lunedì 31 maggio 2021

PINO TORINESE - VM SERVICE GATORS 65-60

Parziali: 8-18, 25-33, 41-47.

Pino Torinese: Negri 24, Ferilli 8, Di Sipio 2, Vallone 17, Ronco 7, Navone 5, Ripepi 2, Irato,  Parisi,  Garavana,  Corrocher,  Benvenuti  All: Vidili

VM SERVICE Gators: Marengo 14, Lieto 11, Catalano 7, Nicola S. 2, Borda n.e., Nicola A. 3, Fantini 1, Nasari 15 , Nicola V. 7, Roano n.e. All. Giorgianni

La pausa non giova ai giovani Gators di Coach Giorgianni, che nonostante una bella partita, giocata sempre in testa, subiscono la seconda sconfitta in campionato per 65 a 60 contro Pino Torinese.
Il campo di Pino è sempre ostico e i Gators vengono sorpresi dalla presenza di tifosi di casa sugli spalti, e per la prima volta questo giovane gruppo assaggia il tifo avversario, accesissimo per tutta la partita. Un piccolo, ma significativo segnale di ritorno alla normalità, anche se questa volta non ha giovato agli Alligatori.
“Perdere dispiace, ma bisogna sempre guardare a come si perde”, il commento del Presidente Nasari a fine partita “Abbiamo commesso piccoli errori, che sommati hanno portato questi 5 punti di distacco alla sirena. Siamo comunque molto soddisfatti di quello che questi giovani canterani stanno facendo e hanno fatto fino ad ora. Il gruppo è allenato molto bene da Giorgianni, che settimana dopo settimana fa un passo in avanti in questo progetto di crescita, che sapevamo essere lungo e che invece ci sta portando soddisfazioni già in questo primo anno.”
Il dinamico duo bianco-verde, formato da Nasari e Marengo, questa volta viene fermato dalla difesa arcigna di Pino Torinese (14 punti per Nicolò; 15 per Marco), ma è Yuri Catalano a prendere qualche responsabilità e qualche pallone in più per tenere i Gators avanti. Un pallone perso da Ale Lieto (11 punti per lui a fine partita) a pochi secondi dalla sirena finale, purtroppo non permette a Marco di tentare la bomba del pareggio e Pino ne approfitta per mettere il risultato in ghiaccio.
Una serie di piccoli errori, come dicevamo, ma che alla fine fanno pendere la bilancia dalla parte degli avversari.
Testa alla prossima partita: mancano due giornate alla fine di questa strana, eppur sorprendente Serie D.

Prossimo incontro: domenica 6 Giugno 2021 ore 18:30 VM SERVICE GATORS - Virtus Fossano (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9 - Savigliano (CN)).

U16 GOLD CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - SISPORT TORINO 69-41

Parziali: 16-11; 17-8; 21-9; 15-13

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Tuninetti, Mazzone 6, Bertaina 11, Bianco 16, Roano 2,  Ghigo 10, Introini 16, Ferrero 3, Dell’Agnola 2 all. Giorgianni vice Colonna

Sisport: Bettin 9, Russo 7, Passiatore 2, Capano 12, Bosio 2, Melis 3, Solea 3, Malipensa 3, Dragan, all Gile

Prima partita e prima vittoria per i Gators nella fase di completamento prevista dal Comitato Regionale. I Gators, seppure privi di Arneodo, Pistone e Perrone, partono subito bene con le iniziative di Introini e di Ghigo sotto canestro. Nel secondo quarto il pressing dei padroni di casa porta buoni frutti, i giovani alligatori recuperano molti palloni e realizzano alcuni pregevoli canestri in contropiede con Mazzone e Bertaina. Anche il terzo periodo e’ a marchio Gators, difensivamente in particolare, mentre in attacco sale in cattedra Bianco con penetrazioni efficaci e tanti falli conquistati convertiti in tiri liberi. Nel quarto periodo tutti i ragazzi di coach Giorgianni si mettono in mostra in particolare Ferrero, Roano e Dell’Agnola (aggregato alla squadra visti i tanti infortuni). Tra gli ospiti si mettono in evidenza Bettin e Capano.
Prossimo impegno in trasferta sabato 5 giugno alle 15.30 vs Cus Torino

U16F: POLISPORTIVA PASTA - VM SERVICE LADY GATORS 64-43

Parziali: 12-11, 24-4, 7-17, 21-11.

Polisportiva Pasta: Caglieris 10, Tassini 2, Mazzarello 3, Melissari 5, Rapetta 10, Misuraca 4, Castagneri 6, Orofino, Favaro, Martini, Micelotta 20, Campo 4. All. Zancanaro – Bordon – Lavore.

VM SERVICE Lady Gators: Frattini 7, Marchisio Gr. 5, De Donatis 2, Porporato 2, Marchisio Gi. 11, Calliero 5, Perlo 11, Fogliato, Artuso, Cetra Di Benedetto. All. Nicola

Prima di tre trasferte consecutive quella giocata sabato pomeriggio 29.05.2021 in quel di Pasta di Rivalta: tre trasferte difficili, contro avversari belli tosti che venderanno cara la pelle su ogni azione.
Nonostante le aspettative di questa partita, le Lady non soffrono di timori reverenziali e sfoderano un primo quarto tutta grinta che consente loro di restare incollati nel punteggio: Marchisio Giulia sembra in serata al tiro, mentre Perlo è poco “protetta” sotto canestro dal signore in maglietta grigia: come molto spesso accade, i lunghi non sono tutelati come dovrebbero per limitare le carezze delle avversarie.
Tutta un'altra musica, purtroppo, è sentita nel secondo quarto: la partita si decide qui con la padrona di casa Micelotta (n. 52, 20 punti a referto), imprendibile per le Lady, che fa il bello e cattivo tempo e consente uno strappo di +20 che non lascia attenuanti.
C’è la reazione nel terzo quarto: Marchisio Grazia mette il bavaglio alla 52, fa correre la squadra, colpisce anche dall’arco; le compagne l’assecondano, soprattutto con Frattini (buon impatto in attacco, da registrare qualcosa ancora in difesa) e De Donatis e piazzano un contro break di +10 alle torinesi nel periodo.
Nell’ultima frazione vengono meno le energie per via del minor numero di cambi rispetto alle avversarie (ancora due Lady ai box per infortunio) e si vede di nuovo Pasta che aumenta il divario fino al +21 finale. “Il risultato sarebbe stato anche sottoscritto prima della gara (guardando al divario più ampio dell’andata): ora però c’è un po’ di rammarico per le numerosi occasioni perse in difesa, dove abbiamo concesso troppo spesso facili penetrazioni senza contrasto alcuno. Per la fase offensiva, posso solo fare i complimenti alle ragazze: hanno giocato per 40 min contro la difesa a zona, a noi ancora abbastanza sconosciuta (e onestamente in quest’annata strana, non l’abbiamo mai allenata), e direi che se la sono cavata tutto sommato bene; fa un po’ strano vedere queste scelte, ma ci sta. Avremo un altro bell’argomento da trattare in allenamento” sorride soddisfatto il coach..

Prossima partita: U16F – sabato 5 giugno, h. 18.00, a Cuneo, SportaArea, vs Granda College Cuneo.

U15 GOLD: GATORS - CUS TORINO 69-52

Parziali 19-22; 18-9; 17-3; 15-18

Gators: Fiorito, Crosetto 3, Mana, Bertaina 22, Bianco 19, Dell’Agnola 6, Meirano 5, Pepe 6, Carta 3, Scardina, Baretta 5. All: Biglia - Botta

Cus Torino: Corica 2, Meduri 7, Quimson 8, Torazza 2, Cendola 3, Colasanto 2, Lagana’ 13, Latagliata 3, Martinengo 4, Manzoni 8. All: Subbiani

Torna in campo L’Under 15 Gold nella seconda giornata di ritorno e da Torino arriva il Cus, squadra sempre ostica con ottime qualità. Inizio da incubo per gli alligatori che subiscono troppo gli ospiti, bravi ad approfittare dei punti deboli locali e della poca lucidità di capitan Pepe e soci.
Dopo 17’ minuti di gioco il match sembra prendere le sponde del Po, ma un time out chiamato dai coach più per tenere vivi i nostri, ci fa rientrare e piazzare un break di 14-0 che ribaltata completamente la situazione.
Dopo la pausa lunga la partita cambia totalmente padrone e i protagonisti diventano i nostri trascinati dai soliti Bertaina e Bianco (entrambi hanno giocato su dolori fisici e stanchezza), ma soprattutto la panchina che ha dato la svolta definitiva. Da Meirano a Carta passando per Crosetto, Dell’Agnola, Mana e Fiorito fino ai più “giovani” Scardina e Baretta, chiunque entrasse in campo ci metteva l’anima e in poco meno di un quarto di gioco si andava sul più 20.
Partita vera fino alla fine con gli ospiti mai domi, che hanno dato grande battaglia e ne è uscito un incontro non magari spettacolare ma intenso e combattuto.
Ora turno di riposo per i nostri e poi si riprende mercoledì 9 giugno a Bra alle ore 19,15 contro Abet Bra, per provare a chiudere definitivamente il discorso qualificazione.

U14 ELITE: CUNEO - GATORS 70 - 41

Parziali: 13-12, 12-12, 27-9, 18-8.

Gators: Truscelli 3, Pistone 6, Baravalle 1, Mori 5, Baretta 16, Zecca 4, Marcellino 6, Sogno. All. Racca.

Cuneo: Pettiti, Piccolo 4, Costamagna 6, Di Meo 11, Grosso 5, Borgogno 3, Messi 12, Solaro, Fazio, Rosso 23, Osenda 6. All. Grosso, Ass. Maccario.

Quella contro Cuneo nel palazzetto di SportArea è stata una partita dai due volti per i giovani alligatori guidati per l’occasione dal solo coach Racca. La partita inizia con i locali che impongono alla partita un ritmo elevatissimo. I nostri ragazzi rispondono però colpo su colpo facendo a tratti vedere dell’ottimo basket con soluzioni corali che portano spesso a tagli in area dell’uomo dal lato debole, per facili conclusioni da sotto canestro. Nonostante un primo tentativo di allungo da parte dei locali, i Gators ricuciono lo strappo e si va all’intervallo lungo sotto di una sola lunghezza.
Nella ripresa si rientra in campo in tutt’altra modalità: lenti e disattenti i nostri portacolori sono facile preda delle incursioni cuneesi, i quali mantengono un ritmo altissimo che permette loro di allungare decisamente nel punteggio. I giovani alligatori sono irriconoscibili confronto al primo tempo ed i locali hanno vita facile nel recuperare palloni e concludere in scioltezza. Peccato perché la partita sarebbe stata ampiamente alla portata dei nostri ragazzi.
Ora ci sarà una decina di giorni per allenarsi e prepararsi al meglio alla doppietta finale con due partite una via l’altra: si giocherà infatti il giorno martedì 8 giugno a Bra e il mercoledì 9 giugno in casa con Chieri per cercare di confermare l’attuale terzo posto in classifica.

U13 SILVER: GATORS - FARIGLIANO 50-73

Parziali: 14-15, 11-21, 11-21, 14-16.

Gators: Cerchio D. 0, Graziano 0, Botta 8, Massa 7, Iacuzzi 2, Cerchio L. 0, Chiarlo 10, Cavallero 2, Crosetto 6. All. Toselli

Farigliano: Zavattero 0, Lasagna 0, Prandi 2, Nastasi 41, Roagna 8, Mariano 2, Manera 2, Dematteis 0, Racca 0. All.: Sappa

Sabato 29 Maggio si è disputato il match Under13 tra i Gators e Farigliano. La posta in palio è alta, la vincente si aggiudica il girone H e continua la corsa per il Titolo Regionale U13. I Gators devono nuovamente giocare fuori dalle mura amiche del Palazzetto di Savigliano, ospiti del Palazzetto di Cavallermaggiore. Inoltre coach Toselli deve fare a meno di Bertaina e Ambrogio out per quarantena, Mosso infortunato al ginocchio e i diversi ragazzi non rientrati per la pandemia. Il primo quarto è molto equilibrato (14-15 per Farigliano), i Gators giocano a viso aperto e non si fanno intimorire dalla maggior fisicità degli avversari. Nel secondo quarto gli ospiti dominano nei pressi del canestro con un Nastasi immarcabile, autore di ben 41 punti a fine partita. Anche nel terzo quarto gli Alligatori lottano su ogni centimetro del campo, ma Farigliano allunga nel punteggio fino al 36-57 di fine periodo. Nell'ultimo quarto le energie sono poche per entrambe le formazioni, Farigliano controlla agevolmente il vantaggio e si aggiudica meritamente il passaggio alla fase finale Under13. Voglio fare un grosso applauso ai miei ragazzi, commenta coach Toselli, per la parita di oggi. Tutti sono scesi in campo per dare il massimo e aiutare i compagni, purtroppo con un avversario come Farigliano possiamo giocarcela solo al completo. Complimenti ai nostri amici di Farigliano e un grosso in bocca al lupo per il proseguimento della seconda fase!!! Noi proseguiremo con la seconda fase con le migliori seconde di tutti 8 i gironi Under13.

Prossima partita: Gators - Amatori basket Savigliano, Sabato 5 Giugno ore 15.00, palazzetto dello sport di Savigliano

domenica 30 maggio 2021

sabato 29 maggio 2021

mercoledì 26 maggio 2021

lunedì 24 maggio 2021

ESTATE GATORS: BOOM DI ISCRIZIONI!

L’estate Gators non è ancora iniziata e già promette spettacolo.
Summer Sport No Stop, la nuova formula che include non solo il basket e tanti altri sport, ma anche laboratori creativi e pomeriggi in piscina, ha già registrato numeri da record, tanto che il direttivo Gators è dovuto correre ai ripari, spostando l’International Camp e l’Alta Specializzazione, anch’essi ormai quasi del tutto esauriti, a Cavallermaggiore, per poter garantire sicurezza e spazi adeguati per tutti.
Avere già 3 camp ormai quasi al completo è un risultato inatteso, ma segno che c’è una gran voglia di tornare a stare insieme e di farlo in un contesto sano e divertente come l’ambiente che in tutti questi anni i Gators sono riusciti a creare.
Il GAG - Gruppo Animatori Gators – è cresciuto ancora nei numeri e, insieme con lo staff tecnico biancoverde, impegnato su tutti i camp, ha preparato nuovi giochi ed esercizi innovativi: l’Alta Specializzazione Gators, per esempio, è l’evoluzione del camp da sempre organizzato in città.
Volevamo offrire qualcosa di diverso rispetto a quello che abbiamo fatto negli anni passati e che si è sempre visto sul nostro territorio” racconta Gigi Toselli, il Deus-Ex-Machina dell’estate Gators “Durante la pandemia tutto il nostro staff tecnico ha seguito corsi di aggiornamento e ha avuto l’opportunità di ascoltare professionisti davvero importanti: così abbiamo pensato che questo fosse il momento giusto per provare ad alzare il livello. L’Alta Specializzazione Gators è “figlia” di questo spirito: abbiamo preparato sessioni video e allenamenti in piccoli gruppi, non solo per questioni di sicurezza, ma soprattutto per poter lavorare sul miglioramento individuale. Come dice sempre il nostro Nicolò Marengo, è d’estate che i giocatori devono lavorare sul proprio gioco, è d’estate che si fanno i miglioramenti più significativi.
L’opportunità di avere a disposizione una struttura sportiva come il palazzetto di Cavallermaggiore è davvero importante, perché ci permetterà non solo di avere spazi adeguati al grande numero di iscritti che abbiamo, ma anche di poter creare un ambiente che permetta a tutti di concentrarsi e lavorare al meglio sulle proprie abilità. Poi quest’anno ci saranno tantissime novità, che a breve sveleremo su tutti i nostri canali social; ve ne rivelo una in anteprima… la giornata in piscina, per i ragazzi dell’Alta Specializzazione e dell’International Camp sarà… in un parco acquatico!

Dopo un anno di stop, causa pandemia, torna anche l’International Camp, una settimana in cui la società biancoverde ospiterà allenatori provenienti da Stati Uniti, Brasile, Lituania e da tante altre parti del mondo. I Gators hanno ricevuto l’esclusiva per la provincia di Cuneo, segno di grande rispetto e crescita della società, nonostante la pandemia.
Il Presidente Nasari: “Siamo onorati di ospitare in esclusiva l’International Camp, perché sappiamo quanto sia bello e importante per tutti i ragazzi della provincia, potersi confrontare con metodologie di allenamento e mentalità molto diverse e lontane dalle nostra. Abbiamo sempre creduto molto in questo progetto, perché abbiamo sempre visto un enorme cambiamento, mentale in particolare, in tutti i ragazzi e ragazze che negli anni scorsi hanno partecipato a questo camp. È come fare una settimana negli Stati Uniti, e non solo perché tutti gli allenamenti sono in inglese, ma proprio per il confronto che si instaura con culture diverse. Anche per i nostri coach è sempre un’occasione di crescita umana e professionale e siamo molto felici di poterlo offrire a tutti i ragazzi e le ragazze appassionati di pallacanestro della nostra zona.
Summer Sport No Stop e Alta specializzazione hanno stupito tutti, non pensavamo di raccogliere così tante iscrizioni in così poco tempo e questo ci ha portato a fare una scelta obbligata: spostare Alta Specializzazione e International Camp a Cavallermaggiore. Il Comune di Savigliano ci ha concesso alcuni spazi che purtroppo non sono adeguati ad ospitare un numero così elevato di iscritti ed alcune strutture non sono adatte al lavoro tecnico di specializzazione che vorremmo fare. Abbiamo anche valutato la possibilità di mescolare le carte, cercando di lasciare almeno una palestra e il campetto del Palazzetto dello sport di Savigliano ai più grandi e spostarci con dei gruppi di SSNS nelle altre strutture concesse, ma siccome l’organizzazione del camp, oramai consolidata negli anni, prevede una turnazione in stazioni, sarebbe impossibile da realizzare considerata la distanza delle palestre e la necessità di altro personale, nonostante i numeri già rilevanti dello staff (circa 50 persone a settimana tra allenatori, istruttori e animatori).
Riteniamo più corretto per i ragazzi, che camp di alta specializzazione, con allenatori e istruttori di spicco, soprattutto per quanto riguarda l’International Camp, abbiano a disposizione una struttura dedicata, in cui ragazzi e coach possano lavorare senza distrazioni e disagi.
La Polisportiva di Cavallermaggiore, nella figura del presidente Seia, che ringrazio personalmente, si è offerta di ospitare queste importanti iniziative. 
Siccome Gigi prima parlava di novità, posso confermare che ci saranno moltissime sorprese… una in particolare, per gli iscritti all’Alta Specializzazione Gators e all’International Camp, vi lascerà a bocca aperta: qualcosa di livello Eurolega… anzi NBA…

Non resta che aspettare di scoprire le tante novità che bollono ancora nel calderone della lunga estate Gators, che dopo questi appuntamenti in territorio saviglianese, si sposterà sulle montagne di Artesina, per il consueto appuntamento di luglio con Artesina Basket Summer Camp, in programma dall’11 al 17 luglio, già sold out!

U16 GOLD: CARMAGNOLA - CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS 61-54

Parziali: 24-12; 6-15; 14-18; 17-9

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Tuninetti, Mazzone, Bertaina 13, Bianco 11, Roano,  Ghigo 6, Arneodo, Introini 16, Ferrero 2, Perrone 2, Pistone 2 all. Giorgianni vice Colonna

Sfuma nei minuti finali il sogno della squadra Under 16 di arrivare alle final four. Si sapeva che la partita sarebbe stata durissima e fin da subito, complice anche una mancanza di concentrazione e aggressività degli alligatori, il parziale di 9-0 sembra indirizzare in un unico senso la gara. Buona però la reazione di Bertaina e Bianco, anche se il primo quarto si chiude sul 24-12. Nel secondo quarto i Gators ritrovano la difesa che li ha portati nelle zone alte della classifica, sporcano le linee di passaggio e segnano in contropiede vincendo il secondo quarto per 15-6. Anche nel terzo periodo si conferma il trend positivo dei Gators con Introini che segna alcuni canestri pregevoli. Il terzo quarto si chiude con i Gators sopra di 1 punto. Nell’ultimo quarto Carmagnola si affida molto al gioco sotto canestro, trovando buone risposte, Ghigo con le sue bombe tiene a contatto i suoi ma negli ultimi due minuti alcuni rimbalzi in attacco concessi (la differenza fisica si e’ fatta sentire) e due palle perse in attacco condannano i Gators a una sconfitta di 7 punti che vanifica il successo di 3 punti dell'andata. Sicuramente hanno pagato nel finale sia l’emotività nel trovarsi a pochi passi dal traguardo sia il grande sforzo fisico compiuto per rimediare al pessimo primo quarto. Grande stagione comunque per i giovani alligatori, si sono mostrati evidenti miglioramenti nei singoli e si e decisivamente assottigliato il divario con Carmagnola, nonostante alcune assenze importanti che ha subito il roster in questa stagione.
Le parole del coach Alessio Colonna:“Nonostante il parziale negativo di iniziò partita dovuto soprattutto alla tensione dei nostri ragazzi, minuto dopo minuto siamo riusciti a rientrare in partita e anche per alcuni minuti a controllare la partita con un piccolo vantaggio. La buona difesa e la tenacia dei nostri ragazzi ci ha permesso di arrivare ai minuti decisivi in parità, ma la distrazione e il controllo in area degli avversari mettono fine alla nostra partita. Per quanto riguarda la prima parte di stagione ho visto come i nostri ragazzi  siano migliorati e cresciuti in questo lasso di tempo, ma hanno ancora buoni margini di miglioramento.
In tutte le partite siamo riusciti a imporre il nostro gioco basato su tanto 1 contro 1 e tanto gioco di squadra.
Ogni elemento della squadra è migliorato singolarmente ma anche all’interno della squadra inserendosi bene nel ritmo di gioco”.
Adesso si attendono indicazioni sulla seconda fase prevista dal Comitato Regionale.

U13 SILVER: BRA - GATORS 42-56

Parziali: 10-19, 12-10, 5-19, 15-8.

Gators: Mosso 10, Mondino 0, Graziano 0, Botta 7, Massa 4, Iacuzzi 4, Barra 19, Bosio 0, Chiarlo 12, Cavallero 0, Crosetto 0. All.: Toselli

Bra: Berrino 12, Vivaldi 11, Toselli 2, Olivero 0, Salerno 7, Bravi2, Zorgnotto 0, Bruno 1, Patria 4, Csalis 0, Sicca 3. All.: Tuninetti

Domenica 23 Maggio si è disputato il match Under13 della seconda fase a Orologio. I Gators, primi in classifica, sono ospiti degli amici dell'Abet Bra e si gioca per il passaggio alla seconda fase. Gli Alligatori partono forte con Barra e Chiarlo a dominare nei pressi dell'area, mentre per i padroni di casa un ottimo Berrino tiene a galla i suoi. Il primo quarto si conclude 10 a 19 per i Gators. Nel secondo quarto gli Alligatori calano di intensità e Bra ne approfitta rimontando qualche punto. Tra i Gators da segnalare l'ottima organizzazione in fase di transizione con Crosetto e Cavallero playmaker e le incursioni di Massa e Mosso. Il secondo quarto vede sempre i Gators avanti 29 a 22. Dopo il riposo di metà gara Capitan Graziano e tutti gli Alligatori alzano decisamente il ritmo, tante le palle recuperate da Botta e Iacuzzi, Mondino è sfortunato in un paio di occasioni, ma i Gators giocano un gran terzo quarto e si portano in vantaggio 27 a 41. Nell'ultimo quarto Bra non si arrende facilmente e prova a rimontare, dall'altra parte i Gators controllano il gioco e si aggiudicano il match. Da segnalare il ritorno di Luigi Bosio, assente dalle partite da un po' di tempo. Decisiva sarà la sfida di sabato prossimo con Farigliano, la squadra vincente passerà alla fase successiva per il titolo regionale Under13.

Prossima incontro: Sabato 29/05/2021 ore 15.00, Gators - Farigliano (Palazzetto dello sport di Cavallermaggiore)

U14 ELITE: GATORS - SALUZZO 50-65

Parziali: 9-18, 14-8, 20-16, 7-23.

Gators: Truscelli 8, Barra 6, Pistone 6, Baravalle 3, Mori 4, Baretta 17, Zecca, Marcellino 4, Sogno 2, Massa. All. Toselli, Ass. Racca.

Saluzzo: Delzanno 10, Ghione 6, Rolando 7, Ficetti, Demarchi, Perlo M. 17, Cane 14, Francione 7, Perlo G. 2, Bottasso 2, Fino. All. Rabbia, Ass. Siragusa.

Nella partita casalinga giocata contro Saluzzo i giovani dell’U14 hanno continuato il percorso di crescita costante visto nelle ultime uscite di campionato. I nostri ragazzi stanno reagendo nel giusto modo alle diverse assenze che la squadra deve sopportare. I giocatori che sono scesi in campo sabato sapevano che di fronte avevano una compagine dalla preparazione fisica superiore alla loro e che all’andata li aveva surclassati proprio sotto questo profilo: la risposta data sul parquet è stata commovente! Gli alligatori hanno preso il toro per le corna fin dalle prime battute reagendo alla grande al break saluzzese del primo quarto e riportando la partita su binari di assoluta parità per la quasi totalità del match.
Chiuso il primo quarto sotto di 9 lunghezze la reazione non si è fatta attendere e pallone dopo pallone si è ricucito il divario fino a chiudere il terzo quarto avanti di un punto. L’attenzione è stata massima e in difesa si è visto un livello di pressione altissimo che ha permesso ai nostri di recuperare diversi palloni. In attacco tutti hanno fatto la loro parte giocando di squadra e trovando azione dopo azione la migliore soluzione verso il canestro avversario.
Nell’ultimo quarto la musica non cambia e l’equilibrio regna sovrano: ad ogni bomba segnata dagli ospiti i nostri ragazzi non si sono persi d’animo ricucendo lo strappo con azioni di squadra che hanno coinvolto tutto il quintetto schierato sul terreno di gioco.
L’ennesima bomba gialloblu ha però tagliato le gambe ai locali a 1’30” dalla sirena finale quando si era sotto di un solo punto: in questo momento le energie residue si sono definitivamente esaurite e il divario finale è stato tutto accumulato nell’ultimo minuto di gioco.
Grandi complimenti a fine partita da parte dei coach che hanno rimarcato come all’andata non ci fosse stata partita, perdendo il match di oltre 30 punti, mentre questo oggi la figura dei leoni l’hanno fatta proprio i nostri alligatori che hanno dato una splendida dimostrazione di crescita e determinazione agonistica.
Sabato 29 maggio si andrà a fare visita alla compagine della Granda Cuneo: sarà un’ottima occasione per riprendersi da questo inciampo e per tornare alla vittoria.

U16F: VM SERVICE LADY GATORS - LAPOLISMILE B 53 - 49

Parziali: 8-3, 17-14, 10-16, 18-16.

VM SERVICE Lady Gators: Frattini 9, Marchisio Gr. 4, De Donatis, Porporato 5, Marchisio Gi. 8, Calliero 4, Perlo 18, Artuso, Monetti 3, Cetra Di Benedetto 2. All. Nicola – Mascolo - Colonna.

Lapolismile B: Boraldo, Basile, Cottella 9, Lanzone 3, Sirbu 2, Ghezzo 7, Conti, Panarelli 16, Argentin 2, Ghirlassi, Oliviero 4, Perotto 6. All. Morone.

Che sofferenza!!! Si esce dal campo con questa idea in testa questa volta, ma con il sollievo (grande) di averla portata a casa!! Comincia il girone di ritorno per le Lady in una soleggiata domenica 23 maggio 2021: le ospiti sono le ragazze di Lapolismile B, già sconfitte all'andata, ma che per un cavillo burocratico sono poi state decretate vincenti a tavolino dal giudice sportivo.
All'inizio si segna con il contagocce: le Lady sono molto attente in difesa a non lasciare varchi alle avversarie, che nel primo quarto segnano solo 3 punti; sull'altro lato si continua a sbagliare il più semplice degli appoggi, vuoi per la fretta di disfarsi della palla, vuoi per i contatti ruvidi che in questa partita sono stati consentiti (ma, dobbiamo ammetterlo, su ambedue i lati del campo senza grosse differenze).
L'entrata in campo di Grazia Marchisio (ferma tutta la settimana per un colpo subito in allenamento) consente di mettere un po' più di ordine in attacco e ne giovano un po' tutte: Porporato e Giulia Marchisio si ricordano che se vogliono riescono a bucare la retina, ma soprattutto comincia a prendere il possesso dell'area Perlo, costante in tutto l'arco della partita a farsi trovare pronta sui passaggi in area delle compagne.
Nel terzo quarto c'è la rimonta delle avversarie che con una difesa più pressante fin dalla rimessa recuperano diversi palloni e hanno anche la sorte dalla loro di due "bombe" segnate con un briciolo di fortuna (ma si sa, se uno ci prova con convinzione, a volte viene premiato).
L'ultimo quarto è al cardiopalma, si gioca punto a punto e le torinesi riescono a mettere il naso davanti un paio di volte; per le lady è fondamentale la verve in termini di velocità e difesa di Monetti, all'esordio in partita quest'anno, che ha consentito alcune rapide ripartenze. Altro tassello importante per non farsi staccare risulta la precisione dalla lunetta con Frattini e Perlo che fanno un filotto di 7 liberi consecutivi. 
A 24" dalla fine, sul punteggio di 49 pari, Perlo subisce fallo e va in lunetta: il 2 su 2 sa di freddezza glaciale e consente di difendere per rallentare l'azione di rimessa delle torinesi, che a pochi secondi dal termine perdono palla e consentono a Calliero di chiudere la pratica con un preciso appoggio da sotto in contropiede.
Grande esultanza, grande prova di carattere, ma anche grande consapevolezza che con "quel qualcosa in più" ci si possa togliere altre soddisfazioni.

Prossima partita: U16F – sabato 29 maggio, h. 18.30, a Pasta di Rivalta, vs Pasta Rivalta.

U15 GOLD: SISPORT - GATORS 32-70

Parziali: 5-19, 12-8, 5-22, 10-21.

Gators: Bianco 17, Arneodo 13, Bertaina M. 11, Carta 8, Meriano 6, Pepe 6, Galliano 4, Crosetto 2, Dell'Agnola 2, Mana 1, Fiorito, Guzzon. All. Botta.

Sisport: Romeo 9, Bartolucci 6, Giuliani 5, Jarraf 2, Lenaz 2, Marchese 2, rabia 2, Villari 2, Viziale 2, Cerchiaro, Manzini, Pira. All. Tromboni-Gile.

Sabato 22 maggio l'U15, guidata per l'occasione da coach Botta, va in trasferta nello storico Palazzetto Sisport per disputare la prima giornata di ritorno dell'omonimo campionato.
Come all'andata, la partita termina con un divario importante, viste anche le forze differenti che si sono affrontate, ma la storia della partita non è come potrebbe far credere il risultato finale.
Infatti, il primo quarto, ben disputato, vede gli ospiti scappare fin da subito, grazie alla difesa aggressiva ed alla rapidità nel ripartire in attacco, guidati nella metà campo offensiva dal trio Arneodo-Bianco-Bertaina che lavora bene anche nelle retrovie, coadiuvato da Dell'Agnola con i suoi rimbalzi e le sue mani ovunque, insieme a Meirano e Carta.
Il secondo periodo, invece, vede quasi da subito tirare un po' i remi in barca, forse per la troppa fiducia nel risultato finale: i ritmi in attacco dei giovani Alligatori rallentano di molto, dando fiducia agli avversari che mettono molta grinta, e spesso molte mani addosso, facendoli innervosire e giocare più d'impeto che con la testa. Coach Botta prova a mischiare le carte a sua disposizione, alternando i suoi giocatori: entrano, infatti, anche il capitano Pepe, Crosetto e Guzzon, che insieme ai compagni non riescono ad incidere come nel periodo precedente. Ne scaturisce un mini recupero, che fa andare al riposo i Gators sul 27-17.
Dopo un bel discorso condito di molti consigli, i Gators ripartono nel terzo quarto con un altro piglio, più determinati e concentrati: si rivede la difesa aggressiva e produttiva tanto chiesta, con diversi recuperi e veloci contropiedi. Protagonista il quintetto iniziale Arneodo-Bianco-Bertaina-Dell'Agnola-Galliano, ma si vedono anche Fiorito, al rientro dopo parecchi mesi di inattività, Mana all'esordio stagionale assoluto, ma anche Pepe-Crosetto-Meirano-Carta. Con un parziale di 22-5, la partita prende tutta un'altra piega e sembra dunque indirizzarsi verso la vittoria.
L'ultimo periodo vede coach Botta ricorrere a molte rotazioni, alternando tutti i ragazzi sul parquet: la grinta di Guzzon, mai domo in difesa, insieme alle rubate di Meirano e Carta, portano a diversi canestri solitari: nel gioco più ragionato, emerge la produttività offensiva di Pepe che, insieme alle buone iniziative in penetrazione di Galliano-Crosetto ed a Mana dalla lunetta, determinano il risultato finale che premia la squadra con la vittoria per 70-32.
Primato in classifica consolidato, ma la gara si è dimostrata un po' più sofferta del previsto, pur se solo per alcuni tratti, anche per merito dei padroni di casa: ma alla fine hanno prevalso le migliori qualità individuali e di squadra messe in campo dai nostri Alligatori.

Prossimo incontro: domenica 30 Maggio 2021 ore 11,00, GATORS - CUS TORINO, Palazzetto dello Sport, Via Giolitti Savigliano (CN).

U15 GOLD: GATORS - BRA 80-43

Parziali 21-16; 22-9; 17-12; 20-6

Gators: Crosetto, Bertaina 22, Bianco 35, Dell’Agnola 6, Arneodo 8, Galliano 6, Meirano, Pepe, Scardina, Rollè, Guzzon 3. All: Biglia

Bra: Ferrero 2, Orru’ 7, De Marco 2, Dalasto 2, Osella, Pereno 2,  Busano 1, Allocco, Agosto, Bernocco 8, D’Orta 8, Rinaldi 11. All: Gatto- Tropini

Si gioca di lunedì sera il big match dell’ultima giornata di andata, tra Gators e Bra; entrambe le squadre sono a punteggio pieno dopo 3 partite e la sfida ha il sapore di una mezza finale. Da subito i padroni di casa partono fortissimo e si portano sull 8-0, ma i braidesi dopo un time out chiarificatore iniziano a giocare e il quarto si conclude colpo su colpo con un canestro ospite sulla sirena. Dal secondo quarto in poi, però, la musica cambia, la difesa bianco verde stringe le maglie e il canestro per gli ospiti si fa davvero piccolo, mentre nella metà campo offensiva alcuni 2+1 iniziano ad allargare la forbice.
Nonostante nell’intervallo coach Biglia chieda ai suoi di non rilassarsi, ad inizio ripresa gli ospiti provano a rientrare in gara, ma sembra proprio che oggi non ce ne sia per nessuno. Difesa press tutto campo, stoppate e contropiedi permettono ai saviglianesi di aumentare il divario sempre di più fino al più 37 finale che, anche in vista del ritorno, mette la qualificazione quasi in cassaforte. Ora però c’è tutto un girone di ritorno dove bisogna mantenere le aspettative e soprattutto bisogna continuare ad allenarsi con impegno, per non sottovalutare nessuno.
Prossimo impegno, sabato 22 Maggio ore 19,15 a Torino contro Sisport Torino.

domenica 23 maggio 2021

sabato 22 maggio 2021

U14: GATORS - SALUZZO - LIVE


mercoledì 19 maggio 2021

INTERNATIONAL CAMP: ISCRIZIONI APERTE!

L'estate Gators 2021 non finisce di stupire!!!
Dopo Summer Sport No Stop, Alta Specializzazione e Artesina Basket Summer Camp, i Gators sono orgogliosi di proporvi anche quest'anno, uno degli eventi cestistici più importanti della nostra zona, l'International Camp!
Dopo l'edizione del 2019 e la pausa forzata dello scorso anno, i GATORS sono lieti di riproporre ai propri atleti e agli atleti delle società della zona, l'INTERNATIONAL CAMP in collaborazione con il COLLEGE BASKETBALL BORGOMANERO, che si svolgerà dal 5 al 9 Luglio presso le strutture sportive Gators.
Un camp estivo dedicato alla pallacanestro in cui si insegna e ci si allena in lingua INGLESE.
Ogni anno, allenatori esperti provenienti da varie parti del mondo, portano in diverse zone d’Italia la loro competenza e la loro esperienza per insegnare la pallacanestro con un approccio diverso. L’INTERNATIONAL CAMP coprirà l'intera durata della giornata, dalle ore 9 alle 17.00 (triage dalle 8.30), con allenamenti in lingua INGLESE e tornei; come sempre, ci sarà la possibilità di pranzo al sacco organizzato dalle famiglie o di pranzo convenzionato. Il costo dell’intera settimana di International Camp sarà di 95 euro (per la giornata intera) o di 60 euro (per mezza giornata), compreso di gadget in regalo. L'atmosfera internazionale di questa esperienza è qualcosa che gli atleti si ricorderanno per sempre, un’esperienza unica nella nostra zona. 

A causa delle regole imposte dal protocollo COVID-19, vi chiediamo di seguire la seguente procedura per l'iscrizione (non si accetteranno altre modalità di iscrizione):

- compilare il form di iscrizione online disponibile al seguente indirizzo: https://bit.ly/2RNNJU6

- sarete quindi contattati via mail dallo staff, per la conferma dell'avvenuta iscrizione e i dettagli relativi al camp.. 

- verrà fissato un appuntamento per spiegarvi in dettaglio le regole dei camp, per la compilazione dei moduli obbligatori previsti dal protocollo e per il pagamento.

Per qualunque informazione non esitate a contattarci. Every day a different way!!!

GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 173



Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 173



lunedì 17 maggio 2021

L'intervista dopo la partita con Mondovì!


La classifica dopo la nona giornata della serie D


 

Lo scout della nona di campionato della serie D


 

U15: GATORS - BRA - LIVE


MONDOVI' - VM SERVICE GATORS 69-77

Parziali: 18-16, 28-32, 52-52.

Mondovì: Bertolino, Ramondetti 12, Giordano 21, Petrucci 3, Camperi 10, Occelli 3, Argiró, Borgese n.e., Palmo 8, Borsarelli, Panero 5, Bruschetta 7. All. Viara

VM SERVICE Gators: Marengo 31, Lieto 6, Catalano 8, Nicola S. 3, Borda n.e., Nicola A., Fantini, Robasto 6, Nasari 20, Nicola V. 3, Stima n.e. All. Giorgianni

Altra corsa, altra vittoria per Coach Giorgianni e i suoi VM Service Gators, che con Mondovì strappano il pass per il treno di testa che si giocherà la promozione in C Silver.
Forse qualcosa di inaspettato per i Gators, che a causa della stagione accorciata hanno messo in campo un roster inedito, fatto di tanti giovani e di alcuni storici veterani.
È proprio sulle spalle di uno di loro, il solito Nicolò Marengo, che salgono i Gators, trascinati dal loro centro che segna ben 22 punti nei primi 20 minuti di partita. Grazie a questa prova superlativa di Marengo (22 punti, su 32 di squadra nei primi due quarti) i Gators riescono a restare avanti di quattro lunghezze quando suona la sirena dell’intervallo: Mondovì 28 - Gators 32.
I padroni di casa trovano ancora una volta in Ramondetti il loro go-to-guy che permette ai galletti di rimanere incollati ai biancoverdi.
Catalano, dopo la bella prestazione nel derby vinto domenica scorsa, si è riconfermato negli ultimi 2 quarti, in cui Mondovì è riuscita a limitare lo straripante Marengo. Nasari, rimasto nascosto nelle statistiche degli assist e dei rimbalzi (ormai un’abitudine per il #20 Gators), nell’ultimo quarto dà un buono spunto ai Gators, ma lo strappo decisivo che decreta poi il 69-77 finale, arriva con il ritorno, dopo due partite in infermeria, di Ale Lieto, che dirige il traffico in attacco ed è chirurgico ai liberi, tanto da avere un peso importante nell’economia complessiva della partita. Mondovì 68 - Gators 77.
Adesso per la VM Service Gators arriva un filotto di tre partite con vista sulla C Silver, un traguardo inatteso e non previsto nel cammino di questa stagione. Per questo, qualunque sarà il risultato delle prossime partite, il percorso di questa Serie D è già pieno di meritati applausi, ma i tifosi Gators sono abituati da tempo alle altitudini della classifica, e bisognerà cercare di stupirli ancora di più.

Prossimo incontro: domenica 30 Maggio 2021 ore 18:00 Pino T.se - VM SERVICE GATORS (Palazzetto Sc. El. Via Folis - Via Folis PINO TORINESE (TO)).

U16 GOLD: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - MONDOVÌ 81-36

Parziali: 16-3; 24-13; 17-9; 24-11

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Tuninetti 2, Mazzone 10, Bertaina 14, Bianco 18, Roano,  Ghigo 7, Arneodo 12, Introini ne, Ferrero 2, Perrone 11, Pistone 2 all. Giorgianni

Mondovì: Fenoglio, Bossolasco 12, Lungieki 3, Negro 2, Airaldi 6, Baudino, Peruzzi 9, El Hadaj 6 all. Cardile-Costantino

Convincente vittoria per i Gators Under 16 Gold di coach Giorgianni ai danni di Mondovì.
La squadra ospite presentava elementi nuovi rispetto alla partita dell’andata, ma i giovani alligatori sono scesi in campo con la giusta concentrazione e seppure senza Introini, fermo in panchina per un infortunio, hanno mostrato buone trame di gioco fin dall’inizio.
Giorgianni schiera in quintetto Mazzone, Ghigo, Pistone, Bertaina e Bianco e sono questi ultimi due a creare buone azioni di contropiede. La difesa dei Gators è pressante fin da subito, ben guidata da Mazzone e Pistone e permette tanti recuperi e buone azioni veloci di ripartenza. Nel secondo quarto si mette in mostra Arneodo, che con la solita grinta che lo contraddistingue segna in vari modi e finirà la partita in doppia cifra. Nel terzo periodo si mettono in luce sia Roano che Tuninetti, soprattuto con assist pregevoli per le conclusioni di Ghigo e Perrone sotto canestro. Nell ultimo periodo il coach ruota tutti gli elementi e il match si chiude con le bombe di Mazzone e Ghigo.
I Gators sono ancora primi nel proprio girone e dovranno affrontare domenica prossima la forte squadra di pari età di Carmagnola, contro i quali si è vinto all’andata al termine di due tempi supplementari.
Primo posto in classifica quindi  mantenuto e prossimo impegno quindi con il big match domenica 23 maggio ore 17 a Carmagnola.

U14 ELITE: FARIGLIANO - GATORS 43-62

Parziali: 4-16, 12-16, 9-16, 18-14.

Gators: Truscelli 6, Bertaina 10, Barra 10, Pistone 6, Baravalle 5, Mori 6, Baretta 3, Zecca, Marcellino 14, Sogno 2. All. Toselli, Ass. Racca.

Farigliano: Schellino, Massolino 2, Sabena 2, Fresia Dotta 4, Manzi 7, Devalle, Pecchenino 9, Nastasi 11, Roagna, Manfredi 6, Manera 2. All. Sappa, Ass. Giachello

Nella trasferta fariglianese i giovani alligatori fanno valere la maggiore prestanza fisica e hanno la meglio sui pari età locali senza troppi problemi. I Gators partono subito forte piazzando un primo break ad inizio partita e lasciando segnare agli ospiti un solo canestro dal campo: correndo bene il contropiede e stringendo le maglie difensive i ragazzi di Toselli – Racca si portano sul +12 a fine periodo.
A questo punto invece che continuare ad accelerare e schiacciare gli avversari nella propria area, i nostri ragazzi si adeguano al ritmo blando della partita imposto dai locali limitandosi ad amministrare la partita senza ‘infierire’ sugli avversari. Si va al riposo sul +16 e la ripresa si apre con una zona ‘bulgara’ dei locali che però non impensierisce più di tanto i biancoverdi che allungano leggermente nel punteggio.
L’ultimo quarto si chiude senza sussulti, il che permette ai nostri ragazzi di iniziare con una vittoria il girone di ritorno che vedrà gli U14 impegnati sul parquet amico sabato 22 maggio alle ore 17.30 nella difficile partita contro il Saluzzo: ci sarà da tirare fuori una prestazione maiuscola per ‘vendicare’ la sconfitta patita all’andata.

domenica 16 maggio 2021

U13 SILVER: GATORS - CUNEO 50-46

Parziali 17-8; 11-19; 17-10; 5-9

Gators: Cerchio D., Mosso 9, Mondino 1, Graziano 2, Ambrogio 3, Botta 8, Massa 6, Iacuzzi 2, Cerchio L., Chiarlo 10, Cavallero 7, Crosetto 2. All: Biglia

Cuneo: Giordana 8, Mandrile 2, Picollo 5, Galliano 7, Fyeni 7, Meynardi 2, Caula 2, Borio 2, Bedino 4, Viale 7. All: Lelli - Caroni

Prima partita della seconda fase e terzo match consecutivo con gli amici di Granda College Cuneo, nell’insolita cornice del PalaFerrua. Da subito Ambrogio e compagni partono forte, con un’alta intensità difensiva e grazie alle buone giocate offensive di Massa, Botta e Chiarlo, prendono da subito qualche punto di vantaggio.
Il secondo quarto però è decisamente a favore degli ospito, che mettono in campo grinta e non hanno nessuna intenzione di arrendersi, mentre i nostri sembrano spenti e poco lucidi; nemmeno una rotazione ampia di tutti gli effettivi permette di vincere il mini tempo.
La ripresa inizia con gli ospiti che provano a cavalcare l’onda dell’entusiasmo e ad allungare, ma questa volta i nostri “piccoli” Crosetto, Graziano, Cavallero, Mondino, Iacuzzi e i gemelli Cerchio, aumentano i giri in difesa andando forte a rimbalzo e buttandosi su ogni pallone vagante e in attacco le scorribande di Mosso e Ambrogio indirizzano la gara.
Ultimo quarto al cardiopalma con gli alligatori che trovano il canestro del più 4 a 1 minuto dalla fine e il risultato non cambierà più. Nonostante alcune disattenzioni vittoria importante per proseguire il cammino intrapreso a inizio stagione.
Prossimo impegno domenica 23 maggio a Bra contro Abet Bra.

U18 SILVER: GATORS - PANCALIERI 68 - 40

Parziali: 19-14, 19-14, 13-4, 17-8.

Gators: Mazzone 3, Barra 8, Bertaina 2, Borda 16, Nicola A. 5, Robasto 8,  Stima 8, Mosso 3, Paschetta 15, Giordano. All. Nicola – Sanino - Colonna.

Pancalieri: Belloni 8, Picco E., Maresca, Mois M. 4, Picco V. 7, Truccone 8, Cavallera 6, Ruffa 2,  Mois E. 1, Fantinuoli 4, Goia, Panaro. All. Ferrero.

Mercoledì 12 maggio 2021, i Gators U18 incontrano per la terza volta in questa stagione i rossoneri di Pancalieri: per aspettare la fine degli altri gironi più numerosi, infatti, la federazione ha stabilito un fase di “completamento” di due sole partite di sola andata con le altre squadre del girone.
Tra le fila degli alligatori ci sono varie assenze (Davicco, Nicola S. e Catalano non vengono convocati per indisponibilità varie; anche Introini all’ultimo dà forfait per un infortunio in allenamento nella serata precedente. Vengono quindi convocati i giovani Mazzone e Bertaina dall’U16, mentre fa il suo esordio Michele Mosso, in prestito dal Carmagnola.
I Gators iniziano subito bene la partita con un Borda in evidenza (segna 8 punti nel solo primo quarto, facendo valere la sua stazza vicino a canestro e l’anticipo sui passaggi orizzontali in difesa), ma, con il passare dei minuti e con i primi cambi, gli avversari prendono le giuste misure e sembrano trovare le contromosse: fatto sta che a pochi minuti dalla sirena di metà partita il punteggio è 22-22.
In pochi minuti però bene il secondo quarto viene chiuso con un bel break (grazie soprattutto a 7 punti per Stima e ai rimbalzi di Paschetta) che fissano il punteggio sul +10 interno.
Negli ultimi due quarti gli ospiti mollano d’intensità e segnano solo più 12 punti in 20 minuti, e il divario quindi si ampia sempre di più. Tutti i Gators riescono ad andare a referto (buoni punti da Barra e ancora da Paschetta, autore anche di una bomba, non proprio la sua specialità!), con la sola eccezione di Giordano, che nel terzo quarto patisce una distorsione alla caviglia che lo costringe in panchina senza più possibilità di rientrare.
“Ci attende un ultimo turno ancora ad Alba, dove nella scorsa partita (+2 per gli albesi) ci siamo lasciati sfuggire l’occasione di portare via i due punti dopo un’ottima rimonta nel finale. Speriamo di far tesoro di quell’esperienza e di giocare intensi fin da subito” si augurano i coach per la prossima sfida.

Prossima partita: U18M SILVER – martedì 18 maggio, h. 20.30, ad Alba, vs OLIMPO Basket.

sabato 15 maggio 2021

U14 ELITE: GATORS - BRA 75-74 dts

Parziali: 9-15, 16-25, 17-8, 25-19, 8-7.

Gators: Truscelli 4, Bertaina 31, Barra 8, Pistone, Baravalle 8, Mori 4, Baretta 15, Zecca, Marcellino, Massa 5. All. Toselli, Ass. Racca.

Bra: Bernocco 6, Caputo, Busato 4, Allocco 9, Agosto 6, Digiovanni, De Marco, D’orta 12, Catanzariti, Rinaldi 37. All: Gatto.

È stata una bellissima partita quella giocata mercoledì 12 maggio dagli U14 contro i pari età di Bra. Come spesso accade i ragazzi del duo Toselli – Racca regalano i primi due quarti agli avversari giocando una pallacanestro scialba e disattenta. Gli ospiti fanno circolare bene la palla e trovano sempre l’uomo libero per il tiro, guidati dalla loro punta di diamante Rinaldi capace di segnare da solo la metà dei punti della propria squadra. Per contro i nostri sembrano essere timidi e poco propensi alla ‘battaglia’.
Si va all’intervallo lungo e come spesso accade la strigliata dei coach sortisce i suoi effetti: gli alligatori si mettono in testa che la partita deve essere recuperata e azione dopo azione si riportano a ridosso degli avversari, guidati da un magistrale Bertaina che chiuderà la partita con 31 punti ed il 65% dal campo. Sotto le plance il solito Baretta lotta come un leone chiudendo la partita con una doppia doppia (punti + rimbalzi), ma tutti i ragazzi hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo e questo ha fatto sì che i nostri prendessero un piccolo vantaggio (+6) a metà dell’ultimo quarto.
Quando tutto sembrava finito però i braidesi tornano alla carica e grazie ad alcune bombe e qualche penetrazione ben congeniata si riportano avanti nel punteggio: a 11 secondi dalla fine del match si trovano a condurre di tre lunghezze (67-64).
Time out Gators: al rientro in campo la rimessa è in zona d’attacco e la palla finisce nelle mani del giovane Massa che spara la bomba che impatta la partita e porta le due squadre al supplementare!
Nell’extra time si conferma la situazione di assoluto equilibrio che non accenna a sbloccarsi e vede i nostri affrontare l’ultima azione in difesa e avanti di un punto. La grinta e la determinazione messe in campo in questi ultimi secondi sono eccezionali e una super difesa fa sì che l’ultima azione ospite sia preda delle maglie difensive dei nostri alligatori.
Un plauso particolare a tutti i ragazzi che hanno dato il massimo e soprattutto hanno saputo reagire ad una situazione difficoltosa uscendone vincitori!
Sabato 15 maggio inizierà il girone di ritorno e si andrà a fare visita a Farigliano per confermare i progressi visti in queste settimane durante gli allenamenti.

MONDOVI' - GATORS - LIVE


U16: GATORS - MONDOVI' - LIVE


U13: GATORS - CUNEO - LIVE


mercoledì 12 maggio 2021

martedì 11 maggio 2021

lunedì 10 maggio 2021

La classifica dopo l'ottava giornata della serie D


 

Lo scout dell'ottava di campionato della serie D


ASC SAVIGLIANO - VM SERVICE GATORS 58-71

Parziali: 11-26, 24-36, 40-59

VM SERVICE GATORS: Marengo 34, Lieto n.e., Catalano 9, Nicola S. 8, Borda, Nicola A. 2, Fantini 2, Robasto 4, Nasari 4, Nicola V. 8, Stima n.e., Roano n.e. All. Giorgianni

ASC Savigliano: Brero 4, Giraudo, Giordano 3, Giannotto 8, Moretti 9, Sabena, Ferrero 12, Abrate 14, Mellano n.e., Rosa n.e., Marchetti, D’amelio 8. All. Fiorito

Secondo derby stagionale e seconda vittoria per i ragazzi di coach Giorgianni, che, dopo una partita ostica, come tutti i derby, la spuntano su cugini saviglianesi per 58-71.
Gli alligatori si presentano in formazione tipo, ma con Lieto a referto solo per onor di firma, bloccato dai dolori alla schiena e con Catalano ancora a mezzo servizio per il problema alla spalla.
L'inizio è di marca biancoverde, con Stefano Nicola bravissimo a segnare dalla media distanza e in penetrazione e Marengo che domina nel pitturato, ben imbeccato dai compagni. Savigliano prova a rispondere con Ferrero e Miretti, ma il primo quarto si chiude sull'11-26 per gli ospiti.
Nel secondo periodo i padroni di casa provano a rientrare con le bombe di Abrate e Giordano, ma gli alligatori non ci stanno e, sfruttando la coppia di lunghi formata da Valter Nicola e Nico Marengo, bravissimi a cercarsi a vicenda, arrivano alla sirena di metà gara sul + 12.
Nei restanti due quarti la musica non cambia, Catalano, nonostante le non perfette condizioni fisiche, gioca una partita di grande sostanza, guidando l'attacco in maniera ordinata e subendo diversi falli, convertiti in preziosi tiri liberi; Fantini è il solito soldatino super affidabile in difesa e preciso in attacco, mentre i due fratelli Nicola e Robasto si fanno trovare pronti quando chiamati in causa dal coach.
Nasari gioca una partita di grande intelligenza cestistica: marcato molto stretto dai giovani saviglianesi, capisce di non dover forzare i tiri e cerca con continuità i lunghi Marengo e Nicola, che ripagano la fiducia, con canestri di pregevole fattura.
L'ultimo quarto è la passerella finale per i ragazzi di coach Giorgianni, Savigliano dà il tutto per tutto per rientrare in partita, ma i canestri di Marengo, Valter Nicola e Catalano mettono al sicuro il risultato e consentono ai biancoverdi di strappare i due punti ed aggiudicarsi l'ennesima stracittadina.
Ma non è il momento di distrarsi, infatti, sabato prossimo, ci sarà la trasferta di Mondovì, fondamentale per confermare quanto di buono visto finora e mantenere la vetta della classifica.

Prossimo incontro: sabato 15 Maggio 2021 ore 20:30 Mondovì - VM SERVICE GATORS (Pala Manera - Via Nino Manera MONDOVI' (CN)).

U16 GOLD: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - ACAJA FOSSANO 59-50

Parziali: 24-16; 12-15; 16-9; 7-10

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Tuninetti, Mazzone 4, Bertaina 19, Bianco 12, Roano,  Ghigo, Arneodo 2, Introini 14, Ferrero 2, Perrone 4, Pistone  all. Giorgianni vice Colonna

Acaja: Deloglio 2, Gaveglio 4, Cavallaro 2, Rovere 10, Hila 4, Rabbia 3, Pavalus 15, Albunio 2, Tallone 8 all. Mondino

Quarta vittoria consecutiva per i giovani alligatori Under 16 che conducono il match fin dall'inizio contro un Acaja molto volenterosa e concreta. Fin da subito Introini e Bianco spingono sull'acceleratore, con importanti iniziative e molti 1c1 finalizzati, permettendo ai Gators di vincere il primo quarto 24-16. Nel secondo quarto vi e’ un piccolo calo dei padroni di casa, la manovra offensiva non è ordinata e le palle perse aumentano anche a causa della buona pressione difensiva degli ospiti. Dopo l’intervallo, i ragazzi di coach Giorgianni e Colonna tornano più aggressivi, grazie anche all'ottimo contribuito dalla panchina di Tuninetti, Ferrero e Roano. La buona difesa degli alligatori, coordinata da Mazzone e Pistone in particolare, porta tanti recuperi concretizzati in contropiedi e punti facili. Nel quarto periodo i Gators devono fare a meno di Introini, uscito per infortunio. L’Acaja si rifà sotto ma i canestri di Bertaina (MVP dell’incontro) respingono il tentativo di rimonta degli ospiti e portano a casa un importante vittoria.
Primo posto in classifica mantenuto e prossimo impegno sabato 15 maggio in casa ore 17.30 contro Mondovì.

U16F: VM SERVICE LADY GATORS– LAPOLISMILE A 24 - 77

Parziali: 10-22, 4-25, 5-14, 5-16.

VM SERVICE Lady Gators: Frattini 5, Marchisio Gr. 2, De Donatis 1, Porporato 2, Marchisio Gi. 3, Calliero, Perlo 8, Fogliato, Artuso, Cetra Di Benedetto 3. All. Nicola – Mascolo – Colonna.

Lapolismile A: Rolando 4, Cibrario 8, Varaldi 9, Tambelli, Lepore 4, Ferraro 22, Carapezza 5, David 14, Andrisani 2, Carfora 7, Nicolò 2. All. Salvemini – Dellasette – Catalano.

Domenica 9 maggio 2021 finisce il girone di andata per le Lady: a Savigliano arrivano le ragazze della prima squadra della Lapolismile ed è il terzo incontro casalingo consecutivo per le biancoverdi di casa.
Le torinesi sono fisicamente di un altro livello: ben 3-4 di loro più alte e “fisicate” di tutte le Lady, che si presentano oltretutto senza due compagne infortunate.
Il primo quarto però è bello da vedere: la superiorità delle ospiti è fuor di dubbio, ma anche le ragazze di casa fanno vedere buone cose. Azioni veloci, appoggi vicino a canestro, qualche palla recuperata caparbiamente. Grazia Marchisio ormai sta imparando ad indossare i panni della vera leader in campo, e oltre ad impostare le azioni di rimessa è la più presente a rimbalzo e negli aiuti difensivi; Perlo è un fattore quando riesce a farsi passare la palla nel pitturato, almeno fino a quando il fiato regge; giocano tanti minuti anche Fogliato e Artuso che, se da una parte devono ancora entrare per benino nei meccanismi e nei movimenti con il resto della squadra, dall’altra sono sempre disponibili a mettere in campo tutto quello che hanno.
La partita dal punto di vista del punteggio non ha molta storia: le ospiti non mollano un secondo il loro pressing difensivo tutto campo e le ripartenze in contropiede sono micidiali. L’obiettivo per le Lady sarà di riaffrontarle nel girone di ritorno, cercando di rintuzzare sensibilmente il divario in termini di punti ed allungare i minuti in cui si sono viste buone cose all’inizio della partita.
“Ora c’è una giornata di riposo in cui dovremmo cercare di migliorare tantissimo dal punto di vista dei dettagli. Purtroppo gli errori banali sono ancora troppi e, se venissero eliminati, il risultato darebbe anche più morale. Rispetto all’anno scorso abbiamo perso 2-3 compagne che in termini di punti e minuti in campo facevano a volte la voce grossa, per cui si fatica di più: anche per questo stiamo chiedendo alle ragazze, in questo periodo, di dare tutte un po’ di più.” È il commento dei coach a fine gara.

Prossima partita: U16F – domenica 23 maggio, h. 11.30, a Savigliano, vs Lapolismile B.

U15 GOLD: VIRTUS FOSSANO - GATORS 29-76

Parziali 8-16; 8-24; 9-16; 4-20

Gators: Crosetto 2, Bertaina 24, Bianco 22, Dell’Agnola 2, Arneodo 10, Galliano 2, Meirano 2, Pepe 6, Carta 6, Rollè, Scardina. All: Biglia

Virtus Fossano: Canelli, Mascarello, Mohamed 4, Ghisolfi 5, Lami Serego, Viara 9, Parola 9, Iacovello, Costanzi Porrini 2. All: Dematteis

Dopo il turno di riposo ritorna in campo la squadra under 15, che, nel campionato Gold, va a fare visita ai vicini di casa della Virtus Fossano. Inizio con pochi canestri da entrambe le parti, ma sono gli alligatori a prendere l’iniziativa e a trovare facili conclusioni vicino al ferro. Dal secondo quarto la squadra di casa prova ad arginare i viaggianti, schierandosi a zona; la scelta paga poco perché si alza l’intensità in difesa degli alligatori, che porta a recuperare molti palloni e a facili canestri in contropiede. Nel secondo tempo il copione non cambia con la squadra di casa sempre a zona e i biancoverdi saviglianesi a trovare buone soluzioni al tiro, con buone percentuali. Il quarto periodo diventa più che altro una formalità, con tutti gli effettivi che trovano minuti importanti in campo in vista dei prossimi, decisivi, incontri.
Un augurio di pronta guarigione al numero 19 di Fossano, Iacovello, costretto a lasciare il campo dopo appena 5 minuti per un infortunio alla spalla.
Prossimo incontro, ultimo del girone di andata, domenica 16 maggio ore 11 contro Abet Bra presso il palazzetto di Savigliano.

U14 ELITE: CHIERI - GATORS 88-55

Parziali: 18-10, 19-19, 29-15, 22-11.

Gators: Truscelli 7, Bertaina 13, Barra 8, Pistone 1, Baravalle 6, Mori, Baretta 14, Sogno, Zecca 2, Marcellino 4. All. Toselli, Ass. Racca.

Chieri: Saia 1, Viggiano 4, Gariglio, Quagliotto 24, Marrese 6, Bechis 29, Pianfetti 4, Minetti 10, Trunfio 2, Chiosso, Fogliato 3, Gangitano 5. All. Allisiardi, Ass. Turetta, Bonifacio. Acc. Bechis.

Al cospetto della capolista i giovani Gators guidati da Toselli – Racca fanno una splendida figura, giocando a viso aperto per tutta la partita, mettendo in difficoltà la squadra avversaria per lunghi tratti del match.
I primi due quarti sono stati quelli meglio disputati dall’inizio del campionato, con grande gioco di squadra in attacco e una difesa arcigna sulle penetrazioni degli avversari. Proprio i diversi palloni recuperati nella propria metà campo hanno fatto sì che gli alligatori potessero ripartire con azioni corali alla volta del canestro avversario e concludere al ferro con una alta percentuale di realizzazione. Soltanto qualche disattenzione difensiva di troppo, specialmente a cavallo tra il primo ed il secondo quarto, ha condannato i nostri ad andare all’intervallo lungo sotto di 8 lunghezze.
Alla ripresa delle ostilità si è però fatto sentire lo sforzo fatto nel primo tempo per contenere l’esuberanza fisica dei padroni di casa e i ragazzi saviglianesi hanno allentato le maglie difensive, permettendo ai locali di allungare nel punteggio. Questa è stata la chiave di volta della partita assieme ad una migliore circolazione di palla messa in campo dai chieresi, che ha permesso loro di trovare la via del canestro con una certa continuità.
Per i nostri è stata sicuramente un’ottima prestazione che ha messo in risalto il buon lavoro svolto durante gli allenamenti e che da questo punto di partenza dovrà proseguire per potere competere alla pari quando ci si presenterà alla partita di ritorno.
Il campionato prosegue senza sosta: già mercoledì 12 maggio si scenderà nuovamente in campo per la partita casalinga contro Bra.

domenica 9 maggio 2021

sabato 8 maggio 2021

Impedita la diretta del derby con l'ASC Savigliano


Buongiorno a tutti!
Ci scusiamo con i nostri tifosi e le persone che seguono con affetto e passione le nostre partite, ma purtroppo la diretta del derby contro l'ASC Savigliano, prevista per domenica 9 maggio, non potrà andare in onda sui nostri canali.
Questo per una scelta unilaterale della società di casa, che, in quanto responsabile dell'organizzazione e della sicurezza, ha deciso di impugnare il protocollo FIP, considerando la nostra diretta un "servizio non essenziale", in quanto offerto anche dalla società ospitante, impedendo quindi l'ingresso all'impianto ai nostri tesserati per trasmettere la partita in diretta.
Da protocollo FIP, per le partite in trasferta, il gruppo della squadra ospite può essere composto da 16 persone, inclusi giocatori, staff e dirigenti (che accedono al campo di gioco) ed eventuali accompagnatori (che possono accedere alle tribune previo consenso della società ospitante).
Ci chiediamo quale sia la differenza, in termini di sicurezza, tra l'avere accompagnatori in tribuna che assistono alla partita, o avere quegli stessi accompagnatori in tribuna a svolgere un servizio di diretta per i propri appassionati e tifosi (come fatto finora in tutte le trasferte del campionato).
Per quanto ci riguarda vediamo in questo gesto, legittimo certo, ma forzato e senza fondamento, solamente una sterile ed inutile provocazione nei confronti della nostra società e dei nostri tifosi, considerando che come abbiamo appreso dalla Federazione, non si è mai verificato un caso simile in tutta Italia.
In questa situazione, questo gesto può essere equiparato a lasciar fuori dal palazzetto i tifosi degli avversari.
Le dirette delle partite, infatti, sono a tutti gli effetti l'unico strumento, che noi società abbiamo per offrire visibilità ai nostri sponsor, comunicare le nostre iniziative e restare vicini ai tifosi e alle famiglie.
Certo non è questa la sportività e l'etica che ci si aspetterebbe da una società con la storia dei nostri avversari di domenica.


domenica 2 maggio 2021

VM SERVICE GATORS - CARMAGNOLA 70-53

Parziali: 22-8; 46-17; 58-38.

VM SERVICE Gators: Marengo 16, Lieto 6, Catalano, Nicola S., Borda, Nicola A., Fantini 3, Robasto 12, Nasari 31, Nicola V. 2, Stima, Roano. All. Giorgianni Ass. Mondino.

Carmagnola: Poggio, Degl'innocenti 2, Gili S. 3, Paschetta 3, Mammola 12, Fuso 8, Masola, Porello 7, Milanesio 9, Bertorello, Sipala 9. All. Gili

La prima partita del girone di ritorno ha un nome e un cognome: Marco Nasari.
VM Service Gators - Carmagnola sta tutta qui, nella prestazione quasi Jordanesca del numero 20 biancoverde, che nei 18’ in cui sta in campo nei primi 2 quarti, segna 27 punti. Sembra quasi un gioco al tiro più difficile per Nasari, che alza il livello della partita fin dalla palla a due e trascina i Gators all’intervallo avanti 48-17.
Da sottolineare la grande prova difensiva della squadra, che schiera tutti i giovani (anche Roano, classe 2002) e ritrova come soldato di trincea il solito Edoardo Fantini, che soprattutto al rientro in campo, con il fisiologico calo dell’attacco Gators e il tentativo di rimonta di Carmagnola, coordina la difesa e impedisce agli avversari di arrivare a meno di 12 punti di distacco.
Anche Valter Nicola e Nico Marengo, che come le due torri Tolkeniane, sono legati da un sottile filo che ne costituisce un tandem difficile da arginare per i carmagnolesi.
Nasari fa coperchi e pentole, visto che nel secondo tempo lascia spazio in attacco a Robasto, che si fa trovare di nuovo pronto, e prende rimbalzi come se avesse la colla sulle mani.
Due vittorie in 48 ore per la Serie D Gators, che fa sorridere Coach Giorgianni e la dirigenza, che con questo progetto giovani e l’esordio di un nuovo allenatore, ha giocato all in. Forse conosceva meglio di quanto abbia fatto credere le sue carte!
Una prova, anche fisica, superata brillantemente dai biancoverdi, che ora si preparano ad affrontare la stra-cittadina, contro i cugini del Savigliano. Il derby si sa, fa storia ha sé, ma ora i Gators sperano di continuare a sognare.

Prossimo incontro: domenica 9 Maggio 2021 ore 18:00 ASC Savigliano - VM SERVICE GATORS (PALAFERRUA - Corso Roma 70 SAVIGLIANO (CN)).

U16 GOLD: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - CARMAGNOLA 90-87 (d2ts)

Parziali: 20-22; 14-16; 24-18; 16-18; 16-13

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Tuninetti, Mazzone 5, Bertaina 23, Bianco 13, Roano,  Ghigo 10, Arneodo, Introini 34, Ferrero 2, Perrone, Pistone 3 all. Giorgianni ass. Colonna

Carmagnola: Guerriero 29, Toma 11, Racca F. 10, Randazzo K. 8, Racca A. 8, Giraudo 6, Kamel 6, Isopi 4, Lanzetti 4, Randazzo A. 1, Salanitri, Donetto. All. Mammola

Partita non adatta ai deboli di cuore quella giocata sabato 1 maggio a Savigliano tra Gators e Carmagnola, valevole per il campionato und16 Gold. Lo scorso anno le due squadre si erano affrontate due volte, dando vita a partite molto combattute e anche la partita di questa stagione non è stata da meno. Entrambi i teams partono molto forte, gli attacchi predominano sulle difese e il primo quarto si chiude con gli ospiti in vantaggio di 2 punti, con le ottime iniziative di Guerriero per gli ospiti.
Nel secondo quarto, si assiste a qualche errore in più, nei Gators emerge Ghigo, che difende alla grande contro i lunghi avversari e applica efficaci taglia fuori per afferrare i rimbalzi, nel frattempo sia Mazzone che Pistone e Arneodo cercano di limitare Guerriero e Toma. Nel terzo quarto, si scatena Introini che, con iniziative sia spalle a canestro che fronte a canestro, diventa un rebus per la difesa avversaria, insieme a un efficace Roano, in uscita dalla panchina. Nel quarto periodo sale in cattedra “White” Bianco che con le sue penetrazioni carica di falli gli avversari. La partita e’ punto a punto ma lo 0/2 ai liberi di Introini nel finale purtroppo condanna i Gators a giocare il supplementare. Nel primo supplementare coach Giorgianni cerca energie dalla panchina e trova un ottimo Ferrero che con due recuperi e un 2/2 dalla lunetta tiene a galla i suoi, insieme a un eroico Introini che, nonostante un infortunio, resta in campo. I Gators hanno ben tre occasioni per chiudere la partita ma Bertaina, Introini e Pistone non riescono a segnare....secondo supplementare!!
Nel frattempo Bianco deve uscire per falli, ma prende in mano la situazione un ottimo Bertaina che guida l’attacco Gators e realizza 3 tiri Liberi che danno la vittoria per i giovani alligatori.
“I ragazzi sono stati eccezionali a crederci sempre, Carmagnola e’ un ottima squadra, per cui la vittoria vale doppio. Grande spirito di sacrificio di tutti” (Giorgianni)
Primo posto in classifica per ora conquistato e prossimo impegno sabato 8 maggio in casa ore 17.30 contro Acaja Fossano.

U16F: VM SERVICE LADY GATORS – CUNEO 35 - 66

Parziali: 13-29, 5-10, 6-15, 11-12

VM SERVICE Lady Gators: Frattini 9, Marchisio Gr. 4, De Donatis 5, Porporato, Bergamasco, Marchisio Gi. 8, Calliero 3, Perlo 4, Fogliato, Artuso, Cetra Di Benedetto 2. All. Nicola – Mascolo – Colonna.

Cuneo: Rotolone 2, Unia 5, Grosso 10, Perna, Ambrogio 4, Gasco 6, Bruschetta 10, Chiarla 4, Lorusso 19, Massa 6. All. Baldoni – Chiapello.

Altra partita intensa quella giocata dalle Lady in una soleggiata domenica 2 maggio 2021: a Savigliano arrivano le imbattute del girone, Cuneo, che tra le sue fila schiera niente poco di meno che il capitano della serie B (“Bea” Grosso, classe 2006), che ben si sta comportando in questo primo campionato di altissimo livello nazionale. È comunque sempre bello, anche se difficile, giocare queste partite: si ha molto da imparare e tutto sommato poco da perdere!
Le ragazze Gators buttano in campo tutto quello che hanno: gli errori sono tanti, vuoi per la pressione a tutto campo imposta dal coach avversario, vuoi per la “distanza tecnica” rispetto alle 2-3 ragazze che giocano nei campionati superiori.
Tra le ragazze di casa un pizzico di concretezza in più non guasterebbe e permetterebbe a Frattini e Marchisio (Giulia) di rimpinguare sensibilmente la voce “punti segnati”, ma va dato atto loro di averci provato più del solito; buona anche la prestazione tutta grinta di De Donatis che si è fatta vedere per un bel paio di svitamenti in mezzo all’area.
C’è stato anche un momento di piccola paura, quando, in un fortuito scontro di gioco, Bergamasco (n.24 delle Lady) è caduta battendo la testa sul parquet: dopo qualche momento di pausa in cui si sono prestati i primi soccorsi, si è comunque preferito far intervenire il 112 per controlli più accurati che in questi casi sono da consigliare sempre. Per fortuna, dopo qualche ora di osservazione, Matilde è tornata a casa e starà ferma per qualche giorno, ma senza nessun’altra conseguenza: auguri a lei di prontissima guarigione. 
“Oggi le ragazze hanno lottato di più rispetto a domenica scorsa (contro Pasta): pian piano cominciamo a entrare in forma dopo tutti questi mesi di inattività e i miglioramenti, anche se a volte sembrano piccoli, ci sono. Certo che non si può dire che siamo fortunatissime: prima l’infortunio a Mellano, poi la sconfitta a tavolino per un mini ritardo di tesseramento, ora l’incidente a Matilde. Il gruppo però è difficile da scoraggiare: non molliamo e continuiamo per la nostra strada.” Chiosano i coach a fine gara.

Prossima partita: U16F – domenica 9 maggio, h. 11.30, a Savigliano, vs Lapolismile A.

GATORS - CARMAGNOLA - LIVE


sabato 1 maggio 2021

U16F: LADY GATORS - CUNEO - LIVE


U16: GATORS - CARMAGNOLA - LIVE


U13 SILVER: CUNEO - GATORS 52-54

Parziali: 9-10, 12-17, 14-16, 17-11

Gators: Cerchio D., Mosso 12, Mondino 1, Graziano 2, Ambrogio 6, Massa 11, Iacuzzi 8, Cerchio L., Chiarlo 6, Cavallero, Crosetto 8. All: Biglia Stefano

Cuneo: Giordana 10, Ambrogio 2, Peano 2, Solare, Picollo 8, Tassone 4, Galliano 2, Caula, Bernardi Samuel 4, Borio 9, Bedino 5, Viale 6. All: Lelli - Caroni

Dopo esattamente 24 ore tornano in campo per la gara di ritorno, nel più classico dei back to back nba, Gators e Cuneo. Entrambe le squadre vogliono ripetere la bella partita del giorno precedente e infatti all’ inizio i ritmi sono molto alti in entrambe le metà campo e anche gli errori, dovuti alla fretta, non mancano. Sembra però che i giovani alligatori abbiano una leggera marcia in più e con Massa e Crosetto riescono a trovare punti importanti in 1c1; Chiarlo e Mosso sono bravi a contenere i lunghi di casa.
Dal terzo quarto in poi un po’ la stanchezza e un po’ di fretta non permettono agli alligatori di chiudere il match nonostante Iacuzzi e Ambrogio riescano a prendere molti tiri, che però non ne vogliono sapere di entrare e la partita prosegue in equilibrio. Negli ultimi dieci minuti i viaggianti alzano ancora l’ intensita difensiva con Mondino, Cavallero, Graziano e i gemelli Cerchio, che recuperano molti palloni ma, un po’ di inesperienza e un po’ di fretta, portano ad avere anche molte palle perse, che riportano Cuneo a meno 1 a 20 secondi dalla fine. Ultima azione con fallo sistematico dove Massa fa 1/2 dalla lunetta e poi è bravo a rubare palla sull’azione dei padroni di casa.
Si chiude così questa prima fase del campionato e ora, in attesa del calendario della seconda, si torna in palestra per allenarsi e migliorare ancora.

U13 SILVER: GATORS - CUNEO 52-36

Parziali: 17-8, 8-13, 18-6, 9-9.

Gators: Cerchio D. 0, Mosso 4, Mondino 0, Graziano 0, Ambrogio 17, Massa 7, Iacuzzi 10, Cerchio L. 0, Chiarlo 8, Cavallero 0, Crosetto 6. All. Toselli

Cuneo: Giordana 9, Peano 6, Solare 1, Mandrue 0, Cusimano 2, Picollo 3, Galliano 4, Caula 2, Bernardi 9, Bedino 0, Foglia 0, Viale 0. All.: Lelli

Si è giocato sabato 01 Maggio il match del campionato Under 13, girone di andata, tra i Gators e Cuneo. Nei primi minuti di gioco, i Gators scendono in campo concentrati e con un ottimo ritmo offensivo trovano buoni canestri, grazie a rapidi contropiedi. Il primo quarto termina con i Gators avanti 17 a 8. Cambia il ritmo nel secondo quarto, la squadra ospite, che grazie alla fisicità di alcuni giocatori e la costante pressione difensiva si porta a meno 4, precisamente 25 a 21. Coach Toselli chiede ai suoi di continuare a difendere forte e di provare ad aiutarsi nei momenti di difficoltà, ne esce un ottimo terzo quarto, che vede i i Gators avanti di 17 lunghezze.
Nell'ultimo quarto la stanchezza si fa sentire per entrambe le squadre, cala il ritmo e la pressione difensiva delle due formazioni e i Gators si aggiudicano il match per 52 a 36. Ottima prova di tutto il collettivo, finalmente stiamo trovando un po' di ritmo e unione di squadra, commenta lo staff, che ci servono per alzare l'asticella. Domani si giocherà già il ritorno a Cuneo, speriamo in un'altra convincente prestazione come oggi.   

Prossimo incontro: Domenica 02/05/2021 ore 14.45, Cuneo - Gators (Sportarea, Via Mereu - CUNEO)