlo cattura i rimbalzi necessari a ripartire in contropiede. L’ultimo quarto si gioca punto a punto e si sbaglia parecchio: per fortuna delle Lady però, si sbloccano le “twins lady” Fanaru e Baretta che firmano praticamente tutti i punti del quarto e trascinano le compagne all’esultanza finale.
“Si poteva chiudere prima, continuiamo a sbagliare troppe occasioni semplici: senza questi errori potremmo vivere la partita senza i troppi assilli e le troppe ansie che ci vengono quando ci si gioca la partita punto a punto. Però siamo contente: in passato partite come queste le avremmo perse… anche sotto questo aspetto la crescita è visibile!” commenta il coach a fine gara.

Prossima partita: U16F – domenica 1 dicembre, h. 17.30, a Valenza, Palestra Centro Sportivo Barca - Strada Astigliano, 2/A, vs MADO Valenza

U15 GOLD: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - ROSTA 50-37

Parziali: 20-14; 11-7; 7-9; 12-7

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Mazzone 4, Bianco 9, Cavallotti, Ghigo, Battaglino 2, Introini 15, Bertaina 8, Varallo 4, Pistone 0 , Valinotti 4, Perrone, Arneodo All.Giorgianni

Rosta: Prete 2, Storti, Venica 1, Giai, Martelli 8, Corgiat 10, Emanuele 9, Goi 1, Alterio 6 all. Bittner

L'under15 Gold Gators vince il confronto contro il Rosta Torino e chiude il girone di andata al terzo posto. La partita poteva sembrare facile contro gli ultimi in classifica ma Rosta aveva dimostrato nei risultati precedenti (3 partite perse per pochi punti) di volersi giocare ogni partita con grande agonismo. I Gators partono in svantaggio con un parziale di 3-0 e non riescono a trovare la via del canestro, così coach Giorgianni chiama timeout dopo appena 2' di inizio di gioco. Al ritorno in campo due tiri da fuori di Bertaina portano i Gators a gestire il primo vantaggio. I Gators mostrano una buona difesa e nel primo quarto mostrano una buona difesa che propizia tanti contropiedi ben finalizzati. Allo scadere del primo quarto, una "bomba" da poco oltre il centrocampo di Corgiat riduce a 6 lo svantaggio di Rosta. Nel secondo quarto Introini e Bianco concludono bene a canestro, nonostante la difesa molto chiusa di Rosta e così i Gators si portano in vantaggio di 10 punti a fine primo tempo. Nella ripresa i giovani Gators entrano in campo scarichi e con poca voglia, il terzo quarto è costellato da molte palle perse e da errori banali ma per per fortuna la difesa funziona e anche nel momento di difficoltà maggiore Varallo e compagni riescono a tenere un vantaggio di 8 punti. Nell'ultimo quarto i Gators riprendono confidenza con il canestro anche se le troppe iniziative portano a tante palle perse ma Introini e Mazzone riescono a scardinare la difesa molto fisica della squadra avversaria. Alla sirena i Gators possono festeggiare la vittoria e il momentaneo terzo posto in classifica. Soddisfatto a metà coach Giorgianni: "Sono contento per la vittoria e per la difesa che ci ha tenuto a galla quando non segnavamo, non sono contento perchè abbiamo girato poco la palla e ci sono state troppe iniziative individuali rispetto alle scorse partite. Dovremo lavorare tanto su questo aspetto. Al termine del girone di andata siamo terzi, peccato per il "suicidio" a Ceva, ma per crescere servono anche certe sconfitte. Adesso lavoreremo tanto in palestra per cercare di fare un buon girone di ritorno"

Prossimo appuntamento contro Sisport Torino giovedì 28 novembre alle ore 19.15 presso Palazzetto SiSport - Via Olivero 40 - Torino

U15 SILVER: MONDOVÌ - CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS 67 - 28

Parziali: 21-11; 21-1; 8-9; 16-8.

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Fiorito 2; Tuninetti 4; Roano 4;  Anrico; Boido; Abrate 9;  Meirano; Pepe 7; Carta; Brigna 2. All. Sanino Prep. Atletico Marengo.

Sabato 23/11, i Gators targati Centro Dentale, sfidano le avverse condizioni meteo per giocare contro il Mondovì. Primo quarto fatto di studi tra gli avversari, con un Pepe che mette in mostra tutte le ore di allenamento con movimenti di pregevole fattura nel pitturato e dalla media ben imbeccato da un Roano ed Anrico costruttori, che grazie alla loro ampia visione di gioco creano soluzioni per loro e per gli altri. Secondo quarto di completo Blackout per la nostra giovane formazione, la palla non gira più, i ragazzi presi dalla frustrazione forzano troppe conclusioni uno contro cinque, la difesa che caratterizza questa squadra diventa più lasciva facendo fare bel e brutto tempo agli avversari. Ci vuole l'entrata di Fiorito e di Boido per dare una scossa alla squadra, con palle recuperate e contropiedi purtroppo non sempre finalizzati. All'intervallo i coach chiedono attenzione e soprattutto di credere un pò di più nelle capacità che ogni singolo ragazzo ha, scatenando un vero e proprio incendio nel cuore degli alligatori, che all'entrata in campo sembrano tutt'altra squadra. Carta, un pò in ombra nel primo tempo,  tira fuori una prestazione di tutto cuore e muscoli sui lunghi avversari, Meirano è un dilemma con la sua reattività e braccia lunghe per l'attacco di casa, Tuninetti, Brigna e capitan Abrate giocano una partita sontuosa in attacco con conclusioni sia dalla media che da sotto canestro. Un vero peccato, che penalizzati da un quarto sotto tono, la partita si sia decisa per  Mondovì, ai quali vanno i nostri complimenti per l'interpretazione della gara. Sicuramente da questa partita c'è molto da imparare, come il fatto che se la squadra se gioca ad alta intensità può dare grossi grattacapi ad ogni squadra e può ambire a ben altri risultati. Fiduciosi e carichi per rifarci, diamo appuntamento a domenica 1/12 in casa al Palasport di via Giolitti contro il Basket 2000 Nichelino.

U14 ELITE: GATORS - CROCETTA 62-67

Parziali: 14-11; 15-17; 22-16; 11-23.

Gators: Fiorito, Crosetto 2, Bianco 19, Galliano 4, Meirano, Pepe 2, Bertaina 16, Carta, Arneodo 8, Guzzon 7, Baretta 2, Varallo 2. All: Biglia - Caglieri

Crocetta: Salomone 7, Brossino 2, Kentusha 6, Baugnati, Togliotti, Pappalardo 12, Manca, Lino 4, Spada 15, Lobuono 9, Schinnu 12, Rossano. All: Conti - Maino

A Savigliano arriva la capolista Crocetta e la partita è di quelle di cartello con i ragazzi caricati dalla vittoria nel derby e pronti a giocarsela alla pari con gli avversari.
Nel primo quarto a prevalere sono le difese che concedono pochi spazi e gli attacchi faticano a trovare continuità. Nel secondo periodo invece Bertaina suona la carica per i suoi e, nonostante Bianco fermato dai falli e da un po’ di nervosismo, i nostri prendono fiducia anche se i viaggianti non si scompongono e rispondono colpo su colpo fino alla sirena di metà gara.
Terzo quarto che sembra dare una svolta verso la sponda biancoverde perché Bianco si carica la squadra sulle spalle e la difesa sale di intensità permettendo molte palle recuperate o comunque conclusioni difficile per gli ospiti. Si entra negli ultimi 10 minuti con molta stanchezza e molti giocatori carichi di falli, ma si continua a macinare gioco seppure dall’altra parte un caparbio Lobuono lotta su ogni pallone costringendo Guzzon, Bianco, Baretta e Varallo a spendere molti falli e ad uscire dalla contesa. Si arriva negli ultimi 3 minuti dove la stanchezza prevale e i torinesi sono bravi a muovere la palla senza più correre pericoli. “Peccato. Peccato perché per quasi 38 minuti abbiamo giocato alla pari contro una squadra veramente forte e organizzata. I ragazzi devono essere soddisfatti per il lavoro quotidiano che svolgono e soprattutto nulla è ancora compromesso.” Queste le parole dei coach al termine della contesa, e adesso testa già al prossimo impegno, il primo del girone di ritorno.

Prossimo incontro: Domenica 1 Dicembre ore 11,30 contro Oasi Laura Vicuna al palazzetto dello sport di Savigliano, via Giolitti 9.

U13 ELITE: BUS COMPANY GATORS - ABET BRA 39-47

Parziali: 9-5, 11-15, 6-15, 13-12.

BUS COMPANY Gators: Truscelli 4, Bertaina 0, Barra 2, Alessio 6, Carignano 0, Avalle 3, Baravalle 2, Mori 0, Baretta 9, Varallo 12, Marcellino 3. All.: Toselli-Caglieri

Bra: D'orta 2, Rinaldi 12, Bernocco 4, Padurariu 4, Allocco 0, Mulassano 2, Valfre' 5, Agosto 17, Berrino 0, Marletta 2. All.: Gatto

Nell'ultima partita di andata del campionato Under13 Elite, gli Alligatori ospitano i primi in classifica e imbattuti amici dell'Abet Basket Bra allenati da coach Gatto. Nonostante la sconfitta, i Gators giocano una partita con cuore e grinta e per poco non si aggiudicano il match, che avrebbe potuto terminare diversamente nel punteggio se i tanti tiri sbagliati in area da distanza ravvicinata, fossero entrati. Il primo quarto è perfetto per gli Alligatori, Bra non riesce a trovare varchi nell'ottima difesa Gators, Truscelli si incolla al fortissimo avversario D'Orta, a cui concederà solo un canestro. Varallo apre le marcature con un bel movimento in area, mentre Baretta e Alessio realizzano da fuori. Primo quarto che termina 9 a 5 per gli Alligatori. Nel secondo quarto Bra aumenta il ritmo in attacco, si vede un bel canestro di Barra e l'energia del folletto Mori, ma gli ospiti rimontano e si va a riposo sul 20 a 20, con i Gators in partita. Nel terzo quarto Avalle e compagni concedono alcuni tagli facili in area causa qualche disattenzione e l'attacco degli Alligatori non è piu' efficace, come nel primo quarto. Bra ne approfitta e chiude il terzo quarto avanti 26 a 35. Il quarto periodo si apre con la bomba di Marcellino e i Gators si fanno sotto facendo tremare i primi della classe. Buona anche la prova di un brillante Carignano, mentre il giovane Bertaina paga l'emozione e non riesce a dare il solito contributo. L'ultimo quarto è vinto dai Gators, peccato per la poca precisione di Varallo sotto i tabelloni nel finale dovuta alla stanchezza, ma non basta per il referto rosa, Bra vince per 39 a 47. Abbiamo giocato una bellissima partita, commenta lo staff, con un avversario molto temibile, infatti è ancora imbattuto. Ottimi segnali per il nostro team, sicuramente vogliamo migliorare giorno dopo giorno e ci riproveremo a Bra tra due mesi. Bravissimi tutti i ragazzi!!!

Prossimo incontro: Sabato 7 Dicembre, ore 15.30 - Tam Tam Torino - Gators, Palestra Comunale - Via Balla, 13 Torino.

U13: ABC CARMAGNOLA - GATORS 48-32

Parziali: 12-2, 11-15, 15-6, 10-9.

Gators: Mosso 4, Inaudi 0, Chiarlo 6, Cangialosi 5, Pistone 0, Culasso 6, Longo 0, Pintavalle 2, Crosetto 9, Zecca 0. All.: Toselli

Carmagnola: Servetto 6, Maestri 0, De Souza 1, Celano 4, Osella 4, Becchis 0, Demaira 0, Bordone 0, Mulassano 1, Leo 4, Fiori 10, Bertero 14. All.: Mammola

Si è giocato domenica 24 Novembre la quarta partita del girone di andata Under13 Silver tra Carmagnola e Gators. Le due squadre sono appaiate nel centro della classifica con 4 punti e sarà quindi match combattuto. Carmagnola schiera un quintetto decisamente piu' alto e fisico, i Gators sanno che dovranno lottare moltissimo in area per non concedere troppi rimbalzi ai lunghi avversari. Il primo quarto è giocato con poca intensita' dagli Alligatori, Pistone e compagni entrano in campo con poca energia e gli ospiti allungano subito sul 10 a 0. Il folletto Crosetto, il piu' piccolo in campo, sarà quello con maggior grinta di tutti, infatti la squadra lo segue e la partita cambia improvvisamente a favore dei Gators. Chiarlo e Inaudi si battono come leoni sotto le plance per limitare i fortissimi lunghi avversari, mentre Culasso trova la retina con ottime soluzioni personali. Il secondo quarto se lo aggiudicano gli Alligatori con un ottimo gioco corale, anche se si va al riposo sotto 23 a 17. Nel terzo quarto è ancora la fisicità dei padroni di casa ad avere la meglio sui combattivi Alligatori, bravo Cangialosi a provare ad attaccare e far girare la squadra in attacco. Longo stoicamente rimane in campo dopo un infortunio alla caviglia, Zecca da vero capitano gioca con grinta e cuore, mentre Pintavalle realizza un bel canestro da fuori. Il terzo quarto vede ancora Carmagnola avanti 38 a 25. Ultimo quarto perso di 1 punto dai Gators, che non alzano bandiera bianca fino alla sirena e lottano con il giovane Mosso in primis alla sua prima partita in U13 con grinta e determinazione. Tolto il primo quarto, commenta coach Toselli, sono molto soddisfatto dei miei per come ci siamo battuti in campo. Abbiamo giocato contro una squadra decisamente piu' fisica e piu' esperta (noi oggi con 4 2008), ma per tre quarti abbiamo lottato e giocato con grande grinta, aspetti che ci rendono orgogliosi e che ci fanno capire che quello che conta è dare sempre il massimo e migliorare. Longo aggiunge che è stata una bella partita, nel campionato Silver ci sono squadre e giocatori davvero forti, bello confrontarsi con loro e divertirsi insieme. Abbiamo perso, non importa, giocando con giocatori piu' forti si diventa piu' bravi!!!

Prossimo incontro: Mercoledi 4 Dicembre 2019 ore 18.00, Gators - Cherasco,  Palazzetto dello sport di Savigliano, Via Giolitti.

AQUILOTTI: ACAJA FOSSANO - GATORS 2009 16-8

Parziali: 3-1; 3-1; 1-3; 3-1; 3-1; 3-1.

Seconda partita per gli Aquilotti 2009 che son ospiti della formazione fossanese sponda Acaja.
Gara molto bella e combattuta soprattutto nei primi tre periodi dove gli alligatori rispondono canestro su canestro dando vita ad un bellissimo e tiratissimo match; per la cronaca i primi due periodi sono vinti di soli due lunghezze dai padroni di casa mentre il terzo è vinto dagli alligatori. Nei successivi tre periodi gli alligatori subiscono la velocità dei padroni di casa complice anche la stanchezza, che pero' non impedisce ai giovani ragazzi di battersi su tutti i palloni.
"Sono molto soddisfatto della prestazione dei ragazzi che stanno migliorando tantissimo sia da un punto di vista individuale che di squadra, grazie al lavoro settimanale in palestra; in questa partita i ragazzi si sono divertiti e stanno prendendo conoscenza delle proprie potenzialità" così ha commentato l?istruttore Nasari Marco.

Prossimo incontro: Giovedì 5 dicembre 2019 ore 18.15, Gators - Virtus Fossano, Palazzetto dello sport di Savigliano, Via Giolitti.

AQUILOTTI: A.B. SAVIGLIANO - GATORS 2010 9-15

Parziali: 1-3; 1-3; 3-1; 1-3; 1-3; 2-2.

Seconda partita per gli Aquilotti 2010 che affrontano al PalaFerrua di Savigliano i cugini dell'Amatori basket nel derby cittadino saviglianese.
Atmosfera delle grandi occasioni, tanto pubblico e tanta voglia di divertirsi; così inizia il primo periodo della gara che dopo minuti conditi da tanti errori (dovuti all'emozione) gli alligatori infilano due canestri che permette di vincere il periodo. Sulle ali dell'entusiasmo i ragazzi di Nasari M. giocano molto bene il secondo periodo con ottime azioni corali; nel terzo periodo i padroni di casa hanno una reazione di orgoglio e vincono meritatamente il periodo. Negli ultimi tre tempi la stanchezza si fa sentire ma la grinta e la determinazione del gruppo viene fuori: nel quarto e quinto periodo si riesce a ribaltare il risultato nei secondi finali dimostrando la grande volontà del gruppo, nell'ultimo periodo invece sono i padroni di casa che trovano il pareggio allo scadere. 
"Gara molto bella e divertente giocata in maniera corretta sul campo e sugli spalti. Sono molto soddisfatto dei ragazzi e del gioco corale con cui hanno giocato tutta la partita, è un gruppo molto unito e si vede da come cercano sul campo sempre l'uomo libero. " così ha commentato l'istruttore Nasari Marco.

Prossimo incontro: Domenica 15 dicembre 2019 ore 15.00, Acaja Fossano - Gators, Palazzetto dello sport di Fossano, Via Cherasco 7 Fossano (CN)

mercoledì 20 novembre 2019

Un incontro per raccontare il Progetto “Sport & Solidarietà 2019”

Ad alcuni mesi dalla conclusione con successo della seconda edizione del Progetto “Sport & Solidarietà”, svolto dal Gruppo Animatori Gators 1 (nati nel 2000 – 2001) a favore di bambini e ragazzi di Barbulloje, in Albania, presso la Missione delle Suore della Sacra Famiglia di Savigliano, giovedì 28 novembre prossimo, dalle ore 20.45, presso la Sala Madre Bonino, in Via S. Pietro 13 a Savigliano, si terrà un incontro di informazione e restituzione all’opinione pubblica di quanto realizzato.
Nel corso della serata sarà proiettato un video con le immagini e le riprese più belle dell’esperienza di volontariato internazionale in terra albanese, vissuta dagli Animatori Gators dal 18 al 30 luglio scorso, saranno ringraziati gli Amici del Progetto -  i partner che lo hanno sostenuto - e verrà presentata la terza edizione di “Sport & Solidarietà”, che, nell’estate 2020, vedrà protagonisti Animatori ed Animatrici del Gruppo Gators 2 (nati nel 2002 – 2003) .
L’incontro è ad ingresso libero e la cittadinanza è cordialmente invitata a partecipare.

GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 138



Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 138



lunedì 18 novembre 2019

VM SERVICE GATORS - RIVALTA 74-58

Parziali: 23-13,42-28,60-39.

VM SERVICE Gators: Marengo 19 , Grosso 26, Cerutti, Sabena 8, P. Arese 11, Caldarone 4, Nicola S.,  Nasari, Botto 1, Giacone 5. All. D. Arese

Rivalta: Incerpi 12, Comazzi 1, Corrao 2, Gallo 12, Aruga 2, De Iacovo 7, Tola 8, Marocco 8, Cristiano, Ghirardi 4, Murgia 2. All. Baldovin

Venerdì 15 Novembre la VM Service affronta Rivalta, squadra al quinto posto in classifica, a soli quattro punti dai Gators.
Coach Arese può contare sul roster al completo e concede un turno di riposo a Fissore.
La VM Service parte molto forte, difendendo con intensità e trovando in Grosso una bocca da fuoco pressochè infallibile (nei primi minuti saranno ben 4 le bombe, su quattro tentativi, per l'argentino), e piazzano un parziale di 16-0 che indirizza la partita sui binari giusti per i padroni di casa.
Marengo domina sotto le plance e Arese è molto bravo a gestire i possessi offensivi e ad incunearsi fra le maglie della difesa ospite, conquistando diversi falli e realizzando con precisione dalla lunetta.
Rivalta è frastornata dall'inizio dei biancoverdi, ma cerca di rifarsi sotto con alcuni tiri dalla distanza, che consentono agli ospiti di chiudere il primo periodo sotto di soli 10 punti, sul 23-13.
Nel secondo quarto i Gators dimostrano ancora di essere in un buon momento di forma: la palla si muove bene, anche contro le difese a zona schierate da Rivalta, mettendo in ritmo Sabena e Marengo, bravi a farsi trovare pronti sotto le plance. Giacone strappa rimbalzi a ripetizione e serve assist al bacio per i compagni e la VM Service allunga ancora, fino al 42-28 di metà partita.
Anche nel terzo quarto Rivalta non riesce a trovare il bandolo della matassa per battere la difesa di casa; al contrario gli alligatori continuano a spingere sull'acceleratore: Giacone segna un paio di canestri di ottima fattura, Marengo continua a segnare con continuità da sotto, ben imbeccato da Cerutti e Arese, e Grosso continua a trovare il fondo della retina sia dalla lunga distanza, sia in penetrazione.
Si arriva così all'ultimo quarto con i Gators avanti di ben 21 punti, ma come spesso capita in queste occasioni, nell'ultimo periodo il livello di concentrazione cala un po': la palla inizia a circolare meno, e le palle perse aumentano. Rivalta prova ad approfittarne, riavvicinandosi fino al -10, ma i Gators gestiscono il vantaggio e portano a casa i due punti, chiudendo il match sul 74-58.
Ottima partita per tre quarti e vittoria importante, che conferma la VM Service in testa alla classifica, imbattuta. Bisogna però migliorare ancora, per mantenere la stessa intensità per tutti i 40 minuti e per cercare di coinvolgere tutti nel gioco.

Prossimo incontro: venerdì 22 novembre 2019 ore 20:45 Fossano - VM SERVICE Gators (Palazzetto - Via Mons. Soracco FOSSANO (CN))

ZETAEMME CAYMANS - ACAJA FOSSANO 47-71

Parziali: 18-20, 12-21, 4-16, 13-14.

ZETAEMME Caymans: Bravo 12, Barberis 11, Cerutti 7, Tallone 4, Caula 4, Tomatis 3, Colombano 2, Cugno 2, Donnarumma 2, Gili 0, Giambrone 0.  All. G.Mondino

Sesta giornata del girone d’andata per i Caymani, i quali ospitano a Cavallermaggiore i fossanesi dell’Acaja, formazione di grande qualità che ha sfiorato la promozione in serie D nella stagione appena conclusa.
Tra le proprie fila annovera giocatori quali Alberto Mondino, Tunzi, Gastaldi, Stellino, Rattalino ed Ascheri.
I ragazzi di Coach Gio Mondino ritrovano finalmente in campo il Ciolo Colombano dopo un’assenza di oltre un’anno e a breve rientrerà anche Robi Gili, cosicché la batteria di lunghi sarà decisamente più ampia.
Ebbene, la partenza dei padroni di casa è veramente buona, i giochi in attacco funzionano bene ed i Caymani colpiscono ben 4 volte dall’arco, grazie all’ottima verve di Bravo, Cerutti e compagni. Anche nel secondo periodo i biancoverdi rimangono a contatto con gli avversari fino a tre minuti dalla sirena, dove Fossano crea il break e si porta sul +11.
Nella terza frazione Capitan Giambrone e compagni vanno incontro ad un lungo periodo di siccità (circa 6 minuti) che amplia la forbice tra le due formazioni. Nonostante ciò, Barberis e Donnarumma assieme a Tallone, Caula e Cugno producono un’ultima frazione che si chiude quasi in parità.
“Eravamo consapevoli della forza dei nostri avversari, ma per noi è molto meglio affrontare le squadre più forti: da loro possiamo imparare e migliorarci. Tra poco avremo quasi tutti i giocatori a disposizione e questo ci permetterà di essere ancora più competitivi in questo campionato.“
Prossimo incontro, venerdì 22 novembre ore 21 ad Alessandria contro CUS Piemonte Orientale.

JUNIORES: PROMOSPORT BIANCO - ABC SERVIZI GATORS: 100-54

Parziali: 20-8, 42-15, 19-19, 19-12.

Promosport Bianco: Bruno 27, Nasi 16, Tallone 16, Rios 11, Santo 8, Tavella 8, Armando 6, Mattalia 6, Canale 2, Diouf Pape 0, Ferrero 0, Sbordoni 0. All. Sobrero

ABC SERVIZI Gators: Carle 10, Riaudo 10, Piazza 9, Paschetta 8, Roano 8, Minnone 7, Baravalle 2, Campagna 0, Cerutti 0, Drago 0, Elia 0, Mesturini 0. All. Villois

Lunedì 11 Novembre inizia il campionato Juniores per i giovani alligatori che sono impegnati nell’ostica trasferta sul campo d Caraglio. Nei primi minuti la squadra ospite riesce a controbattere ai colpi della squadra di casa: Piazza guida egregiamente in cabina di regia, mentre Carle e Paschetta concretizzano in canestro alcune buone azioni corali. Pian piano però la squadra di casa fa valere la propria superiorità ed incrementa il vantaggio fino ad arrivare al 20-8 del primo periodo. I Gators patiscono il contraccolpo e subiscono un pesante parziale. In attacco Riaudo prova invano a spronare i proprio compagni con due triple consecutive, invece nella metà campo difensiva Campagna e Cerutti e Mesturini lottano su tutti i palloni. Al rientro dagli spogliatoi la squadra bianco/verde ha un guizzo d’orgoglio e gioca alla pari contro i padroni di casa guidata da Baravalle, Drago e Roano. Si arriva così all’ultimo periodo, nonostante il divario, la squadra continua a lottare e macinare il proprio gioco, trascinata da un Minnone mai domo che lotta fino all’ultimo secondo. Nota di merito per Elia che esordisce senza sfigurare in una partita complicata. Come da pronostico si è rivelata una partita complicata, ma anche con alcuni aspetti positivi. Ora un paio di allenamenti per migliorarsi in attesa della seconda partita di campionato.

U18 GOLD: 5 PARI TORINO - GF GATORS 86-60

Parziali: 22-14, 28-18, 23-18, 13-10.

GF Gators: Lanzone 12, Catalano 2, Griffone 5, Nicola 15, Fantini 6, Arneodo 15, Davicco 3, Serra 2. All. Nicola-Sanino.

5 PARI: Viotti, Demarchi, Aronica, Aureli, Cesare, Cavagnoli, Vullo, Borlandi, Di Maggio, NAretto, Vercelli, Borgialli. All. Monterisi - Riccardi.

Partita infrasettimanale in trasferta per l’U18 che giovedì 14 novembre 2019 si reca a far visita agli avversari della 5pari, solitari in vetta ed imbattuti finora. I Gators dal canto lor si sono presentati a questa sfida oltremodo incerottati, con Robasto e Roano infortunati, Bugliarelli a letto con la febbre alta, Stima impossibilitato all’ultimo momento e Davicco in campo con una mano dolorante.
Con soli 8 effettivi in campo però i nostri ragazzi tirano fuori quel qualcosa in più mancato le volte scorse: in difesa siamo vivi, e gli avversari ci sovrastano solo nei rimbalzi in attacco; Nicola e Arneodo sono ispirati in attacco, ma mentre il primo esagera nella foga in difesa (3 falli a metà tempo), il secondo perde troppi palloni, anche in modo troppo rilassato.
Lanzone è molto più oculato nella scelta delle penetrazioni, spreca meno palloni del solito e prende un sacco di falli a suo favore (peccato che la percentuale ai liberi sia quella solita…). Fantini fa una buona gara con molti rimbalzi e una buona percentuale da sotto, mentre Davicco e Serra hanno poche possibilità di giocarsela vicino a canestro, dal momento che i loro 2001 sono molto atletici ed intimidatori. Discorso a parte per Catalano: sfortunato al 6° minuto circa, prende un botta ad una coscia che lo costringe ad uscire dal campo; resterà però stoicamente con i (pochi) compagni in panchina e rientrerà anche se non al massimo dell’efficacia (bravo comunque a provarci). Anche Griffone si iscrive un paio di volte a referto, ma perde troppi palloni in fase di palleggio.
Tutto sommato una buona partita, che speriamo serva per entrare quanto prima in ottica di cercare di vincere ogni incontro, anche se la vittoria possa a volte sembrare una chimera. Prossima settimana si torna in casa: speriamo che sia la volta buona….

Prossima partita: U18M GOLD – sabato 23 novembre, h. 17.15, a Savigliano, C.so Giolitti, vs PALL. MONCALIERI S MAURO

U16F: FARIGLIANO - 3V GROUP LADY GATORS 33-44

Parziali: 10-10, 4-15, 10-10, 9-9.

3V GROUP Lady Gators: Marchisio Gr. 2, Longobardo, Porporato 5, Baretta 6, Mondino 6, Bergamasco 4, Marchisio Gi. 8, Calliero 2, Fanaru 8, Barbato 3, Perlo. All. Nicola - Mascolo.

Farigliano: Musso A., Viara, Tomatis 2, Devalle 4, Filippi, Chiapella 16, Lubatti, Massimino, Gervasio, Dotta, Musso C., Barberis 11. All. Kocachki, Pecchenino.

Tornano alla vittoria e interrompono la striscia negativa di due sconfitte le Lady U16, completando una bella giornata per i colori rosa dei Gators. Domenica 17 novembre 2019 a Farigliano, le Lady bissano il successo colto dalle “sorelline” dell’U14 poche ore prima in casa e incorniciano una giornata speciale da segnare sul calendario con il classico pennarello rosso.
Il quintetto sceso in campo vede le due torri Perlo e Fanaru contrastare le rispettive avversarie a suon di sportellate sui due lati del campo, mentre Mondino, Barbato e Porporato se la vedono con le tre guardie di cui la 13 e la 58 pericoli numero uno, dalle cui mani partono la maggior parte delle azioni. La partita è molto equilibrata e lo sarà per tutto il tempo (3 dei 4 quarti sono finiti in parità!!!), ma nel secondo quarto le Lady hanno un guizzo che permette loro di prendere qualche punto di margine, che sarà mantenuto fino in fondo.
Il capitano scaglia due bombe da distanza siderale; Bergamasco sta tornando in gran forma e colpisce due volte da sotto; Calliero si alterna con Perlo in difesa sulla lunga avversaria e provano a loro volta a giocarsela spalle a canestro; Marchisio (Giulia) mette la museruola alla 13 bravissima (tutti suoi i punti di Farigliano nel primo quarto!), mentre Marchisio (Grazia) suona la carica ad inizio ripresa e con Longobardo fanno girare un po’ di più la palla, e recapitano a Fanaru palloni invitanti capitalizzati con 3 canestri consecutivi.
Molto buona anche la prova di Baretta (finalmente più concreta in attacco e sempre volenterosa in difesa) e Porporato che sporca tanti palloni a rimbalzo in attacco e sfrutta le lunghe braccia anche per infilare due canestri. C’è tempo anche di vedere le avversarie schierarsi con una zona 1-3-1 (!!!), che confonde non poco le idee delle Lady, ma un paio di accorgimenti di posizione e altrettanti contropiedi veloci disinnescano le ansie.
Finisce tra gli hurrà dei sostenitori, sempre presentissimi e calorosissimi: le Lady stavolta vincono anche in trasferta.

Prossima partita: U16F – domenica 24 novembre, h. 11.30, a Villafranca P.te, via Brigata Taurinense 1, vs Lapolismile Bianca

U15 GOLD: TAM TAM TORINO- CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS 83-59

Parziali: 23-18; 26-12; 18-13; 16-16

Tam Tam: Calvo, Moro 8, Colella 3, Bonesio 8, Ugues 6, Borello 3, Martina 9, Casetta 15, Scivoletto 15, Fiorentini 7, Bloisi 5, Terzi 5 All. Cesano

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Mazzone 10, Bianco 16, Cavallotti, Ghigo, Battaglino 2, Introini 7,Bertaina 5, Varallo, Pistone 3 , Valinotti 16, Perrone All.Giorgianni

Contro la prima della classe  è sempre una partita difficile ma i Gators si battono come leoni e contro un avversario che spesso demolisce i propri avversari giocano una buona partita, mostrando evidenti miglioramenti nel carattere e nell'intensità. Il primo quarto la partita è giocata molto bene da entrambe le squadre, i Gators spiazzano i padroni di casa con giocate veloci e le conclusioni a canestro di Valinotti, alcune piccole disattenzioni difensive a fine quarto segnano uno svantaggio di 5 punti. All'inizio del secondo quarto la partita è giocata punto a punto, Bianco conduce bene il gioco dei suoi compagni. A metà del secondo quarto un parziale di 10-0 per i padroni di casa, frutto di scelte azzardate in attacco, segna un solco importante nella partita. All'intervallo i Gators non si demoralizzano, vogliono giocarsi la partita a viso aperto, cosi anche nel terzo quarto si assiste a un buon equilibrio. La partita è gradevole, il Tam Tam segna 7 "bombe" dimostrando di essere meritatamente prima in classifica ma nell'ultimo quarto Valinotti, Bianco, Mazzone e Ghigo vendono cara la pelle, lottano su tutti i palloni e riescono a conquistare un meritato pareggio nell'ultimo tempino. Adesso testa allo scontro di sabato prossimo contro Rosta Torino che sarà molto importante per la classifica dei ragazzi dell'Und15 Gold.
Prossimo appuntamento contro Rosta Torino presso il  Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9 SAVIGLIANO il 23/11/2019 alle ore 19.30

U15 SILVER: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - ALESSANDRIA 22 - 113

Parziali: 7-30, 0-37, 11-22, 4-24.

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators : Tuninetti 4, Roano 3, Anrico 6, Boido 1, Abrate 8, Yu, Brigna, Deleo, Formentin, Ejilli. All. Sanino Prep.Atletico Marengo.

Alessandria: Alcanerra 32, Bottanelli 6, Bogdan 11, Guglielmo 8, Rabino 7, Riccardo 15, Hussein 12, Tiberei 7, Mantelli 4, Kocev 4, Traverso 7. All. Vandoni.

Si è giocata domenica 17 Novembre la partita che vede in contrasto i nostri ragazzi dell'under15 con la fortissima Fortitudo Alessandria. Gara non facile contro un avversario fisicamente dominante, ma tutto ciò non spaventa affatto Anrico che suona la carica con dei tiri di pregievole fattura contro avversari che lo sovrastano fisicamente, il giovane capitano si inventa sia realizzatore che assist man con dei passaggi al bacio che finalizza il mastino difensivo Roano. Ma la difesa Alessandrina è forte e lascia pochi varchi ai giovani Gators che vedono il canestro farsi piccolissimo nel secondo tempo. Quando serve una scarica di positività e di aggressività ecco che salgono in cattedra Boido e Tuninetti, che grazie alle loro letture, trovano un buon Abrate positivo nel finalizzare e coinvolgono nella partita Brigna e Formentin vero dilemma per l'attacco della Fortitudo che vede infrangersi contro le loro mani pronte i loro tiri. L'ultimo quarto quando le energie vengono meno alla squadra bravissimi a farsi trovare pronti e concentrati sono Deleo, Yu ed Ejilli che con la loro voglia riescono a limitare i forti avversari. Il risultato è forse troppo severo con i giovani alligatori, che hanno ben figurato contro un avversario candidato alla vittoria finale, poco male la testa è già alla prossima partita di Sabato 23/11 alle ore 17.15 a Mondovì contro i pari età del Basket Club Mondovì, gara importante per sapersi rilanciare nel forte campionato che i ragazzi stanno affrontando.

U14 ELITE: A.B. SAVIGLIANO - GATORS 41-69

Parziali: 9-23; 8-11; 11-15; 13-20.

A.B. Savigliano: Ambrosino, Gianoglio, Gaudissard 2, Rivarossa 3, Dell’ Agnola 7, Alladio, Corradini 2, Di Maria L. 4, Di Maria M. 9, Allemandi 9, Biga, Piuma 5. All: Gallo Andrea

Gators: Fiorito, Crosetto 3, Bianco 22, Galliano 9, Meirano, Pepe 4, Bertaina 13, Carta, Arneodo 9, Guzzon 9. All: Stefano Biglia e Loris Caglieri

È la domenica del derby e come sempre la partita non è facile perché il contorno che fornisce il palazzetto è a tinte biancorosse e i nostri ragazzi possono essere presi dall’emozione. Emozione che al momento della palla a due svanisce e ne viene fuori una partita intelligente e giocata su grandi ritmi soprattutto in difesa. I 23 punti fatti alla fine del primo quarto e i 9 subiti indirizzano già il match verso gli alligatori che, sospinti anche da un grande tifo, continuano a macinare gioco e a non regalare nulla agli avversari. Bianco rimane come sempre un dilemma per tutti, ma tutti i ragazzi hanno mostrato grandissimi passi avanti nel gioco di squadra e nel saper soffrire insieme in difesa. Dove non arriva la tecnica arriva però la voglia e la tenacia di questi giocatori che si sacrificano per i compagni e per la squadra, e la dimostrazione sono le tante palle recuperate da Arneodo, Meirano e Galliano oppure la voglia di prendere i rimbalzi di Carta, Guzzon e Pepe unita alla voglia di regalare un assist ad un compagno di Bertaina, Crosetto e Fiorito.
Continua il cammino verso il terzo posto e domenica ci sarà una sfida cruciale con una diretta concorrente, Don Bosco Crocetta, squadra organizzata e di alto livello dove bisognerà mettere in campo la stessa grinta e voglia di vincere.
Prossimo impegno domenica 24 novembre ore 11.30 palazzetto dello sport di Savigliano, in via Giolitti, contro Basket Don Bosco Crocetta

U14: PGS VICTORIA - ABC SERVIZI GATORS WEST COAST 42-59

Pgs Alba: Altea 9, Borgna, Giubellino 1, Igbinigun L. 16, Tropea 2, Savella, Busca, Grossi 4, Maggi, Russo 10, Igbinigun E. All: Mao S.

ABC SERVIZI Gators West Coast: Patruno 2, Villosio, Risso 17, Pasero 8, Sosso 8, Scardina 2, Gavriliuc 6, Rollè 10, Racca 2, D’Asaro 4. All: Stefano Biglia

Prima di campionato per la squadra ragazzi della West Coast che affronta in trasferta la temibile formazione albese, dotata di maggiore fisicità ed esperienza.
Sin dalle prime battute però si capisce che capitan D’Asaro e compagni vogliono giocare nonostante molti errori al tiro ne influiscano un po’ il morale; quando finalmente la palla entra la partita prende la direzione giusta. Contro la fisicità dei padroni di casa tutti i ragazzi, da Sosso a Pasero e D’Asaro in primis, mettono in campo la giusta grinta e non concedono mai tiri facili così come Gavriliuc, Scardina, Rollè e Patruno si adoperano per rubare quanti più palloni possibili e trasformarli in rapidi e vincenti contropiedi.
Alla sirena finale tutta la squadra può festeggiare una vittoria convincente che, dopo le batoste della passata stagione, fa ben sperare per i miglioramenti visti in campo ma anche settimanalmente in palestra. Non bisogna però sedersi perché siamo solo agli inizi ma tutti sanno che per dare continuità ai risultati bisogna continuare ad impegnarsi e lavorare duro in allenamento.

Prossimo impegno domenica 24 novembre ore 15 contro Acaja Basket Fossano al palazzetto di Racconigi, in via Mafalda.

U14F: 3V GROUP LADY GATORS - LAPOLISMILE 59-56

Parziali: 13-17, 12-12, 20-15, 14-12.

3V GROUP Lady Gators: Frattini 6, Laalami 23, Mellano 10, Fogliato 2, Artuso 2, Airaudo, Marchisio, Monetti 11, Cetra Di Benedetto 5. All. Mascolo - Nicola.

Lapolismile: Perotto, Basile, Cottella, Lanzone 16, Imuentinyan 18, Sirbu 5, Ghezzo, Panarelli 3, Cangemi, Ghirlassi 4, Oliviero, D'Errico. All. Saresin.

Esordio stagionale per le piccole di casa Lady Gators, che tra le mura amiche di Villafranca affrontano le fisicate torinesi della Lapolismile. Guidate dalle più "esperte" Frattini, Laalami e Mellano, le junior Lady faticano a entrare nel match e sbagliano canestri facili in contropiede concedendo alle avversarie un piccolo vantaggio, che sostanzialmente si assesta sui 4 punti per tutto il primo tempo. Nell'intervallo però si accende l'interruttore, Monetti e Cetra alzano i giri del motore e iniziano a pressare ogni pallone e scappare in contropiede, mentre Fogliato inizia a sportellare i lunghi avversari. Nel terzo quarto le ragazze dei coach Mascolo e Nicola riescono a ricucire e superare le torinesi anche al massimo vantaggio di 8 punti. Nell'ultima frazione Lapolismile punta sulla fisicità per tornare in partita, ma alcune palle recuperate in attacco da Airaudo e un tiro dalla media di Artuso, impediscono alle avversarie di completare la rimonta.
Da segnalare l'ottima partecipazione, come sempre, del pubblico che riesce a sostenere e spingere la squadra con il proprio entusiasmo. Ora con la consapevolezza di avere un buon potenziale si torna in palestra a preparare i prossimi match.

Prossimo incontro: domenica 30/11/2019 ore 15.15, Granda College - 3V GROUP Lady Gators (Palasport Sportarea, via Mereu 28 - CUNEO)

U13 ELITE: GRUGLIASCO - BUS COMPANY GATORS 63-46

Parziali: 17-6, 11-13, 14-14, 21-13.

BUS COMPANY Gators: Truscelli 0, Bertaina 4, Barra 0, Alessio 4, Carignano 0, Avalle 2, Baravalle 0, Mori 2, Baretta 23, Varallo 9, Marcellino 0. All.: Toselli

Grugliasco: Recchino 0, Viele 23, Perepeliuc 4, Taverna 2, MAcri' 4, Gaia 0, Taleschini 0, Mancino 3, Donnini 7, Bassan 5, Garino 3, Vitia 2. All.: Partipilo

Nella sesta giornata del campionato Under13 Elite i Gators sono sopiti del Grugliasco, formazione molto forte e compatta. Il primo quarto è da dimenticare per capitan Mori e compagni, Grugliasco approfitta delle disattenzioni ospiti e si porta in vantaggio per 17 a 6. Nella parte centrale del match i Gators cominciano a giocare di squadra, Alessio conduce diversi contropiedi in maniera egregia, Truscelli e Avalle corrono veloci in contropiede, ma sono sfortunati nelle conclusioni. Baretta, il solito leone in area, si procura molti canestri e rimbalzi, mentre Varallo sarà limitato dai troppi falli commessi, così come Baravalle. Il terzo quarto si conclude con Grugliasco avanti 28 a 19. Nel terzo quarto Marcellino e compagni entrano concentrati, i 2 2008 Bertaina e Barra danno man forte alla squadra e il match si riapre con i Gators che aarrivano a -4. Terzo quarto che vede ancora avanti i padroni di casa per 42 a 34. Ultimo quarto che vede Carignano uscire per 5 falli e la velocità dei ragazzi di Grugliasco che prende il sopravvento sui piu' Lunghi Gators. Partita molto utile, commenta coach Toselli, stiamo giocando un campionato con livello molto alto, pedere non è una tragedia, anzi ci serve per tornare in palestra con tanta voglia di migliorare e stare insieme per provare già da mercoledì a far barcollare la forte capolista e imbattuta Bra.

Prossimo incontro: Mercoledi Novembre 2019, ore 18.00 - Gators - Abet Bra, Palazzetto dello sport di Savigliano, Via Giolitti.

U13: GATORS - OLIMPO ALBA 21-52

Parziali: 7-9, 7-19, 1-19, 6-5.

Gators: Inaudi 2, Massa 0, Crosetto 4, Cangialosi 2, Pistone 4, Culasso 2, Longo 0, Pintavalle 4, Sogno 0, Chiarlo 1, Zecca 0, Marcellino 0. All.: Toselli-Caglieri

Alba: Sardo 0, Rovello 0, Marocco 2, Moschini 7, Varvello 0, Cielo 4, Peano 12, Giordano 0, Bongiovanni 0, Barberis 6, Morando 12, Pavese 6. All.: Alfero

Si è disputato, sabato 16 Novembre, la terza giornata di campionato dove i Gators hanno ospitato i pari età di Alba. In mancanza dell'arbitro coach Toselli deve arbitrare la partita e la squadra viene gestita molto bene da Coach Caglieri, mentre Alba è allenata dall'amico Coach Alfero. I Gators iniziano molto bene il match con Inaudi a colpire in contropiede e Cangialosi diligente in cabina di regia. Prima partita in Under13 per i giovani 2008 Crosetto, Chiarlo e Massa, che faranno una gran bella figura con avversari piu' fisici ed esperti. Il primo quarto si conclude 7 a 9 per Alba, con partita apertissima. Nel secondo quarto gli Alligatori concedono troppo in difesa, Alba ne approfitta e si porta subito in vantaggio. Longo e compagni, non mollano di un centimetro, ma la stazza avversaria è veramente piu' grossa e gli Albesi si procurano molti rimbalzi offensivi che fruttano facili canestri. Il secondo quarto si conclude 14 a 28 per gli Albesi. Terzo quarto che non inizia nel migliori dei modi per gli Alligatori che realizzeranno solo un punto contro i 19 degli ospiti, infatti il terzo quarto si conclude 15 a 48. Nell'utlimo quarto Pintavalle e Zecca spronano i compagni, Marcellino si fa trovare pronto a rimbalzo e i Gators riescono ad aggiudicarsi l'ultimo quarto. Nonostante la sconfitta, buona partita per gli Alligatori, match che serve a confrontarsi con ragazzi piu' avanti e quindi a capire i propri limiti per migliorare in palestra!

Prossimo incontro: Domenica 24 Novembre 2019, ore 15.00, Carmagnola - Gators, Palestra Antichi Bastioni - Piazza Antichi Bastioni, Carmagnola.

ESORDIENTI: GATORS - IGMB CUNEO FEMMINILE 33-20

Parziali: 3-3, 13-3, 7-6, 8-8.

Gators: Mosso 2, Inaudi 0, Graziano 2, Ambrogio 4, Massa 3, Cavallero 7, Chiarlo 4, Crosetto 3, Cerchio L.0, Cerchio D.0, Mondino 0, Scarteddu 10. All.: Toselli-Caglieri

Cuneo: Foglia 1, Ravera 2, Lokoka 2, Nikoy 0, Kjonaj 0, Chekaro 4, Gioachino 0, Scossa 6, Castellino 4, Ferero 1, Garelli 0, Peyroma 0. All.: Forneris.

Si è giocato domenica 17 Novembre la seconda giornata del campionato Esordienti dove i Gators hanno ospitato la squadra femminile di Cuneo. Gli Alligatori si presentano con le assenze di Bertaina e Barra impegnati in U13, Botta e Iacuzzi con gli Aquilotti e Paonne a riposo per turn-over. Il primo quarto è giocato alla pari, Inaudi ha il suo bel da fare a marcare la forte avversaria di Cuneo, mentre Crosetto e Massa provano a far correre la squadra. Il primo quarto termina 3 a 3 con tanti errori al tiro da entrambe le formazioni. Secondo quarto molto intenso per gli Alligatori, Scarteddu realizza 4 pregievoli canestri, Cavallero difende forte ben supportato dall'intensità di Chiarlo e Mondino. Si va al riposo di metà periodo con gli Alligatori avanti 16 a 6. Terzo quarto molto combattuto con Ambrogio e Cerchio L. che cercano la via del canestro, ma le grintose ragazze di Cuneo si fanno trovare pronte. Il terzo quarto vede ancora i Gators avanti 25 a 12. Ultimo quarto ben giocato dai Gators che con Cerchio D. e Graziano controllano il vantaggio e i Gators si aggiudicano la seconda vittoria consecutiva per 33 a 20.

Prossimo incontro: Mercoledì 27 Novembre 2019, ore 18.15, Gators - Granda College Cuneo Maschile, Palazzetto dello sport di Savigliano, Via Giolitti.

ESORDIENTI: A.B. SAVIGLIANO - GATORS 13-84

Parziali: 0-11, 4-32, 5-19, 4-22.

Gators: Mosso 0, Inaudi 14, Graziano 2, Ambrogio 8, Massa 2, Iacuzzi 6, Cavallero 4, Bertaina 22, Barra 18, Paonne 0, Chiarlo 2, Crosetto 6. All.: Toselli

Savigliano: Ambrosino 2, Bergese 0, Isoardi 3, Robutti 2, Candellero 0, Bensaadat 0, Chiapello 4, Rossi 2, Depetris 0, Vignolo 0. All.: Fiorito

Inizia nel migliore dei modi, l'avventura nel campionato Esordienti Competitivo, per i nostri Alligatori. Nella classica del derby cittadino i ragazzi di Coach Toselli sfoderano una super prestazione e dimostrano grande affiatamento di squadra e notevoli progressi da inizio stagione. Nel primo quarto Capitan Crosetto e compagni entrano sul campo molto concentrati, Mosso e Graziano non concedono centimetri in difesa, mentre Barra domina a rimbalzo e insacca la retina con buone giocate individuali. Il primo quarto vede i Gators avanti 11 a 0 e padroni assoluti del Palaferrua. Nel secondo quarto Inaudi e Bertaina alzano decisamente il ritmo per gli Alligatori, Cavallero è bravo in cabina di regia, mentre Ambrogio realizza pregievoli canestri. Paonne e compagni chiudono il secondo quarto avanti 43 a 4. Nel terzo quarto i Gators calano di ritmo, ma l'intensità in campo di Chiarlo e Massa è sempre alta e non lasciano scampo agli avversari. Barra insacca la bomba da metà campo sulla sirena della fine del terzo quarto, esplode il Palaferrua di applausi e gli Alligatori terminano il periodo 62 a 9. Non cambia musica nell'ultimo quarto con i Gators sempre padroni del Palaferrua, la verve di Iacuzzi che sprona i suoi a recuperare palloni e a giocare di squadra, con la partita che termina 13 a 84. Abbiamo iniziato nel migliore dei modi, commenta il Coach, è dal ritiro di Artesina a fine Agosto che questo gruppo si allena sempre con molto entusiasmo e tanta voglia di migliorare, continuiamo così e ci toglieremo ancora tante soddisfazioni, bravissimi tutti i ragazzi!!!

Prossimo incontro: Domenica 17 Novembre 2019, ore 09.00, Gators - Granda College Cuneo Femminile, Palazzetto dello sport di Savigliano, Via Giolitti.

AQUILOTTI: GATORS 2009 - ABET BRA 6-18

Parziali: 1-3, 1-3, 1-3, 1-3, 1-3, 1-3.

Domenica 17 novembre ha inizio il campionato aquilotti annata 2009, i nostri alligatori cominciano la stagione contro la quotata Abet Bra.Tutti i periodi sono stati combattuti e divertenti; i ragazzi hanno messo tanta grinta e hanno lottano su ogni pallone come dei leoni. Gli avversari si sono dimostrati più precisi al tiro e più attenti in difesa ed hanno meritato la vittoria, nessun dramma i ragazzi sono alla prima gara e con l'entusiasmo ed il lavoro in palestra sapranno rifarsi nella prossima gara.

Prossima partita domenica 24 novembre contro Acaja Fossano alle ore 15.15, in Via Cherasco 8 a Fossano (CN)

AQUILOTTI: GATORS 2010 - ABET BRA 6-18

Parziali: 1-3, 1-3, 1-3, 1-3, 1-3, 1-3.

E' iniziato il campionato Aquilotti 2010 che ha visto nella prima uscita stagionale dei giovani alligatori contro l'Abet Bra. La partita è stata per molti periodi combattuta e giocata bene con azioni corali che hanno coinvolto tutti i giocatori dimostrando un ottimo spirito di squadra. Purtroppo la precisione al canestro e qualche disattenzione di troppo nella fase difensiva ha permesso agli ospiti di conquistare tutti i periodi disputati.
I ragazzi per essere al loro esordio assoluto in un campionato si sono battuti come leoni e con il lavoro in palestra miglioreranno sicuramente durante l'arco della stagione.

Prossima partita domenica 24 novembre con A.B. Savigliano alle ore 11.00 , in C.so ROma, Savigliano (CN)

lunedì 11 novembre 2019

La classifica dopo la sesta giornata della serie D



Lo scout della sesta di campionato della serie D



SAGRANTINO - VM SERVICE GATORS 82-89

Parziali: 18-19, 42-41, 65-63.

Sagrantino: Barberis 15, Perissinotto 17, Caratozzolo 10, Deandreis 3, Spinoso 14, Cavarra 10, Terrana 4, Gazzola 1, Marzolla 8, Menegazzi, Aceto n.e., Calogero n.e. All. Zucca-Colò

VM SERVICE Gators: Marengo 7, Grosso 31, Cerutti, Sabena 12, Arese P. 12, Caldarone 9, Fissore 2, Nasari 7, Botto 9, Davicco n.e. All. Arese D.

Venerdì 8 Novembre, al Palazzetto dello sport di Collegno, va in scena il big match della Serie D, tra le due prime della classe VM Service Gators e Sagrantino.
Gli ospiti si presentano senza Giacone e con un Marengo in non perfette condizioni fisiche, mentre i padroni di casa possono contare sul roster al completo.
I Gators partono forte, sospinti dai canestri di Arese, molto ispirato fin dalle prime batute, Grosso e Botto, che scavano un piccolo break. Marengo e Fissore fanno un buon lavoro sullo spauracchio Perissinotto, ma Sagrantino è una squadra esperta e molto solida e con Barberis e Spinoso si riporta in scia, fino al 18-19 di fine primo quarto.
Nel secondo periodo la musica non cambia, i Gators provano a premere sull'acceleratore, con Grosso, che diventa incontenibile e subisce una caterva di falli, realizzando con precisione dalla lunetta. La difesa di Sagrantino lo mette allora nel mirino, aumentando la pressione (al limite del fallo) e costringendolo a forzare in alcune occasioni. L'attacco dei Gators si inceppa e Caratozzolo e Perissinotto ne approfittano, firmando un break in favore dei padroni di casa, e riportando la partita in equilibrio, come conferma il punteggio di metà gara: 42-41.
Negli spogliatoi coach Arese predica calma e chiede ai suoi di riprendere a far girare la palla, senza forzature e cercando di andare avanti negli schemi. La partita si fa molto maschia, su entrambi i lati del campo, ma gli alligatori sono bravi a mantenere la lucidità e a restare concentrati sulla partita; Sabena guida i suoi sia in difesa, dove lotta come un leone sotto le plance, sia in attacco dove si fa trovare pronto sugli scarichi per i "suoi" tiri dalla media distanza; Fissore fa il solito gran lavoro in difesa e Marengo è bravo a far valere i propri centimetri in area. Sagrantino però non ci sta e dimostra di meritare il primo posto in classifica: Spinoso è glaciale dalla lunga distanza, mentre Cavarra sorprende in più occasioni il suo diretto avversario, trovando diversi canestri di pregevole fattura.
Si arriva così alla fine del terzo quarto con la partita ancora apertissima e il tabellone che dice 65-63.
L'inizio dell'ultimo quarto non è dei migliori per la VM Service; l'attacco torna ad essere meno fluido e Sagrantino prova ad approfittarne con l'ottimo Barberis e con Perissinotto, bravo a conquistare un rimbalzo in attacco e a segnare subendo fallo. I padroni di casa si portano sul +6 e nelle 4 azioni successive hanno la possibilità di chiudere la partita, ma i tiri di Caratozzolo e compagni si infrangono sul ferro. I Gators, seppur in difficoltà, riescono a reagire, guidati ancora una volta da capitan Sabena, bravo a sbloccare il punteggio e ridare nuova linfa all'attacco biancoverde. Grosso segue a ruota, segnando una bomba da distanza siderale subendo fallo e riportando i suoi in scia. Si arriva così alla volata finale, dove i Gators hanno la meglio, grazie a Caldarone, che segna una bomba importantissima e a Nasari e Grosso, bravi a segnare i liberi nel finale, che chiudono di fatto la partita.
Risultato importantissimo, che fa volare la VM Service in testa alla classifica in solitaria. Va elogiato lo spirito di gruppo e la lucidità dimostrata durante tutti i 40 minuti, che ha permesso a Sabena e compagni di rimanere concentrati sul match, senza cedere alle provocazioni, e di portare a casa un risultato fondamentale. Adesso testa alla prossima gara contro Rivalta, per migliorare ancora e cercare di strappare un altro risultato utile.

Prossimo incontro: venerdì 15 Novembre 2019 ore 21:15 VM SERVICE GATORS - Rivalta (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9 - Savigliano (CN)).

FARIGLIANO - ZETAEMME CAYMANS 39-58

Parziali: 13-14, 14-10, 6-17, 6-17.

ZETAEMME Caymans: Cerutti 13, Bravo 9, Tallone 8, Tomatis 7, Barberis 6, Vasquez 5, Cugno 4, Donnarumma 2, Caula 2, Borsa 2, Giambrone 0. All. G. Mondino

La quinta giornata di campionato prevede la visita dei Caymani ai langaroli del Farigliano, squadra che occupa la parte bassa della classifica, senza ancora vittorie. Si tratta di un gruppo formatosi dalle ceneri dell’ex formazione campione d’Italia CSI, e di alcuni giovani locali. Di contro, i ragazzi di coach Gio Mondino, si presentano senza i due lunghi titolari (il loro rientro è previsto a breve) Colombano e Gili e senza l’omonima guardia tiratrice Stefano Gili.
Nei primi minuti di gioco, è Lullo Bravo a mettere a referto buona parte dei punti, ben spalleggiato da Tallone e Barberis.
I padroni di casa però prendono coraggio e con il playmaker Devalle, impattano più volte il risultato, grazie anche ad alcune conclusioni estemporanee di tabella. Si va perciò al riposo lungo con i biancoverdi sotto di 3 lunghezze. I Caymani rientrano in campo con ben altro piglio, e sull’esempio di Max Donnarumma, si producono in un parziale di 6 a 17.
Una volta vistisi superati, i locali si giocano anche la carta della baruffa, con un paio di interventi prontamente sanzionati dall’arbitro dell’incontro. Una volta prese le redini del match, i Caymani non si voltano più indietro e rifilano un nuovo parziale di 6 a 17, che chiude il match sul punteggio finale di 39 a 58.
“Dopo un inizio non semplice , i ragazzi hanno giocato con buona intensità ed hanno trovato le soluzioni per attaccare i molteplici cambi di difesa adottati dal coach di Farigliano. Ottimo il contributo di tutti, da Cerutti che ha gestito il gioco ed ha segnato anche 13 punti, passando per Tomatis, Vasquez, Donnarumma e Borsa, senza dimenticare l’apporto di Cugno e di Giambrone. Questo non è un campo semplice da sbancare, bravi ragazzi. Ora penseremo alla prossima sfida contro Acaja Fossano, squadra di primo piano del nostro girone“.
Prossimo incontro, venerdì 15 novembre ore 21,15 PalaSanGiorgio Cavallermaggiore contro Acaja Fossano

U18 GOLD: GF GATORS – CHIERI 47-72

Parziali: 13-20, 8-16, 13-16, 13-20.

GF Gators: Lanzone 14, Bugliarelli 2, Catalano, Robasto ne, Nicola 15, Fantini 1, Arneodo 3, Davicco 12, Stima, Roano. All. Nicola-Sanino.

Chieri: Prolissi 5, Barisone 2, Turinetti, Taricco 18, Saldi 9, Ferrone 8, Sirbu 1, Dembech 6, Zanatta 6, Moretti 17, Ghigo. All. Allisiardi - Mussio.

Sabato 9 novembre 2019 gli U18 ricevono la visita di un’altra bella squadra, fisicamente ben piazzata, con alcune individualità di spicco, non velocissima, ma molto abile a punire ogni minimo errore difensivo degli avversari. I Gators si presentano in numero ridotto: al ritorno in panchina solo per onor di firma di Robasto (non entrato perché non ancora recuperato), si aggiungono i forfait dell’ultimo momento di Griffone e Serra, che impongono ai compagni un notevole impegno in più.
Tutto sommato la partita nel primo quarto è abbastanza equilibrata: Bugliarelli e soprattutto Davicco reggono bene l’urto sotto canestro, quest’ultimo prende buoni rimbalzi e segna un paio di canestri consecutivi; poi Lanzone e Nicola sono molto propositivi in attacco in entrambi i primi quarti. Purtroppo il canestro avversario nel secondo quarto diventa più piccino e né Stima né Catalano, chiamati in causa, riescono mai a portare grossi pensieri alla retroguardia chierese.
Il -15 di metà gara potrebbe dare ancora un po’ di speranza ai giocatori di casa, ma a parte Davicco e Lanzone (ancora loro), nessuno dei Gators riesce a incidere in attacco, tra le cui fila Arneodo vive una giornata proprio storta (il suo unico canestro dal campo a fine 3° quarto!); anche in difesa le cose non vanno meglio: Roano è chiamato a dare minuti di fiato ai play, ma patisce fisicamente gli avversari; Fantini è molto presente e recupera diversi palloni, ma in attacco litiga più con gli arbitri (che gli danno pure un tecnico) che non con il canestro. Nel finale si vedono ancora qualche sgroppata tutto campo di Nicola e un paio di canestri da sotto di Lanzone (con medie realizzative però al di sotto delle sue potenzialità): finisce però -25, un divario giusto per ciò che si è visto in campo. “Dobbiamo cercare di non entrare in campo con già in testa l’idea della sconfitta: questo sta succedendo nei ragazzi. Che il campionato fosse difficile, ce lo eravamo detti ad inizio anno, ma ci eravamo anche detti che bisognava provarci: qualcuno di loro stenta a farlo” il commento dei coach a fine partita.

Prossima partita: U18M GOLD – giovedì 14 novembre, h. 20.40, a Torino, C.so Siracusa 10, vs 5Pari.

U16F: SALUZZO - 3V GROUP LADY GATORS 47-45

Parziali: 19-10, 8-8, 8-12, 12-15.

3V GROUP Lady Gators: Frattini 6, Laalami 8, Marchisio Gr. 2, Longobardo, Porporato 4, Baretta, Mondino 9, Bergamasco, Marchisio Gi. 7, Calliero, Fanaru 5, Perlo 4. All. Nicola - Mascolo.

Saluzzo: Bertola, Boscolo, Barka 5, Verlengo 23, Mottura, Gjondrekay F. 2, Cima, Calderoni, Perrona, Gjondrekay D. 2, Frandino 13, Peraj 2. All. Perlo.

Giovedì 07 novembre 2019 è tempo di derby a Saluzzo: le Lady sono ospiti delle “cugine” in una partita molto sentita soprattutto per il fatto che le ragazze delle due squadre si conoscono bene. Le ospiti devono far dimenticare l’opaca prestazione della trasferta precedente ad Ivrea, ma l’inizio della partita è in sordina: Laalami e Mondino cercano di trascinare le compagne con un paio di canestri, Porporato è dedicata a seguire le tracce dello spauracchio Frandino, che all’inizio sembra immarcabile e con la compagna n.13 Verlengo segnano più dei tre quarti dei punti della squadra. Il primo quarto sembra quasi regalato (19-10), ma dal secondo le Lady fanno vedere che ci tengono: Perlo si districa bene spalle a canestro e fa valere i suoi cm, Porporato dalla linea di carità e ancora Laalami portano punti; Marchisio Grazia fa girare bene la squadra, purtroppo subisce una brutta botta ad un dito ed è costretta a sedersi in panchina.
Frattini ad inizio ripresa suona la carica e fa capire che ha ragione il coach: questa partita si vincerà comunque al 40°! Calliero dà man forte a rimbalzo e resiste alla forza d’urto delle lunghe avversarie, Longobardo si alterna in cabina di regia con Mondino, ma entrambe perdono palloni importanti per dare la definitiva svolta sotto canestro. Fanaru e Baretta sono un po’ in ombra, ma portano anche loro il mattoncino per il recupero sulle saluzzesi.
C’è anche modo di veder debuttare la convalescente Bergamasco (primi minuti per lei quest’anno) e quando il capitano scaglia la bomba la partita è riaperta (-5 al 30°). Nell’ultimo quarto Marchisio Giulia si ricorda di avere armi importanti in tasca (nei primi due quarti un po’ dimenticate…), mette il bavaglio al capitano avversario e con Fanaru segna 8 punti che permettono l’aggancio!
Il finale è da batticuore: Mondino con 2 canestri opera il sorpasso, Verlengo dall’altra parte non ci sta e controsorpassa; a 5 secondi dalla fine Frattini segna il canestro del -1, vengono chiamati  due time-out consecutivi; Saluzzo organizza la rimessa, le Lady commettono fallo per avere l’ultimo tiro dopo i liberi. Purtroppo il rimbalzo non è pulito e suona la sirena: vince Saluzzo, ma la partita è stata bellissima, la vittoria è mancata per un soffio e la soddisfazione di aver limato un po’ di quel gap rispetto agli anni scorsi è autentica. Arrivederci alla partita di ritorno: non perdetela!!

Prossima partita: U16F – domenica 17 novembre, h. 18.30, a Farigliano, piazza S. Giovanni, vs Pallacanestro Farigliano

U15 GOLD: ABET BRA - CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS 51-57

Parziali: 16-16; 12-12; 14-15; 9-14

Abet Bra: Orru 10, Dalasto 2, Di Giovanni, Cravero 7, Ciravegna 2, Allocco 6, Roggia 6, Isoardi, Sylla 8, Mulassano 10. All. Tuninetti

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Mazzone, Bianco 11, Cavallotti, Ghigo, Battaglino 4, Introini 21, Bertaina 5, Varallo 8, Pistone , Valinotti 8. All.Giorgianni

Vittoria convincente in trasferta per la formazione und15 Gold dei Gators. Al termine di una partita sicuramente avvincente Varallo e compagni riescono a conquistare due punti importanti che portano il bilancio in campionato a 2 vittorie e 2 sconfitte. La partita entra subito nel vivo, i canestri di Introini da un lato e di Orru dall'altro compensano una situazione di equilibrio. Nel secondo quarto si assiste a qualche errore di troppo ma i Gators con una difesa arcigna riescono a restare in partita. Nel terzo quarto le accelerazioni di Bianco e i canestri di Varallo portano i Gators in leggero vantaggio. Nell'ultimo quarto i padroni di casa provano a rimontare ma, contrariamente a quanto avvenuto a Ceva, i Gators non si disuniscono e con due canestri di Valinotti (ottima partita la sua) chiudono definitivamente la partita. A fine partite molto soddisfatto il coach Giorgianni: "i ragazzi stanno crescendo molto sopratutto dal punto di vista caratteriale. Sono alla prima esperienza in un campionato Gold e stanno prendendo coscienza che devono giocare in maniera intensa per 40'. Molto bene Valinotti,Introini e Bianco ma sono soddisfatto anche dell'impegno mostrato da Cavallotti e Pistone".

Prossimo appuntamento contro Tam Tam Torino (squadra capolista e imbattuta) in trasferta (Palestra Comunale - Via Balla 13 TORINO TO).

U15 SILVER: ASTI - CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS 77-41

Parziali: 19-12, 25-8, 14-18, 19-3

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Fiorito 2, Tuninetti, Crosetto 2, Roano 12, Anrico 2, Boido, Abrate 4, Pepe 17, Carta, Brigna 2, De Leo, All. Sanino

Asti: Vergano 12, Cussotto 3, Manasieu 4, Calandra 9, Marano 13, Augusti 18, Amelio 2, Daccosta, Giuliani 6, Gai 2, Pettenuzzo 8, All. Crisci                                         

Sconfitta per i giovani alligatori in quel di Asti.
Nel primo quarto dopo una partenza in salita 10-0 dopo 3 minuti i nostri recuperavano  chiudendo il periodo sotto di  7.
Asti partiva forte nel secondo periodo grazie alla maggiore prestanza fisica chiudendo a metà partita sul 44-20.
Il 3 quarto i nostri partivano forte grazie a Roano e Pepe che segnavano in continuazione e chiudevano il periodo recuperando qualche punto sul 58-38 per Asti.
L’ultimo tempo Asti allungava con difesa e contropiede e chiudeva definitivamente l’incontro sul 77-41.
La nostra squadra è in crescita oggi ha giocato una buona partita per almeno 3 quarti, purtroppo paghiamo la maggiore prestanza fisica degli avversari.

Prossimo incontro: Domenica  17/11/2019 ore 11:30 a Savigliano CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE  Gators - Alessandria

U14 ELITE: AREA PRO 2020 SSDL - GATORS 54-67

Parziali: 15-22, 12-14, 16-19, 11-12.

Area Pro 2020: Porfidio, Franchino, Boaron 6, Cozzolino 2, Navrov 3, Mancuso 7, Barberi 6, Concas 4, Manzoni 21, Narson 5, Fantini, Nardi. All: Persico Alberto

Gators: Bianco 34, Galliano 8, Meirano 6, Cavadore 2, Bertaina 7, Avalle, Arneodo, Guzzon 3, Baretta 1, Varallo 6. All: Stefano Biglia

Già domenica però si ritorna in campo a Rivalta in una partita che può essere già decisiva per la classifica finale e per gli obiettivi posti ad inizio stagione. Anche se i padroni di casa hanno ancora 0 punti in classifica, hanno giocato punto a punto con tutti e sin dalle prime battute dimostrano di essere davvero coriacei e non mollare mai. Da parte degli alligatori c’è un super Bianco che diventa un vero e proprio rebus per la difesa avversaria e chiuderà con 34 punti finali. In difesa però viene scavato il divario con tutti i giocatori presenti a roster, e soprattutto i tre di annata 2007 Avalle, Baretta e Varallo, che danno un grosso contributo sotto le plance e anche nella metà campo offensiva.

Vittoria importante che fa morale e muove la classifica permettendoci di rimanere a contatto con le prime tre posizioni che vogliono dire fase Top, ma testa già a domenica prossima dove ci sarà il derby cittadino che è una partita a parte.

Prossimo impegno domenica 17 novembre ore 11 contro Amatori Basket Savigliano, PalaFerrua

U14 ELITE: GATORS - CUS TORINO 41-60

Parziali: 17-14, 11-17, 6-25, 7-4.

Gators: Crosetto 1, Bianco 18, Galliano, Meirano 6, Cavadore, Pepe 2, Fiorito, Bertaina 8, Carta 2, Arneodo 4, Guzzon. All: Stefano Biglia

CUS TORINO: Quimson 3, Begni 26, Coggiola 4, Fettoli 2, Torazza 3, Paletto 12, Petitti 2, Meduri 2, Sgnaolin 2, Morandi, Pastorello 4, Raho. All: Alessio Landra

Dopo il torneo di Borgomanero torna sul parquet la squadra under 14 Elite che affronta prima i pari età del Cus Torino e poi Area Pro 2020 Rivalta.
Nella prima gara si sentono le scorie della quattro giorni sul lago Maggiore e, nonostante un inizio promettente, in cui gli attacchi sono superiori alle difese qualche difficoltà c’è.
I giocatori sono stanchi e patiscono gli 1c1 dei torinesi che spesso riescono ad arrivare al ferro senza opposizione. Nonostante si provi a cambiare uomini anche dalla panchina non arriva la solita energia e Pepe e compagni si devono arrendere ai più forti avversari, che hanno dimostrato di essere una gran bella squadra.

U13 ELITE: GATORS - SALUZZO 50-30

Parziali: 10-10, 12-5, 14-7, 13-8.

Gators: Truscelli 0, Bertaina 0, Barra 4, Alessio 2, Avalle 6, Baravalle 4, Mori 4, Baretta 6, Varallo 18, Marcellino 4. All.: Toselli

Saluzzo: Enrico 4, Perlo 2, Franzione 5, Fino 4, Perlo 4, Salvagno 0, Lanzetti 0, Cane 0, Delzanno 9, Daperno 0, Ghione 2, Ficetti 0. All.: Rabbia.

Si è giocato mercoledì 6 Novembre, il derby U13 Elite tra i padroni di casa i Gators e gli amici della Palacanestro Saluzzo. Gli alligatori sono all'ottava partita in 7 giorni e sono pronti al riscatto dopo la sconfitta all'Oasi di lunedì. Saluzzo si presenta con un'ottima formazione e ancora senza vittorie, quindi anche loro desiderosi di fare un buon match e combattere fino in fondo. Il primo quarto è giocato alla pari, infatti termina con un 10-10 e partita completamente aperta. Varallo e compagni sbagliano molti tiri facili da distanza ravvicinata e Saluzzo ne approfitta per colpire in contropiede. Capitan Avalle accusa un malore al tallone e questo condizionerà molto la sua partita, mentre Truscelli e Marcellino sono combattivi su entrambi i lati del campo. Nel secondo quarto Alessio e compagni finalmente iniziano a difendere forte e a giocare insieme in attacco e il secondo quarto si conclude con gli Alligatori avanti 22-15. All'inizio del terzo quarto i Biancoverdi entrano sul parquet poco concentrati, Saluzzo ne approfitta e passa avanti. Baretta conquista una marea di rimbalzi e suona la carica per i Gators, finalmente torna l'energia in campo e il terzo quarto si chiude con i ragazzi di coach Toselli avanti per 36 a 24. Nell'ultimo quarto buone anche le prestazioni di Mori e dei piu' giovani 2008 Barra e Bertaina che portano i Gators ad aggiudicarsi il match per 50-30. Buona prestazione collettiva, commenta il coach, anche se i molti errori da sotto i tabelloni e la concentrazione per i 40' sono assolutamente da migliorare se vorremo giocarcela con le compagini piu' forti del Piemonte. Ci sarà tempo per migliorare in palestra con la giusta dose di determinazione.

Prossimo incontro: Sabato 17 Novembre 2019, ore 11.30 Grugliasco - Gators, Palestra Levi - Viale Radich 8 - Grugliasco.