lunedì 27 giugno 2022

4 NUOVI ISTRUTTORI MINBASKET IN CASA GATORS!

La scorsa settimana si è concluso il percorso di Benedetta Nicola, Stefano Nicola, Alessio Colonna e Claudia Raso per diventare istruttori minibasket FIP Ufficiali. Hanno sostenuto brillantemente l’esame finale e ora sono pronti ad aggiungersi alla schiera di istruttori Minibasket Gators. Tutti e quattro hanno già maturato esperienza in palestra al fianco dei nostri istruttori senior e il conseguimento della certificazione è un obiettivo importante per la crescita in questo settore.
Complimenti ai quattro alligatori che hanno raggiunto questo importante obiettivo. La nostra società ritiene la formazione costante uno dei valori principali per tutto lo staff. Aspettiamo i quattro nuovi istruttori minibasket da settembre in palestra” commenta soddisfatto Marco Nasari, responsabile settore minibasket Gators.

giovedì 23 giugno 2022

FESTA DI FINE STAGIONE: UN SUCCESSO!

Dopo due anni finalmente abbiamo potuto chiudere la stagione con la consueta giornata di festa che era, prima della pandemia, un appuntamento atteso e irrinunciabile per le famiglie Gators.
Nel pomeriggio di sabato più di 100 i bambini e i ragazzi, arrivati da tutti i nostri centri, si sono cimentati sotto canestro, sotto la supervisione dei nostri coach. 
La sera, per tutte le famiglie, grande porchettata nel parco del Santuario di Moretta. 
E’ stato davvero bello vedere con quanto entusiasmo e partecipazione le famiglie Gators hanno risposto all’invito: eravamo più di 300! 
Alla fantastica porchetta di Tarcisio si sono accompagnati i formaggi offerti da Inalpi e Caseificio Rabbia.
Durante la serata sono state premiate le squadre che hanno raggiunto i migliori risultati nella stagione: l' U14 Gold vincitrice del Campionato Top Coppa e l'U12 Csi vincitori del campionato provinciale, nel campo femminile le Lady Gators vincono con l' U17 la coppa del Campionato Primavera e con la Promozione Femminile il Campionato Coppa.
Sono stati premiati  i ragazzi e ragazze di ogni squadra che hanno avuto più presenze agli allenamenti con ingresso gratuito del parco acquatico Cupole Lido.
E’ stato anche salutato e ringraziato dai suoi ragazzi, dalle famiglie e da tutta la società il Coach Stefano Biglia che, conclusi i camp, da settembre inizierà una nuova avventura professionale.
Grazie a Centro TV Color Colombano, che ha messo a disposizione proiettore e telo, abbiamo potuto guardare insieme la finale tra Milano e Virtus Bologna.
Con alcuni ci si rivedrà a settembre, ma con molti ragazzi l’avventura Gators continua anche nell’estate. 
I camp, che sono partiti alla grande la scorsa settimana, saranno infatti attivi fino a fine luglio e stanno raccogliendo un grande successo sia in termini di presenze che di divertimento.
Per i più grandi poi c’è l’Artesina Summer Camp dal 10 al 16 luglio.
Grazie a tutti quelli che hanno partecipato, allo staff e a tutti i numerosi sponsor che hanno reso possibile questa bella festa, a nome di tutta la società.

Tutte le foto della giornata sulla pagina FB Gators

Sponsor della giornata: 

Comune di Moretta - Proloco Moretta - Proloco Villanova Solaro - Centro TV Color Colombano Savigliano - Inalpi Moretta - Pastificio Rana Moretta - Panealba Campiello - Macelleria Bianco Savigliano - Appendino Frutta Savigliano - Caseificio Persia Cavallermaggiore - Fondazione Cassa di Risparmio di Savigliano - Maratona Viaggi Savigliano Alba - Segreti di Bellezza Moretta Saluzzo - Ediltutto Cavallermaggiore - Patty Sport Savigliano - Biraghi - Ferramenta Piumetto Cavalermaggiore - Oasi del Gelato Savigliano - Gelateria La Miriana Savigliano - La Baracca del gelato Savigliano - Bar Manuel Savigliano - Supermercati Prestofresto - Briko Family Savigliano - Crema e cioccolato Savigliano - Asta del Mobile Cavallermaggiore - Caseificio Rabbia Ruffia - Caffè Sigma - Az. Agricola F.lli Angaramo - L'Artistica Savigliano - Oreficeria Paschetta Savigliano - Mix Life Savigliano





GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 210


Download PDF: GATORS...IN THE ZONE - NUMERO 210





























lunedì 13 giugno 2022

JUNIORES: GATORS - LEINI' 40-78

Parziali: 10-13, 15-17, 9-23, 6-25.

Gators: Pistone 4, Ferrero 4, Mazzone 2, Perrone 14, Varallo 5, Valinotti 3, Roano 2, Anrico, Scibetta 4, Brigna, Crosetto, Pepe 2. All. Nicola-Botta

Leinì: Franzoso, Zanotto, Biancotto, Carena, Calisto, Domiziano, Sartori, Berruti, Bongiovanni, Iannicelli, Dogaru, Avitabile, Ruga. All. Armellini

Giornata di finali a Saluzzo, sabato 11 giugno 2022. A scendere sul parquet le prime due classificate delle provincie di CN e TO: prima semifinale Cairo – Nichelino e seconda semifinale Gators –  Leinì.
Dopo aver assistito alla prima semifinale dalla tribuna, finalmente tocca ai Gators scendere in campo per affrontare la vincente della categoria Juniores della provincia di Torino, ovvero Leinì.
L’inizio è scioccante, con gli Alligatori che partono contratti e subiscono un parziale di 8-0 in due minuti, costringendo subito coach Nicola a ricorrere al time out: al rientro in campo c’è la reazione sperata ed a sbloccare il punteggio è Perrone, bravo nel pitturato, mentre nel complesso la difesa comincia ad ingranare. Il peso specifico è dalla parte dei biancoverdi, ma questo vantaggio non riesce ad essere sfruttato per via dei troppi errori al tiro e degli appoggi non sempre all’altezza. Dall’altra Nichelino molla un po’, non si segna molto da entrambe le parti ed a fine periodo il distacco è minimo sul 13-10 per i torinesi.
Nel secondo quarto i Gators sembrano aver trovato il ritmo della partita, lo dimostrano i canestri in più ad inizio periodo che portano anche al sorpasso sul 21-20 a 3 minuti dalla fine: capitan Pistone ne mette uno dei suoi in penetrazione, Perrone e Varallo trovano due buone conclusioni con altrettanti movimenti spalle a canestro, Scibetta ne realizza uno dalla media dopo una bella finta. Mancano solo i tiri liberi, che, ancora una volta, vedono percentuali basse che non permettono di fare cassa con i falli subiti. Leinì ha un sussulto d’orgoglio e ritorna davanti velocemente con un parziale di 5-0: nel finale di periodo c’è un botta e risposta e a metà incontro il punteggio vede i Gators sotto ma ancora a contatto sul 25-30.
Coach Nicola, nel breve intervallo, parla ai suoi cercando di motivarli a iniziare più decisi il terzo quarto, perché, nonostante tutto, i primi due tempi hanno visto lottare i giocatori, ma è mancata la giusta cattiveria agonistica che ci vorrebbe per dare una svolta alla partita.
Al rientro in campo, però, di nuovo un inizio molle, condito di 4palle perse su 6 possessi e altrettanti canestri subiti sui ribaltamenti di fronte. In poco più di due minuti si arriva ad un parziale di 9-2 che porta a +12 il vantaggio degli avversari e costringe nuovamente coach Nicola a fermare il gioco con un time out. Si cerca di spronare i ragazzi, per farli reagire, ma il tentativo non sortisce l’effetto desiderato, causa anche un Leinì implacabile al tiro dalla media e lunga distanza che affonda i Gators a -17 a metà periodo. Un po’ di cambi portano Ferrero in campo, che poco dopo il suo ingresso dà uno scossone trovando una tripla in transizione dall’angolo: si prova anche a mischiare le carte in difesa, alternando zona e uomo, nel tentativo di arginare le conclusioni degli avversari che però se la cavano e aumentano il divario sul +21. Ad un minuto dalla fine sulla circolazione di palla di Leinì Mazzone trova l’intercetto e scappa in contropiede finalizzando: è l’ultimo sussulto che fissa il punteggio sul 34-53.
L’ultimo quarto è una copia del precedente, con gli avversari molto più sul pezzo, carichi e determinati e che, sull’onda dell’entusiasmo, riescono quasi in tutto, sporcando diversi passaggi deboli degli alligatori e generando tante palle perse. A nulla servono i cambi, si segna veramente con il contagocce (solo sei i punti a referto…) con due liberi di Perrone e due conclusioni sporadiche di Scibetta e Roano. Troppo poco per sperare in una rimonta che non si concretizza ma diventa una sconfitta pesante con un passivo poco generoso, visti i potenziali a confronto.
"È stata brava e più scaltra Leinì, che ha meritato la finale sul campo: rimane un po’ di rammarico per non aver saputo lottare e sfruttare meglio le caratteristiche dei nostri giocatori. Da segnalare l’esperienza fatta dai nostri due 2006 presenti, Crosetto e Pepe, che hanno saputo tenere il campo e che ringraziamo per la disponibilità a rimpiazzare gli assenti" commentano i Coach alla fine del match.
"Termina così una lunga stagione fatta di alti e bassi in un campionato che ci ha visti arrivare primi in stagione regolare, ma che non ha sortito l’epilogo sperato alla vigilia delle due finali provinciale e regionale".
Il bilancio resta comunque positivo, i coach Nicola-Botta-Tesio ringraziano tutti i ragazzi per la disponibilità durante questo anno reso ancora un po’ strano dalla pandemia e danno appuntamento alla lunga Estate Gators ed alla prossima stagione!!!

U17 GOLD: LANGHEROERO - CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS 76-42

Parziali: 17-11, 25-5, 14-9, 20-16

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Bertaina 8, Roano 2, Perrone 2, Ferrero 8, Scibetta, Pistone 5, Arneodo 2, Varallo 7, Brigna 2, Valinotti, Mazzone. All. Nicola - Botta

LangheRoero: Uko 4, Toppino L. 4, Giordano 2, De Marco 7, Rora 4, Ferracaku 6, Orrù 2, Ferrero 13, Roggia 3, De Carolis 12, Toppino P. 8, Abre 11. All. Gaudio – Ass. Canonico

Ultima partita di questo campionato U17Gold e si gioca in trasferta, in orario insolito. Langhe Roero deve vincere a tutti i costi, visto che altrimenti sarebbe fuori dai primi 2 posti del girone e non potrebbe accedere alla finale.
Il primo quarto si gioca all’insegna dell'equilibrio. I Gators riescono a rispondere quasi per tutti i 10 minuti, anche se il 30 avversario si presenta da subito con 3 bombe dai 6.75 consecutive!!
Nel secondo periodo invece i biancoverdi ospiti scompaiono dal campo, incassando un parziale di -20, perdendo molti palloni per “sufficienza”, passando la palla sotto ai lunghi in modo maldestro, così che si perde tutto il vantaggio acquisito.
Qualche segnale positivo è venuto da Bertaina (buono il suo stato di forma in queste ultime uscite), Ferrero che si sta riprendendo bene dai 10 giorni di convalescenza forzata, e Varallo che in alcuni frangenti è riuscito a fare la “voce grossa” in mezzo all’area e in questo frangente non è stato così facile.
Termina qui il nostro cammino in questo campionato, spiace aver finito a 0 punti in quest’ultimo girone TOP, ma guardando il lato positivo, il fatto che 3 squadre su 4 (Cuneo, Carmagnola e Langhe) approdino in Final Four la dice lunga sulla grande qualità del girone in cui abbiamo giocato nella prima parte della stagione. In bocca al lupo a tutte quante e vinca la migliore” chiudono i coach Botta e Nicola al termine della gara.


U17 GOLD: CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE GATORS - ARONA 41-61

Parziali: 10-10, 7-17, 9-13, 15-21

CENTRO DENTALE SAVIGLIANESE Gators: Crosetto, Bertaina 11, Perrone 2, Ferrero 9, Scibetta, Pistone 4, Arneodo 5, Varallo 4, Brigna, Valinotti 6, Mazzone. All. Nicola – Botta – Tesio

Arona: Zani 12, Ziliotto 2, Fornara, Scolamacchia 9, Pari 9, Pinton 1, Bergamini 2, Thiella 12, Chinello 14. All. Romerio

Mercoledì 8 giugno 2002 i Gators U17 ricevono la visita di Arona per l’ultima partita casalinga del campionato. All’andata, ad Arona, i ragazzi biancoverdi incapparono in una sonora batosta, vuoi per le numerose assenze, vuoi per la lunga trasferta insidiosa in settimana. La voglia di fare meglio quindi c’è eccome, e si vede fin dalle prime battute. I padroni di casa sono concentrati in difesa e contengono molto bene i micidiali tiratori da 3 punti ospiti. In attacco il solo Bertaina sembra avere quel pizzico di lucidità in più, mentre Perrone ha degli ottimi spunti ma alla fine non riesce mai a concretizzare a canestro.
Si chiudono i primi 10’ sul 10 pari, ma sarà l’unico quarto un po’ giocato. Dal secondo quarto in poi, gli ospiti ingranano le marce alte e girano la palla perfettamente, per trovare spesso l’uomo libero al tiro. I Gators perdono contatto e per tutti i restanti periodi si assiste ad una forbice di punti tra le due squadre che si apre sempre più. È molto volenteroso Ferrero, che trova la sua mattonella dall’angolo e buca 3 volte la retina in rapida successione.
Altra fatto da portare in evidenza è il debutto del giovane Crosetto (classe 2006), chiamato all’ultimo minuto e venuto in squadra con “i grandi” per sostituire uno dei numerosi convocati che hanno dato forfait. “Un plauso a Riccardo: sempre piacevole conoscere giovani che si rendono disponibili anche se da pochissimi allenamenti aggregati al gruppo” si congratula coach Nicola “Sotto con la preparazione per il prossimo weekend: abbiamo ancora 2 (forse 3) partite da onorare al meglio, stringendo i denti. So che i ragazzi sono stanchi per la stagione più lunga del solito, ma a breve saranno in vacanza anche dal basket e si riposeranno” 

U14 ELITE: GATORS - AREA PRO 85-73

Parziali: 22-25, 42-33, 63-52

Gators: Inaudi 16, Graziano, Ambrogio, Barra 37, Bertaina 21, Bosio 2, Crosetto, Mosso, Botta, Iacuzzi, Massa 5, Chiarlo 4. All. Toselli, Ass. Racca

Area Pro: De Marta, Moriondo, Falcone, Poretti 2, Battaglino, Citirnesi 18, Jacomuzzi 4, Bertinetto R. 22, Wu 3, Bertinetto F. 12, Ferraris 12, Di Giulio. All. Persico, Ass. Lenzi

La coppa del campionato U14 Gold Coppa Piemonte vola a casa Gators!
Grande prestazione dei ragazzi bianco-verdi contro la formazione torinese di Area Pro nella finale giocata al palasport di Oleggio, dove si sono svolte le final four del torneo Coppa Piemonte U14 Gold.
I giovani ragazzi del duo Toselli-Racca sono stati messi a dura prova con due partite fondamentali in due giorni, ma hanno saputo gestire bene le loro risorse fisiche e mentali.
Il primo quarto di questa finale è stato sicuramente il più problematico: Area Pro inizia fortissimo e, complice una difesa bianco-verde impreparata, allunga subito 10 a 2. La panchina saviglianese ferma prontamente il gioco con un time-out dopo soli 3 minuti di gioco e cerca di mettere le cose a posto. L’intervento dà i frutti sperati e i Gators rientrano sul parquet con un’altra determinazione e, soprattutto, con un’attenzione difensiva altissima. Si recupera qualche punto e si chiudeil primo periodo sotto di sole 3 lunghezze.
I torinesi però sono in giornata di grazia dalla lunga distanza (alla fine saranno ben 7 le triple segnate) e danno del filo da torcere agli alligatori che fanno fatica a fermare le varie opzioni di attacco degli avversari. Dopo pochi minuti del secondo periodo però la determinazione bianco-verde aumenta notevolmente e il tabellone comincia a sorridere ai saviglianesi. Guidati da un monumentale Barra (assoluto mvp delle finals) si colma il gap residuo e si allunga nel punteggio: gli ultimi due minuti del secondo periodo sono da antologia, con una lunga serie di palloni rubati nella metà campo offensiva che si tramutano in altrettanti canestri facili che permettono ai Gators di portarsi sul +9 all’intervallo lungo.
Il terzo periodo conferma la prestanza fisica dei torinesi pronti a pressare a tutto campo ma mette anche in risalto le maggiori doti tecniche degli alligatori che, senza patire troppo, riescono ad aggirare la press avversaria e ad organizzare al meglio le proprie azioni offensive. Capitan Inaudi mette in pratica diverse incursioni nell’area avversaria che si tramutano in altrettanti canestri, mentre Bertaina in cabina di regia distribuisce palloni ai compagni con un tempismo perfetto. In difesa è encomiabile il lavoro di tutta la squadra con particolare riguardo a Massa, Iacuzzi e Mosso sempre pronti a portare via palloni agli avversari.
Il gap scavato nel secondo periodo regge con i giovani alligatori pronti a rispondere colpo su colpo ai canestri avversari: il divario non scenderà mai al di sotto delle 7 lunghezze.
La partita nell’ultimo periodo viene giocata e gestita dai Gators con una tranquillità ed un’esperienza degne di una categoria superiore. Alla fine il tabellone recita +12 e si può dare inizio ai tanto desiderati festeggiamenti.
E’ stata una finale tesa e difficile, come spesso succede nelle gare secche che decidono un campionato, ma oggi semplicemente non potevamo perdere: i ragazzi erano troppo concentrati per questa final four e si sono allenati con un’intensità super per tutte queste ultime caldissime settimane. Dopo un inizio un po’ teso abbiamo messo le cose a posto e il risultato non ha tardato ad arrivare. Complimenti ai nostri avversari che ci hanno dato filo da torcere per tutto il campionato ma oggi la differenza tecnica si è vista e il risultato finale non mente. Un complimento particolare a tutti i nostri ragazzi che sono stati bravi a superare un sacco di difficoltà ed infortuni in questa travagliata annata (ancora oggi non siamo al completo) e hanno saputo reagire con grande maturità portando a casa questo importante titolo: il merito principale va soprattutto a loro. Ringraziamenti particolari a tutte le famiglie che, con grande costanza, non hanno mai fatto mancare un tifo caldissimo in tutte le partite, anche e soprattutto nelle ultime trasferte molto lontane. Chiudiamo una stagione super e siamo già concentrati sull’estate ricca di camp Gators che ci aspetta per farci trovare pronti per il prossimo anno sportivo” chiudono soddisfatti i Coach  Toselli e Racca.


U14 ELITE: GATORS - CHIERI 77-54

Parziali: 21-13; 47-23; 75-32

Gators: Inaudi 10, Graziano 2, Ambrogio 11, Barra 20, Bertaina 7, Bosio 4, Crosetto 6, Paonne 2, Massa 8, Botta, Chiarlo, Iacuzzi 7. All. Toselli, Ass. Racca

Chieri: Mellina 6, Dalmasso 2, Massari, Giangualano 2, Ariaudo, Molinari 3, Monaco 10, Cacciabue 2, Nurra 9, Zanzon 5, Mout 15. All. Allisiardi, Ass. Ghigo

La semifinale delle final four per il titolo Coppa Piemonte è appannaggio meritato dei Gators che hanno la meglio su una agguerrita Bea Chieri, che poco può contro lo strapotere bianco-verde. Si gioca al palazzetto di Oleggio questa finale a quattro che vede impegnate, oltre agli alligatori, le squadre di Novara, Area PRO e Chieri. Nella prima semifinale la compagine di Area PRO ha la meglio sui pari età di Novara. A seguire, nella seconda semifinale, i ragazzi di Toselli-Racca scendono in campo concentratissimi e riescono ad indirizzare fin da subito la partita verso quella che sarà una tranquilla vittoria senza appello alcuno.
I Chieresi riescono a rimanere in scia soltanto un quarto, quando cercano di dare del filo da torcere ai Gators i quali si lasciano sfuggire qualche rimbalzo difensivo di troppo permettendo agli avversari di chiudere il primo periodo a sole 8 lunghezze di distanza.
Nella pausa i Gators registrato un paio di meccanismi difensivi e al rientro sul parquet di gioco la partita non ha più alcuna storia: palloni recuperati, difesa attenta e attacchi ben organizzati permettono ai giovani alligatori di operare un break importante che di fatto spegne sul nascere ogni velleità di recupero degli avversari. Il secondo e il terzo periodo sono pressoché perfetti e il divario nel punteggio si allarga a dismisura.
Già a partire dal terzo periodo aumentano le rotazioni in casa bianco-verde per dare a tutti la possibilità di centellinare le forze in vista della difficile partita di finale che si giocherà l’indomani contro Area PRO Piossasco.
Abbiamo giocato una gran partita, i ragazzi erano concentrati e determinati come non mai e non abbiamo concesso praticamente nulla a Chieri. Nel finale di partita si è cominciato a pensare al match decisivo di domani per il titolo Coppa e abbiamo, per quanto possibile, gestito le forze di tutti i ragazzi a nostra disposizione: domani ci aspetta una compagine tosta, molto fisica e con diverse soluzioni di attacco da arginare. Dovremmo essere concentrati e determinati come lo siamo stati oggi per cercare di fare nostro il campionato”.

U13 SILVER: DECORAZIONI CIRIANNI GATORS - CUNEO 74-26

Parziali: 17-4, 21-6, 18-10, 18-6

CIRIANNI DECORAZIONI Gators: Mosso 8, Trentanelli 6, Botta C. 10, Botta A. 12, Testa 2, Il Grande 2, Iacuzzi 8,  Bossati 2, Marchisio 20, Ruffino 2, Cirianni 2. All. Dalmasso

Cuneo: Aimeri, Mellano 6, Martini 10, Geron, Carignano 7, Albert 2, Rosso 1. All. Ferrero

Mercoledì 8 giugno il team Cirianni Decorazioni sfida in casa Cuneo nell’ultima partita del campionato.
L’inizio è molto favorevole ai Gators, nonostante un po’ di imprecisione in attacco. Iacuzzi spadroneggia in contropiede, Botta A. è molto deciso nell’attaccare il ferro.
Anche Botta C. e Trentanelli spingono sull’acceleratore, trovando punti importanti grazie ad ottime giocate, mentre Bossati è caparbio a contendere ogni pallone. I biancoverdi allungano nel punteggio, mantenendo sempre alta la concentrazione. Il primo quarto si conclude sul 17 a 4.
Nel secondo periodo la musica non cambia: Mosso è fulmineo nelle sue sortite offensive, mentre Marchisio (top scorer del match) continua ad inanellare canestri, gestendo anche bene la palla in regia. Ottimo l’impatto di Cirianni, ordinato in entrambe le fasi di gioco, e di Testa, molto attento in difesa. A metà gara il tabellone registra il punteggio di 38 a 10.
Al cambio di campo gli Alligatori continuano a macinare gioco, allungando nel punteggio. Ruffino e Il Grande giocano minuti di qualità, premiati con canestri importanti. In generale tutti e undici i giocatori si alternano sul parquet dando il proprio contributo in termini di grinta, determinazione e spunti offensivi (tutti quanti trovano la via del canestro). Il punteggio finale è di 74 a 26.
La stagione dei giovani Alligatori si conclude con un’ampia e convincente vittoria. Il giusto coronamento per un’annata molto intensa, vissuta da protagonisti, che ha visto la squadra crescere partita dopo partita. Dopo il primo posto nel girone di qualificazione, i Gators sono arrivati a confrontarsi con le squadre più forti del girone Top, contendendo quasi sempre il risultato.
Sicuramente è motivo di grande soddisfazione vedere i miglioramenti fatti da ciascuno a livello individuale e di squadra. Un gruppo molto unito, che può guardare con entusiasmo alla stagione appena conclusa e a quelle che verranno.


venerdì 10 giugno 2022

FESTA DI FINE STAGIONE

Le scuole sono finite, i campionati stanno finendo e tutto è ormai pronto per la super estate Gators. Intanto però è tempo di ritrovarci: finalmente, sabato 18 giugno, ci sarà la festa di fine stagione!
Tutta la grande famiglia Gators si ritrova a Moretta per una giornata all’insegna del basket, dell’amicizia, del divertimento e della buona tavola.
Fin dal pomeriggio giochi e attività per bambini e ragazzi e la sera tutti insieme a tavola per mangiare in compagnia ma anche per premiare le squadre e i giocatori che quest'anno, in vari modi, si sono distinti in campo e fuori.
Vi aspettiamo numerosi, spargete la voce e prenotate i vostri posti ai vostri istruttori e dirigenti di riferimento!

Per iscriverti (entro il 12 giugno) clicca qui

giovedì 9 giugno 2022

martedì 7 giugno 2022

GLI AQUILOTTI GATORS AL TORNEO VENTURINI

I giovani Aquilotti Gators, classe 2011, sono stati impegnati giovedì 2 giugno al Torneo Venturini a Torino.

La squadra Gators ha concluso una stagione strepitosa a livello provinciale e il prossimo anno passerà alla categoria superiore. Al trofeo torinese i giovani alligatori hanno partecipato proprio nella categoria esordienti, sfidando quindi squadre composte da ragazzi di un anno più grandi di loro.
Nonostante il risultato delle partite, i nostri ragazzi hanno difeso più che degnamente i colori biancoverdi.
Le partite si sono disputate in una formula “da grandi”, a cui gli Aquilotti Gators non sono ancora abituati: 4 tempi da 8 minuti, 5 contro 5 e canestri alti.
Alle 14, i nostri, sono scesi sul parquet contro i padroni di casa di CUS Torino: il risultato ha visto vincere gli avversari ma con uno scarto minimo.
Nella successiva partita, valida per l’assegnazione del 3° e del 4° posto, i Gators hanno affrontato la compagine astigiana. Anche in questa occasione il verdetto è stato sfavorevole ma con un margine scarso: 2 parziali pareggiati e 2 persi di poco.
Grande soddisfazione dei Coach Nasari e Marengo che hanno seguito i giovani Aquilotti in questi anni: ”la squadra è cresciuta tanto e bene guadagnando ottimi risultati. Anche in questo Torneo, come nelle altre occasioni, i ragazzi hanno giocato con impegno, determinazione ed entusiasmo. Ora sono pronti per il salto di categoria dove certamente potranno continuare il loro percorso di crescita e di soddisfazione”.

Ora per molti di loro è tempo di Camp estivi e molti di loro si ritroveranno all'Estate on Fire al Parco Aquatico Le Cupole

lunedì 6 giugno 2022

U15 GOLD: ABC SERVIZI GATORS - SALUZZO 60-67

Parziali: 21-13, 8-17, 24-22, 7-15

ABC SERVIZI Gators: Cangialosi, Inaudi 2, Varallo 16, Baretta 15, Truscelli 2, Avalle 9, Barra 2, Marcellino 6, Pistone, Mori, Bertaina 8. All. Biglia 

Saluzzo: Fino, Francione 11, Perlo, Cane 12, Ghione 2, Perlo 14, Delzano 1, Bottasso 16, Demarchi, Rolando 2, Ficetti 9, Ruffinato. All. Rabbia/Perlo 

Si giocano la finalina valida per il terzo e quarto posto del campionato U15 gold Saluzzo e Gators, da molti considerate le due squadre che avrebbero potuto giocarsi la finalissima. La difficoltà del coach per preparare questa partita è stata motivare i giocatori ad avere ancora le energie e le forze per un ultimo risultato positivo.
L'inizio è di marca Gators che sembrano reagire alla sconfitta subita 24 ore prima, mentre Saluzzo ci mette un po’ a reagire ma poi la partita si accende. Nessuno vuole arrendersi e ne scaturisce una contesa divertente con continui padroni e con un pubblico pronto a tifare sempre in maniera positiva. Alla fine saranno i padroni di casa a spuntarla nel finale e ad aggiudicarsi il terzo posto.
Agli alligatori rimane la consapevolezza di aver fatto una grande stagione e di essere migliorati molto sul campo e fuori. "Aver potuto competere con squadre di alto livello permette a tutti sempre di voler alzare l’asticella; questi ultimi due giorni, risultato sportivo a parte, deve dare la spinta a tutti per tornare a settembre in palestra con la voglia di migliorare ancora e deve essere vista come un punto di partenza" chiude così la stagione Coach Biglia "Grazie a società, genitori e atleti per aver sempre dato il massimo in ogni momento e aver creato un ambiente positivo di lavoro e di crescita per questi ragazzi". 

U15 GOLD: ABC SERVIZI GATORS - ALFIERI TORINO 60-70

Parziali: 12-12, 13-13, 15-21, 20-24 

ABC SERVIZI Gators: Cangialosi, Inaudi, Varallo 16, Baretta, Truscelli 4, Avalle 7, Barra 3, Marcellino 9, Mori, Pistone, Bertaina 21. All. Biglia - Toselli 

Alfieri Torino: Bramard, Varacalli 8, Greco 19, Dal Cero 2, Leftor, Belakov 19, Morchio 10, Dileno 2, Rusu, Nuzzo 2, Mazzanti 7, Dibenedetto 1. All. Gallo 

Sabato 4 giugno al palazzetto di Saluzzo vanno in scena le semifinali per il titolo gold del campionato under 15 e gli alligatori scendono in campo contro Alfieri Torino. Le due squadre si sono già incontrate e in entrambe le partite ad avere la meglio sono stati i Gators, ma la posta in palio questa volta è decisamente alta. Inizio di marca Gators che provano subito ad imporre un gioco aggressivo in difesa per correre in contropiede, ma alcuni errori in fase di impostazione, dovuti anche alla tensione della partita, fanno si che alla pausa lunga la gara sia in perfetto equilibrio.
Nella ripresa però Alfieri parte più determinata e gli alligatori, ad un certo punto, non riescono più a trovare le giuste contromisure e si ritrovano a meno 6 quando mancano dieci minuti alla fine. Ultimo quarto dove le energie fisiche e mentali vengono sempre meno e i torinesi sono bravi a capitalizzare alcune palle vaganti e a trovare, a pochi minuti dalla fine, quel distacco che sarà fatale.
"Complimenti quindi ad Alfieri per il raggiungimento della finalissima e usciamo dal palazzetto con un po’ di rammarico e delusione negli occhi dei biancoverdi perché la finale era alla nostra portata" commenta Coach Biglia al termine della partita. 

U14 ELITE: BORGOTICINO - GATORS 31-81

Parziali: 9-20, 13-42, 21-57

Gators: Inaudi 10, Graziano, Ambrogio 4, Barra 22, Bertaina 4, Bosio, Crosetto 2, Paonne, Massa 10, Mosso 2, Botta 7, Chiarlo 20. All. Toselli, Ass. Racca.

Borgoticino: Cosotti 2, Giorgino L, Tonini 8, Giorgino S 8, Armilotta, Tessari, Proietti 5, Todescato 8. All.: Briacca, Ass.: Cosotti.

Final Four Coppa raggiunta a pieno merito per i ragazzi dell’U14 Gators. Nella seconda partita contro Borgoticino i bianco verdi chiudono la serie portandosi sul 2-0 e approdando così alla Final Four che si giocherà ad Oleggio nel weekend del 11-12 giugno.
La partita di Borgoticino non ha avuto storia fin dalle prime battute con la squadra ospite che ha sputo imporre il ritmo andando ripetutamente a canestro con relativa facilità. Il migliore in assoluto è stato Chiarlo che oltre al ventello è stato in grado di offrire una prestazione maiuscola anche in fase difensiva rubando diversi palloni e conquistando molti rimbalzi sia offensivi che difensivi.
Tra una settimana si tornerà in territorio novarese per cercare di conquistare questo importante trofeo che sarebbe il giusto riconoscimento per questi ragazzi, che hanno sempre profuso grande impegno durante gli allenamenti consentendo loro di mettere in mostra i continui miglioramenti tecnico-tattici raggiunti con il passare della stagione. 
Abbiamo rispettato la tabella di marcia che ci eravamo imposti per potere chiudere la serie ed arrivare così alle finali di coppa in tranquillità. La differenza tecnica tra le due squadre è stata lampante fin da gara 1 e anche nella seconda gara, giocata in casa loro, non ci sono stati problemi di sorta. Ora abbiamo una settimana per prepararci a questo appuntamento che ci vedrà protagonisti assieme ad altre compagini di un livello decisamente alto e che ci metteranno seriamente alla prova” è l'analisi di Coach Toselli.
C’è quindi soddisfazione da parte dello staff tecnico Gators ma l’attenzione è già al weekend dell’11-12 giugno quando le sfidanti saranno le compagini di Novara, Area Pro Piossasco e la vincente tra Chieri e San Mauro in una sfida a 4 incrociata con semifinali e finali per conquistare il titolo Coppa Piemonte.


U13 F: LAPOLISMILE - CIRIANNI DECORAZIONI LADY GATORS 74-35

Parziali: 20-3, 18-5, 20-19, 16-8

CIRIANNI DECORAZIONI Lady Gators: Gitto, Marchisio 3, Tuninetti 5, Rolfo 3, Spertino 9, Chiapello 2, Conti 11, Dotta. All. Sabatino

Lapolismile : Calvi, Allara 16, Fratamico 13, Brena 8, Franzino, Fazzone 2, Coppi 10, Bifano 10, Malavasi 2, Varese, Panarelli, Andretta 13. All. Salvemini

Ultima fatica della stagione sportiva per le Lady Gators under13 sponsorizzate da Cirianni Decorazioni, che fanno visita alla prima della classe, la Lapolismile di Torino. Le padrone di casa con ogni probabilità si aggiudicheranno il titolo regionale.
Il grande impegno delle alligatrici rende il risultato finale marginale rispetto a quanto di buono fatto nel corso di tutti i 40 minuti di gioco. Peccato per le tante conclusioni sbagliate, soprattutto nei primi due quarti di gioco, con tiri aperti ben costruiti che avrebbero dato maggiore merito alle Lady Gators almeno in termini di punteggio. Quindi c'è molta soddisfazione, al di là delle prevedibile sconfitta, da parte di coach Sabatino che si congratula a fine gara con le proprie ragazze per la partita disputata ma anche per l'andamento di tutta la stagione che ha visto crescere in maniera sensibile il gruppo, sia in termini di squadra che per quanta riguarda i singoli elementi.
Appuntamento quindi a settembre per una nuova avventura che, considerando i presupposti, si prospetta ricca di interesse per gli ampi margini di crescita delle giovani Gators.

U13 SILVER: FARIGLIANO - DECORAZIONI CIRIANNI GATORS 69-46

Parziali: 27-6, 15-17, 16-17, 11-6

CIRIANNI DECORAZIONI Gators: Mosso, Trentanelli, Botta C. 13, Iacuzzi 18, Botta A. 2, Bossati 2, Marchisio 9, Ruffino, Cirianni 2, Testa. All. Dalmasso.

Farigliano: Zavattero 18, Alberione 11, Porro 2, Massano 10, Musso 0, Grosso 9, Lasagna 5, Marenco 2, Cerato 6, Racca 2, Gonella 2. All. Sappa, Alberione.

Sabato 4 giugno il team Cirianni Decorazioni Gators affronta in trasferta la capolista Farigliano.
L’inizio di gara è estremamente difficile per gli Alligatori. Il canestro dei biancoverdi sembra stregato, mentre i padroni di casa segnano a ripetizione, complice anche una maggiore intensità e aggressività. Il severissimo parziale di 21 a 0 indirizza già la partita.
A poco a poco però i Gators riordinano le idee: Botta C. sblocca il punteggio con una delle tante pregevoli giocate, subito dopo è il turno di Bossati, bravo a realizzare e a lottare in difesa. La partita si fa più equilibrata, grazie anche a Iacuzzi, attento in marcatura e decisivo in attacco e alla velocità in contropiede di Mosso.
Ogni volta che gli Alligatori provano ad accorciare, Farigliano riesce sempre a mantenere pressoché invariato il distacco.
In questa fase ottimi gli ingressi di Ruffino, molto presente in difesa, Trentanelli, bravo a coordinare le azioni di attacco, e di Testa, solido in difesa e concentrato. Il secondo quarto è vinto dai Gators, che pagano però il pesante parziale di inizio partita.
Anche al cambio di campo il match resta equilibrato. Botta Alessio trova punti importanti e offre il suo contributo a rimbalzo, mentre Marchisio si mette in proprio con una serie di canestri consecutivi, che impreziosiscono la sua partita. Cirianni entra con determinazione, facendosi sempre trovare pronto.
Anche il terzo quarto è vinto di misura dai Gators, che continuano però a rincorrere.
Nell’ultimo periodo gli Alligatori si affidano alle iniziative dei già citati Iacuzzi e Botta C., contendendo ogni pallone. Il risultato finale è di 69 a 46 per Farigliano.
I padroni di casa, primi in classifica, vincono con merito, accedendo alle final four del campionato. Per gli Alligatori resta un po’ di rammarico: forse non sarebbe arrivata comunque la vittoria, ma certamente il parziale iniziale di 21 a 0 ha pesato enormemente nell’economia di una partita giocata poi alla pari contro una formazione molto forte.

Prossimo incontro: Mercoledì 08/06/2022 ore 18.00 CIRIANNI DECORAZIONI Gators- Cuneo (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti 9 - SAVIGLIANO (CN)).

venerdì 3 giugno 2022

U19 GOLD: RIVAROLO - VM GATORS 73-70

Parziali: 17-23, 16-11, 15-12, 17-19, 8-5

VM SERVICE Gators: Barra 3, Arneodo 10, Catalano 2, Nicola S. 12, Nicola A. ne, Robasto 9, Roano, Davicco 2, Bertaina 13, Fantini 14, Stima 3, Paschetta 2. All. Sabatino - Mondino

Rivarolo: Costa 17, Conci 13, Marando 14, Chiartano 11, Battaglia 6, Battuello 5, Dyankov, Cervasio, Piovano, Ferrera 5, Grimaldi 2, Cutri. All. Porcelli

Sul campo di San Mauro Torinese i giovani under19 Gators si arrendono solo all'overtime contro Rivarolo nella semifinale per l'accesso alla finale della Coppa Piemonte. Privi dell'indisponibile Nicola Andrea, comunque in panchina a sostenere i compagni, gli alligatori partono col ben determinati a portare a casa la posta in palio e fanno la voce grossa nel primo quarto con un ispiratissimo capitan Arneodo che. in questa frazione, mette a segno tutti e 10 i punti che farà registrare a referto consentendo ai suoi di portarsi nettamente in vantaggio al termine del quarto (23-17).
Nella seconda frazione, per la squadra ospite, le percentuali si abbassano, inoltre la mancanza di fluidità in attacco ha portato a delle scelte forzate che hanno più volte aperto il campo agli avversari che ne hanno approfittato per rimettersi sotto nel punteggio: alla pausa lunga il tabellone segna un solo punto di vantaggio per i Gators (34-33).
Alla ripresa dopo la pausa lunga entrambe le squadre optano per delle difese miste, un po' uomo un po' zona che, però, non hanno l'effetto di dare un vantaggio all'una o all'altra delle formazioni in campo. Il risultato si mantiene sempre in bilico con sorpassi e contro sorpassi che hanno reso più che godibile e avvincente lo spettacolo offerto dai ragazzi in campo. In questo lasso di tempo il cuore di Fantini (14) e le incursioni del giovane Bertaina (13) dettano il ritmo veloce degli alligatori e li tengono in partita.
Le ultime concitate fasi dei tempi regolamentari si risolvono con un botta e risposta dalla lunga distanza che fissa il punteggio sul 65 pari rimandando il tutto all'overtime.
Nel supplementare la tensione inizia a farsi sentire e il braccio inizia a farsi più corto. I ragazzi di Rivarolo che si dimostrano più freddi e, alla fine, mettono quei canestri decisivi che gli alligatori non riescono a replicare.
"È stata una bella partita, ben giocata da entrambe le parti, con lo spirito giusto e di grande correttezza sportiva. Peccato per l'epilogo a noi sfavorevole ma complimenti agli avversari che hanno vinto in maniera meritata. Volevo ringraziare tutti i ragazzi di questo gruppo per il loro impegno e l'attaccamento dimostrati. Mi sarebbe piaciuto poter avere almeno una volta tutti gli effettivi a disposizione per una gara, ma fino alla fine questo non è stato possibile. C'è rammarico ma nessuna recriminazione: siamo consapevoli di aver fatto tutto quanto fosse possibile fare. Infine volevo ringraziare coach Mondino per avermi fatto da "spalla" in questa gara", le parole a caldo di coach Sabatino al termine della gara.

U13 SILVER: ALPICAR GATORS 2010 - FRANZIN VAL NOCE 44-71

Parziali: 11-26, 9-12, 11-15, 13-12

ALPICAR Gators 2010: Ferrero 2, Amato 4, Abello 13, Bergese, Fresia 15, Biga, Birolo 2, Magliano, Allenamendi, Foti 8.  All. Toselli - Ass. Racca

Franzin Val Noce: Passarella 2, Scarafia, Conte 2, Bernardi 2, Audibert, Cudemo 8, Orticola 7, Turassintze 12, Chiri, Pirolo 17, Molinero 6, Manavella 1. All. Berger

Lunedì 30 Maggio, per i giovani Gators, si è concluso il campionato Under13.
Non si realizza il sogno di poter conquistare le Final Four per il titolo Coppa Piemonte U13, ma il gruppo è consapevole di aver fatto una stagione strepitosa, disputando un campionato con squadre di giocatori di un anno più grandi. Gap fisico, mentale e tecnico che i ragazzi dei coach Toselli e Racca hanno sempre saputo colmare con tanto impegno, coesione e voglia di giocare. Nella gremita palestra B del palazzetto di Savigliano si gioca l'accesso per le final Four, partita da dentro o fuori. I biancoverdi sono freschi della vittoria del titolo U12 provinciale, ma l'inizio di match è tutt'altro che facile: gli avversari sono fisicamente molto più avanti e i padroni di casa sembrano intimoriti sia dagli avversari che dal folto pubblico. Purtroppo un complicato primo quarto vede soccombere i biancoverdi 26 a 11.
Nel secondo quarto gli Alligatori tirano fuori gli artigli e la partita diventa combattuta e piacevole. La grande pressione difensiva dei Gators frutta ottimi recuperi, si va al riposo con i padroni di casa sotto 38 a 20. Nel terzo e ultimo quarto i Gators non mollano di un centimetro, ma non riesce la rimonta anche se, fino all'ultimo secondo, i biancoverdi lottano su ogni pallone.
Termina così la bellissima stagione degli Alligatori 2010 di Savigliano, una stagione ricca di soddisfazioni dove il gruppo ha disputato due campionati diversi tra di loro, U13 e U12 appunto. Questa scelta ha dato la possibilità ai ragazzi di giocare divertendosi, ma al tempo stesso di potersi confrontare con atleti di un anno più grandi e poter imparare da loro ancora di più.
"Siamo molto fieri dei nostri ragazzi", commenta lo staff, "un gruppo di ragazzi che, giorno dopo giorno, è cresciuto talmente tanto, da potersi confrontare alla pari con ragazzi più grandi e diventare SQUADRA!". 

U13 F: CEVA - CIRIANNI DECORAZIONI LADY GATORS 30-69

Parziali: 9-8, 11-14, 5-26, 5-21

CIRIANNI DECORAZIONI Lady Gators: Gitto, Marchisio, Tuninetti 5, Rolfo 5, Spertino 19, Chiapello 14, Chiavero 4, Torello, Gianoglio 5, Fea, Casasole 14, Dotta 2. All. Sabatino

Ceva: Olimpo 3, Maqoul, Moisa 14, Bruzzone, Tarditi, Hoxha, Rozio, El Azzouzi 11, Roasciu 2. All. Spedaliere

Penultima fatica del campionato per le giovanissime under13 lady Gators che vanno in trasferta a Ceva per affrontare la formazione fanalino di coda del girone. Ma sottovalutare gli avversari non è mai saggio ed opportuno: infatti le giovani Lady, complice un ingannevole buon avvio, si lasciano sorprendere dalle avversarie le quali prima rimontano e poi superano le biancoverdi mettendosi anche nettamente avanti nel punteggio a metà della seconda frazione (17-8 il parziale col massimo vantaggio delle padrone di casa). Una leggera ma decisa strigliata di coach Sabatino fa sì che le ladies rimettano i piedi per terra e la testa in campo rimettendo il naso avanti e a condurre nuovamente nel punteggio prima della pausa lunga (20-22).
La seconda parte di gara scivola poi facilmente nelle mani delle alligatrici che impongono ritmo in attacco e in difesa lasciando pochi canestri alle avversarie che, alla fine, devono piegarsi non senza aver lottato fino alla fine.

Prossimo incontro: Sabato 11/06/2022 ore 14,45, Lapolismile - CIRIANNI DECORAZIONI Lady Gators (Palestra - C.so Siracusa, 10 - TORINO - (TORINO))

giovedì 2 giugno 2022