giovedì 26 marzo 2020

LE INIZIATIVE GATORS DURANTE LA QUARANTENA


Ecco tutte le iniziative organizzate finora dai Gators durante il periodo di quarantena, ma continuate a seguirci su Facebook, Instagram e Youtube perchè le sorprese non sono finite!



Il derby della Solidarietà Gators - Amatori Basket Savigliano
https://www.facebook.com/BCGators/posts/10158243899513234


Oggi tocca al nostro Gigi Toselli salutarvi e farvi vedere qualche esercizio con l'aiutante Tommy.
Mi raccomando #RestareInCasa, ma cercate di divertirvi sempre!
https://www.facebook.com/BCGators/videos/503883400487855/?t=14


I disegni contenuti in questo video sono realizzati dai piccoli Gators iscritti al minibasket.
La canzone originale di sottofondo è dell'Elio e le storie tese saviglianese, Morris, a cui va il nostro ringraziamento!
https://youtu.be/EVJVXq1UZEU


Guarda come il nostro responsabile del settore minibasket Marco Nasari si diverte a giocare con il canestrino in camera e senti cosa ha da dire. Mi raccomando #RestareInCasa, ma cercate di divertirvi sempre!
https://www.facebook.com/BCGators/videos/2434194143558401/?t=12


Ragazzi e ragazze del minibasket allenatevi con il nostro Nicolò Marengo! Nico ha preparato degli esercizi per diventare ancora più forti quando torneremo ad allenarci.
https://www.facebook.com/BCGators/videos/509496363066321/?t=10


Il nostro Loris Caglieri ha pensato a qualche esercizio dedicato alle squadre dalle Under 13 in su, per continuare ad allenarsi anche da casa.
https://www.facebook.com/BCGators/videos/224623208690157/?t=15


Abbiamo chiesto ai nostri piccoli alligatori di farci vedere come si stanno allenando da casa... e questo è il risultato!!!#stoacasachallenge #iorestoacasa
https://www.facebook.com/BCGators/videos/219101076160609/


Il grande torneo 2K Gators! Chi si aggiudicherà l'anello nelle sfide alla playstation tra i nostri piccoli alligatori? Segui gli aggiornamenti sulla nostra pagina facebook!
https://www.facebook.com/BCGators/posts/10158224167123234

venerdì 6 marzo 2020

AVVISO IMPORTANTE - 06/03/2020

Ciao a tutti. Alla luce delle nuove disposizioni emanate nel decreto del 4 marzo 2020, in merito all'emergenza Coronavirus, tutti gli allenamenti del Minibasket, delle giovanili e delle squadre senior in tutti i centri in cui operiamo, saranno sospesi fino a nuova comunicazione.
Questa decisione, presa a malincuore, dopo aver consultato la Federazione Italiana Pallacanestro ed esserci confrontati con altre società che operano nella nostra zona, si rende necessaria per tutelare la salute dei bambini e dei ragazzi, cercando di limitare quanto più possibile la propagazione del virus.
Sarà nostra cura informare tempestivamente le famiglie in caso di nuovi aggiornamenti.

domenica 1 marzo 2020

AVVISO IMPORTANTE - 01/03/2020

Ciao a tutti. Come da indicazione delle autorità competenti, in merito all'emergenza Coronavirus, da domani, lunedì 02/03/2020 riprenderanno tutti gli allenamenti del Minibasket, delle giovanili e delle squadre senior in tutti i centri in cui operiamo, ad eccezione delle attività che si svolgono nelle palestre scolastiche, che resteranno ancora chiuse nei giorni di lunedì 02/03/2020 (Minibasket a Villafranca e Microbasket a Savigliano) e martedì 03/03/2020 (Minibasket a Sommariva). Da mercoledì 04/03/2020 anche queste attività riprenderanno normalmente.
Sarà nostra cura informare tempestivamente le famiglie in caso di nuovi aggiornamenti.

martedì 25 febbraio 2020

VM SERVICE GATORS – SAGRANTINO 66-81

Parziali: 15-27, 35-44, 52-56.

VM SERVICE Gators: Sabena 6, Fissore 11, Grosso 17, Botto 10, Marengo 8, Caldarone 12, Cerutti 2, Nasari, S. Nicola, Arneodo ne. All. Arese

Sagrantino: Perissinotto 17, Spinoso 16, Gazzola 7, Caratozzolo 10, Cavarra 7, Terrana 8, Cornaglia 6, Marzolla 7, Deandreis 3, Benedetto. All. Zucca

Venerdì 21 Febbraio la VM Service è impegnata in casa, contro Sagrantino, squadra esperta e ostica, che occupa il terzo posto in classifica.
Coach Arese ritrova Grosso e Nasari e recupera in extremis anche Marengo, che scende in campo con una vistosa fasciatura al polso.
L'inizio della partita non è dei migliori: Sagrantino dimostra fin dalle prime battute di volere rendere la vita difficile ai padroni di casa e con Perissinotto e Spinoso colpisce a ripetizione dalla lunga distanza. Sull'altro lato del campo i Gators faticano a trovare la via del canestro, Grosso e Nasari sparano a salve, Fissore e Sabena provano a lottare sotto i tabelloni, ma i canestri arrivano con troppa poca continuità. Sagrantino ne approfitta e chiude il primo parziale con un eloquente 15-29.
Nel secondo quarto Fissore e Marengo provano a suonare la carica, trovando buone combinazioni sotto canestro; Grosso subisce qualche buon fallo ed è preciso dalla lunetta, ma il gioco di squadra continua a latitare. Sagrantino continua invece a macinare gioco, la palla si muove bene e, a turno, i vari Caratozzolo, Perissinotto e Spinoso trovano il fondo del canestro, ben supportati dai compagni. I Gators rosicchiano qualche punto, ma non danno mai l'impressione di poter riagganciare gli ospiti. Si arriva così a metà partita con i torinesi avanti per 35-44.
L'inizio del terzo periodo è disastroso per gli alligatori, la palla continua a circolare poco e ci si affida troppo spesso ad iniziative individuali, con diverse palle perse, che danno il là all'allungo degli ospiti, che si portano sul +15 verso metà periodo, ma falliscono diverse occasioni per chiudere definitivamente la partita.
I Gators provano quindi a rialzarsi, Fissore e Cerutti lottano su ogni pallone e Caldarone, entrato al posto di un Nasari troppo nervoso, gioca 5 minuti perfetti, trasformando in canestro ogni pallone che passa dalle sue mani e segnando sulla sirena una bomba da distanza siderale che riporta i padroni di casa sotto di soli 4 punti.
Al rietro in campo, Caldarone recupera l'ennesimo pallone e lo serve sotto canestro a Marengo, che fa una finta di troppo e sbaglia due conclusioni da sotto, e sul seguente rimbalzo, protesta con gli arbitri, facendosi fischiare un tecnico che regala un punto più il possesso a Sagrantino che ne approfitta per allungare nuovamente. Coach Arese Arese predica calma e rimette in campo Grosso, ma il gioco continua a latitare e i Gators non hanno più la forza di reagire, lasciando strada libera a Sagrantino che porta meritatamente a casa i due punti.
Partita storta, che ci può stare in questo periodo dell'anno, ma non bisogna sottovalutare i campanelli d'allarme e bisogna riprendere a lavorare duro in allenamento, per ritrovare l'amalgama di squadra e la fiducia nei propri compagni.

​Prossimo incontro: domenica 1 Marzo 2020 ore 18:00 Rivalta -  VM SERVICE GATORS (Palestra Sc. El. 'I.Calvino' - Via Piossasco 57 RIVALTA DI TORINO (TO)).

U18 GOLD: ABET BRA - GF GATORS 94-71

Parziali: 24-16, 25-18, 20-21, 25-16.

GF Gators: Lanzone 21, Catalano 7, Griffone 6, Nicola 5, Fantini, Arneodo 13, Davicco 4, Stima 11, Serra, Roano 4. All. Nicola-Sanino.

Abet Bra: Argirò 3, Chiaramello 7, Fissore 3, Stetko 14, Krekic 2, Riccardi 14, Baldo 16, Caputo 4, Padurariu 9, Oberto 3, Gotta 8, Marzo 8. All. Tuninetti.

Ultima giornata di regular season quella che si gioca a Bra, giovedì 20 febbraio nel palasport di Bra. I Gators ancora a corto di giocatori per due influenzati ricorrono ancora una volta alla buona volontà di Roano che completa la lista dei 10 giocatori a referto (ed oltretutto gioca anche una buona gara, seppur con pochi minuti giocati.
Bra dal canto suo inizia subito forte in attacco segnando la bellezza di 49 punti nei primi due quarti (ma anche nei successivi la retina sarà sempre riscaldata). Per i ragazzi in trasferta buona la prestazione di Stima (ottima percentuale da 3 punti) e di Arneodo (in campo seppur febbricitante, quindi un plauso in più a lui, segno di grande attaccamento alla maglia); anche Lanzone va spesso a referto, ma le forzature in attacco molte volte sono controproducenti.
L’unico quarto equilibrato è il terzo (vinto dai Gators di un punto): negli altri Bra costruisce il divario che arriverà al massimo sul tiro da 3 sulla sirena.
Ora si va in pausa, si presume per un paio di settimane, attendendo il nuovo girone post regular season: la speranza è di invertire la rotta intrapresa in questo girone di ritorno, che ha fruttato una sola vittoria alla prima giornata di ritorno e poi una serie di otto sconfitte consecutive.

U16F: LAPOLISMILE BIANCA - 3V GROUP LADY GATORS 42-53

Parziali: 12-6, 16-14, 6-18, 8-15.

3V GROUP Lady Gators: Frattini 4, Laalami 9, Longobardo 4, Mellano 8, Porporato 4, Baretta 5, Mondino, Bergamasco 2, Calliero, Fanaru 9, Barbato 4, Perlo 4. All. Nicola - Mascolo.

Lapolismile: Rolando 4, De Prosperis, Cecala, Carapezza 4, Diliberto, Quaranta 2, Campo 2, Lano 6, Facta 2, Tea 10, Nicolò 12. All. Pellegrini – Stilla.

Entusiasmante gara quella a cui si assiste domenica 23 febbraio 2020, presso la palestra dell’Istituto Sociale di Torino. Le Lady recano visita alla Lapolismile, battuta all’andata di soli 3 punti e che in classifica si trova appena un paio di posizioni dietro.
Mancano per le Lady le due Marchisio (Giulia e Grazia) per indisponibilità, ma la panchina è al completo e i due coach hanno ampie rotazioni a cui attingere.
L’inizio è stregato per le Lady: per ben 14 minuti non si riesce a fare canestro dal campo; le uniche occasioni in cui si riesce a muovere il punteggio è dalla linea della carità, grazie ai numerosi falli fischiati alle avversarie dall’arbitro di turno. Saranno ben 37 i tiri liberi a disposizione delle Lady: per il loro buon nome però viene omesso il numero dei tiri liberi realizzati, basti sapere che sarà oggetto di prossimi allenamenti!!
A metà gara il punteggio non sorride alle Lady (28-20), ma c’è la sensazione che qualcosa possa cambiare: e così avviene. Al ritorno in campo Mellano (12 rimbalzi) e Laalami (10 falli subiti) scuotono la squadra soprattutto in difesa: per le torinesi prendere spazio in area avversaria diventa una chimera, mentre la pazienza delle Lady nel far girar la palla viene premiata dal fatto di trovare quasi sempre lo spiraglio in cui Fanaru e Longobardo possono incunearsi.
I coach: “Finalmente un gara convincente, anche se solo nella seconda parte!! Le ragazze sono state soprattutto molto disponibili l’una con l’altra nell’aiutarsi in campo e nello sviluppare belle azioni in velocità in attacco con passaggi veloci e precisi. Molto bene”.

Prossima partita: U16F – domenica 1 marzo, h. 11.30, a Villafranca Piemonte vs MADO Valenza

U15 SILVER: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - SALUZZO 26 - 57

Parziali: 6-20, 4-18, 10-11, 6-8.

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Fiorito 2, Tuninetti, Crosetto 4, Ferrero 5, Boido, Abrate  6, Meirano 5, Carta 3, Brigna, Formentin, Eijilli 1. All. Sanino, Prep.Atletico Marengo.

Saluzzo: El Haouad, Paschetta, Pesce 6, Ballatore, Fino 9, Rossano 7, Perno 19, Carbone 14, Rrottani 2. All. Siragusa.

Seconda partita settimanale per il gruppo Under15 che vede come avversari la rilanciata Pallacanestro Saluzzo. Partita che stenta a decollare nei primi due quarti con i Gators un pò intimoriti dalla stazza avversaria, che concedono svariati rimbalzi in attacco agli ospiti e attaccano poco convinti il ferro avversario. Nei secondi due quarti i giovani alligatori suonano la carica, la sveglia la danno i più che positivi Ferrero e Crosetto che, nonostante il divario fisico abissale con gli avversari, buttano in campo il loro cuore buttandosi e recuperando svariati palloni. Menzione d'onore va ad Ejilli, che chiamato a marcare i forti e lunghi avversari non si tira indietro conquistando svariati rimbalzi. Abrate trova buone soluzioni, grazie agli assist di Boido. Formentin chiamato a sostituire uno stremato Ejilli risponde presente facendo valere la sua fisicità. Meirano con una tripla di tabella che fa riavvicinare i Gators è uno degli ultimi a mollare, insieme ad un instancabile Fiorito, al gladiatore Carta e ad un onnipresente Brigna. Guardando i risultati del terzo e quarto periodo rimane un pò l'amaro in bocca perchè la squadra ha dimostrato che, con la giusta convinzione e tenacia, si possono giocare le partite alla pari con tutti. Prossima partita, ultima del campionato prima della seconda fase, il secondo derby contro l'A.B. Savigliano di Domenica 1/03 al Palaferrua.

U15 SILVER: PALL. NICHELINO 2000 - CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE 75-48

Parziali: 14-11, 13-14, 30-8, 18-15.

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Tuninetti, Ferrero 8, Roano 8, Anrico, Boido 4, Abrate 13,Carta 1, Brigna 8, Formentin 6. All. Sanino.

Pall. Nichelino 2000: Zapparigna 7, Elssyed, Cecove 25, Giaimo,  Pinci 4,  Izzo 6, Esposito, Rabiottini 4, Messina 4, Pogliani 4, Molia 23. All. Bruna.

Trasferta infrasettimanale di Lunedì 17-02 per gli alligatori del Centro Dentale Saviglianese, che vengono ricevuti dalla Pallacanestro Nichelino 2000, compagine che viaggia a metà classifica e che all'andata si era imposta con un pesante passivo sui Gators. Sin da inizio partita però si capisce che i giovani saviglianesi non molleranno tenaci a dimostrare tutti i progressi fatti in mesi di palestra ed allenamenti, rispondendo colpo su colpo ai nichelinesi con un Brigna dominatore sotto le plance e un Ferrero sempre pronto a farsi trovare in contropiede lanciato da un attento Anrico. Prima della pausa di metà partita che vedrà i Gators andare a riposo sul meno due, si vede in scena l'apoteosi bianco - verde, che con una difesa arcigna di un ottimo Roano e Boido  recuperano palloni ben sfruttati da un impressionante Abrate, preciso e cinico nel punire ogni disattenzione avversaria. Purtroppo come preventivato gli alligatori subiscono un calo fisico nel terzo quarto, dovuto all'alto ritmo e alle numerose assenze che stanno martoriando la squadra nell'ultimo periodo, e subiscono un pesante passivo. Carta però suona la carica con la solita energia, un ordinato Tuninetti smazza assit al bacio ad un sorprendente e miglioratissimo Formentin che si fa trovare pronto nel concretizzare quanto creato. Buona risposta dal gruppo dopo la partita incolore contro Mondovì, gruppo che sta costantemente crescendo dimostrato dalle ottime prove del girone d'andata. Sempre combattivi e pronti per scendere in campo i Gators danno l'appuntamento a Domenica 23/02 alle ore 11.30 dove andrà in scena tra le mura amiche del Palazzetto dello sport, il primo dei due derby contro gli amici della pallacanestro Saluzzo.

U14: ABC SERVIZI GATORS - PGS VICTORIA ALBA 73-40

ABC SERVIZI Gators: Risso 10, Galliano 23, Villosio, Ballari 2, Pasero 16, Sosso 7, Scardina, Rollè 12. All: Stefano Biglia

Alba: Altea 15, Borgna, Savella 2, Busca, Grossi 6, Maggi 3, Brandone 17. All: Mao Simone

Subito in campo per la prima di ritorno contro Alba sconfitta all'andata anche, ma oggi si è in formazione rimaneggiata causa infortuni e assenze varie. La squadra però inizia bene difendendo forte e correndo in contropiede ma nel secondo quarto la luce si spegne, ritornano i soliti errori difensivi e in attacco la palla non si muove più. Questo porta le squadre alla pausa lunga in perfetta parità con Alba pronta a viaggiare sulle ali Dell’entusiasmo e ad approfittare di questa sbandata degli alligatori. Dopo una leggera sfuriata però gli occhi dei ragazzi West Coast tornano ad essere concentrati sulla gara e, guidati dal trio Galliano- Risso- Pasero, chiudono qualsiasi maglia in difesa e riprendono a segnare con regolarità, al contrario dei viaggianti che faticano a trovare canestro.
Si completa così una doppietta di vittorie importanti per la classifica per consolidare il terzo posto e per prepararsi al meglio alle prossime due sfide contro le corazzate del campionato.
Prossimo impegno domenica 1 Marzo a Centallo contro Acaja Basketball.

U14: SALUZZO - ABC SERVIZI GATORS 40-71

Saluzzo: Bellino, Caramia, Dagbau, Demarchi 4, Lanzetti 26, Luani 4, Martin 2, Oggiano 4, Salvagno, Viale, Zhao, Giordano. All: Rabbia

ABC SERVIZI Gators: Cavadore 19, Galliano 24, Gavriliuc, Guzzon 8, Pasero 4, Risso 6, Rollè 4, Scardina, Villosio, Lopreiato 6. All: Stefano Biglia

Turno infrasettimanale che chiude il girone di andata e vede gli alligatori West Coast ospiti dei vicini di casa del Marchesato in una partita divertente e combattuta. Nel primo quarto le squadre si studiano un po’ prima che Galliano decida di fare impazzire tutta la difesa gialloblù con facili conclusioni al ferro. Saluzzo che però non ci sta a gettare subito la spintona e con Lanzetti, mette in mostra molte lacune difensive e crea scompiglio tra gli ospiti che devono rimettere a posto le idee nella pausa lunga. Una difesa decisamente più attenta e una maggiore precisione sotto canestro permette a capitan Risso e compagni di scavare un solco importante tra terzo e quarto periodo di gioco dove Cavadore segna diversi canestri importanti e Pasero e Guzzon fanno la voce grossa a rimbalzo. Buona prova di tutti i giocatori chiamati in causa che hanno portato il loro apporto in campo e nel tifo per i propri compagni.

venerdì 21 febbraio 2020

AVVISO IMPORTANTE!

In ottemperanza a quanto deliberato dalla Regione Piemonte, in merito all'emergenza Coronavirus, tutti gli impianti sportivi comunali resteranno chiusi per l'intera settimana dal 24 al 29 Febbraio.
Saranno pertanto sospesi tutti gli allenamenti del minibasket, delle giovanili e delle squadre senior e le gare previste per questa settimana in TUTTI i centri in cui operiamo.
Sarà nostra cura tenere informate le famiglie ed i ragazzi in caso di eventuali aggiornamenti.

GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 148



Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 148


giovedì 20 febbraio 2020

lunedì 17 febbraio 2020

CARMAGNOLA - VM SERVICE GATORS 74-46

Parziali: 24-15, 38-24, 52-33.

VM SERVICE Gators: Sabena 8, Cerutti 5, Caldarone 3, Arneodo, Davicco, Nicola V. 5, Fissore 4, Nicola S. 3, Botto 14, Robasto 4. All. Nasari

Carmagnola: Fuso 14, Milone 10, Sipala 12, Mammola 16, Gili S. 2, Porello 5, Vergnano 11, Paschetta 2, Dal Sasso 2, Masola. All. Gili P.

Venerdì 14 Febbraio, i Gators sono impegnati in trasferta, contro Carmagnola, squadra ostica, seconda in classifica a pari merito con Chieri.
La VM Service, priva del proprio coach Diego Arese, costretto ai box da un piccolo intervento, deve fare a meno anche degli infortunati Giacone e Marengo, oltre ad Ambrogio, fuori per impegni personali e di Nasari e Grosso, out per regolamento interno.
Gli alligatori chiedono un ulteriore sforzo a Valter Nicola, dopo la stupenda prestazione contro Chieri, e schierano ben quattro Under 18, Nicola Stefano, Robasto, Arneodo e Davicco.
L'inizio della partita non è dei migliori per Sabena e compagni: Carmagnola attacca bene il ferro con Milone e approfitta di ogni piccola distrazione degli ospiti per riversarsi in contropiede, segnando canestri facili. I Gators muovono bene la palla, ma non riescono a dare profondità e si affidano troppo spesso al tiro da tre punti, ma la mira non è quella dei giorni migliori e quasi tutti i tiri si infrangono sul ferro, dando il là alle scorribande di Fuso e compagni che tengono un ritmo altissimo.
In pochi minuti Carmagnola si porta sul +10 scavando, fin dai primi minuti, un break importante.
Anche nel secondo periodo la musica non cambia: coach Nasari prova ad alzare il quintetto con Valter Nicola, e la palla va più spesso in area; Cerutti lotta su ogni pallone e trova un paio di bei canestri in penetrazione, ma il contropiede di Carmagnola colpisce ancora: Mammola e Vergnano ne approfittano, segnando da sotto e da fuori. La VM Service prova a passare a zona e la mossa sembra dare qualche frutto: l'attacco di Carmagnola si blocca, ma i Gators non ne approfittano e il margine di vantaggio resta rassicurante per i padroni di casa, che vanno al riposo sul +14.
Nel terzo quarto, Valter Nicola e Sabena provano a suonare la carica, Robasto e Arneodo giocano minuti di buona personalità, ma i Gators non danno mai la sensazione di poter rientrare in partita. Dopo pochi minuti, Cerutti commette il quinto fallo e coach Nasari si ritrova senza un play di ruolo, cosa che complica ancora di più la gestione dei possessi offensivi. Caldarone e Stefano Nicola si alternano in regia, facendo del loro meglio, ma Carmagnola gestisce il vantaggio con tranquillità.
Nell'ultimo quarto, le bombe di Sipala e i liberi di Fuso chiudono definitivamente la partita. Botto e Sabena sono gli ultimi a mollare, ma il divario è troppo ampio e gli ultimi minuti scorrono veloci, con i giovani biancoverdi che si mettono in luce con alcune buone iniziative. La partita si chiude sul 74-46, con la VM Service che poteva sicuramente fare di più, nonostante le assenze.
Adesso sotto con gli allenamenti, sperando di recuperare qualche infortunato e riprendere la marcia, fin dalla prossima gara contro Sagrantino.

Prossimo incontro: venerdì 21 Febbraio 2020 ore 21:15 VM SERVICE GATORS - Sagrantino (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9 - Savigliano (CN)).

ZETAEMME CAYMANS - PALLACANESTRO FARIGLIANO 63-54

Parziali: 17-14, 17-15, 17-9, 12-16.

ZETAEMME Caymans: Cerutti 19, Bravo 12, Bergui 10, Tallone 8, Giambrone 3, Caula 2, Mondino 2, Donnarumma 2, Barberis 2, Gili 2, Colombano 1, Vasquez 0. All. G.Mondino

I Caymani tornano al Pala San Giorgio di Cavallermaggiore per affrontare la compagine del Farigliano. Coach Mondino deve fare a meno di Lollo Tomatis, ma può contare su quasi tutta la rosa a disposizione. Dopo un inizio scoppiettante di Tallone, è Bergui a prendersi il proscenio con 6 punti consecutivi. Inoltre il play Cerutti organizza in quattro e quattr’otto un clinic sulla gestione dell’attacco e di tiro, mandando a scuola i giocatori avversari. Nonostante ciò, il vantaggio all’intervallo lungo non è rassicurante. Perciò il coach predica attenzione, intensità e determinazione, cercando di ottenere il break decisivo.
Il terzo periodo, da sempre tallone d’achille dei Caymani, viene vinto con autorità, anche grazie al contributo di Caula, Mondino e Donnarumma.
L’ultima frazione registra una lieve flessione, Farigliano rientra fino al -4, ma Capitan Giambrone con una bomba, Colombano e Bravo dalla lunetta, mettono la parola fine sull’esito del match.
“Oggi i ragazzi hanno giocato una partita gagliarda, tutti hanno contribuito alla vittoria. La presenza del nostro playmaker, poi è fondamentale: Paolo crea gioco, perde pochissimi palloni e poi si è messo a segnare con continuità, anche da 3 punti.
Complimenti a tutti ed ora, testa alla sfida di Fossano, della prossima settimana.”
Prossimo incontro, domenica 23 febbraio ore 17,30 @ Fossano contro Acaja basket.

U18 GOLD: GF GATORS - CUS TORINO 36-73

Parziali: 4-31, 9-13, 10-11, 13-18.

GF: Lanzone 9, Bugliarelli 2, Catalano, Griffone 4, Robasto 2, Nicola 9, Fantini 4, Arneodo 6, Davicco, Stima, Serra. All. Nicola-Sanino.

CUS Torino: Conz 12, Durante 10, Morandi 8, Piccinelli 15, Porcella 6, Torazza 2, Alessandria 4, Buri 4, Distratis 3, Terzi 9. All. Raho.

Ultima partita casalinga per questo girone di qualificazione per gli U18 Gold: domenica 16 febbraio 2020 arriva a Savigliano il CUS Torino, pronto a vendicare la sconfitta subita in casa all’andata. La vendica eccome e con gli interessi schierando una formazione molto più “esperta”, zeppa di ragazzi di annate 2001 e 2002, che fanno di un sol boccone i ragazzi di casa.
Il punteggio del primo quarto (4-31) dà l’idea di come non sia stata giocata per niente la partita dai Gators con molti canestri sbagliati da sotto, molte palle consegnate agli avversari che hanno pressato tutto campo per quasi tutta la partita e assoluta incapacità di tenere anche solo un palleggio in 1c1 in qualsiasi parte del campo.
Non c’è molto altro da dire: a metà gara coach e giocatori si sono presi l’impegno di utilizzare questa partita come un buon allenamento (e il fatto che fossero tutti presenti ha avvalorato ancor di più il tutto, dal momento che tra malanni ed infortuni vari non si ricordava più l’ultimo allenamento al completo), con un paio di obiettivi minimi da raggiungere.
Si chiude con la consapevolezza di dovere e potere fare molto di più.

Prossima partita: U18M GOLD – giovedì 20 febbraio, h. 21.00, a Bra, Palasport viale Risorgimento, vs ABET Bra.

U16F: 3V GROUP LADY GATORS - PALL. FARIGLIANO 50-30

Parziali: 9-7, 16-11, 9-5, 16-7.

3V GROUP Lady Gators: Frattini 5, Laalami 4, Longobardo 2, Mellano 6, Porporato 2, Baretta 2, Mondino 8, Bergamasco 4, Marchisio Gi. 4, Fanaru 5, Barbato 2, Perlo 6. All. Nicola - Mascolo.

FARIGLIANO: Viara 11, Tomatis 5, Devalle, Borgese, Chiapella 9, Aimasso, Massimino, Gervasio, Musso C., Barberis 5. All. Kocachki – Pecchenino.

C’è voglia di tornare a vincere tra le fila delle Lady U16, domenica mattina 16 febbraio 2020 tra le mura amiche del Polivalente di Villafranca: le ultime due sconfitte (sonore) rimediate con le prime della classe, Ivrea e Saluzzo, hanno lasciato tracce scure sull’orgoglio delle ragazze di casa.
Purtroppo l’ansia di fare bene non viene trasformata in cose positive nei primi minuti della partita dove le viaggianti prendono un po’ di margine e Laalami e compagne non riescono mai ad andare a segno (1-6). Poi una bomba di capitan Mondino e un paio di movimenti spalle a canestro di Perlo “svegliano” le Lady dal torpore e si chiude in vantaggio già il primo quarto (9-7).
Da qui le cose si fanno più semplici: si predica pazienza nell’attaccare la zona delle langarole, facendo girare molto la palla ed appoggiando ogni tanto in mezzo all’area in cerca di spazi.
Mellano colpisce anch’essa dalla lunga distanza (ben 2 volte, ormai una costante per lei), Bergamasco è chirurgica nel colpire dagli angoli bassi dell’area non coperti dalla zona, Frattini butta in campo la solita verve sia in attacco che in difesa.
Si vincono tutti e quatto i tempi; cosa curiosa e gradita, tutte le ragazze di casa vanno a segno!
Un bel modo per muovere di nuovo la classifica e prepararsi alle prossime sfide di questo interessante campionato.

Prossima partita: U16F – sabato 22 febbraio, h. 11.30, a Torino, Istituto Sociale, Corso Siracura 10, vs Lapolismile Bianca

U16F: 3V GROUP LADY GATORS - SALUZZO 42-66

Parziali: 1-23, 9-14, 7-11, 25-18.

3V GROUP Lady Gators: Frattini, Laalami 6, Marchisio Gr. 2, Longobardo, Mellano 16, Porporato 4, Baretta 1, Mondino 1, Marchisio Gi. 6, Calliero, Fanaru 4, Perlo 2. All. Nicola - Mascolo.

Saluzzo: Bertola, Boscolo 2, Barka 10, Verlengo 36, Sena 1, Gjondrekay F. 4, Calderoni, Gjondrekay D. 4, Frandino 9, Peraj. All. Perlo.

Il derby di ritorno con le “cugine” di Saluzzo si gioca di lunedì, a Villafranca, il 10 febbraio 2020: ci si aspetta una partita combattuta e dall’esito incerto visto che l’andata era terminata con la vittoria delle saluzzesi di soli 2 punti. Le ragazze di Perlo stanno però attraversando un ottimo momento e la settimana precedente hanno “rischiato” seriamente di fare lo sgambetto alla capolista imbattuta Ivrea.
In effetti l’inizio della gara è a senso unico: le Lady non entrano neanche in campo o, se lo fanno, stanno letteralmente a guardare le avversarie recuperare palloni uno dietro l’altro e trasformarli in contropiedi vincenti. Il punteggio del primo quarto non dà già alcuno scampo sull’esito finale della partita: 23-1 per le viaggianti! Mattatrice dell’incontro ancora la piccola Verlengo (36 punti), imprendibile per qualsiasi Lady, piccola di statura ma grandissima per tecnica e attenzione difensiva.
Dal secondo quarto in poi le Lady mostrano qualcosa in più, facendo vedere almeno qualche canestro in attacco e non essendo troppo permissive in difesa. Buona la prestazione offensiva di Mellano che ha mostrato una buona mano anche da 3 punti, segnando 2 bombe. L’ultimo quarto è giocato finalmente con più intensità, si recupera qualche punto e si permette di terminare con un punteggio quanto meno accettabile. “La testa stasera non c’era: non si è capito se per la troppa voglia di dimostrare o per timore dell’avversario. Non facciamo drammi, pensiamo già alla prossima gara, cercando di far tesoro delle cose negative viste, in modo da non ripeterle” il commento dei coach a fine gara.

Prossima partita: U16F – domenica 16 febbraio 2020, h. 11.30, a Villafranca Piemonte, vs Pallacanestro Farigliano

U15 GOLD: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - BASKET TRECATE 59-43

Parziali: 11-9; 9-13; 14-18; 9-19

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Mazzone 3, Bianco 14, Ghigo, Introini 12, Bertaina 6, Varallo, Pistone 4, Valinotti 2, Perrone, Arneodo, Cavallotti  All.Giorgianni

Seconda giornata della fase Titolo per i Gators: contro Trecate (squadra vincitrice del campionato regionale und14 lo scorso anno) gli alligatori disputano una partita molto orgogliosa lottando su tutti i palloni per almeno tre quarti. Ad inizio partita Bianco, Mazzone e Bertaina sorprendono gli ospiti facendo intendere che per vincere la partita dovranno impegnarsi molto. Buon giro di palla e un attenta difesa su Castrovillari (il migliore di Trecate) permettono ai Gators di chiudere il primo quarto in vantaggio di due punti. Anche nel secondo quarto regna l’equilibrio in campo ma problemi di falli di Alessandro “White” Bianco e di Introini costringono coach Giorgianni ad allungare le rotazioni trovando positive conferme da Arneodo e Perrone che si battono come leoni. I Gators chiudono il secondo quarto sotto di due punti all’intervallo. Nel terzo periodo calano di intensità entrambe le difese, si scatena Introini con 7 punti consecutivi ma purtroppo commette anche un veniale quarto fallo che condizionerà la sua partita. Varallo contiene molto bene Castrovillari e consente ai Gators di restare in partita, chiudendo il terzo quarto sul -6 ma comunque in partita. Nel quarto periodo purtroppo i Gators scendono di intensità difensiva, sicuramente i falli condizionano il rendimento di alcuni giocatori e in attacco ci si affida troppo a iniziative personali piuttosto che di squadra, per cui alla fine la partita viene vinta da Trecate con un punteggio anche troppo pesante per gli alligatori per quanto fatto vedere per tre quarti. Anche questa partita, sicuramente molto complicata e contro un ottimo avversario, è servita per far maturare e crescere i nostri ragazzi che hanno mostrato una buona personalità e una buona intensità

Prossimo appuntamento contro Venaria Reale sabato 22 febbraio alle ore 17 a Savigliano

U14 ELITE: TORTONA - GATORS 50-74

Parziali: 12-23; 13-19; 7-20; 18-12.

Tortona: Bergaglio, Ronconi, Prati 6, Giordano 10, Pavese 14, Minelle 7, Visenti, De Filippo 11, Belli 2, Virjoni. All: Poni Mario

Gators: Fiorito, Crosetto 4, Bianco 22, Meirano 1, Pepe 4, Bertaina 23, Carta 2, Arneodo 8, Baretta 10. All: Stefano Biglia

Inizia la seconda fase per la conquista della Coppa e gli alligatori giocano in trasferta contro Nuova Basket Tortona e da subito, sebbene siano solo in 9, mettono in campo una difesa aggressività e corsa che permette già a fine primo quarto di avere la doppia cifra di punti di vantaggio. Secondo quarto sullo stesso copione del precedente, dove tutti gli effettivi giocano minuti importanti prendendo consapevolezza dei loro mezzi e aumentano ancora il divario. È però il terzo quarto con i primi 6 minuti dove i canestri di Bianco, ben supportato dalla fisicità e dai canestri di Baretta e Bertaina, che scava il solco definitivo e spegne quasi del tutto le resistenze dei padroni di casa. Ultimi dieci minuti di assoluto controllo, utili a tutti per ritrovare il ritmo partita dopo un paio di settimane di stop. Unico neo non poco brillante la difesa poco attenta su situazioni banali, che hanno permesso agli alessandrini di segnare qualche canestro per disattenzione nostra e questa è una variabile da migliorare in prospettiva futura.

Prossimo impegno, il terzo derby stagione con i cugini delle pantere, mercoledì 4 marzo al palazzetto di Savigliano.

U13 ELITE: BUS COMPANY GATORS-TAM TAM TORINO 85-46

Parziali: 29-13; 24-13; 16-10; 16-10

BUS COMPANY Gators: Truscelli 6, Bertaina 10, Barra 10, Alessio 12, Carignano 2, Avalle 6, Baravalle 8, Mori 2, Varallo 17, Marcellino 4. All.  Toselli

Tam Tam: Filiuli 9, Strignano 0, Ariano 5, Serrao 0, Putignano 0, Rossetto 0, Giannatana 3, Barla 4, Lungo 6, Chevantin 0, Cassatella 4, Tranaso 8. All.: Barla.

Si è giocato sabato 17 Febbraio la prima partita della seconda fase per il titolo coppa Under13 Elite in Piemonte. Gli Alligatori sfidano nuovamente il Tam Tam, già incontrato nella prima fase e sconfitto sia all'andata che al ritorno. Coach Toselli deve fare a meno di Baretta impegnato con gli Under14 Elite a Tortona, mentre il resto della rosa è disponibile e in gran forma. I Gators iniziano il primo periodo con Varallo e Alessio molto incisivi in attacco, Truscelli e Avalle difendono determinati sui giocatori avversari piu' pericolosi. Gli Alligatori scappano già nel risultato, chiudendo il primo periodo avanti 29 a 13. Secondo quarto fotocopia del primo, Baravalle entra inca campo con la sua fisicità, Bertaina bravo regista e Barra si procura ottimi canestri in 1c1. Secondo quarto che sorride ai Gators per 53 a 26. Nel terzo e ultimo quarto Mori e compagni amministrano il vantaggio, ben supportati dal brillante Marcellino. Terzo quarto che si chiude con altro vantaggio Gators per 69 a 36, per chiudere poi l'ultimo periodo con una bella vittoria di squadra. Ora due settimane di allenamenti intensi per prepararci al meglio per la sfida con Eridania Torino prevista per il 29 Febbraio.

Prossimo incontro: Eridania Torino - Bus Company Gators, Sabato 29 Febbraio ore 15.15 - Palestra RIV, Viale Dogali 12 Torino

U13: ALBA - GATORS 68-40

Parziali: 22-4; 17-13; 19-7; 9-16

Gators: Chiarlo 7, Cangialosi 17, Pistone 6, Culasso 4, Longo 0, Pintavalle 0, Crosetto 6, Zecca 0. All.  Toselli

Alba: Dimaggio 4, Varvello 4, Sardo 4, Revello 0, Martino 0, Marocco 10, Peano 0, Moschini 18, Bongiovanni 0, Barberis 19, Morando 3, Cielo 6. All.: Alfero-Casetta

Si è giocato il match di ritorno tra i Gators e l'Olimpo Alba, campionato Under13 Silver. Alba occupa il secondo posto in classifica, mentre gli Alligatori stazionano in sesta posizione. Coach Toselli puo' contare solo su 8 elementi disponibili, tra assenze e influenze varie, quindi chiede ai ragazzi di metterci energia e di non arrendersi, ma di combattere fino alla fine. Primo quarto che vede i padroni di casa nettamente in vantaggio, gli Alligatori si aiutano poco in difesa e in attacco faticano troppo a trovare il canestro. Nel secondo quarto Pistone e compagni reagiscono alla grande, Cangialosi trova ottimi canestri, ben supportato dalla difesa di Zecca e Chiarlo. Si va al riposo con gli Alligatori sotto 39 a 17, ma il match è divertente perchè i biancoverdi lottano su ogni pallone. Nel terzo quarto Pintavalle e Culasso provano diversi buoni tiri a canestro, mentre Longo lotta sotto i tabelloni contro gli avversari con maggior fisicità. L'ultimo quarto sorride ai Gators, Alba cala di ritmo e Crosetto e compagni ne approfittano per aggiudicarsi l'ultimo quarto. Nonostante la sconfitta, commenta il coach, sono molto orgoglioso dei miei ragazzi che nonostante le pesanti assenze hanno lottato come leoni e hanno cercato di tenere testa ad un avversario davvero piu' forte di noi oggi! Bravi Ragazzi.

Prossimo incontro: Gators-Carmagnola, Mercoledì 26 Febbraio ore 18.00 - Palazzetto dello sport di Savigliano, Via Giolitti 9

Raduno minibasket Gators "Sigma" a Caramagna!

Domenica 16 febbraio al palasport di Caramagna è stato organizzato un raduno interno Gators, grazie al prezioso contributo dello sponsor "Sigma", che ha coinvolto ben 42 bambini e bambine dei Centri Minibasket Gators di Caramagna, Racconigi e Sommariva, quest'ultimo operativo da diversi anni in collaborazione con Abet Bra.
Grazie alla disponibilità dell'Assessore allo Sport del Comune di Caramagna, Marco Osella e dei Gestore del Palasport, Dario Lamberti, oltre che all'entusiasmo dei bimbi in campo e dello Staff Tecnico (Chiara Armando, Andrea Bori, Silvio Kodrinaj, Massimiliano Gosio, Clara Nota, Fabrizio Paschetta, Stefano Racca), la mattinata di minipartite 3 vs 3 é perfettamente riuscita con grande divertimento di tutti i partecipanti.
Per l'occasione sono stati allestiti due campi da gioco dove i ragazzi mischiati tra i vari centri si sono sfidati in un torneo che li ha impegnati tutta la mattinata.
"Molto soddisfatti del successo dell'evento; è nostra priorità coinvolgere tutti i centri minibasket Gators in raduni dove i bambini abbiano la possibilità di giocare partite e misurarsi con i pari età, un modo divertente per crescere sono l'aspetto umano e tecnico. Prima della fine dell'anno abbiamo intenzione di organizzare altri eventi simili a questo in altri comuni che ospitano i nostro centro." questo il commento del Resposabile Minibasket Marco Nasari.

martedì 11 febbraio 2020

VM SERVICE GATORS - CHIERI 63-55

Parziali: 4-19, 29-31, 46-41.​

VM SERVICE Gators : Sabena 5, Cerutti 4, Caldarone, Nicola S. n.e., Davicco n.e., Nicola V. 15, Fissore 7, Nasari 10, Botto 4, Grosso 18. All.Arese​

Chieri: Poggio 10, Segura, Moretti n.e., Barbero, Scalzo 3, Stiffi 10, Gatti 9, Gile 16, Casetta, Dieng n.e., Pavone 5, Nicolucci 2. All. Vassalli​

Domenica 9 Febbraio i Gators affrontano, nello scontro al vertice, Chieri, squadra in grande forma, che occupa il secondo posto in classifica a 4 punti di distanza dalla VM Service.​
I Gators sono ancora alle prese con gli infortuni, che tolgono dal match, oltre a Giacone, anche Marengo, costretto ai box per un guaio al polso.​
Coach Arese ritrova Botto e richiama tra i 10 Valter Nicola, per rimpolpare il reparto lunghi.​
L'inizio di partita è da incubo per gli alligatori, i tiri dalla distanza di Botto e Grosso si infrangono sul ferro, Chieri ne approfitta con Poggio e Pavone e si porta sul 5-0. Fissore prova a suonare la carica strappando una marea di rimbalzi, ma l'attacco resta sterile e la VM Service fatica a trovare la via del canestro. Nei primi minuti Chieri non ne approfitta, ma nella seconda metà del quarto, Gile e compagni scappano via nel punteggio, fino al 4-19 di fine primo quarto che non ammette repliche.​
Nel secondo periodo coach Arese prova a riordinare le idee, Grosso segna un paio di canestri in penetrazione, subendo fallo, Nicola entra con il piglio giusto e realizza un paio di canestri da sotto con movimenti da clinic di post basso. Chieri, con Gile e Gatti trova delle buone soluzioni in attacco, ma, minuto dopo minuto, la VM Service torna in scia e riapre la partita, chiudendo il secondo periodo sotto di soli due punti.​
L'inizio del terzo quarto è ancora positivo per i padroni di casa, Nasari segna da tre punti, Nicola continua a far la voce grossa sotto canestro, supportato da capitan Sabena, che conquista rimbalzi a ripetizione. I Gators mettono la freccia e sorpassano Chieri, portandosi avanti di 3-4 punti. Chieri prova a rispondere con le incursioni di Poggi e Scalzo; ma i padroni di casa reggono bene. In due azioni ravvicinate, tuttavia, Grosso si vede fischiare due tecnici per proteste (il primo per un canestro che sembrava abbondantemente da tre punti, ma che gli arbitri hanno convalidato da 2) che lo escludono dal match. Gli alligatori si trovano così privi del proprio leader, ma l'intensità non cala. Fissore, nonostante un colpo al volto, continua stoicamente a giocare, lottando come un leone su ogni possesso, Cerutti gestisce bene i possessi offensivi, Botto difende fortissimo contro Gatti e Pavone; la palla si muove bene in attacco e Sabena e Nasari trovano il fondo della retina. Chieri prova a reagire, ma l'intensità dei Gators è tale che il vantaggio aumenta ancora, fino al +5 di fine terzo quarto.​
Nell'ultimo periodo la musica non cambia: Nicola continua a dominare sotto le plance, ma è la difesa a fare la differenza. Chieri non riesce più a trovare canestri facili, gli alligatori si portano fino al +10 e negli ultimi minuti del quarto, Cerutti e Nasari gestiscono bene i possessi offensivi, cercando tiri al limite dei 24 secondi e conducendo in porto una vittoria importantissima, che consente ai Gators di allungare a +6 e guardare con ottimismo alle prossime gare.​
Adesso sotto con gli allenamenti, in vista della prossima insidiosa trasferta di venerdì prossimo a Carmagnola.​

​Prossimo incontro: venerdì 14 Febbraio 2020 ore 21:15 Carmagnola -  VM SERVICE GATORS (PALASPORT - Corso Roma CARMAGNOLA (TO)).

ASTI - ZETAEMME CAYMANS 77-52

Parziali: 18-16, 26-9, 26-13, 7-14.

ZETAEMME Caymans: Bravo 27, Gili S.8, Vasquez 5, Tallone 4, Cerutti 3, Donnarumma 3, Borsa 1, Craco 1, Caula 0. All. G.Mondino

I Caymani tornano in campo e lo fanno ad Asti nello storico palazzetto di Via Gerbi per affrontare la squadra locale.
Alle numerose assenze, questa volta si aggiungono Colombano, Giambrone e Bergui, perciò i giocatori a disposizione di Coach Gio Mondino sono solo 9.
Ebbene, nonostante lo strapotere fisico sotto le plance, dove i due lunghi (è il caso di definirli così, perché entrambi ampiamente sopra i 2 metri d’altezza) incutono timore solo a vederli, i Caymani giocano una delle loro migliori partite di stagione. Nel primo quarto, il gioco orchestrato dal Capitano di serata Cerutti risulta fluido, il pallone si muove bene e le conclusioni da vicino di Bravo (miglior realizzatore della sera con 27 punti) si alternano con le bombe di Gili. Solo all’ultimo possesso gli astigiani mettono il naso avanti.
Nei due quarti centrali, complici la stanchezza e qualche errore di troppo al tiro e nei passaggi, la Secursat allunga fino ai 20 punti.
I Caymani comunque non si disuniscono, anzi, tornano ad attaccare a pieno regime, mandando praticamente tutti gli effettivi a referto e vincono meritatamente l’ultimo parziale.
“I complimenti sinceri di fine gara del coach avversario mi hanno confermato ciò che ho visto: una squadra che gioca con continuità per 40 minuti con una buona intensità. Torniamo a casa con buone sensazioni in vista del match casalingo di venerdì sera, dove vogliamo a tutti i costi tornare alla vittoria. I ragazzi lo meritano.“
Prossimo incontro, venerdì 14 febbraio ore 21,15 a Cavallermaggiore contro Basket Farigliano.

JUNIORES: NEW BASKET ABET - ABC SERVIZI GATORS: 70-39

Parziali: 21-18, 22-4, 13-4, 14-13.

ABC SERVIZI Gators: Roano 21, Paschetta 8, Carle 4, Borile 3, Riaudo 3, Baravalle 0, Cerutti 0, Drago 0, Elia 0, Mesturini 0, Piazza 0. All. Villois

New Basket Abet: Krekic 16, Baldo 14, Fissore 12, Racca 8, Gotta 6. Argurò 4, Garbolino 4, Caputo 2, Contino 2, Pacotto 2, Oberto 0, Peretti 0. All. Villois

Mercoledì 5 Febbraio, la squadra Juniores è impegnata. Nel turno infrasettimanale, in trasferta a Bra contro la capolista.I giovani Gators schierano il classico quintetto: Piazza, Roano, Riuado, Carle e Paschetta. Entrano in campo grintosi in difesa ed ordinati in attacco dando del filo da torcere ai più quotati padroni di casa casa. La situazione non cambia neanche con le prime rotazioni: Baravalle, Borile e Drago mantengono altro il ritmo ed il periodo di conclude infatti in equilibrio sul 21-18. Nei periodi centrali l’Abet preme sull’acceleratore, costringendo a molti errori in fase offensiva i Gators e guadagnando così un buon margine di vantaggio. Nonostante ciò, Cerutti, Elia e Mesturini non mollano e, nell'ultimo periodo, gli alligatori non alzano bandiera bianca e lottano sino alla sirena finale arrivando al - 31 finale. Nel complesso, una buona prestazione per i giovani Gators, che nel girone di andata avevano subito un passivo di circa 80 punti. Con questa partita si conclude così la prima fase ed, in attesa del calendario della fase finale, si continua con gli allenamenti per continuare il percorso di miglioramenti.

U18 GOLD: PMS - GF GATORS 58-53

Parziali: 17-13, 10-13, 15-14, 16-13.

GF Gators: Lanzone 13, Bugliarelli, Robasto 11, Nicola 11, Fantini 8, Arneodo 5, Davicco 2, Stima 3. All. Nicola – Sanino.

PMS: Vignoli, Taberna, Mutie, Lamberti, Ramello, Cicco, Chaves, Borgiattino, Sturma, Faccio, Brughitta, Balbo Bertone. All. Costa - Albanesi.

Lunedì 3 febbraio 2020, settima giornata di ritorno: si viaggia a Moncalieri, squadra fanalino di coda del girone, ancora senza vittorie. Purtroppo i nostri si presentano non al meglio della condizione fisica, una costante negli ultimi tempi, e con soli 8 effettivi a referto.
Moncalieri la mette subito sulla gran corsa e sulla pressione difensiva a tutto campo (hanno ben 20 falli in più da spendere essendo in 12, e ne faranno buon uso), i nostri commettono spesso l’errore di voler stare al loro passo e sprecano tanti palloni persi malamente. La partita però è punto a punto (-1 all’intervallo), con nessuna delle due squadre che sembra in grado di dare il classico “scossone” per prendere il sopravvento; tra i Gators però traspare troppo nervosismo, fatto non positivo in una partita che si dovrebbe giocare con tutta la pazienza di cui si è capaci.
Al rientro in campo continua a regnare l’equilibrio nel punteggio, con PMS che colpisce un paio di volte anche da 3 punti, mentre i ragazzi in verde Gators restano in scia grazie a qualche canestro di Robasto e Nicola e a una serie di tiri liberi di Fantini e Lanzone.
Si arriva agli ultimi minuti con PMS avanti di qualche punto e con i Gators che provano a recuperare con una difesa lunga sui tiri liberi: si recuperano anche un paio di palloni, ma quando si tratta di convertire la palla recuperata in canestro manca sempre qualcosa.
Vincono i padroni di casa e festeggiano il primo foglio rosa; in casa Gators musi lunghi e poca voglia di fare commenti: mancano due partite che potrebbero essere alla portata, bisogna però giocare più di squadra per provare a portarle a casa.

Prossima partita: U18M GOLD – domenica 16 febbraio, h. 15.30, a Savigliano, Palazzetto via Giolitti, vs Mastro Viaggiatore CUS.

U15 GOLD: CARMAGNOLA - CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS 53-39

Parziali: 14-16; 20-8; 7-5; 12-11

Carmagnola: Giraudo 13, Isopi, Donetto, Kamel, Toma 6, Racca F 2, Racca A 4, Randazzo 4, Guerriero 13, Piperno, Lanzetti, Randazzo R 9. All. Mammola

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Mazzone 4, Bianco 6, Ghigo, Introini 7, Bertaina 4, Varallo 6, Pistone, Valinotti 10, Perrone, Arneodo, Cavallotti  All.Giorgianni

Per i Gators comincia con una sconfitta la fase Top per il titolo und15Gold. La partita con Carmagnola era sicuramente complicata, infatti in stagione “regolare” entrambi i match erano andati male. La partita comincia comunque molto bene per i Gators, giocando un primo quarto molto ordinato in attacco, con Valinotti dominatore sotto canestro ben supportato da Mazzone e Bertaina. Nel secondo quarto i Gators subiscono il gioco fisico dei padroni di casa e non riescono a essere incisivi in attacco, affidandosi troppe volte a iniziative personali e concedendo troppi rimbalzi offensivi.  Il primo tempo si chiude con i Gators sotto di 10 punti. Il terzo periodo non è bellissimo da vedere ma entrambe le squadre, pur sbagliando molto, giocano con grande intensità difensiva non concedendo facili canestri. Nel quarto periodo i Gators provano la rimonta, si arriva fino al -7 ma una bomba della squadra di casa chiude definitivamente i conti e la partita. Sicuramente nella fase Top i giovani und15 Gators dovranno  mostrare una continuità di rendimento per tutti i 40’, in considerazione del livello alto di tutte le squadre avversarie.
Prossimo appuntamento contro Trecate domenica 16 febbraio alle ore 18 a Savigliano.

U15 SILVER: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - MONDOVÌ 33-61

Parziali: 6-11; 6-15; 7-25; 14-10.

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Fiorito, Tuninetti 2, Crosetto 2, Ferrero 6, Boido 2, Abrate 8, Meirano, Pepe 3, Carta 4, Brigna, Formentin, Ejilli 6. All. Sanino Prep. Atletico Marengo.

Mondovì: Sampò 8, Madaj 4, Scotti, Sbai 6, Bernard 17, Airali 10, Bossolasco 6, Singh, Demarchi 6, Koceku 4, Borsarelli. All. Blengini Ass. All. Voena.

Domenica 9 Febbraio va in scena tra le mura amiche del Pala Giolitti di Savigliano il match di ritorno contro Mondovì. Partita sulla carta fattibile, vendo la distanza in classifica tra le due squadre, ma impervia osservando la stazza dei giovani moregalesi. I giovani alligatori purtroppo partono molto sottotono non mettendo in campo la grinta e il buon gioco offerto in questo girone di ritorno, affidandosi a conclusioni estemporanee e prive di energia, prediligendo il palleggio e perdendo palloni insanguinati svariate volte su passaggi a vuoto. Buone azioni però si sono viste  nel quarto periodo quando,mossi dall'orgoglio, i gators hanno cominciato nuovamente a pressare recuperando dei palloni convertiti a canestro da Ferrero e Pepe ispirati da Fiorito, Meirano e Brigna. A difesa schierata si sono intravisti spezzoni del gioco provato e riprovato in allenamento, con Tuninetti a smazzare assist al bacio per un mai domo Abrate e un ruggente Carta, con un ordinato Crosetto e la solita mega energia messa in campo da Boido coaudiuvato da un sorprendente Ejilli e da un Formentin formato deluxe. Peccato che un quarto giocato alla grande non sia sufficiente a portare i due punti in cascina, lasciando l'amaro in bocca al duo Sanino - Marengo per cosa si poteva fare con un minimo di faccia tosta e serenità ( anche nell'errore) in più. Sicuri della voglia di riscatto dei giovani alligatori si da l'appuntamento alla prossima partita di Lunedì 17 alle 18.30 in quel di Nichelino, contro la Pallacanestro 2000 Nichelino.

U14: ABC SERVIZI GATORS - BASKET CAIRO 71-35

ABC SERVIZI Gators: Risso 2, Galliano 18, Cavadore 4, Lopreiato 4, Villosio, Ballari, Pasero 12, Scardina, Rollè 4, Gavriliuc 2, Guzzon 15, D’Asaro 10. All: Stefano Biglia

Cairo: Marchisio Bogliacino 2, Martino 10, Guzzone 12, Campani 1, Baiguini 2, Giribone, Fracchia 6, Romana, Addis 2, Nasuto. All: Pedrini Carlos

Partita da non sottovalutare contro la formazione ligure di Cairo Montenotte, che arriva a Villafranca per giocarsela alla pari e non passare da vittima sacrificale di turno. I padroni di casa partono un po’ con il freno a mano tirato, sbagliando molte facili conclusioni da sotto canestro e soprattutto molti facili passaggi che generano brutte palle perse ma, nonostante ciò, alla pausa lunga siamo sopra di 13 punti.
È però nel terzo periodo che la difesa degli alligatori non fa praticamente quasi mai tirare gli avversari e questo consente di correre meglio in contropiede e, aggiustando anche la mira, di chiudere il terzo quarto con un sonoro più 30. Ultimo periodo sempre combattuto, con i viaggianti che non si arrendono ma mettono ancora in difficoltà una difesa a tratti poco attenta ma ormai il margine da recuperare è decisamente elevato. Buona prova generale di tutto il roster, con un mix corretto di buone giocate individuali alternate a quelle di squadra.
Prossimo impegno, ultimo del girone di andata, mercoledì 19 febbraio in trasferta a Saluzzo

U14F: RIVALTA - 3V GROUP LADY GATORS 50-48

Parziali: 14-13, 11-16, 16-12, 9-7.

3V GROUP Lady Gators: Frattini 7, Laalami 17, Mellano 11, Druetta, Granero, Artuso 2, Airaudo, Marchisio 2, Monetti 6, Cetra Di Benedetto 4. All. Mascolo. 

Rivalta: Alice, Ansaldi, Ciminelli 11, Corgnati 5, Cossu 2, Fantini 10, Lausiello, Maschio, Golescu 6, Pieroni, Quaranta 13. All. Lisa.

Ultima partita della prima fase in trasferta per le Lady, che con una vittoria potrebbero agguantare il quarto posto in classifica. La partita risulta sin da subito equilibrata, infatto nessuna delle due squadre riesce a portarsi avanti per più di 4 punti. Le giocatrici di casa sembrano più aggressive su rimbalzi e difesa della palla, ma le Alligatrici piano piano si adeguano e combattono su ogni pallone in ogni centimetro di campo e se la giocano fino agli ultimi secondi di partita. A 3 secondi dalla fine le ragazze hanno in mano la palla per il pareggio su penetrazione (poteva starci un bel fallo), ma non riescono a concretizzare. Sconfitta cocente, ma che testimonia gli ottimi progressi della squadra.
Terminata la prima fase, è tempo di primi bilanci e valutazioni: "Nel girone di ritorno, tolto contro la capolista Moncalieri, ce la siamo giocata con tutte e le sconfitte sono arrivate nel finale per una manciata di punti. Se pensiamo che questa squadra lavora insieme solamente da quest'anno, i progressi sono stati davvero grandi e fanno ben sperare in vista della seconda fase e della Coppa Piemonte".

ESORDIENTI: CUNEO FEMMINILE - GATORS SAVIGLIANO 19-52

Parziali: 5-5; 0-16; 2-23; 12-8.

Gators: Mosso 4, Inaudi 2, Botta 2, Massa 2, Paonne 2, Bertaina 14, Scarteddu 2, Barra 7, Chiarlo 8, Crosetto 7. All. : Toselli.

Si è disputato venerdì 7 febbraio, il match di ritorno tra i Gators Savigliano e le ragazze di Cuneo. Il primo quarto è giocato alla pari, Crosetto e compagni non sembrano in giornata e faticano a contenere la manovra offensiva delle toste ragazze di Cuneo. Nel secondo periodo Bertaina e Mosso cambiano l'energia degli Alligatori, Paonne e Scarteddu difendono forte, mentre Inaudi domina a rimbalzo. I Gators scappano via e il periodo si conclude 16 a 5. Nel terzo quarto ancora gli alligatori a dettare il ritmo, Barra finalmente attacca il canestro, ben supportato da Chiarlo e Massa. Anche il terzo quarto si conclude a favore dei Gators per 39 a 7. Nell'ultimo periodo gli ospiti mollano l'intensità difensiva e le padrone di casa si fanno piu' agguerrite aggiudicandosi il periodo. Buon test per tutti, commenta lo staff, tutti siamo andati a referto evidenziando un ottimo gioco di squadra. Complimenti alle ragazze di Cuneo, che nonostante la differenza fisica, non hanno mai mollato e ci hanno dato filo da torcere per tutta la partita.

Prossimo incontro: Lunedì 17 Febbraio ore 16.45, Cuneo Maschile - Gators, Palasport Area, Via Mereu 28 Cuneo.

ESORDIENTI: GATORS SAVIGLIANO - OLIMPO ALBA 60-31

Parziali: 20-4; 14-5; 20-6; 6-16.

Gators: Cerchio D. 0, Ambrogio 7, Graziano 0, Iacuzzi 2, Paonne 8, Cerchio L. O, Scarteddu 4, Mondino 1, Bosio 0, Barra 16, Crosetto 20. All. : Toselli.

Alba: Battaglio 3, Benso 1, Brignolo 6, Cigliutti 2, Drago 0, Fiori 4, Gabutti 4, Lando 3, Laura 0, Magnani 4, Repetto 2, Sugliano 0. All.: Danna

Si è disputato sabato 8 Febbraio il match di andata tra i Gators e l'Olimpo Alba. Gli Alligatori dimostrano si dalle prime battute maggior fisicità e prontezza, onore agli amici Albesi che non si sono demoralizzati e hanno combattuto fino alla fine. Buon inizio di gioco con Barra subito incisivo nell' 1c1, Crosetto bravo a trovare spesso il varco giusto per il canestro, Graziano e Iacuzzi veloci a ripartire in contropiede confezionando il vantaggio del primo quarto per 20 a 4. Nel secondo quarto non cambia musica, Ambrogio e Paonne dettato il ritmo offensivo, Cerchio D. recupera alcuni buoni palloni, Mondino ci mette grinta e tanta voglia di far bene. Anche il secondo quarto sorride agli Alligatori che chiudono in vantaggio per 34 a 9. Nel terzo quarto Bosio e Cerchio L. provano piu' volte a realizzare in fase offensiva, ma sono veramente sfortunati a non trovare il fondo della retina. Terzo quarto che si conclude 54 a 15 per i Gators. Nell'ultimo quarto gli Alligatori diminuiscono il proprio ritmo di gioco, ne approfitta Alba per aggiudicarsi l'ultimo periodo. Altra buona partita per i nostri Esordienti, commenta lo staff, dove tutti hanno trovato spazio e hanno provato a migliorare insieme. Avanti cosi!!!

ESORDIENTI: ABET BRA - GATORS WEST COAST 22-25

Bra: Bruno, Arnulfo 2, Sicca T. 6, Sicca A., Milanesio, Zorgnotto, Madak 2, Ouedrago 2, Longo 6, Niang 2, Panero 2, Pregno. Istr: Marenco - Gatto

Gators West Coast: Airaudo, Barbero 6, Bossati J. 3, Bossati L. 2, Buzzi, Demarchi 10, Patruno 4, Vacca. Istr: Biglia Stefano

Nella bella cornice del palazzetto di Bra va in scena un’altra gara de Trofeo Esordienti, che vede i giovani West Coast opposti ai padroni di casa dell’Abet.
Inizio un po’ timoroso da entrambe le parti, ma negli occhi degli alligatori c’è un fuoco che durante la partita vedrà tutti i ragazzi lottare e giocare insieme per raggiungere la vittoria.
Dopo aver condotto per quasi due quarti alcuni errori permettono ai padroni di casa di recuperare e riportarsi a ridosso degli ospiti, ma oggi Demarchi e compagni hanno qualcosa in più e nel terzo quarto riescono a ritornare avanti e a gestire meglio il vantaggio. Ultimi minuti dove i braidesi attaccano con sempre maggiore pericolosità il ferro ospite, ma non riescono a completare la rimonta e si può finalmente esultare per la prima e meritata vittoria stagionale.
Nonostante solo 8 giocatori a disposizione, con anche due nati nel 2011, tutti i ragazzi si sono sacrificati per raggiungere un obiettivo quanto mai meritato come questa sera. Bravi tutti.

AQUILOTTI: GATORS 2009 - IGMB CUNEO 9-15

Parziali: 1-3; 2-2; 1-3; 1-3; 1-3; 3-1.

Domenica al Palazzetto di Savigliano scendono in campo i padroni di casa che affrontano i ragazzi di IGMB di Cuneo nell'ultima gara della prima fase.
Gara affrontata con la mentalità giusta che ha sottolineato i tanti progressi dei ragazzi in questa prima fase della stagione, al di là dei risultati delle partite i giovani alligatori sono migliorati molto su tutti gli aspetti del gioco sia tecnico che mentale.
Veniamo alla partita, primo quarto che vede partire forte gli ospiti, ma nel secondo periodo un canestro sulla sirena pareggia il risultato per i padroni di casa, il terzo, quarto e quinto tempo vede i padroni di casa perdere sempre di misura ma lottando su tutti i palloni e cercando costantemente il compagno libero. Nell'ultimo periodo la grinta e la voglia di emergere viene fuori , spinta anche da un bellissimo e numeroso pubblico si vince meritatamente.
Adesso in attesa della seconda fase, massimo impegno negli allenamenti per migliorarsi ancora divertendosi!

AQUILOTTI: GATORS 2010 RACCONIGI - GATORS 2010 SAVIGLIANO 11-13

Il pomeriggio al palazzetto di Racconigi è terminato con il derby interno tra formazioni Gators che si sono affrontati davanti ad un pubblico numeroso di genitori che hanno sostenuto "rumorosamente" i propri figli.
Gara equilibrata e divertente che ha visto tutti i  ragazzi scesi in campo protagonisti; le due formazioni si sono affrontate a viso aperto lottando su tutti i palloni e dando il massimo.
Al di là del risultato finale che vede premiare i ragazzi di Savigliano, la vittoria più bella sono i sorridi, gli abbracci e le pacche amichevoli degli alligatori a fine gara.

AQUILOTTI: GATORS 2010 SAVIGLIANO - SALUZZO 17-7

Parziali: 3-1; 2-2; 3-1; 3-1; 3-1; 3-1.

A Racconigi gli Aquilotti di Savigliano scendono in campo ad affrontare la formazione degli amici di Saluzzo.
Gara affrontata con la mentalità e determinazione giusta dei ragazzi dell'istruttore Marengo Nicolò che partono con il piede giusto e non si fermano più. La gara ha mostrato i grandi progressi dei ragazzi che gara dopo gara stanno prendendo sempre più confidenza con il gioco e sopratutto sviluppano un bellissimo gioco di squadra, da sottolineare più canestri ed azioni dove tutto il quartetto è stato protagonista.

AQUILOTTI: GATORS 2010 RACCONIGI - SALUZZO 11-13

Parziali: 1-3; 1-3; 2-2; 3-1; 3-1; 1-3.

Sabato pomeriggio prima gara casalinga (vera) per gli aquilotti di Racconigi formazione che quest'anno partecipa al campionato di aquilotti con tutti ragazzi di Racconigi realtà e centro minibasket in forte crescita sul territorio.
Pronti e via e sono subito gli ospiti del marchesato che impongono il loro ritmo, aiutati dall'emozione dei padroni di casa che commettono errori grossolani e che cedono di misura nei primi due periodi, nel terzo tempo arriva la reazione degli alliagtori che pareggiano e poi vincono il quarto e quinto periodo. Nell'ultimo tempo di gioco si subisce la sconfitta di misura, ma il sorrisi e la felicità dei ragazzi vince su tutto!!
"Molto soddisfatto dei ragazzi, quest'anno sono alla prima esperienza in un campionato e molti di loro sono del 2011, quindi più giovani, si battono come leoni ed oggi hanno fatto una super prestazione su tutto gli aspetti, avanti così" questo il commento dello staff tecnico.

lunedì 3 febbraio 2020

DON BOSCO RIVOLI - VM SERVICE GATORS 63-67

Parziali: 16-18, 34-35, 46-47.

Don Bosco Rivoli: Marangoni 2, Fall 2, Nitica, Molino 7, Zupo 4, Di Sipio 16, Faloni 12, Mele, Maritano n.e., Cataldi 13, Da Col 7. All. Lonoce

VM SERVICE Gators: Marengo 17, Sabena 6, Cerutti 2, Ambrogio 3, Caldarone 10, Nicola n.e., Fissore, Nasari 14, Robasto n.e., Grosso 15. All. Arese

Domenica 2 Febbraio i Gators sono impegnati in trasferta contro il fanalino di coda Rivoli, che finora ha conquistato soli 4 punti.
Coach Diego Arese deve fare a meno di Botto, out per motivi personali e Giacone, fuori per infortunio, ma ritrova capitan Sabena, alla prima partita del nuovo anno.
Nei primi minuti, Cerutti e Caldarone cercano ripetutamente sotto canestro Marengo, che, dopo la prestazione monstre della scorsa settimana, dimostra di essere in un ottimo momento di forma, segnando 10 punti nei primi minuti della partita e risultando un rebus indecifrabile per la difesa di casa. I giovani di Rivoli, però, giocano a viso aperto, muovendo bene la palla e trovando ottimi canestri, sia da sotto, sia dalla lunga distanza. Alla sirena di fine primo quarto, il tabellone segna +2 per gli alligatori.
Nel secondo quarto la musica non cambia: l'attacco della VM Service non gira bene, la palla si muove poco e ci si affida troppo spesso ad iniziative individuali o estemporanee; anche in difesa non si vede la solita intensità ed i padroni di casa ne approfittano, attaccando il canestro con decisione e colpendo dalla lunga distanza grazie ad un ottimo Di Sipio. Si arriva così a metà partita in totale equilibrio, con i Gators avanti di un solo punto.
Negli spogliatoi coach Arese prova a spronare i suoi a reagire, ma la giornata no continua, Grosso fatica a trovare la via del canestro, Nasari alterna buone cose ad alcune palle perse evitabili, mentre Marengo, fino a quel momento il migliore dei suoi, inizia a faticare a causa della difesa più aggressiva di Rivoli, che non viene sanzionata dalla coppia arbitrale. Il lungo biancoverde si innervosisce e all'ennesimo contatto, esagera con le proteste e viene sanzionato con un fallo tecnico, che costringe coach Arese a toglierlo dal campo per non rischiare il quinto fallo. Rivoli continua a giocare bene, approfittando delle disattenzioni difensive degli ospiti e inizia a credere nell'impresa. Si arriva così all'ultimo quarto con le due squadre ancora divise da un solo punto.
L'inizio dell'ultimo periodo è da incubo per Sabena e compagni, in attacco si continua a pasticciare, mentre sull'altro lato del campo Rivoli dimostra di crederci e trova un canestro dopo l'altro. Coach Arese prova a chiamare time out e ad alternare le difese, ma la musica non cambia. I Gators sembrano in grande confusione e man mano che i minuti passano, Rivoli prende sempre più fiducia. Si arriva così a due minuti dal termine con i padroni di casa avanti di ben 8 punti. Ma quando sembra che la partita sia finita, viene fuori l'esperienza degli alligatori, che con Nasari, Grosso e Caldarone, trovano punti importanti. Rivoli commette un paio di errori su tiri semplici, e consente ai Gators di rientrare. Sul meno 2, Nasari trova un canestro da sotto, subendo fallo, quando mancano soli 40 secondi al termine del match. Il tiro libero viene però respinto dal ferro, ma Marengo strappa un rimbalzo decisivo e segna, subendo a sua volta fallo e realizzando il libero del +3 che taglia le gambe a Rivoli. Il match si chiude sul 63-67, con i Gators che strappano una vittoria insperata, visto come si era messa la partita.
Occorrerà tutta un'altra concentrazione ed un altro atteggiamento per poter strappare i due punti nella partita di domenica prossima contro Chieri, seconda forza del campionato, che farà di tutto per riavvicinarsi in classifica.

Prossimo incontro: domenica 9 Febbraio 2020 ore 18:30 VM SERVICE GATORS - Chieri (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9 - Savigliano (CN)).

ZETAEMME CAYMANS - CESTISTICA CHERASCO 44-84

Parziali: 12-25, 15-18, 3-21, 14-20.

ZETAEMME Caymans: Tallone 10, Gili S.8, Bravo 8, Cerutti 7, Colombano 4, Giambrone 3, Borsa 2, Craco 1, Barberis 1, Mondino 0, Vasquez 0, Bergui 0.
All.G.Mondino

Terza giornata di ritorno e prima tra le mura amiche del Pala SanGiorgio per i Caymani, che affrontano i quotati rivali del Cherasco.
Dopo alcune assenze tornano, in cabina di regia il playmaker Cerutti e sotto le plance il Ciolo Colombano.
Come per tutte le altre gare, si incomincia con il minuto di raccoglimento in onore di Kobe Bryant, di sua figlia Gianna e degli altri sfortunati passeggeri dell’elicottero schiantatosi domenica scorsa sulla collina di Los Angeles.
Poi si passa al basket giocato e qui, i biancoverdi iniziano finalmente con buon piglio, trovando punti con Tallone, Bravo e Colombano. Anche la seconda frazione vive su un sostanziale equilibrio, spezzato dalle solite palle perse dei padroni di casa, immediatamente trasformati in punti dai cheraschesi.
Nonostante la richiesta del Coach Gio Mondino, i Caymani nel terzo periodo appaiono slegati, tentano spesso la conclusione individuale tralasciando il gioco di squadra. La forbice si amplia, ma c’è ancora tempo per mandare a referto capitan Giambrone, Borsa e Craco, tutti quanti dalla lunetta.
“Non  era questa la gara che potesse regalarci i 2 punti, ma devo affermare che i ragazzi stasera hanno giocato decisamente meglio rispetto alle ultime uscite. Presto potremo contare su tutti gli effettivi e perciò ci faremo trovare pronti per affrontare le formazioni che sono alla nostra portata.”
Prossimo incontro, domenica 9 febbraio ore 18 ad Asti contro la temibile formazione locale.

JUNIORES: ABC SERVIZI GATORS - PROMOSPORT BIANCO: 35-85

ABC SERVIZI Gators: Minnone 15, Carle 7, Roano 7, Paschetta 4, Drago 2, Adamini 0, Borile 0, Elia 0, Luddeni 0, Mesturini 0. All. Villois

Promosport Bianco: Tallone 22, Mattalia 15, Rios 14, Armando 12, Nasi 8, Canale 7, Douf Pape 4, Tavella 3. All. Sobrero

Domenica 2 Febbraio la squadra Juniores ospita l’esperta compagine del Promosport Binaco, proveniente da Caraglio. Il quintetto, composto da: Roano, Drago, Borile, Carle e Paschetta, cerca nei primi minuti di rimanere incollata alla partita, ma pian ìo piano il divario si dilata. Nei periodi centrali i giovani Gators faticano. Subiscono il fisico della squadra ospite ed arrancano in attacco. Adamini, Elia, Luddeni e Mesturini ci provano, ma i tentativi dei padroni di casa sono sempre quasi invani. Nell’ultimo periodo di vede una piccola reazione, supportati soprattutto da un buonissimo e mai domo Minnone, che in queste ultime partite sta dimostrando grinta e determinazione da vendere. Si preannunciava un impegno arduo e così si è dimostrato. Peccato per non aver lottato con determinazione per tutti i 40 minuti, ma ora non c’è tempo per le recriminazioni, perchè mercoledì la squadra sarà già impegnata nell’ultima partita della prima fase, sul campo della capolista Bra.

Prossimo incontro: Mercoledì 05/02/2020 ore 19.30 New Basket Abet - ABC SERVIZI Gators (Palestra Bandito – Bra (CN))

U18 GOLD: GF GATORS - 5PARI 50-63

Parziali: 14-23, 10-17, 12-16, 14-7.

GF Gators: Lanzone 10, Bugliarelli 6, Griffone, Robasto 4, Nicola 12, Fantini 2, Arneodo 5, Davicco 11, Stima. All. Nicola-Sanino.

5 Pari: Viotti, Demarchi 5, Aureli 9, Cesare 4, Cavagnoli 10, Vullo, Borlandi 2, Di Maggio 9, Gibin 9, Naretto 7, Vercelli 8. All. Monterisi - Riccardi.

Lunedì 27 gennaio 2020 i Gators U18 ricevono visita (a Villafranca Piemonte, campo solito di allenamento del lunedì) della squadra prima in classifica, il 5pari di Torino. Si prospetta una partita difficile per i ragazzi di casa e in effetti nei primi due quarti sembra proprio indirizzata in quel modo (vantaggio esterno 40-24). Non bastano in questi primi minuti una buona vena realizzativa di Davicco e Nicola, supportati a tratti da Lanzone: gli avversari prendono spesso vantaggio vicino a canestro e trasformano molto di quello che viene costruito con azioni ragionate e da squadra consapevole dei propri mezzi.
Nella ripresa, i Gators alzano sensibilmente l’asticella dell’energia difensiva e cercano di contrastare i lunghi avversari facendoli “girare al largo” dall’area dei tre secondi. Qualche punto di Arneodo e alcuni rimbalzi di Bugliarelli, consentono di non perdere più ulteriore contatto nel punteggio, ma ci vorrebbe ben di più per tentare di avvicinare i torinesi nel punteggio.
“Considerando lo stato di forma attuale, non posso proprio lamentarmi di come ha giocato i ragazzi stasera: due di loro rientravano da 10 giorni di infortunio, altri due non si sono mai allenati nell’ultima settimana. Più di così penso non si potesse proprio fare. Mi piacerebbe giocare le ultime tre gare della qualificazione riuscendo ad allenarci in un numero decente di giocatori: ultimamente questo non è mai capitato”, commenta un comunque soddisfatto coach a fine gara.

Prossima partita: U18M GOLD – lunedì 03 febbraio, h. 21.15, a Moncalieri, Via Einaudi 44, vs PALL. MONCALIERI S MAURO.