lunedì 28 giugno 2021

U18 SILVER: GATORS - DERTHONA 59 - 54

Parziali: 26-18, 4-16, 16-9, 13-11.

Gators: Barra 4, Catalano 9, Borda 4, Nicola A. 16, Robasto 10, Nicola S. 9, Davicco 5, Mosso, Paschetta, Giordano 2. All. Nicola – Sanino.

Derthona: Pezzuola 12, Fiorucci, Emanuelli 14, Bottaro 6, Curti 9, Lombardi 2, Calu 4, Melis 3, Viale, Lerta 4, Goffano. All. De Ros - Della Godenza.

Cala il sipario sulla stagione 2020-21 anche per il campionato U18 maschile. Mercoledì 23 giugno a Cavallermaggiore arrivano i ragazzi terribili di Tortona, che si presentano all'appuntamento ancora imbattuti in questo girone di completamento, al pari dei Gators. C'è aria di grande sfida in campo: per i Gators mancano all'appello Stima e all'ultimo momento anche Mazzone, ma il quintetto che si presenta in campo (Catalano, Nicola A., Robasto, Nicola S. Davicco) è concentrato dal primo minuto (9-0 iniziale) e gioca un primo quarto da manuale, soprattutto in attacco: 26 punti segnati con canestri da parte di tutti i giocatori scesi in campo, buona circolazione di palla, solo qualche disattenzione in attacco e qualche palla persa in modo banale.
Ad un primo quarto così intenso, purtroppo è seguito un secondo quarto completamente diverso: solo 4 punti segnati, rimbalzi in attacco concessi ai piccoli avversari, troppe lamentele per contatti subiti e non fischiati, fanno sì che la situazione cambi completamente e gli ospiti vadano al riposo lungo con ben 4 punti di vantaggio.
Al rientro dalla pausa, i Gators fanno vedere di aver imparato la lezione: Catalano e Mosso gestiscono meglio i palloni, magari con meno contropiedi ma con più cura nei passaggi; Robasto capisce che se tira da fuori da libero molte volte fa canestro, mentre Giordano sfrutta la sua elevazione per un bel canestro da vicino e per sporcare tanti rimbalzi; i due fratelli Nicola si cercano (e si trovano!) con passaggi tutto campo per contropiedi semplici e redditizi; i lunghi Davicco, Borda, Barra e Paschetta mettono più intensità spalle a canestro e sfruttano il loro vantaggio in termini di kg e di cm.
Si arriva ad un minuto dalla fine sul +9: sembra fatta, ma due palle perse sanguinose portano a due canestri dei tortonesi per il -5: fortunatamente, con un paio di timeout e più attenzione difensiva, si "chiudono" le porte dell'area e si porta a casa la vittoria.
Partita comunque piacevole da vedere, con alcune giocate degne di nota: "Seppure il campionato sia stato corto, i ragazzi si sono ben comportati. molti di questi sono stati anche protagonisti con la prima squadra per cui alla fine l'esperienza accumulata ha portato ancor più maturità in loro. La strada è ancora piena di miglioramenti da cogliere, ma il tempo è sicuramente dalla loro parte: bisogna però recuperare questi due anni di continue sospensioni degli allenamenti, e l'estate di quest'anno potrebbe essere l'occasione per cominciare a farlo" commentano questa stagione i due coach.

U15 GOLD: GATORS - PINO TORINESE 64-68

Parziali: 16-22; 15-19; 19-7; 14-20

Gators: Fiorito, Crosetto 5, Bertaina 27, Bianco 17, Dell'Agnola, Arneodo 7, Meirano, Pepe 2, Carta 2, Guzzon, Baretta 4. All: Biglia

Pino Torinese: Baj 4, Campana 2, Toma 6, Clerico, Dragomir 20, Savasa 9, Bergo 3, Pesci, Giambavicchio 3, Gilli 19, Dioum 2, Di Marco. All: Toso

Gara 2 delle finali under 15 vede gli alligatori opposti a Pino Torinese in quello che diventa un vero e proprio scontro: se vincono i Gators tengono vive le speranze di vincere, Pino vincendo si giocherebbe il titolo il giorno successivo contro Omegna.
La stanchezza della battaglia di due giorni prima sul Lago Maggiore si fa sentire nei padroni di casa e a farne le spese è una difesa ferma sulle gambe che concede molto alla manovra offensiva ospite, brava anche a colpire dalla lunga distanza. timida reazione nel secondo quarto ma il copione non cambia di molto; alla sirena dei primi 20 minuti il tabellone recita più 9 per gli ospiti. Dopo una chiacchierata negli spogliatoi, al rientro in campo gli alligatori tornano ad essere quelli che conosciamo tutti e ribattono colpo su colpo arrivando anche a trovare il sorpasso alla fine terzo periodo. Ultimo quarto infuocato dove nessuno vuole perdere e le squadre si danno battaglia eseguendo sorpassi e controsorpassi nel punteggio che fanno saltare anche il pubblico presente sulle tribune (finalmente!); si entra così nell'ultimo minuto di gioco in parità e alla fine sarà la freddezza i liberi degli ospiti a decidere questo incontro.
Si conclude così con un terzo posto nella categoria Gold il cammino dei nostri 2006\2007 che in una stagione travagliata per mille motivi hanno fatto gruppo e hanno dimostrato una crescita tecnica e umana importante. Rimane la delusione per non aver messo la ciliegina sulla torta ma torneremo più carichi che mai per riprovarci a settembre.

U15 GOLD: FULGOR BASKET OMEGNA - GATORS 77-68

Parziali: 15-12; 25-20; 16-20; 21-16

Gators: Fiorito, Crosetto 6, Bertaina 23, Bianco 19, Dell'Agnola 3, Arneodo 5, Meirano 2, Pepe 4, Carta 2, Guzzon 2, Baretta 2. All: Biglia - Botta

Omegna: Rogora 14, Buccio, Pasqualin, Lattari 15, Grasso, Forte 23, Puppieni 9, Debeffi, Bucelli 10, Maulini 6, Giuduci. All: Rbbolini

Si gioca ad Omegna la prima partita per il titolo Gold nella categoria under 15 e fin da subito si capisce che la posta in palio è altissima perchè entrambe le squadre partono contratte e con molta tensione addosso. Il punteggio basso del primo quarto fa intuire che sarà una vera e propria battaglia sportiva senza esclusione di colpi con i viaggianti che si affidano molto a Bertaina, vero grattacapo per la difesa di casa, mentre in difesa a volte subiscono l'inerzia dei padroni di casa che chiudono in vantaggio di 8 alla sirena di metà gara. L'inizio della ripresa è di marca casalinga che sembrano prendere le redini del match, ma la grinta e la voglia di questo gruppo non sono mai dome e inizia una rimonta che riporta gli alligatori a meno 2 con ancora 8 minuti sul tabellone. Ora però vengono meno le gambe e spesso si attacca in maniera confusionaria senza riuscire a mettere il naso davanti che probabilmente avrebbe girato la partita in favore dei saviglianesi. Alla fine sarà Omegna a gioire in campo, ma tutti i ragazzi hanno dimostrato di poter competere a questo alto livello e a fare la differenza come sempre sono i dettagli; poco rammarico però perchè tra meno di 48 ore si ritorna in campo per la seconda partita contro Pino Torinese per tenere viva la speranza della vittoria finale.

Prossimo impegno: Sabato 26 giugno ore 15 Gators - Pino Torinese via Giolitti 9, Savigliano (CN)

lunedì 21 giugno 2021

U18 SILVER: TAM TAM TORINO - GATORS 49-74

Parziali: 10-22, 15-18, 10-19, 14-15

Gators: Mazzone 2, Barra 10, Catalano, Borda 4, Nicola A. 15, Robasto 8, Nicola S. 6, Davicco 8, Mosso 9, Paschetta 8, Giordano 4. All. Nicola – Sanino.

Tam Tam: Rolandi 11, Veronese 4, Marinone 4, Acuto, Righetto 16, Trigiani 2, Atzori, Accossato 5, Cipriano, Guariglia 2, Elefante. All. Zorzetto - Acuto.

4 su 4 per i Gators U18 in questa fase conclusiva di campionato e manca ancora una partita che sancirà in caso di vittoria il primato di questo girone da 6 squadre. Sabato 19 giugno 2021 la trasferta è a Torino contro il Tam Tam, la stessa squadra e la stessa palestra in cui la nostra serie D non più tardi di 7 giorni prima perdeva la possibilità di vincere il campionato e conquistare una promozione che avrebbe avuto del prodigioso. Diversi ragazzi U18 tornano proprio sul “luogo del delitto” e vorrebbero cancellare l’ultimo ricordo negativo e si comincia proprio bene: buone trame offensive contro la zona avversaria, attaccata con pazienza e cercando sempre il passaggio al compagno libero; segnano un po’ tutti nel primo quarto ma chi ha una marcia in più sembrano i due fratelli Nicola e Robasto, ben imbeccati da Catalano, particolarmente ispirato. Ironia della sorte il primo quarto termina con lo stesso punteggio di 7 giorni prima in D (10-22 esterno) e quindi i due coach hanno la possibilità di ruotare bene tutti i ragazzi, anche perché la temperatura rovente in palestra non consente di stare in campo così tanti minuti. Si vincono tutti i 4 quarti: si assiste ad una speciale sfida all’ultima bomba tra Mosso e Andrix (Nicola A, ndr) terminata in parità (3 a testa); Barra non si fa spingere in avvicinamento a canestro e finisce lo scout con un bel 5 su 6 dal campo (se si escludono i tiri da 3); si fanno trovare spesso pronti anche i totem Paschetta e Davicco (se non fosse per qualche palla persa di troppo…).
Finisce con un eloquente +25 che consolida il primato in classifica che vede i Gators ancora imbattuti dopo 4 gare così come il Derthona, prossimo avversario di mercoledì a Cavallermaggiore: sarà il 23 giugno e non saremo abituati a gare di campionato in queste date, ma l’occasione per concludere imbattuti c’è e ce la si gioca in casa. Quindi perché non approfittarne e terminare questa stagione “strana” nel migliore dei modi?

Prossimo impegno: Mercoledì 23 Giugno ore 19,30 Gators - Derthona Palazzetto di Cavallermaggiore, Regione San Giorgio Cavallermaggiore (CN)

U18 SILVER: GATORS - BASKET CHIERI 67-48

Parziali: 14-7, 24-11, 16-20, 13-10

Gators: Mazzone 6, Barra 8, Nicola S. 9, Borda 8, Nicola A. 3, Robasto 16, Davicco 10, Mosso, Paschetta 5, Giordano 2. All. Nicola – Sanino

Chieri: Hotot 4, Orlandi, Trisoglio 2, Bosco 2, Elia 10, Leon 4, Nagni 4, Deandreis 9, Murgia 9, Berruto 4. All. Toso - Murru

Mercoledì 16.06.2021 inizia un trittico di partite per gli U18 dei coach Nicola e Sanino che li porterà a scendere in campo negli ultimi 3 incontri dell'anno in soli 7 giorni (mercoledì -  sabato - mercoledì).
A Cavallermaggiore arrivano i giovani di Basket Chieri: all'appello tra gli alligatori, mancano Stima (per stage lontano da casa) e all'ultimo momento anche Catalano. Pronti via e il capitano Paschetta segna il primo canestro della partita in contropiede, ma all'inizio sembrano in palla solo Robasto (due bei svitamenti con canestri in mezzo all'area) e Mazzone (preciso da fuori piedi a terra). Il secondo quarto (+ 13 Gators nel parziale) è quello che dà l'impronta per il divario finale: a questo contribuiscono il solito Robasto e Stefano Nicola (7 punti consecutivi per lui). La seconda metà della gara si trascina come detto fino a fine partita con tutto sommato il divario inalterato; in questi ultimi due periodi partecipa finalmente con continuità alla ricerca del canestro anche Barra, che si trascina dietro anche Davicco, autore di una partita con luci ed ombre.
"Le prossime due gare saranno più difficili: occorre un briciolo di "cattiveria agonistica" in più, occorre segnare i canestri facili (per quelli difficili se ne riparla la prossima stagione...), occorre non concedere più rimbalzi offensivi (anche multipli per la stessa azione di difesa!!)." spiega il coach "Se facciamo questo, allora potremmo terminare l'annata con un sorriso in più sulle labbra.

Prossimo impegno: Sabato 19 giugno ore 17,15 TAMTAM vs Gators, via Balla 13 Torino

U13 SILVER: GATORS - GALLIATE 73-56

Parziali: 21-14, 24-10, 10-15, 18-17

Gators: Mondino 2, Graziano 2, Ambrogio 6, Botta 2, Massa 4, Iacuzzi 2, Bertaina 37, Barra 6, Bosio 2, Chiarlo 6, Cavallero 2, Crosetto 2. All.: Toselli

Galliate: Colombo 9, Dautaj 0, Boscaglia 2, Gasparini 15, Turku 1, Airoldi 16 , Gabbani 2, Ventura 0, Cerutti 11. All.: Migliorini

Si è giocata sabato 19 Giugno la finale regionale delle seconde classificate, tra i padroni di casa dei Gators e Galliate. Come da sorteggio gli Alligatori hanno il diritto di giocare la finale in casa tra le mura amiche del palazzetto dello sport di Savigliano, mentre alla squadra ospite tocca una lunga trasferta. Coach Toselli puo' contare sul rientro di Ambrogio e Massa, anche se le diverse assenze sono ancora parecchie. I primi minuti del match sono di studio, gli Alligatori di capitan Graziano soffrono la fisicità del lungo avversario e il gioco in attacco è poco prolifico. Sono due canestri consecutivi di Bertaina e un terzo di Chiarlo a sbloccare l'attacco Gators, mentre Barra si occupa in difesa del forte lungo avversario. Il primo quarto vede i Gators avanti 21 a 14. Secondo quarto dove Cavallero, Massa e compagni aumentano l'intensità difensiva, mentre Bosio entra con decisione, realizza un canestro e recupera diversi palloni. Il secondo quarto vede i ragazzi di Coach Toselli e Racca avanti 45 a 24. La partita sembra finita, ma nel terzo quarto gli avversari si fanno sotto e gli Alligatori concedono troppo in difesa. Buona la verve difensiva di Iacuzzi, ma gli alligatori devono rinunciare a Crosetto per infortunio. Ultimo periodo di gioco dove Botta si mette in mostra per alcune belle giocate e Mondino per un ottimo canestro in contropiede; gli Alligatori controllano il punteggio e si aggiudicano la finale per 73 a 56.
"Siamo molto contenti per aver vinto questa "finalina", oggi non era facile e ci siamo battuti con molta intensità" commenta lo staff. E' stato bello chiudere con questa vittoria, un anno così difficile per i nostri ragazzi. La pandemia, le chiusure, le riaperture, le quarantene ecc...non ci hanno permesso continuità negli allenamenti, ma vogliamo fare un applauso a questo gruppo che, nonostante tutto, non ha mai mollato e sono stati capaci di ritrovare quella gioia e quella voglia di stare insieme che tanto ci è mancata in questo anno complicato. Grazie ragazzi, godetevi la vittoria e andiamo avanti così!!!

giovedì 17 giugno 2021

lunedì 14 giugno 2021

TAM TAM - VM SERVICE GATORS 80-65

Parziali: 10-22, 40-36, 59-47.

VM SERVICE Gators: Roano ne, Lieto 5, Catalano 7, S. Nicola 9, Borda, Fantini 2, Robasto 5, Nasari 29, V. Nicola 6, Davicco 2. All. Giorgianni

Tam Tam Torino: Bonalanza 4, Rajteri 2, Apruzzi, D'Arienzo 7, Bonello 9, Fiore 20, Rabbia 14, Rizzo 16, Romagnoli ne, Paz 8, Giacosa ne, De Marco. All. Cesano

Finisce all’ultima fermata il sogno d’argento dei Gators. Contro Tam Tam, al dentro fuori per la promozione diretta o lo spareggio in C Silver, gli Alligatori di Coach Giorgianni depongono le armi in favore di un avversario esperto e più maturo .Una sconfitta che non cancella le emozioni che questi ragazzi, ricordiamo moltissimi di loro alla prima esperienza fuori dai campionati giovanili, ci hanno fatto provare durante tutta la stagione. Coach Giorgianni, anche lui all’esordio sulla panchina della Serie D Gators, ha saputo allagare un gruppo fino a renderlo un serio contendente alla vittoria del campionato, trovando nei meravigliosi veterani un collante perfetto. Sono proprio loro, i veterani Nasari, Nicola, Marengo e il senior Lieto a raccogliere gli applausi più rumorosi dei tifosi, che grazie al loro spirito di sacrificio (Nicola spegne 49 candeline quest’anno), son stati una guida e un esempio per i giovani. Nasari e Marengo chiudono la stagione tra i migliori realizzatori di tutto il campionato e il #20 bianco-verde impreziosisce il suo score con una valanga di rimbalzi ad ogni allacciata di scarpe. I Gators partono bene, seppur privi del loro uomo forte Nico Marengo (infortunio alla caviglia per lui), e mettono in difficoltà gli avversari con un ritmo indiavolato, chiudendo il primo quarto in vantaggio di ben 12 punti (10-22). Tam Tam non si fa intimorire e grazie ai suoi veterani trova la concentrazione giusta per tentare la rimonta, contro un gruppo di alligatori voglioso di fare il colpo grosso: i padroni di casa vanno all’intervallo con il muso davanti per 40-36. La mancanza di Marengo si fa sentire ancora di più nella ripresa, e Tam Tam trova i canestri giusto per aumentare il divario, nonostante la resistenza di Marco Nasari, un faro per i bianco-verdi: 59-47 alla fine del terzo quarto, 29 punti alla fine della partita per lui. Menzione speciale anche per i due giovani Robasto e Catalano, ormai delle certezze in questa Serie D 2021. La benzina è esaurita nell’ultima frazione di gioco, ma non lo spirito, perché i Gators tentano di rimanere attaccati agli avversari, alla caccia di un possibile spareggio per la C Silver. Purtroppo Tam Tam riesce a tenere le misure e la sirena finale suona sul 80-65.
Finisce una stagione inedita, strana e bellissima grazie a dei ragazzi che non ci hanno fatto perdere l‘abitudine per i piani alti della classifica per buona parte del campionato e di cui tutto il popolo Gators può andare orgoglioso. Ci godiamo il gradino basso del podio, certi di aver visto anche quest’anno una gran bella stagione di basket.
Buona estate, e che sia Gators!

U16F: LAPOLISMILE A - VM SERVICE LADY GATORS 93-33

Parziali: 19-12, 39-5, 15-10, 20-6

VM SERVICE Lady Gators: Frattini 4, Marchisio Gr. 6, De Donatis 2, Porporato 6, Bergamasco, Marchisio Gi., Calliero 2, Perlo 10, Fogliato, Artuso 3, Cetra Di Benedetto. All. Nicola – Mascolo.

Lapolismile: Rolando 2, Cibrario 8, Varaldi 4, Tambelli 8, Lepore 20, Artioli 11, David 10, Imuentinyan 12, Andrisani 6, Carfora 2, Nicolò 10. All. Salvemini – Mangione.

Sabato 12 giugno 2021: ultima di campionato per le Lady U16F in questo corto girone da 5 squadre. Ci si reca a far visita alle seconde in classifica Lapolismile A, bella formazione con elementi fisicamente impressionanti rispetto alle nostre ragazze. Le Lady sono sempre orfane di Mellano e Mondino (per loro un arrivederci alla prossima stagione, più in forma che mai). La partita inizia in modo scoppiettante e le biancoverdi, sospinte dalle ispirate Perlo e Porporato, rimangono in scia alle padrone di casa giocando concentrate e facendo vedere buone trame offensive in attacco e solidità in difesa. Si resta attaccati alla gara fino al 12-12 dopo 8 minuti di gioco, poi cambi e stanchezza provocano il classico "parzialone" che tramortisce le ragazze di Nicola e Mascolo con il divario che supera già i -40 alla sirena dell'intervallo. Fa molto caldo nella palestra dell'Istituto Sociale, e nella seconda metà della gara anche le torinesi devono per forza rallentare il ritmo: Marchisio Grazia e Cetra continuano a portare palla continuamente sotto pressione (manca oggi Monetti ad aiutarle nell'ingrato compito), ma a volte riescono ad incunearsi tra le fila delle avversarie e scaricare per le pronte Artuso, Frattini e Calliero (buona la sua prestazione). Anche De Donatis è chiamata più volte a dar fiato alla compagna di reparto Perlo per arginare lo strapotere fisico delle lunghe avversarie, mentre Marchisio Giulia, Bergamasco e Fogliato hanno il loro bel daffare ad arginare le incursioni dalla linea dei 3 punti delle rapidissime guardie.
Finisce con un pesantissimo passivo, forse il più pesante dell'anno, ma c'è consapevolezza di aver dato tutto e questo tiene alto il morale alla truppa: "E' stato un campionato duro, molto al di sopra delle nostre possibilità, ma nelle difficoltà si migliora di più, e le ragazze quest'anno sono migliorate tanto, sono state presenti in maniera impeccabile agli allenamenti e si sono prese responsabilità che probabilmente gli anni scorsi non avevano modo di prendersi. Brave tutte!!" chiudono con questo commento i coach al termine della partita.

U16 GOLD: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - PALL. MONCALIERI 79-51

Parziali: 15-6; 23-11; 18-8; 23-26

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Tuninetti 2,  Mazzone, Bertaina 15,  Bianco 14, Roano 2,  Ghigo 10, Ferrero 6, Pistone 2, Perrone 7, Introini 17, Arneodo 4 All. Giorgianni

Moncalieri: Naponiello 7, Carriere, Di Lernia, Marcon 3, Cabri,  Meliga 6, Adamo, Zidda 16, Bertone 3, Gallucci 15 All. Costa

Ultima partita dell’anno e ultima vittoria in campionato per l’und16 Gold Gators di coach Giorgianni e coach Colonna. Fin dalle prime battute Bertaina e Introini segnano il passo alla gara e i Gators sfruttano fin da subito la netta superiorità fisica. Nel secondo quarto la grande pressione difensiva di Arneodo, Ferrero e Pistone permette molti recuperi che vengono concretizzati in contropiedi efficaci. Anche nel terzo quarto il copione della gara non cambia, Bianco si fa sentire in attacco con penetrazioni efficaci e Ghigo con 2/2 da 3 punti chiude il match. Il quarto periodo e’ un po’ come “ultimo giorno di scuola” per le due squadre, si segna tanto e le difese sono alquanto deficitarie, ma la partita era già segnata. Finisce così questo breve campionato und16 Gold che vede i Gators vincere 8 partite su 9 e sfiorare la qualificazione alle final four regionali (purtroppo decisivi gli ultimi minuti contro Carmagnola).
I due allenatori sono comunque soddisfatti del lavoro svolto, adesso bisogna pensare all’estate, periodo in cui ogni singolo ragazzo potrà migliorare e lavorare sulle proprie debolezze grazie alle numerose iniziative messe in atto dalla Società per il miglioramento estivo.

U15 GOLD: BRA - GATORS 65-71

Parziali: 17-19, 20-18, 10-14, 18-20

Gators: Crosetto 8, Mana, Bertaina 15, Bianco 27, Dell'Agnola 4, Arneodo 8, Galliano 2, Meirano 2, Pepe 2, Carta 1, Scardina, Guzzon 2. All: Bgilia Ass: Botta.

Bra: Orrù 4, Dacasto, Osella 2, Pereno 14, Bernocco 15, Allocco, Agosto 3, De Marco, D’Orta 13, Rinaldi 19. All. Gatto, Ass. Tropini

Turno infrasettimanale per la nostra under 15 che sul difficile campo di Bra cerca di bissare il successo della gara di andata per strappare il pass definitivo per le Finali di categoria in programma a fine giugno. Il clima è rovente (in tutti i sensi a causa dell'umidità altissima nel palazzetto braidese) e a risentirne sono i giocatori in campo che partono con il freno a mano tirato; a qualche buona giocata dei saviglianesi fa da contraltare la precisione da 3 punti dei padroni di casa e la partita viaggia sul filo del costante equilibrio per i primi due quarti di gioco. Nella ripresa i coach biancoverdi chiedono di stringere di più le maglie in difesa e i risultati arrivano con alcune recuperate e alcuni contropiedi che sembrano indirizzare la partita, ma i giovani di casa non ci stanno e rimangono sempre a contatto. Quando la contesa sembra ormai agli sgoccioli ecco che si spegne un pò la luce e Bra mette la testa avanti a 4 minuti dalla fine. Gli ultimi possessi premiamo però i viaggianti più lucidi nella gestione della palla, e così si arriva alla settima vittoria consecutiva che vuol dire primo posto matematico, manca ancora la gara contro Fossano, e soprattutto spalanca le porte delle Finali di categoria dopo due anni.

Prossimo impegno: domenica 13 giugno ore 11 Gators - Virtus Fossano presso Palazzetto dello Sport, Via Giolitti 9 SAVIGLIANO (CN)

U15 GOLD: GATORS - VIRTUS FOSSANO 45-52

Parziali: 5-14; 12-17; 11-24; 22-11

Gators: Fiorito 1, Crosetto 9, Mana, Dell'Agnola 10, Arneodo 7, Meirano 5, Pepe 2, Carta 4, Sacardina, Rollè 4, Guzzon 3, Baretta. All: Biglia - Botta

Fossano: Jovanovic 13, Cavelli, Grosso 21, Ghisolfi 5, Costanzi - Porrini 3, Lami Sebego, Servetti, Viara 10. All: Dematteis

Ultima partita della prima fase e prima sconfitta dei nostri alligatori che, privi delle due maggiori bocche da fuoco Bertaina e Bianco, faticano contro l'immobile difesa a zona dei viaggianti che per 40 minuti non escono dalla loro area difensiva. La circolazione di palla lenta e i passaggi molli consentono agli ospiti di prendere fiducia e correre in contropiede, cosa che invece ai nostri non riesce anche perchè la difesa oggi fa acqua da tutte le parti. I coach provano a tenere vivi i ragazzi chiamando time out motivazionali, ma purtroppo anche il secondo quarto è lo specchio del primo, con poche idee e confuse.Una minima scossa arriva nel terzo quarto quando. ormai sotto di 20 lunghezze, gli alligatori provano a metterci orgoglio e grinta e qualcosina viene fuori, qualche palla recuperata permette di prendere anche più fiducia in attacco e arrivano anche dei pregevoli canestri da 3 punti; ultimo quarto dove uno sforzo pazzesco porta i nostri biancoverdi a 6 punti di distacco a 1 minuto dalla fine ma la partita ormai è andata. Dispiace chiudere con una sconfitta che però non pregiudica una stagione fin qui fantastica a cui manca la ciliegina sulla torta: le finali regionali di categoria; il livello sarà altissimo ma i Gators ci saranno e venderanno cara la pelle provando a raggiungere un obiettivo straordinario. Il nostro motto sarà "NON SUCCEDE..MA SE SUCCEDE!"

U14 ELITE: GATORS - BEA CHIERI 48-66

Parziali: 7-16; 25-29; 40-52

Gators: Truscelli 8, Massa, Bertaina 6, Barra 18, Pistone 4, Baravalle 7, Mori 3, Sogno, Chiarlo 2, Zecca, Marcellino. All. Toselli, Ass. Racca.

Bea Chieri: Saia, Viggiano 6, Quagliotto 22, Marrese 2, Pianfetti 15, Minetti 6, Prestipino 4, Trunfio 4, Chiosso, Gangitano 7 .All. Allisiardi, ass. Turetta, Ass. Bonifacio.

Nell’ultima partita di campionato gli alligatori affrontano la capolista imbattuta del campionato. Chieri non tarda a mettere le cose in chiaro e pronti via siamo 3-16 con i nostri che fanno fatica a trovare il bandolo della matassa. Dopo il primo time out la squadra cambia atteggiamento in campo e comincia a giocare su ogni pallone come se fosse l’ultimo: il miglioramento si vede eccome e il primo tempo si chiude sotto di quattro sole lunghezze. Nel secondo tempo la partita dei giovani gators continua ad essere di alto livello e Chieri fa notevolmente fatica a trovare la via del canestro. Qualche palla persa di troppo e qualche soluzione un po’ affrettata permette agli ospiti di allungare leggermente nel punteggio nei due rimanenti quarti senza però dominare in modo assoluto il match. Da sottolineare ancora l’ottima prova del 2008 Barra che sta dimostrando grande carattere e presenza in campo sia in difesa che in attacco, ben coadiuvato da un ottimo Truscelli che ha giocato un’infinità di palloni e difeso in modo esemplare sulla punta di diamante della squadra ospite limitandolo moltissimo in fase realizzativa. Si conclude così questa annata particolare che ha visto tutti i ragazzi del duo Toselli – Racca migliorare molto sotto i diversi aspetti del gioco e gettare solide basi per i prossimi anni che li vedranno sempre più protagonisti di un basket che comincia ad affacciarsi alla pallacanestro ‘dei grandi’ con tutte le sfaccettature e i concetti che caratterizzano la bellezza di questo sport.

Ma prima ci saranno gli infiniti camp dei Gators dove i nostri ragazzi potranno divertirsi e migliorare per tutta l’estate perché sappiamo che alla domanda ‘What time is it?’ la risposta non può che essere IT’S GATORS TIME!!!!

U14 ELITE: BRA - GATORS 64-39

Parziali: 21-8, 12-8, 19-13, 12-10

Gators: Truscelli 4, Pistone 2, Baravalle 5, Mori 6, Zecca, Marcellino, Sogno 2, Bertaina 6, Barra 14. All. Toselli, Ass. Racca.

Bra: Bernocco 15, Berrino 5, Caputo 3, Bugato 6, Allocco 2, Agosto 4, Di Giovanni, De Marco, D’Orta 6, Catanzariti 2, Marletta 6, Rinaldi 15. All. Gatto, Ass. Tropini

Partita scialba e senza mordente quella giocata in quel di Bra dai nostri ragazzi. I locali partono subito forte e, complici le disattenzioni della difesa bianco verde, piazzano un primo importante break che permette loro di chiudere il primo quarto avanti di 13 lunghezze. Non è tanto il distacco nel punteggio a preoccupare i coach degli alligatori, quanto l’assenza di concentrazione da parte dei loro giocatori. Il secondo quarto si svolge sulla falsa riga del primo con i braidesi bravi ad allungare nel punteggio e ad arrivare sul +17 all’intervallo lungo. Questa volta la tanto attesa reazione da parte dei Gators non arriva e la ripresa delle ostilità non porta alcun beneficio alla nostra squadra. L’ultimo periodo non modifica l’andamento della gara con il solo Barra a lottare come un leone su ogni pallone per cercare di recuperare qualche punto: se tutti avessero messo in campo grinta ed attenzione come lui saremo qui a commentare tutt’altra partita. ultimo impegno casalingo contro la forte formazione di Bea Chieri, imbattuta fino a questo momento, e bisognerà tirare fuori gli artigli per giocarsela fino alla fine.

Prossimo impegno: mercoledì 9 giugno ore 18,30 Gators - Bea Chieri presso il Palazzetto dello Sport di Savigliano, via Giolitti 9 SAVIGLIANO (CN)

U13 SILVER: GATORS - GIAVENO 106-51

Parziali: 40-11, 22-9, 22-13, 22-18.

Gators: Cerchio D., Mondino 6, Graziano 2, Botta 9, Iacuzzi 2, Cerchio L. 0, Bertaina 24, Barra 32, Bosio 2, Chiarlo 9, Cavallero 0, Crosetto 14. All.: Toselli

Giaveno: Marangon 4, Vagnone 0, Bergeretti 0, Bonet 5, Cerutti 0, Battaglia 0, Natale 2, Faggioni 14, Biolcati 2, Castagna 20, Pessinis 0. All.: Bitner

Si è giocata sabato 12 Giugno la semifinale U13 tra i padroni di casa dei Gators e gli ospiti di Giaveno. Gli Alligatori partono alla grande, la pressione difensiva di Chiarlo e company non lascia scampo agli avversari e dopo pochi minuti il tabellone indica 14 a 0 per i ragazzi di coach Toselli. Barra domina letteralmente sotto le plance, mentre Crosetto è molto incisivo in difesa e in contropiede. Il primo quarto vede i  Gators avanti 40 a 11. Coach Toselli ruota subito tutti gli Alligatori, che rispondono in maniera molto efficace, senza perdere di intensità e ritmo. Graziano recupera palloni importanti, Bosio sigla un bel canestro da sotto e Bertaina illumina l'attacco Gators con belle giocate. Il secondo quarto vede gli Alligatori andare al riposo avanti 62 a 20. Il terzo quarto vede i gemelli Cerchio protagonisti con un ottimo Cavallero playmaker e anche questo periodo si chiude con gli Alligatori avanti 84 a 33. Nell'ultimo mini tempo i biancoverdi non calano di intensità, Botta realizza con un bel canestro il 100esimo punto e tutta la squadra esplode di gioia per aver meritatamente conquistato la finalina. Ottima partita anche per Mondino, autore di diversi efficaci contropiedi. Partita che molto probabilmente si disputerà Sabato 19 giugno a Savigliano, dove i Gators affronteranno la vincente tra Collegno e Galliate. Siamo molto contenti di questo risultato, commenta lo staff, tra lockdown, chiusure, riaperture, quarantene, isolamenti...ecc...è stato un periodo veramente difficile per i ragazzi, ma finalmente vediamo la luce in fondo al tunnel e di nuovo il sorriso e la voglia di giocare dei nostri ragazzi!!! E non aver mollato è già una grande vittoria per tutti noi.

domenica 13 giugno 2021

U15: GATORS - FOSSANO - LIVE


sabato 12 giugno 2021

mercoledì 9 giugno 2021

lunedì 7 giugno 2021

VM SERVICE GATORS - VIRTUS FOSSANO 85-67

Parziali: 23-20, 44-32, 69-49

VM SERVICE Gators: Roano 4, Lieto n.e., Catalano, Nicola S. 8, Borda 2, Nicola A. 7, Fantini 7, Robasto 17, Nasari 24, Nicola V. 16, Davicco, Stima. All. Giorgianni

Virtus Fossano: Aubry 8, Morra, Verra 7, Maniscalco 4, Franchi 21, Bernocco 12, Demaria, Cravero 4, Bernabei 11. All. Dematteis

Parte la volata finale per la VM Service Gators, che dopo la sconfitta della giornata precedente, deve portare a casa i 2 punti per rimanere attaccata al treno che conduce alla promozione in C Silver. La partita contro Fossano è sentita, specie se la posta in gioco è così alta, la palla pesa di più e con le pesanti assenze di Nicolò Marengo e Ale Lieto (fuori per infortunio ed entrambi in forse per la decisiva partita di domenica prossima), il primo quarto si chiude con i Gators avanti di tre punti (23-20) grazie alla bomba sulla sirena di Marco Nasari (24 punti a fine partita per lui). L’importanza di avere un leader come Nasari in un gruppo giovane è tutta qui: i canterani bianco-verdi ritrovano i nervi saldi e la fiducia nei loro mezzi e nel secondo quarto aumentano il vantaggio fino al più 12  dell’intervallo lungo. Al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia: gli alligatori continuano a mettere sotto pressione la difesa fossanese e scavano un fossato tra loro e gli avversari di 20 punti, grazie a un bravissimo Robasto, che dà man forte a Marco Nasari e realizza ben 17 punti a fine partita: la miglior prestazione al tiro in serie D per “Mr Robot”. Menzione speciale anche per il giovane Roano, classe 2002, che trova anche i primi 4 punti con “i grandi”.
Resta una sola partita in questa straordinaria cavalcata della Serie D Gators ed contro ogni aspettativa d’inizio stagione, è tempo di calcoli e combinazioni: 

- Se i VM Service Gators vincono di 6 punti contro TAM TAM è promozione diretta in C Silver

- Se i VM Service Gators vincono da 1 a 5 punti contro TAM TAM è spareggio per la promozione

- Se i VM Service Gators perdono contro TAM TAM, chiuderanno la stagione al terzo posto, comunque un risultato incredibile per tutto il gruppo e la società.

Una stagione corta, strana, ma non priva di emozioni fino all’ultimo, grazie a un Coach capace di amalgamare veterani e giovanissimi e ad un gruppo che ha saputo mettersi in gioco dai più giovani ai più esperti.
Go Gators, ne manca una!

Prossimo impegno: domenica 13 giugno ore 21,15 Tam Tam Torino - VM SERVICE Gators Palestra Comunale Via Balla 13 - TORINO

U18 SILVER: PALL. MONCALIERI - GATORS 36 - 76

Parziali: 9-22, 5-14, 11-25, 11-15.

Gators: Barra, Catalano 2, Nicola S. 8, Borda 17, Nicola A. 13, Robasto 8, Bianco 3, Davicco 14, Stima 2, Mosso 7, Paschetta 2. All. Nicola – Sanino.

Moncalieri: Carriere, Giannini 3, Di Lernia 2, Viola 6, Salemi 3, Lamberti 6, Bertone, Vidotto 4, Romagnoli, Gottero 2, Colella 10, Finocchiaro. All. Scartezzini - Amburatore.

Venerdì 4 giugno 2021: trasferta in quel di Moncalieri per i Gators U18 che incontrano finalmente un nuovo avversario dopo 7 partite consecutive giocate solo contro Alba e Pancalieri. Gli avversari non si conoscono, il campo invece è sempre quello molto bello dell’Einaudi di Moncalieri in cui si respira da sempre profumo di basket di alto livello. Rientrano Robasto e Catalano (buone le loro prestazioni stasera, seppur utilizzati a sprazzi), ancora out Giordano in fase di recupero dalla distorsione alla caviglia. L’inizio è un po’ svogliato da parte del quintetto in biancoverde: molti errori nei passaggi e qualche disattenzione in difesa consentono agli avversari gialloblu di rimanere in scia (6-8). Recuperata però un po’ di concentrazione e trovato in Borda un finalizzatore d’area senza sbavature, il divario alla prima sirena è già di per sé indicativo (+13 per chi viaggia). Anche nel secondo quarto si allarga ancora la forbice tra le due squadre, con Nicola A. e Mosso a trovarci gusto a colpire dall’arco. Nella seconda metà i due coach chiedono ai ragazzi un gioco un po’ meno “ragionato” dei primi quarti e di premere un po’ di più sull’acceleratore nelle ripartenza: ne nascono così buone occasioni in contropiede e belle circolazioni di palla prima della finalizzazione a canestro. Finisce con un divario decisamente favorevole per i ragazzi Gators che però non deve dare motivo per tirare i remi in barca. “L’anno sportivo è stato corto e bisogna quindi cogliere ogni occasione per fare qual passo in avanti nella maturazione e nel miglioramento personale e di squadra. Ci sono ancora tre partite e si deve cercare di affrontarle con il massimo impegno e soprattutto con il massimo rispetto per qualsiasi avversario” è il commento dei coach a fine gara.

Prossima impegno: martedì 16 giugno ore19.30 Gators - Basket Chieri, Palazzetto delle Sport Regione San Giorgio, CAVALLERMAGGIORE (CN)


U18 SILVER: GATORS - PANCALIERI 72-40

Parziali: 22-4, 16-13, 17-10, 17-13.

Gators: Barra 5, Bianco 2, Bertaina 6, Borda 13, Nicola A. 2, Nicola S. 8,  Davicco 11, Stima 10, Mosso 4, Paschetta 11. All. Nicola – Sanino - Colonna.

Pancalieri: Maresca, Casini 4, Picco V. 15, Truccone 4, Cavallera 2, Ruffa 4,  Mois E., Fantinuoli 9, Panaro 2. All. Ferrero.


Mercoledì 2 giugno 2021, i Gators U18 iniziano l’ultimo atto di questa corta stagione. I ragazzi di Nicola e Sanino sono stati inseriti in un nuovo girone di completamento a 6 squadre tra le quali figura ancora il Pancalieri, ospite stasera a Cavallermaggiore, già incontrato in altre tre occasioni quest’anno: le altre squadre da incontrare saranno Moncalieri, Chieri, TamTam e Tortona in partite di sola andata. La prima partita ha un esito che ricalca i precedenti tra le due squadre, ovvero con una vittoria abbastanza netta dei Gators: l’aspetto diverso intravisto questa sera è stato il piglio giusto e l’approccio determinato già a partire dal primo quarto, in cui si è subito impostato un certo ritmo e il punteggio ha assunto da subito un divario importante. Ancora assenti per infortunio Robasto, Catalano e Giordano, complice anche il forfait all’ultimo minuto di Mazzone, i coach convocano i giovanissimi Bianco e Bertaina che staranno in campo per diversi minuti, entrando nei meccanismi della squadra dapprima in punta di piedi, poi prendendosi anche qualche responsabilità in più. Molto bene il trio di lunghi Davicco, Borda e Paschetta (si aspettano però impegni un po’ meno morbidi e avversari più “fisicati” per valutarli come progressi), mano calda in attacco per Stima (2 bombe). Non c’è tempo però per rifiatare: fra due giorni è prevista la seconda giornata in trasferta nella vicina Moncalieri, ma “in questo periodo di quasi vacanze estive, ai ragazzi penso faccia più piacere giocare una partita che fare allenamento!” sancisce il coach. Si finisce con le paste di Mosso per “scontare” la pena dell’espulsione nell’ultima gara ad Alba: serve anche quello per far crescere un gruppo…

Prossima impegno: venerdì 4 giugno, ore 19  Pallacanestro Moncalieri - Gators, Palazzetto dello Sport di Moncalieri Via Einaudi 44, MONCALIERI (TO)

U16F: GRANDA COLLEGE CUNEO - VM SERVICE LADY GATORS 91 - 39

Parziali: 31-10, 20-10, 28-7, 12-12.

VM SERVICE Lady Gators: Frattini 9, Marchisio Gr. 4, De Donatis 1, Porporato 4, Bergamasco, Marchisio Gi. 2, Calliero, Perlo 13, Fogliato 2, Artuso, Monetti 4, Cetra Di Benedetto. All. Nicola – Mascolo.

Granda College: Castagna 30, Rotolone 2, Di Meo 11, Unia 10, Perna 2, Ambrogio 8, Gasco, Scossa Ludovico, Lorusso 20, Massa 2, Ouattara 6, Rallo. All. Baldoni – Chiapello – Regolo.

Si viaggia di nuovo sabato 5 giugno 2021 per la terza giornata di ritorno delle Lady. Si va nel capoluogo della provincia e si parte già con l’idea che sarà durissima. Cuneo è infatti prima imbattuta nel girone e aspira a voler conquistare il titolo di categoria. Le Lady si presentano al gran completo: anche Bergamasco rientra nelle rotazioni dopo lo stop forzato a causa di un piccolo infortunio di qualche partita fa. Pronti via e per 5 minuti buoni si assiste alla partita che non ti aspetti: la Lady rispondono colpo su colpo alle forti padrone di casa (che mandano in campo due pezzi da 90 che giocano stabilmente in serie B), difendono forte e in attacco vanno a segno con Porporato e Perlo. 6-7 esterno al primo timeout che manda in visibilio i tifosi presenti per la prima volta in periodo post-restrizioni COVID. Come era prevedibile, Cuneo si rimette presto in carreggiata e piazza un parzialone 20-0 che chiude di fatto ogni velleità delle ospiti. Anche se i punteggi sanno molto di partita a senso unico, in realtà le ragazze dei coach Nicola-Mascolo, buttano in campo tutto quello che hanno; molto spesso ci si aggrappa alla fisicità di Perlo e De Donatis; altre volte a far incrementare il punteggio sul tabellone ci pensa Frattini, che stasera ha fatto vedere una mano calda, con qualche sbavatura ai tiri liberi; verso il finale fa vedere qualche bella accelerazione anche Monetti, di quelle che lei ha nelle gambe ma per cui sempre più spesso dovrebbe osare. “Abbiamo patito un po’ meno del previsto la fisicità di Cuneo, mentre ci hanno fatto malissimo in velocità: complimenti alla 00 (Castagna) che ci ha crivellato di canestri, anche se onestamente non capisco la necessità di voler sempre mortificare gli avversari con divari abissali, quando le partite potrebbero essere più combattute e quindi più utili per entrambe. Alla fine comunque le nostre Lady sono uscite soddisfatte della prestazione e dei piccoli traguardi che ci prefiggiamo sempre all’inizio delle gare” commenta a caldo il coach nel dopo partita. Resta ancora una gara da disputare in questo difficile girone: forza Lady!!!

Prossima partita:  sabato 12 giugno ore 14.45 Lapolismile A - VM SERVICE Lady Gators presso Ist. Sociale Corso Siracusa 10 - TORINO

U16 GOLD: CUS TORINO - CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS 49-51

Parziali: 11-15; 12-12; 6-14; 20-10

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Tuninetti, Mazzone 10, Bertaina 12,  Bianco 15, Roano,  Ghigo 3, Ferrero 4, Pistone 3, Perrone 6 All. Giorgianni

Cus Torino: Petitti 4, Paletto, Grizzaffi 4, Raho, Risso 12, Gualano 8, Maglio 2, Marzocca 2, Riolfo 1, Carantino 2, Latagliata 4, Pretemoti 6 All. Petruzzi

Vittoria in trasferta per i giovani Gators ai danni di un Cus Torino mai domo. L’assenza di Introini potrebbe pesare, ma gli alligatori partono subito bene con il quintetto Ghigo,Perrone,Bertaina, Mazzone e Bianco, avendo un vantaggio notevole sotto canestro. Il Cus Torino pressa e raddoppia, si affida al tiro da fuori e riesce a terminare il secondo quarto in parità nonostante le ottime iniziative di Bianco e Ferrero. Nel terzo periodo sale di colpi la difesa Gators, Perrone conquista tutti i rimbalzi e i contropiedi di Bertaina e Mazzone permettono ai ragazzi di coach Giorgianni di mantenere un buon vantaggio, giocando una discreta pallacanestro. Anche all’inizio del quarto periodo l’inerzia è dalla parte dei Gators ma a circa 4’ dalla fine un parziale di 9-0 per i padroni di casa riapre totalmente la partita. I Gators perdono 4 palloni consecutivi ma un fondamentale recupero di Mazzone e una buona difesa sull’ultimo possesso permettono di portare a casa la vittoria.

Prossimo impegno: sabato 12 giugno ore 17.30 Gators - Pall. Moncalieri SSD, Palazzetto di Savigliano, Via Giolitti 9 SAVIGLIANO

U13 SILVER: GATORS- A.B.SAVIGLIANO 100-49

Parziali: 28-20, 19-12, 35-7, 18-10.

Gators: Mondino 0, Graziano 3, Ambrogio 4, Botta 1, Massa 13, Iacuzzi 0, Bertaina 40, Barra 20, Bosio 4, Chiarlo 8, Cavallero 1, Crosetto 6. All.: Toselli

A.B. Savigliano: Ambrosino 2, Bergese 0, Robutti 3, Isoardi 5, Chiapello 3, Rossi 5, Giletta 0, Otella 0, Sogno 0, Depetris 21. All.: Gallo.

Sabato 5 Giugno si è disputato il derby cittadino, valido per la seconda fase, tra i Gators (secondi girone H) e gli Amatori Basket (secondi Girone G). Si gioca al palazzetto dello sport di Savigliano e grazie all'allentamento delle ultime restrizioni si rivede il pubblico sugli spalti, un po' di normaità che fa piacere a tutti. Bertaina, appena rientrato da una quarantena della scuola, realizza 11 punti consecutivi, vera spina nel fianco della difesa biancorossa; saranno 40 per lui a fine di una super prestazione. Barra conquista una marea di ottimi rimbalzi, mentre Iacuzzi e Chiarlo recuperano preziosi palloni. Il primo quarto vede i Gators avanti 28 e 20. Nel secondo quarto Botta e compagni chiudono gli spazi in difesa, Ambrogio realizza un paio di canestri da distanza ravvicinata insieme al prezioso apporto di Bosio. Si va al riposo di metà partita con i Gators in vantaggio 47 a 32, con gli ospiti decisi a non mollare. Nel terzo quarto vero show degli Alligatori, con Crosetto a guidare l'attacco Gators in fase di playmaker, che realizzano ben 35 punti e ne subiscono solo 7, infatti il tabellone recita 82 a 39. Sull'onda dell'entusiasmo l'ultimo quarto è ancora biancoverde, ottima partita anche per Graziano, Cavallero e Mondino. A pochi secondi dalla fine Massa centra la bomba del centesimo punto, la panchina si alza tutta in piedi a festeggiare l'accesso alla semifinale che si giocherà sabato in casa con Giaveno.

Prossimo impegno: sabato 12 giugno ore 15 Gators - Giaveno Basket, Palazzetto di Savigliano Via Giolitti 9 - SAVIGLIANO

domenica 6 giugno 2021

GATORS - FOSSANO - LIVE


sabato 5 giugno 2021

mercoledì 2 giugno 2021